Sei sulla pagina 1di 9

DIREZIONE MARKETING TERRITORIALE,

PROMOZIONE DELLA CITTA',


ATTIVITA' CULTURALI

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2019-197.0.0.-155

L'anno 2019 il giorno 08 del mese di Agosto il sottoscritto Torre Cesare in qualità di
dirigente di Direzione Marketing Territoriale, Promozione della Città, Attività' Culturali, ha
adottato la Determinazione Dirigenziale di seguito riportata.

OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PARI AD EURO 19.032,00 RELATIVO AL


CONTRATTO TRA IL COMUNE DI GENOVA, DIREZIONE MARKETING
TERRITORIALE, PROMOZIONE DELLA CITTÀ, ATTIVITÀ CULTURALI E IL DOTT.
ANDREA HIROSHI REMUZZI PER IL SERVIZIO DI SUPPORTO ORGANIZZATIVO E
PROGETTUALE ALL’UFFICIO EVENTI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTI AGLI
EVENTI SPORTIVI E LEGATI ALLE TRADIZIONI E PER ALTRE DIVERSE
MANIFESTAZIONI PROGRAMMATE DALL’AMMINISTRAZIONE - CIG Z9C29537EF.

Adottata il 08/08/2019
Esecutiva dal 15/08/2019

08/08/2019 TORRE CESARE

Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile


DIREZIONE MARKETING TERRITORIALE,
PROMOZIONE DELLA CITTA',
ATTIVITA' CULTURALI

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2019-197.0.0.-155

OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PARI AD EURO 19.032,00 RELATIVO AL CONTRATTO


TRA IL COMUNE DI GENOVA, DIREZIONE MARKETING TERRITORIALE, PROMOZIONE
DELLA CITTÀ, ATTIVITÀ CULTURALI E IL DOTT. ANDREA HIROSHI REMUZZI PER IL
SERVIZIO DI SUPPORTO ORGANIZZATIVO E PROGETTUALE ALL’UFFICIO EVENTI,
CON PARTICOLARE RIFERIMENTI AGLI EVENTI SPORTIVI E LEGATI ALLE TRADIZIO-
NI E PER ALTRE DIVERSE MANIFESTAZIONI PROGRAMMATE DALL’AMMINISTRA-
ZIONE - CIG Z9C29537EF.

IL DIRIGENTE RESPONSABILE

VISTA la seguente normativa:


a) di carattere generale:
• Legge n 241/1990 «Nuove norme sul procedimento amministrativo» e successive modifi-
cazioni ed integrazioni;
• Decreto Legislativo n. 267/2000 «Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti loca-
li» e successive modificazioni e integrazioni e, nello specifico, l’articolo 107 che disciplina
le funzioni e le responsabilità della dirigenza;
• Decreto Legislativo n. 165/2001 «Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipen-
denze della pubblica amministrazione» e successive modificazioni ed integrazioni e, in
particolare, l’articolo 4 che regola le funzioni e le responsabilità di indirizzo politico/am-
ministrativo;
b) di carattere regolamentare:
• “Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi”;
• “Regolamento di contabilità”;

PREMESSO che in data 26 settembre 2017 sono state illustrate al Consiglio Comunale le "Linee
Programmatiche" che traducono in azione amministrativa il Programma di Mandato del Sindaco;

VISTE:

Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile


- la Delibera di Consiglio Comunale n. 7 del 24 gennaio 2019 con la quale sono stati approva-
ti i documenti previsionali e programmatici per il triennio 2019/2021;
- la Delibera di Giunta Comunale n. 30 del 14.2.2019 con la quale è stato approvato il Piano
Esecutivo di Gestione 2019//2021;
- la Delibera di Giunta Comunale n. 323/2017 con la quale sono stati approvati gli indirizzi di
programmazione in ambito di cultura, spettacolo ed eventi per il biennio 2018/2019;

PRECISATO che, le citate "Linee Programmatiche", si propongono, tra le altre priorità quella
definita "Città del Turismo", dove l'Amministrazione ha l'intenzione di promuovere lo sfruttamento
delle grandi potenzialità turistiche di Genova, partendo dalla cura e valorizzazione del territorio e,
nello specifico, le emozioni che la Città suscita nei propri cittadini saranno trasmesse anche ai turisti
attraverso la creazione di un turismo esperienziale con itinerari ad hoc che vedano protagonisti la
cultura, la musica, il mare, il verde, il gusto. All'interno della "Città del Turismo", si inserisce, tra le
altre, "La Genova della Cultura", dove l'azione dell'Amministrazione si concentrerà sulle seguenti
priorità:
⇒ Istituire un museo multimediale della città;
⇒ Trasformare il centro storico in un autentico "museo a cielo aperto";
⇒ Promuovere la città intera con le sue moltissime particolarità.
⇒ Rivalutare, arricchire e promuovere le tre grandi manifestazioni folkloristico/storiche geno-
vesi (Palio marinaro; Processione dei ceri durante la settimana santa; Festa patronale di
San Giovanni Battista);
⇒ Ridisegnare piazza Dante e piazza Caricamento;
⇒ Creare un grande centro per l'arte moderna e contemporanea;
⇒ Sostenere il progetto di insediamento a Genova del Museo Nazionale dell'Emigrazione del
Ministero Beni Culturali;
⇒ Creare percorsi turistici "in pillole" per le singole zone del Comune genovese;
⇒ Creare, in collaborazione con i tassisti genovesi, un pacchetto "Taxi+guide";
⇒ Rilanciare una Card della Cultura Comune di Genova - Genova City Pass;
⇒ Valorizzare il dialetto;
⇒ Organizzare un evento dedicato ai "Genovesi nel Mondo";

RICORDATO che:
- il Comune di Genova organizza diversi eventi legati alle tradizioni, a importanti eventi sportivi e
altre manifestazioni che danno visibilità della Città in ambito nazionale ed internazionale;
- tra i più importanti eventi che annualmente coinvolgono il Comune di Genova vi è la Regata delle
Antiche Repubbliche Marinare che è stata istituita dopo la creazione di un apposito Ente Regata
delle Quattro Repubbliche Marinare, il cui atto costitutivo è stato stipulato ad Amalfi il 10 dicembre
1955, nel Salone Morelli (oggi Museo Storico di Palazzo San Benedetto), con l’obiettivo di pro-
muovere una competizione remiera, da disputarsi a turno, ogni anno, fra gli equipaggi delle quattro
Città sedi delle Antiche Repubbliche Marinare di Amalfi, Genova, Pisa e Venezia, rievocanti le tra-
dizioni delle quattro Antiche Repubbliche e che usufruisce dell’alto patronato del Presidente della
Repubblica Italiana;

VISTA la necessità di affidare un servizio di supporto organizzativo e progettuale all’Ufficio Even-


ti, con particolare riferimenti agli eventi sportivi e legati alle tradizioni e per altre diverse manifesta-
zioni programmate dall’amministrazione.

Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile


RITENUTO opportuno, vista l’urgenza di attivare il servizio in oggetto, rivolgersi ad un professio-
nista di comprovata esperienza nell’ambito dell’organizzazione degli eventi in grado di fornire un
servizio di provata professionalità;

ATTIVATA una trattativa diretta attraverso il MEPA (Mercato Elettronico della Pubblica Ammini-
strazione) con il dott. Andrea Hiroshi Remuzzi per il servizio sopra indicato la cui offerta si accetta
in quanto ritenuta vantaggiosa;

VISTA l’offerta del dott. Andrea Hiroshi Remuzzi che si allega quale parte integrante al presente
provvedimento;

Visto il modulo di lavoro autonomo con il quale il dott. Andrea Hiroshi Remuzzi ci comunica che
il servizio di cui in oggetto è soggetta ad IVA al 22%, al contributo previdenziale del 4% e alla rite-
nuta d’acconto del 20%;

RITENUTO necessario approvare la spesa complessiva di Euro 19.032,00 (importo comprensivo


di IVA al 22% e contributo previdenziale del 4%) in favore del dott. Andrea Hiroshi Remuzzi -
C. F. RMZNRH80D01D969S - P. IVA 02529070993 - per il servizio di supporto organizzativo e
progettuale all’Ufficio Eventi, con particolare riferimenti agli eventi sportivi e legati alle tradizioni
e per altre diverse manifestazioni programmate dall’amministrazione, da imputare come di seguito
indicato:
- Euro 8.650,91 sul Capitolo 23040 «Acquisizione di servizi» - Centro di Costo n. 1600
«Politiche culturali» - Piano dei Conti 1.3.2.99.999 «Altri servizi diversi n.a.c.» iscritto a Bilancio
2019;
- Euro 10.381,09 sul Capitolo 2293 «Oneri straordinari e somme urgenze» - Centro di Co-
sto n. 165 «Contabilità e Finanza» - Piano dei Conti 1.10.99.99.999 «Altre spese correnti n.a.c.»
iscritto a Bilancio di Previsione 2020;

VERIFICATO che il presente provvedimento:


a) non presenta situazioni di conflitto di interessi, ai sensi dell'articolo 6 bis della citata Legge n.
241/1990 e successive modificazioni ed integrazioni;
b) è stato redatto nel rispetto della normativa vigente sulla tutela dei dati personali;

ACCERTATO che i pagamenti conseguenti al presente provvedimento sono compatibili con i rela-
tivi stanziamenti di cassa del Bilancio e con le regole di finanza pubblica;

VISTI:
VISTI
-lo Statuto del Comune di Genova e, in particolare, l'articolo 77 e l'articolo 80, che disciplinano
le funzioni della Dirigenza;
-la citata Legge n. 488/1999 e successive modificazioni ed integrazioni;
-il citato DPR n. 101/2002 e successive modificazioni ed integrazioni;
-il citato Decreto Legge n. 78/2010, così come convertito nella citata Legge n. 122/2010 e suc-
cessive modificazioni ed integrazioni;

DETERMINA

Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile


1) di prendere atto di tutto quanto esposto nelle premesse;

2) di affidare, ai sensi dell’art.36 c.2 lettera a) del D.lgs.50/2016, al dott. Andrea Hiroshi Re-
muzzi - C. F. RMZNRH80D01D969S - P. IVA 02529070993 – (Benf. 56100) - il servizio di sup-
porto organizzativo e progettuale all’Ufficio Eventi, con particolare riferimenti agli eventi sportivi
e legati alle tradizioni e per altre diverse manifestazioni programmate dall’amministrazione, per un
compenso di Euro 15.000,00, con contributo previdenziale del 4% di Euro 600,00, IVA al 22% pari
ad Euro 3.432,00 e soggetto a ritenuta d’acconto del 20% pari ad Euro 3.120,00, per un importo to-
tale di Euro 19.032,00, importo ritenuto congruo – spesa effettuata in ambito istituzionale – CIG
Z9C29537EF;

3) di impegnare l’importo complessivo di Euro 19.032,00 da imputare come di seguito indica-


to:

- Euro 8.650,91 sul Capitolo 23040 «Acquisizione di servizi» - Centro di Costo n. 1600 «Po-
litiche culturali» - Piano dei Conti 1.3.2.99.999 «Altri servizi diversi n.a.c.» – iscritto a Bilancio
2019 - (Imp. 2019. 9925);
- Euro 10.381,09 sul Capitolo 2293 «Oneri straordinari e somme urgenze» - Centro di Co-
sto n. 165 «Contabilità e Finanza» - Piano dei Conti 1.10.99.99.999 « Altre spese correnti n.a.c.»
iscritto a Bilancio di Previsione 2020 - (Imp. 2020.911 );

4) di demandare alla scrivente la diretta liquidazione della spesa mediante emissione di atti di
liquidazione digitali;

5) di dare atto che:


a) la presente prestazione di servizi non rientra nell’ambito applicativo previsto dal Regola-
mento per il conferimento di incarichi professionali, consulenze e collaborazioni ad esper-
to esterni all’Amministrazione;
b) gli impegni di spesa non rientrano nei limiti di cui all'articolo 6 del citato Decreto Legge n.
78/2010, così come convertito nella citata Legge n. 122/2010 e successive modificazioni
ed integrazioni;
c) il presente provvedimento:
⇒ non presenta situazioni di conflitto di interessi, ai sensi dell'articolo 6 bis della citata
Legge n. 241/1990 e successive modificazioni ed integrazioni;
⇒ è stato redatto nel rispetto dell’informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13
Regolamento U.E. n. 679/2016).

Il Dirigente
Dott. Cesare Torre

Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile


ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2019-197.0.0.-155
AD OGGETTO
IMPEGNO DI SPESA PARI AD EURO 19032,00 RELATIVO AL CONTRATTO TRA IL
COMUNE DI GENOVA, DIREZIONE MARKETING TERRITORIALE, PROMOZIONE
DELLA CITTÀ, ATTIVITÀ CULTURALI E IL DOTT. ANDREA HIROSHI REMUZZI PER IL
SERVIZIO DI SUPPORTO ORGANIZZATIVO E PROGETTUALE ALL’UFFICIO EVENTI,
CON PARTICOLARE RIFERIMENTI AGLI EVENTI SPORTIVI E LEGATI ALLE
TRADIZIONI E PER ALTRE DIVERSE MANIFESTAZIONI PROGRAMMATE
DALL’AMMINISTRAZIONE - CIG Z9C29537EF.

Ai sensi dell’articolo 6, comma 2, del Regolamento di Contabilità e per gli effetti di legge,
si appone visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria

Il Responsabile del Servizio Finanziario


[Dott. Giuseppe Materese]

Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile


Mercato Elettronico della P.A. - Trattativa con un unico Operatore Economico

OFFERTA RELATIVA A:

Numero Trattativa 995853


SERVIZIO DI SUPPORTO ORGANIZZATIVO E
PROGETTUALE ALL’UFFICIO EVENTI, CON
PARTICOLARE RIFERIMENTI AGLI EVENTI SPORTIVI E
Descrizione
LEGATI ALLE TRADIZIONI E PER ALTRE DIVERSE
MANIFESTAZIONI PROGRAMMATE DALL’
AMMINISTRAZIONE.
Tipologia di trattativa Affidamento diretto (art. 36, c. 2, lett. A, D.Lgs. 50/2016)

CIG Z9C29537EF

CUP Non inserito


AMMINISTRAZIONE RICHIEDENTE
DIREZIONE MARKETING TERRITORIALE, PROMOZIONE
Nome Ente
DELLA CITTA', ATTIVITA' CULTURALI
Codice Fiscale Ente 00856930102
MARKETING TERRITORIALE, PROMOZIONE DELLA
Nome Ufficio
CITTA', ATTIVITA' CULTURALI
VIA GARIBALDI 9 - PALAZZO GALLIERA
Indirizzo Ufficio
16124 GENOVA (GE)
Telefono / FAX Ufficio 3358312195 / 0105574815

Codice univoco ufficio per Fatturazione Elettronica E4390W

Punto Ordinante Cesare Torre / CF:TRRCSR57B10D969N

Firmatari del Contratto Cesare Torre / CF:TRRCSR57B10D969N


FORNITORE

Ragione Sociale REMUZZI ANDREA HIROSHI

Partita IVA Impresa 02529070993

Codice Fiscale Impresa RMZNRH80D01D969S


VIA GUERRAZZI 24/6 A
Indirizzo Sede Legale
16145 GENOVA (GE)
Telefono / Fax 3345832641 / 010590606

PEC Registro Imprese lupaimmobiliare@pec.it

Tipologia impresa Impresa Individuale


Numero di Iscrizione al Registro Imprese /
0
Nome e Nr iscrizione Albo Professionale
Data di iscrizione Registro Imprese /
20/03/2018 00:00
Albo Professionale
Provincia sede Registro Imprese /
NA
Albo Professionale
INAIL: Codice Ditta / Sede di Competenza NA / NA

Data Creazione Documento di Offerta: 30/07/2019 16.30.04 Pagina 1 di 3


INPS: Matricola aziendale NA

Posizioni Assicurative Territoriali - P.A.T. numero NA

PEC Ufficio Agenzia Entrate competente al rilascio


attestazione regolarità pagamenti imposte e tasse:

CCNL applicato / Settore NA / NA

Legge 136/2010: dati rilasciati dal Fornitore ai fini della tracciabilità dei flussi finanziari

SERVIZI

IBAN Conto dedicato (L 136/2010) (*) IT47Y0617501412000001058618

Soggetti delegati ad operare sul conto (*) ANDREA HIROSHI REMUZZI, RMZNRH80D01D969S

(*) salvo diversa indicazione da parte del Fornitore da comunicare entro 4 giorni dalla ricezione del documento di Stipula

DATI DELL'OFFERTA

Identificativo univoco dell'offerta 570753

Offerta sottoscritta da ANDREA HIROSHI REMUZZI

Email di contatto ARMANDOREMUZZI@GMAIL.COM

L'offerta è irrevocabile fino al 30/06/2020 18:00

OGGETTO DI FORNITURA (1 di 1)

Bando Servizi di Organizzazione Eventi

Categoria SERVIZI

Descrizione Oggetto di Fornitura Servizi di Gestione Eventi

Quantità richiesta 1
PARAMETRO RICHIESTO VALORE OFFERTO

PREZZO COMPLESSIVO DELL'APPALTO 15000,00000000

VALORE DELL’OFFERTA ECONOMICA

Modalità di definizione dell'Offerta Prezzi unitari

Valore dell'Offerta 15.000,00 EURO


Oneri di Sicurezza non oggetto di ribasso e non compresi nell’Offerta: (non specificato)
Costi di Sicurezza aziendali concernenti l'adempimento della disposizione in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro
di cui all’art.95, comma 10, del D.Lgs. n.50/2016, compresi nell’Offerta: (non specificati)

Data Creazione Documento di Offerta: 30/07/2019 16.30.04 Pagina 2 di 3


INFORMAZIONI DI CONSEGNA E FATTURAZIONE

Dati di Consegna VIA GARIBALDI 12 R GENOVA - 16124 (GE) LIGURIA


Aliquota IVA di fatturazione: 22%
Dati e Aliquote di Fatturazione Indirizzo di fatturazione: VIA GARIBALDI 12 R GENOVA - 16124 (GE)
LIGURIA
Termini di Pagamento 30 GG Data Ricevimento Fattura

Dichiarazione necessaria per la partecipazione alla Trattativa Diretta resa ai sensi e per gli effetti degli artt. 46,47 e
76 del d.P.R. n.445/2000

Il Fornitore è pienamente a conoscenza di quanto previsto dalle Regole del Sistema di e-Procurement della Pubblica
Amministrazione relativamente alla procedura di acquisto mediante Richiesta di Offerta (artt. 46 e 50).

Il presente documento costituisce una proposta contrattuale rivolta al Punto Ordinante dell'Amministrazione
richiedente ai sensi dell'art. 1329 del codice civile, che rimane pertanto valida, efficace ed irrevocabile sino fino alla
data sopra indicata (“L'Offerta è irrevocabile fino al”).
Il Fornitore dichiara di aver preso piena conoscenza della documentazione predisposta ed inviata dal Punto Ordinante
in allegato alla Richiesta di Offerta, prendendo atto e sottoscrivendo per accettazione unitamente al presente
documento, ai sensi di quanto previsto dall'art. 53 delle Regole del Sistema di e-Procurement della Pubblica
Amministrazione, che il relativo Contratto sarà regolato dalle Condizioni Generali di Contratto applicabili al/ai Bene/i
Servizio/i offerto/i, nonché dalle eventuali Condizioni particolari di Contratto predisposte e inviate dal Punto Ordinante,
obbligandosi, in caso di aggiudicazione, ad osservarle in ogni loro parte.
Il Fornitore dichiara che per questa impresa nulla osta ai fini dell'art. 10 Legge n.575 del 31 maggio 1965, e
successive modifiche ex art. 9 D.P.R. n. 252 del 3giugno 1998;
Il Fornitore è consapevole che, qualora fosse accertata la non veridicità del contenuto della presente dichiarazione, l’
Impresa verrà esclusa dalla procedura per la quale è rilasciata, o, se risultata aggiudicataria, decadrà dalla
aggiudicazione medesima la quale verrà annullata e/o revocata, e l’Amministrazione titolare della presente Trattativa
diretta escute l'eventuale cauzione provvisoria; inoltre, qualora la non veridicità del contenuto della presente
dichiarazione fosse accertata dopo la stipula, questa potrà essere risolta di diritto dalla Amministrazione titolare della
presente Richiesta di Offerta ai sensi dell'art. 1456 cod. civ.

Per quanto non espressamente indicato si rinvia a quanto disposto dalle Regole del Sistema di e-Procurement della
Pubblica Amministrazione; al Contratto sarà in ogni caso applicabile la disciplina generale e speciale che regolamenta
gli acquisti della Pubblica Amministrazione.
Il Fornitore dichiara che non sussiste la causa interdittiva di cui all’art. 53, comma 16-ter, del D.lgs. n. 165/2001 nei
confronti della stazione appaltante e/o della Committente;
Il Fornitore ha preso piena conoscenza del “Patto di Integrità”, eventualmente predisposto dalla Stazione appaltante
e/o dalla Committente, allegato alla richiesta di offerta, accettando le clausole ivi contenute e si impegna a rispettarne
le prescrizioni;

Il presente Documento di Offerta è esente da registrazione ai sensi del Testo Unico del 22/12/1986 n. 917, art. 6 e s.
m.i., salvo che in caso d'uso ovvero ove diversamente e preventivamente esplicitato dall’ Amministrazione nelle
Condizioni Particolari di Fornitura della Richiesta di Offerta;

QUESTO DOCUMENTO NON HA VALORE SE PRIVO DELLA SOTTOSCRIZIONE A MEZZO FIRMA DIGITALE

Data Creazione Documento di Offerta: 30/07/2019 16.30.04 Pagina 3 di 3