Sei sulla pagina 1di 45

Alto Medioevo e intorno al 1000

Imperi, arabi, feudalesimo, normanni

Cristianesimo e Impero
312 : editto di Costantino (editto di Milano) 325 : concilio di Nicea condanna la dottrina di Ario (negava Trinit) 380 : editto di Tessalonica (Teodosio > cristianesimo unica religione dell'Impero romano) 381 : il concilio di Costantinopoli conferma il dogma trinitario 431 : concilio di Efeso : condanna dell'eresia di Nestorio (coesistenza di due persone in Cristo non unione di nature) 451 : concilio dei vescovi, riunito a Calcedonia, riconosce il primato del vescovo di Roma e condanna il Monofisismo (in Cristo solo natura divina)

Gelasio I
Gelasio I (492 - 497) formula la tesi dell'indipendenza del papato dall'impero : divisione fra potere temporale e spirituale

Fine Impero
378 : battaglia di Adrianopoli : i Germani hanno passato i confini dell'impero e ammazzano l'imperatore Valente. Il suo successore Teodosio ricaccia i Visigoti oltre il Danubio 395 : divisione dell'Impero fra i figli di Teodosio. Inizio storia bizantina (395 - 1453) 410 : sacco di Roma da parte di Alarico (Visigoti) 451 : Ezio batte Attila ai Campi Catalaunici (Gallia) 452 : Attila entra in Italia viene fermato dal papa Leone I con la diplomazia 476 : Odoacre depone Romolo Augustolo (bimbetto figlio di pezzo grosso che ce l'aveva impiantato). Non si fa nominare imperatore d'Occidente ma re degli Eruli e patricius (protettore) dei Romani. Spedisce le insegne imperiali a Costantinopoli (tenetevi queste schifezze)

Regno Ostrogoti
dal 488 in poi : ostrogoti spediti in Italia dall'imperatore Zenone (Teodorico "patricius" vicario imperiale) per levare Odoacre. Teodorico governa l'Italia dividendo i compiti : ai Goti quelli militari, ai Romani quelli civili. Capitale Ravenna. 535 - 553 Guerra greco - gotica (Giustiniano vs ostrogoti) : spopolamento e imbarbarimento dell'Italia per 18 anni di guerra greco - gotica. Il generale Narsete batte Totila a Tagina in Umbria e Teia (successore) presso il Monte Lattario.

Monachesimo
Nasce in Egitto: S. Antonio abate e S. Pacomio Regole per la vita monastica: S. Basilio di Cappadocia

Gregorio I Magno (590 604)


Conversione barbari ariani o pagani (Teodolinda) Riforma dellordinamento della Chiesa e della liturgia : canto gregoriano, norme di celebrare la messa e impartire i sacramenti Interviene nella vita delle diocesi per moralit, levare abusi etc 600 : conversione dei Longobardi

Gregorio I Magno (590 604)


Consul Dei : si prende la responsabilit al posto dei bizantini di tenere Agilulfo e i Longobardi lontani da Roma e dellapprovvigionamento della citt Preserva Patrimonium Sancti Petri (donazioni varie) dai vari ecclesiastici Collaborazione della regina Teodolinda, moglie dei Autari e poi di Agilulfo : conversione dei longobardi nel 600

569 774 : periodo longobardo


643 : editto di Rotari, prima legge scritta dei Longobardi 774 : Carlo Magno simpadronisce dellItalia battendo Desiderio

Liutprando 712 - 744


Si presenta come difensore del papato contro Leone III Isaurico e liconoclastia. Conquista esarcato e Pentapoli fino ai confini del ducato romano (in mano a un duca romano, non pi bizantino) 728 : regala il castello di Sutri al papa Gregorio II D al papa Zaccaria anche Esarcato e Pentapoli

Donazione di Sutri 728


Dato che la donazione di Costantino una sla considerata linizio del potere temporale dei papi grazie al re longobardo Liutprando

Altri re longobardi
Rachis 749 756 Astolfo 749 756 : Tenta di prendere lesarcato, nel 754 arriva Pipino il Breve e Astolfo deve rinunciare alle conquiste per la Chiesa Patrimonio di S. Pietro : Pipino riconferma la donazione di Esarcato e Pentapoli 774 : Carlo Magno sconfigge Desiderio

Gregorio II 715 - 731


649 : rottura del papato con Bisanzio Gregorio II capeggia la ribellione di Roma e Ravenna contro limperatore bizantino

Arabi
622 : anno dellEgira 632 : morte di Maometto, ne sono eredi i califfi, che hanno sia potere religioso che politico: conquistare il mondo per assoggettare e rendere tributari di allah gli infedeli (non importa convertirli)

Occidente e arabi
718 : Leone III Isaurico li ferma a Costantinopoli 732 : Poitiers (Carlo Martello)

Califfi
Elettivi : 632 661 Ommayyadi : 661 750 (Damasco) Abbasidi 750 1071 : Baghdad Con gli abbasidi c la frammentazione dellimpero arabo e il tramonto dellegemonia dellaristocrazia araba Gli ommayyadi restano in Spagna

Riconquista
Nel XI secolo i Turchi prendono il potere e lasciano agli Abbasidi solo la facciata Questo declino e frazionamento aiuta i cristiani 1099 : la 1a Crociata libera Gerusalemme 1212 Las Navas De Tolosa

Tesi di Pirenne
Come termine dellevo antico meglio del 476 la rottura dellunit mediterranea da parte degli Arabi nell8 secolo, con conseguente ruralizzazione e feudalizzazione

Carolingi
732 Poitiers (Carlo Martello) 751 Pipino, che ha deposto i Merovingi, viene consacrato re da San Bonifacio 754 Stefano II conferma Pipino, e lo fa patricius romanorum

Carlo Magno
772 : Adriano I eletto papa. I Longobardi lo attaccano, Carlo Magno li sconfigge e diventa re dei Franchi e dei Longobardi. Cede lItalia centrale e meridionale al papa 800 : Carlo Magno imperatore romano

Spedizioni Carlo Magno contro


Longobardi Califfato di Cordova Sassoni (ferma migrazione germanica a ovest) dieta di Quierzy Bavari (unifica la Germania) Avari in Ungheria (mongolici)

Impero Carolingio
Tipo federazione di regni ognuno con le sue leggi Amministrato dai vassalli di C.M. e le citt spesso dai vescovi Missi dominici : un laico e un prete, di solito per controllare e riferire Economia quasi solo rurale e di sussistenza No scambi n mercati : mancano mercanti professionisti a parte gli ebrei Impero continentale

Carlo Magno difensore della Chiesa


Chiesa e Impero tendono a identificarsi con interventi di C.M. negli affari interni della Chiesa

Placito
Assemblea generale dei grandi dellimpero (detto anche campi di maggio) ne uscivano i capitolari, norme per tutti Schola palatina (dotti) Istruzione della futura classe dirigente presso chiese e conventi

Alla fine del regno


812 : dopo guerra in Adriatico accordo con Bisanzio. Vantaggio a Venezia, che diventa citt libera di fatto. 814 : muore Carlo Magno, gli succede Ludovico il Pio

Trattato di Verdun 847


Fra i figli di Ludovico il Pio:
Lotario Carlo il Calvo Ludovico il Germanico che si dividono in 3 limpero

887 : fine impero carolingio


Carlo III il Grosso, che era riuscito a riunire limpero con rigiri dinastici, viene deposto dai principi e relegato in convento Inizia il periodo della anarchia feudale, serie continua di guerriglie fra signori territoriali, interrotta solo dalle tregue di Dio imposte in certi periodi dalla Chiesa

Feudalesimo
1. 3 - 4 - 5 secolo : i nobili romani si trasferiscono dalle citt nei latifondi. Con la diminuzione degli scambi sono diventati lunica fonte di ricchezza. Le villae vengono fortificate e si arruolano milizie private. I piccoli contadini (allodio) si rifugiano l ma (commendatio) rinunciano a parte del loro status libero 2. Merovingi : per necessit di una forte cavalleria contro gli Arabi danno in usufrutto ai membri della trustis (seguito del re) terre del fisco e di conventi.

Feudalesimo
3. Carlo Magno : crea conti e marchesi, feudi di dignit. Allinizio sono funzionari e hanno terre in usufrutto. 4. Carolingi : contee e marchesati diventano potentati territoriali come i feudi ordinari. Anche i vescovi e gli abati cominciano ad assumere funzioni di governo come i feudatari laici. Inoltre concesso ai feudatari di assegnare parte delle terre a altri, valvassori e valvassini. Questo porta pi disgregazione perch ognuno legato al suo capo diretto

Immunit
Nella fase 1 esenzione fiscale e i funzionari dellimpero non andavano nei latifondi Poi diventa rinuncia del re a esercitare i suoi poteri nel feudo, che viene completamente governato dal feudatario

Ereditariet
877 : capitolare di Quierzy : Carlo il Calvo : i feudi maggiori diventano da vitalizi ereditari. I feudi di dignit equiparati a quelli ordinari. 887 : Carlo il Grosso viene deposto. Anarchia feudale, con guerriglia continua che si ferma solo in certi giorni e periodi per imposizione della Chiesa (tregua di Dio). Incursioni di Ungari, Saraceni e Normanni, i contadini si barricano nei castelli quando arrivano dipendenza molto stretta dal feudatario 1037 : Constitutio de feudis (Corrado II il Salico) : ereditariet estesa ai feudi minori

Vocaboli
Curtis : azienda agricola autosufficiente, formata da pars dominica e pars massaricia Servi ministeriali : attivit artigianali Servi rustici : lavorano la pars dominica Massari : contadini affittuari (in natura) che devono anche prestare opera nella pars dominica (corvee, angariae) Contadini servi della gleba : hanno libert personale ma non possono abbandonare la terra, vi restano legati per generazioni Banno : esercizio del potere signorile (regio o feudale)

Sacro Romano Impero Germanico


936 : elezione Ottone I di Sassonia a re di Germania 962 : Ottone I imperatore (papa Giovanni XII) : il regno di Italia (capitale Pavia) e il regno di Germania sono uniti

Italia fine 10 secolo


Regno dItalia Territori dipendenti da Bisanzio (Calabria e Puglia) Terre del Papato (Montecassino) Principati longobardi (Benevento, Capua, Salerno) Citt marinare libere da ordinamenti feudali (Amalfi, Gaeta, Napoli, Venezia)

Francia
Autonoma dal Sacro Impero Germanico Con Ugo Capeto (987 - 996) va verso organizzazione monarchica e unificazione territoriale

Ottone I
955 : batte gli Ungari a Lechfeld : fine delle scorrerie ungare Riorganizzazione dellimpero : rende effettiva la sa autorit sui grandi vassalli : da benefici feudali e funzioni di governo ai vescovi, contrapponendoli ai feudatari laici. In questo modo si leva anche il problema dellereditariet dei fedi maggiori (no eredi). Questa politica viene fatta anche dalla casa di Franconia. Privilegum Othonis : i romani non possono eleggere un papa senza il consenso dellimperatore

Ingerenze nella Chiesa


Privilegum Othonis : i romani non possono eleggere un papa senza il consenso dellimperatore Principatus in electione Papae : Enrico III di Franconia : limperatore designa il papa

Dalla seconda met X


Comparsa delle nuove classi sociali dei negotiatores (mercanti) e dei liberi artigiani (prima di allora i manufatti venivano fatti dai servi ministeriali). Secondo Pirenne questi sono transfughi senza terra delle campagne che si andavano a insediare nei borghi e sobborghi. I feudatari potevano riportarli a forza alle terre ma venivano protetti dalla popolazione urbana: bastava aver risieduto un anno e un giorno nella cinta delle mura e si poteva ottenere la propria libert dal signore feudale Questo succede in Italia ma anche altrove, es. nel X secolo in Fiandra

XI secolo
Aumento demografico Aumento delle terre messe a coltura Innovazioni nelle tecniche agricole e nella tecnologia (es. ruota idraulica) I contadini tendono a sottrarsi alle corvee e a lavorare soprattutto la pars massaricia. I contadini ottengono che i loro obblighi feudali siano fissati con atto scritto (livello) Ripresa della vita cittadina (artigianato, commerci) Scambi marittimi col mondo bizantino e arabo

XI secolo
Universit Grandi cattedrali Prima affermazione delle lingue neolatine nei confronti del latino Duby vede continuit fra et carolingia e fine XI secolo, altri vedono et carolingia come ultimo momento del mondo antico

Migrazioni e invasioni
XI e XII secolo : tedeschi Drang nach Osten DallVIII secolo Normanni Ungari fermati 955 Lechfeld

Normanni (Russia)
Scorrerie dalVIII secolo Vichinghi (Danesi e Norvegesi) : per mare in Francia, Inghilterra etc. Vareghi (Svedesi) : in Russia :principato di Novgorod e principato di Kiev, commerci per via fluviale 860 : i Vareghi assediano Costantinopoli : invio monaci per convertirli al cristianesimo ortodosso Di l a poco hanno le prime leggi scritte, Ruskaja Pravda

Normanni (Inghilterra)
911 : i Danesi si stabiliscono in Normandia e la ottengono da Carlo il Semplice re di Francia. Poi si convertono al cattolicesimo e adottano lingua e costumi dei Franchi. 1066 : Hastings. Guglielmo duca di Normandia (il Conquistatore) batte i Sassoni. Questo sottrae lInghilterra allinfluenza scandinava (es. 1014 Canuto il Grande) e le d unimpronta francese

Arabi in Sicilia
827 902 : guerra fra arabi e bizantini per la Sicilia. Periodo arabo in Sicilia : circa 2 secoli, fino alla conquista normanna (per un po anche Bari)
Nuove colture Irrigazione Sviluppo di Palermo

849 : Leone IV stringe in lega le citt campane, che battono i saraceni nella battaglia navale di Ostia

Normanni (Altavilla)
1030 : Rainulfo Drengot ottiene dal duca di Napoli la contea di Aversa in Campania. Dopo alcuni anni gli Altavilla ottengono la contea di Melfi in Puglia 1059 : con laccordo di Melfi gli Altavilla si fanno riconoscere dal papa la loro conquista dellItalia meridionale. Niccol II d a Roberto il Guiscardo (Altavilla) il titolo di duca di Calabria e Puglia 1092 : Ruggero di Altavilla sbarca in Sicilia 1130 : Ruggero II, il figlio, si fa incoronare a Palermo re di Sicilia, Calabria e Puglia