Sei sulla pagina 1di 1

L’albero e il Vento USE04

(Portogallo )
1

& b 42 œ œ œ œ œ œ œ œ œ œ œ
LA CANZONE
œ œ
LA VOCE ESPLORA
Albero dai tanti rami che il vento
muove su e giù. (×2)
œ Come fa il suono del vento?
  Oé oé a me il vento non mi muove, Al - be - ro dai tan - ti ra - mi che il ven - to muo - ve su e Imitiamo il vento con la nostra
  Oé oé io mi dondolo da me. (×2) fio - ri voce.
Albero dai tanti fiori che il vento frut - ti Vento più forte e più leggero:
muove su e giù. (×2) an - ni possiamo dirigere l’intensità
  Oé oé ... del vento e l’intensità del canto,
6

&b ˙ .. .. ‰ j œ œ œ œ . œ
œ œ œ œ
immaginando che quando il vento
œ
Albero dai tanti frutti che il vento
muove su e giù. (×2)
  Oé oé ... œ œ cresce anche il canto aumenta di
volume. Possiamo sperimentare
Albero dai tanti anni che il vento giù O-é o - é a me il ven - to non mi muo - ve così diverse “ventate”.
muove su e giù. (×2)
11

& b ‰ œj œ œ œ. Œ ..
  Oé oé ...
œ œ œ œ œ œ œ
O - é o - é io mi don - do - lo da me!

ASCOLTIAMO
1. Andiamo fuori, nel giardino
IL CORPO GIOCA CON GLI STRUMENTI
della scuola: ascoltiamo il
vento; ascoltiamo i rumori che 1. Sparsi per la stanza, immaginiamo di essere alberi: mentre cantiam
o Simuliamo il suono del vento,
sentiamo. muoviamo le mani a piacere, come rami agitati dal vento, ma con
le radici trasformando oggetti quotidiani in
2. Ascoltiamo il suono di una (i piedi) ben piantate in terra. strumenti musicali!
campana a vento. 2. Su una linea, spalla a spalla, possiamo dondolare a destra e sinistra Come? — Soffiando dentro bottiglie
3. Un’altra canzone popolare tutti insieme, tenendo le braccia intorno alle spalle dei compagni, di vetro;
mentre
dedicata al vento, da poter cantiamo le parole del ritornello (lo facciamo immaginando di essere     — Agitando fogli di carta
ascoltare ed eseguire: dondolati dal vento); il vento cessa durante le strofe (e non abbiam
o bisogno o di giornale, tagliata a
Vento fine, vento sottile (canto di sorreggerci l’un l’altro). Possiamo provare a stare su due linee (come striscioline (fino quasi a lato).
in
popolare francese) coro su due file) e dondolare in direzioni opposte: dobbiamo decide
re chi
parte verso destra e chi verso sinistra!

Andiamo a cantare in giardino, o in un bosco..!


E POI... Scegliamo un albero a cui dedicare la canzone.
Immaginiamo quali canti se potessero, canterebbero gli alberi. O quale musica ascolterebbero.
1
Trad. italiana a cura di S. Cotronei e C. V. Letizia, (Cfr. Gli alberi, a cura di I. Binet, S. Cotronei e A. Oggioni, Nuove Edizioni Romane)