Sei sulla pagina 1di 21

Associazione Sportiva

Dilettantistica
Cavalieris de
Nuradha

PICCIOCCHEDDUS
A
CUADDU
Progetto di manifestazioni sportive e
culturali proposte dalle Ass.ni ippiche
operanti nella XIII Comunità Montana
“Sarcidano Barbagia di Seulo.
ASSOCIAZIONI
COINVOLTE
üASD Cavalieris de Nuradha
üASD Cavalieri di barbagia Esterzili e
Sadali e Seulo
üAss.ne ippica Cavalieri Ducali
Mandas
üAss.ne ippica Nuraghese
üAss.ne ippica Genonese
üAss.ne ippica Orroli
ENTI COINVOLTI
üComunità Montana Sarcidano
Barbagia di Seulo
ü
üComuni facenti parte della
Comunità Montana in cui in cui
opera una Ass.ne sportiva
organizzata.
ü
üLe Scuole elementari e medie
inferiori.
IL PROGETTO
v Il progetto ha come obiettivo primario
quello di favorire la pratica dello sport
dell’equitazione, coinvolgendo i bambini
e ragazzi fino ai 16 anni. Consiste nella
organizzazione di una serie di gare di
abilità nella monta da lavoro sarda, da
svolgersi nell’arco dell’anno nei comuni
interessati, presso i centri sportivi delle
varie ass.ni ippiche coinvolte. All’interno
delle manifestazioni o in una altra
giornata a scelta, potrà essere inserita
un’altra manifestazione di tipo sociale
che abbiamo individuato nella giornata
DESTINATARI
ü Per quanto riguarda le gare: bambini e
ragazzi tesserati alle Associazioni di
appartenenza con regolari tessere e
coperture assicurative.
ü Per quanto riguarda il “Battesimo della
sella”: tutti i bambini e ragazzi delle
scuole elementari e medie inferiori e
tutti i bambini che accompagnati da un
genitore e da un istruttore vorranno
provare l’emozione di cavalcare un pony
o un cavallo messo a disposizione delle
OBBIETTIVI
1.SPORT Favorire ed incentivare la pratica
dello sport dell’equitazione attraverso
l’organizzazione di eventi e
manifestazioni rivolte ai bambini.
2.
3.TRADIZIONI- FOLKLORE Riscoprire
attraverso questi incontri le nostre
tradizioni legate all’utilizzo del cavallo
che un tempo veniva utilizzato quale
strumento di lavoro nella conduzione
delle mandrie e come mezzo di trasporto.
4.
5.VALORIZZAZIONE DEL NOSTRO CAVALLO
Ripercorrere la storia dei nostri cavalli
PUNTI DI FORZA
ü Favorire lo sviluppo dello Sport
dell’equitazione fra i bambini e i ragazzi
ü Creare momenti di integrazione e
aggregazione Sociale
ü Accrescere nei giovani la percezione e la
conoscenza delle nostre tradizioni e la
nostra storia.
ü Stimolare nei bambini e nei giovani la
passione per la natura e le attività
sportive all’aria aperta.
ü Creare una sinergia di forze provenienti
PUNTI DI DEBOLEZZA
ü Occorre che tutte le Associazioni aderenti
siano in regola con le disposizioni in
materia di sicurezza e di coperture
assicurative.
ü Percezione degli obbiettivi e finalità del
progetto.
ü Adesione e sostegno delle
Amministrazioni Comunali coinvolte.
ü Reperimento di strutture per l’esecuzione
delle manifestazioni.
ü Reperimento e coinvolgimento di
bambini e ragazzi disponibili.
B A TT E S IM O D E LLA S E LLA

v Il battesimo della sella è una giornata di


festa di promozione equestre e di
difesa ambientale rivolta ai giovani
delle scuole elementari e delle medie
inferiori. I Centri Equestri che
aderiranno all’iniziativa, metteranno a
disposizione le rispettive strutture per
consentire l’approccio al mondo
equestre delle giovani generazioni.

 Una giornata destinata ai giovani e ai
diversamente abili, con il coinvolgimento
delle rispettive famiglie, da vivere e
dedicare all’aria aperta in uno dei centri
ippici aderenti.
 L’obbiettivo primario consiste nel
promuovere l’equitazione, rendendo
l’approccio con il cavallo quasi un gioco,
incentivando negli utenti e nei loro
famigliari il rispetto e l’amore per gli
animali. Ulteriore obiettivo, ma non
secondo per importanza, si punta a
sollecitare l’interesse dei partecipanti
verso la natura ed il suo rispetto, facendo
apprezzare la giornata, da trascorrere
tutta all’aperto.
M O N TA D A LA V O R O ( cenni )

v La disciplina della Monta Sarda da lavoro


ripropone in forma agonistica la
giornata tipica del pastore Sardo:
lavoro con il bestiame, superamento di
ostacoli naturali, passaggi impervi,
apertura cancelli, il tutto con bardatura
tradizionale sia per il cavallo che per il
cavaliere, con l’uso di una sola mano
per la conduzione del cavallo. Nel
lavoro quotidiano, infatti, la mano
destra (solitamente) deve sempre
v (tipico bastone che serve per aiutarsi a
condurre il bestiame), In tutto il mondo
questa attività è divenuta disciplina
sportiva, con regolamenti sempre più
articolati e gare emozionanti. Ogni
nazione che partecipa ai campionati
europei e mondiali, ha una sua monta
tradizionale riconosciuta, per gli Stati
Uniti la monta Western, per il
Portogallo la monta Campesinos, per la
Spagna la Doma Vaquera, per la
Francia la Monta Camarguese, per
l’Italia la monta Sarda quella
Maremmana, la Bardigiana, la monta
Haflinger, la monta Napolitana, la
Monta Sanfratellana, la monta

La gara si compone
di 4 prove:

1.Addestramento, dove il cavallo viene


montato in un rettangolo e deve
eseguire un grafico con vari
movimenti sia al passo che al
galoppo, una giuria attribuisce un
punteggio per la qualità di ogni
singola esecuzione.
2.Attitudine, il cavaliere si cimenta a
superare vari elementi posti in campo,
ostacoli da saltare, cancelli, ponticelli,
3.Gimkana veloce, su un tracciato simile al
precedente, vince il cavaliere che
ottiene il minor tempo a compiere il
percorso senza errori.
4.Sbrancamento, e' una gara a tempo.
Il cavaliere dovrà entrare in campo e
dal momento del superamento del
cancello dispone di 45" per iniziare la
prova che sarà il superamento della
linea bianca che lo introduce nella
metà campo dove sono posti i vitelli.
Dal momento che verrà attraversata
la linea bianca partirà il tempo
previsto di 90" per selezionare e
sbrancare il vitello assegnato e
GLIO COSTI ORGANIZZATIVI (per singola Ass
LIO COSTI ORGANIZZATIVI (per singola mani

DESCRIZIONE COSTI IMPORTI


Manifesti pubblicità 250,00
Attrezzatura sportiva per gara e logistica – 1.000,00
sistemazione
Noleggio service amplificazione e servizio 200,00
speaker
Rimborso trasferte atleti e cavalli 1.200,00
Rinfresco atleti e accompagnatori 200,00
Premi e trofei per atleti partecipanti 550,00
Servizio ambulanza e medico 300,00
LIO COSTI ORGANIZZATIVI (per singola mani

DESCRIZIONE COSTI IMPORTI


Manifesti pubblicità 200,00
Noleggio Pony e cavalli e cavallini della 200,00
Giara in mostra
Noleggio service amplificazione 100,00
Organizzazione rinfresco bambini e ragazzi 200,00
Premi e attestati di battesimo ai bambini e 200,00
ragazzi
Servizio ambulanza e medico 300,00
TOTALE COSTI ORGANIZZATIVI
(per le due manifestazioni)

ASSOCIAZIONI PARTECIPANTI IMPORTI

NURALLAO 4,900,00
ORROLI 4.900,00
MANDAS 4.900,00
GENONI 4.900,00
NURAGUS 4.900,00
SEULO-SADALI-ESTERZILI 7.300,00
TOTALE EURO 31.800,00
COPERTURA COSTI ORGANIZZATIVI

FINANZIATORI IMPORTI

COMUNITA’ MONTANA 19.000,00


AMMINISTRAZIONI COMUNI 6.000,00
PARTECIPANTI (n.6x1000eur)
SPONSOR PRIVATI (n.20x50eur) 2.000,00
QUOTA A CARICO ASSOCIAZIONI 4.800,00
(n.6x800eur)
ALTRI (es. consorzio laghi, provincia ecc)
TOTALE EURO 31.800,00
DATE DI SVOLGIMENTO
GARA MONTA DA LAVORO

NURALL NURAGU ESTERZIL MANDA ORROLI GENONI


AO
08 S
03 I1 S
17 4 31
MAGGIO LUGLIO AGOSTO LUGLIO SETTEMBR LUGLIO
E
BATTESIMO DELLA SELLA

NURALLAO SADALI ESTERZIL SEULO MANDAS GENONI ORROLI NURAGUS


I
08 MAGGIO 10 APRILE 20 APRILE 10 MAGGIO 15 MARZO 15 MAGGIO 20 APRILE 20 MAGGIO
Grazie per
l’attenzione

www . cavalierinurallao . co
m