You are on page 1of 3

Prefettura Catania

Prot. Uscita del 1310912017


Numero: 0086887
Classifica: 12.08

o Illl'l IlIl 11111111 11111jlJI 111

Determina a contrarre ai sensi dell'art. 32, comma 2 del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii.

VISTO il Regolamento (VE) n. 130312013 del Parlamento europeo e del Consiglio del 17
dicembre 2013 recante disposizioni comuni sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, sul
Fondo Sociale Europeo, sul Fondo di Coesione, sul Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo
Rurale e sul Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca e disposizioni generali sul
Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, sul Fondo Sociale Europeo, sul Fondo di Coesione e
sul Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca, e che abroga il regolamento (CE) n.
.1083/2006 del Consiglio";
VISTA la decisione C(20l5) 7344, del 20 ottobre 2015, con la quale la Commissione
Europea ha approvato, per il ciclo di programmazione 2014 - 2020, il PON "Legalit" FESR
FSE per il sostegno del Fondo europeo di sviluppo regionale e del Fondo sociale europeo,
nell'ambito dell'obiettivo "Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione per le
Regioni meno sviluppate in Italia", affidato alla gestione del Dipartimento della Pubblica
Sicurezza;
VISTE la nota n. prot. 1152 del 3 marzo 2017 e la successiva nota n. prot. 2006 del 14
aprile 2017 con cui.l'Autorit di Gestione del Programma Operativo "Legalit" ha rivolto un
invito alle Prefetture - UTG delle Regioni "meno sviluppate" a presentare proposte
.progettuali a valere sull' Asse 5 - Azione 5.1.1.B "Azioni di qualificazione ed empowerment
delle Prefetture nella lotta alla corruzione e alle infiltrazioni criminali" ed Azione 5.2.2.
"Interventi per lo sviluppo delle competenze organizzative e gestionali dei soggetti coinvolti
nelle attivit di gestione di beni e imprese confiscati"
ATTESO che con prefettizia n. 38602 in data 14.4.2017 stata trasmessa al Ministero
dell'Interno -'- Dipartimento di Pubblica Sicurezza - Segreteria Tecnico Amministrativa per
la Gestione dei Fondi Europei e Programmi Operativi Nazionali, ai fini del relativo
finanziamento, copia della proposta progettuale dal titolo "Supporto ai Comuni nella
predisposizione, revisione e monitoraggio dei piani anti corruzione - Prefettura di
CATANIA" redatta secondo le indicazioni di cui all'allegato 1 del predetto invito;

I :)
Iii
MINISTERO
DELL'INTERNO

1
~)
,,;..,'1E.
....i..'. '.....'''. . . .. \.'. '. . . . . .

~~~

Ylg~~~
VISTO il decreto prot. n: 555/SM/U/003144/2017 in data 07/08/2017 con il quale Autorit
di Gestione ha ammesso al finanziamento la suddetta proposta progettuale;
ATTESO CHE:
- . L'oggetto delle attivit da svolgersi nonch tuti gli elementi conoscitivi .funzionali
per svolgere il servizio sono definiti nella richiamata proposta progettuale ammessa a
finanziamento che costituisce parte integrante della presente determinazione;
occorre provvedere all'attuazione del progetto, dando corso alle attivit ivi descritte .
per l'acquisizione del servizio di supporto ai Comuni innanzi descritto;
VERIFICATO che la Prefettura non dispone al proprio interno delle specifiche
professionalit necessarie all'espletamento del servizio in parola;
RITENUTO, pertanto, necessario acquisire le prestaz~oni funzionali all'assolvimento dei
. .
compiti istituzionali sopra descritti, tramite l'esternalizzazione, in regime di appalto di
servizi, da affidare ad operatori economici attivi nel settore dell'assistenza e della consulenza
in favore di pubbliche amministrazioni;
RITENUTO altres che:
- il servizio dovr essere svolto per un periodo di 12 mesi al fine di contribuire fattivamente
all'avvio e alla stabilizzazione delle attivit;
- per lo svolgimento del Servizio stabilito un importo da porre a base di gara pari a euro
553.100,00 oltre IVA;
CONSIDERATO che l'appalto si caratterizza per unitariet funzionale e.che, pertanto, non
. si ritiene conveniente la suddivisione in lotti dell'affidamento sia sotto il profilo -della
convenienza economica che sotto il profilo dell'ottimale esecuzione;

VISTO il decreto legislativo n. 50/2016 "disposizioni per l'attuazione delle direttive


2014/23IUE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione,
sugli appalti pubblici e sulle procedure di appalto ";

2
Tutto ci prem esso
DET ER MINA

di avv iare una procedura aperta ai se nsi dell' art. 60 del d.l gs n. 50/20 16, co mma 3,
per i moti vi di cui in prem essa e medi ant e il criterio dell ' offert a econo micame nte
pi vantaggiosa di cui all 'art. 95 del medesim o decreto per la scelta di oper atori ch e
possied ono i requi siti di ordine ge ne rale e spec iale per l'affidam ent o di se rv izi
profession ali a suppo rto di qu esta Prefettura - UTG per il rafforzam ent o dell a
capacit ammi nistrat iva di prevenz ione e lott a alla corruzione da parte degli Enti
Loca li co invo lti nell a rea lizzazio ni dell e attivi t progettua li;
di stabilire il co rrispettivo posto a base di ga ra pari a euro 553 . 100,00 o ltre IVA a
va lere sulle riso rse previste ne l Piano fina nziario de l Program ma Operativo
aziona le "Legalit FES R FSE" 20 14- 2020" Asse V - Az ione 5. 1.1.13;
di sta bilire che il servizio dovr essere svo lto per un periodo di I2 mesi a far data dal
ver ba le di avvio de lle attiv it;
di dare atto che l'ap palt o si caratterizza per unitariet funz ionale e che , pertanto, non
si ritien e co nve niente la suddivis ione in lotti dell 'affidam ento sia so tto il profil o dell a
con veni enza econo mica che sotto il profilo dell 'ottimale esecuzione;
di dare atto che per i progetti ammessi a finan ziam ent o del PON Legalit suss iste il
divieto di cessione dei crediti derivanti dai co ntratti sottes i;
di pubblicare la documen tazion e sul s ito intern et dell a Prefettura U.T.G . di Ca tania e
di assic urare la pub blicit secondo qua nto stabi lito dall ' art. 29 del decr eto legislati vo
50/20 16
di nom inare responsabile de l proced imento il Dott. Gioacc hi no A lbano, Funziona rio
Ammi nistrat ivo:
di autorizzare l'acquisizione dci C IG.
Co lo nia. dala del protoc ollo

MIN IST ERO


D E LL' I TT E R O