Sei sulla pagina 1di 20

Insieme materiali

esterni di tipo
percettivo-cognitivo-emotivo

LA CULTURA che alimentano la


simbolizzazione
Punto nodale per
l’Insegnante di
Religione Cattolica:
comprendere e
capacità interiore del favorire le forme-
“soggetto” modalità-strategie-
che risponde con le livelli di
sue strutture simbolizzazione
mentali-emozionali degli alunni.
I SIMBOLI

VEICOLI FRA
MEDIA
attraverso cui il
“soggetto” si
esprime e
comunica…

…relazioni
intra-trans-soggettive
Cognitivo

Affettivo - emotivo
TEORIE - FILONI DI STUDIO
0

Cognitivo Affettivo-
emotivo

Dimensione
Comunicazione
percettiva
diadica e sempre
Linguaggio
più allargata;
imitazione differita
processi di
gioco simbolico
separazione -
disegno
differenziazione –
immagini mentali
integrazione.

Autori più rappresentativi :


Autori più rappresentativi:
Piaget – Wernwr e Kaplan
Freud – Winnicott –
– Meltsoff - Mounoud Klein – Mahler
Teoria
cognitiva

Gli ambiti della ricerca …

Processi
La formazione rappresentativi
del simbolo di tipo
semiotico
Protosimbolo:
attività
senso-motoria
Teoria cognitiva…..

I principali Autori e le loro concettualizzazioni

Werner e Meltsoff e
J. Piaget Kaplan Mounoud
La funzione simbolica Concepiscono ed interpre-
insorge alla fine del tano il modello
periodo senso-motorio piagettianoattraverso il Evidenziano l’esistenza
(18-20 mesi). concetto di di processi rappresentativi
Implica una primaria “fenomeno transizionale”. di tipo semiotico (l’imita-
differenziazione fra Il protosimbolo viene zione precoce, la coordin-
“significante e descritto come il azione intermodale…)
significato” mediata prodotto di una attività immanenti all’attività
dai processi rappre- sensomotoria nell’ambi- sensomotoria del bambino
sentativi. Non coincide to della quale componenti fin dai suoi primi mesi
con l’acquisizione affettive, emotive e di vita.
del linguaggio, ma fonda cognitive sono connesse.
tale possibilità.
Passaggio dalla funzione
semiotica a quella
Processi di simbolica: implica la
simbolizzazione
Significante Significato

mediata dai processi


rappresentativi, quali:
La funzione semiotica-simbolica è
finalizzata a ricondurre gli aspetti
della realtà

IO
sue
esigenze

Cosciente: Inconscie:
Significati Significati
compresi più profondi
immediatamente Inconsci…

Possono essere interconnesse


Ontogenesi del simbolo

radicata …nell’ambito
nell’attività Fase protosimbolica dell’attività
sensomotoria interattiva
di tipo bambino
preverbale… -madre

…entro la quale le componenti


affettive, emotive e motivazionali
sono congiunte con quelle
cognitive
TEORIA AFFETTIVO-EMOTIVA

Nascita del simbolo concepita in stretto


collegamento fra

Genesi dei
processi
affettività della Costruzione
simbolizzazione oggettuale
infantile

conoscenza
Teoria
affettivo-emotiva

Gli ambiti della ricerca …

Processi di Costruzione
simbolizzazione della realtà
affettiva oggettuale

Conoscenza
infantile

Prospettiva emotivo-affettiva…
Teoria emotivo-affettiva….

I principali Autori e le loro concettualizzazioni

D.Winnicott M. Klein
S.Freud M. Mahler

Principio di piacere Il simbolo ha una


principio di realtà funzione dinamica
principio di costanza ed espansiva: esso serve
regolano l’attività Concezione del “fenomeno a far fronte all’amgoscia
mentale umana. transizionale” , di natura generata dalle prime
La conoscenza infantile relazionale, che funge relazioni oggettuali
si delinea come da “contenitore” e e costituisce la prima
permeata da processi favorisce lo sviluppo modalità di accesso e di
di simbolizzazione, all’integrazione costruzione della realtà.
in quanto Io- Tu – Mondo. I fenomeni transizionali ed
la sua attività il modello
rappresenta qulcosa di “fusione-separazione”
assente attraverso sono finalizzati alla
qualcosa di presente. costruzione dell’identità.
Teoria affettivo-emotiva - FREUD

ONTOGENESI E RUOLO DEL SIMBOLISMO


INCONSCIO NELL’AMBITO DELLA VITA PSICHICA:
due prospettive

Natura genetica
del rapporto simbolico. Importanza del
“gioco” nel
Patrimonio “normale” comportamento infantile.
della mente. La scomparsa-ricomparsa
di un oggetto
Caratterizza la permette al bambino
relazione simbolica di elaborare simbolicamente
la propria separazione/
E’ il legame fra congiunzione con la madre.
due elementi: Il bambino ha bisogno
simbolizzante/ di ripetute esperienze
simbolizzato rassicuranti.

Processi di significazione affettiva


Teoria affettivo-emotiva - KLEIN
E’ SULLA LINEA DI INTERPRETAZIONE FREUDIANA E
CONCEPISCE IL SIMBOLO IN DUE FUNZIONI IMPORTANTI:
1. dinamica – 2. espansiva

Far fronte Costituire la


all’angoscia prima modalità di
generata dalle accesso e di
prime relazioni costruzione
oggettuali della realtà.

Processi di significazione affettiva

Edificano il rapporto del soggetto con il mondo


esterno e con la realtà nel suo complesso

Il “significante” Gioco Il “significato”


materiale esterno e sogno dimora
realtà oggettuale nell’inconscio
realtà soggettiva
Teoria affettivo-emotiva - Winnicott

PROCESSI DELLA SIMBOLIZZAZIONE INFANTILE


E COSTRUZIONE DEL SE’ CORPOREO:

Nucleo del
Funzione materna Sé potenziale”
di “contenimento” non integrato
(concreta e Figlio
nei confronti
metaforica) della realtà
e del proprio corpo
Privato del
La madre fornisce contenimento La madre permette
il “senso” di materno si sente alla “psiche” di
continuità angosciato, “insediarsi”
dell’esistenza abbandonato, nel corpo.
disorientato
Teoria affettivo-emotiva - Winnicott

PROCESSI DELLA SIMBOLIZZAZIONE INFANTILE


E COSTRUZIONE DEL SE’ CORPOREO:

Funzione materna: …il bambino inizia


“madre-oggetto” una parziale consapevolezza
Dentro lo
di contenimento “spazio della propria
fisico e illusorio” dipendenza e
ambientale: separatezza.

Ha inizio la
Il bambino integra “costruzione del se’”
nella mente
la visione della
“madre-oggetto”
e della Questo processo
“madre-ambiente” favorisce
l’integrazione dell’IO.
Teoria affettivo-emotiva - Winnicott
FUNZIONE DELL’”OGGETTO TRANSIZIONALE” NEI
PROCESSI DELLA SIMBOLIZZAZIONE INFANTILE:
“OGGETTO
TRANSIZIONALE” …dalla mente
Simbolo dell’unione del bambino,
“madre-bambino” in modo
“Luogo” entro cui fusionale…
la madre è
in “transizione”

…all’oggetto
“luogo mentale”: non è “percepito”, non
più interno ma “concepito”,
nemmeno esterno: come “esterno.
è “sottrratto alla
prova di realtà”,
le cui qualità soggettive sono
L’”oggetto simbolico” realizza
create dal bambino, l’unione madre-bambino”
complice la madre. nel momento in cui ha inizio
la loro “separazione”…
Prospettive
Psicopedagogiche e
e metodologiche

Lo sviluppo dei processi “Alfabetizzazione


di simbolizzazione rimane infanbtile”: “Relazioni IO-MONDO
uno degli aspetti più rappresentano modalità e SEMANTICHE”
importanti e fecondi dal strategiche personali Si sviluppano dentro
punto di vista di dominio degli contesti e spazi vitali,
psicopedagogico. alfabeti percettivi-motori, ambiti di iniziative,
Va tenuta in grande linguistico-comunicativi, insieme di immagini,
considerazione la spazio-temporali possibilità di esperienze
natura dell’originaria affettivo-emotivi, e sono essenziali per
matrice interattiva, spirituali. la maturazione
emozionale, Lo sviluppo di questa dell’identità di se’
comunicativa e cognitiva competenza è legato nella differenziazione
nei processi di alle forme della con gli altri.
apprendimento. relazionalità.
Continua…