Sei sulla pagina 1di 55

SEZIONE DIDATTICA

ARCHIVIO LETTERATURA GRIGIA E MATERIALE


MULTIMEDIALE

1. Letteratura grigia

ANTISEMITISMO E RAZZISMO

Antisemitismo e razzismo 1/2 : Scuole, Istituti

SCUOLE

Scuola elementare “GALIMBERTI ” La lezione di Cesare Manganelli,


[s.n. ], A.S .. 1987/1988
Commento dell’incontro e della lezione di Cesare Manganelli

Scuola elementare “P. ROBOTTI ”, Istituto comprensivo di Felizzano,


plesso di Fubine, ”Io e gli altri”. I diritti dei bambini,
Alessandria,[s.n.] ,A.S. 1999/2000.
La ricerca analizza la condizione dei bambini di fronte alle guerre ,
al razzismo e alla intolleranza.

Scuola elementare “Edmondo De Amicis”, classe 5ª A, Al signor Maurilio, a ricordo di una


giornata indimenticabile, con affetto gli alunni della classe 5ª A della Scuola Elementare
“Edmondo De Amicis”
Una raccolta di “lettere” dei singoli alunni e della classe nel suo insieme per ricordare e
commentare la testimonianza di Maurilio Gho resa il 31 gennaio 2007.

Scuola media “E.BETTI ”, Anna Frank, Pistoia, [s.n. ], A.S. 1989/1990


Approfondimento della tematica dell’antisemitismo e ricerca sulla figura
di Anna Frank

Scuola media “Vochieri”, classi III (prof. Sapia), [Temi in occasione della testimonianza di
Maurilio Gho]
Raccolta di temi e di “lettere” degli studenti a Maurilio Gho, in occasione della sua
testimonianza resa nel giugno 2009.

Scuola Superiore I. P .C. ”R. JAFFE ”, Il Razzismo, Casale Monferrato ,


[s.n. ] , A.S. 1987/1988
La relazione, è suddivisa in VI capitoli contenenti:
statistiche,fotocopie di alcune rappresentazioni elaborate da De Nott e
Gliddon e una esauriente bibliografia finale

Scuola Superiore I. P .C. ”R. JAFFE ”, Un anno di razzismo e di solidarietà.


Cronologia del 1989, Casale M.to, [s.n. ], A.S. 1989/1990.
La ricerca ricostruisce, avvalendosi dei più importanti quotidiani italiani,
i più importanti avvenimenti riguardanti il razzismo e la solidarietà

Istituto Tecnico Statale “G CIAMPINI ” , La memoria è un esile filo ,


Novi Ligure , [s.n. ] , A.S. 1996/1997?.
La ricerca è incentrata sull’antisemitismo e in particolare sull’utilizzo
dei Lager come “sistema di distruzione”.
Opera suddivisa in VI capitoli ,si collega idealmente al libro di Lidia Rolfi ,
L’esile filo della memoria, e a quello di Primo Levi , La tregua .
Sono presenti due interviste realizzate dagli allievi a Lidia Rolfi
ed a Natale Pia
(N.B. : il testo è privo di bibliografia)

La donna nella Shoah. La testimonianza delle donne, [S.l. s.n., s.d.]


Nel lavoro si analizzano alcuni testi della memorialistica femminile sulla deportazione e due
poesie, individuandone temi e metafore.

Istituto di Istruzione Superiore “Saluzzo-Plana”, [Temi in occasione della testimonianza di


Maurilio Gho].
Raccolta di temi e di “lettere” degli studenti del Saluzzo-Plana a Maurilio Gho, in occasione
della sua testimonianza resa nell'anno scolastico 2005-2006.

ISTITUTI
A.C.T.I. Teatri indipendenti, Il treno della memoria.
Viaggio nella perdita dei diritti umani ,Torino, A.C.T.I.,2002.
Il fascicolo consiste in una rassegna stampa riguardante gli articoli e le
trasmissioni radio-televisive riguardanti le deportazioni della Seconda
Guerra Mondiale.
Sono allegati all'opera due fascicoli informativi riguardanti le date e
le località interessate dal progetto.

Comitato oltre il razzismo, Gli adolescenti immigrati tra integrazione, differenziazione,


contrapposizione, [s.l., s.n., 2008].
La ricerca consiste in un questionario e in interviste che hanno come protagonisti adolescenti
immigrati inscritti nelle scuole medie superiori. Gli interpellati sono chiamati a rispondere su
temi e problematiche relativi alla integrazione e alla contrapposizione con la scuola e la
società italiana.
Il testo presenta tabelle, note a piè di pagina, una bibliografia e una filmografia.

Fondazione Auschwitz , L'universo concentrazionario e la politica nazista


di sterminio, nel loro contesto storico 1914-1945, [s.l. ] ,Istituto storico della
Resistenza in Piemonte, [19..].
L'opuscolo elenca velocemente i momenti storici più importanti dalla fine
della Prima Guerra Mondiale all'ascesa di Hitler.
Una buona parte dell'opera e dedicata ai campi di concentramento,alla loro
organizzazione e a coloro che furono imprigionati.

Istituto campano per la storia della resistenza, L’umanità come mezzo.


Nazifascismo ed ebrei , [ Napoli? , s.n.] , 1993
Il dossier,dopo alcune pagine introduttive, raccoglie molte fonti di ogni genere.
Sono presenti cartine,stralci di opere precedenti e numerose fotocopie di
documenti d’epoca.

Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea della


provincia di Asti , Bibliografia essenziale sui razzismi ed i conflitti interetnici ,
sull’antisemitismo e la deportazione , sul nazismo , Asti , [s.n. ,1992? ].
Il documento consiste in una serie di bibliografie essenziali che includono
materiale cartaceo e video presente presso l’istituto.
Le bibliografie riguardano i seguenti temi:razzismi e conflitti interetnici,
antisemitismo e deportazione,nazismo.

Antisemitismo e razzismo 2/2: Autori,Istituti


ISTITUTI

Istituto regionale di ricerca sperimentazione aggiornamento educativi


(I.R.R.S.A.E. Piemonte) , Antisemitismo e razzismo. Progetto storia,
Torino , 1994.
Sono presenti cartine,statistiche e fotocopie di giornali dell’era fascista.
All’interno della ricerca è presente una tesina intitolata “Il sistema dell’
oppressione nazista” di Brunello Mantelli.

Istituto storico della resistenza e della società contemporanea nel


novarese e nel verbano Cusio – Ossola ”Piero Fornara ” ,
Ricordo di Primo Levi , Novara ,[s.n. ] ,2002.
Il fascicolo costituisce parte integrante del VHS “Ricordo Primo Levi”.
Sono presenti stralci delle opere di Primo Levi e sono citate alcune sue
interviste presenti nel VHS .
Il libretto si chiude con una consistente bibliografia.

Laboratorio nazionale per la didattica della storia (L.A.N.D.I.S. ) in


collaborazione con Istituto storico provinciale della resistenza di Bologna ,
La menzogna della razza. Documenti e immagini del razzismo e
dell’antisemitismo Fascista ,[s.n.], Bologna , 1994.
La ricerca ,compiuta dal centro Furio Jesi, è in relazione con la mostra intitolata
“La menzogna della razza “ e si sofferma sulla tematica dello stereotipo e del
pregiudizio.
Alla fine dell’opera è allegato il testo di G.Volli “La vera storia dei protocolli
dei savi Anziani di Sion” da “Il ponte”anno XIII ,n. 11.novembre 1957
L’opera è accompagnata da una ricca bibliografia. Inoltre a tale ricerca sono
collegati alcuni documenti ,realizzati da Alessandra Deoriti ,intitolati:”la distruzione
degli ebrei in Europa “(bozza di lezioni),”La radice spezzata”(sintesi di un’elaborazione
didattica),e un intervento dato a Nadia Baiesi per un convegno a Torino riguardante
la citata unità didattica " La radice spezzata ”

AUTORI

Aguiari, Giada , Ippolito Romina, I campi di sterminio, [s.l. , s.n., 19..]


La ricerca, compiuta dalle due alunne, ricostruisce la storia dei lager nazisti
mettendo in risalto l' assurdità della " soluzione finale" proposta dai gerarchi
nazisti.
Un capitolo è dedicato alla figura di Adolf Eichmann.
Alla ricerca è allegato un fascicolo di fotografie relative ai campi di
concentramento.

Corni ,Gustavo , Antisemitismo e persecuzione antiebraica in Germania,


[s.l. ] Istituto storico della Resistenza in Piemonte, 19.. ].
L'autore prende in esame il fenomeno dell'antisemitismo,ricostruendone le
tappe fondamentali, cercando determinarne le cause.
Inoltre l'autore si interroga sul percorso evolutivo dell'antisemitismo da
ideologia a prassi politica.

Gabello, Gabriella , Percorso didattico sulle leggi razziali del 1938 , Alessandria,
Istituto per la storia della resistenza e delle società contemporanea in
provincia di Alessandria,sezione didattica ,1999.
(N.B. Opera presente in duplice copia)

Loewenthal ,Elena [et al] ,Articoli sul giorno della memoria ,[s.l. ,s.n. ,19..]
Il documento contiene una serie di articoli pubblicati da La stampa e da
La Repubblica riguardanti la Shoah e l'importanza di non dimenticare la
tragedia dell'Olocausto.

Maistrello , Federico , Cronaca di una deportazione. Maria Sara Rosenthal


vedova Bohm. [s.l. , s.n. , 19.. ].
Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea
della marca trevigiana.
Il libretto narra la tragica deportazione della protagonista della qual è riportata
una lettera indirizzata al figlio.

Perosino, Aldo , La deportazione degli ebrei in provincia di Alessandria,


ottobre 1943 1944 , [s.l. , s.n. , 19.. ].
L’opera, molto esauriente,presenta una breve cronologia seguita da
un’approfondita indagine storica che si avvale di statistiche e di fotografie.
Nella bibliografia sono annoverate anche alcune fonti orali
(N.B. opera presente in duplice copia)

Perosino ,Aldo ,Gli ebrei di Alessandria:una storia di 500 anni [bozze].


La ricerca ricostruisce la storia dell'insediamento ebraico in Alessandria,
dai primi arrivi,databili al XV secolo alle vicende dell'ultimo conflitto
mondiale.

CONFINI ORIENTALI

ISTITUTI
Foibe ,,[s.l. , s.n. ,19..].
Il fascicolo contiene documenti,articoli di giornale e materiale scaricato da internet.
Da rilevare la presenza del saggio ,L'occupazione italiana della Jugoslavia di
Tristano Matta.

Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea


"Giorgio Agosti", Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel
Friuli-Venezia Giulia,Storia della frontiera orientale. Corso di formazione per
insegnanti e formatori,Torino ,[s.n.] ,2006.
Il progetto oltre a contenere informazioni circa le modalità del corso,presenta
fonti di diversa natura (relazioni,cartine,documenti,articoli di giornale).

AUTORI

Pupo, Raoul, La catastrofe dell’ italianità adriatica, Trieste, [s.n. ], 2007.


Il documento tratta della scomparsa della presenza italiana dalle sponde dell’adriatico
orientale: l’opera prende in esame il periodo che va dalla dissoluzione dell’impero austro-
ungarico alla fine delle secondo conflitto mondiale e al successivo dramma delle foibe.

COSTITUZIONE E DOPOGUERRA

SCUOLE

Scuola media statale di Ovada , 25 Aprile 1945 : e dopo….? , Ovada, [s.n. ,19..].
La ricerca si occupa dell’ultima fase della vittoriosa guerra di Liberazione,
che culmina con la resa delle truppe tedesche, che apre il periodo del dopoguerra.
Vengono ricostruiti i fondamentali eventi politici e sociali che diedero vita, in Italia,
alla Repubblica e alla Costituzione e in Europa alla Guerra Fredda.

Istituto G. Marconi, classi II AI e BI, La costituzione della Repubblica Italiana, [Tortona, s.n.,
2009]
Un'analisi delle diverse parti della Costituzione della Repubblica Italiana.
ISTITUTI

Comitato per il 50’ della Repubblica e della Costituzione della Provincia di Modena,
Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea di Modena,
Immaginare la costituzione, Modena ,[s.n.],1998.
L’opuscolo è caratterizzato da interventi, di molti relatori ,relativi a diversi argomenti
(democrazia,lavoro,libertà…), è stato pensato come strumento da affiancare alla
omonima mostra fotografica

Conferenza dei presidenti delle assemblee legislative delle regioni e delle province autonome,
I giovani e la Costituzione. Ricerca sul rapporto, la conoscenza, il giudizio, l’attualità e le
valutazioni dei giovani sulla nostra Carta fondamentale, [s.l, s.n., s.d.].
La ricerca prova a indagare sul rapporto fra le nuove generazione e la nostra Costituzione.
Il campione di studenti preso in esame è stato sottoposto a questionari e domande che
vengono riassunti in molteplici grafici e tabelle.

Federazione Italiana Associazione partigiane (FIAP) , Calamandrei e la Costituzione,


in Lettera ai compagni ,rivista della FIAP,1997.
Il giornale ospita alcuni articoli dedicati al convegno su “ Pietro Calamandrei e la
Costituzione” , altri interventi di attualità e alcune testimonianze.

Istituto campano per la storia della resistenza ,La carta è un bene di tutti, Napoli,
[s.n.] ,1995.
Il dossier è dedicato alla costituzione e agli avvenimenti che hanno reso possibile la
sua entrata in vigore.
Il testo contiene alcune copie fotostatiche di documenti del periodo in questione.

Istituto milanese per la storia della resistenza e del movimento operaio, Cittadini/ Citoyens.
Percorsi innovativi di storia contemporanea e educazione civica, [s.l., s.n., 1989?].
Il fascicolo è indirizzato agli alunni di terza media e del biennio della secondaria superiore e
ricostruisce gli assetti istituzionali del nostro paese e le libertà individuali a partire dalla
monarchia sabauda, passando per il ventennio fascista, fino ad arrivare alla Costituzione
repubblicana.

Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea della provincia
di Asti,Dalla Resistenza alla democrazia,Asti,[s.n. ,19..].
Il documento tratta il passaggio dalla lotta armata della Resistenza al
crollo del regime e alla democrazia.
Intervengono su questo argomento alcuni relatori che si occupano
in particolare delle vicende che hanno interessato le province di Reggio Emilia,
Asti e Novara.

Istituto regionale di ricerca sperimentazione aggiornamento educativi


(I.R.R.S.A.E. Piemonte), La nascita della Repubblica.Progetto storia. ,
Torino , [1995?].
Il documento ricostruisce il momento storico della nascita della Repubblica e della
Costituzione e i suoi valori fondamentali.
Il testo presenta una esauriente bibliografia.

Istituto Romano per la Storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza ,La questione
Nazionale in Italia ,Roma [s.n. ] ,1995.
La ricerca inizia con un percorso storiografico sul tema della questione nazionale,
mentre nella seconda parte accoglie proposte di percorsi didattici ed infine
nell’ultima sezione, presenta un unità didattica intitolata : identità nazionale e alla
storia d’ Italia dal 1943 ad oggi

Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea, Archivio


Storico del Comune di Asti, Dossier Assemblea Costituente, [Asti, s.n.], 1996

AUTORI

Buttino ,Marco , Flores , Marcello , Cento nazionalità,mille poteri. Una comunità di stati
indipendenti , [s.l. , s.n. , 1991? ].
L'opera, paragonando gli avvenimenti del 1989 alla Rivoluzione Francese,mette in luce
il cambiamento epocale determinato dalla fine dell'egemonia dell'URSS in
Europa orientale.
I due autori fanno una breve storia dell' URSS sottolineando come quest' ultima
diede vita ad un impero multinazionale.

IL FASCISMO

SCUOLE

Scuola media “MANZONI” ,La città scritta,[Chiaravalle ? ,s.n. ,A.S. 2005? ].


La ricerca ricostruisce brevemente l’era fascista tramite l’analisi della
toponomastica di Chiaravalle.
Scuola Media di Pavese, Balilla , [S.L. , s.n. ], A.S. 1990/1991
Sono presenti le relazioni degli allievi relative alla lezione tenuta
presso la scuola in questione da parte di un professore dell' Istituto storico
della Resistenza.

Scuola media statale “A. RONCALLI ” ,Nascita di una dittatura ,Pistoia ,[s.n. ]
A.S. 1994/1995.
La ricerca nell’analizzare le ragioni che hanno reso possibile la nascità
del regime fascista ricostruisce il momento storico immediatamente
successivo alla fine della Grande Guerra.
Sono presenti fotografie d’epoca e alcuni grafici.

Scuola media statale di Cassano , Dossier Fascismo, [s.l. , s.n. ] ,A.S. 1998/1999.
La ricerca si occupa della conquista del potere da parte del Fascismo e ne mette in
luce gli aspetti più liberticidi.
Inoltre il dossier presenta vignette e manifesti dell’epoca oltre ad articoli e
interventi provenienti da altre fonti,che sono sempre indicate.

Istituto Professionale Commerciale " R JAFFE ", Cultura e scuola fra le due guerre,
[Casale Monferrato?, s.n. ,A.S. 19.. ]

ISTITUTI

Istituto per la Storia dell’ Umbria contemporanea,Il fascismo e la Resistenza nella


conoscenza e nell’immaginario dei giovani , Perugia , [s.n. ] ,1995.
Il saggio d’indagine ha l’obiettivo di indagare tra i giovani limitatamente al fascismo e
alla resistenza; è stato elaborato un questionario,di cui esistono elaborazioni grafiche,
con una griglia di domande preceduta prima da un commento introduttivo.
(N.B : il documento è presente in duplice copia.)

Istituto per la storia della Resistenza e della Società contemporanea della provincia
di Asti ,Lezioni sul Fascismo, Asti ,[s.n. ,19..].
Nel documento sono presenti gli interventi dei tre relatori che analizzano gli aspetti
più significativi del regime.
Alla fine di ogni intervento è presente la relativa bibliografia.

Istituto regionale di ricerca sperimentazione aggiornamento educativi


(I.R.R.S.A.E. Piemonte) Progetto storia. I Fascismi europei , Torino, [s.n. ,19..].
Il documento che viene introdotto dal Proff. Nicola Tranfaglia , studia della diffusione
dei fascismi in Europa e poi si concentra sul caso italiano per analizzare
“l’avventura fascista” sotto ogni punto di vista.
Istituto per la Storia della Resistenza e della Società contemporanea in provincia
di Reggio Emilia , Didattica Quaderno 2. Metodologia e didattica dell’insegnamento
della storia nella scuola secondaria superiore secondo modulo ,Reggio Emilia ,
[s.n. ], A.S. 1994/1995.
Il lavoro è composto da materiale nato per essere esposto verbalmente e quindi
non è stato rivisto.
Sono presenti relazioni (tra le quali l’intervento di Gustavo Corni “Il revisionismo
storiografico) ed esperienze didattiche.
(N.B. il testo è presente in duplice copia).

Istituto storico della Resistenza in Piemonte ,Lavoriamo al museo, Torino ,[s.n. ]1985.
Le schede che compongono il documento rappresentano il materiale integrativo
delle sale“Fascismo,antifascismo e Resistenza” del Museo nazionale del
Risorgimento italiano.
Le schede toccano ogni aspetto del regime:dalle origini del movimento,
alla conquista del potere,dalla scuola alle carceri per gli oppositori,
dalla guerra di Spagna al crollo dell’Impero.

AUTORI

Del Boca ,Razzismo e colonialismo del regime fascista,


Lezioni di storia contemporanea,Asti,Istituto per la storia della Resistenza e
della Società contemporanea della provincia di Asti,1993.

Dellavalle , Claudio ,8 Settembre tra storia e memoria, Lezioni di storia


contemporanea,Asti,Istituto per la storia della Resistenza e
della Società contemporanea della provincia di Asti,1993.

Lajolo ,Laurana ,Vayola ,Patrizia ,I prigionieri di guerra,


Lezioni di storia contemporanea,Asti,Istituto per la storia della Resistenza e
della Società contemporanea della provincia di Asti,1993.

Fasano ,Nicoletta ,I passi della storia : da Weimar ad Auschwitz ,[Asti ?] ,


Comitato provinciale per le celebrazioni del 50° anniversario della Liberazione ,
Istituto per storia della Resistenza e della Società contemporanea della
provincia di Asti,[19..].
La ricerca ricostruisce i passaggi fondamentali dell’ascesa di Hitler e del partito
nazional-socialista nel primo dopoguerra e negli anni della Repubblica di Weimer.
L’autrice dedica alcune pagine alla diffusione de Lager e alle personalità più
vicine al Fuhrer.
Gori ,Gianfranco Miro ,Nero in bianco e nero in Insegna col cinema.
Guida al film storico ,Roma,Edizioni Studium ,1993
Nel testo l’autore tratta della cinematografia nel ventennio fascista e pone
l’accento sul fatto che il regime vide nel cinema un importante strumento
di propaganda.

Elenco discorsi di Mussolini, [s.l. , s.n.], [s.d.]. Trascrizioni di ventisette discorsi (dal 1931 al
1939) del dittatore fascista Benito Mussolini.

NOTA : sono presenti anche un fascicolo di documenti e articoli di giornale


su Giacomo Matteotti, Antonio Gramsci, Guido Molinelli ,l'armistizio e il
referendum istituzionale.

Guerra civile spagnola, [s.l.], Contrasto, [s.d.].


Galleria di immagini sulla Guerra Civile Spagnola.

GUERRA E PACE

SCUOLE

Scuola elementare “GALIMBERTI ” , Obiettivo pace , Alessandria , [s.n. ] ,


A.S. 1984/1985
Gli alunni hanno elaborato un breve racconto sulla pace.

Scuola elementare ”A.MORBELLI ” , La bilancia del mondo , Alessandria ,


[ s.n. ] ,A.S. 1985/1986
La ricerca presenta un sondaggio sui bombardamenti subiti da Alessandria
nel corso della II G. M. e un’intervista al sig. Pierino Guerci che,di tali
avvenimenti,fu diretto testimone.

Scuola Media Statale “A. RONCALLI ” , Adua , Pistoia , [s.n. ] ,A:S. 1995/1996
Il loro lavoro consiste in una ricerca molto dettagliata, che inizia dalla citazione dei
maggiori esploratori del continente africano e,successivamente, si concentra sull’
esperienza coloniale italiana limitatamente al corno d’Africa.
Per quanto riguarda la battaglia di Adua notevoli sono alcune tavole a colori,
le cartine della zona dello scontro, l’organico e la dislocazione dell’esercito italiano.

Scuola Media Statale “A. RONCALLI ” , Si fa presto a dire guerra , Pistoia , [s.n. ] ,
A.S. 1993/1994 .
Il percorso tratta il primo conflitto mondiale,soffermandosi inizialmente sulle cause
per poi analizzare la tematica sotto altri aspetti.
Il lavoro è caratterizzato dalla presenza di fotografie e di vignette umoristiche
dell’epoca.

Scuola Media Statale “E. BETTI “ , F .E .B , Pistoia , [s.n. ] , A:S. 1990/1991.


Gli alunni hanno realizzato un’interessante ricerca sul Corpo di spedizione brasiliano
che combattè in Italia dal 1943 al 1945.
Sono presenti foto e cartine relative ai luoghi in cui le truppe brasiliane combatterono e
al cimitero militare che conserva le spoglie dei caduti

Scuola Media Statale " F. BESSO ", 1945-1995 : soffrire per la guerra, impegnarsi
per la pace, Vignale Monferrato, [ s.n. ], A.S. 1994-1995.
L' opera consiste nel testo della recita di fine anno scolastico.
Sono presenti stralci di opere e discorsi pubblici di alcuni dei personaggi storici
più importanti del secolo scorso.

ISTITUTI

Anpi di Pesaro e Urbino, in collaborazione con l’istituto pescarese per la storia del
movimento di liberazione, Memoria viva, Pesaro e Urbino ,1996.
Il documento alterna fonti storiche di diversa tipologia (testimonianze,fotografie,cartine)
a questionari ed esercizi mirati all’apprendimento degli avvenimenti accaduti nel
situazione degli scontri tra tedeschi,truppe alleate e partigiani lungo la Linea Gotica.

Guerra ai civili , Stragi,violenze e crimini di guerra in Italia e in Europa durante la


Seconda Guerra Mondiale:i fatti,le memorie,i processi. [Bologna? , s.n. ] , 2002.
Si tratta di un opuscolo che illustra il programma,le relazioni dei relatori presenti e
i gruppi di ricerca.

Istituto storico provinciale della resistenza, LANDIS, provincia di Bologna


(Assessorato Istruzione Pubblica) Dal professore al maestro. Corso di aggiornamento
e formazione per insegnanti, [Bologna? , s.n. ] , A.S. 1997/1998.
Il documento consiste in una bibliografia seguita da un commento musicale.
Istituto regionale di ricerca sperimentazione aggiornamento educativi (I.R.R.S.A.E. ).
Progetto storia .Le guerre, Torino,[s.n.], 1995.
Il testo analizza i conflitti del secolo scorso soffermandosi sugli aspetti ideologici,
strategici ed economici.
Il documento si chiude con la bibliografia.

La Spagna a Novi 2007, Esuli e combattenti. La Spagna nella memoria collettiva in Italia, VII
Convegno internazionale di Spagna contemporanea, [Alessandria- Novi Ligure, 2007 ]
Il faldone contiene una serie di interventi e di punti di vista dei numerosi relatori intervenuti.
Sono presenti locandine e inviti al convegno.
(N.B. Il documento è presente in duplice copia.)

AUTORI

Andric, Ivo , Le fascine tratto da Racconti di Sarajevo , [s.l. , s.n. , 19.. ].


Il testo è composto di una serie di fotocopie dell’opera che si concludono con
suggerimenti pratici per una trasposizione teatrale dell’opera.
Copia fotostatica

Balducci Ernesto , Turoldo David Maria , La forza delle parole per la pace , Asti ,
[s.n. ] , 1992 .Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea
della provincia di Asti. Associazione pace di Asti. Acli di Asti.
Il documento include:il testo del discorso ,Questa Europa non ha futuro, tenuto da
Padre E. Balducci durante la sua conferenza tenutasi ad Asti il 9 Ottobre 1991 e,
nella seconda parte,alcuni scritti e alcune poesie di Padre David Maria Turoldo.

Ferraris , Antonella , In guerra e in pace , [s.l. , s.n. , 19.. ]


Questo percorso didattico realizzato da alcuni professori è dedicato agli articoli
della Costituzione che ha riferimento al tema della guerra e della pace.
Il percorso si articola in tre sezioni.
1. La guerra degli italiani
2. Le relazioni internazionali
3. Il dovere della difesa

”Gli U.S.A. nel novecento”. Materiali di studio e didattici , Rimini ,Istituto per la storia
della Resistenza e dell’età contemporanea della provincia di Rimini 2002.
Tale materiale consiste in alcuni testi presi da opere precedenti, le quali sono
elencate nella bibliografia posta all’inizio della ricerca.

Gori , Gianfranco Miro : “La grande guerra bella” , [s.l. , s.n. , 19.. ].
L’autore si sofferma sul primo conflitto mondiale e analizza il materiale
cinematografico a riguardo, citando alcuni film e il materiale librario nella bibliografia.
Copia fotostatica

Oliva , Gianni : Le guerre del dopoguerra [s.l. , s.n. , 19.. ].


Il testo consiste in fotocopie di una piccola parte del libro, riguardanti in particolare
il periodo della Guerra Fredda.
(Fotocopie del libro: da pp. 81 a pp. 98).

Parole per la pace ,[Asti? , s.n. ] 1998 . Istituto per la storia della Resistenza e
della società contemporanea della provincia di Asti.
Il testo è una raccolta di poesie,accompagnate spesso da alcuni disegni,
incentrate sul tema della guerra.

Revelli Nuto, Tranfaglia Nicola ,La seconda guerra mondiale. Cause ed eventi ,
[Asti?, s.n.] , 1990.
Incontri con la storia contemporanea. Istituto per la storia della Resistenza e
della società contemporanea della provincia di Asti.
Il documento consiste nelle lezioni tenute dai due professori

IMMIGRAZIONE E QUESTIONI ETNICHE

ISTITUTI

Consiglio territoriale per l’immigrazione della provincia di Alessandria ,


I cittadini extracomunitari sul territtorio della provincia di Alessandria.
Una ricerca effettuata sugli immigrati regolarizzati nel corso del 2003 ,
Alessandria ,Centro stampa della provincia di Alessandria ,2004.
La pubblicazione ha l’obiettivo di conoscere le caratteristiche del fenomeno
migratorio nella nostra provincia, prendendo spunto dalla attuazione della
legge Bossi-Fini.
I dati e le informazioni riportati sono relativi ad un campione significativo ed
affabile della totalità dei lavoratori regolarizzati e raccolti tramite appositi questionari

Direzione didattica V circolo di Alessandria ,Commissione interculturale,


Progetto e percorso formativo di educazione interculturale ,[Alessandria , s.n. ] ,
A.S. 1996/1997.
Il documento illustra le metodologie di interazione ,di reciprocità e di accettazione
di alunni stranieri.
In tale processo emergono quattro livelli:
1- Livello pedagogico-didattico.
2- Livello della comunicazione.
3- Livello relazionale.
4- Livello sociale.
Sono allegate a tale documento le normative per l’inserimento scolastico degli alunni
stranieri e per la formazione didattica.

I.C.S. , Istituto per la cooperazione allo sviluppo , Afghanistan , Alessandria ,[s.n. ],


2002.
Il dossier è suddiviso in tre sezioni:Afghanistan,le mine terrestri,approfondimenti e
riflessioni.
Ogni sezione ha una propria bibliografia e sono presenti cartine,grafici e statistiche.
In questo modo è stato possibile realizzare grafici e istogrammi

Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea, Gli Istriani a
Torino. Percorsi tra le memorie e la storia. Per la costruzione di una cittadinanza europea.
Relazioni e materiali per le scuole, [ Torino, Istituto piemontese per la storia della Resistenza
e della società contemporanea], 2005.
L'unità didattica è divisa in quattro sezioni: presentazione, relazioni, fotografie e
testimonianze. L'elaborato si propone di affrontare il tema dell'esodo istriano attraverso brevi
relazioni, una sezione di fotografie d'epoca e diverse testimonianze.

Istituto per la storia della Resistenza in provincia di Alessandria ,Centro di


documentazione internazionale ,Cambogia ,[Alessandria , i.s.r.a.l.] ,1987.
La ricerca ricostruisce la storia della Cambogia dalle origini fino al regime
dei Khmer rossi e alla occupazione vietnamita.
Sono inoltre presenti cenni sulla morfologia e sul clima di tale paese.

Istituto per la storia della Resistenza in Provincia di Asti, Nunca mas (Mai più) .
Breve storia dell’Argentina. Passi della relazione della Commissione del governo
argentino sulla sorte dei DESAPARECIDOS ,[Asti , Istituto per la storia della
Resistenza in Provincia di Asti, [s.n. , 19.. ].
La ricerca tra una breve storia dell’Argentina partendo dalle vicende storiche fino ad
arrivare all’istituzione della Commissione per le persone scomparse.
Molto risalto è stato dedicato alle testimonianze di ex detenuti.
Il dossier presenta alcuni grafici.

Istituto romano per la Storia d’Italia dal Fascismo alla Resistenza (I.R.S.I.F.A.R. ) ,
Questioni di decolonizzazione. Proposte di lavoro a partire dalle ex-colonie
italiane,[Roma? ],I.R.S.I.F.A.R. ,[19..].
Questa unità didattica si propone di analizzare il fenomeno coloniale italiano,
motivando tale scelta in virtù della scarsa attenzione che è stata dedicata a
questo argomento.
Il lavoro inizia occupandosi della situazione odierna delle ex-colonie italiane,
rilevandone la condizione di “sottosviluppo”e successivamente studia il legame
tuttora esistenti tra la nostra penisola e le ex-colonie.
In un secondo momento la ricerca tratta singolarmente le vicende e le caratteristiche
dell’occupazione italiana in Libia, Somalia ed Etiopia-Eritrea.
Ogni sezione ricostruisce le tappe della colonizzazione italiana servendosi di cartine,
statistiche e di molte fonti librarie.

Prefettura di Alessandria. Consiglio Territoriale Immigrazione, La popolazione straniera in


provincia di Alessandria. Indagine socio demografica. Anno 2012, Alessandria, [s.n.], 2013
L'indagine della prefettura mette fornisce un quadro esaustivo della presenza straniera in
provincia nel 2012, con particolare attenzione alla scolarizzazione, al mondo del lavoro,
all'accesso ai servizi sociali e al servizio sanitario.

AUTORI

Calandrino , Giorgio , Un’alba nera dopo una notte bianca , Alessandria ,


Comune di Alessandria , Assessorato pubblica istruzione ,i.s.r.a.l. ,[19..].
La ricerca dopo aver brevemente ricostruito la storia del Sud Africa e della
sua colonizzazione, si sofferma sugli avvenimenti dell’ultimo secolo e
sulla storia dell’Apartheid.
Il lavoro presenta esaurienti statistiche e alcune cartine.
Dumontel ,Ascanio , L’Islam , [s.l. ,s.n. ,19.. ].
Il breve saggio ricostruisce la storia della religione islamica partendo dalla
ricostruzione della figura del profeta Maometto fino all’analisi delle
“quattro grandi scuole”.
L’opera è completa di bibliografia.

Dumontel Ascanio ,Molina Stefano ,Alfredo Oliviero ,Verso il XXI secolo.


Culture,questioni etniche.migrazioni , Asti,Istituto per la storia della Resistenza e
della società contemporanea della provincia di Asti,[1991 ?].
La ricerca presenta tre interventi dedicati nell’ordine all’Islam,alla situazione degli
stranieri extracomunitari a Torino e al Nord Africa. Nel ultimo saggio tratto da
“XXI secolo,Studi e ricerche della fondazione Giovanni Agnelli, anno III,
numero I,1991”, sono presenti interessanti grafici, cartine e statistiche.
(N.B. l’opera è presente in duplice copia).

Gori , Gianfranco Miro , Appunti sulla battaglia di Algeri , [s.l. ,s.n. ,19..].
Copia fotostatica.
Marconi , Anna , Conoscere il Cile ,[Roma? , s.n. ,1985].
La ricerca ricostruisce, anche grazie a cartine e grafici, la storia del Cile
soffermandosi in particolare sul periodo della dittatura di Pinochet.

METODOLOGIA DELLA RICERCA STORICA

1/3 : Supporti cinematografici:

SCUOLE

Scuola superiore I.T.I.S. “A.SOBRERO “ ,Casale Monferrato,Le immagini


della storia. Riflessioni sulla multimedialità come supporto alla didattica
della storia, [Casale Monf . ,s.n. 1998].
La ricerca si propone di analizzare il ruolo dei mezzi multimediali come
supporti didattici per lo studio della storia:è presente un modello di scheda
per l’analisi di un film.
Nella bibliografia oltre a materiale librario è elencato anche materiale multimediale.

Scuola superiore I.T.I.S. " A.VOLTA ", Il principe, Alessandria, [s.n. ] , A.S. 1988/1989.
L' opera è su supporto multimediale e consiste in un "Flexible Disk" e con allegato
ad esso una documentazione tecnica ed un glossario.

ISTITUTI

Laboratorio nazionale per la didattica della storia (L..A. N. D. I. S.), Resistenza tra storia e
cinema, [s.l., s.n., s.d.]
Il fascicolo contiene materiali didattici relativi alle rappresentazioni cinematografiche sul
periodo della resistenza. Sono presenti schede cinematografiche, cronologie essenziali,
filmografie e tre saggi sulla resistenza.
AUTORI

Campari ,Roberto ,Anche Hollywood fa storia ,[s.l. ,s.n. ] ,1989.


L’autore nell’opera, si chiede se il cinema possa essere considerato una fonte
per la ricerca storica.
Copia fotostatica.

Castronovo ,Valerio ,Mass media e storia contemporanea in ,Società e storia,


[s.l., s.n. ] , 1989.
L’autore analizza i cambiamenti in corso nel contesto della divulgazione storica
di massa, con l’irruzione sulla scena dei mass media.
Copia fotostatica.

Gori ,Gianfranco Miro ,Il film storico:qualche istruzione per l’uso , in


Insegna col cinema. Guida al film storico ,
Roma,Edizioni Studium ,1993
Il saggio parla dell’effettiva capacità della cinematografia,in particolare
del film storico, di”fare storia” e delle sue intrinseche potenzialità didattiche.
Copia fotostatica.

Gori ,Gianfranco Miro , Nero in bianco e nero, in Insegna col cinema.


Guida al film storico, Roma, Edizioni Studium,1993

Ortoleva ,P ,Appendice ,in Cinema e storia. Scene dal passato ,Torino


,Loescher ,1991.
Nel breve saggio l’autore si interroga sulle potenzialità di uso didattico del
cinema nella pratica quotidiana dell’insegnamento della storia.
Copia fotostatica

Geografia e storia locale:

SCUOLE

Scuola media statale “G. Pascoli”, Borsalino S.p.a. Storie di operai e di un'azienda, [s.l., s.d.,
s.n., ].
La ricerca si propone di illustrare la storia di operai coinvolti nella vita dell'azienda e le
relazioni sindacali.
I.T.C.- Lea, Una scuola nel tempo. Breve storia del Quintino Sella, Totino, [s.n.], 2003.
Il fascicolo ripercorre brevemente la storia dell'Istituto tecnico commerciale Quintino Sella.

ISTITUTI

Anniversari. Casale Monferrato: dall'Europa in guerra all'Europa unita verso il mondo, Casale
Monferrato, [ s.n., s.d.]
Il documento, che si inserisce nelle iniziative previste dal progetto “Invenzione”, ha come filo
conduttore il rapporto tra una realtà locale come Casale Monferrato, e in particolare il Liceo
Balbo- Palli, e il mondo, a partire dalla guerra di liberazione.

Centro studi “In novitate”, scuola media “A. Doria”, In novitate juniores, [Novi Ligure, 2008].
Il fascicolo raccoglie gli scritti del settore giovanile del Centro studi “In novitate” di Novi Ligure,
redatta in collaborazione con la scuola media “A. Doria”.

Istituto per la cooperazione allo sviluppo,Catalogo [s.l. ,s.n. ,19..].


Il catalogo è suddiviso in aree geografiche (America Centrale,America
Meridionale, Africa, Sud Africa, Medio Oriente,Asia ,Palestina) e argomenti
(storia,la guerra del Golfo,scienza e guerra , educazione allo sviluppo).
Sono presenti tra le fonti elencate nella bibliografia anche alcun VHS.

Laboratorio nazionale per la didattica della storia (L..A. N. D. I. S.),


Il curricolo. Di storia,geografia e studi sociali nella scuola elementare ,
Bologna , LANDIS ,1992/1993.
Il fascicolo è il resoconto di una delle iniziative di aggiornamento che il
L.A.N.D.I.S. propone periodicamente agli insegnanti. In questo caso il testo
pone l’accento sul rapporto storia locale/storia generale.

9° Convegno-Corso di aggiornamento di geografia,


“Migrazioni: scontro di civiltà o intercultura? Prospettive per la società, la ricerca,
la didattica: il contributo della geografia.”, Casale Monf.to , 6-7-8 Settembre 2006.
Il fascicolo contiene,oltre agli atti del convegno:

 Liceo Scientifico “ PALLI “, I.S.S. “ BALBO “, Casale Monferrato: dall’ Europa in


guerra all’ Europa unita verso il mondo.
Il testo contiene alcuni elaborati realizzati dagli alunni.
N.B: il testo è presente in duplice copia.

 Biblioteca Civica “ G. CANNA “, Che razza di gente…! Volumi di varie culture


del mondo. Il fascicolo consiste in una bibliografia

 La differenza fa la forza, il valore dell’ interculturalità.


L’ opuscolo tratta della tematica della integrazione dei bambini e dei ragazzi
stranieri nelle nostre scuole. Sono presenti statistiche e grafici.

AUTORI

Frijio ,Adriana ,Lanza Dematteis ,Carla ,Geografia:incontri ed esperienze ,


Torino , Dipartimento Interateneo Territtorio Sezione di Geografia ,
A.A. 1995/1996.
Questo annuario presenta relazioni sui corsi da parte dei soci e alcune loro
esperienze di viaggi didattici.

Bibliografie:

ISTITUTI

Laboratorio nazionale per la didattica della storia (L..A. N. D. I. S.) ,LANDIS/Notizie


Numero Zero,Bologna ,LANDIS ,1993.
Il fascicolo consiste in un periodico di informazione bibliografica.
Questo numero si articola in due sezioni: la prima presenta lo spoglio delle riviste,
la seconda offre alcune bibliografie mirate su temi di particolare interesse.
(N.B. opera presente in triplice copia)

Laboratorio nazionale per la didattica della storia (L..A. N. D. I. S.) ,LANDIS/Notizie


Numero Due,Bologna ,LANDIS ,1994.
Il fascicolo presenta una bibliografia riguardante i seguenti ambiti:didattica della
storia e delle scienze sociali,educazione inter/multiculturale ,storia delle donne e
didattica della differenza sessuale, politica scolastica/educazione e società,
e antisemitismo/deportazione.
(N.B. opera presente in duplice copia).

Laboratorio nazionale per la didattica della storia (L..A. N. D. I. S.) ,LANDIS/Notizie


Numero Tre,Bologna ,LANDIS ,1994.
Il fascicolo presenta una bibliografia riguardante i seguenti ambiti: politica
scolastica/educazione e società, didattica della storia e delle scienze sociali,
antisemitismo/deportazione/razzismo nazista , educazione inter/multiculturale ,
storia delle donne e didattica della differenza sessuale.
(N.B. opera presente in duplice copia).

Laboratorio nazionale per la didattica della storia (L..A. N. D. I. S.) ,LANDIS/Notizie


Numero Quattro,Bologna ,LANDIS ,1995.
Il fascicolo presenta una bibliografia riguardante i seguenti ambiti:
politica scolastica/educazione e società, didattica della storia e delle scienze sociali,
antisemitismo/deportazione/razzismo nazista , educazione inter/multiculturale ,
storia delle donne e didattica della differenza sessuale.
(N.B. opera presente in duplice copia).

Laboratorio nazionale per la didattica della storia (L..A. N. D. I. S.) ,LANDIS/Notizie


Numero Cinque,Bologna , LANDIS ,1995.
Il fascicolo presenta una bibliografia riguardante i seguenti ambiti:
politica scolastica/educazione e società, didattica della storia e delle scienze
sociali,cinquantesimo anniversario della Resistenza e della guerra di liberazione
antisemitismo/deportazione/didattica della Shoah ,educazione inter/multiculturale ,
storia delle donne e didattica della differenza sessuale.

2/3 :Didattica e storiografia:

ISTITUTI

Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti ,Il manuale di storia ,Torino ,


Cesedi , 1986.
Gli autori ,analizzando alcune tematiche dell’età medievale, compiono una
riflessione sul ruolo del manuale e del suo rapporto con l’insegnamento della storia.
In questo modo vengono valutati alcuni manuali secondo determinati parametri
presenti in una griglia di valutazione.

Città di Alessandria, direzione politiche educative, culturali e sociali – pari opportunità,


“Esperienze per un anno di scuola”. Guida ai servizi culturali della città, A. S. 2004/2005,
Alessandria, [s.n.], 2005.
La guida illustra tutte le attività alle quali le scuole di Alessandria possono partecipare.
Ogni iniziativa è illustrata accuratamente, ed è accompagnata dai percorsi tematici, dai
programmi e vengono indicate le classi alla quali è rivolta (scuola materna, elementare,
medie inferiori e superiori.).

Città di Alessandria, direzione politiche educative, culturali e sociali – pari opportunità,


“Esperienze per un anno di scuola”. Guida ai servizi culturali della città, A. S. 2005/2006,
Alessandria, [s.n.], 2006.
La guida illustra tutte le attività alle quali le scuole di Alessandria possono partecipare.
Ogni iniziativa è illustrata accuratamente, ed è accompagnata dai percorsi tematici, dai
programmi e vengono indicate le classi alla quali è rivolta (scuola materna, elementare,
medie inferiori e superiori.).

Città di Alessandria, direzione politiche educative, culturali e sociali – pari opportunità,


“Esperienze per un anno di scuola”. Guida ai servizi culturali della città, A. S. 2006/2007,
Alessandria, [s.n.], 2007.
La guida illustra tutte le attività alle quali le scuole di Alessandria possono partecipare.
Ogni iniziativa è illustrata accuratamente, ed è accompagnata dai percorsi tematici, dai
programmi e vengono indicate le classi alla quali è rivolta (scuola materna, elementare,
medie inferiori e superiori.).

Gli stati generali di Alessandria. Raccolta delle relazioni ,Alessandria ,[s.n. ] ,1999.
Il documento elenca gli interventi dei numerosi relatori riguardo al tema dell’audizione:
Educazione:un compito e una responsabilità da condividere.

Istituto Comasco per la Storia del Movimento di Liberazione,Centro di Iniziativa


democratica degli Insegnanti di Como, Gavino Cano ,Unità didattica ,Como ,
[s.n.] ,1989.
La pubblicazione è suddivisa in tre capitoli:il modello,il progetto. L’esperienza.
L’obiettivo dell’opera è di indicare una nuova metodologia per lo studio
della storia.

Istituto per la Storia della Resistenza e della società contemporanea di


Alessandria , Gaballo ,Graziella, Il novecento e la didattica ,[Alessandria?] ,
Istituto di Alessandria, Provincia di Alessandria,[s.n. ,19..].
Il fascicolo è una rassegna dei materiali didattici che gli istituti hanno prodotto
negli ultimi anni riguardanti il Novecento.
I materiali raccolti sono stati catalogati per diverse tipologie:libri,audiovisivi,
ipertesti,pubblicazioni varie ,materiale grigio.
(N.B. il testo è presente in 4 copie).

Istituto per la Storia della Resistenza e della società contemporanea in


provincia di Asti, Percorsi per crescere. Guida a progetti di dialogo e confronto
per le scuole, Asti,[s.n. ,19..].
L’opuscolo illustra i percorsi prodotti dall’istituto per le scuole;i percorsi illustrati
riguardano: multiculturalità, fascismi,guerra deportazioni,Italia repubblicana,
world history.
(N.B. l’opera è presente in duplice copia)

Istituto per la Storia della Resistenza e della Società contemporanea in provincia


di Reggio Emilia , Didattica Quaderno 1, Reggio Emilia ,[s.n. ,19..].
Questo quaderno è una elencazione di titoli di opere relative alla didattica:in
particolare si tratta di articoli e saggi.
Istituto Pesarese per la storia del Movimento di Liberazione,Provveditorato provincia
di Pesaro, Provincia di Pesaro e Urbino,I laboratori di storia nella scuola.
La didattica della storia contemporanea come ricerca. Atti del seminario,
Urbino ,[s.n. ],1986.
Il documento illustra i risultati ottenuti nella provincia in questione dai laboratori
attivati e organizzati dagli insegnanti.

Istituto Piemontese per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea,


Prepararsi al saggio breve e alla recensione.”Un laboratorio di scrittura” in vista
dell’esame di stato, Torino ,Centro Servizi Didattici (Ce.Se.Di ), A.S.2000 /2001.
Il fascicolo contiene delle guide e dei modelli riguardanti la realizzazione di un
saggio breve.
L’obiettivo è quello di illustrare agli studenti le caratteristiche di questo tipo
di testo e di fornire loro gli strumenti necessari per la stesura.

Ricerche storiche e proposte delle sezioni didattiche degli istituti storici della
resistenza,
Atti del convegno ,Cesena,[s.n. ] 1988.
Il testo raccoglie gli interventi dei relatori riguardanti diversi argomenti:storiografia,
storia locale,didattica..

I.T.C. “Quintino Sella”, Laboratorio teatrale, a cura di Irene Fratia e Alessandra di Dio, Torino,
[s.n.], A. S. 2004/2005.
La guida ripercorre le attività teatrali condotte dalla compagnia teatrale dell'istituto.

AUTORI

Brusca, Antonio, Bresil, Luciana, Laboratorio 1. percorsi e materiali di lavoro, [s.l., Edizioni
scolastiche Bruno Mondatori, 1994].
Il volume consiste in una sorta di guida per meglio affrontare i problemi dell’insegnamento
storico.
Il testo presemta tabelle, esercizi e questionari.

Ferraris, Antonella, Relazione concernente la mia attività didattica nelle classi I,II,III liceo sez.
unica del Liceo Classico “Saracco” – Acqui Terme, a.s. 1988/’89

Grazioli ,Cesare ,Provveditorato agli studi di Reggio Emilia ,Istituto per la Storia
della Resistenza e della Società contemporanea di Reggio Emilia ,
Laboratorio Nazionale Didattica della Storia ,
Analisi e interpretazione del questionario per un’indagine conoscitiva
sull’insegnamento della storia a Reggio Emilia nella scuola secondaria
superiore ,[Reggio Emilia?, s.n. ] ,1994.
Il documento analizza il questionario compiuto sulla didattica della storia:
sono presenti statistiche sui programmi svolti e sui libri di testo, interessanti
sono le opinioni espresse dagli insegnanti.

Rinaldi ,Giuseppe ,Introduzione alla storiografia [s.l. ,s.n. ] ,2001.


L’autore incomincia dalla definizione di storia per introdurre la storiografia,
concentrandosi sul metodo e sui rapporti con le altre scienze.

3/3: Curriculum storia 2001


Il faldone contiene documenti riguardanti il dibattito sul curricolo di storia svoltosi all’INSMLI
nel 2001 con la coordinazione di Antonino Criscione.

PALESTINA E ISRAELE

Bidussa ,David [et al], Palestina ,[s.l. ,s.n. ,19..].


Il fascicolo contiene saggi,cartine ed articoli di giornale,spesso
provenienti da internet.

Israele/Palestina. Esercitazioni di incrocio cartine-didascalie ,Alessandria ,


[s.n. ],2002.
Sono presenti nel fascicolo cartine ed esercitazioni relative al corso di
formazione.

"Palestina-Israele :comprendere ed agire per la pace 1 ",Alessandria,


[s.n. ],2002.
Sono presenti nel fascicolo cartine,moduli d'iscrizione e indicazioni bibliografiche
relative al corso di formazione.
Copia fotostatica.

"Palestina-Israele :comprendere ed agire per la pace 2 " ,Alessandria,


[s.n. ],2002.
E presente il programma del secondo incontro.
Copia fotostatica.

"Palestina-Israele :comprendere ed agire per la pace 3 " ,Alessandria,


[s.n. ],2002.
Sono presenti il programma del terzo incontro ed alcune schede di adesione.
Copia fotostatica.

"Palestina-Israele :comprendere ed agire per la pace 4 " ,Alessandria,


[s.n. ],2002.
Sono presenti il programma del quarto incontro ed alcune schede di adesione.
Copia fotostatica.

"Palestina-Israele :comprendere ed agire per la pace 5 " ,Alessandria,[s.n. ],2002.


Sono presenti il programma del quinto incontro ed alcune schede di adesione.
Copia fotostatica.

"Palestina-Israele :comprendere ed agire per la pace 6 " ,Alessandria,[s.n. ],2002.


Sono presenti il programma del sesto e ultimo incontro e alcuni fascicoli
informativi relativi al corso.
Copia fotostatica.

"Palestina-Israele :comprendere ed agire per la pace ".Carte-esercitazioni ,


Alessandria,[s.n. ],2002.
Sono presenti cartine e due interventi entrambi scaricati da internet: Gresh Alain ,
Medioriente la pace mancata, Barghouti Mustafa ,Perche i Palestinesi non
potevano accettare le proposte di Barak.
E allegato il fascicolo:Esercizio due destino Cisgiordania.

RESISTENZA

Resistenza 1/4 :Scuole

SCUOLE

Scuole dell' infanzia "G.GALILEI " a Astuti , è accaduto tanto tempo fa....
accade adesso , [s.l. , s.n. ,ante 1968 ].
La ricerca raccoglie le impressioni degli alunni e alcuni loro disegni relativi alla II
Guerra Mondiale e alla Resistenza.

Scuola Elementare Statale "DANTE ALIGHIERI" di Cassine ,"Nonno raccontami...


i mestieri,le tradizioni e le figure caratteristiche a Cassine e dintorni di quando
eri bambino come me" ; "Nonno raccontami... la guerra ,la resistenza,
la liberazione , Cassine , [s.n. ] , A.S.1998 /1999.
La seconda parte del testo racconta grazie all'apporto di fonti diverse
(documenti,lettere,manoscritti, fotografie,disegni,interviste),la Prima Guerra
Mondiale,l'ascesa del Fascismo,la Seconda Guerra Mondiale e la lotta di
liberazione.

Scuola Elementare Statale "CESARE MURANI " di Massignano (AP) ,


50° Anniversario della Resistenza e della Liberazione, Massignano,
[s.n. ] A.S. 1994/1995.
La ricerca tratta della resistenza all'interno dei campi di concentramento
(viene riportata la cartina del Lager di Birkenau ),e della resistenza partigiana.
Sono riportati ,anche tramite cartine e fotografie, i combattimenti e gli
avvenimenti accaduti nella provincia di Ascoli Piceno.

Scuola Elementare Statale "G.UNGARETTI ", Montechiaro-Piana ,La resistenza


1943-1945 , 36° numero del giornalino scolastico, Montechiaro-Piana ,[s.n. ] ,1985.
La ricerca degli alunni racconta la lotta partigiana nella provincia di Alessandria.
Sono presenti disegni e cartine realizzati dagli alunni

Scuola Media Statale "E.BETTI " ,Pistoia , 31-3-1944 , Pistoia ,[s.n. ] ,


A.S. 1992/1993.
Il testo ricostruisce l'ascesa del fascismo e,successivamente, si sofferma sugli
anni della guerra civile mettendo in luce l'attività propagandistica voluta da Mussolini
per la neonata R.S.I.
Il documento dedica ampio spazio all'uccisione di quattro cittadini pistoiesi ,accusati
di essere disertori e renitenti alla leva, presso la fortezza di Santa Barbara,il 31-3.1944.
Il testo accoglie molteplici fotografie e copie fotostatiche di giornali dell'epoca e
documenti.

Scuola Media Statale "A. RONCALLI " , Pistoia , Il coraggio del no , Pistoia ,
[s.n. ] , A.S. 1993/1994.
La ricerca traccia le tappe fondamentali dell'ascesa del Fascismo e della sua
conquista del potere,rilevando come non mancaro coloro che si opposero al regime.
L'obiettivo di questo studio è proprio quello di raccontare la vita e le azioni di queste
persone servendosi di fotografie, copie fotostatiche di giornali dell'epoca e documenti.

Scuola Media statale " A. VOCHIERI " ,La resistenza. Una guerra di popolo per la
libertà, Alessandria ,[s.n. ], A.S. 1991/1992.
Gli alunni hanno realizzato degli elaborati e dei disegni riguardanti la Resistenza.

Scuola Media Statale di Cassano Spinola ,Il fuoco della libertà ,


[Cassano Spinola ? , s.n. ] , A.S.1989 /1990
La ricerca ricostruisce le caratteristiche della lotta di liberazione e si dedica con
maggior attenzione agli avvenimenti accaduti a Cassano negli ultimi mesi del
conflitto ,sottolineando gli aspetti quotidiani e ,in apparenza meno interessanti ,
della guerra.
Sono presenti indicazioni bibliografiche.

Scuola Media Statale di Cassano Spinola ,La resistenza in generale ,


[Cassano Spinola ? , s.n. ] , A.S. 1989 /1990 .
La ricerca che presenta cartine,documenti e fotografie racconta la lotta
partigiana nella zona compresa tra Alessandria e gli Appennini liguri,
concentrandosi in particolare sugli ultimi mesi di guerra.
Sono presenti indicazioni bibliografiche.

Scuola Media Statale di Cassano , La resistenza nel comune di Cassano ,


[Cassano? , s.n. ,19.. ].
Gli alunni hanno ricosruito le vicende più importante legate alla Resistenza
lungo lo Scrivia e nelle vicinanze di Cassano.
Sono presenti disegni degli alunni e testimonianze.
(N.B: il documento è presente in duplice copia.)

Scuola media Statale di Ovada ,"Festa grande di Aprile ",


[Ovada ? , s.n. ],A.S. 1986/1987.
Il testo è il copione di una recita scolastica che ha visto gli alunni inscenare
alcuni degli avvenimenti più significativi del ventennio fascista.

Scuola Media Statale " G. BOCCARDO ", Novi...per non dimenticare


Novi ,[s.n. ], A.S. 1994/1995.
La ricerca ricostruisce, anche grazie all' apporto di alcune testimonianze,
alcuni avvenimenti accaduti a Novi nel corso del secondo conflitto mondiale

Scuola elementare “7 F.lli Cervi”, Un tuffo nella storia... del nostro presente. Fatti, episodi,
resoconti degli anni della Resistenza in memoria di un passato che vivrà per sempre nel
cuore della nostra città, Valenza, [s.n.]
La ricerca ricostruisce l'origine dell'intitolazione della scuola, allargando poi l'indagine ad
alcuni fatti della Resistenza valenzana, con particolare riferimento alla Banda Lenti.

Scuola media “Giuseppe Verdi”, Cassine, Classe 3ª A (prof. Maria Ines Toselli), Storia a
memoria. Storie di luoghi a Cassine. Percorso storico dall'8 settembre 1943 al 27 aprile 1945.
Il lavoro, svolto per il concorso “Resistenza nella memoria, memoria della Resistenza”
nell'a.s. 2005-2006, descrive 15 “luoghi della memoria” nel comune di Cassine; la seconda
parte contiene attività didattiche di gruppo e individuali.

Resistenza 2/4: scuole superiori , Istituti

SCUOLE
Liceo Scientifico "L.B. ALBERTI " , Valenza Po , La memoria della
Resistenza in Valenza , XII Convegno giovanile di cultura,1995.
Gli allievi in occasione del 50° anniversario della Liberazione hanno svolto
una ricerca sociologica sulla Resistenza partendo dall'ipotesi che la scuola non dia
sufficienti informazioni relative alla resistenza.
Il questionario è stato preparato,tarato per renderlo attendibile e infine consegnato
grazie all'apporto dell'Ufficio Elaborazione Dati di valenza che ha stilato un campione
casuale.
I risultati del questionario e i dati del campione (sesso,età,scolarizzazione...)
sono presentati nella seconda parte del testo grazie all'apporto di grafici.
(N.B : il documento è presente in duplice copia.)

Liceo scientifico " E. Amaldi ",Partecipazione CONCORSO 50° anniversario


della Liberazione, [Novi Ligure, s.n., ], A.S. 1994 /1995.
Sono presenti le seguenti opere:
 Amendola Francesco
,Franco Sabrina ,Lavezzaro Andrea...[et al] ,
Lotta partigiana a Novi e nel novese.
 Corti Genny ,Ferrarazzo
Francesca ,Ferrarazzo Valeria...[et al] ,
La vita quotidiana dei novesi durante il periodo bellico
 Daglio, Antonella :
Cultura e scuola tra le due guerre
 "Il giornalino della 3^ C",
Cinquantesimo anniversario della Liberazione
 La lotta partigiana a
Novi e nel novese
 La lotta partigiana nel
novese

IIS "CELLINI" ,Valenza Po ,"L'immagine mentale della Resistenza"


[Valenza Po? ,s.n. ] ,2004.
Il testo raccoglie l'analisi dei risultati ottenuti dal sondaggio fatto su cinque
classi dell'IIS "Cellini" di Valenza (AL).
I risultati del questionario dimostrano come la Resistenza e il suo studio
sia sostanzialmente limitato all'ambito scolastico dove il suo insegnamento
è spesso semplificato e poco approfondito.

Dalla Resistenza alla Costituzione. L'esperienza del partigiano Pietro Reverdito / a cura degli
studenti Mollero Benedetta, Ravetta Elisa, Ragno Jacopo, Quaglia Valerio, Hachlaf Mohamed
; con la collaborazione dei professori Rapetti Vittorio, Trinchero Laura dell'I.I.S. “Rita Levi-
Montalcini” sezione ITIS – Acqui Terme
La ricerca, svolta nell'ambito del Progetto di Storia Contemporanea indetto dal Comitato per
la difesa dei valori della Resistenza e della Costituzione repubblicana in seno al Consiglio
Regionale del Piemonte, ricostruisce, adeuatamente contestualizzandola, l'esperienza
partigiana di Pietro Reverdito “Pedrìn”

ISTITUTI

A.N.P.I. di Pesaro e Urbino , Guerra ,Resistenza ,Liberazione. Memoria viva ,


[Pesaro e Urbino ,A.N.P.I. ,1995? ].
L'opuscolo ricostruisce la storia del secondo conflitto mondiale e nella seconda parte,
tratta le vicende avvenute nella provincia in questione anche grazie all'apporto di
alcune testimonianze.
(N.B. l'opera è presente in duplice copia).

A.N.P.I. di Pesaro e Urbino Memoria viva , [Pesaro e Urbino ,A.N.P.I. ,1995? ].


La pubblicazione è dedicata alla Resistenza ed è interamente composta da
testimonianze accompagnate da alcune fotografie.

Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza , 20 anni di archivio


1966-1986.Rassegna stampa, [Torino? , s.n. , 1986? ].
Il fascicolo raccoglie e ordina in ordine cronologico tutte le pubblicazioni realizzate
nel ventennio in esame da parte dell'archivio.Sono presenti copie fotostatiche di
giornali e lettere.

Resistenza 3/4 ; Istituti, Autori

Istituti

Comitato della regione Piemonte per l'affermazione dei valori della Resistenza e
dei principi della Costituzione repubblicana Proposte di attività. Materiale di
informazione e documentazione per le Scuole del Piemonte , [s.l. , s.n. , 19..].
Il documento raccoglie interventi e testi provenienti dal A.N.E.D.,Associazione
Nazionale Ex Depoetati Politici nei lager nazisti , dal A.N.E.I. ,Associazione
Nazionale Ex Internati e dagli Istituti Storici della Resistenza in Piemonte.
Questi ultimi elencano il materiale da loro prodotto o a disposizione
riguardante la Resistenza.
Comitato intercomunale per la valorizzazione delo patrimonio della Resistenza, I valori della
Resistenza. Un cammino tra passato e futuro, A.S. 2005/2006.
Il fascicolo raccoglie gli elaborati delle scuole che hanno partecipato al concorso.

Consiglio regionale del Piemonte,comitato della Regione Piemonte per


l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione
Repubblicana ,Proposte di attività. Materiale di informazione e documentazione
per le scuole del Piemonte,[s.l. ,s.n. , 19..].
Il fascicolo elenca gli istituti storici della Resistenza in Piemonte,le loro attività,
le loro pubblicazioni e il materiale a loro disposizione.
(N.B. il documento è presente in triplice copia).

Istituto per la storia della Resistenza e della Società contemporanea in


provincia di Asti ,Per una didattica della Resistenza ,[Asti? , s.n. ,19..].
Il documento comprende gli interventi di due relatori che trattano dell'uso
didattico della storiografia della Resistenza e presentano il volume di
Claudio Pavone ,"una guerra civile-saggio storico
sulla moralità della Resistenza".

Istituto per la storia della Resistenza e della Società contemporanea in provincia


di Reggio Emilia, Scuola media di Campegine , Fascismo e Resistenza a
Campegine.Mappa storica , Campegine ,[s.n.] ,19
L'opuscolo presenta la mappa dei combattimenti,delle azioni partigiane,
dei luoghi partigiani e nazi-fascisti nel territtorio di Campegine.

Istituto regionale di ricerca sperimentazione aggiornamento educativi


(I.R.R.S.A.E. ) ,La Resistenza in Italia e in Europa , Torino, [s.n. ], 1995.
Il documento, nell'introduzione, tratta del fenomeno della Resistenza in Italia e in
Europa e successivamente si concentra sul contesto italiano descrivendo il
fenomeno della Resistenza e del collaborazionismo.

Istituto storico della Resistenza e dell' età contemporanea in provincia di Imperia ,


Storia della Resistenza. Progetto "Storia e memoria", [ Imperia , s.n. ] ,
A.S. 1997/1998.
Il fascicolo presenta obiettivi,modalità e statistiche del progetto didattico
dedicato alla Resistenza.
Sono presenti grafici che riportano i risultati dei questionari,dei quali sono elencate
le griglie di domande,ei dati riguardanti gli incontri e le visite guidate.

Istituto Storico della resistenza e Storia contemporanea , I luoghi della memoria.


La resistenza e la liberazione,Modena ,[s.n. ] ,A.S. 1994/1995.
Il testo presenta una serie di interventi (in copie fotostatiche) sui fatti avvenuti
a Modena dal 1943 al 1945 in cui la città,grazie alle forze partigiane fu la prima,
in Emilia ,a festeggiare la Liberazione.
Dopo le letture sono presenti ,in copie di grande formato,una lunga serie di fotografie
riguardanti soprattutto la città di Modena e molte copie fotostatiche di reperti e
documenti dell'epoca(annunci annonari ,comunali e del comando
militare tedesco).

Laboratorio nazionale di didattica della storia , regione Emilia Romagna ,


" Costruire e vivere la memoria. Monumenti e luoghi della resistenza nel
territorio bolognese. , [Bologna? ] , Provincia di Bologna , [1995?].
Il fascicolo è stato ideato come supporto alla mostra "Monumenti e ai luoghi della
resistenza nel territorio bolognese".
Il documento presenta alcuni suggerimenti bibliografici.

Resistenza 4/4 ; Istituti, Autori

Istituti

Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza (ANCR ) , Il sole sorge ancora.


50 anni di resistenza nel cinema italiano , Torino , [ANCR ? ] ,1994.
L'opuscolo illustra il programma e il materiale in proiezione della rassegna omonima,
organizzata nel quadro delle attività della Regione Piemonte per il 50° anniversario
della Liberazione.

Consiglio regionale del Piemonte, Resistenza. Rassegna cinematografica itinerante,


Torino , Aiace,Agis ,Anica , 1995.
Il fascicolo raccoglie le critiche sui seguenti film:"Jona che visse nella balena",
"18.000 giorni fa","Nel nome del padre"," Philadelphia ".

Comune di Guastalla, Istituto per la storia della Resistenza e della Società


comtemporanea di Reggio Emilia (ISTORECO),Fascismo e Resistenza
a Guastalla, [s.l. , s.n. ],1995.
Il fascicolo consiste in una mappa storica e ricostruisce, tramite una cartina e
la relativa legenda ,i luoghi più significativi della Resistenza e della lotta contro i
nazi-fascisti a Guastalla.
(N.B. il testo è presente in triplice copia ).

Comune di Poviglio ,Istituto per la storia della Resistenza e della Società


contemporanea di Reggio Emilia (ISTORECO) ,Fascismo,antifascismo e
resistenza a Poviglio, [s.l. , s.n. ],1996.
Il fascicolo consiste in una mappa storica e ricostruisce, tramite una cartina e la
relativa legenda ,i luoghi più significativi della Resistenza e della lotta contro i
nazi-fascisti a Poviglio.
(N.B. il testo è presente in duplice copia ).

Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Asti,
Per conoscere la Resistenza Astigiana, Asti, [s.n.], 1995.
La ricerca si concentra sui problemi e le prospettive di ricerca della lotta di liberazione
nell'astigiano.
Sono presenti la cronologia degli avvenimenti e una completa bibliografia comprendente
opere di carattere generale, di carattere locale, tesi di laurea, fascicoli e opuscoli.

Istituto regionale ” F.PARRI ” ,Istituto storico provinciale della Resistenza ,


Laboratorio nazionale per la didattica della storia , (L.A.N.D.I.S.) ,
Cinquantesimo anniversario della Resistenza e della Liberazione.
Iniziative per le scuole ,Bologna ,[s.n. ,19..].
Nel testo sono presenti alcune ricerche che vanno ad analizzare alcuni argomenti
storiografici legati soprattutto alla didattica degli avvenimenti del xx secolo;
emerge per importanza la tematica della Resistenza.

Istituto per la storia della Resistenza e della Società contemporanea di


Reggio Emilia , Storia in città. Fascismo e resistenza nelle strade di Reggio,
[ Reggio Emilia?,s.n.] , 1995.
Il fascicolo consiste in una mappa storica e ricostruisce, tramite una cartina e la
relativa legenda ,i luoghi più significativi della Resistenza e dell'occupazione
nazista a Reggio Emilia.
(N.B. il testo è presente in triplice copia ).

Istituto per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea in provincia


di Lucca, Itinerari della memoria. Testimonianze orali raccolte dagli alunni ,
Lucca , Istituto per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea
in provincia di Lucca, A:S: 1999/2000.
La ricerca, realizzata dagli alunni di alcune scuole medie e superiori, consiste in una
raccolta di interviste e testimonianze e cerca di ricostruire gli avvenimenti locali più
importanti nel contesto della guerra di Liberazione.

Primo braccio 1943- 1945, Le carcere giudiziarie nella Resistenza e nella liberazione di
Torino, [s.l., s.n., 1995?]
La ricerca si concentra sulle carceri giudiziarie di Torino e si avvale di testimonianze, cartine
e fotografie (che essendo fotocopiate sono di mediocre qualità).
Sono presenti glossario, cronologia e bibliografia.

Isral, ANPI, Associazione Nazionale Divisione Acqui, Acqui Terme, Biblioteca Civica, 30
novembre-13 dicembre 2013, La Divisione “Acqui” a Cefalonia e l'occupazione italiana in
Grecia tra storiografia e memoria. Schede di documentazone per il Convegno di studio e gli
incontri con le scuole, [S.l., s.n., 2014?]
Recensioni di volumi sull'eccidio di Cefalonia e scheda-guida alla mostra storica.
Autori

Allara P. Angelo , L' opera del Sacerdote nelle ultime ore dei Patrioti fucilati a
Casale Monferrato il 15 Gennaio 1945,[s.l.,s.n.,19..].
Il testo racconta dell' incontro dell'autore con alcuni giovani catturati e condannati a
morte dai repubblicani,
Copia fotostatica.

Bellora, Andrea, Il conflitto tra partigiani e fascisti avvenuto in Italia tra il 1943 e il 1945 è stato
una guerra civile, [s.l. , s.n. ,20..].
Il saggio affronta in modo sintetico la tematica della Resistenza e della lotta di Liberazione in
Italia. L'autore ha utilizzato, oltre a fonti librarie anche internet e un contributo importante è
l'intervista a Maurilio Gho. Il testo è diviso in 3 sezioni o paragrafi:
1- sintesi storica
2- inizio della Resistenza
3- guerra civile.
N.b.: testo originale in lingua inglese e tradotto da Antonella Ferraris

Adriano Bianchi, Introduzione di Adriano Bianchi a La Mostra Storica su la partecipazione


delle Forze Armate alla guerra di Liberazione e alla Resistenza, Casale Monferrato, 2005.
Questa introduzione a La Mostra Storica su la partecipazione delle Forze Armate alla guerra
di Liberazione e alla Resistenza,ripercorre brevemente le tappe della Resistenza e mette in
luce come le Forze Armate italiane parteciparono alla lotta di Liberzione.

Cacciabue Claudio ,Ferrari Alessandro, Vita nella Resistenza in provincia di


Alessandria ,[s.l. , s.n. ,19..].
La ricerca parte dalla cronologia degli anni 1943,1944,1945 e successivamente
raccoglie articoli di giornale che introducono la parte sulla Resistenza.
Questa è documentata anche tramite fotografie, documenti d'epoca e cartine.

Collotti ,Enzo , Intellettuali tedeschi e nazismo: la scelta dell'esilio , [Torino ] ,


Istituto storico della Resistenza in Piemonte ,[1988?].
Il fascicolo tratta della condizione degli intellettuali nel periodo del nazismo, e
in particolare, del fenomeno dell'emigrazione intellettuale.
Vengono analizzate le caratteristiche dell'emigrazione,i protagonisti,e le direttrici.

Comune di Rosta, Comitato antifascista, 2. Quaderno, S.l., s.n., [post 1975]


Opuscolo didattico (destinato alle scuole medie inferiori) sulla Benedicta.

Favretto, Sergio, La Resistenza nel Valenzano. L'eccidio della Banda Lenti, [Valenza, s.n.,
2012]
Ricco opuscolo con molte informazioni sulla Resistenza nella città di Valenza e nel
Valenzano, in particolare sull'eccidio della Banda Lenti, sulla missione americana
Youngstown, sul ruolo di Mario Bottinelli e sul partigiano Mario Talice. Il lavoro si avvale in
larga misura di fonti inedite, tra cui le lettere di Renato Morandi, il più giovane partigiano della
Banda Lenti, alla madre.

Francavilla, Franco , La resistenza tedesca 1933-1945. I volti di Faust.,


[Torino ] ,Istituto storico della Resistenza in Piemonte ,[19.. ].
Il testo racconta la storia della opposizione e della resistenza nella Germania nazista.
L'indagine parte con il sottolineare gli errori commessi dalla sinistra e dalla borghesia
nel 1933 e successivamente studia l'istituzione dell'apparato repressivo del governo,
combattuto dagli oppositori tramite la clandestinità.

Franco , Laura ,Cisterna 1945:i fatti,la memoria , [Asti?] ,Istituto per la storia della
Resistenza e della Società contemporanea in provincia di Asti ,[19.. ].
Il testo raccoglie molte testimonianze riguardo la lotta partigiana sulle colline intorno a
Cisterna e mette in evidenza i rapporti tra il comune e i partigiani e il loro radicamento
sul territtorio

Guido, Mariuccia, I miei ricordi. Colonne di Cantalupo Ligure 2- 7 Febbraio 1945, [Colonne,
s.n., 2007.]
L'autrice ricostruisce gli eventi relativi ai rastrellamenti compiuti dalle forze tedesche a
Cantalupo Ligire e a Colonne nel Febbraio del 1945.
L'opera presenta un inserto fotografico.

Mason ,Tim , Il terzo Reich e la sinistra tedesca:persecuzione e resistenza , [s.l.] ,


Istituto storico della Resistenza in Piemonte , [19.. ].
Lo storico ricostruisce la politica nazista di annientamento della opposizione di sinistra,
la quale fu presto costretta alla clandestinità.
Vengono ricostruite le cause della sconfitta della sinistra tedesca e della mancanza di
una lotta aperta contro i nazismo.

Oliva , Gianni , Appunti per una "storia di tutti",prigionieri internati deportati italiani
nella seconda guerra mondiale, [s.l. ] , Istituto storico della resistenza in
Piemonte , [19..].
L'autore discute del tema dei prigionieri di guerra della II Guerra Mondiale mette in
luce le differenze tra i campi nazisti e quelli alleati.
Interessante il paragrafo riguardante il" caso Leopoli ",ovvero sull'ipotetico
massacro di soldati italiani che,dopo le caduta di Mussolini ,si rifiutarono di prestare
giuramento a Hitler e di continuare a combattere sul fronte orientale.

Oliva , Gianni , Storia di due anni. 25 Luglio 1943 .25 Aprile 1945. I vinti e i liberati ,
[s.l. ] , Istituto storico della resistenza in Piemonte ,[1995?].
L'opuscolo rappresenta una sintesi della precedente opera dell'autore e illustra
sommariamente i fatti avvenuti in Italia dal 25 Luglio 1943 data della caduta
di Mussolini, al 25 Aprile 1945 data della Liberazione.
Sono presenti fotografie e il testo si chiude con la bibliografia.
(n.b. il testo è presente in quattro copie).

Pansa ,Gianpaolo ,Tarchi ,Marco ,Salò. Quell' Italia lontana e tragica che rivive nella
memoria divisa da La Repubblica 13 Novembre 2002,pp. 38-39.
Articolo di giornale.

Saducci ,Silvio , Forme e figure della resistenza europea come obiezione di coscienza
sugli assoluti negativi, [s.l.,s.n.,1995 ].
Il testo rappresenta la relazione introduttiva alla riunione della Commissione
didattica allargata del 17-11-1995.

Ubertazzi , Carlotta, La resistenza piemontese, [ S.L, s.n. , 19.. ].


La ricerca, avvalendosi anche di fotografie, si occupa della Resistenza in Piemonte.
Il testo presenta la bibliografia.

[Milva Gaeta Gallo], Ricordatela così, a passeggio ... per le vie di Nizza, [S.l., s.n., 2012?]
Ricordo di Isotta Gaeta, partigiana della 107. Bgt. Garibaldi e giornalista.

SECONDA GUERRA MONDIALE

SCUOLE

Bilucaglia Andrea, Faraoni Davide, Arditi Luca , Intervista sulla 2° guerra


mondiale. Intervista ai nonni, [S.L. , s.n., 19..].

Scuola Elementare di Borgo a Mozzano, La seconda guerra mondiale.


Conoscere il passato per affrontare il futuro, Quaderno 1 (parte I ), Lucca,
Provincia di Lucca ,Istituto Storico della Resistenza di Lucca , A.S.1999 /2000.
La pubblicazione dopo una parte introduttiva tratta dello sterminio dei Lager,dei
caduti e dei dispersi di guerra e della lotta di Liberazione.
Il testo presenta un consistente numero di fotografie e documenti d’epoca
(lettere,elenchi dei deportati e dei caduti).

Scuola Elementare di Borgo a Mozzano, La seconda guerra mondiale.


Conoscere il passato per affrontare il futuro, Quaderno 1 (parte II ), Lucca,
Provincia di Lucca ,Istituto Storico della Resistenza di Lucca ,A.S.1999 /2000.
In questa pubblicazione sono raccolte soprattutto testimonianze e documenti che
riguardano gli avvenimenti e i combattimenti dell’ultima fase del conflitto.
Sono presenti fotografie,documenti e cartine oltre ad alcuni disegni fatti
dagli alunni.

Scuola media " A. VOCHIERI " , Una mia riflessione sulla realtà storica dei campi
di concentramento nazisti , [ S.L., s.n. ], A.S. 1987/1988.
Sono presenti gli elaborati degli alunni.

Scuola media “E.BETTI ”, Lettere da Stalingrado, Pistoia, [s.n. ] ,A.S. 1991/1992.


La ricerca tratta inizialmente degli avvenimenti che hanno determinato la
battaglia di Stalingrado, le truppe tedesche furono intrappolate da una inaspettata
controffensiva sovietica.
Successivamente il testo riporta le lettere che i soldati,sia russi
che tedeschi scrissero ai propri cari nei giorni della battaglia.

Istituto superiore “ G.MARCONI ”, Le Foibe ,Tortona , [s.n. ] ,A.S. 2001/2002.


La ricerca ricostruisce indaga sulla terribile vicenda delle Foibe fornendo al
lettore diversi tipologie di informazioni(cartine,cronologia,testimonianze dirette)
che permettono un’ analisi storica accurata. Interessanti i questionari elaborati
dagli alunni sull’effettiva conoscenza della vicenda.

Istituto comprensivo “Pochettino”, scuola elementare di Predosa, Ricordi di guerra. Pastorini


Pietro. 23 gennaio 1942-6 settembre 1945. Testimonianza di racconto orale raccolto a cura
della maestra Rosanna Lineo.

ISTITUTI

Archivio nazionale cinematografico della Resistenza,20 videocassette per


conoscere la storia del nostro secolo ,Torino, [s.n. ,1995?].
Il materiale elencato riguarda la Resistenza,il trentennio 1918-1948 ,
il movimento operaio.
Copia fotostatica.

Comune di Anzola dell’Emilia,”Che storia è questa” ,[Anzola dell’Emilia ,s.n., 19..].


Il testo illustra il progetto della realizzazione di un cortometraggio relativo alla II
Seconda Guerra Mondiale.
Dopo una breve illustrazione sono presenti nell’opera il copione e una intervista a una
testimone diretta della Shoah.
Copia fotostatica.
Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione Italiana,Donne e
uomini nelle guerre del novecento in Italia,fonti di memoria e storiografia ,
[s.l. ,s.n. ,19..].
Il fascicolo elenca pubblicazioni,letteratura grigia,video siti e CD-rom prodotti
dagli istituti associati della Resistenza e dell’età contemporanea.

Istituto per la storia della Resistenza in provincia di Alessandria, 1940-1945


bombardamenti alleati su Alessandria, Alessandria, [s.n. ], A.S. 1985/1986
Il testo racconta i devastanti bombardamenti che la città di Alessandria subì
nel corso del secondo conflitto mondiale.
Alcune pagine sono dedicate alla popolazione civile e alle dure condizioni
di vita che dovette subire; inoltre vengono riportate, grazie all’utilizzo di diverse
fonti, le cifre di tali bombardamenti.

Istituto Provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione nel Mantovano,


Didattica della storia e uso delle fonti ,Mantova, [s.n. ], 1988.
Il dossier contiene materiale bibliografico e archivistico relativo alla
città di Mantova durante il periodo bellico.

Istituto regionale di ricerca sperimentazione aggiornamento educativi


(I.R.R.S.A.E.). Il comunismo in Europa e in Russia , Progetto storia ,
Torino, [s.n. ],1995.
Il documento analizza una delle ideologie più importanti della storia,il comunismo,e
ne ricostruisce la storia e la diffusione ,in Russia e in Europa. L’ introduzione è del proff.
Aldo Agosti e ,successivamente, l’opera tratta della nascita dell’ URSS e del confronto
con il mondo occidentale.

Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Parma ,


Percorsi del Novecento. I luoghi della memoria e la storia del secolo ,
Parma ,[s.n. ] ,2001.
Il documento raccoglie opuscoli riguardanti l’attività didattica promossa dall’istituto.

AUTORI

Aguiari ,Giada , Ippolito ,Romina, Il processo di Norimberga, [S.L.., s.n. 19..].


Le due allieve si occupano del processo di Norimberga e si soffermano sui
capi di imputazione e sui crimini di guerra commessi dagli imputati, soprattutto
all' interno dei campi di concentramento.

Ganzi , Arianna, L' ideologia nazionalsocialista, [ S.L. , s.n. , 19..]


Il testo che si avvale anche di alcune fotografie, ricostruisce le origini del
nazionalsocialismo, dalla Repubblica di Weimer alla scalata al potere di
Hitler

Isenburg, Teresa, Il Brasile nella Seconda Guerra Mondiale. Una pagina di relazioni
internazionali, San Paolo, 22, 2015.
Dattiloscritto con la traduzione italiana del testo originale in portoghese, tratta della
partecipazione del Brasile alla Seconda Guerra Mondiale.

Isenburg, Teresa (a cura di), Brasiliani in Italia. Un viaggio nella Seconda Guerra Mondiale,
luglio 1944-luglio 1945, [S.l, s.n., 20..]
Antologia di testimonianze della partecipazione brasiliana alla campagna d'Italia durante la
Seconda Guerra Mondiale, tradotte dalla Isenburg.

Messaggero di Novi, A. 79 n. 25 (15 luglio 1944) (rist. anast.)


Contiene articoli sul bombardamento di Novi Ligure del 15 luglio 1944.

STORIA DI GENERE

SCUOLE

Istituto magistrale statale “DIODATA ROERO SALUZZO”, La donna nella


resistenza (1943 - 45), Alessandria, [s.n., 19.. ].
La ricerca sviluppa la situazione della donna nel periodo della Resistenza.
Le alunne, come illustrato nello schema di pagina tre, hanno utilizzato sia fonti
scritte (fonti letterarie e d’archivio, ricostruzione storica) sia fonti orali, soprattutto
interviste tratte dalla documentazione dell’Istituto per la storia della Resistenza
della provincia di Alessandria.
La ricerca tocca diversi punti e, partendo da un inquadramento storico generale
passa alla definizione della Resistenza e tratta infine dei gruppi politici che
hanno partecipato alla guerra di liberazione.

I.T.I.S. “ MARCONI ”, Le donne nella Resistenza, Tortona, [s.n., 19.. ].


Il fascicolo ha l’obiettivo di evidenziare e di analizzare il ruolo delle donne
durante la lotta di Resistenza.
Per raggiungere il loro scopo i relatori si sono avvalsi delle testimonianze
di due donne che parteciparono attivamente alla lotta contro le truppe naziste.
ISTITUTI

Istituto regionale di ricerca sperimentazione aggiornamento educativi


(I.R.R.S.A.E.).Donne e storie di genere dalla grande guerra alla repubblica ,
Progetto storia, Torino ,[s.n. ] ,1995.
Il testo raccoglie alcuni saggi riguardanti la figura delle donne dalla Grande
Guerra alla Repubblica passando dall'epoca fascista.
Si chiude con la bibliografia.

“Le donne in Italia negli anni cinquanta” ,Istituto Romano per la Storia d’Italia
dal Fascismo alla Resistenza.
Unità didattica per le scuole secondarie superiori a cura della sezione didattica,
[ s.l. s. n. , 19.. ].
La ricerca si presenta molto articolata e si avvale anche interviste, lettere
personali e fotografie.

AUTORI

Baudoux, Claudine, Sexualisation des taches dans les postes de direction


du primaire ,da recherches féministes ,[s.l. , s.n. ] ,1988.
L’articolo che tratta della posizione della donna nel mondo del lavoro e la
confronta con quella degli uomini.
Sono presenti alcuni istogrammi e l’articolo si conclude con la bibliografia.

Ferrer ,Catalina et LeBlanc-Rainville Simone ,Une guide pédagogique


pour la création de noveaux rapports femmes-hommes et son évolution
da Recherches féministes ,[s.l., s.n. ], 1988.
L’articolo presenta statistiche e istogrammi.
Le opere sono presenti in duplice copia sullo stesso documento.

Bloch ,h. Ruth, The gendered meanings of virtue in revolutionary America,


[s.l. ], Signs, journal of women in culture and society , 1987.
Gundersen , Joan R. ,The indipendence, citizenship and the American
Revolution , [s.l. ] , Signs, journal of women in culture and society ,1987.
Le opere sono presenti in duplice copia sullo stesso documento.
Copia fotostatica.

Berten , André , Entretien avec Michel Foucault ,[s.l. ] ,Editions Tierce , 1981.
Collin ,Françoise ,Un héritage sans testament ,[s.l. ],Edition Tierce ,1986.
Le interviste sono presenti sullo stesso documento e il testo di F.Collin è
presente singolarmente in un altro documento.
Copia fotostatica.

Buttafuoco, Annarita, Libertà, fraternità, uguaglianza: per chi?


Da atti del seminario, Esperienza storica femminile nell’età moderna e
contemporanea [s.l. ], Unione donne italiane, Circolo –La goccia – Roma, [19.. ].
Il testo ricostruisce il ruolo svolto dalle donne nel contesto della Rivoluzione
Francese
(N.B. Il saggio è presente in duplice copia).

Cima, Laura…[et al], “Desinenza A” La condizione della donna nel mondo,


Alessandria, Commissione regionale per le pari opportunità, 2000.
Il documento, gli atti del convegno “Desinenza A” tenutosi ad Alessandria
nel 2000.
Si è trattato della condizione della donna nel mondo e per questo motivo
sono intervenute molte rappresentanti femminili che hanno raccontato la
condizione della donna nel loro paese.

Di Cori , Paola , Dalla storia delle donne a una storia di genere , [s.l. ] ,
Rivista di storia contemporanea, 1987

De Musso ,Flora , Pensare la pedagogia , Tracce per una pedagogia


della differenza sessuale, [Milano ? ],
Cooperazione educativa, 1989. Copia fotostatica

Guadagnin ,Laura , Ritornando a noi ,[s.l. ] , Cooperazione educativa ,1988.


Copia fotostatica

Guadagnin ,Laura..[e tal ] ,Tracce per una pedagogia della differenza


sessuale ,[s.l. ] , Cooperazione educativa ,1986.
Copia fotostatica
(N.B. il testo è presente in duplice copia).

Hilberg , Raul ,La destruction des juifs d’Europe , [Burlington,Vermont ,s.n. ] ,1984
Copia fotostatica

Il laboratorio della memoria, [ s.l. ], Cooperazione educativa,1989.

Loraux Nicole , Notes sur un impossibile sujet de l’histoire , [s.l. ,s.n.,19..].


Copia fotostatica

Piussi , Anna Maria… [et al] , Libertà e valore femminile nella scuola ,[s.l. ] ,
Editori riuniti riviste, 1998.

Martinengo, Marirì, Lo specchio della differenza,Un percorso di pedagogia


sessuata nella scuola media, [s.l., s.n. ]1987.
Il saggio si occupa del progetto realizzato dall’autrice e da alcune sue colleghe
di pedagogia sessuata che consiste in programmi didattici differenziati
secondo le classi, composte unicamente da maschi o da femmine.

Perrot , Michelle , Histoire du privé , [s.l. ] , Editions Tierce ,1988


Il testo consiste in un’intervista a Françoise Collin.
Copia fotostatica

Piussi, Anna Maria, Per una pedagogia della differenza sessuale, [s.l. ] –
Scuola e città-1989.
L’articolo termina con la bibliografia.

Plantè, Christine , Ecrire des vies de femmes , [s.l.,s.n. 19.. ].


Varikas, Eleni , L’approche biographique dans l’histoire des fammes ,
[s.l.,s.n., 19.. ].
Opere presenti sullo stesso documento.
Copia fotostatica

Scott, Joan W., Il -genere-: un’utile categoria d’analisi storica, [s.l. ],


Rivista di storia contemporanea, 1987.
Copia fotostatica.

VITA QUOTIDIANA

Vita quotidiana 1/2 :scuole infanzia,scuole elementari

SCUOLE

“Il cerca -giochi “ , Scuola dell’infanzia di Astuti (AL) , Astuti(AL) , [s.n. ] , 1977.
Il giornalino è incentrato sul tema del gioco inteso anche come momento di
interrelazione e coinvolgimento non solo tra i bambini e i propri genitori ma anche
tra quest’ ultimi e la scuola. Le impressioni e le opinioni dei bambini sono state
infine riportate;da rilevare la presenza, oltre che di alcuni disegni, anche di una
bibliografia interamente dedicata al gioco.
Lo storione:la storia del panettone. , Scuola dell’infanzia di Astuti (AL) ,
[s.n. ] , 1975
I bambini in questo caso hanno dato libero sfogo alla propria fantasia inventando
delle storie.
Il libretto presenta inoltre molti disegni fatti dai bambini.

Un drago lungo come un treno ,Scuola comunale dell’infanzia di Astuti (AL) [s.n. ] ,
1976
Il lavoro prende spunto, come rilevato nella presentazione, dalla costruzione da
parte dei bambini di un drago in occasione del Carnevale.
Il giornalino riporta i discorsi e le impressioni dei bambini relativamente a
tale vicenda .
Anche in questo caso sono presenti alcuni disegni.

Scuola dell’infanzia di Astuti , La nonna racconta, Astuti (AL), [ s.n. ] ,1975 .


Il lavoro ,come indicato nell’ introduzione, è connesso all’ intervista a “nonna Maria ”
al termine della quale i bambini hanno riferito delle cose di cui si ricordavano.
Il lavoro è accompagnato dai disegni degli alunni.

Scuola dell’infanzia di Villa del Foro, Vi presentiamo momenti di vita vissuti


durante l’anno scolastico , Villa del Foro, [s.n. ] , A.S. 1980/1981.
Il giornaletto racconta la vita quotidiana dei bambini ed è caratterizzato dalla
presenza di disegni,filastrocche e canti spesso in dialetto piemontese.

Il sughero, [s.l., s.n., 19..].


L’opuscolo, realizzato tramite fumetti, illustra la fabbricazione, l’utilizzo e la
distribuzione dei tappi di sughero.

“Er vecce ” ,dalla Langa di Roccaverano ,[ s.l. ,s.n. ] ,1975.


La ricerca ricostruisce tradizioni e aspetti di vita quotidiana tramite racconti,
proverbi, antiche preghiere.
L’opera presenta anche numerosi disegni realizzati dai bambini.

Doposcuola Comunale di Valenza Po , Il territorio, l’uomo , l’ambiente ,


Valenza Po, [ s.n. ] , A.S. 1980/1981.
La ricerca, composta da VIII capitoli ognuno dei quali provvisto di bibliografia,
illustra le relazioni tra uomo e ambiente e si sofferma sulle caratteristiche della
vita contadina.
L’opera è caratterizzata da molti disegni e da un questionario realizzato per meglio
comprendere la condizione delle donne nel secolo scorso.
(N.B. la bassa qualità delle fotocopie che costituiscono il testo rende difficile la
consultazione )

“Mascarez : masche, magia, listorie ”, dalla Langa di Olmo, [s.l ., s.n. ], 1974.
L’opera consiste in una raccolta di racconti,detti e proverbi popolari
(N.B. la bassa qualità delle fotocopie che costituiscono il testo rende difficile la
consultazione )

Scuola elementare “GALIMBERTI ” , ”S.O.S. dalla natura. A.A. cercasi ambiente


per vivere.” , Alessandria , [s.n. ] , (19..) .
L’obiettivo di questo giornalino come indicato nella presentazione è di elaborare
una storia sul tema dell’inquinamento ambientale.
Il giornalino è suddiviso in capitoli e sono presenti disegni realizzati dagli alunni.
(N.B. il lavoro non è rilegato.)

Scuola elementare “GALIMBERTI ” , “Carnevale ieri… oggi… “ , Alessandria ,


[s.n. ] , 1995 .
Il giornalino consiste in un’inchiesta sul Carnevale e sui festeggiamenti ad
esso connessi.
Sono presenti copioni di recite che vedono protagoniste le maschere
più famose, ricette e disegni.

Scuola elementare, scuola materna e doposcuola di Astuti , I piccoli amici ,


Astuti (AL) , [s.n. , 19.. ].
L’opuscolo è interamente dedicato alla festività del Natale e presenta,
oltre a molti disegni realizzati dai bambini, un’inchiesta su cosa quest’ ultimi
intendessero per Natale.

Vita Quotidiana 2/2 ; Scuole Medie,Autori,Istituti

SCUOLE

Scuola media di Spinetta Marengo, Quercia da sughero ,[Spinetta ,s.n. ,A.S.


1983/1984].
Gli alunni hanno elaborato una ricerca che si occupa della diffusione della
lavorazione del sughero a Spinetta illustrando anche le fasi della produzione
di tale materiale.

Scuola media statale “E. BETTI” , Attilio Frosoni , Pistoia ,[s.n. ] ,


A.S. 1991/1992.
La ricerca, molto interessante ,ricostruisce la figura storica di Attilio Frosoni
avvalendosi di differenti fonti (cartine,documenti d’epoca fotografie).

Scuola media statale “GIOVANNI XXIII “, Due terre tra il Piemonte e la Liguria:
Capriata d’Orba e San Cristoforo. [s.l., s.n.] , A.S. 1980/1981.
L’opera si presenta molto dettagliata ed è caratterizzata dalla presenza di
cartine, fotografie e cronologie molto precise.
L’indubbia qualità dell’opera si spiega anche con la collaborazione che
professori e studenti hanno ricevuto dalla Biblioteca Civica di Ovada e
dell’Archivio di Stato di Alessandria.
(N.B. l’opera è sprovvista di bibliografia).
Scuola media statale “A. MAGGIORA VERGANO”, Refrancore – paesi limitrofi –
il territorio. Spunti per una ricerca sul campo a livello economico sociale e
culturale, Refrancore,
[s.n. ] , A.S. 198171982

“Travail, via e abitude de Torgnon “, [s.l., s.n. ], 1979.


Il testo è una raccolta di testi probabilmente composti in patois e per tale motivo
sono di difficile comprensione.

“U giurnale dra scora de rsiugni, il giornale della scuola di Rossiglione,


[Rossiglione ? , s.n.], 1980.
Il testo è una sorta di giornale, probabilmente le sue uscite sono settimanali,
ed ha una propria tiratura.
Al suo interno ospita articoli di cronaca, di sport, e anche schede filmografiche,
racconti inventati e giochi.
Sono presenti disegni s colori degli allievi.

Istituto professionale per l' industria e l' artigianato " E. FERMI ", La famiglia
contadina dell'area tortonese negli anni 1950-1960, [Tortona ?, s.n.] ,
A.S. 1990-1991.
La ricerca ha l' obiettivo di ricostruire, attraverso una ricerca sul campo, la
vita contadina nell' area tortonese nel decennio preso in esame.
Sono presenti testimonianze orali che affiancano la ricerca anagrafica, oltre
a fotografie e disegni realizzati dagli alunni.

I.T.I.S. " A. VOLTA ", Incontro con il dott. Vittorio Zambardino. "Internet. Avviso
ai naviganti",Alessandria, [s.n. ], A.S. 1994/1995.
L'incontro ha come oggetto il ruolo di internet nella nostra società e analizza alcuni
alcuni aspetti negativi del suo utilizzo, soffermandosi soprattutto sul problema
della privacy.
ISTITUTI

Bruits du passè, [s.l. ,s.n. ,19..].


La ricerca ricostruisce la storia di Torgnon e dei suoi dintorni tramite l’analisi delle
fonti contenute nella biblioteca della città;in questo modo i ricercatori ,che si
definiscono dilettanti,fanno della storia sociale della comunità.

Istituto Romano per la Storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza ,”Il new deal” ,
Roma [s.n. ,19..].
La ricerca analizza attentamente il periodo della storia americana che va dalla
crisi del 1929 al new deal e alla successiva ripresa.
Interessanti i capitoli dedicati alla letteratura e ai consumi di massa.
L’opera si chiude con alcuni esercizi.
Istituto Varesino per la Storia dell’Italia contemporanea e del Movimento
di Liberazione, Il laboratorio di storia. Tre unità didattiche su documenti
di storia locale, Varese, Comune di Varese (Assessorato ai Servizi Educativi),
1995.
Il testo raccoglie fonti e informazioni riguardanti il lavoro minorile e
l’organizzazione didattica.
Emergono per importanza si registri scolastici e le statistiche ad essi
collegate.
Sono inoltre presenti alcuni esercizi da proporre agli allievi.

AUTORI

Cesellato, Alessandro, Fonti orali per la storia delle classi popolari e operaia,
Treviso, Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della
marca trevigiana, 1995.
La ricerca pone l’accento sulle fonti orali e sul ruolo che esse rivestono nell’indagine
storica, soprattutto a proposito della storia sociale e della storia della cultura.
L‘opera presenta un’esauriente bibliografia.
2. Letteratura grigia parte II

MATERIALI CORSI

II FASE : ORIZZONTE COSTITUZIONE.


Il fascicolo contiene:

-Barberis, Brunella [et al] ,Famiglia/famiglie , [s.l. , s.n., 19..].


Il testo mira ad un analisi diacronica e sincronica della famiglia,prendendo in
esame modelli diversi di famiglia coesistenti nello stesso
periodo storico.
L'obiettivo della ricerca è quello di guidare i ragazzi a riflettere criticamente
sulla famiglia.
Sono presenti documenti,esercizi e questionari.

-Antonella ,Ferraris, In guerra e in pace ,[s.l. , s.n. , 19..].


Il percorso didattico è dedicato agli articoli della Costituzione che fanno
riferimento al tema della guerra e della pace.
Il testo si articola in tre sezioni:
1 - La guerra degli italiani.
2 - Le relazioni internazionali nelle istituzioni.
3 - Il dovere della difesa.
Il percorso utilizza fonti eterogenee (documenti,letteratura,stampa
periodica,film) e presenta anche alcuni questionari.

-Carmelo ,Sparacino [et al] ,Costituzione,Costituzioni ,[s.l. ,s.n. ,19..].


Il documento,che consiste in una unità didattica, è organizzato in unità
didattiche in cui i vari relatori intervengono sulla tematica delle
moderne Costituzioni.

Istituto per la storia della resistenza e della società contemporanea in


provincia di Alessandria, Il fiume sulla città. Piano provinciale di
aggiornamento , Alessandria, [s.n.],1995.
Il documento consiste in tre interventi di altrettanti relatori sulla alluvione di
Alessandria del 6 novembre 1994.

-Bartolin ,Paolo ,Aspetti idrologici ed idraulici nella difesa dalle piene.


-Rosi ,Tiziano ,Il fiume,L'uomo e le alluvioni. Aspetti geologici e idrologici
dell'alluvione del 6 novembre 1994.
-Poggio Pierpaolo ,Evento alluvionale del settembre 1993 nel bacino del Po.
Analisi del fenomeno e conseguenti proposte.
(N.B. i testi sono presenti in duplice copia).

Provveditorato agli studi di Alessandria,Provincia,Istituto storico della Resistenza,


Dieci per dieci non fa 9cento (materiali + atti comunicativi), [s.l. , s.n. ],1999.
Il documento consiste in un corso d'aggiornamento per docenti di ogni ordine e
grado dedicato alla storia contemporanea. Il progetto intende individuare e trattare
una serie di elementi chiave della storia del novecento.
Partendo dal 1898 l'opera si occupa di un anno ogni dieci e per l'anno in esame
si è scelto un evento in particolare.
Il testo presenta così una serie di interventi dei vari relatori relativi agli
argomenti toccati dal progetto.

MATERIALE VARIO

Giornata della memoria. Materiale didattico ,[s.l. , s.n. ,19..].


Il fascicolo presenta documenti di diversa origine:opuscoli informativi,
documenti,articoli di giornale, programmi teatrali.

Terrorismo ,[s.l. ,s.n. ,20..].


Il documento accoglie un percorso di storia on line sul terrorismo che viene
analizzato secondo le sue caratteristiche(metodo,oggetto, scopo).

Terrorismo. Unità didattica multimediale ,[s.l. ,s.n. ,20..].


Il fascicolo contiene articoli di giornale e materiale scaricato da internet relativo
al terrorismo negli ultimi anni (l'unità didattica prende spunto per il suo studio dagli
attentati del 11 Settembre).

Urbano Rattazzi. Un profilo umano e politico, [s.l. , s.n. , s.d.]. Ampia biografia di Urbano
Rattazzi.

Comune di Alessandria, Cerimonia di intitolazione della piazza tra Via Terracini, Via Giolitti e
Via Bordolini alla memoria di Carlo Boccassi., Comune di Alessandria, [s.d.].
Trascrizioni degli interventi in occasione dell' intitolazione della piazza tra Via Terracini, Via
Giolitti e Via Bordolini alla memoria di Carlo Boccassi. Tra gli altri sono intervenuti l'allora
sindaco di Alessandria Mara Scagni, il prof. Maurilio Guasco e il dott. Franco Castelli.

ATTI DI CONVEGNI
MATERIALE MULTIMEDIALE

CD- DVD

1. Scuola elementare “Sette fratelli Cervi” di Valenza, Girotondo di sogni, Valenza (AL),
[2008] - 1 CD-R. I ragazzi della quinta elementare della scuola “Sette fratelli Cervi” di
Valenza affrontano i temi della pace e della guerra. Il lavoro è coordinato dall'insegnante
Grazia Ricci.

2. Istituto Statale “E. Fermi”, Scuola sicura?...Si grazie!, Alessandria, [2006]. - 1 CD-R.
All'interno del CD-R, un filmato realizzato dai ragazzi dell' Istituto Statale “E. Fermi” tenta di
mostrare, attraverso interviste agli studenti, il livello di informazione nelle scuole sul tema
della sicurezza e spiega il funzionamento delle procedure di evacuazione.

3. I.S. “G. Marconi” - Tortona, La costituzione a Scuola, Tortona (AL), [2002]. - 1 CD-R.
Sondaggio, condotto dalla classe V periti meccanici, tra gli alunni delle elementari. Tema: la
Costituzione Italiana.

4. Istituto di istruzione superiore “Saluzzo-Plana” - Alessandria, Sergio De Simone. Napoli,


29.11.1936 – Amburgo, Bullenhuser Damm, 20.4.1945, Alessandria, [2006]. - 1 DVD (ca. 30
min.)
Le allieve della classe 5. A Linguistico leggono brani da “Meglio non sapere” di Titti Marrone

5. ITIS “A. Volta” - Alessandria, Il Cammino della Libertà, Alessandria, 2006. - 1 CD-R.
Ricerca sullo sbarco in Normandia svolta dalle classi 5e dell'Istituto nell'ambito del progetto
didattico pluridisciplinare “Il 900. I Giovani e la Memoria. Lo Sbarco in Normandia”

6. Scuola Media Statale “Alighieri-Trevigi” - Casale Monferrato, Progetto Duomo. IX


centenario Cattedrale S. Evasio, Casale Monferrato, [2007]. 1 CD-R. ((Microsoft PowerPoint
Il lavoro, corredato di un ricco apparato iconografico, ricostruisce la storia del Duomo di
Casale Monferrato

7. Istituto di Istruzione superiore “G. Marconi” - Tortona, Auschwitz. L'orrore nazista, Tortona,
[2006], - 1 DVD (ca. 10 min.)
Documentario realizzato in occasione del viaggio premio in Polonia patrocinato dalla Regione
Piemonte, 30 aprile-2 maggio 2006

8. Istituto di Istruzione superiore “G. Marconi”, Esodo, Tortona, [2003]. - 1 CD.

9. ITIS “A. Volta” - Alessandria, Dalla diga della Lavagnina alla Benedicta, Alessandria, [2007]
- 1 CD-R.
Cronaca fotografica della percorrenza di uno dei sentieri della libertà da parte di una classe
dell'ITIS “A. Volta”.

10. Istituto Superiore “C. Balbo” - Casale Monferrato, Natura e cultura: il contributo della
geografia. Aggiornamenti scientifici e didattici. 8. Convegno – Corso di aggiornamento di
geografia. Atti, Casale Monferrato, [2004?]. - 1 CD-R. ((Mozilla Firefox; Internet Explorer
Il lavoro riporta i testi delle relazioni del convegno tenutosi a Casale Monferrato, presso
l'Istituto “C. Balbo”, dal 2 al 4 settembre 2004

11. Istituto Superiore “A. Sobrero” - Casale Monferrato, Il Diario di Sergio, Casale Monferrato
[2007?], - 1 CD-R.
Ricerca storica a cura di Gala Giovanna, riproduzioni grafiche a cura di Semeraro Dario,
coordinamento: Isabella Bocchio. Il documento “Il diario di Sergio.doc”, unico file presente nel
CD-Rom, contiene la scannerizzazione della copia originale del diario contenente le memorie
del deportato Sergio Lucco Castello, scritte 'a caldo' nell'ospedale di Linz, pochi giorni dopo la
liberazione di Mauthausen.

12. Istituto Superiore “A. Sobrero” - Casale Monferrato, Passare il testimone, Casale
Monferrato, [ s.d.]. - 1 CD.

13. ITIS “A. Volta” - Alessandria, La Memoria, Alessandria [2007], - 1 CD-R. Tesina a cura di
Fabio Plassa.
L'unico file presente nel CD-R, “TESINA!.ppt”, contiene la tesi di Fabio Plassa, studente dell'
ITIS A.Volta.

14. Comitato della regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei
principi della Costituzione repubblicana, 60° Anniversario della Costituzione, [s.l., Filodiretto,
2008]. – 1 DVD.

15. O.D.P.F. Istituto Santachiara – Centro di Formazione Professionale e Liceo Europeo di


Stradella, ...E venne il giorno della Libertà. Itinerari nei ricordi sulle strade dell'Oltrepo,
Stradella (PV), [2000]. - 1 CD-R
La presentazione Powerpoint (formato .ppt), all'interno del CD-R, ripercorre le tappe della
Resistenza italiana, con particolare attenzione alla lotta di Liberazione nell'Oltrepo Pavese.

16. Fondazione Villa Emma, Ragazzi ebrei a Villa Emma. Nonantola 1942-1943: una storia di
solidarietà, Nonantola, [s.d.] - 1 CD-R
Storia dell'attività della “delashem” di Villa Emma a Nonantola nella preparazione dei profughi
ebrei per il viaggio verso la Palestina.

17. Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea, Cittadino consapevole, [s.l., Umbria
editore, s.d.].- 1 CD, libro in formato PDF.

18. Giuliano Grasso, La guerra di Ando, Alessandria, Impressioni Grafiche, [2007?]. - 1 DVD
(ca. 30 min.). ((Allegato a Iter, n. 11)
Lunga intervista ad Ando Gilardi, partigiano della divisione Viganò

19. Compagnia teatrale Coltelleria Eistein, Naufraghi nella tempesta della pace. Storia e
memoria dei profughi della Venezia Giulia e dell’Istria, [s.l., s.n., s.d.], 1- DVD.

20. Compagnia teatrale Coltelleria Eistein, Polvere umana, [s.l., s.n., 2004].- 1 DVD.

21. Comune di Torino – Divisione Servizi Educativi, “ L'immagine e l'immaginario”, Torino,


[1999?] - 1 CD-R
Immagini, emozioni e ricordi della guerra e del dopoguerra (dal 1942 al 1946), commentate
da Marcello Cossu.

22. Consiglio regionale del Piemonte, La memoria dei viaggi, [s.l., Filodiretto s.n.c., 2007], 1-
DVD, regia di Michele Piasco.
Il DVD è suddiviso in diverse parti (viaggio nella storia, voci nella memoria, scenari,
photogallery, per chi studia).

23. La Memoria...il Ricordo. Una storia nella storia, [s.l.], [1999?] - 1 CD-R
L'ipertesto multimediale all'interno del CD-R, racconta, attraverso immagine e testi, la storia
della Val Curone durante gli anni della prima e della seconda guerra mondiale.

24. Convegno “Kai jas ame Romale?” “Dove stiamo andando, Rom?”
[S.l., s.n., 2007?] - 3 CD-Rom
Interventi del convegno realizzato dall'Isral in occasione del Giorno della Memoria 2007

25. Intitolazione parco deportati ebrei di Alessandria 5-2-2007


[S.l., s.n., 2007?] - 1 CD-Rom
Interventi e discorsi pronunciati in occasione dell'inaugurazione del Parco dei deportati ebrei
di Alessandria

26. Società consortile Langhe Monferrato Roero, Tenere il tempo. Il ritmo dela vita tra
produttività e soddisfazione, [s.l., s.n., s.d.] – 1 DVD.

27. Marco Maria Sigaudo, L' Italia fascista e il regime di Vichy: la rivoluzione nazionale
attraverso il corporativismo, tesi di laurea, Milano, Università degli studi di Milano, facoltà di
scienze politiche, relatore Dott. Maurizio Antonioli, A.A. 2001- 2002. - 1 CD.

28. Istituti piemontesi per la storia della Resistenza e della società contemporanea e ANCR :
una risorsa per il territorio, S.l., s.n., 2011. - 1 DVD.

29. 25 aprile 2008. Storie di donne della Resistenza. Testimonianza di Dolores Alberghini,
S.l., s.n., [2008?]. - 1 DVD [copia]

30. Memorie, testimonianze, immagini sugli anni della lotta : di partigiani e popolazioni di
Ponzone e della Val Borbera, a cura dell'Isral, S.l., s.n. s.d. - 1 CD-ROM

31. Viaggio della Memoria ... con gli occhi dei ragazzi. L'eccidio della Divisione Acqui a
Cefalonia nel 1943, Cefalonia, 2-6 maggio 2008, S.l., s.n., [2008?]. - 1 DVD

32. 14-16 aprile 2011, 16. Viaggio della Memoria. Monaco-Dachau, a cura di Ilde Bottoli, S.l.,
s.n., [2011?]. - 1 CD-ROM

33. Aprile 2010, Viaggio della memoria Mauthausen-Gusen, S.l., s.n., [2010?]. - 2 CD-ROM

34. Il futuro ha una memoria: diritti umani senza confini. Alsazia: da Struthof a Strasburgo, un
viaggio nel cuore dell'Europa, viaggio della memoria 20-24 aprile 2009, S.l., s.n., [2009?]. - 1
DVD

35. Nicola Grosa moderno Antigone : indagine sui partigiani sovietici caduti in Piemonte
durante la Resistenza, un film documentario di Anna Roberti e Mario Garofalo. - Torino :
Associazione Culturale “Russkij Mir”, s.d. - 1 DVD.

36. A 60 anni dalla Liberazione, le donne nella Resistenza: coraggiose infaticabili


protagoniste. Interviste: Armanda Soldani, Anna Emanuelli, Giuliana Uttini, Adalgisa
Alberghini (Dolores), S.l., s.n., [2005?]. - 1 DVD

37. Il silenzio non aiuta mai le vittime, realizzato da Brondolin Tommaso, Francescato
Elisabetta, Ricci Emilia, Visconti Anna Camilla, Zanirato Gilda, S.l., s.n., s.d. - 1 DVD
Intervista a Maurilio Gho

38. Non è finita, Giovanna Gola, S.l., s.n., s.d. - 1 DVD


Lettura di un testo di Giovanna Gola (?) sulla deportazione femminile da parte di alcuni
studenti dell'I.S. “Sobrero” di Casale Monferrato

39. Bandiera bianca a Cefalonia, di Vera Paggi. - 1 DVD


Documentario sull'eccidio di Cefalonia andato in onda su Rainnews 24 il 24/09/2013

40. Istituto Comprensivo Cerrina, 16 ottobre 1943. Oratorio per voci e strumenti, S.l., s.n., s.d.
- 1 DVD
2 registrazioni dell'esecuzione dell'Oratorio, opera inedita di Bruno Raiteri e Valerio Biano, da
parte degli studenti delle Scuole secondarie di primo grado di Cerrina, Murisengo e
Pontestura

41. Ahmed Osman, Cittadine altrove. Storie e volti di donne immigrate, [Alessandria], s.n.,
2012. - 1 DVD
Testimonianze di esperienze di immigrate raccolte dal mediatore Ahmed Osman nell'ambito
dei corsi di italiano L2 del C.T.P. Di Alessandria

42. Roberto Veller, Ricordare la Benedicta, S.l., s.n., s.d. - 1 DVD (colore, sonoro), 60 min.

43. Festeggiamento del 70. della Liberazione, a cura di UISP e ANPI, S.l., s.n., s.d. - 1 CD-
Rom.
CD contente una raccolta fotografica dei principali eventi sportivi organizzati da ANPI di
Alessandria e UISP in occasione del 70esimo della Liberazione.

44. [Atti del XII Convegno dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia]. - S.l., s.n., s.d. -
1 CD-ROm
Il CD contiene i files .pdf degli atti del convegno.

45. Archivio Isral. Materiali sulla resistenza nell'Acquese. Documenti fotografici e filmati del
progetto “memoria della resistenza, resistenza della memoria nell'Acquese. Dalla Resistenza
alla Costituzione. Testimonianze e materiali didattici”, a cura di Vittorio Rapetti e Alberto
Cavanna. - S.l. : s.n., s.d. - 6 DVD, 9 CDRom
La raccolta si configura come vero e proprio archivio audiovisivo della Resistenza
nell'Acquese, costituito dai materiali raccolti da Vittorio Rapetti nell'ambito del progetto citato
in titolo.

46. Maurilio Gho. Un testimone alessandrino della deportazione militare / regia Gianni
Giavotto. - Alessandria : Officinema, 2015
Il documentario, realizzato nell'ambito del progetto “I luoghi della Memoria” 2014/2015 dell'IIS
“Saluzzo-Plana” di Alessandria, ricostruisce la vicenda dell'IMI Alessandrino Maurilio Gho.
Colto dalla notizia dell'armistizio mentre si trovava all'arsenale di Venezia, si rifiuta di aderire
all'esercito della neonata Repubblica Sociale Italiana ed è per questo motivo deportato nei
campi di lavoro tedeschi. Da Thorn ad Elblag a Stutthof il racconto di Maurilio si snoda tra
privazioni e condizioni di lavoro inumane, fino a giungere alla liberazione nel gennaio 1945 e
al ritorno a casa in ottobre, irriconoscibile ai suoi stessi familiari.

47. Il piccolo 2001-2003


[S.l., s.n., 2001-2003] - 3 CD-Rom
I CD contengono i files .pdf del giornale “Il piccolo”

48. Istituto comprensivo “Norberto Bobbio” - Rivalta Bormida, Scuola media statale
“Giuseppe Verdi” - Cassine, Anno scolastico 2005-2006, Classe 3^A, Storia e memoria.
Storie di luoghi a Cassine. Percorso storico dall’8 settembre 1943 al 27 aprile 1945 - 2 CD-
Rom
Ricerca realizzata in occasione del concorso “A 60 anni dalla Liberazione: Resistenza nella
Memoria – Memoria della Resistenza” indetto dal Coordinamento dei comuni dell’acquese,
l’Associazione nazionale partigiani italiani e la Commissione distrettuale docenti di storia e
per l’ed. Interculturale.

49. Luchino Dal Verme. Testimone della Storia – 1 DVD


Intervento a Torre degli alberi, giugno 2008 e incontro a Tortona, 23/4/2009
50. 25 aprile 2008. Storie di donne della Resistenza – 1 DVD (c.a. 20 min.)
Contiene la testimonianza di Dolores Alberghini

51. Riutilizzo e rivalutazione degli spazi dismessi: il caso dell’ex zuccherificio


di Alessandria: Tesi di laurea, Irina Gemma. A.A. 2011-2012 – 1 CD

52. Intervista radiofonica di Isotta Gaeta, 2009 – CD-RW

53. Discorso di Delmo Maestri. 30. ISRAL – DVD

54. Giornata della memoria Acqui Terme, gennaio-febbraio 2010 – 1 CD-R


Contiene foto in formato .jpg

55. Presentazione del libro di Adriano Bianchi “Il prezzo della libertà”, Venerdì 20 aprile
[2012] alle ore 17.30 presso la Biblioteca Civica di Acqui Terme. – 1 DVD (ca. 80 min.)

56. Un'infanzia tra leggi razziali e lotta partigiana, venerdì 28 febbraio 2014 ore 18.00,
biblioteca civica [di] Acqui Terme, incontro con Stella Bolaffi Benuzzi, psicoanalista di
origini acquesi, autrice del libro “La balma delle streghe” / riprese e montaggio a cura
di Alberto Cavanna - 1 DVD (ca. 90 min.)

57. Intervista a Nuto Revelli, 6 aprile 2001 [rimasterizzata]. – 1 DVD (ca. 60 min.)

58. Cimitero monumentale di Alessandria : appunti per una storia dell'arte, dell'architettura
e della città negli ultimi 2 secoli / [a cura di Dario e Luciano Vogogna ; con contributi di
Aldo Perosino e Emiliano Busselli]. - 1 DVD-ROM. ((Tit. Sulla home page del sito.

59. Giovanni Meazzo ciclista alessandrino / [regia Gianni Gavotto, Sergio Angelo Notti]. - 1
DVD (ca. 27 min.). ((Realizzato dall'I.I.S. Saluzzo-Plana nell'ambito del progetto “I
luoghi della memoria 2015-2016” e da Officinema, con il patrocinio della città di
Alessandria.

60. [Piero Mega, Davide Bonaldo], Storie di donne della Resistenza. Testimonianza di
Dolores Alberghini, 25 aprile 2008
61. Democracy, the joining lead : story of a friendship between Italy and Burma to
democracy = La democrazia, il filo che unisce : storia di un'amicizia tra Italia e
Birmania per la democrazia. - [Parma] : Associazione per l'amicizia Italia Birmania,
[s.d.].
62. L'acqua. Una risorsa preziosa per la vita. Un documentario di Paolo Lodici sul ciclo
integrato dell'acqua, acquedotti, fognature e depurazioni, Alessandria, Amag, [2016]. -
1 DVD (ca. 13 min.)
Documentario per le scuole dell'infanzia e primarie.

63. Pietro Gallo, Intellettuali alessandrini e casalesi, 1930-1963, 2 CD-Rom


Contiene i risultati della ricerca effettuata nel 2017 in Istituto da Pietro Gallo.
VHS

1. Istituto Superiore “A. Sobrero” - Casale Monferrato (AL), Intervista ad ex deportati, Casale
Monferrato (AL), [2002] – 1 VHS.
Lunga intervista a due ex-deportati nel campo di concentramento di Auschwitz.

2. Scuola Elementare di Pregnana Milanese, Telepace, Pregnana Milanese (MI), [1995].


La videocassetta “Telepace”, realizzata dalle classi prime,seconde e terze della scuola
elementare di Pregnana Milanese è il risultato di una serie di lavori di classe. Il tema
affrontato è la guerra.

3. Istituto Superiore “A. Sobrero” - Casale Monferrato, Laboratorio violenza. Bande, [Casale
Monferrato], [s.d.] - 1 VHS.
I ragazzi del secondo anno dell'ITIS raccontano la resistenza.

4. Istituto Superiore “Saluzzo – Plana”, Conferenza Raoul Pupo, Alessandria, [2007] – 1VHS.
In questo incontro con il professore Raoul Pupo dell'università di Trieste si affronta il tema
delle Foibe.

5. Istituto Campano per la storia della Resistenza, Dentro la Resistenza, [Napoli, s.d.] - 1
VHS.
Attraverso interviste a testimoni della resistenza ed ex-partigiani, questo documentario
ricostruisce le tappe della resistenza campana con particolare attenzione alla città di Napoli.

6. LANDIS, Il dramma della famiglia, Bologna, [s.d.] – 1 VHS.


Un collage di “spezzoni” di diversi film che mette in luce gli aspetti peculiari della famiglia
italiana degli anni '50.

7. LANDIS, Altre giovinezze: vivere nel conflitto, Bologna, [s.d.] - 1 VHS. Regia di Elisabetta
Lodoli.

8. Archivio di Stato di Torino, Uno sguardo carico di teoria, Torino, [s.d.] - 1 VHS.
Il documentario affronta alcuni problemi della metodologia della ricerca storica, con
particolare attenzione all'uso delle fonti.

9. LANDIS, La pace a due voci, Bologna, [s.d.] - 1 VHS. Regia di Elisabetta Lodoli.
Giovani israeliani e palestinesi affrontano il tema del conflitto israeliano-palestinese.

10. Istituto per la storia della Resistenza di Asti, Scelta di libertà, 25 Aprile: storia e memoria,
Asti, [s.d.] - 1 VHS. A cura di Luciana Layolo e Mario Renosio. Il documentario ripercorre le
tappe della Resistenza, con particolare attenzione all'astigiano.
11. Ministero della Pubblica Istruzione – Direzione generale, Una formazione per il futuro,
realizzato da ELEMEDIA, Milano, [s.d.] - 1 VHS.
Il documentario approfondisce le proposte di riforma del sistema scolastico, con particolare
attenzione alla sfera della formazione professionale.

12. Amministrazione Provinciale di Asti e Consiglio Regionale del Piemonte, ...E adesso sono
nel vento...testimonianze di ex deportati piemontesi, [Asti?], [s.d.] - 1
VHS
Interviste ad ex-deportati piemontesi nei campi di concentramento nazisti.

13. Comitato provinciale della Resistenza e della lotta di liberazione, La battaglia dei fiumi
padani e la liberazione di Bologna, [s.l., s.n., s.d.]
Il documentario ricostruisce in modo puntuale gli eventi che, a partire dalla battaglia di
Cassino hanno portato alla liberazione di Bologna e alla fine della guerra in Italia; notevoli i
filmati d'epoca.

14. Lizzani, Carlo (regia di), Achtung banditi!, [s.l., s.n., 1951].

15. Taviani, Paolo e Vittorio (regia di), La notte di San Lorenzo, [s.l., s.n., 1982].

16.