Sei sulla pagina 1di 2

PAESE :Italia AUTORE :N.D.


PAGINE :12
SUPERFICIE :37 %

25 novembre 2021 - Edizione Pesaro e Fano

n carcereriaccogliel'imiversità ducale
«Cè sempreima possibilitàdi riscatto»
Nuovo accordocon il Provveditoratodeiramministrazione
penitenziariadi Emilia- Romagna eMarche
Clinica,infine, i firmatari Gian- mentre10 i corsi dilaurea coin-
IL PROTOCOLLO carlo Giulianelli, Garanteregio- volti; 282gli esamisostenuti,4 i
laureati: unoin Scienzee Tecni-
URBINOIerimattina, nella rinno- nale dei diritti della persona. che Psicologiche,due in Infor-
vatissima " Aula Magna" di Pa- Gloria Manzelli, provveditore mazione MediaPubblicità, uno
lazzo Bonaventura,incontro e dell'Amministrazione Peniten- Lettere Classiche e Moderne ».
firma delrinnovo del protocol- ziaria dell'Emilia- Romagna e La conclusioneripresada una
lo d'intesatra il Provveditorato Marche e il magnifico rettore considerazione di A., 49 anni,
dell'Amministrazione Peniten- dell'Università di Urbino: «E' recluso da7: «La cultura eil sa-
ziaria di Emilia- Romagna e stato un evento molto sentito pere rendonol'uomo libero an-
Marche, l'Università di Urbino da tutti - ha dichiarato Giorgio che se fisicamente ristretto».
e il Garanteregionale deiDiritti Calcagnini - Come ha detto il EugenioGulini
dellapersona,il qualeha istitui- professorPrina si tratta di dirit- O RIPRODUZIONE RISERVATA

to il polo universitario peniten- to allo studio e sappiamo quan-


ziario regionale. to sia importante per i giovani
che sono detenuti ed è chiaro
L'opportunità e la sfida che chi privato della libertà lo
«Lo studio universitario in car- sforzo per studiare è molto
cere - è stato rimarcatouna vol- maggiore».
ta di più - è unasfida e una op-
portunità per detenuti,docenti, Coinvolti 82 strutture
istituzioni e società civile». L'in- «Per gli atenei è un doverega-
contro èstatoanchee soprattut- rantire lo studio - ha sottolinea-
to un'occasionedi riflessionee to Prina - per noi un impegno
bilancio dell'attività dello stes- ampliare la rete fra le Universi-
so Polo Universitario Peniten- tà. In questoprogettosono coin-

ziario RegionaleallaCasadi Re- volti 82 penitenziari ed oggiso-


clusione di Fossombrone.Han- no più di L300gli iscritti tra i de-
no partecipatoFranco Prina,or- tenuti. Dobbiamo superarele
incertezze e garantire le regole
dinario di sociologiagiuridica e minime: spazi, accessi, stru-
della devianza all'Università di menti informatici per Dad e
Torino epresidentedel Cnupp
(ConferenzaNazionale Delega- tempi. Le carceri non sonodel
ti Poli Universitari Penitenzia- territorio ma nel territorio e
ri) pressola Crui (Conferenza debbono essereoggettodi inte-
dei Rettori delleUniversità Ita- grazione daparte delleistituzio-
liane), Daniela Pajardi, referen- ni accademiche.C'èsempre la
te del Polo Universitario Peni- possibilità di riscatto».
tenziario Regionalee Associato
di PsicologiaGiuridica e Peni- Dal 2015 i laureatisono4
«I termini - ha ribadito Carme-
tenziaria, CarmelaDe Lorenzo, la DeLorenzo - sono favorevoli
direttore della Casadi Reclusio- e i percorsi formativi per Fos-
ne di Ravenna ed in missione sombrone comealtrove rappre-
nel carceredi Fossombrone, sentano un punto di forza». In-
RaffaeleAgostini, presidente teressantissimi i numeri di Da-
delTribunale diSorveglianzadi niela Pajardi: «In questi 6 anni
Ancona, Vittoria Terni, tutor (dal protocollo 2015, ndr)gli stu-
del Polo,GiovannaMariani,stu- denti, in media, sono stati 23
dentessa del corso di Psicologia

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :N.D.
PAGINE :12
SUPERFICIE :37 %

25 novembre 2021 - Edizione Pesaro e Fano

La firma del protocollo

Tutti i diritti riservati