Sei sulla pagina 1di 5

Vienna, Ottobre 1987

Il Lama, la Gli insegnamenti buddhisti possono


essere suddivisi in via del sutra e via
del tantra. La via del sutra e' basata

fonte della sulle cause, e quella del tantra sugli


effetti. Si tratta in entrambi i casi di
usare una via per liberare noi stessi da

benedizione
una visione dualistica in modo da poter
raggiungere lo stato di liberazione. Sulla
via del sutra si analizza come prima
cosa la causa che porta ad una visione
dualistica. Si scopre che la radice di
questa visione dualistica e' l'aggrapparsi
ad un "io", la nostra ignoranza. Poi si
continua l'analisi. Da dove proviene
questa idea? Qual'e' l'essenza
dell'aggrapparci ad un "io"? Quali sono i
Jamgon Kongtrul suoi segni? Cosa ne e' la causa, etc.?
Rinpoche Infine, si arriva alla conclusione che la
propria identita' non esiste veramente.
Sulla via del sutra, si inizia con il
comprendere che ora noi ci troviamo in
una condizione piena di sofferenza e se
ne cerca la causa. La si ritrova, questa
causa, nelle azioni compiute in
precedenza. Si mette poi in questione
che cosa ha condotto a tali azioni ed il
karma che da queste risulta. Si scopre
che le nostre emozioni di disturbo sono
la causa, e che queste a loro volta sono
provocate dalla nostra visione dualistica
e dal nostro aggrapparci ad un "io".
Quindi, si arriva al punto di riconoscere
che aggrapparsi ad un "io" e' la causa di
tutte le nostre esperienze. Basandosi su
questa comprensione, si segue la via
del sutra, sulla quale principalmente si
tiene fede alle regole di disciplina
inerenti al corpo ed alla parola. Inoltre,
si arriva ad una comprensione della
dipendenza mutua di tutte le cose, e
che queste intrinsecamente non
esistono. Come terza cosa, si prova ad
ottenere un atteggiamento benevolo
verso gli altri esseri.
Quindi, sulla via del sutra si procede grado di occuparsi delle agitazioni della
analizzando le cose, investigando le propria mente, questo e' un cammino
cause. Si applicano i diversi metodi molto veloce. Cio' nonostante, non si
basandosi sulla comprensione che raggiungera' la buddhita' in pochi giorni
deriva da cio'. In tal modo si arriva al o pochi anni.
punto di essere liberi dalla sofferenza.
Si ottiene la liberazione ed anche lo Si dice sempre che nel Vajrayana si
stato di onniscienza. Questo percorso e' tratta di portare le esperienze e le
comunque molto lungo. Si dice che con apparenze impure ad un livello puro.
la via del bodhisattva ci vogliono tre Questo non significa comunque che
kalpa infiniti per ottenere la buddhita'. questa trasformazione consiste solo nel
Sulla via del tantra, il Vajrayana, si pensare o nel credere che le cose sono
procede in modo completamente pure. Si tratta piuttosto di
diverso. Non si analizzano le cause, si trasformazione in senso vero. Per
lavora direttamente con la propria essere in grado di farlo si ha bisogno
esperienza. Per esempio quando delle "tre radici" (fonti) di benedizione,
insorgono delle emozioni di disturbo di realizzazione e attivita'. La fonte, o
non si analizzano le loro cause ma le si radice, di benedizione e' il lama. La
sperimenta direttamente e si raggiunge radice della realizzazione (siddhi) e'
il punto nel quale si e' capaci di l'yidam. La radice dell'attivita' sono i
trasformarle. Per questa ragione e' protettori del dharma. Il lama e' la fonte
detto che questa via funziona con il piu' importante tra le tre. Yidam e
frutto (il risultato) ed e' quindi una via protettori sono manifestazioni del lama.
molto veloce. Il risultato che si ottiene Nessun yidam o protettore e' separato
con le due vie e' lo stesso: ci si libera dal lama. Per questa ragione il lama ha
dalla sofferenza ed i turbamenti interiori un significato molto speciale nel
cessano, si ottiene la realizzazione. La Vajrayana. Per poter comprendere
differenza tra le due vie e' solo il modo questo e' di beneficio tornare a
in cui si pratica. considerare la via del sutra. Qui si fa
affidamento su un maestro o su un
La via del tantra inizia da condizioni amico spirituale che ci mostra il
diverse rispetto a quelle del sutra. percorso. Si pratica secondo le
Questo percorso e' adatto solo per quei spiegazioni di questi maestri ed in
praticanti che hanno le capacita' piu' questo modo si progredisce sui vari
alte, dato che si lavora direttamente livelli di bodhisattva e sui cinque
con le emozioni perturbatrici senza percorsi (accumulazione, unione,
analizzarne le cause. D'altro canto si capacita' di vedere, meditazione,
dice anche che in questo periodo interruzione dell'apprendimento).
degenerato questa via e' adatta a quelle
persone che hanno le piu' forti emozioni Nel Vajrayana il maestro ha un
perturbatrici. Il motivo e' che queste significato molto piu' importante. Non lo
persone non hanno la pazienza di si vede semplicemente come qualcuno
accumulare meriti su un periodo di che mostra la via, ma lo si vede come il
tempo lungo e per praticare la via del Buddha stesso. Con questo
bodhisattva. Semplicemente non ce la atteggiamento la benedizione del lama
fanno. Se veramente gliela si fa a
praticare la via del tantra e si e' in
puo' arrivare alla mente in modo che abbiamo scelto dopo aver
diretto, maturare e risvegliare il flusso controllato esaustivamente diversi
della mente. Perche' questo sia maestri. Si riferisce al lama nel quale
possibile si ha bisogno di due elementi. siamo sicuri di poter sviluppare
Da un lato si deve praticare e dall'altro completa fiducia. Dall'altro lato anche il
ci si deve aprire al lama e veramente lama dovrebbe controllare il praticante
vederlo come il Buddha. per essere sicuro di poterlo veramente
a i uta re.
Sulla via del sutra si trattano le proprie
azioni in modo molto consapevole. Ci si Se si e' raggiunta la certezza che si puo'
sforza di evitare le azioni negative e di sviluppare questa completa apertura
fare solo cose positive. Ma dato che si e' verso un lama, questa dovrebbe far
sempre "accompagnati" dalla propria sorgere una fiducia irremovibile.
ignoranza e dato che si hanno varie Dovrebbe veramente essere cosi'
interferenze, non ci si riesce sempre e si irremovibile ed indistruttibile come un
fa sempre di nuovo qualcosa di diamante. Se si e' in grado di fare cosi',
negativo. La via del sutra necessita cosi' come risultato avremo il non piu' essere
tanto tempo perche' l'impegno verso la influenzati e disturbati da pensieri
positivita' e gli elementi di disturbo comuni. Questa fermezza in termini di
nella mente che ci tentano verso le fiducia e' anche il motivo del nome
azioni negative sono sempre in conflitto "Vajrayana", veicolo di diamante,
tra di loro. perche' tale fiducia e' come un
diamante - indistruttibile. Molte persone
Sulla via del tantra comunque c'e' un erroneamente credono che non c'e'
elemento in piu' in connessione con il differenza tra un maestro Vajrayana ed
lama. Nella vera natura della mente non altri maestri. Un maestro comune puo'
c'e' confusione da trovare: si tratta solo mostrare a qualcuno il percorso in modo
del mondo in cui noi sperimentiamo le totalmente puro e chiaro, e puo'
cose che e' segnato dalla confusione. Se spiegare come comportarsi, come sono
ci apriamo al lama pieni di fiducia, e di le cose, etc. Un maestro Vajrayana,
conseguenza otteniamo la sua pero', e' qualcuno che non lavora e
benedizione, la nostra mente sara' insegna solo con le parole, ma su tutti i
condotta verso la maturita'. Questo livelli. Con il comportamento del corpo,
significa che attraverso la forza della con insegnamenti verbali e attraverso
benedizione siamo in grado di l'ispirazione della sua mente, egli puo'
riconoscere la vera natura della nostra guidare il flusso mentale degli altri
mente. Ecco perche' il lama - la fonte verso la maturita' e la liberazione. Solo
della benedizione - e' cosi' importante qualcuno con questa capacita' e' un
nel Vajrayana ed e' chiamato "la prima autentico maestro Vajrayana. Ci sono
rad ice". molti maestri comuni, ma solo pochi
possono essere definiti maestri nel
Per ottenere la benedizione sono Vajrayana.
necessarie diverse cose. Da un lato si
ha bisogno di sviluppare piena fiducia e Nella preghiera a Dorje Chang viene
completa devozione verso il lama. detto che la devozione e' la testa della
Comunque questo non si riferisce a
lama presi a caso. Si riferisce a quello
meditazione. Questo si riferisce alla sentimento a causa di varie condizioni".
devozione che dovrebbe essere La devozione verso un lama alla quale
sviluppata nel tipo di devozione aspiriamo, pero', e' un sentimento
Vajrayana - un tipo di devozione che interiore profondo che e' indipendente
totalmente e spontaneamente si da tali condizioni esterne. All'inizio
risveglia in noi,che non e' frutto dell' naturalmente ancora dipende da cose
immaginazione o presa in giro di se esterne: poi diviene un sentimento
stessi. Quando appare nella propria interiore che si risveglia
mente, i pensieri comuni cessano grazie indipendentemente da condizioni
alla benedizione del lama e l'esperienza esteriori e da esperienze momentanee.
della meditazione sorge spontanea, Solo quando questa devozione
senza mettere alcuno sforzo nella completamente profonda e questa
meditazione. Allora l'ispirazione del fiducia incrollabile sono sorte la
corpo, della parola e della mente del benedizione puo' funzionare in modo
lama puo' diventare efficace in noi. che i pensieri comuni e simili si calmano
spontaneamente. Ci sono descrizioni
Si citano maestri Kagyu del primo circa i segni della devozione: gli occhi si
periodo che dicevano che le pratiche riempiono di lacrime e i peli del corpo si
preliminari - il Ngondro - sono piu' drizzano. Ma perche' questo accada e'
profonde di tutte le altre pratiche. necessario avere una connessione con il
Questa affermazione si riferisce molto di proprio lama per tante vite; e'
piu' al Guru Yoga piuttosto che alle impossibile costruirla nell'arco di una
prosternazioni, a Dorje Sempa o alle sola vita.
offerte del mandala, perche' qui si
riceve l'ispirazione della benedizione del Solo se si riceve la benedizione
lama. Per le pratiche come la autentica si e' nella posizione di
Mahamudra, o le fasi di sviluppo in realizzare il risultato autentico, la
connessione con le pratiche dell'yidam, realizzazione ultima, la piu' alta siddhi.
o le fasi di dissoluzione - i sei Yoga di Se si cerca di costruire, sforzandosi, un
Naropa - che si basano tutti sul sentimento artificiale di devozione e
Ngondro, e' sempre necessario fiducia, la benedizione e l'ispirazione
preparare la propria mente in modo saranno solo immaginarie e artificiali, e
adeguato. Questo accade grazie alla cosi' sara' anche il frutto (il risultato). I
benedizione che si sperimenta nel Guru maestri stessi sono semplicemente
Yoga. Solo attraverso questo si e' in esseri umani. Hanno un corpo. Sono a
grado di portare le esperienze impure volte di buono o di cattivo umore. A
ad un livello puro e di lavorare volte sono arrabbiati, a volte sono tristi,
correttamente con le altre pratiche. La etc. Senza vera fiducia e devozione
devozione che si dovrebbe avere nei incrollabile si sara' influenzati da queste
confronti del lama e' piu' del sentimento cose e ci si sentira' insicuri. Ci si
che nasce in noi quando vediamo un chiedera' perche' l'esperienza della
dato maestro che ha un comportamento meditazione oggi non e' forte tanto
piacevole nei nostri confronti. Se il lama quanto quella di ieri; si diventa instabili
sorride o parla in modo piacevole, puo' ed insicuri della propria fiducia. Tutto
sorgere un sentimento di devozione, ma cio' risulta dal fatto che la devozione e
questo si chiama "il sorgere di un
la fiducia non sono poi veramente
i ncro ll a bili.

Quando si parla del raggiungere le


realizzazioni più alte, non si tratta di
qualcosa di esterno o di qualcosa di
nuovo che si ottiene. E' la realizzazione
della natura della nostra propria mente.
Si sono raggiunte le piu' alte
realizzazioni quando si e' liberi da ogni
stato o condizione di mutamento
momentaneo, e quando si e' realizzata
la mente per cio' che essa e' in verita'.

La benedizione e' l'abilita' di portare la


mente di altri esseri senzienti alla
maturita' e di liberarli. La benedizione
non ha alcuna forma, e neanche un
simbolo specifico di espressione.
Nonostante durante le iniziazioni
vengano usati diversi oggetti simbolici,
la benedizione vera e propria e' che si
diventa liberi dall'idea che qualcuno
riceve una benedizione e che qualcuno
la da. Questa e' l'iniziazione ultima e la
vera benedizione. Tutto il resto sono
simboli ed esempi per il ricevere la
bened izione.