Sei sulla pagina 1di 3

PAESE :Italia AUTORE :Di Nicola Petricca

PAGINE :21
SUPERFICIE :57 %

16 novembre 2021 - Edizione Pesaro

«Abbiamointossicatoi nostri immaginari»


LectioMagistralisdi PaoloIabichinoal conferimentodellalaureahonoris
causain Comunicazione.
«Internet?Va bonificato
»

di Nicola Petricca guaggi nella costruzione di con-


Nonostantesia uno dei più ap- tenuti fuori e dentro la Rete. «Ia-
prezzati scrittori pubblicitari e bichino è una delle risorsecrea-
direttori creativi d’Italia, con tan- tive più rilevanti con cui possia-
te ore di convegnie una lunga mo immaginare un futuro etico
seriedi riconoscimenti allespal- e meno tossico della comunica-
le, per Paolo Iabichino è stato zione – ha detto il professor Gio-
impossibile farsi travolgere vanni Boccia Artieri, direttore
dall’emozione, ieri, quando del Dipartimento di Scienzedel-
l’Università di Urbino gli ha con-
la Comunicazione, Studi Umani-
ferito la laureamagistrale hono- stici e Internazionali, leggendo
ris causa in Comunicazione e le motivazioni del conferimento
pubblicità per le Organizzazio- –. La propostadi laurea fu for-
ni. mulata con delibera del 10 set-
«La cosapiù difficile è contener-
tembre 2018, a cui contribuì
la, in questomomento», ha det-
con impulso decisivo la profes-
to il milanese,una volta salito al-
soressa Lella Mazzolie diretta a
la cattedra dell’Aula magna di
PalazzoBattiferri perpronuncia- un Senato allora presieduto da
Vilberto Stocchi. I tempi del Mi-
re la lectio magistralis. «Tra le
e il congelamentodovu-
tantecoserinviate a causadella nistero
pandemia c’è anchequestalau- to al covid hannopermessodi
rea, approvata un paio di annifa consolidare la svolta decisiva
– ha spiegatoil magnifico retto- del lavoro di Iabichino, uno dei
italiani più conosciu-
re, Giorgio Calcagnini –. Siamo pubblicitari
contenti di avere finalmente ti e apprezzati,ancheper la sua
l’occasione e di sentire dalla sensibilità verso un linguaggio
sua viva voce il tema della sua menocommerciale e più socia-
lectio. Oggi, comunicare beneè le, e il suo rapporto con Urbino
un pezzo molto ampio del lavo- e con il nostroateneo».
ro delle impreseche vogliono La svolta di cui ha parlato Boc-
vendere, ma anche all’interno cia Artieri è arrivata nel 2019,
di unateneo.La comunicazione quandoIabichino ha comincia-
è mezzoimportante per cercare
di far capireall’esterno ciò che to a dedicarsia progetti di co-
non riusciamo a far passarecon municazione per marchi deside-
i metoditradizionali ». rosi di «voltare pagina». Non a
Conosciutoanchecome Iabi- caso, il titolo della sualectio era
“ La pubblicità civile“: «Non è
cus, Iabichino si occupadi pub-
blicità dal 1990 ed è statoal ver- detto che la comunicazione
tice del settorecreativo di varie d’impresa un futuro ce l’abbia –
aziende italiane, ultima delle ha esordito –. Come tutti i me-
quali il gruppo Ogilvy Italia. stieri di disintermediazione, po-
Scrittore di vari libri, firma di Wi- trebbe esseresoggettoa gravi
red e No Profit Vita e maestro pericoli nei prossimi anni. Per
della Scuola Holden di Torino, si ora sembraresistere,ma la pub-
occupadi creatività e nuovi lin- blicità devetrovare nuovi signifi-
cati. Internet potrebbe anche

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Di Nicola Petricca
PAGINE :21
SUPERFICIE :57 %

16 novembre 2021 - Edizione Pesaro

cambiare favorevolmente il no-


stro mestiere e finalmente pos-
siamo dargli una dignità che in
passatohaancheavuto: grandi
cartellonisti, registi, poeti e
scrittori si sono prestati alla pub-
blicità. Poi il meccanismosi è in-
ceppato e abbiamo cominciato
a intossicaregli immaginari. In-
ternet è un habitatin cui le per-
sone vivono, dialogano, amano
e, cometale, va bonificato, per-
ché noi ora abbiamo un emer-
genza ambientale non solo ana-
logica, ma anchedigitale. Tutti
quanti, anchechi insegna, stu-
dia e scrive si attrezzi molto ve-
locemente per farlo, perché è
l’ambiente che abiteranno i no-
stri ragazzi. La pubblicità civile
deve prenderecoscienza di que-
sto. Cosa serve?Servono brand
civici, in quanto noi pubblicitari
non possiamo fare tutto da soli
e neanchei media».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

IL RETTORECALCAGNINI
«Tra le tantecose
rinviate per la
pandemia,c’era
anche questodiploma
deliberatoormai
anni fa, nel 2018»
GIOVANNI BOCCIA ARTIERI
«Lui è uno degli autori
più conosciuti
e apprezzati, ha una
gran sensibilità verso
un linguaggio meno
commerciale»

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Di Nicola Petricca
PAGINE :21
SUPERFICIE :57 %

16 novembre 2021 - Edizione Pesaro

Sopra,Paolo Iabichino. A lato,l’aula magnadi Economia ealcunimomenti


della cerimoniaprima dellalectio magistralis

Tutti i diritti riservati