Sei sulla pagina 1di 2

S

Lo sport in tv

port
New Seat Ibiza Free

* con rottamazione
09.00 Eurosport Sci di fondo: 13.30 Eurosport Sci alpino: CdM

da E 8.900,00*
Tour de Sky (gigante F)
11.15 Eurosport Combinata nordica: 14.55 Sky Sport 1 Calcio: Premier
CdM League (Fulham -
11.40 RaiDue Sci alpino: CdM Chelsea)
(discesa M) 14.55 Sky
Supercalcio
Calcio: Premier
League (Arsenal -
FINO AL 31-12-2008
11.55 Sky Sport 2 Basket: Serie A
maschile (Benetton Portsmouth)
TV - AJ Milano) 17.10 Sky Sport 1 Calcio: Premier Concessionaria S.r.l.
12.55 Sky Sport 1 Calcio: Premier League (Blackburn - CREMONA - Via Dante, 78 - tel. 0372 463000
League (Newcastle - Manchester C.)
MADIGNANO - Via Oriolo, 41 - tel. 0373 658283
Liverpool) 02.00 Sky Sport 2 Basket: NCAA
Domenica 28 dicembre 2008 www.carulli.com

Prima divisione. Il sogno proibito è Spinesi, il pallino resta Iori. Piacciono anche Corona, Burrai e De Angelis

Cremo tra lavoro e mercato


Domaniriprendono gliallenamenti,conunocchioairinforzi
di Marco Frigoli monese sarebbe interessata. Il
centravanti avrebbe già rifiuta- PRIMA DIVISIONE GIR. A
CREMONA — Sono ormai agli to l’offerta del Livorno. Per l’at-
sgoccioli le brevi vacanze nata- tacco si parla anche di Giorgio LA CLASSIFICA
lizie della Cremonese: domani Corona del Mantova e del bom- SQUADRE PARTITE RETI
mattina infatti i grigiorossi si ri- ber del Melfi (Seconda divisio- PT G V N P F S
trovano per la prima delle due ne) Gianluca De Angelis, che è Pro Patria 33 17 10 3 4 29 14
sedute programmate da mister appetito anche da Sangiovan- Spal 29 17 7 8 2 21 12
Emiliano Mondonico, che ha nese e Reggiana. Cesena 28 17 8 4 5 23 16
previsto una doppia razione an- Per il centrocampo il ‘palli- Novara 28 17 7 7 3 22 16
che per martedì. Mercoledì al- no’ resta il capitano e regista Reggiana 27 17 7 6 4 18 19
lenamento mattutino per dire del Cittadella Manuel Iori, ma Padova 26 17 7 5 5 22 19
addio al 2008, mentre il primo la strada è ardua. Interessa an- CREMONESE 23 17 6 5 6 21 19
giorno del 2009 è di riposo. Due che il ventunenne Salvatore Verona 23 17 5 8 4 18 17
allenamenti venerdì e uno sa- Burrai del Cagliari, ex Manfre- Pro Sesto 22 17 5 7 5 17 21
bato pomeriggio, domenica in- donia, ma è agguerrita la con- Lumezzane 21 17 4 9 4 19 16
vece è in scaletta un’amichevo- correnza di Sassuolo, Modena e PERGOCREMA 19 17 3 10 4 12 14
le con il Pizzighettone (al Co- Verona. Mentre non è da esclu- Ravenna 19 17 4 7 6 18 23
munale, ore 14,30). Ed è alta la dere il ritorno di Leo Colucci, Monza 19 17 4 7 6 20 26
voglia di ricominciare per risa- per il pacchetto mediano si fa Portosummaga 19 17 5 4 8 17 25
lire la china. anche il nome dell’ex Pizzighet- Legnano 17 17 4 5 8 20 27
Saranno giorni di intenso la- tone Alberto Quadri, che ver- Venezia (-2) 16 17 4 6 7 19 18
voro che serviranno al tecnico rebbe ‘sacrificato’ dal Monza Sambenedettese 16 17 4 4 9 11 21
di Rivolta per capire il più in targato Sonzogni. Potrebbe tor- Lecco 15 17 2 9 6 14 18
fretta possibile come risolvere nare a Cremona anche Roma-
i problemi che attanagliano la no Perticone. PROSSIMO TURNO
squadra. Con l’anno nuovo pe- In uscita, Graziani è l’obietti- ● 11 gennaio 2009
rò riapre i battenti anche il mer- vo della Cavese, Temelin è con- CREMONESE-Pro Sesto
cato di riparazione ed iniziano teso da Avellino e Cittadella Lecco-Pro Patria
già a circolare le prime voci, sia (interessa anche al Pergo), la Monza-Spal
in entrata che in uscita. Per l’at- Salernitana è sulle tracce di Padova-Legnano
tacco rimbalza un nome ‘defla- Ferrarese, il Benevento su quel- Portogruaro-Venezia
grante’: è quello di Gionatha le di Saverino, al Mantova pia- Ravenna-PERGOCREMA
Spinesi, che starebbe per sepa- ce Carotti e alla Juve Stabia
rarsi dal Catania. Su di lui han- Moretti. Intanto la Reggiana è Reggiana-Cesena
no già puntato gli occhi Pisa, in pressing sull’ex grigiorosso Sambenedettese-Novara
Bari e Grosseto, e anche la Cre- Carparelli. Il gol del vantaggio grigiorosso segnato da Pesaresi lunedì scorso a Novara (Ib frame) Verona-Lumezzane

Ilprofessoredàinumeri...Cifreecuriosità.Periplayoffoccorronoancoradai27ai34punti IL 2008 DEI GRIGIOROSSI IN CIFRE

Meno 11 rispetto al 2007


IN CASA FUORI RETI
P.ti P.te V. N. P. V. N. P. F. S.
Serie C-1 2007-08 (20ª-34ª g.) 24 15 4 3 0 2 3 3 20 16

Playoff 2008 5 4 0 1 1 1 1 0 3 4
di Francesco Capodieci
STAGIONI A CONFRONTO (SERIE C-1 E PRIMA DIVISIONE) Prima Divisione 2008-09 (1ª-17ª g.) 23 17 5 1 2 1 4 4 21 19
Alla boa di metà campionato la
Cremonese è solo settima in clas- ANDATA FINALE Coppa Italia 2007-08 e 2008-09 15 7 3 0 1 2 0 1 15 11
sifica con 23 punti, frutto di sei
vittorie, cinque pareggi e sei P.ti P.te Piazzamento P.ti P.te Piazzamento
sconfitte. Un bottino assai ma- TOTALE 67 43 12 5 4 6 8 8 59 50
gro, che dovrà essere notevol- 1978-79 16 17 11˚ 32 34 9˚
mente incrementato nel girone 1979-80 23 16 2˚ 41 34 5˚
di ritorno per raggiungere
1980-81 23 17 1˚ 46 34 2˚ - Promossa in B
l’obiettivo minimo dei playoff.
Dalla stagione 1993-94 in cui fu- 1997-98 36 17 3˚ 59 34 2˚ - Promossa in B dopo i playoff
L’anno solare. Il bomber resta Temelin con 15 reti
rono istituiti, la squadra classifi-
cata al quinto posto nel girone A
della C-1 — corrispondente al-
l’attuale Prima Divisione — ha
1999-00
2004-05
2006-07
16
38
16
17
18
17
16˚

16˚
35
72
41
34
36
34
16˚ - Retroc. in C-2 dopo i playout
1˚ - Promossa in B
11˚
Grigiorossi in altalena
sempre ottenuto da 50 a 57 pun-
ti. Stando ai precedenti, dun-
que, ai grigiorossi occorrerebbe-
ro da 27 a 34 punti per i playoff e
2007-08
2008-09
34
23
17
17


60 34 2˚ - Ammessa ai playoff
in campionato e Coppa Italia
non meno di 35 per puntare al Il 2008 è stato, per la Cremo-
primo posto assoluto, visto che fi- nese, un anno in chiaroscuro:
nora nessuna compagine l’ha Ieri primo allenamento più luci che ombre nei primi
mai centrato sotto quota 58. cinque mesi, molte più ombre
Speriamo che il ritorno in pan-
china di Mondonico e i promessi Monza, esonerato che luci negli altri sette, a par-
tire dal quel funesto 8 giugno
rinforzi di gennaio producano ra-
pidamente i frutti desiderati, Marcolin in cui, perdendo per 1-3 con-
tro il Cittadella il ritorno del-
contribuendo a risollevare il mo-
rale dei tifosi che non si sarebbe-
ro mai attesi di trovare, alla pau-
Torna Sonzogni la finale playoff, si è vista
sfuggire una promozione in B
sa natalizia, la loro squadra stac- MONZA — Giuliano Son- che pareva ormai certa.
cata di dieci lunghezze dalla vet- zogni è tornato ufficial- Terzi nel girone A della C1
ta ed equidistante dalla zona mente sulla panchina del all’inizio di gennaio, a un solo
playoff e da quella playout. Disa- Monza dopo l’esonero di punto dalla coppia di testa
stroso è stato finora il rendimen- Dario Marcolin, ex grigio-
to della Cremonese in trasferta rosso. Ieri Sonzogni ha so- Cittadella-Sassuolo, i grigio-
ove, dopo il promettente succes- stenuto il primo allena- rossi avevano concluso la re-
so iniziale contro la Pro Sesto mento con i brianzoli. Il gular season al secondo po- Gianluca Temelin
(2-0), ha collezionato in tre mesi ‘Baffo di Zogno’ aveva sto, a tre lunghezze dal Sas-
quattro pareggi e altrettante già guidato il Monza dal I tifosi grigiorossi lunedì sera al Piola di Novara suolo, avendo conquistato da mo, invece, il suo recente cam-
sconfitte, tre delle quali — con- 2005, e per due stagioni gennaio a maggio 24 punti in mino nella Coppa Italia di Le-
tro Padova, Ravenna e Reggia- consecutive conquista la l’89’), uno a Ravenna (all’81’ e al Il grigiorosso maggiormente quindici gare (in media 1,6 ga Pro: quattro vittorie in
na — consecutive, per una me- finale playoff: ma in en- 93’ le reti del successo romagno- in campo è stato finora Giorgio punti a partita); a fine anno li quattro incontri, con 11 reti
dia di appena 0,78 punti a parti- trambe le occasioni l’as- lo per 3-1), due a Novara (al 90’ il Bianchi, che non ha saltato nep- ritroviamo soltanto settimi, a segnate e 4 subite, e conqui-
ta. Peggio soltanto il Venezia, il salto alla serie B è svani- pari dei piemontesi). pure un minuto di gara; 17 getto-
Monza e il Legnano. Assai me- to proprio all’ultimo. Il miglior marcatore grigioros- ni di presenza. Stessi numeri, dieci lunghezze dalla capoli- sta delle semifinali.
glio i grigiorossi si sono compor- so del girone di andata è stato ma con qualche sostituzione, sta Pro Patria; 23 i punti otte- Fra campionato e Coppa Ita-
tati allo Zini, pur avendo regala- in difesa, nonostante un ottimo Guidetti, a segno 6 volte e sesto vantano anche Pesaresi e Gui- nuti nel girone d’andata lia, nel 2008 la Cremonese ha
to tre punti preziosi al Portogrua- Giorgio Bianchi, quasi sempre nella classifica cannonieri. Se- detti, seguiti a quota 16 da Viali 2008-2009 (1,35 a partita). disputato complessivamente
ro (a lungo ultimo in classifica) e incolpevole sui 19 gol subìti (so- guono, con 3 reti, Saverino (una e Saverino e a 15 da Vitofrance- In chiaroscuro anche la Cop- 43 partite ufficiali (22 sotto la
uno al Venezia, attualmente pe- lo sei squadre ne hanno incassa- su rigore e due su punizione) e sco e Alberto Bianchi; per l’ex ca- pa Italia. In gennaio la Cremo- guida di Mondonico, 21 sotto
nultimo; senza dimenticare la ti di più). Solamente la Pro Se- Pesaresi (una su punizione e una pocannoniere Temelin soltanto nese era stata eliminata dal quella di Iaconi), conquistan-
sconfitta contro il Cesena, che sto, la Spal, il Lumezzane e il su corner), con due Gori e Teme- due partite intere e 12 spezzoni, Pavia agli ottavi di finale del- do 67 punti, con 18 vittorie, 13
vantava fino ad allora una sola Monza non sono riusciti a segna- lin (una su rigore), già capocan- con ingresso nel corso del secon-
vittoria esterna. re contro i grigiorossi i quali, ulti- noniere del girone con 10 centri do tempo. Complessivamente so- la Coppa di serie C 2007-2008. pareggi e 12 sconfitte; 59 le re-
Dignitosa in fase offensiva, mamente, hanno perso in tra- a metà dello scorso torneo di no già scesi in campo, almeno Il 9 agosto, perdendo a tavoli- ti segnate, 50 quelle subite. Il
con 21 reti segnate (quarto attac- sferta quattro punti preziosi nei C-1; un gol a testa per Graziani, cinque volte, ben 21 giocatori no contro la Reggiana, è stata bomber dell’anno è stato, co-
co del campionato), la Cremone- finali di gara: uno a Padova (gol Coda, Alberto Bianchi, Viali e grigiorossi. Non sempre, però, la esclusa al primo turno dalla me nel 2007, Temelin, in gol
se è mancata finora soprattutto del 3-2 per i padroni di casa al- Vitofrancesco. quantità è sinonimo di qualità. competizione maggiore. Otti- 15 volte. (f. cap.)
La Provincia
Domenica 28 dicembre 2008 Sport 39
a La società ha già acquisito Galli dal Parma, Andreini verso l’addio
PRO 1
DIVISIONE

di Michele Silvi
Pergo, tempo di rinforzi
CREMA — Il Pergocrema ha
perfezionato il primo acquisto
della sessione invernale del
mercato, la cosiddetta ripara-
zione. Il nuovo giocatore giallo-
blù, primo, ma non certamente
ultimo sulla lista della spesa di
gennaio del presidente Stefa-
no Bergamelli è un giovane
centrocampista proveniente
dal Parma, Stefano Galli, clas-
se 1987, che nella città ducale
agiva da centrocampista. Il co-
gnome non evocherà bei ricor-
di ai tifosi cannibali, ma chi lo
ha visto in azione assicura sul-
le doti del nuovo membro della
truppa di Piantoni.
In questi giorni ci saranno
nuovi contatti alla ricerca di al-
tre pedine da aggiungere alla
squadra, prima tra tutte una
punta che assicuri una buona
dose di gol, quei gol che certa-
mente non sono fioccati nel gi-
rone di andata del Pergocre-
ma. Per quanto riguarda il per- Nella foto sopra l’attaccante Andreini, in procinto di lasciare
fezionamento del prossimo ac- Crema. A sinistra il nuovo acquisto Niccolò Galli con la maglia
quisto la data più probabile è del Parma durante la tournée estiva in Giappone
quella di domani.
Per una puna che arriva, una lo e i ripetuti stop di Florean e dengo Saiano, che lotta per il La squadra intanto si godrà namento. Mercoledì e giovedì prendersi quei punti lasciati
che probabilmente partirà. potrebbe andarsene per torna- vertice della classifica nel giro- oggi l'ultimo giorno di riposo ancora tutti ai box per festeg- sul campo nella gara di esor-
Non è un mistero che Alessan- re a trovare continuità. La novi- ne A di Seconda Divisione. I prima di ritornare in campo giare il nuovo anno e da vener- dio, quando i romagnoli strap-
dro Andreini potrebbe lascia- tà è che a cercarlo non c'è più gol della punta gialloblù po- per smaltire il panettone. Do- dì si comincerà a pensare con parono un pareggio al
re il gruppo nelle prossime set- solo lo Spezia, squadra per la trebbero aiutare i bresciani in mani si comincia con una sedu- attenzione a come affrontare il “Voltini”, al termine di una
timane. Il giocatore ha trovato quale il giocatore aveva speso chiave promozione come lo ta singola, mentre per mercole- girone di ritorno, in particola- partita molto ben interpretata
meno spazio di quanto sperato parole di stima nei mesi scorsi, hanno fatto con il Pergo nella dì mister Piantoni ha in previ- re alla trasferta di Ravenna, dall'undici allora diretto da
vista la lunga assenza di Taral- ma si è aggiunto anche il Ro- passata stagione. sione una doppia seduta di alle- dove il Pergo cercherà di ri- Fortunato.

a «Ho trovato posto tra i titolari perché sono molto migliorato, acquisendo sicurezza»
PRO 2 Malacarne adesso è fiducioso
DIVISIONE
«Pice, sei sulla buona strada»
teressato restano ermetica-
di Giuseppe Dognini
mente cucite. Sappiamo be-
PIZZIGHETTONE — Più di nissimo che la società sta cer-
una assenza tra le fila del Piz- cando un paio di elementi che
zighettone che è ritornato al possano dare alla squadra
lavoro dopo le cinque giorna- maggior solidità. Anche se il
te di riposo per le festività na- rientro di Russo a centrocam-
talizie. Problemi di varia natu- po dovrebbe risolvere altri
ra: Porrini e Zanoletti sono problemi. E’ chiaro che qual-
stati colpiti dall’influenza, che giocatore sarà costretto
mentre Somodi e Graziano ad abbandonare il Pizzighet-
usufruiscono d’una giornata tone per tentare maggior for-
in più data la lontananza del- tuna in altre realtà.
le rispettive località d’origine Chi non ha problemi al ri-
dalla sede rivierasca. Digior- guardo è senz’altro Simone
gio inoltre ha lavorato a parte Malacarne, felice di aver tro- Il difensore biancazzurro Malacarne. A sinistra i
a causa di un infortunio, che vato spazio e giusta collocazio- giocatori salutano il pubblico dopo il successo sul
però non preoccupa in vista ne in squadra. Rodengo (Foto Defanti)
della ripresa del campionato Titolare fisso ormai? «Per
previsto per domenica 11 gen- il momento pare di sì – argo- «Lo penso anch’io, mi trovo Quel palo colpito nella gara
naio con la trasferta ad Ivrea.
Questo il tutto per la cronaca
menta il difensore – Dopo al-
cune prove in fascia propulsi-
benissimo in questo ambien-
te, ora sono molto più sicuro
delle giocate in campo che mi
con il Varese... Ci pensi anco-
ra? «Poteva cambiare la parti-
ta, eravamo sotto di un solo
Domenica amichevole con la Cremo
del primo giorno lavorativo va o anche a centrocampo,
del Pizzighettone. nel recente assetto di squa- vengono sempre più spesso gol. Non è il mio mestiere se- PIZZIGHETTONE — Domenica 4 gennaio al Comunale va
con maggiore facilità. Non ho gnare, ma un golletto prima in scena l’amichevole tra il Pizzighettone e la Cremonese
Nella testa di tanti ci sareb- dra che il mister ci ha dato mi ancora raggiunto nulla di defi- che finisca il campionato mi di Mondonico. Il fischio d’inizio è fissato per le 14,30. Si
bero già le prime voci del mer- trovo bene e spero proprio di nitivo, ma credo di essere sul- piacerebbe davvero farlo». tratta del primo test del nuovo anno per entrambe le squa-
cato imminente di gennaio, continuare». la buona strada per migliora- Oggi il Pizzighettone si ri- dre e i riflettori saranno puntati particolarmente sui grigio-
ma al riguardo le bocche de- Secondo molti osservatori re assieme alla squadra, gli troverà al Comunale per una rossi, che dopo il ritorno del tecnico rivoltano sono alla ri-
gli addetti ai lavori e di qual- sei molto migliorato da quan- obiettivi nostri li conosciamo doppia seduta di allenamen- cerca della necessaria quadratura per risalire la classifica.
che giocatore direttamente in- do sei giunto al Pizzighettone. bene e lavoriamo per quelli». to, mattina e pomeriggio.

Prima.Pontevichese aPieve, grigiorossi conla Frassati


Promozione, poker dello Spino Recuperi, oggi in campo
nel test con la Berretti del Pergo Cicopieve e Acquanegra
di Gabriele Cogni Marchi che si sta inserendo Questo pomeriggio sono in programma due recuperi di Prima catego-
sempre più negli schemi del- ria, entrambi relativi alla 12ª giornata di andata rinviata lo scorso 30
SPINO D’ADDA — Poker di la squadra. Assenti giustifi- novembre a causa dei terreni di gioco innevati. Gran parte dei incon-
reti del Calcio Spino nella cati per la sfida con i giallo- tri verranno disputati martedì 6 gennaio, ma Cicopieve e Acquane-
gara amichevole giocata ie- blù il portiere Busnè e gli at- gra hanno giocato d’anticipo accordandosi con Pontevichese e Fras-
ri sul campo2 del Comunale taccanti Festa, Malusardi e sati Castiglione per scendere in campo oggi.
contro la Berretti del Pergo- Bertolotti, quest’ultimo Per il girone G si è già giocata, nel pomeriggio della vigilia, Ca-
crema. Una sgambata molto sempre alle prese con un in- salromano-Gonzaga, gara finita a sorpresa col successo degli ospiti
salutare in mezzo alla breve fortunio. per una rete a zero. Un’occasione persa per la squadra allenata dal
sosta invernale, che ha con- La partita è stata sin dal- cremonese Emilio Ferranti, che resta comunque in testa (per ora) in
sentito ai giocatori di tene- l’inizio in mano al Calcio Spi- coppia con l’Asolacasaloldo. Un primato messo a rischio già quest’og-
re il ritmo dei 90’ ed ai nuovi no che l’ha sbloccata con gi dalla Cicopieve di Marco Pedretti, che potrebbe scavalcare le due
arrivati di continuare il per- una rete messa a segno da virgiliane in caso di successo contro la Pontevichese, formazione che
Bonizzoni. Il pareggio dei ra- naviga ai margini della zona playout. Biancazzurri e bresciani scen-
fezionamento dell’intesa Marchesini dello Spino: suo uno dei 4 gol segnati ieri al Pergo Berretti gazzi del Pergo è stato tem- deranno in campo al Comunale di Pieve San Giacomo alle 14,30.
coi compagni. poraneo, perché poi i rosso- Il fischio d’inizio dell’altra sfida, quella fra Acquanegra e Frassati
Nell’amichevole di ieri po- Brugna ed indicazioni positi- rato per tutta la partita l’un- blù hanno avuto modo di ri- Castiglionese valevole per il girone H, è fissato invece per le 15. I gri-
meriggio il tecnico Alan Sal- ve sono arrivate anche da der Stringhi, prelevato ad portarsi avanti con Tedoldi, giorossi di Miadoro non stanno vivendo un periodo particolarmente
dini ha avuto pertanto mo- Grossi, che sta ritrovando la inizio mese da Caravaggio, allungare con il giovane Pa- brillante, tanto che poco alla volta sono finiti invischiati nelle sabbie
do di dare spazio a quei gio- condizione ed è uno degli nel ruolo di centrale difensi- troni e fissare il poker con mobili dei playout. Per dare la scossa servirebbe un risultato positi-
catori che necessitano di mi- elementi molto attesi per la vo: l’ultimo arrivato in casa Marchesini. Per lo Spino vo nel match odierno: obiettivo non facile da centrare contro una
nutaggio per ritrovare pie- seconda parte della stagio- cremasca ha risposto bene. dunque un buon test quan- squadra di vertice come la Frassati. Anche in questo girone si è già di-
na forma. Buon rientro per ne. Così come buona è stata la do mancano dieci giorni al sputata una partita, quella fra l’Agnadellese e la capolista Castelleo-
il giovane centrocampista Il mister rossoblù ha schie- sgambata in regia per De big match di Rudiano. ne dello scorso 17 dicembre, finita con la vittoria dei locali (2 a 0).