Sei sulla pagina 1di 47

VA1POM...............22.07.2010.............23:06:43...............

FOTOC24

Impressionante incidente sul lavoro: l’uomo è rimasto schiacciato da alcuni pannelli da poco usciti dalla fusione
VERSO NORD
Bruciato dall’alluminio a 200 gradi UNA STRADA
IN SALITA
Ustionato un operaio di Mira, a spingerlo sul metallo rovente è stato un robot di Francesco Jori
l Nord come il cammino

LA POLEMICA VENEZIA E MESTRE MIRA. Il capoturno del re-


parto fusione della Sav di
I di Santiago. Un mito che
da tempo immemore ali-
menta pellegrinaggi di vec-

«Costretti a pagarci anche le divise»


Bus e vaporetti gratis per i bimbi fino a 6 anni Trebaseleghe è rimasto gra-
vemente infortunato. Rober-
to Rossetto, 55 anni, di Mira,
ha riportato un politrauma e
chi e nuovi viandanti: come
quello che prende le mosse
oggi da Mogliano inalberan-
do un ideale vessillo con la

I sindacati di polizia ustioni sul petto. La progno-


si è riservata. Rossetto è en-
trato in una linea di produ-
zione di pani in alluminio
scritta «Verso Nord».
Nella lista dei nomi le
new entries si intrecciano
con volti che già si erano
a Maroni oggi a Venezia: mentre era attiva, probabil-
mente per un controllo. La li-
nea è gestita da un robot. Im-
messi ripetutamente in stra-
da in passato, animati dal-
la speranza di veder ingros-
sicurezza, solo proclami provvisamente l’uomo si è
trovato col robot alle spalle
che lo ha colpito facendolo
sare le fila lungo il percor-
so, o quanto meno di dare
una scossa a coscienze da
cadere proprio mentre alcu- troppo tempo assopite. Con
ni pani uscivano dalla fusio- un esito fallimentare, peral-
ne. Rossetto è rimasto così in- tro: ogni volta la compa-
trappolato tra il robot e i pa- gnia si è sciolta in fretta, an-
ni a 200 gradi. Non ha potuto zi si è dissolta, per un mix
far altro che urlare e le sue di ostilità e incomprensioni
grida hanno richiamato i col- esterne, ambizioni e pavi-
leghi che lo hanno liberato dità interne. Come finirà?
dalla morsa e soccorso. Lo scetticismo è di rigore.
ANDREOLI A PAGINA 29 A PAGINA 5

Sequestrati mezzi per un milione di euro


Rubavano e rivendevano Tir
INTERPRESS

Il ministro Maroni nella sua ultima visita a Venezia


un arresto e 21 indagati
VENEZIA. Arriva il ministro dell’Inter- VIGONOVO. Un arresto e
no Maroni e i poliziotti della Stradale so- 21 persone sotto inchiesta
no pronti a mostrargli la fattura che han- per associazione a delinque-
no saldato per comperarsi le divise estive re finalizzata a furto, truffa e
mai arrivate. Costretti a lavorare col cal- ricettazione. Il valore della
do di questi giorni con indumenti inverna- merce sequestrata, cioè ca-
li, hanno acquistato di tasca propria pan- mion e mezzi pesanti agrico-
taloni e camicie estive. A denunciarlo la li, è di oltre un milione di eu-
INTERPRESS

segreteria dell’Ugl della polizia. E il Sap ro. Sono questi i numeri del-
scrive una lettera aperta al ministro. Il l’operazione dei carabinieri
confronto diretto stamane in Regione, do- che si è conclusa ieri con l’ar-
ve Maroni è atteso per un appuntamento Nella foto un vaporetto dell’Actv: nel Comune di Venezia verrà elevata da 4 a 6 anni resto di Simone Rampin,
istituzionale. l’età entro la quale bambini e bambine non pagheranno il biglietto. trentacinquenne pregiudica-
MION A PAGINA 16 TANTUCCI A PAGINA 13 to di Vigonovo.
ABBADIR A PAGINA 30

Caldo, ora è allarme zanzare tigre


Boom di insetti in tutta la provincia: colpa dell’alto tasso di umidità
MESTRE. La laguna di Ve-
ALL’INTERNO nezia e le spiagge del litora-
le, ma anche Treviso, dalla fi-
- MARCON ne di luglio rischiano di es-
ser di nuovo invase dalle zan-
19 Ok ai funerali zare, specie le tigre. Lo dice
una ricerca che annuncia
di Ilenia, uccisa dalla fine di luglio una nuo-
va invasione di insetti e di fa-
dal serial killer stidiose punture sulla pelle
dovute proprio al caldo e al-
l’aumento dei tassi di umi-
- S.M. DI SALA dità che fanno proliferare le
larve. Lo conferma il Comu-
28 Donna travolta ne di Venezia: qui le campa-
gne di disinfestazione non si
da un furgone fermano e sono finalizzate
proprio a scongiurare l’an-
nunciata recrudescenza del-
- MEOLO l’invasione. A Sottomarina e
in altre località del litorale,
33 Terza corsia,
intanto, è già emergenza. Di-
sinfestazioni eccezionali già
chiude Pralongo in corso ma, a quanto pare,
con benefici limitati specie
Comuni in rivolta alla sera.
A PAGINA 3
P25POM...............22.07.2010.............20:41:24...............FOTOC24
VB1POM...............22.07.2010.............20:59:58...............FOTOC24

la Nuova PRIMO PIANO VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 3

LA TORRIDA IL METEO
ESTATE In aumento le temperature e l’ozono
MESTRE. Ieri dati discreti, Passiamo alle temperature.
oggi il tempo stabile e soleggia- Oggi è prevista una giornata a
di Mitia Chiarin to favorisce le concentrazioni livello 2, con temperature che
di ozono con una qualità del- possono avere effetti negativi
MESTRE. La laguna di Ve- l’aria in provincia di Venezia sulla salute della popolazione
nezia e le spiagge del litorale, con valori scadenti. Per fortu- a rischio. Le
ma anche Treviso, dalla fine na spiegano dal centro meteo- temperature:
di luglio rischiano di esser di rologico Arpav di Teolo, nei oggi alle 8 so-
nuovo invase dalle zanzare, prossimi giorni è previsto l’ar- no previsti 24
specie le tigre. Lo dice una ri- rivo di una perturbazione che gradi, che sa-
cerca Ipsos (mille intervistati favorirà la dispersione degli liranno a 31
per una nota marca di insetti- inquinanti. A Venezia, dopo alle 14 con
cidi) che annuncia dalla fine che la scorsa settimana la cap- una massima
di luglio una nuova invasione pa di afa aveva fatto schizzare percepita di
di insetti e di fastidiose puntu- in alto anche i dati del Pm10, 36 gradi. Sa-
re sulla pelle dovute proprio con due giornate di inconsueti bato si torna
al caldo e all’aumento dei tas- sforamenti, negli ultimi giorni al livello 1
si di umidità che fanno prolife- i valori delle polveri sottili e con 23 gradi alle 8, 29 gradi al-
rare le larve. Lo conferma il dell’ozono sono comunque al le 14 ed una massima percepi-
Comune di Venezia: qui le Zanzara tigre in azione e, a destra, caccia al refrigerio in un parco mestrino di sotto delle soglie d’allarme. ta di 33 gradi. (m.ch.)
campagne di disinfestazione
non si fermano.

Torna l’afa, ora è allarme zanzare


Il Comune e i pipistrelli.
«Sappiamo che questo è un pe-
riodo che favorisce la recrude-
scenza del fenomeno — dice
l’assessore all’Ambiente del
Comune Gianfranco Bettin —
Stiamo monitorando il territo-
rio dopo l’invasione di zanza-
re avvenuto dopo le piogge du-
rante l’Heineken festival. E te-
L’esperto: Venezia la più colpita nel Veneto. «Recrudescenza a fine luglio»
niamo d’occhio la nuova spe- pippistrelli, ghiotti di insetti. 5% non sopporta i creditori, il tare la presenza di zanzare in
cie, quella egiziana. Qui da
noi non è arrivata». Il Comu-
Fino ad ottobre è prevista la
campagna con prodotti anti-
L’assessore comunale Bettin 21% indica i venditori e il 12%
il vicino invadente.
casa? Oltre agli insetticidi ci
sono regole legate all’igiene
ne garantisce campagne perio- larvali e con insetticidi specifi- «La guardia rimane alta La zanzara ha vent’anni. Il da rispettare. Ecco i consigli
diche nei luoghi pubblici, in ci contro le zanzare adulte. In 73 per cento degli intervistati dell’entomologo Vincenzo Gi-
particolare i parchi. Il privato autunno interesserà anche le anche per la varietà del Nilo» non sopporta la zanzara tigre, rolami. 1) Curare molto l’igie-
deve fare la sua parte. Ma dice scuole della città. che quest’anno compie ven- ne personale e contrastare il
Bettin, «se serve intervenia- L’esperto. «E’ dalla fine di t’anni di presenza in Italia. Il sudore. 2) Evitare gli abiti scu-
mo come facciamo per scara- luglio, che, con l’arrivo del ve- gia agraria all’Università di invita così a proteggersi in ca- primo esemplare veneto è sta- ri. 3) Indossare maglie a mani-
faggi e sorci. L’attenzione ro caldo, vedremo una presen- Padova. «Le alte temperature sa per evitare punture che pos- to scovato nel 1991 a Padova, che lunghe, pantaloni, scarpe
quindi è massima». Da giugno za più massiccia di molte spe- che si stanno registrando, in sono anche scatenare allergie, arrivato dal Sudamerica con e cappelli; 4) Evitare l’uso di
il Comune con l’Asl 12 e Arti cie, mentre altre come la zan- seguito alle abbondantissime nei soggetti più sensibili. un carico di pneumatici rige- profumi, deodoranti e lacche
hanno lanciato la lotta biologi- zara tigre si sono diffuse già piogge di giugno, faciliteran- Insetti odiati. La ricerca di- nerati. Il 66% degli intervista- per capelli; 5) Evitare i rista-
ca con l’esperimento, in corso, da maggio, con picchi notevoli no il proliferare degli insetti». ce anche che il 66% veneti e ti non vorrebbe aver mai a gni di acqua nei giardini, sotto
delle casette da mettere fuori a fine estate». A dirlo è il pro- E Venezia è tra le aree a ri- dei veneziani ritiene che gli che fare con le normali zanza- i vasi e nei tombini; 6) dotare
delle abitazioni, ad una altez- fessor Vincenzo Girolami, do- schio con le zone lagunari e il ospiti indesiderati in casa sia- re. le finestre di zanzariere.
za di 5-6 metri per ospitare i cente ordinario di entomolo- litorale veneziano. L’esperto no proprio le zanzare. Solo il I consigli. Cosa fare per limi- A RIPRODUZIONE RISERVATA

IL LITORALE
Sottomarina, invasione già iniziata
SOTTOMARINA. I ristorato-
ri avevano chiesto interventi Mezzi spara-insetticida in azione sul lungomare
di contenimento del numero
delle zanzare, ma quando i ca- re conto della direzione del comunque, è costato al comu-
mioncini spara-insetticida han- Un intervento vento, per non spruzzare a vuo- ne 15mila euro, dice l’assesso-
no raddoppiato i giri, qualcu-
no ha portato al pronto soccor-
da 15 mila euro to. Anche sui tombini dobbia-
mo stare attenti a non esagera-
re, e durerà fino a fine agosto,
sperando che l’alternarsi di
so i bambini, temendo che per arginare i disagi re e so dall’Ulss che qualche ge- pioggia e caldo tropicale non
avessero respirato veleno. Che
si tratti di normale «dialettica»
«Ma di sera non si può nitore si è allarmato e ha porta-
to i figli al pronto soccorso». I
dia nuova forza ai «mosqui-
tos». Per ora difficile fare di
sociale o della vocazione di disinfestare, in giro gestori dei campeggi, invece, più: il bilancio è già impostato
chioggiotti e marinanti a dram- che con il problema zanzare so- e Bullo ha preso l’incarico da
matizzare, poco importa: il pro- ci sono troppi turisti» no abituati a convivere, non se- una decina di giorni, in segui-
blema delle zanzare si è atte- Il lungomare di Sottomarina a rischio punture di insetti gnalano particolari disagi, ma to alla crisi endemica della
nuato, ma non è scomparso. solo perché hanno imparato a maggioranza cittadina. Ma, as-
«Quindici giorni fa - dice Ren- poco piacevole. Meno piacevo- punti critici («i lavori in cana- mentele - dice Claudio Bullo, fare da soli. «Noi abbiamo di- sicura, «per l’anno prossimo
zo Bonivento, presidente degli le ancora è essere punti tre o le Perotolo e canal Vena» cita assessore all’ambiente - segno sinfestato l’altro giorno - dico- voglio organizzarmi: incontre-
albergatori - era impossibile quattro volte in pochi minuti. Bonivento) che possono essere che a qualcosa è servito, ma so no al camping Atlanta, in via rò i colleghi delle altre località
stare in un locale all’aperto al- Ma perché tanti insetti? Sicura- ricettacolo di larve in pieno benissimo che le zanzare ci so- Barbarigo - a nostre spese, con balneari per studiare interven-
l’imbrunire. C’erano nugoli di mente le condizioni climatiche centro, oltre che un ambiente no ancora. Il problema è che una ditta specializzata. Il co- ti comuni, nei tempi e nei mo-
insetti che giravano». Già: be- generali, dato che il problema lagunare favorevole a certe non possiamo spruzzare l’in- mune non fa niente, o quasi». di. In qualche città hanno pen-
re spritz e zanzare o cercare di riguarda anche il vicino Polesi- specie. Il comune è intervenu- setticida all’ora in cui escono, Stesso discorso per il Tropical, sato anche ai pipistrelli. Vedre-
scacciare il ronzio vicino all’o- ne, come pure Jesolo e città to, raddoppiando le «spruzza- sul far della sera e sono più zona San Felice, dall’altra par- mo...»
recchio mentre si porta in boc- lontane dal mare come Milano te» e bonificando i tombini. vulnerabili, perché c’è troppa te della città. (Diego Degan)
ca una fetta di pizza è davvero e Modena. Ma Chioggia ha dei «Dopo non ho più ricevuto la- gente in giro. Poi bisogna tene- L’intervento di emergenza, A RIPRODUZIONE RISERVATA

Puntura selvaggia, Eraclea deve correre ai ripari


Trattamenti contro larve ed esemplari adulti per tenere il fenomeno sotto controllo
ERACLEA. Invasione di zanzare caspius Insomma l’emergenza zan- Group Soc. Coop., incaricate
e culex ad Eraclea. Tempestivo l’interven- zare rimane alta a causa del- per la disinfestazione, al fine
to del Comune che nei giorni scorsi ha in- le condizioni meteorologi- di indagare il territorio per
trapreso una lotta specifica contro le zan- che, rendendo necessarie mi- individuare nello specifico i
zare. «Tanti i trattamenti larvicidi e adul- sure particolari da parte del- tipi di zanzara, campionare
ticidi periodicamente effettuati nel terri- l’amministrazione. Anche le canalette e verificare la
torio di Eraclea». perché a Eraclea la presenza presenza di larve.
degli insetti rischia di rende- Lo studio è stato eseguito
«Nonostante questa atti- re meno confortevole e godi- con tempestività ed ha rileva-
vità portata avanti dal comu- bile il soggiorno delle mi- to la lapresenza di due tipi di
ne, si è verificata una prolife- gliaia di turisti presenti sul zanzara: la caspius e la cu-
razione di zanzare — si legge litorale in questa fase di alta lex, tipiche delle aree paludo-
in un comunicato stampa dif- stagione. se. Le Ditte sono intervenute
fuso dal comune di Eraclea Così gli uffici comunali si con trattamenti aggiuntivi
— l’origine è in parte dovuta sono prontamente mobilitati durante le ore notturne, per
al repentino innalzamento anche in funzione delle se- il contenimento della prolife-
delle temperature con alto gnalazioni pervenute da par- razione al fine di restaurare
tasso di umidità presente te di numerosi cittadini e tu- l’equilibrio in tutto il nostro
che in generale ha compro- risti, investendo le Ditte Eco- territorio.
messo gli equilibri geotermi- rat Quality Service di Catte- (Marta Camerotto)
ci e ambientali consueti». lan Fabio e Euro & Promos A RIPRODUZIONE RISERVATA
VA4VMM...............22.07.2010.............23:19:14...............FOTOC24

4 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 ATTUALITÀ la Nuova

POLITICA L’ultima tentazione del premier sul Csm


E GIUSTIZIA «Alla vicepresidenza uno dei nostri»

Berlusconi fa finta di niente: «Pdl perfetto»


«Contro di noi solo fango e calunnie». Poi l’ultimatum: chi discredita il partito è fuori
IL CORSIVO
di Alessandro Cecioni
ROMA. «Tutto a posto, tut-
to perfetto», dice Silvio Ber-
Il padrone della voce salta su con «l’intransigenza
sulla questione morale». Ber-
lusconi si inalbera («Non ac-
cetto lezioni da Fini»), dopo
lusconi a chi gli chiede del hissà perché molti si sono scandalizzati per lo scoop tocca ai suoi: La Russa e Cic-
Pdl. Una battuta a mezza vo-
ce. Poi su internet, pagina
web forzasilvio.it, accesso so-
C del Tg1. Anticipando anche “forzasilvio.it” (accessibi-
le solo a supporter registrati), la corazzata Rai dà in
anteprima sul suo sito lo sfogo sdegnato di Berlusconi con-
chitto se la prendono con Fa-
bio Granata, finiano doc, reo
di aver detto che «su Spatuz-
lo a chi si registra, chiama tro le «furibonde campagne mediatiche» ai danni del gover- za si sono prese decisioni gra-
tutti a raccolta. «In queste ul- no. A sinistra s’inalberano: ecco i soliti servi. Assurdo. E’ vi e da rivedere con senso di
time settimane sono riprese come indignarsi perché d’estate fa caldo. responsabilità». Dove vada a
contro il governo e contro il Ma il bello è che il Tg1 se ne vanta: noi anticipiamo le no- parare lo chiarisce la replica
Popolo della Libertà furibon- tizie, come fanno i bravi giornalisti! Lo faremmo pure con di Cicchitto: «Ha detto te-
de campagne mediatiche. Co- Bersani (non dicono se anche con lo scandalo P3). C’è da stualmente che pezzi di istitu-
me mi ero impegnato a fare sorridere davanti a tanto candore. E’ come se la “Pravda”, zioni e di governo ostacolano
ho ripreso in mano la situa- il monolitico organo dei comunisti sovietici, si fosse gloria- la ricerca della verità sulle
zione e sto lavorando con il ta di aver intervistato Stalin. O se il “Popolo d’Italia”, gior- stragi del 92-93. Parole prive
consueto impegno su entram- nale fondato da Mussolini, avesse strillato: esclusivo! Parla di fondamento». E La Russa:
bi i fronti», scrive. «La forza il Duce. «Parole sopra le righe». Re-

ZANGIROLAMI
del nostro stare insieme è Il Tg1 di Minzolini ha scelto da tempo la linea di non da- plica al vetriolo di Granata:
nella moralità del fare. Pro- re troppo spazio alla politica. Predilige le maree nere, le «Sorprendente che i vertici
prio per questo loro cercano spiagge, i paradisi dei cetacei. Salvo quando parla il Cava- del Pdl si occupino di me in-
di toglierci questo primato, TUTTO A POSTO. Silvio Berlusconi ieri ha riunito liere. Viene da pensare: il Tg1 non serve come voce del pa- vece della questione morale
coprendo con un mare di fan- i vertici del Pdl. Si va verso un coordinatore unico drone, ma per ricordare chi è il padrone della voce. (p.c.) che attraversa il nostro parti-
go e di calunnie il nostro mo- «Nel Pdl? Tutto a posto, tutto perfetto», dice to». «Chi discredita il partito
vimento e il nostro gover- è fuori», insiste Berlusconi.
no», dice ancora. nuova strategia del Cavalie- gamba tesa. «Non accettia- mai finita», dice Berlusconi e te l’attacco frontale, dall’al- Sul web dopo l’invettiva
Da Casini e Bersani le ri- re: provocare su tutto, spari- mo pregiudiziali sulla vice- respinge l’idea di Gianni Let- tra il tentativo di levargli uo- contro «i maestri delle chiac-
sposte più significative. Il lea- gliare, tornare a essere lui a presidenza», dice dopo che a ta di un incontro pacificato- mini. Come per il successore chiere e delle falsità» Berlu-
der Udc: «Altro che prender- tenere in mano i fili. Prendi cena, mercoledì, Berlusconi re il 6 o il 7 agosto. «Non vo- di Scajola. Su questo tema sconi mette indicazioni per
sela con la stampa e con l’op- il Csm. Prima dice che Vietti ha chiesto a sorpresa: «Ma glio perdere più tempo con mercoledì si è provato a con- scaricare «in anteprima» il
posizione, se la prenda con (Udc) gli sta bene come vice- perché non possiamo espri- chi finge di voler trovare un- vincere D’Urso, finiano fede- «pieghevole che riassume le
se stesso». Il segretario del presidente, poi, visto che Fi- mere un vicepresidente ’intesa ma in realtà non la le e ora viceministro. Tentati- cose fatte dal governo». Con
Pd: «Sono sue le chiacchiere. ni chiede (come Napolitano) Pdl?». vuole». E ancora: «Vuole far- vo pare andato a vuoto. un ordine: diffonderlo ovun-
Meno tasse per tutti è una di chiudere entro luglio, but- Ieri nel vertice a Palazzo mi fuori,non dovrebbe più ri- Credeva che con l’accordo que per dare il via a un’«ope-
chiacchiera, no?». ta all’aria l’accordo. A Ga- Grazioli si è parlato molto di coprire la carica di presiden- sulle intercettazioni Fini si razione memoria».
Ma sono gli effetti della sparri il compito di entrare a Fini. «Con Fini è storia or- te delal Camera». Da una par- fosse placato, invece niente, A RIPRODUZIONE RISERVATA

IL VOTO
Intercettazioni, via libera dalla commissione
ROMA. La commissione
Giustizia della Camera, pre- Cade il bavaglio per la stampa ma non passa la “norma Falcone”
sieduta da Giulia Bongiorno,
licenzia la nuova versione superare i 300mila euro. Le razioni sul procedimento a l’articolo 13 della legge Falco-
del disegno di legge sulle in- Sarà impossibile intercettazioni rilevanti po- lui affidato o se svelerà segre- ne. Quindi diventerà quasi
tercettazioni, la «legge bava-
glio», che ora approda in au-
ascoltare tranno essere pubblicate do-
po l’udienza-filtro mentre le
ti. Ma la sua sostituzione do-
vrà essere decisa dal capo
impossibile intercettare orga-
nizzazioni criminali dedite a
la con la richiesta di approva- conversazioni fra irrilevanti resteranno custo- dell’Ufficio dopo che sia sta- usura, rapine o reati contro
zione prima della pausa esti-
va. Su molti emendamenti
indagati per rapina, dite in archivi «top-secret».
Chi invece passa ai cronisti
ta esercitata contro di lui l’a-
zione penale.
la Pubblica Amministrazio-
ne. Annuncia battaglia il Pd,
ZANGIROLAMI

c’è anche il sì del Pd che pe- stupro e corruzione atti coperti da segreto ri- D’Addario. Chi fa registra- deciso a chiedere il voto se-
rò mantiene un giudizio ne- schia 6 anni di carcere. zioni in maniera fraudolen- greto sulla norma.
gativo sull’intero impianto Di Pietro: uno schifo Ambientali Si potranno ta, come la escort Patrizia Parlamentari intercettabi-
della legge. Giulia Bongiorno (Pdl) piazzare microfoni anche in D’Addario o come le «Iene», li. Grazie da a un emenda-
«La marcia indietro del go- automobili o uffici. Viene rischia tre anni di carcere. mento Udc sottoscritto da Pd
verno è insufficiente», dico- vi (mafia, terrorismo, seque- Divieti e sanzioni. Il giorna- reinserito il concetto di pri- Clero. Se ad essere ascolta- e Idv soppressa la norma che
no al Pd e «c’è grave intral- stro di persona) e quelli puni- lista rischia un mese di car- vata dimora; pertanto il di- to è un sacerdote, il pm deve obbligava il Pm a chiedere
cio alle indagini». Più drasti- ti con più di cinque anni di cere o una multa fino a 10mi- vieto di mettere cimici varrà avvertire la diocesi. Se è un l’autorizzazione alle camere
co il commento espresso da carcere. la euro. Gli editori dovranno solo per le abitazioni private, vescovo, la segreteria di Sta- per intercettare i parlamen-
Antonio Di pietro, Italia dei Limiti. I telefoni potranno invece rispondere solo della a meno che non si sappia che to vaticana. tari.
valori: «Sono norme cape- essere messi sotto controllo pubblicazione delle intercet- lì si sta svolgendo un reato. No a Legge Falcone. Se si Obbligo di rettifica. Anche
stro, la legge resta una schi- per 75 giorni prorogabili, so- tazioni “irrilevanti” di cui è Cade il termine dei tre giorni indaga contro reati di crimi- per i blog rimarrà l’obbligo
fezza». lo in casi eccezionali, di 15 stata ordinata la distruzione. per le proroghe. nalità organizzata semplice di rettifica entro 48 ore.
Reati intercettabili. Sono giorni in 15 (20 in 20 per i rea- Ma la sanzione, ridotta ri- Pm ciarlieri. Il Pm potrà es- non si avranno le facilitazio- «Una norma che ostacola la
intercettabili i reati più gra- ti più gravi). spetto al Senato, non potrà sere sostituito se farà dichia- ni antimafia. Il ddl cancella libertà sul web», dice il Pd.

Avviata l’azione disciplinare per Angelo Gargani, dirigente del ministero. «Interferì con le indagini»
di Natalia Andreani
ROMA. Si allarga il fronte
Inchiesta P3, nel mirino un altro magistrato prescrizione per tutti gli im-
putati alla sbarra (il mini-
stro Gianni De Michelis, il fi-
delle azioni disciplinari di- rapporti con le toghe. «Stam- Cassazione mento, ha ribadito la sua nanziere Mach di Palmstein,
sposte dal procuratore gene- mi a sentire. Tu dovresti ave- contro estraneità ad «attività di dos- il banchiere Pacini Battaglia
rale della Corte di Cassazio- re di regola il numero di Cer- ministero sieraggio». Quanto a Lombar- solo per citare i più famosi).
ne contro le toghe coinvolte rato a Milano. Allora vedi un di Giustizia do, ha detto, «lo conosco da Marconi lunedì sarà ascol-
nell’inchiesta P3. Stavolta è poco se giovedì, massimo ve- per il caso quando negli anni Ottanta io tato dal Csm che, respinta la
toccato ad Angelo Gargani, nerdì posso arrivare e mi fai di Angelo ero al Csm e lui organizzava richiesta di rinvio, ha convo-
magistrato fuori ruolo e ca- fissare un appuntamento do- Gargani convegni di studio e pranzi cato anche il presidente del-
po del Servizio controllo in- ve lui sta, in tribunale o dove trasversali tra le componenti la corte d’appello di Milano,
terno del ministero della Giu- si trova. E fammelo sapere dell’Anm per conto di Giu- Alfonso Marra, già sotto azio-
stizia. quasi subito vabbuo’?», incal- seppe Gargani», ha rivelato ne disciplinare.
ZANGIROLAMI

Gargani è al centro di scot- za Lombardo. «Va bene» ri- il magistrato. Dalle carte sulla P3, intan-
tanti intercettazioni relative sponde Gargani che poco do- Chiamato a via Arenula to, continuano a emergere
al tentativo di ammorbidire i po riesce a fissare l’incontro nel 2002 dall’allora Guardasi- nuovi particolari. L’ultimo ri-
giudici che indagavano su per il 2 dicembre. «Nicola ti la cricca cerca informazioni ni, il presidente della Corte gilli Roberto Castelli, Angelo guarda il coinvolgimento del-
Formigoni e sui livelli di in- aspetta domani alle 13 nel sulla proroga delle indagini d’appello di Salerno rimasto Gargani non esitò ad accetta- l’impresario Lele Mora nel
quinamento in Lombardia. A suo ufficio, al quarto piano», sull’eolico in Sardegna. invischiato nelle trame del re e ad abbandonare la presi- business delle scommesse on
muoversi, per avvicinare il dice il dirigente di Via Arenu- Ma a parlare dei Gargani, sodalizio contro il candidato denza della terza corte di as- line avviato da Flavio Carbo-
procuratore aggiunto di Mila- la che secondo il Pg si mette e in particolare del fratello alla presidenza della Campa- sise di Roma e il maxi proces- ni, anima del sodalizio occul-
no Nicola Cerrato, è Pasqua- a disposizione, tentando di Giuseppe, ex responsabile nia, Stefano Caldoro. Marco- so sugli scandali della coope- to, con soggetti legati al clan
lino Lombardo, l’uomo che avvicinare il Pm di Roma Ro- giustizia di Forza italia, è sta- ni, per il quale il Csm ha razione a due mesi dalla sen- camorristico dei Sarno.
nel sodalizio si occupava dei dolfo Sabelli, anche quando to ieri anche Umberto Marco- aperto la pratica di trasferi- tenza: con il risultato della A RIPRODUZIONE RISERVATA
VA5VMM...............22.07.2010.............22:55:47...............FOTOC24

la Nuova ATTUALITÀ VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 5

FEDERALISMO Il ministro dell’Economia torna ad escludere


il ritorno di un’imposta sulla prima casa

Pressing dei Comuni: subito la tassa unica


L’Anci chiede il rispetto dei tempi. Il governo assicura: nessuna retromarcia
ROMA. I Comuni premono e del costo dei servizi affidati
sul governo per avere prima agli enti locali avvenga col si-
possibile le tasse in proprio.
Il governo, è il messaggio, ri-
stema degli studi di settore
ed è dunque affidato alla So-
La soddisfazione del presidente del Veneto Zaia
spetti i patti e porti entro lu-
glio in Consiglio dei ministri
il decreto sull’autonomia im-
se in collaborazione con la
fondazione dell’Anci per la fi-
nanza locale Ifel.
«Un altro passo in avanti
positiva dei Comuni che può
dar loro una boccata d’ossige-
no dopo i tagli della mano-
A partire dal 2012 si av-
vierà così il passaggio dalla
spesa storica ai costi stan-
per riformare il Paese»
vra. dard, momento chiave del fe- VENEZIA. «La direzione di marcia
E’ questo, in buona sostan- deralismo. è chiara: il federalismo è la grande
za, il telegramma urgente Con il decreto che ha avu- promessa fatta ai cittadini e che sarà
che l’Anci, l’associazione dei to l’ok oggi arriva però an- mantenuta». Commenta così il presi-
Comuni italiani manda al Te- che una nuova doccia fredda dente del Veneto, Luca Zaia, (nella fo-
soro sul federalismo fiscale per Comuni e Province che to) il via libera del Consiglio dei mini-
anche in base a indiscrezioni sono vincolati a fornire alla stri al decreto attuativo del federali-
di stampa che vedrebbero il Sose tutti i dati richiesti per smo fiscale riguardante i fabbisogni
premier Silvio Berlusconi l’elaborazione dei fabbisogni standard di
freddo sull’ipotesi dell’arri- standard, pena lo stop dei tra- Comuni e
vo di una nuova imposta. sferimenti erariali. Province.
Ma dal ministro dell’Eco- Insieme al decreto sul fi- «Domani - ag-
nomia Giulio Tremonti arri- sco locale arriverà anche giunge Zaia -
va una rassicurazione: sul- quello sui costi standard nel- avremo mo-
l’imposta municipale unica la sanità regionale per poi do di parlare
«non c’è stata nessuna retro- passare alla fiscalità di quel di questo te-

ZANGIROLAMI
marcia da parte del gover- comparto che, secondo Tre- ma con il Mi-
no». Anzi. Il decreto sull’au- monti, convincerà i governa- nistro dell’In-
tonomia impositiva dei Co- tori a «scendere dai grattacie- terno Rober-

MACCA
muni arriverà entro luglio, sti standard della sanità al estiva. In alto, li». to Maroni».
come da accordi con l’Anci. quale il governo sta lavoran- Intanto il Cdm di ieri ha da- Tremonti Insomma, assicura il mini- «Il federali-
Certo è che il tempo strin- do con il ministro Fazio, do- to il primo ok al decreto sui con il stro della Semplificazione Ro- smo - prosegue Zaia - è una necessità
ge e, come sottolinea Sergio vrebbe arrivare, secondo fon- fabbisogni standard di Comu- ministro berto Calderoli, «credo che improcrastinabile per il bene dei ter-
Chiamparino, sindaco di To- ti governative, nel Consiglio ni e Province che passerà Roberto per l’autunno avremo com- ritori. Esso avvierà un processo indi-
rino e presidente dell’Anci, dei ministri che si dovrebbe ora alla Conferenza Stato-Re- Calderoli pletato il quadro generale spensabile di responsabilizzazione
«manca una settimana al 31 tenere giovedì o venerdì pros- gioni e all’esame del Parla- del federalismo fiscale con ad ogni livello della pubblica ammini-
luglio; noi siamo disposti a simo e che dovrebbe essere mento. Il testo prevede che l’emanazione dei relativi de- strazione che premierà le formiche e
rinviare le ferie ma voglia- l’ultimo primo della pausa la definizione degli standard creti». (a.g.) costringerà le cicale al buon senso».
mo avere dal governo una ri-
sposta che confermi l’avvio
di un processo».
Il decreto arriverà, garanti- IL BRACCIO DI FERRO
sce Tremonti e darà, tra l’al-
tro, ai Comuni la possibilità

Tagli, nuovo no delle Regioni


di scegliere, anche attraver- ROMA. Regioni, comuni e la ricaduta dei tagli entro il 1
so un referendum popolare, province bocciano la mano- gennaio 2011».
il loro «menù fiscale». Insom- vra economica: convinti che «Il vero problema- dice Er-
ma spetterà a loro stabilire i tagli vadano rimodulati e rani - è che per realizzare un
se vorranno imporre una tas- che la manovra pesi eccessi- confronto servono le condi-
sa sola, due, tre o quattro.
Non solo. Il Tesoro sta defi-
vamente sugli enti periferici
piuttosto che sulle ammini- Replica di Tremonti: «Scendano dai grattacieli» zioni ma come si gestiscono
le competenze con un taglio
nendo il fondo perequativo strazioni centrali, governato- così radicale di risorse? Il no-
che accompagnerà l’imposta ri, sindaci e presidenti delle re in modo che la manovra stro lavoro è discutere per
unica con un occhio ai Comu- province nel corso della Con- non sia troppo impattante cambiare il peso quantitati-
ni più piccoli che potrebbero ferenza Unificata di oggi han- Il presidente sui servizi ai cittadini. vo e qualitativo dei tagli».
venire penalizzati dal passag- no espresso parere negativo. della Anche Chiamparino, presi- I Comuni hanno un fronte
gio dai trasferimenti ai tribu- Tutti i governatori hanno Conferenza dente dell’Anci e sindaco di aperto sull’autonomia impo-
ti propri. detto no, ma Piemonte e Ve- delle Regioni Torino, chiede il rispetto di sitiva e sul Patto di stabilità
Nel gettito dei municipi do- neto rimangono contrari alla Vasco Errani, un percorso concordato e iro- e per un alleggerimento nel-
vrebbe entrare anche la cedo- riconsegna delle deleghe. in prima linea nizza dicendo che sui gratta- l’utilizzo dei residui passivi
lare secca sugli affitti al 23%, La vicenda ha provocato nel dire no cieli lui dovrebbe salirci più per il 2010». Per i Comuni
annunciata nei giorni scorsi tra Tremonti e il presidente alla manovra che scendervi. (che comunque esprimono
ZANGIROLAMI

dal ministro della Semplifica- della Conferenza delle Regio- Per le regioni è indispensa- parere positivo sull’accordo
zione Roberto Calderoli. Nes- ni, Vasco Errani, una polemi- bile «l’attivazione - si legge con Palazzo Chigi del 9 lu-
suna intenzione, invece, pun- ca. Il ministro si è detto con- nel documento approvato da glio) - ha detto il presidente
tualizza Tremonti, di ripro- vinto che alla fine le regioni di fare una trattativa vera e stro dell’Economia, invitan- tutti i governatori - immedia- dell’Anci - quella varata dal
porre l’Ici sulla prima casa, «scenderanno dai grattacieli non a parole». do «il poeta Tremonti, che si ta di un tavolo per accelera- Governo, se non modificata
quella, attacca, «la rimette- e torneranno al tavolo». Erra- E polemizza anche il gover- intende di vette, come me del re la piena applicazione del in Parlamento o da provvedi-
ranno Bersani e Casini». ni ha replicato: «Noi siamo natore della Lombardia Ro- resto, a mettere in moto il federalismo fiscale per co- menti successivi, non sarà
Il decreto sul fisco munici- con i piedi ben piantati per berto Formigoni, da sempre suo spirito di creatività co- struire un percorso condivi- una manovra sostenibile».
pale, insieme a quello sui co- terra e chiediamo da tempo poco simpatizzante del mini- me sappiamo fare noi» per fa- so al fine del riequilibrio del- (a.g.)

L’OPINIONE VIA LIBERA DEL CDA RAI

di Francesco Jori esterne, ambizioni e pavidità tir di documenti, enunciazio- A settembre ritorna
l Nord come il cammino di
interne. E’ lecito quindi chie-
dersi: come andrà a finire sta- QUELLA DI «VERSO NORD» ni, analisi, progetti, che sono
rimasti puntualmente sulla Santoro con Annozero
I Santiago. Un mito che da
tempo immemore alimen-
ta pellegrinaggi di vecchi e
volta? Lo scetticismo è di rigo-
re, a partire dallo stesso obiet-
tivo: nella storia d’Italia, il
È UNA STRADA IN SALITA carta, chiunque fosse a scri-
verli: per tradurli in pratica
occorrono leggi e provvedi-
ROMA. Via libera dal Cda
della Rai all’unanimità a Mi-
nuovi viandanti: come quello Nord è un buco nero fin dalle meglio quel che ne resta, ne il partito trasversale della menti che passano attraverso chele Santoro che potrà torna-
che prende le mosse oggi da origini. hanno fatto una casamatta conservazione dello Stato, e il Parlamento; peraltro oggi re in onda su Raidue il 23 set-
Mogliano inalberando un Di una questione settentrio- in cui rinchiudersi. la Lega che degli interessi del telecomandato, a destra come tembre. Ma il direttore genera-
ideale vessillo con la scritta nale si parla, inutilmente, Anche per questo, nel terri- Nord intende detenere il mo- a sinistra, dagli apparati che le Mauro Masi avverte: il con-
«Verso Nord». non da ieri né dall’altro ieri, torio del Nord è nata e si è ra- nopolio. Chi ha provato a bat- hanno deciso chi dovesse far- duttore «deve prima trattare
Nella lista dei nomi le new ma dal 1860: leggere, per cre- dicata una forza politica che tere strade alternative si è ne parte in modo da continua- con me». Da parte sua, invece,
entries si intrecciano con vol- dere, l’articolo «Finis Longo- intende dare voce ai nativi, e puntualmente trovato in un re a esercitare il controllo. il presidente Paolo Garimber-
ti che già si erano messi ripe- bardiae» firmato sulla rivi- che a sua volta ha matrici re- vicolo cieco: come sta attual- Ecco perché la battaglia è ti commenta: «Le cose sono an-
tutamente in strada in passa- sta «Perseveranza» da Cesare mote: già alla fine dell’Otto- mente capitando in Trentino dura; e per combatterla sul se- date come dovevano andare e
to, animati dalla speranza di Correnti, senatore milanese, cento si ipotizzava a Milano a Lorenzo Dellai, pur premia- rio convegni ed eventi, anche infatti c’è stato un voto unani-
veder ingrossare le fila lungo che denunciava l’ottuso buro- una «repubblica ambrosia- to ripetutamente dal voto, che se di alto profilo, sono armi me». Il cda ha approvato an-
il percorso, o quanto meno di craticismo sabaudo, ritenuto na» in contrapposizione allo da anni tenta di dare al suo spuntate. Perché la politica che all’unanimità la riprevi-
dare una scossa a coscienze lesivo dei margini di autono- Stato centralista di France- esperimento politico una por- non si fa nelle sale ma in stra- sione del piano fiction e i pa-
da troppo tempo assopite. mia delle istituzioni locali. sco Crispi. tata nazionale, ma che non da, in un severo ed esigente linsesti autunnali. Una seduta
Con un esito fallimentare, pe- Trasferendosi da Torino a Chiunque oggi tenti di far riesce a farlo uscire dalla ri- impegno quotidiano, dove durata oltre cinque ore: con-
raltro: ogni volta la compa- Roma, l’impostazione dello capire quanto esplosiva sia di- dotta territoriale in cui ope- non conta farsi vedere ma es- ferme anche per Serena Dan-
gnia si è sciolta in fretta, anzi Stato non si è modificata di ventata la questione setten- ra. serci. Quanti di quelli che og- dini, Fabio Fazio e spazio a un
si è dissolta, causa un mix di un millimetro, anzi si è ag- trionale, finirà schiacciato E comunque, cosa serva al gi partono da Mogliano ci sa- nuovo programma per Maria
ostilità e incomprensioni gravata; e i partiti di oggi, o tra questi due schieramenti: Nord è stato chiarito in interi ranno? Luisa Busi su Raitre.
VA6VMM...............22.07.2010.............22:27:32...............FOTOC24

6 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 ATTUALITÀ la Nuova

LA BATTAGLIA LE RAGIONI DI MARCHIONNE


bria
La fabbrica in Serbia
DELL’AUTO VOJVODINA 400mila
mq
2.600
dipendenti «La colpa? Tutta dei sindacati italiani»
Belgrado In produzione
Punto 1.500 al mese ROMA. Il 21 aprile ai sinda- del progetto, del lavoro che
Classic cati, Sergio Marchionne ave- stiamo facendo e degli obbiet-
vendute in Serbia,
di Vindice Lecis Kragijevac Ucraina, NordAfrica
va confermato che non tivi da raggiungere con la
avrebbe delocalizzato nessu- certezza che abbiamo in Ser-
S ER B IA Dal 2012
ROMA. Da «oracolo dell’in- na produzione italiana, tanto- bia, l’avremmo prodotta a
dustria dell’auto» (definizio- MONTENEGRO Fiat Idea 15.000 al mese meno in Serbia visto che a Mirafiori».
ne del Wall Street Journal) a KOSOVO Lancia Musa (da 160.000 aMirafiori si producono i mo- Il proble-
«padrone del secolo scorso». (monovolume) 200.000 l'anno)delli Mito, Idea e Multipla e ma per Mar-
Su Sergio Marchionne scop- il sito era candidato alla rea- chionne è il
pia in Italia una tempesta do- La società L'investimento lizzazione L0. Cosa è cambia- «rischio sin-
po il suo annuncio-choc di vo- (accordo del 14 ottobre 2008) (acquisto vecchia Crvena Zastava) to in questi tre mesi e perchè dacale» pre-
ler spostare la produzione il numero uno del lingotto sente in Ita-
della monovolume L0 da Mi- I A ha cambiato idea? 8Se non ci lia ed eviden-
320
rafiori allo stabilimento di fosse stato il problema Pomi- temente non
Kragijevac in Serbia. Forze Serbiagliano - ha detto in un’inter- in Serbia:
Fas 940
politiche e sindacali gli chie- 67% Fiat milioni 620 vista a Repubblica - la L0 l’a- «Dobbiamo
dono di spiegare e recedere Automobili di euro Fiat vremmo prodotta in Italia. essere in gra-
dalla decisione. Imbarazzo Srbija Ci fosse stata la serietà da do di produrre macchine sen-
nel governo che si era speso 33% parte del sindacato, il ricono- za incorrere in interruzioni
a favore dell’accordo separa- governo serbo ANSA-CENTIMETRIscimento dell’importamnza dell’attività»
to di Pomigliano, perno del
progetto Fabbrica Italia. Il

Fiat in Serbia, bufera sul Lingotto


ministro Sacconi chiede di
riaprire «quanto prima un ta-
volo tra le parti» per stabili-
re l’utilizzo degli impianti e
mantenere gli investimenti
nel nostro Paese. Il ministro
Calderoli boccia senza diplo-
matismi l’ipotesi del Lingot-
to: «La Fiat in Serbia? Non
sta né in cielo né in terra - af-
Cgil: «Ritorsione contro i lavoratori». Pd e Sacconi: subito un tavolo
ferma - è una battuta che Pd giungono altre bordate stimento a Pomigliano e rag- ritorsione nei confronti del
non fa ridere, diversamente sul numero uno del Lingotto.
sappia che troveranno da Stefano Fassina, responsabi-
Il ministro leghista Calderoli: giungere i livelli di produtti-
vità richiesti. Credo che tut-
sindacato e dei lavoratori»
unita a una «continua inde-
parte nostra una straordina- le economico, lo descrive co- non sta né in cielo né in terra to questo vada fatto cercan- terminatezza nelle decisioni
ria opposizione». me un uomo autoritario: «o do di evitare conflitti troppo che assume la Fiat sul futuro
E’ un annuncio «sorpren- si accettano i suoi diktat una- faremo una dura opposizione pesanti, che alla fine non fan- delle produzioni negli stabili-
dente» commenta il segreta- nimenente o entusiastica- no bene a nessuno». E’una menti italiani». Si fa sentire
rio del Pd Pier Luigi Bersani mente oppure si perde il lavo- giornata calda per il Gruppo anche Raffaele Bonanni, lea-
che chiede a Marchionne ro». E Cesare Damiano, ex l’estero di produzioni che de- cora il leader del Pd Bersani, (che oggi si ferma per due der della Cisl che chiede alla
«quale tipo di ragioni si por- ministro del lavoro, chiede terminerebbe «un altro ele- «è impegnato nel frutteto ore per lo sciopero Fiom di Fiat «di fare chiarezza sul
tano per dire che in Serbia ci al governo di impegnarsi e di mento di perdita di competiti- con le mele marce». due ore): nello stabilimento progetto di fabbrica Italia».
sono condizioni che non si chiedere alla Fiat «se ha deci- vità del sistema». Deve dun- La preoccupazione tra le di Atessa l’azienda ha invia- Bonanni si rivolge a Mar-
troverebbero a Torino. Su so di chiudere Mirafiori». An- que intervenire il governo forze sociali è grande. Vuole to decine di lettere a chi è in chionne: «Fermi le bocce, fac-
questo servono chiarimen- che il leader dell’Udc Pier per «bloccare le delocalizza- mediare, Emma Marcegaglia malattia con la minaccia di li- cia luce sugli investimenti
to». D’altra parte l’acronino Ferdinando Casini esprime zioni» chiede Oliviero Dili- che annuncia un incontro cenziamento, denuncia la dell’azienda e avvii il con-
Fiat «è fabbrica italiana auto «grandissima preoccupazio- berto, segretario del Pdci, an- con Marchionne: «Credo sia Fiom. La segreteria Cgil re- fronto con i sindacati».
Torino: partiamo da lì». Dal ne» per uno spostamento al- che se Berlusconi, chiosa an- importante perseguire l’inve- spinge la linea «basata sulla A RIPRODUZIONE RISERVATA
VA7VMM...............22.07.2010.............22:49:30...............FOTOC24

la Nuova ATTUALITÀ VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 7

Oltre quattrocento gli emendamenti. Il relatore Valditara: più risorse e scatti degli stipendi I contenuti

Università, voto entro l’estate


Così il disegno di legge Gelmini
per la riforma dell'Università

BILANCI PIÙ TRASPARENTI


Debiti e crediti saranno resi più

La riforma in Senato, il ministro Gelmini chiede tempi brevi chiari. Commissariamento per
gli atenei in rosso
SETTORI DISCIPLINARI
ROMA. Accompagnato dall’eco delle pro- IL PRESIDENTE DEI RETTORI Passeranno dagli attuali 370
teste in atto in tutta Italia contro la rifor-
a circa la metà

«Fatto positivo, senza fondi però non si va avanti»


ma dell’università e i tagli che colpiscono
didattica e ricerca, il disegno di legge Gel- RETTORI
mini è arrivato ieri in Senato con un cari- Mandato di non oltre 8 anni
co di 438 emendamenti, 80 dei quali firma-
ti dalla maggioranza. ROMA. «Se fosse approva- stica riduzione dei fondi carizzazione» denunciato
ta, la legge potrebbe essere pubblici - 1,5 miliardi di eu- dai ricercatori con l’introdu- GOVERNANCE
In aula per l’esordio del considerata un fatto positi- ro in cinque anni. Senza un zione della formula dei due Distinzione netta di funzioni tra
ddl (la discussione si aprirà vo per l’università perché cambiamento di rotta, dice, contratti a termine, per un Senato accademico e Cda
solo martedì prossimo), il mi- da trent’anni non si fanno «la riforma non potrebbe an- massimo di sei anni, «la leg-
nistro Maria Stella Gelmini provvedimenti organici: ma dare avanti». A partire da ge deve essere più chiara»: PROFESSORI
ha indicato i tempi per l’ap- le norme non saranno di uno dei suoi elementi cen- «Nel senso che l’università, Dovranno lavorare 1.500 ore annue,
provazione: «Sicuramente per sè sufficienti se non ci trali: la valutazione degli al secondo contratto, deve di cui almeno 350 per docenza.
prima della pausa estiva, sarà un recupero sostanzia- atenei, con incentivi econo- prevedere la disponibilità Scatti stipendiali solo ai migliori
quantomeno al Palazzo Ma- Enrico le del taglio di risorse deci- mici ai più virtuosi: «O le ri- di risorse per trasformare
dama» ha detto, sottolinean- Decleva se nel 2008 e che entrerà in sorse aumentano, o ci distri- in associato il ricercatore GIOVANI RICERCATORI
do il carattere «riformista» rettore vigore nel 2011». Enrico De- buiremo solo i tagli, e si ar- che superi l’abilitazione na- Contratti a tempo determinato
del progetto, «forte» e «frutto della Statale cleva, rettore dell’Univer- riverà al collasso, anche se zionale: se questo accadrà, di 6 anni, poi, se validi, saranno
di una grande concertazio- di Milano sità statale di Milano e pre- con velocità diverse, men- gli effetti saranno positivi. confermati come associati. Si può
ne». Ma l’iter comincia gra- e presidente sidente della Conferenza tre a livello internazionale Oggi i ricercatori a tempo entrare in ruolo a 30 anni
vato dalla certezza dei tagli della Crui dei rettori delle università per contrastare la crisi si in- indeterminato sono 25 mila,
che colpiranno il sistema uni- la Conferenza italiane (Crui) promuove la veste, o quantomeno non si è necessario per didattica e DIRITTO ALLO STUDIO
versitario (1,5 miliardi in cin- dei rettori riforma Gelmini, ma ricor- riducono gli stanziamenti ricerca che almeno un terzo Delega al governo per riformare
que anni), una decisione ba- delle da che sul provvedimento per educazione e ricerca». diventi associato». (m.r.t.) organicamente la legge 390 del 1991
sata su questioni di cassa università pesa la minaccia della dra- Quanto al rischio di «pre- A RIPRODUZIONE RISERVATA
che crea malumori nella stes- italiane ANSA-CENTIMETRI
sa maggioranza. È stato il re-
latore del provvedimento, guate prospettive di carrie- bassamento dell’età pensio- che torna a chiederne il riti- ne introdotta l’abilitazione sere sfiduciato dal Senato ac-
Giuseppe Valditara, del Pdl, ra». A Valditara si deve nabile da 70 a 65 anni. Per il ro: «Irricevibile». nazionale, con commissioni cademico. Quest’ultimo sarà
che ha parlato di una rifor- uno degli emendamenti desti- senatore Pd Mauro Ceruti la La riforma introduce le re- estratte a sorte; per i secon- separato dal Consiglio di am-
ma ispirata da «responsabi- nati a modificare il ddl, ovve- riforma è già «fallita» ed è gole che rivoluzioneranno di, stop al tempo indetermi- ministrazione, che dovrà ave-
lità e merito», a sollecitare il ro l’introduzione di un esa- «un enorme taglio che colpi- l’università, prima fra tutte nato: potranno avere al mas- re almeno tre membri ester-
ripristino degli scatti di sti- me obbligatorio d’inglese per sce gli atenei, i ricercatori, l’«esame» sull’efficienza de- simo due contratti a termine ni (per lo più del mondo del-
pendio per i 60 mila professo- i ricercatori, mentre sono sta- gli studenti e i giovani»: «Sen- gli atenei che sarà affidata al- di durata triennale ed entro le imprese) su undici. Viene
ri e ricercatori italiani e a te scritte in casa Pd due pro- za sostegno alla qualità della l’Agenzia di valutazione del questo termine dovranno infine introdotto un fondo
chiedere al governo maggio- poste che già fanno discute- formazione e della ricerca, il sistema universitario (An- conseguire l’abilitazione per per premiare gli studenti me-
ri finanziamenti: «Se nella Fi- re: il sistema «intra moenia», merito non potrà emergere e vur), i cui «rapporti» saran- diventare «associati» o reste- ritevoli, slegato dal reddito,
nanziaria di ottobre non sa- già in vigore tra i medici, an- senza sostegno al diritto allo no determinanti per la distri- ranno fuori. Incarichi a ter- e i professori migliori: i do-
ranno ridate risorse adegua- che per i docenti universita- studio non potrà emergere il buzione di parte dei fondi mine anche per i rettori: due centi saranno valutati ogni
te, non si potranno fare as- ri (che dovrebbero versare al- merito degli studenti meno pubblici. Professori e ricerca- al massimo il numero dei tre anni, con blocco degli
sunzioni di personale e i ri- l’ateneo una quota del reddi- abbienti». Ddl bocciato an- tori saranno reclutati con mandati, ciascuno di quattro scatti di stipendio in caso di
cercatori non avranno ade- to extra-universitario) e l’ab- che dall’Unione universitari, nuove regole: per i primi vie- anni; il «magnifico» potrà es- giudizio negativo. (m.r.t.)

BALCANI
Kosovo, indipendenza legittima Dalla Catalogna
a Cipro il timore
ROMA. La proclamazione
di indipendenza del Kosovo Ma la Serbia dice no alla sentenza dell’Aja dell’effetto domino
non è un atto contrario al di-
ritto internazionale. Lo affer- mato che la Serbia «non rico- ma da «Stato sovrano». «Mi ROMA. Di un possibile
ma la Corte di Giustizia del- Per la Corte di noscerà mai, in nessun caso» aspetto - ha detto il ministro effetto domino
l’Aja nel parere consultivo
pronunciato ieri. La Corte
Giustizia europea la dichiarazione d’indipen-
denza. Jeremic poi ha invita-
degli Esteri, Skender Hyseni
- zia, «che la Serbia cambi at-
dell’indipendenza del
Kosovo si è parlato fin dalla
era stata chiamata dall’As- non c’è violazione to i serbi alla calma: «Davan- teggiamento e si rivolga a sua proclamazione e sono
semblea generale dell’Onu a
decidere se la dichiarazione
del diritto internazionale ti a noi vi sono giorni diffici-
li. E’ cruciale mantenere la
noi per affrontare numerosi
temi di reciproco interesse e
stati anche i timori suscitati
da questa ipotesi a
di indipendenza pronunciata Belgrado invita pace e stabilizzare l’intero importanza. Ma trattative determinare il mancato
il 17 febbraio del 2008 sia «in territorio della provincia del genere possono avvenire riconoscimento da parte di
armonia» con il diritto inter- i cittadini alla calma (Kosovo, ndr.). E’ importan- solo tra Stati sovrani». An- diversi paesi europei
nazionale. Il presidente Fatmir Sejdiu te non reagire a provocazio- che il presidente Fatmir Se- (Spagna, Grecia, Romania,
Il pronunciamento dell’A- ni». Il generale tedesco Mar- jdiu ha chiesto alla Serbia di Slovacchia e Cipro). Le
ja è destinato ad avere pro- pendenza», ha affermato la zionale del Kosovo e di impe- kus Bentler, comandante del- «abbandonare l’atteggiamen- regioni interessate
fonde implicazioni sia sul Corte, presieduta da Hisashi dire l’ingresso di Pristina nel- la Kfor, la forza Nato di 10mi- to di chiusura». potrebbero essere la
piano del rapporto tra i movi- Owada, in un passaggio del le istituzioni internazionali. la uomini che vigila sul Koso- «La Corte ha affermato Catalogna (in un recente
menti separatisti diffusi nel dispositivo. La reazione di Belgrado è vo, prima del pronunciamen- con forza che la dichiarazio- sondaggio, quasi la metà
mondo e i governi dei rispet- La richiesta formulata dal- identica a quella di due anni to aveva affermato che i suoi ne di indipendenza è legale», degli abitanti della regione
tivi Paesi sia sul negoziato di l’Onu era basata su una riso- e mezzo fa. Prima il ministro uomini sono pronti a fronteg- ha sottolineato il portavoce autonoma della Spagna si è
ingresso nell’Ue di Belgrado luzione presentata ad agosto degli Esteri, Vuk Jeremic, lo giare eventuali violenze inne- del Dipartimento di Stato espressa a favore
e di Pristina. «Nessuna legge del 2008 dalla Serbia con l’o- stesso che inoltrò la richie- scate dalla sentenza. Philip Crowley, invitando dell’indipendenza), i Paesi
internazionale proibiva al biettivo di fermare il proces- sta alla Corte, poi il presiden- Pristina si è detta disponi- l’Europa a sostenere Pristi- Baschi, la Corsica, Cipro e la
Kosovo di dichiarare l’indi- so di riconoscimento interna- te Boris Tadic hanno affer- bile a trattare con Belgrado na. Cecenia.
VR1VMM...............22.07.2010.............21:53:50...............FOTOC24

8 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 REGIONE la Nuova

INFRASTRUTTURE: DUELLO SUI SERVIZI

Veneto Pass, primi test


sulla tangenziale di Mestre
«Pronti per la svolta Ue»
di Alessandra Carini
VENEZIA. Se passate sotto uno dei portali disseminati
BONIFICHE lungo la tangenziale di Mestre e avete un occhio attento
potreste vedere una telecamera che rileva i dati delle au-
Consorzi in difficoltà to in transito. È uno dei dispositivi installati da Veneto
su norme e bilanci Pass per rilevare informazioni e cominciare a sperimen-
tare un sistema di pagamento «free flow», senza sbarra.
I problemi di applicazio- Tecnologia in grado di alleggerire costi e traffico.
ne della nuova legge sulla
bonifica varata dal Consi- Per questo è previsto per
glio regionale nella prima- tutte le nuove autostrade re- Mantovani-Thetis
vera 2009 e, soprattutto, le gionali (Brebemi, Pedemon- sfidano Telepass
necessità di bilancio dei tana Veneta e le altre in co-
consorzi sono stati al cen- struzione). Resta il fatto, pe- Nel mirino la gestione
tro di un incontro tra i
rappresentanti dei dieci
rò, che è un po’ più comples-
so, come tipo di esazione, ri-
di pedaggi e pagamenti
enti e la commissione Am- spetto al Telepass: se non al- collegati alla mobilità
biente, presieduta da Nico- tro per il fatto che, non fer- BUSINESS AL CASELLO Derby Veneto Pass-Telepass sulla gestione della riscossione dei pedaggi autostradali
la Finco (Lega). mando le auto, è più facile
non pagare il pedaggio e più montana Veneta, della Meo- strade e per essa Telepass, Canella, consigliere di Vene- per turismo o per lavoro.
CONFINDUSTRIA difficile, ovviamente, andare lo-Jesolo, e così via. oggi società autonoma, non to Pass — i nuovi servizi a va- Compresa una personalizza-
a pescare i “portoghesi” del- È su queste autostrade che ha ancora deciso ufficialmen- lore aggiunto che potranno zione delle tariffe a seconda
Sanità: Marco dal Brun le autostrade e quindi ri- andranno istallati i sistemi te che cosa fare, anche se c’è essere agganciati al sistema delle necessità. E nello stes-
nuovo presidente schiare incassi nulli.
La direttiva europea che
«free flow». Nessuna di que-
ste nuove arterie, però, sarà
da scommettere che racco-
glierà la sfida europea. A lo-
di pagamento autostradale»
a costituire un possibile mer-
so tempo offrire alle ammini-
strazioni sistemi di pagamen-
Cambio al vertice del stabilisce, progressivamente pronta prima del 2012. Ed è ro detta, il Telepass non è cato. Né più né meno come to differenziato delle tariffe
raggruppamento Sanità dal 2012 e a partire da ca- invece da allora che camion poi un affare dai grandi mar- tutte le reti telematiche, i si- per rispondere a problemi di
di Confindustria Veneto. I mion e pullman, l’interopera- e pullman dovranno poter gini: i prezzi sono fermi dal stemi di pagamento delle au- regolazione del traffico. Sen-
referenti hanno eletto bilità dei sistemi di pedaggio usufruire del sistema di paga- 1996, un euro al mese chiesto tostrade sono un modo per za contare le possibilità che
Marco dal Brun, 38 anni, nell’area Ue (con lo stesso si- mento unico. Forte di un per il Telepass. E la direttiva vendere benzina, parcheggi, questo offre nell’Europa do-
a.d. di Iniziativa Medica stema deve essere possibile mercato italiano con oltre ot- europea impone la presenza biglietti dei musei, ticket per ve a partire già dal 2012 ca-
Spa. Dal Brun, già presi- pagare in tutta Europa), non to milioni di utenti, di uno in tutti i paesi e una valuta- entrare, a pagamento, nelle mion e pullman potranno
dente della sezione Sanità privilegia alcun tipo di siste- dei sistemi più collaudati di zione attenta dei costi. zone a traffico limitato delle scorazzare senza alcuno stop
di Confindustria Padova, ma. Dopo un primo momen- pagamento e dell’aver proget- Ma è la gestione dei flussi città, servizi internet, e quan- per pagare il pedaggio.
succede a Carla Trevisan. to nel quale la direttiva ave- tazione, con l’Austria, il free di cassa, i servizi di tesore- t’altro possa servire a chi è (2-fine)
va escluso lo standard tecno- flow e in Italia il Tutor, Auto- ria, «e anche — dice Claudio al volante di un’autovettura A RIPRODUZIONE RISERVATA
LAVORO logico con cui marcia il Tele-
pass (società controllata, tra-
Mobilità in deroga
firmato l’accordo
mite Autostrade, dai Benet-
ton) — che è il sistema di pa-
gamento più diffuso in Euro-
Il nuovo soggetto politico per superare il bipolarismo Coletto: «Sulla sanità del Veneto
Firmato l’accordo per
l’erogazione della mobi-
pa, per numero di utenti,
benché collocato solo in Ita- Oggi il varo di «Verso Nord» necessaria una riorganizzazione»
lità in deroga relativa al lia — la commissione è torna-
2010. Parti Sociali e Regio- ta indietro e ora anche que- VENEZIA. L’assessore regionale veneto alla Sanità Luca
ne hanno sottoscritto l’in- sto è tra quelli accettati. VENEZIA. «Proposta anti Lega? Nel nostro documento non Coletto precisa di essere «in assoluta sintonia e di condivide-
tesa destinando al suo fi- A oggi il fornitore del servi- c’è una parola contro il Carroccio; la nostra è una proposta co- re appieno quanto annunciato dal presidente Luca Zaia», do-
nanziamento una prima zio deve dare un sistema inte- struttiva». Alessio Vianello, promotore del manifesto «Verso po alcuni titoli sulla stampa riguardanti la riorganizzazione
somma di 12 milioni. roperabile con una delle te- Nord, un’Italia più vicina all’Europa» sgombera il campo da della sanità veneta. «In particolare - aggiunge Coletto - condi-
cnologie e che sia in grado di letture in chiave «anti»; l’iniziativa politica che sarà presenta- vido la necessità di procedere ad un’ampia rivisitazione del-
CACCIA IN DEROGA funzionare su tutta la rete ta oggi a Mogliano, che ha raccolto le firme di Massimo Caccia- l’organizzazione sanitaria e ospedaliera del Veneto, non ulti-
stradale europea. «Noi siamo ri e Franco Miracco, portavoce del ministro Giancarlo Galan, ma Verona. Ciò potrà significare, ove necessario, anche di do-
Pettenò presenta pronti a partire è siamo gli lascia invece margini a possibili «vicinanze per percorsi comu- ver procedere a chiusure e accorpamenti, con una rivisitazio-
cento emendamenti unici in Italia ad avere un si-
stema compatibile e i lettori
ni». L’appuntamento a Villa Braida ha acceso di nuovo i riflet-
tori su un Veneto «laboratorio politico» in un’ottica che supe-
ne dell’intero assetto sanitario della regione».
«La nuova programmazione alla quale stiamo lavorando
Il consigliere della Fede- a doppia scheda» dice Clau- ra gli schemi bipolari. Ma allora «Verso Nord» apre la strada con unanimità di vedute - sottolinea l’assessore regionale Lu-
razione della sinistra, Pie- dia Minutillo, oggi vicepresi- a un terzo polo? «Noi parliamo di iniziativa politica - spiega ca Coletto - dovrà prevedere una serie d’interventi mirati ad
trangelo Pettenò, conside- dente di Veneto Pass, e che, Vianello - ma diamo già dei contorni che guardano alle rifor- ottimizzare la rete ospedaliera, tenendo sotto controllo i con-
rando priva di giustifica- dai tempi in cui era assisten- me e all’Europa oltre che a un radicamento nel territorio del ti ed evitando di sottrarre servizi alla cittadinanza. Quando
zione alcuna la decisione te dell’ex presidente della Re- Nord. Proprio la territorialità è uno degli elementi essenziali». ci saremo creati un quadro di possibili azioni, queste verran-
di portare in Consiglio re- gione Veneto, Giancarlo Ga- Nelle parole di Vianello, fanno capolino le lontane esperienze no poste al confronto con i territori, a partire dalle conferen-
gionale l’approvazione lan, si occupa di infrastruttu- del movimento dei sindaci - «oggi il contesto è radicalmente ze dei sindaci delle Ullss e da qui uscirà la nuova programma-
dell’ulteriore «caccia in re. Minutillo è anche a.d. di mutato» precisa - e il «modello Dellai» in Trentino. Non sareb- zione, nell’ambito della quale, allo stato attuale, non possia-
deroga», ha depositato i Adria Infrastrutture, società be una sorpresa se il governatore trentino partecipasse ai la- mo certo escludere a priori che, dove necessario, si debbano
primi 100 emendamenti. che ha, tra l’altro, partecipa- vori, assieme a molti politici di area centrista lombarda». fare alcuni sacrifici. Questo vale per Verona come per tutto
zioni nei project della Pede- il resto del Veneto».

Venerdì23luglio ore 18.00

PORTOGRUARO Viale Venezia,15/b Aperto:dallun alla dom 9.00 - 14.00 e dalle 17.00 all’01.00

OLT R E 5 0 LOC A LI IN IT A LIA | W W W .3 B A R .IT | IN F O F R A N C H IS IN G


VR6VMM...............22.07.2010.............23:16:12...............FOTOC24

la Nuova REGIONE VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 9

INFRASTRUTTURE: LE NUOVE OPERE

Terza corsia, arriva l’ok del Cipe


Il via libera al piano Autovie sblocca l’iter per allargare la Venezia-Trieste
di Roberta Giani Per l’assessore Renato Chisso: PEDEMONTANA VENETA
VENEZIA. Giulio Tremonti
non firma, nemmeno stavol-
del Friuli Riccardi «A breve Zuccato: negli appalti
ta, ma non serve. Non più: tutti i cantieri inizieremo i lavori
Roma mette fine alla lunga
attesa e, sbloccando il piano
saranno aperti del primo lotto priorità alle aziende locali
finanziario da 2,3 miliardi di entro il 2013 tra Quarto e San Donà»
Autovie Venete, rimuove l’o- VICENZA. Per gli industriali veneti, gli appalti legati al-
stacolo più ingombrante sul- la realizzazione della superstrada Pedemontana Veneta
la strada della terza corsia d’attesa dell’approvazione Chisso. «Adesso possiamo an- devono diventare un’occasione per far lavorare le tante
dell’A4. Quello che rischiava del piano finanziario: «La Vil- nunciare che a breve apri- imprese di costruzione della regione, soprattutto quelle vi-
di pregiudicare la “caccia” lesse-Gorizia è già in opera e ranno i cantieri del primo lot- centine e trevigiane, i territori attraversati dall’infrastrut-
agli investitori. E l’avvio dei il primo lotto San Donà-San to, tra Quarto d’Altino e San tura. Lo afferma il presidente di Confindustria Vicenza,
lavori: «Verificheremo il cro- Stino partirà a settembre. La Donà». Per Chisso già nel Roberto Zuccato, che apprezza la risoluzione del Commis-
noprogramma ma, entro la conferenza dei servizi per il prossimo autunno si prevede sario Silvano Vernizzi di proseguire con il decreto di ap-
legislatura, apriremo senz’al- secondo lotto è in corso e le di completare l’iter per la provazione del progetto definitivo della Pedemontana Ve-
tro tutti i cantieri» garanti- procedure progettuali per il consegna dei lavori del se- neta, «senza tergiversare in attesa della risoluzione della
sce, nel «gran giorno», Ric- terzo e il quarto avviate». condo lotto che interesserà il battaglia legale tra le due cordate concorrenti».
cardo Riccardi, assessore al- «Questa è la risposta alle tratto tra San Donà e Porto- Zuccato auspica quindi che il governo regionale «solleci-
le Infrastrutture della Regio- tante Cassandre che aveva- gruaro e nei primi mesi del ti l’Ati che alla fine otterrà l’appalto a utilizzare le tante
ne Friuli-Venezia Giulia. no fatto a gara nel prefigura- 2011 si avvieranno le proce- imprese del Vicentino e del Trevigiano. Ovvero dei territo-
Il “miracolo” si consuma re scenari oscuri» commenta dure per la realizzazione del ri che verranno attraversati dalla futura superstrada Pe-
nella mattinata di ieri quan- l’assessore veneto alle Politi- casello di Bibione-Alvisopoli. demontana Veneta».
do il Cipe, il comitato inter- che della mobilità, Renato A RIPRODUZIONE RISERVATA
ministeriale dove siedono i
ministeri più pesanti, si riu-
nisce. E, dopo mesi di parali-
si, approva una robusta lista
di investimenti, più di 2 mi-
liardi di valore, ma soprattut-
to licenzia il piano finanzia-
rio di Autovie, seppur con
prescrizioni. È il passaggio
più atteso, a Nordest. Ma si
compie nel modo più inatte-
so: Riccardi parla di «un lavo-
ro di estrema ingegneria bu-
rocratica», rivendicando me-
si e mesi di lavoro silenzioso
e gioco di squadra.
E adesso? La scalata del
«monte Zoncolan», come la
definisce Riccardi, non è fini-
ta. Ma, d’ora in poi, la Regio-
ne Friuli-Venezia Giulia e
Autovie non devono più ve-
dersela né con Tremonti, né
con il governo: «Il percorso
rientra nel normale rapporto
tra l’Anas e la concessiona-
ria». Non è poco. Certo, legge
alla mano, l’Anas deve garan-
tire che le prescrizioni del Ci-
pe siano rispettate: deve per-
tanto verificare la sostenibi-
lità del piano finanziario, cer-
tificando la correttezza del
valore dell’indennizzo, nel
caso Autovie perda la conces-
sione nel 2017. Ma l’Anas,
quella sostenibilità, non l’ha
forse già sancita con la firma
di novembre? Autovie, in
ogni caso, è pronta a produr-
re tutte le carte eventualmen-
te necessarie. La delibera del
Cipe dev’essere ancora regi-
strata alla Corte dei conti: ci
vorrà un mese, forse due.
«Ma la società, sin d’ora, po-
trà proseguire l’azione già av-
viata con le banche per i fi-
nanziamenti e le procedure
annesse» assicura Riccardi.
Autovie, con l’a.d. Dario
Melò, conferma: il piano fi-
nanziario impone di trovare
complessivamente 1,8 miliar-
di, ma un miliardo è già sta-
to garantito dalla Bei. E ades-
so, con il passaggio romano,
trovare gli investitori privati
diventa più facile: «Quello
del Cipe è un importantissi-
mo passo avanti e ne sono fe-
licissimo. Il board della Bei
ha già approvato a giugno il
finanziamento di un miliar-
do, di cui 250 milioni “cash”
e 750 a disposizione degli in-
vestitori. Ora noi dobbiamo
avviare le procedure ad evi-
denza pubblica per indivi-
duare i finanziatori».
Quanto ai tempi, Riccardi,
pur non facendosi illusioni,
si dice convinto che i cantie-
ri partiranno tutti entro il
2013, nonostante la necessità
di rivedere il cronoprogram-
ma, alla luce dei nove mesi
P14POM...............22.07.2010.............20:42:02...............FOTOC24

D AL 23 AL 30 LU G LIO

42
A
M
S
LA
P

600 H ERTZ BO RSA TERM ICA IN CLU SA


Valide dal 23 al 30 luglio 2010, fino ad esaurim ento scorte e salvo errori e/o om issioni di stam pa. Le foto
sono puram ente rappresentative. I prezzi dei nostri prodotti sono com prensivi degli Eco-contributi RAEE.

42PJ250 • TV PLASM A 42” W II • CO N SO LE


H D ready. Risoluzione 1024x768. Contrasto 3 m ln:1.Tecnologia 600 Hertz. Ingresso HDMI. Slot CI DGTVi. Disponibile bianca o nera. Borsa term ica inclusa
Sintonizzatore digitale terrestre per la visione dei canali in chiaro. + VID EO G IO CO N EW SU PER M ARIO
Vendita abbinata: Console € 199 +Videogioco € 49,90 = € 248,90
SCO NTO 11,65% (Risparm i € 29).

SCONTO

D SI • CO N SO LE PO RTATILE
Doppio display. Tecnologia touchscreen. Microfono integrato.
Guarda il m ondo attraverso il tuo Nintendo DSi grazie ai due obiettivi
incorporati. Scatta fotografie e salvale nel tuo album , utilizza 11 filtri
Sui g io ch i fotografici e condividi le tue foto con am ici wireless o su Facebook.
Disponibili diversi colori. TELO M ARE O RIG IN ALE incluso
Nin ten d o D S e Wii
segnalati in punto vendita

*TO RIN O C.C. 8 Gallery - *BEIN ASCO (TO ) C.C. Le Fornaci - M ILAN O Viale Certosa - M ILAN O FIO RI Centro Com m erciale VITTU O N E (MI) C.C. Il Destriero
CARU G ATE (MI) C.C. Carosello - VERAN O BRIAN ZA (MB ) Via Furlanelli - STEZZAN O (B G) C.C. Le Due Torri - *G EN O VA Via Dino Col - M ARCO N (VE Via E. Mattei)
*RO M A FIU M ICIN O C.C. Leonardo - *RO M A LU N G H EZZA C.C. Rom aEst - *S.G IO VAN N I TEATIN O (CH) Via Piave - *M ARCIAN ISE (CE) C.C. Cam pania - *CATAN IA C.C. Porte di Catania.

APERTU RE STRAO RD IN ARIE: *D O M EN ICA 25 LU G LIO


VAEVMM...............22.07.2010.............22:08:14...............FOTOC24

la Nuova ECONOMIA VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 11

Mutui casa: in Veneto erogazioni a più 36% Cariveneto al riassetto


Morelli ha illustrato le novità a Padova

Nel primo trimestre 2010 prestiti per 1,38 miliardi. Verona guida la crescita Ecco le nuove nomine
PELLICIARI (ANCE) VENEZIA. Ripresa in Veneto per il mer-
cato dei mutui casa. Nel primo trimestre
to dei prestiti destinati all’acquisto delle
abitazioni è stata realizzata dall’Ufficio
PADOVA. Rafforzare il dialogo tra cen-
tro e periferia, alleggerire il peso della bu-

Costruttori contro banche 2010 la crescita delle erogazioni alle fami-


glie è stata del 36%. Dinamica molto più
marcata dell’area Nordest, a +26%, e del
dato medio nazionale, in aumento «solo»
Studi Tecnocasa, sezione Kìron mediazio-
ne creditizia, su dati Bankitalia. I valori,
precisa la nota, sono influenzati dai mu-
tui di sostituzione, ma evidenziano chia-
rocrazia e aumentare l’autonomia decisio-
nale. Marco Morelli, responsabile della
Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, è
stato chiaro con i circa mille direttori del-
TREVISO. «Le banche continuano del 20 per cento. L’analisi sull’andamen- ramente una ripresa delle erogazioni. le filiali Nordest riuniti ieri a Padova.
a non fare il loro mestiere. Le impre- «Voi siete sul territorio, interpretatelo»
se scontano gravi problemi di liqui- Nel primo trimestre 2010 (+39%). Lo stesso vale an- serie di importanti riduzioni ha sottolineato il direttore generale spie-
dità per la difficoltà di accesso al cre- sono stati erogati in Veneto che per le erogazioni delle e si attesta allo 0,83% (valore gando le novità organizzative introdotte.
dito. Mentre in alcuni settori econo- 1,38 miliardi circa (9,5% dei prime due province venete, medio dei primi 20 giorni di All’interno della direzione regionale gui-
mici si registrano segnali di ripresa, volumi in Italia, che registra per volumi erogati, Padova luglio); mentre al debutto del- data da Fabio Innocenzi, è stato istituito
nell’edilizia la situazione è ancora un complessivo di 13,3 miliar- (+34%) e Verona (+48%). la crisi, nell’ottobre 2008, il l’ufficio “Coordinamento marketing e stra-
drammatica», Stefano Pelliciari, pre- di) 367 milioni in più rispetto La prima ha erogato 292,5 mi- tasso registrava il suo valore tegia territoriali” affidato a Cristina Bal-
sidente di Ance Veneto, l’associazio- il primo trimestre 2009. L’im- lioni con una quota di merca- massimo (5,11%, tasso me- bo. L’area CrVeneto sud-est, fin qui guida-
ne regionale dei costruttori edili, de- porto medio del muto è pari to del 2,2% dei volumi italia- dio). A conti fatti oggi, rispet- ta dallo stesso Innocenzi, è stata invece af-
nuncia le difficoltà nel rapporto tra a 129mila euro, al di sopra ni. Verona, invece, registra to a fine 2008, la rata mensile fidata a Renzo Simonato. Prevista, inol-
imprese e istituti di credito nel Vene- del dato medio nazionale di 291,7 milioni. La ripresa del di un mutuo a tasso variabi- tre, una nuova delega alle relazioni terri-
to. «Il timore, a mio avviso - aggiun- 123mila euro. La situazione è mercato creditizio, secondo le da 120mila euro in 20 anni toriali affidata a Pierluigi Gambarotto. In-
ge Pellicciari - è che per paura dell’in- positiva per tutte le provin- l’analisi, è stata provocata (con uno spread dell’1,30%) dividuati, infine, i responsabili small-busi-
stabilità finanziaria internazionale ce: Belluno (+15%), Rovigo anche dall’andamento dei costa a una famiglia 274 euro ness: Umberto Perosa (sud-est) ed Enrico
si finisca per non concedere credito (+29%), Treviso (+30%), Ve- tassi. Negli ultimi mesi l’Eu- in meno. (r.pao.) Grandis (nord-ovest). (m.mar.)
a nessuno». nezia (+34%) e Vicenza ribor a 3 mesi ha subito una A RIPRODUZIONE RISERVATA

BORSA
Quot. uff. Quot. rif. Var. Rif. Min. anno Mass. anno Quot. uff. Quot. rif. Var. Rif. Min. anno Mass. anno Quot. uff. Quot. rif. Var. Rif. Min. anno Mass. anno Quot. uff. Quot. rif. Var. Rif. Min. anno Mass. anno
v TITOLO in euro in euro in % in euro in euro v TITOLO in euro in euro in % in euro in euro v TITOLO in euro in euro in % in euro in euro v TITOLO in euro in euro in % in euro in euro
A 9570 Csp 0,955 0,950 +0,370 0,754 1,131 9290 Intek 0,442 0,440 +2,326 0,315 0,636 1402 Pierrel 3,622 3,612 -2,233 3,419 5,101
9028 A.s. Roma 0,976 0,987 +3,895 0,678 1,041 D 9133 Intek 11 W 0,035 0,038 +5,307 0,029 0,092 1405 Pierrel 08/12 W 0,197 0,210 0,195 0,340
9621 A2a 1,166 1,172 +1,736 1,110 1,465 9355 D’amico 1,125 1,129 +1,438 1,098 1,386 9122 Intek R 0,707 0,729 0,586 0,964 9206 Pininfarina 1,716 1,709 -0,985 1,716 3,047
9512 Acea 8,436 8,500 +1,614 7,232 8,576 9047 Dada 4,527 4,560 -0,219 3,230 6,133 9554 Interpump 4,245 4,292 +2,142 3,156 4,301 1404 Piquadro 1,430 1,410 +2,920 1,048 1,430
9357 Acegas-aps 4,265 4,327 +0,116 3,738 4,629 9676 Damiani 0,887 0,880 -2,059 0,804 1,061 9348 Interpump 09/12 W 0,511 0,511 +0,393 0,222 0,511 9151 Pirelli Real 0,352 0,357 +3,623 0,309 0,539
9094 Acotel Group 49,912 50,880 +0,593 49,912 72,281 9089 Danieli 14,889 14,890 +0,949 13,894 20,474 9186 Intesa Sanpaolo 2,389 2,427 +4,746 1,958 3,196 9208 Pirelli&co 0,487 0,493 +2,599 0,366 0,490
9080 Acq Potabili 1,656 1,660 +3,620 1,482 1,923 9090 Danieli Rnc 8,098 8,185 +4,334 7,649 11,165 9187 Intesa Sanpaolo Rn 1,805 1,845 +5,791 1,571 2,488 9209 Pirelli&co R 0,467 0,466 -0,640 0,426 0,562
9566 Acsm-agam 0,920 0,920 +0,877 0,850 1,082 9018 Datalogic 3,951 3,980 +1,595 2,994 4,102 9852 Invest E Svil 12 W 0,008 0,009 0,006 0,014 9213 Pol Editoriale 0,483 0,477 +1,489 0,422 0,542
9124 Actelios 2,830 2,847 +0,618 2,626 3,882 9072 De’longhi 3,620 3,650 +0,829 2,762 3,691 9361 Invest E Sviluppo 0,059 0,060 +1,342 0,041 0,090 9567 Poligraf S F 10,442 10,480 +2,544 9,983 12,320
9060 Adf 12,540 12,540 11,850 14,309 9003 Dea Capital 1,195 1,189 -1,654 1,106 1,379 9555 Irce 1,338 1,336 -1,981 1,298 1,587 9183 Poltrona Frau 0,760 0,774 +1,441 0,675 0,876
9005 Aedes 0,203 0,202 0,180 0,252 9598 Diasorin 28,645 28,620 -3,278 23,513 34,581 9339 Iren 1,245 1,249 +0,402 1,224 1,516 1401 Pop Emilia 8,948 9,100 +2,767 8,005 11,380
9530 Aedes 14 W 0,059 0,059 -1,182 0,056 0,087 9326 Digital Bros 1,306 1,328 -0,075 1,234 2,334 9301 Isagro 2,798 2,810 -1,404 2,345 3,688 1402 Pop Sondrio 6,825 6,895 +1,846 6,312 7,604
9836 Aeffe 0,337 0,332 -0,599 0,284 0,538 9351 Dmail Group 4,045 4,100 +1,110 3,692 5,697 9578 It Holding 0,184 0,176 0,184 0,184 1404 Pramac 1,269 1,264 -0,079 1,002 2,361
9105 Aicon 0,271 0,273 +0,551 0,254 0,349 9350 Premafin 0,875 0,882 -0,676 0,872 1,068
9359 Dmt 13,914 14,080 +3,075 11,536 17,523 9054 It Way 3,323 3,330 +0,909 3,187 3,865
9434 Alerion 0,574 0,579 +1,937 0,484 0,635 9465 Premuda 0,724 0,720 -0,483 0,700 1,049
9049 Amplifon 3,890 3,875 +0,649 2,888 4,207 E 9149 Italcement R 3,516 3,567 +5,236 3,366 5,455 9587 Prima Ind 09/13 W 2,000 1,995 +6,117 1,600 2,905
9212 Ansaldo Sts 11,749 11,810 +1,460 11,179 15,402 9274 Edison 0,925 0,921 +0,656 0,880 1,156 9148 Italcementi 6,206 6,260 +2,707 5,873 10,279 9558 Prima Industrie 7,192 7,100 -0,976 6,628 9,174
9163 Antichi Pell 0,569 0,568 -0,176 0,438 0,779 9275 Edison R 1,257 1,270 -0,392 1,233 1,566 9152 Italmobil 22,928 23,240 +1,485 20,610 32,985 9353 Prysmian 12,989 13,110 +4,462 11,284 15,762
1402 Apulia Pront 0,398 0,407 +0,866 0,365 0,458 9138 Eems 1,420 1,419 +1,285 1,025 1,719 9153 Italmobil R 15,844 16,180 +2,405 15,242 23,364 R
9528 Arena 0,028 0,028 -0,350 0,024 0,041 9346 El.en 11,323 11,380 -1,129 10,986 13,003 1403 Iw Bank 1,547 1,552 +0,388 1,498 1,990 9238 R Demedici 0,192 0,194 +0,052 0,172 0,258
1402 Arkimedica 0,488 0,489 +0,720 0,385 0,740 9188 Elica 1,720 1,690 -0,880 1,476 1,995 J 9342 Ratti 0,169 0,170 -2,184 0,169 0,285
9035 Ascopiave 1,543 1,557 1,475 1,700 9613 Emak 4,000 4,000 3,520 4,411 9116 Juventus Fc 0,810 0,813 +0,185 0,763 0,909 1404 Rcf 0,763 0,760 -1,618 0,751 0,981
9146 Astaldi 4,444 4,460 +0,848 3,983 6,248 9575 Enel 3,666 3,700 +2,281 3,442 4,239 K 9565 Rcs Medgr R 0,613 0,630 +1,613 0,604 0,821
9338 Atlantia 14,853 14,930 +1,565 14,111 18,957 1404 Enervit 1,336 1,305 -4,326 1,102 1,480 9358 K.r.energy 0,074 0,074 +0,134 0,049 0,198 9564 Rcs Mediagr 0,970 0,976 +2,737 0,910 1,419
1413 Aut Merid 22,284 22,650 +0,667 16,000 24,278 9347 Engineering 20,108 20,130 +1,004 19,822 27,750 1402 Kerself 4,325 4,340 +1,224 3,897 9,128 9461 Rdb 1,897 1,870 -0,426 1,878 2,297
9020 Auto To Mi 10,170 10,260 +1,383 8,931 11,488 9525 Eni 15,513 15,630 +2,358 14,493 18,633 9253 Kinexia 2,327 2,307 -1,072 2,175 2,880 9221 Recordati 5,790 5,830 +0,691 5,112 6,071
9574 Autogrill 10,070 10,110 +1,252 8,269 10,452 9576 Erg 10,195 10,160 -0,294 9,089 10,776 9269 Kme Group 0,288 0,288 -0,690 0,260 0,363 9345 Reply 15,917 15,960 -1,054 14,721 17,267
9398 Azimut 6,834 6,980 +4,179 6,458 9,816 9057 Erg Renew 0,820 0,825 -0,483 0,670 0,978 9165 Kme Group 09-11 W 0,011 0,011 +2,913 0,010 0,026 9085 Retelit 0,362 0,364 +1,676 0,328 0,474
B 9154 Ergy Capital 0,597 0,600 -1,478 0,485 1,162 9270 Kme Group Risp 0,504 0,502 -3,462 0,500 0,681 9065 Retelit 08-11 W 0,089 0,088 0,068 0,137
1402 B&c Speakers 2,930 2,930 2,457 3,094 9157 Ergy Capital 11 W 0,081 0,083 -0,957 0,075 0,250 9334 Kme Group W09 0,011 0,010 0,011 0,040 9549 Ricchetti 0,326 0,316 -0,784 0,307 0,569
9197 Banca Generali 8,126 8,170 +1,114 6,791 8,634 9099 Espresso 1,539 1,558 +2,974 1,444 2,427 9483 Kr Energy 09/12 W 0,028 0,027 0,023 0,087 9447 Rich Ginori 0,049 0,049 +0,605 0,049 0,109
9268 Banca Ifis 4,999 5,070 +1,451 4,892 5,912 9104 Esprinet 7,204 7,295 +2,819 6,110 9,839 L 9448 Rich Ginori 11 W 0,018 0,018 0,011 0,040
9143 Banco Popolare 4,598 4,650 +3,448 4,064 5,480 9088 Eurotech 2,098 2,110 +0,957 1,802 2,918 9524 La Doria 1,937 1,955 +1,295 1,790 2,496 9228 Risanamento 0,310 0,316 -2,167 0,295 0,436
9582 Basicnet 2,847 2,880 +1,053 1,915 3,225 9011 Eutelia 0,215 0,215 0,099 0,395 9430 Landi Renzo 3,389 3,427 +2,620 2,686 3,961 1404 Rosss 1,627 1,626 -1,455 0,656 1,839
9033 Bastogi 1,784 1,790 +4,070 1,638 2,219 9627 Exor 14,922 14,950 +0,877 10,937 14,922 9594 Lazio 0,309 0,306 -1,449 0,301 0,369 S
9325 Bb Biotech 40,084 40,300 +0,249 39,935 51,981 9590 Sabaf 17,101 17,000 +1,070 15,263 18,004
9506 Bca Carige 1,662 1,680 +3,258 1,484 2,023 9579 Sadi Servizi Indus 0,428 0,448 +4,795 0,400 0,508
9280 Bca Carige R 2,672 2,682 +3,074 2,510 2,990 9505 Saes Gett Rnc 4,144 4,160 +0,241 3,795 5,596
9292 Bca Finnat 0,519 0,528 +1,734 0,483 0,618 9481 Saes Getters 5,669 5,700 +1,064 4,806 6,199
9397 Bca Intermobiliare 4,157 4,162 +0,120 3,151 4,320 9091 Safilo Group 8,135 8,280 +2,666 6,110 9,720
9474 Bca Pop.etruria E 3,247 3,275 +0,924 3,043 4,198 9247 Saipem 26,973 27,260 +2,443 23,078 29,959
9472 Bca Pop.milano 3,836 3,892 +4,357 3,177 5,567 9248 Saipem Ris 26,200 26,200 23,000 29,930
9548 Bca Pop.spoleto 4,128 4,150 +1,281 3,849 4,833 9222 Saras 1,611 1,633 +3,354 1,537 2,311
9533 Bca Profilo 0,498 0,504 +2,333 0,429 0,677 9837 Sat 9,500 9,500 8,503 10,720
9514 Bco Desio-brianza 3,905 3,922 -1,196 3,579 4,347 9008 Save 6,859 6,890 5,754 8,027
9349 Bco Desio-brianza 3,689 3,702 -0,737 3,602 4,127 1404 Screen Service 0,600 0,600 +0,840 0,549 0,735
9616 Bco Popolare 10 W 0,012 0,013 +4,167 0,010 0,083 9256 Seat Pg 0,131 0,131 +1,936 0,125 0,207
9537 Bco Santander 9,878 9,915 +3,389 7,357 12,059 9257 Seat Pg R 1,001 1,001 +0,100 1,000 1,750
9029 Bco Sardegna Rnc 9,713 9,715 9,504 10,902 1403 Servizi Italia 5,150 5,150 -0,771 4,729 5,622
9103 Bee Team 0,363 0,369 -0,135 0,354 0,495 9123 Sias 7,181 7,190 +0,419 6,243 7,475
9610 Beghelli 0,648 0,654 +0,230 0,608 0,752 9297 Snai 2,786 2,765 +1,282 2,177 3,115
9037 Benetton 5,545 5,580 +1,455 5,362 6,737 9115 Snam Gas 3,512 3,530 +1,146 3,218 3,805
9569 Beni Stabili 0,624 0,630 +2,439 0,538 0,722 9271 Snia 0,100 0,099 0,080 0,138
1404 Best Union Co 1,210 1,247 +3,058 1,061 1,600 9272 Snia 10 W 0,002 0,003 0,002 0,006
9874 Bialetti Industrie 0,410 0,410 -0,122 0,350 0,645 9190 Socotherm 1,451 1,425 1,451 1,451
1403 Biancamano 1,397 1,400 1,252 1,560 9276 Sogefi 2,050 2,035 +1,750 1,796 2,411
9048 Biesse 5,384 5,455 +2,538 4,650 6,593 9618 Sol 4,518 4,580 +0,659 3,620 4,540
1401 Bioera 1,012 1,012 1,010 1,709 9032 Sole 24 Ore 1,336 1,330 -2,206 1,327 1,958
9040 Boero 19,969 20,300 19,000 21,500 9278 Sopaf 0,064 0,062 -1,572 0,061 0,130
9092 Bolzoni 1,961 1,992 +2,154 1,374 2,071 9315 Sorin 1,457 1,458 -0,274 1,195 1,566
9041 Bon Ferraresi 28,558 28,350 -0,874 28,194 35,351 9283 Stefanel 0,702 0,686 -35,948 0,702 7,775
1412 Borgos Risp 1,056 1,099 1,056 1,392 9550 Stefanel Rnc 170,000 170,000 3,411 177,000
1411 Borgosesia 0,989 0,990 0,880 1,406 9596 Stmicroel 6,699 6,750 +2,273 5,822 7,981
9062 Bpm 09-13 W 2,780 2,800 +4,089 2,230 5,288 9139 Exor Priv 10,985 11,130 +1,923 6,116 10,985 9207 Lottomatica 11,139 11,290 +3,578 10,407 14,793 T
9516 Brembo 5,202 5,220 +1,163 4,445 5,949 9628 Exor Risp 11,945 12,100 +1,510 8,215 11,945 9344 Luxottica 19,652 19,870 +2,900 17,871 21,789 1402 Tamburi 1,325 1,340 -0,223 1,163 1,389
9045 Brioschi 0,172 0,173 +0,348 0,165 0,239 9081 Exprivia 0,897 0,900 +2,273 0,793 1,267 M 9031 Tas 10,990 10,990 +4,667 10,000 14,859
9518 Bulgari 6,332 6,420 +2,802 5,372 6,802 F 9821 Maire Tecnimont 2,692 2,737 +4,485 2,282 3,269 9193 Telecom It 0,961 0,973 +3,511 0,888 1,138
9503 Buone Societa’ 0,470 0,470 -4,082 0,406 0,730 9004 Fastweb 11,761 11,980 +2,921 11,696 19,304 9245 Management E C 0,164 0,161 +0,998 0,129 0,169 9260 Telecom It R 0,753 0,765 +5,155 0,714 0,900
9102 Buongiorno 0,908 0,914 +2,293 0,782 1,204 9112 Fiat 9,842 9,870 +2,121 7,689 10,931 9513 Marcolin 2,902 2,950 +3,509 1,313 2,902 9647 Telecom Me 0,185 0,186 +2,131 0,168 0,527
9068 Burani F.g 2,573 2,522 2,573 2,573 9113 Fiat Priv 5,690 5,655 +1,435 4,635 6,413 9019 Marr 6,704 6,705 +0,075 5,906 7,135 9648 Telecom Me R 0,360 0,360 0,299 0,780
9557 Buzzi Unic R 4,728 4,707 +1,894 4,530 7,650 9114 Fiat Rnc 6,113 6,150 +2,159 4,947 6,725 9052 Mediacontech 2,814 2,895 +0,434 2,412 3,347 9194 Tenaris 15,184 15,290 +1,393 13,755 17,411
9556 Buzzi Unicem 7,901 8,010 +3,689 7,705 12,033 9335 Fidia 3,637 3,670 -0,677 3,168 4,758 9543 Mediaset 4,722 4,785 +3,069 4,421 6,486 9360 Terna 3,119 3,125 +0,644 2,867 3,233
C 9211 Fiera Milano 4,173 4,220 +0,119 3,780 4,564 9173 Mediobanca 6,534 6,570 +2,737 5,760 8,826 1404 Ternienergia 3,370 3,390 1,875 4,863
9329 C Latte To 2,400 2,400 2,351 2,760 9377 Finarte Aste 0,118 0,120 +0,584 0,118 0,204 9539 Mediolanum 3,301 3,330 +2,619 3,175 4,568 9038 Tesmec 0,608 0,610 +0,494 0,574 0,618
9327 Cad It 4,108 4,165 +0,970 3,874 5,823 9259 Finmeccanica 8,630 8,745 +3,430 8,407 11,359 9458 Mediterranea A 2,992 2,992 -0,083 2,363 2,995 9553 Tiscali 0,112 0,112 +0,627 0,108 0,186
9066 Cairo Communicat 2,371 2,380 -0,210 2,164 3,156 1406 Fnm 0,515 0,516 +0,879 0,478 0,596 9084 Meridiana Fly 0,089 0,090 +6,345 0,070 0,120 9583 Tiscali 09/14 W 0,003 0,003 +3,846 0,003 0,005
1402 Caleffi 1,055 1,055 -0,189 0,946 1,145 9243 Fond-sai 7,817 7,880 +2,139 7,392 12,155 9706 Meridie 0,328 0,328 +0,306 0,328 0,600 9331 Tod’s 57,564 59,150 +6,385 45,756 57,564
9058 Caltag Edit 1,801 1,814 +0,778 1,750 2,171 9244 Fond-sai R 4,809 4,825 +2,062 4,444 8,242 9707 Meridie 11 W 0,014 0,014 +15,000 0,010 0,027 1403 Toscana Fin 1,481 1,474 1,233 1,482
9306 Caltagirone 2,056 2,090 +0,966 1,908 2,453 9077 Fullsix 1,123 1,129 1,057 1,242 9039 Mid Industry Cap 10,499 10,500 +0,095 9,827 15,490 9511 Trevi Finanz 12,004 12,060 +2,030 11,142 13,152
9056 Camfin 0,277 0,281 +2,925 0,239 0,315 G 9175 Milano Ass 1,423 1,435 +2,354 1,338 2,178 9063 Txt 5,321 5,400 -1,996 5,321 7,292
9282 Camfin 09-11 W 0,040 0,040 +12,676 0,029 0,056 9369 Gabetti 0,350 0,354 +0,283 0,312 0,657 9176 Milano Ass R 1,651 1,663 -0,894 1,454 2,373 U
9061 Campari 4,273 4,267 +0,412 3,504 4,317 9365 Gabetti 09/13 W 0,105 0,105 -3,214 0,081 0,143 9494 Mirato — — — — 9288 Ubi 09-11 W 0,014 0,014 +2,920 0,011 0,050
9617 Cape Live 0,316 0,332 +4,724 0,296 0,415 9332 Gas Plus 5,150 5,150 5,052 6,471 9178 Mittel 3,267 3,290 +1,231 3,103 4,135 9287 Ubi Banca 8,052 8,090 +2,600 6,706 10,440
9527 Carraro 2,321 2,337 +0,754 2,204 2,690 9607 Gefran 2,467 2,530 +4,008 2,028 2,484 9010 Molmed 0,581 0,582 -2,349 0,581 1,297 9201 Uni Land 0,642 0,645 -0,077 0,524 0,949
9333 Cattolica As 20,437 20,450 +0,294 18,702 24,257 9129 Gemina 0,515 0,522 +0,870 0,487 0,668 9014 Mondadori 2,446 2,467 +2,174 2,305 3,227 9082 Unicredit 2,031 2,050 +3,119 1,563 2,335
9053 Cdc 1,912 1,920 1,574 2,460 9130 Gemina Rnc 1,300 1,358 -0,876 1,300 1,701 1401 Mondo He 0,135 0,137 +2,303 0,109 0,179 9083 Unicredit Risp 2,325 2,340 +0,322 2,230 2,949
9312 Cell Therap 0,326 0,328 +1,235 0,244 0,842 9131 Generali 15,281 15,450 +2,590 13,901 19,098 9046 Mondo Tv 6,763 6,830 +1,637 5,979 8,095 9352 Unipol 0,553 0,559 +3,611 0,524 0,861
9580 Cembre 4,688 4,680 -2,041 4,398 5,169 9006 Geox 3,954 4,025 +4,478 3,663 5,316 9095 Monrif 0,418 0,432 +4,091 0,410 0,480 9601 Unipol 2013 W 0,018 0,020 +39,007 0,010 0,018
9067 Cementir Hold 2,186 2,232 +2,644 2,127 3,353 9330 Gewiss 4,175 4,175 +0,060 2,636 4,215 9500 Monte Paschi 0,963 0,977 +4,269 0,831 1,333 9303 Unipol P 0,359 0,362 +3,134 0,344 0,569
9042 Chl 0,125 0,128 +2,400 0,119 0,189 9622 Grandi Viaggi 0,854 0,864 -0,231 0,829 1,044 9184 Montefibre 0,164 0,163 -1,742 0,118 0,206 9534 Unipol Prv 2013 W 0,017 0,018 +38,889 0,007 0,017
1402 Cia 0,297 0,305 +3,741 0,272 0,323 9025 Granitifiandre 2,999 2,980 +1,361 2,695 3,808 9185 Montefibre R 0,322 0,335 -0,149 0,255 0,521 V
9087 Ciccolella 0,747 0,730 -0,680 0,699 1,033 1401 Greenvision 5,834 5,880 +3,339 4,295 7,340 1401 Monti Asc 1,112 1,125 +0,446 1,031 1,457 9024 V Ventaglio 0,138 0,137 0,138 0,138
9070 Cir 1,410 1,428 +3,329 1,343 1,928 9510 Gruppo Coin 6,021 6,045 +2,111 3,996 6,021 9451 Mutuionline 5,222 5,290 +0,380 4,722 5,969 1403 Valsoia 3,936 3,975 -0,376 3,936 4,547
9317 Class Editori 0,480 0,488 +1,667 0,446 0,694 9126 Gruppo Minerali M 4,784 4,950 -0,452 4,518 5,410 N 9308 Vianini Indus 1,339 1,347 +0,899 1,279 1,478
9027 Cobra 1,318 1,330 +1,449 1,111 2,160 H 9236 Nice 3,055 3,060 +0,658 2,503 3,137 9309 Vianini Lavori 4,128 4,185 +3,079 3,994 4,730
9073 Cofide 0,651 0,665 +3,419 0,606 0,790 9251 Hera 1,395 1,395 +0,432 1,341 1,740 1402 Noemalife 5,970 5,970 +2,226 5,380 6,243 9310 Vittoria Ass 3,638 3,650 +0,275 3,447 4,025
1403 Cogeme Set 0,558 0,565 +0,713 0,492 0,953 I 1413 Nova Re 1,190 1,190 1,150 1,190 W
1403 Conafi Prestito’ 0,798 0,803 -0,186 0,775 1,200 9036 Igd 1,118 1,126 +1,441 1,041 1,599 O 9267 W Mediobanca 11 0,030 0,030 +3,051 0,022 0,152
9508 Cr Artigiano 1,405 1,417 +1,142 1,318 1,910 9515 Ima 13,841 13,950 -0,286 12,832 15,120 9529 Olidata 0,348 0,350 +2,489 0,336 0,581 Y
9452 Cr Bergamasco 22,528 22,470 -1,620 21,585 25,645 9001 Immsi 0,790 0,790 +0,637 0,679 0,954 9205 Omnia Network — — — — 9284 Yoox 6,328 6,325 -0,079 5,112 7,219
9223 Cr Val 2010 W — — 0,010 0,404 9075 Impregilo 1,985 2,007 +3,479 1,811 2,605 P 1404 Yorkville Bhn 0,085 0,086 +0,116 0,081 0,186
9229 Cr Val 2014 W 0,319 0,314 -0,476 0,306 0,513 9076 Impregilo R 8,150 8,150 -1,092 7,604 8,649 9013 Panariagroup 1,756 1,756 +2,152 1,649 2,199 Z
9454 Cr Valtellinese 3,761 3,792 +2,639 3,704 5,689 9174 Indesit Com 9,025 9,175 +3,264 7,823 10,302 9110 Parmalat 1,974 1,989 +1,791 1,731 2,139 9239 Zignago Vetro 4,175 4,190 +0,964 3,799 4,537
9100 Credem 4,914 4,947 +3,396 4,067 5,714 9336 Indesit Com Rnc 7,438 7,355 -2,454 7,162 8,490 9109 Parmalat 15 W 0,971 0,975 +2,308 0,741 1,093 9314 Zucchi 0,507 0,520 +2,463 0,388 0,612
9522 Crespi 0,165 0,169 +2,848 0,141 0,230 1403 Industria E Inn 1,886 1,880 +0,535 1,724 2,482 9180 Piaggio 1,906 1,917 +2,623 1,815 2,537 9340 Zucchi Rnc 0,536 0,540 +2,857 0,465 0,647

Ftse Mib +2,76 20694,26 Argento (per Kg.) 361,519 449,317


Ftit All S +2,58 21162,43 6038 Dow Jones (h.12) +2,16 1 Mese 0,631 0,640 Sterlina (v.c) 209,165 232,405
Ftit Mid C +1,66 23083,69 6041 Nasdaq Comp. (h.12) +2,46 6 Mesi 1,131 1,147 Sterlina (n.c) 209,165 232,405
Ftit Itali — 6047 Franc.xetra Dax +1,55 12 Mesi 1,399 1,418 Sterlina (post.74) 209,165 234,987
Ftit Small +0,65 21497,45 6037 Lnd Ft 100 +1,90 Oro monete Marengo Italiano 161,134 188,506
Mibtes 6035 Parigi Cac 40 +3,05 TITOLO Denaro Lettera Marengo Svizzero 160,101 185,924
Mib30s 6042 Tokyo Nikkei -0,62 Oro Fino (per Gr.) 27,837 29,763 Marengo Francese 160,101 185,924
VD1POM...............22.07.2010.............20:59:54...............FOTOC24

12 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 PAGINA APERTA la Nuova

L’INTERVENTI

Se avviassimo le buone pratiche


di Luca Scalabrin
rmai ci sono due mondi comunità locale possono na-
Buone notizie il moto ondoso lo produce,
ma anche e soprattutto di
chi lo subisce.
Oltretutto in un casino ma-
croscopico di segnaletiche fa-
sulle come ci sono nella città
verso quest’ultimo che one-
stamente denuncia queste co-
se che riguardano l’intera
O che si scontrano e le co-
munità locali ne subi-
scono le conseguenze. Mira
scere esperienze e modelli in-
novativi capaci di incidere
anche sulla dimensione glo-
sul moto ondoso Associazione Vas di Mestre, oltre all’esistenza collettività che non ha più in particolare ha subìto scel- bale di una città, e farci usci-
Venezia di certe strade sempre con la- fiato per reagire, in una città te scellerate che vengono da re diversi dalla crisi.
Finalmente una buona no- vori in corso in cui non si ca- diventata terra di nessuno. lontano, a cui oggi più di pri- Sicuramente i cittadini pa-
tizia. Dopo anni di promesse pisce quale sia il senso di Arnaldo De Porti ma è difficile rimediare. Ca- gheranno la manovra di go-
e di vacue dichiarazioni, si ri- Una multa marcia consentito, special- Feltre pisco che esiste un proble- verno. Ma parlare di banca-
comincia a parlare di traffi- mente per chi come il sotto- ma, quello economico, ma la- rotta crea solo allarme socia-
co acqueo in modo propositi- esagerata scritto viene fa fuori provin- mentarsi in modo fine a se le ed è diseducativo, in un
vo ed efficace. L’Associazio- cia, detta multa costituisce Sosteniamo stesso non risolve i proble- momento dove le persone de-
ne Vas accoglie positivamen- Mi è pervenuta il 21 luglio un vero sopruso che dovreb- mi. Mira non ha mai vissuto vono dare l’esempio creando
te l’accordo stipulato tra i una multa di 169,90 euro per- be essere comminato agli am- i figli l’idea che si dovesse riflette- principi di buone pratiche, i
competenti assessorati di Co- ché, in via Orlanda, avrei su- ministratori del Comune di re sul come impiegare le po- politici abituati in un certo
mune e Provincia di Venezia perato, immagino per un Venezia, a cui va tutta la mia Credo che i figli siano i cit- che risorse: darle alle asso- modo, chiedono solo soldi
in merito ad alcune proble- istante di ben 12 km il massi- disapprovazione. tadini di domani, coloro che ciazioni comunali a pioggia, senza proporre nulla.
matiche del trasporto ac- mo consentito di 50. Non so- Cosa avete risolto con que- sosterranno le nostre pensio- favorire indistintamente pro- E’ ora di essere sinceri con
queo persone non di linea e lo, ma mi avete anche decur- sta multa ridicola e stupida? ni con il loro lavoro, sono il blematiche di natura sociale, se stessi e con il sistema che
delle ztl, accordo che apre tato la patente di 5 punti. Du- Avete insegnato o prevenuto nostro principale investimen- ristrutturare le obsolete pale- abbiamo alimentato e di rim-
nuovi positivi scenari verso ra lex sed lex, si dice, ma io qualcosa o avete piuttosto to, senza dubbio alcuno. Lo stre e scuole comunali, mai boccarsi le maniche e opera-
una reale ed efficace gestio- credo che questa multa ab- fatto arrabbiare i vostri am- Stato li ignora e ne ignora vo- toccate anche quando le ri- re. La lotta di classe è finita,
ne del traffico acqueo laguna- bia tutti i connotati di un fur- ministrati che, nel caso di lutamente il costo, che rica- sorse erano maggiori? non vorrei se ne aprisse un’al-
re finalizzato ad un’attenua- to legalizzato, se si ha la vo- specie, hanno tutte le ragioni de tutto sulle spalle dei geni- Purtroppo bisogna comin- tra di status. Non possiamo ne-
zione del moto ondoso e al- glia di esaminare umana- per pensare che siate andati tori. Urge un’inversione di ciare a scegliere, non serve gli enti locali andare uno con-
l’introduzione di nuove bar- mente tutte le sue angolazio- oltre il buon senso, debordan- tendenza, la tendenza essen- abbaiare alla luna, mentre tro l’altro, ostacolando e
che dalle caratteristiche eco- ni, in quanto essa, anziché ri- do persino da quel minino di do ora quella dell’eutanasia nel frattempo i nostri figli creando impedimenti, dividen-
logiche. solvere i problemi, li aggra- ragionevolezza, non disgiun- di un intero popolo, che deci- vanno ai centri estivi con doci. Dopo la denuncia, il vo-
Ci auguriamo inoltre che, va mettendo il cittadino con- ta da un pizzico di etica uma- de più o meno consapevol- l’erba alta mai sfalciata in lantinaggio, serve l’azione con
a differenza del suo predeces- tro le istituzioni che devono na, che vengono richieste mente di non darsi un futu- compagnia di nuvole di zan- l’obiettivo di far crescere il no-
sore, l’avvocato Bergamo ri- essere invece al servizio del quando si ha la pretesa di ro. zare. Non si vuole fare rete, stro comune dandogli la possi-
prenda il dialogo con le asso- cittadino e non certo depau- amministrare una città?. Una situazione grave, ovve- nessuna programmazione a bilità di esprimere quel poten-
ciazioni ambientaliste e dei perato con l’inganno, per fa- Suvvia, immedesimatevi, a ti- ro, per essere più precisi medio termine, siamo abitua- ziale che sinora è rimasto ine-
cittadini che in passato ave- re cassa. tolo personale, su quanto mi semplicemente disperata, un ti solo a lamentarci, senza al- spresso. Il processo di crescita
vano svolto un ruolo fonda- Questa non è prevenzione, è occorso. Credo che ciò sia popolo che si amministra co- cuna progettualità futura. è faticoso ma possibile, e tutti
mentale nell’affrontare i gra- ma semplice abuso delle isti- vergognoso e debba essere me il nostro e votato all’estin- Proviamo a cambiare meto- noi ci auguriamo di poterlo
vi problemi generati dal traf- tuzioni! Anche perché, tenu- denunciato anche se, spesso, zione, nella propria totale in- do, cerchiamo modi respon- raggiungere anche a Mira ma-
fico acqueo e dal moto ondo- to conto del 10% di tolleran- in un clima di dominanza differenza. sabili e sostenibili di gestio- gari con qualche critica in me-
so, problemi che non sono di za, i km superati sarebbero istituzionale rispetto al pove- Gino Spolaore ne del territorio e di governa- no e buona volontà in più.
esclusiva competenza di chi soltanto due. ro cittadino, l’arma si ritorce Zero Branco re insieme ai cittadini. Dalla Mira

Quanto si assomigliano gli scacchi e il calcio IL TORNEO


Domenica al Parco Chia-
Kramnik, ad esempio, gioca come l’Italia a Berlino nel 2006 rin di Campalto, sede del-
la Festa Democratica, tor-
di Antonio Rosino tempo da Benitez, causa pri- una torre nera in a4 fino alla neo semilampo di scacchi
ma del ricupero inglese dallo conclusione della partita. aperto a tutti: nove turni
Come è andata la partita? 0 a 3 al 3 a 3. Che c’entra il cal- V. Kramnik (2790) - A. Naidi- di 15’ minuti per giocato-
«Zero a zero: noiosa come un cio con la partita che presen- tsch (2684) 1. d4 Cf6 2. c4 e6 3. re. Termine delle iscrizio-
incontro di scacchi». Discorsi tiamo oggi? Quando il grande Cf3 d5 4. g3 dxc4 5. Ag2 c5 6. ni alle 9.45. Inizio alle 10.
simili un po’ mi infastidiscono maestro Vladimir Kramnik di- O-O Cc6 7. Da4 Ad7 8. Dxc4 Premiazioni intorno alle
e un po’ mi fanno ridere. Chi fese vittoriosamente il titolo cxd4 9. Cxd4 Tc8 10. Cc3 Cxd4 18. Sono gradite le prei-
li fa ignora quanto i cambia- di campione mondiale di scac- 11. Dxd4 Ac5 12. Dh4 O-O 13. scrizioni: 041.900685 oppu-
menti strategici avvenuti ne- chi battendo il g.m. ungherese Axb7 Tb8 14. Af3 Tb4 15. Dg5 re azzurroverde in-
gli ultimi anni nel mondo del Peter Leko, la prestigiosa rivi- Ad4 16. Dd2 Dc7 17. Cd1 Tfb8 wind.it.
calcio sono stati messi in stret- sta British Chess Magazine 18. a3 Tc4 19. Ce3 Ta4 20. Tb1
ta relazione con gli scacchi. scrisse che Leko, dal brillante e5 21. b4 a5 22. Dc2 Dxc2 23.
Esiste una discreta lettera- stile carioca, era stato battuto Cxc2 Af5? (Diagramma) 24.
tura sull’argomento, compre- dall’efficace gioco all’italiana Cxd4! Axb1 25. Cc6 Te8 26.
so un volume di 170 pagine, di Kramnik: era il 2007, l’anno Cxa5 (La torre nera non
pubblicato in Inghilterra nel dopo la vittoria nel mondiale uscirà più dalla prigione) 26...
dicembre 2007 e ristampato tedesco e non oggi dopo il disa- Ae4 27. Ab2 Axf3 28. exf3 e4 29.
con correzioni nell’aprile 2008 stro sudafricano. fxe4 Txe4 30. Td1 h5 31. Td8+
con il titolo di «Football & Nella partita che segue, gio- Rh7 32. Rf1 h4 33. f3 Te7 34. g4
Chess», ricco di diagrammi cata al quinto turno del super- Tc7 35. Re2 Cd7 (Se 35... Tc2+
scacchistici e calcistici. Nella torneo che si svolge in questi 36. Td2) 36. Rd2 f6 37. f4 Cc5 38.
seconda parte del volume, inti- giorni a Dortmund, il g.m. rus- Td4 Rg6 39. Rc3 Rf7 (se 39...
tolata «Il Coach come scacchi- so, anche se non è più campio- Ce6+ 40. Tc4; se 39... Ce4+ 40.
sta», il capitolo «Benitez con- ne del mondo, gioca all’italia- Rb3) 40. f5 Ce4+ 41. Rb3 Cc5+
tro Ancelotti» analizza in det- na (calcisticamente parlando) 42. Ra2 Ca6 43. Tc4 Txc4 44.
taglio la celebre partita di fina- con il suo efficace stile prag- Cxc4 Cc7 45. Ca5 Ca6 46. Rb3
le di Coppa Campioni fra il Li- matico: in apertura (con 13. Cc5+ 47. Rc4 Ce4 48. Rb5
verpool e il Milan del 2006, nel- Axb7) cattura un pedone, dan- Cc3+ (Sacrificando il cavallo
la quale l’autore spiega il cam- do controgioco al giovane g.m. va. Quando l’occasione si pre- gendo, con un sacrificio di per salvare la torre) 49. Axc3
bio vincente di strategia effet- tedesco, ma difendendosi nel- senta Kramnik, prende in con- qualità, un finale vantaggioso Txa3 50. Rc4 Ta2 51. b5 e il ne-
tuato fra il primo e il secondo l’attesa di riprendere l’iniziati- tropiede Naiditsch, raggiun- nel quale tiene prigioniera ro abbandonò.

Borghi e Paesi 12 GUIDE


P ER S C O P R IR E
N EL W EEK EN D
a soli
+ il prezzo del quo 4
tidiano (tutte le
,9 0
EURO
12 uscite a 4,90
euro l’una)

delle Tre Vene2ie I T ES O R I V IC IN O A C A S A


N EL L A D EC IM A G UID A
• M O T T A D I L IV E N Z A •LO N G AR E
La “figlia primogenita” della Serenissima Il paese c h e inc antò G alileo
•N O ALE •N EG R AR
La “c ittà in miniatu ra” C astelli, v ille e u n c ampanile c on il c ontratto In partnership con
• V IT T O R IO V E N E T O •CAVALESE
Il b orgo di c ommerc i e la c ittadella feu dale Splendori in V al di F iemme
• C A M P O S A M P IE R O • A Q U IL E IA
L’u ltimo rifu gio di fra’ A ntonio da P adov a I segreti della c ittà romana
VM1POM...............22.07.2010.............21:03:42...............FOTOC24

VENERDI’
23 luglio 2010

13
IL TRASPORTO PUBBLICO

Actv a misura di bambino


Biglietto gratis fino ai sei anni. Anche per i turisti
Venezia presto a misura di bambino, al- fino ai sei anni. Una richie- biglietto da un euro e 10 a un
meno per l’Actv. Tra le decisioni che la sta sollecitata dalla città e euro e 20. E anche la gratuità
Giunta assumerà oggi con le nuove tarif- che troverà la giusta e con- allargata ai bambini non resi-
fe dell’Actv verrà infatti elevata da 4 a 6 creta risposta. E’ un atto che denti fino a sei anni, vuole es-
anni l’età entro la quale bambini e bambi- evidenzia l’attenzione verso sere anche un incentivo ai tu-
ne — non solo veneziani, ma anche turi- il sociale che vuole imporre risti con famiglia a usare i va-
sti — potranno viaggiare gratis su vapo- questa Giunta, anche e so- poretti, limitando i costi. Ma
retti e autobus. prattutto oggi, quando forti ieri si è par-
sono i dubbi rispetto alla poli- lato anche di
tica di tagli al trasporto pub- anziani che Raccolta dalla
blico imposta dal Governo». viaggiano Giunta proposta
E ai possibili riflessi della sui mezzi del-
Manovra governativa sull’A- l’Actv, con del consigliere Caccia
ctv e la cittadinanza ha parla-
to anche ieri Bergamo, sotto-
la discussio-
ne dell’inter-
Oggi atteso il via libera
L’assessore lineando come se il taglio rogazione all’aumento dei ticket

INTERPRESS
Ugo Bergamo non verrà ridotto da un inter- del consiglie-
vento a sostegno della Regio- re comunale a un euro e 20
INTERPRESS

ne, sarà inevitabile la sop- del Pdl Save-


Vaporetti gratis per i più piccini pressione di alcune linee di rio Centena-
navigazione e di trasporto e ro conmtraria alla decisione
Lo ha anticipato ieri in Giordani). «Sono molto soddi- sversalmente da diversi con- probabillmente anche licen- annunciata dalla Giunta del-
Commissione consiliare l’as- sfatto - commenta Caccia - siglieri comunali». ziamenti (si parla di circa l’elimazione del viaggio gra-
sessore alla Mobilità Ugo che la mia proposta sia stata Anche il sindaco Giorgio 200 posti di lavoro in meno tuito per gli anziani con più
Bergamo — presente con il accolta dalla Giunta. L’Am- Orsoni “sposa” il provvedi- per l’azienda di trasporto ac- di 75 anni di età, come avvie-
collega dell’Istruzione An- ministrazione guidata da mento. «In un periodo di for- queo). E inevitabile appare ne attualmente, a meno che
drea Ferrazzi — raccoglien- Giorgio Orsoni dà così un pri- ti difficoltà per le famiglie ve- anche l’aumento delle tariffe non dimostrino di avere un
do così lo spirito dell’inter- mo importante segnale di at- neziane — ha dichiarato — che il Comune si acconge a basso reddito, certificato at-
pellanza che aveva presenta- tenzione alle istanze dei citta- credo sia doveroso da parte varare anche per mantenere traberso l’indice Isee. Su que-
to su questo tema il consiglie- dini, dal momento che il te- dell’Amministrazione dare in ordine i conti di Actv. Dal- sto Bergamo si è riservato di
re comunale della Lista in ma era stato sollevato due un segnale di vicinanza agli la Giunta dovrebbe arrivare valutare, sulla base delle di-
Comune Giuseppe Caccia anni fa dall’Associazio- utenti allargando la gratuità oggi la decisione sull’aumen- sponibilità economiche. (e.t.)
(con Camilla Seibezzi e Luigi ne’40xVenezia’ e raccolto tra- del trasporto pubblico locale to da settembre del costo del A RIPRODUZIONE RISERVATA

NOMINE
Parenzo dai Musei al Casinò
di Enrico Tantucci
Verso la doppia presidenza. Ca’ Vendramin, restauro finito
Doppia presidenza in arri-
vo per Sandro Parenzo: per coprire l’incarico. presidente di rappresentan- le.
qualche mese, in attesa di un Di qui lo stallo, con l’invito za e di immagine, visto che E a proposito di Casinò, è
sostituto, il ritorno alla gui- di Orsoni a Parenzo a torna- tutte le deleghe operative (da stata finalmente scoperta in-
da della Fondazione Musei re, sia pure solo per qualche direttore generale a ammini- teramente, dopo un restauro
Civici, al posto di David Lan- mese, alla guida della Fonda- stratore delegato) sono già durato molti anni, la facccia-
dau, che il sindaco Giorgio zione, in attesa di trovare un state concentrate nelle mani ta della sede storica di Ca’
Orsoni non intende riconfer- sostituto. Se, come sembra del nuovo manager Vittorio Vendramin Calergi, rimuo-
mare e che per questo do- ormai probabile, Landau ora Ravà, che ha preso il posto di vendo i ponteggi della parte
vrebbe dimettersi anche da si dimetterà, vista l’imbaraz- Carlo Pagan. inferiore, con un sopralluo-
INTERPRESSINTERPRESS

consigliere. zante situazione in cui è sta- Un incarico che Parenzo go dell’assessore ai Lavori
In autunno, probabilmente to messo (prima invitato a fa- avrebbe di fatto accettato, Pubblici Alessandro Maggio-
da novembre, la presidenza re presidente, ancora con la proprio perché conciliabile ni. Recuperata la sua faccia-
del Casinò — dove sta per en- Ca’ Vendramin dopo il restauro e Sandro Parenzo Giunta Cacciari, poi giubila- con i suoi numerosi impegni ta quattrocentesca, opera del-
trare come consigliere, al po- to dopo pochi mesi), sarà il professionali di produttore l’architetto Mauro Codussi
sto di Alessandro Danesin, cui rappresentanti sono stati Proprio Fratta Pasini era nuovo consigliere nominato televisivo e cinematografico, — forse la più bella che si af-
nominato nel Collegio dei Re- ufficializzati ieri dal sindaco: il presidente designato in pe- al suo posto il nuovo presi- e il cui primo passo è appun- faccia sul Canal Grande —
visori dei Conti — al posto di sono appunto Landau, Paren- ctore — dopo la clamorosa de- dente della Fondazione Mu- to l’imminente ingresso in con la magnificenza dei rilie-
Mauro Pizzigati. E’ il «domi- zo, l’architetto Emilio Amba- cisione di non riconfermare sei: forse un altro banchiere. Consiglio di amministrazio- vi di liocorni e aquile final-
no» istituzionale innescato sz e il banchiere Carlo Fratta Landau a pochi mesi dalla Ma il “sacrificio” di Parenzo ne al posto di Danesin. Per mente «leggibili» dopo la pu-
con il rinnovo del Consiglio Pasini presidente della Ban- sua nomina — ma il banchie- sarà appunto ricompensato Pizzigati, non è esclusa — se litura duranta oltre due an-
di amministrazione della ca Popolare di Verona e No- re, per i suoi impegni profes- con la prossima nomina a accetterà — un’altra poltro- ni.
Fondazione Musei Civici, i vara. sionali, non è in grado di ri- presidente del Casinò: un na nella «galassia» comuna- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Spese, Comune bloccato dall’Ospedale al Mare


Per i revisori dei conti niente investimenti in bilancio prima di incassare
Il Comune rischia di usci- il Collegio dei Revisori dei Ca’ Farsetti inoltre prevede
re dal Patto di Stabilità per Conti di Ca’ Farsetti che ieri di dare al commissario Pala-
entrate per investimenti già ha presentato la sua relazio- cinema solo 14,5 milioni di
iscritti nel bilancio 2010 ma ne alla Variazione del bilan- euro quest’anno, invece dei
non ancora incassati e non cio 2010, discussa in Commis- 54 milioni previsti, rinmvian-
può spendere circa 27 milio- sione consiliare. Per quanto do la differenza (circa 40 mi-
ni di euro — destinati in lar- riguarda il Patto di stabilità, lioni di euro) al 2011, e mante-
ga parte alla manutenzione nella variazione di bilancio il nendo così 27 milioni di euro
delle scuole e a lavori pubbli- Comune aumenta da 165 a per spese per investimenti.
ci sul Lido — fino a quando 190 milioni le entrate previ- Ma per i Revisori — con pare-
non avrà effettivamente in- ste, ma finora — oltre la re vincolante — non si può fi-
cassato da EstCapital gli in- metà dell’anno — ha incassa- no a quando il rogito con
troiti provenienti dalla vendi- to di questa cifra solo 32 mi- EstCapital per l’ex Ospedale
ta dell’ex Ospedale al Mare, lioni di euro (come rilevano i al Mare e i relativi introiti
ancora bloccata, in attesa di Revisori), anche perché man- non siano in cassa. Per que-
definire il costo delle bonifi- cano all’appello introiti co- sto entro settembre il Comu-
che dell’area, che andrà co- me quelli dell’ex Pilsen e del- ne dovrà ricostruire anche
munque scalato dal prezzo l’Ospedale al Mare. Esistono l’avanzo di bilancio di 54 mi-
d’acquisto fissato in 81 milio- pertanto «significativi ele- lioni promesso per il nuovo
ni di euro. A dirlo, con alcu- menti di incertezza» sul rag- Palacinema. (e.t.)
ne prescrizioni vincolanti, è goungimento dell’obiettivo. A RIPRODUZIONE RISERVATA Il municipio a Ca’ Farsetti
P15POM...............22.07.2010.............20:41:57...............FOTOC24
VM2POM...............22.07.2010.............21:02:56...............FOTOC24

la Nuova CRONACA DI VENEZIA VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 15

Comitati e Cgil a Ca’ Farsetti per sollecitare interventi e una maggiore informazione

Sanità, accuse a Padoan e Orsoni


«Finiti i soldi, servizi a rischio»
Forte preoccupazione da parte dei comitati e dei sinda-
cati per le sorti del sistema sanitario locale, in particola-
re a Venezia e isole. Secondo Salvatore Lihard della Cgil
la situazione è insostenibile e in gran parte derivata dal
project financing attivato per costruire l’Ospedale al-
l’Angelo di Mestre.

Esso a suo dire sta risuc-

Chiede l’elemosina chiando i fondi necessari per


mantenere servizi di qualità
sia all’Ospedale Civile di Vene-
Denunciato zia, sia per quanto riguarda la
situazione sanitaria del Lido.
perché clandestino Il comitato per la salute pub-
blica e la Cgil si sono ritrovati

INTERPRESS

INTERPRESS
ieri a Cà Farsetti, in un incon-
Chiede l’elemosina in tro al quale erano presenti Ni-
Campo Santi Apostoli. I cola Funari dell’Italia dei Valo-
poliziotti di quartiere lo ri e Sebastiano Bonzio di Ri- Il sindacalista Salvatore Lihard ieri a Ca’ Farsetti Lo striscione srotolato per chiedere la salvaguardia dei servizi sanitari
fermano e lo denunciano fondazione Comunista. Forte
perchè clandestino. E.V.,
45 anni, nigeriano ufficial-
contestazione inoltre contro
l’atteggiamento del direttore Dito puntato sul come pensano di gestire la si-
tuazione», ha spiegato un
SANTA LUCIA
project financing
mente residente a Vicen-
za, non era sconosciuto al-
le forze dell’ordine. Pe lo
Antonio Padoan e contro la
querela milionaria per i cartel-
loni del partito democratico per costruire l’Angelo
preoccupato Lihard. Il comita-
to per la salute pubblica inol-
tre punta i fari sulla situazio-
Treni, biglietterie in sciopero
stesso motivo, infatti, era
stato controllato lo scorso
che denunciano la chiusura di
numerosi reparti quali emato-
Non si salva il sindaco ne del Lido di Venezia: «Il San
Camillo dovrebbe essere un Possibili disagi per chi oggi dovrà rivolgersi alle bi-
anno nell’isola di Murano logia, pneumologia, carenza che però non replica punto fermo per la riabilitazio- glietterie ferroviarie venete. Le rappresentanze sinda-
e indagato per truffa e as- nei servizi territoriali e il so- ne, al Lido c’è anche la presen- cali di Filt, Fit, Uilt, Orsa, Fast e Ugl hanno infatti
sociazione a delinquere. vraffollamento del pronto soc- za di una piscina per la talas- proclamato uno sciopero dalle 9 alle 17. Lo stato di
Anche in quest’ultima oc- corso. «Mi sembra un atto gra- regionale alla Sanità Luca Co- soterapia, mentre la piscina agitazione riguarda il personale delle biglietterie del-
casione l’uomo esibiva ai vissimo, non è possibile ragio- letto che si è espresso, secon- che c’è a Mestre sta facendo le la Divisione Passeggeri (treni a lunga percorrenza) di
passanti delle buste inte- nare con chi si comporta co- do quanto riferito dai membri alghe, perché non è utilizza- Trenitalia. Nella nostra provincia saranno interessa-
state ad una fantomatica sì», ha sottolineato Lihard che del comitato, contro un nuovo ta». Dalla Cgil anche un mes- te Venezia Santa Lucia, Mestre e Portogruaro. Tra i
«Associazione Studenti ribadisce il no, condiviso dal utilizzo di questo mezzo finan- saggio per il sindaco Orsoni: vari motivi alla base della protesta, c’è anche l’istitu-
Africani», organizzazione comitato per la sanità pubbli- ziario per l’avvio ai lavori. «Bisogna che il Comune recla- zione di un turno di reperibilità per il personale ope-
dedita alla raccolta di fon- ca per quanto riguarda l’utiliz- «L’Asl 12 è quella che riceve mi più attenzione per la Sa- rativo della biglietteria di Venezia Santa Lucia, «sen-
di, ma che non esiste. Ad- zo anche in futuro del project più fondi per cittadino eppure nità veneziana e che comuni- za trattativa, senza regole, senza chiarezza» denuncia-
dosso gli sono state trova- financing per il restauro del i conti non sono in ordine, con chi i risultati delle conferenze no i sindacati. E’ stato invece revocato lo sciopero,
te 12 buste con la stessa in- padiglione Jona all’Ospedale 117 milioni da sanare, Zaia il dei sindaci alla popolazione». previsto sempre per oggi, delle biglietterie del tra-
testazione, nonché 10 eu- Civile. E proprio su questo prossimo anno ha detto che Il sindaco non replica. sporto regionale. Ferrovie e sindacati, infatti, hanno
ro e 10 yuan. punto Walter Vanni del Pd non ci sarà un aumento dei fi- (Giacomo Cosua) raggiunto l’accordo per l’aumento del personale. L’ac-
chiede coerenza all’assessore nanziamenti, quindi ci spieghi A RIPRODUZIONE RISERVATA cordo riguarda la biglietteria di San Donà. (g.mon.)
VM8POM...............22.07.2010.............23:04:24...............FOTOC24

16 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 VENEZIA LIDO-ISOLE la Nuova

Terre Perse, nuovi alloggi in arrivo


LIDO. In arrivo nuove edifi- all’area Pip adiacente. Ma, so-
cazioni per realizzare quaran- prattutto, abbiamo già ricevu-
ta appartamenti alle Terre Per- to richieste di aiuto da parte
se in piena zona artigianale, del titolare del cantiere nauti-
ma stavolta dalla Municipalità
il no è secco e frutto di un voto
C’è il via libera a quaranta appartamenti nella zona artigianale co Venmar, che potrebbe tro-
varsi in gravi difficoltà con un
unanime del Consiglio. Tutto ma il Consiglio di Municipalità si oppone: «Rischi di speculazione» condominio che gli si affaccia
ruota attorno al Piano delle davanti. Con magari il rischio
alienazioni del Comune, e a tempi stretti per approvare mento, non ha valore vincolan- ci è giunto all’orecchio un pro- di chiudere l’attività perchè
una porzione di terreno che un questa procedura — afferma il te. «Quel terreno aveva un va- getto in essere per costruire non può lavorare a certe ore.
tempo era conosciuta come delegato municipale alle Atti- lore di 200mila euro, quindi esi- quaranta appartamenti, anche Quindi ci chiediamo anche con
area sky, a ridosso della zona vità produttive, Marco Damia- guo per le casse comunali — se stiamo ancora cercando di quale criterio vengano promos-
artigianale e del campo sporti- ni — ma quando abbiamo capi- prosegue Damiani — per un ca- capire chi sarà il costruttore o se azioni di questo tipo, dando
vo Helenio Herrera. Una vicen- to di cosa si trattava, non ab- so, è stata però fatta una varia- chi ne otterrà un vantaggio». il via libera alla costruzione di
da che ha indispettito non po- biamo potuto fare altro che zione di destinazione d’uso, fa- Ma i problemi sono anche al- appartamenti in mezzo ai can-
co il decentramento, e che farà tentare di opporci, e lo hanno cendolo diventare edificabile tri. «Noi partiamo dal presup- tiere, alle ditte e all’area arti-
INTERPRESS

andare probabilmente su tutte fatto tutti i partiti rappresenta- allo scopo di garantire la resi- posto che ci opponiamo a nuo- gianale. La Municipalità è fer-
le furie gli ambientalisti liden- ti in Consiglio». Il solo proble- denza. E così il valore di quel ve cementificazioni — conclu- mamente contraria».
si. «Il Comune ci ha chiesto un ma è che il parere, anche se ne- pezzo di terra è salito fino a 8 de il delegato — quell’area era (Simone Bianchi)
Marco Damiani parere urgente in virtù dei gativo, espresso dal decentra- milioni di euro. E guarda caso verde e doveva anche servire A RIPRODUZIONE RISERVATA

Divise estive, il conto a Maroni Marijuana nel forte


Caroman, piante alte due metri

Poliziotti costretti a comprarsele di tasca propria. E oggi arriva il ministro messa sotto sequestro
VENEZIA. Arriva il ministro dell’Interno Maroni e i po- Nord Est auspicavamo dopo i PELLESTRINA. Perché coltivare
liziotti della Stradale gli mostrano la fattura che hanno proclami della campagna elet- piante di marijuana nel giardino di
saldato per comperarsi le divise estive mai arrivate. Co- torale. L’ennesima kermesse casa o nei campi di proprietà, col ri-
stretti a lavorare col caldo di questi giorni con indumen- mediatica forse metterà a tace- schio che, prima o poi, vengano sco-
ti invernali, hanno acquistato di tasca propria pantaloni re i molti, ma noi riteniamo perte da qualche carabiniere dall’oc-
e camicie estive. A denunciarlo la segreteria dell’Ugl del- che nei confronti della sicurez- chio acuto? E così, per andare sul si-
la polizia. E il Sap scrive una lettera aperta al ministro. za ci sia, invece, troppa indiffe- curo, ignoti coltivatori della canna-
renza. Chi come il Sap pensa bis hanno pensato al forte di Caro-
Antonio Serraino, segreta- no stava per tagliare le nostre con amore a questo problema man. Ma qualche carabiniere dall’oc-
rio provinciale dell’Ugl Polizia tredicesime e noi poliziotti non può stare in silenzio di chio lungo ci si è messo di mezzo di
dice: «Siamo ormai ad agosto e spendiamo dei nostri soldi per fronte alla mancata correspon- mezzo anche stavolta e le 17 piante,
il vestiario estivo deve ancora comprare ciò che lo Stato ci de- sione delle vecchie missioni, di altezza tra i 40 e i 230 centimetri,
arrivare per i ritardi nella con- ve garantire». «Abbiamo avu- gli straordinari eccedenti alle pur nascoste vicino alle mura dell’an-
segna delle divise ai magazzini to il piacere di avere altre visi- INTERPRESS auto a ”chilometraggio illimita- tico forte, sono state scoperte e seque-
della Questura, e questo non te di Ministri con competenze to” o barche da anni in attesa strate dai militari della stazione di
per colpa dei nostri vertici pro- dirette sulla sicurezza e questa di essere sostituite. La sua visi- Pellestrina. Lì vicino c’erano anche
vinciali ma per colpa del cen- volta, l’ennesima su Venezia e Maroni può più scendere a patti, le au- ta potrà servire per cercare di vasi, palette e cesoie utilizzate per i
tro che come sempre è in ritar- Treviso dovremmo accettare di recente guriamo il benvenuto e anche calmare gli animi di molti am- lavori di «giardinaggio» complemen-
do». Il segretario generale del- in silenzio che si firmino patti a Venezia con il buon rientro in quelle sedi ministratori ma, purtroppo, da tari. Forse sarà un’adeguata analisi
l’Ugl Mauro Armelao, mostran- sulla sicurezza», scrive in una la presidente che le hanno consegnato i fa- parte nostra non possiamo di questo materiale a fornire ai cara-
do una fattura da 612 euro pa- lettera aperta la segreteria re- della Provincia mosi ”trenta denari”. Come si non ricordare le troppe pro- binieri anche l’identità dei coltivato-
gata dai colleghi, rincara la do- gionale del Sap. «Dispiace dir- Zaccariotto farà a garantire quelle sicurez- messe non mantenute». (c.m.) ri. (d.deg.)
se: «Il dramma è che il gover- lo ma sulla sicurezza non si ze che noi e tanti cittadini del A RIPRODUZIONE RISERVATA A RIPRODUZIONE RISERVATA

ALLA GIUDECCA
Ventiduenne travolto da un ubriaco Ruba nell’ostello
Vertice fra Comune, Magistrato alle Acque e Consorzio sui mezzi pesanti

Ricoverato con fratture alle gambe spagnolo in arresto Ai raggi X la portata di ponti e strade
VENEZIA. Aveva passato il ta restituita la patente da po- VENEZIA. Ruba in ostel- LIDO. Una verifica della por- persona dal momento che mol-
sabato sera da amici, a Citta- che settimane. «Sono scesi e lo alla Giudecca ma i di- tata effettiva dei ponti del Lido ti dei ponti in questione rien-
della. Nel viaggio di ritorno, hanno cominciato a inveire pendenti se ne accordono e uno studio per nuovi ed even- trano sotto le sue competenze.
a cento metri da casa, ha avu- — racconta un testimone — e lo fanno arrestare dalla tuali obbligati percorsi per i Una nuova verifica delle porta-
to un colpo di sonno e si è Dicevano: “Vi pare il modo polizia. È successo ieri mezzi pesanti che circolano e te effettive dei ponti si rende
schiantato contro un palo. di parcheggiare”. Erano mattina. I dipedenti han- circoleranno nei mesi prossi- così necessaria, onde togliere
Nulla di grave, si è fermato, ubriachi fradici, non si era- no notato un uomo aggi- mi sull’isola. Questa la decisio- qualsiasi dubbio su eventuali
è sceso, ha sistemato il trian- no neanche accorti di aver in- rarsi con fare sospetto nei ne presa ieri mattina nel corso rischi. E questo quando il Lido
golo, le quattro frecce. Ma vestito una persona. Una co- pressi della struttura e lo del vertice tenutosi nella sede è già da tempo interessato da
un’auto, guidata da un ubria- sa assurda». hanno riconosciuto come del Magistrato Alle Acque con grandi cantieri, e lo sarà anco-
co a cui era stata da poco re- Intanto Mirko aveva perso quello ripreso a rubare al- Polizia municipale, assessore ra di più una volta che inizie-
stituita la patente, lo ha inve- conoscenza ed è stato tra- cuni gironi prima dal si- alla Mobilità Ugo Bergamo, ranno i lavori all’ex Ospedale
stito, frantumandogli le ossa sportato all’ospedale di Ca- stema di videosorcveglian- Consorzio Venezia Nuova e al Mare, al Forte Malamocco e
delle gambe. La vittima è stelfranco. C’è rabbia tra gli za. Sul posto sono inter- Municipalità. Il tutto anche a in altre zone dove sono previ-
Mirko Dressino, 22 anni, di amici del giovane. «Mirko venuti gli agenti del com- seguito degli esposti in Procu- ste nuove costruzioni». Soprat-
Semonzo, dipendente della sta male — dicono — Le gam- missariato che fermavano ra e presso la Prefettura di Ve- Il ponte delle Quattro fontane tutto, l’incontro di ieri è scatu-
gioielleria Pianegonda a Ve- be sono distrutte; si trova ri- lo spagnolo R.R., 68 anni. nezia da parte delle associazio- rito anche dalla necessità di in-
nezia, a pochi passi da piazza coverato in Ortopedia, i me- Addosso gli hanno trova- ni per la sicurezza lungo le tualmente. «Tutti hanno mani- dividuare eventuali responsa-
San Marco. All’improvviso è dici hanno detto che dovrà ri- to una macchina fotografi- strade. Un passo intrapreso festato grande attenzione a bili nel caso di danneggiamen-
piombata un’auto a grande manere lì fino a novembre. E ca e due telefoni cellulari. nel timore di danni e crolli del- questo problema e la voglia di ti. I lidensi ricordano ancora il
velocità, una Fiat Punto di non è detto che le gambe tor- Tutta la merce era stata le strutture, dal momento che risolverlo — osserva il vicepre- caos della mobilità quando
color blu. A bordo erano in nino come prima. Tutto que- rubata all’Ostello e che è sono stati verificati in transito sidente della Municipalità, An- vennero restaurati i ponti ades-
due, alla guida c’era un tren- sto non ha senso». stata riconsegnata. mezzi con carichi tre volte su- drea Bodi — Il Magistrato alle so forse a rischio. (s.b.)
tunenne di Fonte: gli era sta- A RIPRODUZIONE RISERVATA periori a quelli consentiti at- Acque è interessato in prima A RIPRODUZIONE RISERVATA

Musical e torneo di beach soccer


gli appuntamenti del weekend lometri. Prova che si disputerà
a 150 metri dalla riva. Costo di
iscrizione: 15 euro a persona.
LIDO. Fine settimana ricco Lepanto, sarà protagonista la Premi ai vincitori ma gadget
di appuntamenti. Questa sera musica con il gruppo locale garantiti a tutti i partecipanti.
alle 21 la terrazza a mare del Mad Box che proporrà ritmi Alle 21 spazio quindi al Vjc La-
Blue Moon ospiterà il Teatro funky e blues. Domenica matti- tin Quartet, presso l’ex merca-
dei Pazzi che metterà in scena na, alle 10.45, il Wwf organizza tino di via Pisani, per un con-
«Il canto della sirenetta», musi- una visita guidata all’oasi del- certo Bossa nova ma non solo.
cal comico interpretato da atto- le dune degli Alberoni, alla sco- In scaletta un repertorio di
ri e ballerini. Domani, pome- perta delle fortificazioni della grandi classici fino al latin
riggio dedicato al torneo un- laguna e della Batteria Roc- jazz. Il tutto gratuito per il pub-
der 12 di beach soccer alla chetta che sono presenti all’in- blico di passaggio. Per tutto il
spiaggia del Des Bains in colla- terno dell’area protetta. Per week end proseguirà inoltre a
borazione con Sab, 2Erre Orga- prenotare basta chiamare il Pellestrina la tradizionale Fe-
nizzazioni e Casinò di Venezia 348.2686472. Alla spiaggia del sta dell’Apparizione. Previste
beach soccer, società che mili- Des Bains, nell’ambito dei Bea- varie attività sull’isola, e da do-
ta in serie A. Il costo della iscri- ch Games 2010, grande novità mani alle 11 anche l’apertura
zione è di 15 euro a squadra con la Pedalonga, sfida su pe- di una mostra intitolata «Ma-
(ognuna composte da tre picco- dalò per uomini e donne, pur- dre di Dio, Madre dell’Uma-
li giocatori) fino a un massimo ché maggiorenni, con qualifi- nità, Madre della Misericor-
di venti squadre dopodiché ver- che dalle 10.30 alle 13 e gara ve- dia» allestita alla scuole ele-
ranno chiuse le liste. Alle ra e propria dalle 15.30 alle mentare Zendrini. (s.b.)
18.30, questa volta in Piazzetta 17.30 sulla distanza dei due chi- A RIPRODUZIONE RISERVATA
VMAPOM...............22.07.2010.............21:08:09...............FOTOC24

VENERDI’
23 luglio 2010

17
STRADE INSANGUINATE IN PROVINCIA
di Mitia Chiarin
Nella nostra provincia si so-
no contati duemila incidenti
in sei mesi. 38 i morti. Sul Pas-
In sei mesi oltre duemila incidenti
sante di Mestre (dall’apertura
nel febbraio 2009 ad oggi) si
contano 5 incidenti mortali
38 le vittime, 7 sul Passante. La Polizia stradale: «Velocità e distrazione le cause»
con 7 decessi, 31 sinistri con fe-
riti e 71 con danni. IL PERICOLO VIAGGIA DI SERA
Esodo sorvegliato. Entro
agosto sul Passante, nei tratti Gli incidenti? Avvengono soprattutto di
in rettilineo dove si sono regi- sera e nel fine settimana. E tra le cause pe-
strati gli incidenti mortali, ar- sano più distrazione e eccesso di velocità
riveranno 4 autovelox fissi e e che gli abusi di alcol (5 per cento) e stupe-
i controlli con il telelaser e il facenti (1%). Lo dicono i dati della banca
«Provida», l’auto civetta con dati della Polizia stradale, che raggruppa
all’interno una telecamera tutti i sinistri rilevati anche da carabinie-
che immortala non solo le ve- ri e polizia locale in provincia. L’orario in
locità eccessive ma pure i com- cui si verificano più incidenti è la sera,
portamenti errati, come i sor- tra le 18 e le 24. In questa fascia oraria è
passi azzardati. In futuro, con stato registrato il 25% dei sinistri. I giorni
la terza corsia in A4, scatterà più a rischio sono le giornate tra il vener-

LIGHTIMAGE
il tutor, da Trieste a Verona. dì e il sabato mentre la domenica si nota
Lo annuncia il comandante una diminuzione degli incidenti. Giugno e
della Polizia stradale di Me- luglio sono i mesi con più incidenti regi-
stre, il dottor Rocco Sardone. Un incidente lungo il Passante: un camion è finito strati nelle strade veneziane, in questi pri-
Incidenti, i dati. Dall’apertu- contro il mezzo di lavoro di alcuni operai. A fianco mi sei mesi dell’anno in tutto il territorio
ra del Passante, nel febbraio le lunghe code in occasione degli ultimi incidenti provinciale. Monitorate anche le stragi
2009, ad oggi si sono contati del sabato sera. Tra la mezzanotte e le sei
lungo i 32 chilometri di auto- del sabato si sono registrati finora tre inci-
strada 5 incidenti mortali con Sul raccordo Lungo il Passante denti mortali, 2 su strade comunali e uno
7 decessi; 71 incidenti con dan- autostradale 108 mila transiti in statale.44 gli incidenti con feriti e 34
ni e 31 con feriti. Alla Polizia con soli danni. Dalla mezzanotte alle sei
stradale di Mestre spiegano da febbraio 2009 giornalieri della domenica, due gli incidenti mortali
che le cose, nonostante gli inci-
denti di giugno, vanno meglio
cinque incidenti mortali una media di 5.000 in questi primi sei mesi dell’anno, 41 quel-
li con feriti e 36 con danni. Interessate in
e 31 sinistri con feriti passaggi all’ora

LIGHTIMAGE
che sulla vecchia tangenziale, particolare le strade comunali. (m.ch.)
dove ogni incidente provoca-
va ingorghi che penalizzava-
no l’intero Nordest. gono dalla nuova banca dati rato un fenomeno che preoc- namenti e nel 17% fuoriuscite di Mestre. 32 invece sulla 309 mila transiti giornalieri con
Sangue in Provincia. Siamo sugli incidenti che mette assie- cupa. autonome. Le cause: nel 31 Romea. punte di 5 mila veicoli l’ora la
una provincia dove in auto si me i dati di tutte le forze di po- Incidenti, le cause. La mag- per cento sono le mancate pre- Traffico in aumento. «La scorsa settimana. «In pratica
muore ancora troppo. Nel pri- lizia. E’ gestita dalla Polizia gior parte degli incidenti in cedenze; nel 17 per cento il maggior parte degli incidenti — spiega Sardone — è come
mo semestre di quest’anno in stradale per volere del comita- provincia avviene nei centri mancato rispetto delle distan- sono prevedibili, perché sono se nel nostro territorio il traffi-
Provincia si sono contati oltre to per la sicurezza stradale del- urbani. Nel 41% dei casi si ze di sicurezza mentre nel soprattutto la distrazione uni- co fosse raddoppiato. Certo og-
2 mila incidenti. 30 incidenti la Prefettura. Uno strumento tratta di scontri fronto-laterali 14% dei casi la colpa è della ve- ta all’alta velocità le cause. gi la tangenziale è più fluida.
mortali con 38 vittime, 1125 si- importante per tenere monito- agli incroci; nel 20% di tampo- locità eccessiva e nel 13% del- Purtroppo a giugno abbiamo Tutto è migliorabile, anche
nistri con feriti e 883 casi risol- la distrazione al volante. 375 avuto in tutta la provincia sul Passante che consideria-
ti con solo danni. 1280 inciden- gli incidenti nel Comune di Ve- una recrudescenza di episodi. mo una buonissima autostra-
ti sono stati rilevati dalla Poli- nezia. 169 quelli che hanno in- Anche sul Passante», dice il da. La segnaletica è sufficien-
zia municipale, 386 dai carabi- teressato il sistema autostra- dottor Sardone. La nuova au- te. Noi puntiamo ora sugli au-
nieri e 369 dalla stradale. dale di A4 e Passante; 68 i sini- tostrada oramai ha raggiunto tovelox».
La banca dati. I dati proven- stri sulla A57, la tangenziale picchi altissimi di traffico: 108 A RIPRODUZIONE RISERVATA

BOLLINO ROSSO
Esodo, istruzioni per viaggiare sicuri
I consigli per evitare di trasformare la vacanza in una tragedia
Dimentichiamoci gli esodi Un agente de, e sono indicati ora come no ad evitare il Passante ed sivamente abbondanti. Occor-
di massa del passato, con le della giornate da «bollino rosso». utilizzare la tangenziale e la re poi munirsi di bottiglie di
fabbriche chiuse per il Ferra- Polstrada Spiega Sardone: «Di solito le bretella dell’aeroporto. Ora- acqua fresca, per il viaggio.
gosto e migliaia di persone in impegnato punte di traffico ora si hanno mai quasi tutti i fine settima- Le regole sono quelle previ-
partenza, spesso con code tut- nei controlli il venerdì mentre il sabato e na sono all’insegna del traffi- ste dal Codice della strada. Ri-
t’altro che intelligenti, per del traffico domenica a spostarsi sono i co legato all’esodo. E potenzie- spettare i limiti di velocità e
quindici giorni al mare o ai pendolari diretti al mare. Il remo al massimo i controlli le distanze tra veicoli e segna-
monti. La crisi economica ha 30 luglio prevediamo, per per assicurare delle ferie sere- lare i sorpassi. In caso di co-
cambiato anche il modo di fa- kend. Lo scorsa settimana sul dale Rocco Sardone. E sono esempio, una giornata da bol- ne». L’invito dalla Polizia de, azionare le quattro frecce.
re vacanza e aumenta il traffi- Passante si sono contate pun- aumentati anche i camion su lino nero con traffico decisa- stradale è quello di avere par- «Dobbiamo sempre segnalare
co sulle strade. Si fanno me- te di 5 mila veicoli l’ora e 108 tutto l’asse dell’A4. E di conse- mente intenso verso Trieste. ticolare attenzione alla guida le nostre intenzioni quando
no giorni di ferie, una settima- mila veicoli al giorno, spiega guenza, tutti i weekend di lu- Per questo inviteremo quanti evitando di mettersi in viag- stiamo guidando», spiega Sar-
na, o ci si sposta nei wee- il dirigente della Polizia Stra- glio e agosto sono a rischio co- sono diretti sul litorale jesola- gio stanchi o dopo pasti ecces- done. (m.ch.)

Ineos contrattacca: «Vinyls inadempiente»


Il gruppo inglese ribadisce la propria correttezza: «Siamo pronti a difenderci»»
Tra Vinyls e Ineos si preannun- se legali correlate all’acquisizione ne». A testimonianza di ciò ricor-
cia un lungo confronto nelle aule di Ineos Vynils Italia». Ineos da che il 19 maggio scorso Ineos
di giustizia. E’ di pochi giorni fa la Group sa bene che potrebbe esse- Chlor Ltd ha depositato presso il
notizia che Fiorenzo Sartor si ap- re solo questione di tempo. Ma, an- Tribunale di Milano un atto di ci-
presta a chiedere un risarcimento che in questo caso, fa sapere che tazione contro Vinyls Italia per
danni di 200 milio- «se mai dovesse verificarsi» quan- «inadempienza agli obblighi previ-
ni di euro a Ineos to annunciato «un’eventuale noti- sti a suo carico nel contratto relati-
Sartor aveva chiesto per il comporta-
mento «scorretto
fica in tal senso verrà certamente
valutata con attenzione e sarà se-
vo alle forniture (dicloroetano e
soda caustica liquida)». Contratto
un risarcimento danni e doloso» tenuto guita da una replica appropriata». che, stipulato il 31 marzo 2009, pre-
nelle trattative Come dire: se Sartor vuole toglier- vedeva la costituzione da parte di
di 200 milioni di euro per l’acquisizione si i sassolini dalle scarpe e addebi- Vinyls Italia di un pegno rotatorio
di Vinyls Italia. tare a Ineos il fallimento della trat- a garanzia delle forniture stesse.
Una condotta che tativa, il gruppo inglese è pronto a «Il pegno non fu mai costituito da
avrebbe determinato la mancata rispondere per le rime. Innanzitut- Vinyls Italia — sottolinea Ineos —
conclusione della trattativa. to ribadisce di «aver agito in buo- mentre le forniture furono messe
Ineos Group, però, non ci sta. E na fede durante tutta la transazio- a disposizione da Ineos Chlor Ltd:
attraverso una nota dichiara «di ne e la lunga due diligence finaliz- una nave carica di 3mila tonnella-
non aver ricevuto alcuna notifica zata alla cessione di Ineos Vinyls te di dicloretano rimase ormeggia-
di citazione da parte di Vinyls Ita- Italia a Fiorenzo Sartor e quindi ta per diversi giorni a Porto Mar-
lia relativamente a presunte prete- difenderà con forza la sua posizio- ghera».
VMBPOM...............22.07.2010.............22:47:52...............FOTOC24

18 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 CRONACA DI MESTRE la Nuova

Le scuole della Provincia


Le scuole puntano sui pannelli fotovoltaici detto «conto energia», a se-
si dotano di pannelli fotovol-
taici. Il progetto pilota è sta- Previsti in 87 edifici della Provincia, un risparmio di 1,2 milioni conda di quanto utilizzerà
del milione 600 mila euro il
to presentato ieri. Entro un vincitore del bando. Il priva-
anno, nella quasi totalità de- Gasparotto, alla pubblica zione finanziaria. to inoltre, si occuperà anche
gli 87 edifici scolastici spal- istruzione Claudio Tessari, L’operazione è infatti tutta della manutenzione di tutti
mati nel territorio veneziano all’ambiente Paolo Dalla Vec- a carico del privato che par- tuttii tetti, un’altra voce di
(tranne quelli del centro sto- chia e del vicepresidente Ma- teciperà alla gara: una volta spesa non indifferente. L’in-
rico per le questioni legate ai rio Dalla Tor. La delibera è terminata l’opera l’appaltato- tento è quello di mettere da
vincoli), verranno installati i stata approvata ieri dalla re conserverà parte dei pro- parte almeno 1 milione 200
pannelli che sfruttano il so- Giunta. Il bando europeo, vi- venti derivanti dalla vendita mila euro all’anno, con i qua-
le, che consentiranno ai ples- sto che la base d’asta è di 1 dell’energia elettrica, in mo- li accendere mutui pari ad al-
si di produrre energia elettri- milione 600 mila euro, par- do tale da recuperare nell’ar- meno 10 milioni di euro da
ca e far così risparmiare al- tirà subito, appena pronto. co di un determinato periodo reinvestire nella sicurezza
l’ente una cifra stimata in 1 La gara sarà divisa in tre i costi dell’impianto. 800 mila degli stessi istituti (e nell’ot-
milione 200 mila euro l’anno, comparti: Veneto Orientale, euro deriveranno dallo scam- tenimento delle certificazio-
facendo rientrare la Provin- Mestre e Dolo-Chioggia. bio energetico sul posto (e ni Cpi). Al termine dei 20 an-
cia almeno della metà dei tra- Quella dei pannelli fotovol- dalla differenza tra i kilo- ni gli impianti rimarranno
sferimenti tagliati dallo Sta- taici è una scelta perfetta- watt prodotti e consumati)— di proprietà della Provincia,
to. mente in linea con le indica- attualmente la Provincia che avrà risparmiato sull’e-
Il progetto è stato illustra- zioni del Protocollo di Kyoto. sborsa 2 milioni di euro al- nergia, sulla manutenzione e
to ieri alla presenza degli as- La Provincia non spenderà l’anno per le scuole — e c’è rinnovato molti plessi.
sessori rispettivamente all’e- alcuna cifra, ricorrerà inve- poi la quota parte che deri- (Marta Artico)
dilizia scolastica Giacomo ce allo strumento della loca- verà dal contributo del cosid- La Provincia doterà le scuole di pannelli solari A RIPRODUZIONE RISERVATA

TRUFFA ALLO STATO

Nove anni ai doganieri corrotti


Condannati in quattro per controlli «veloci» alle merci in transito
Nove anni di reclusione
per due dirigenti e due spedi- Condannati
zionieri della Dogana di Mar- due dirigenti
ghera finiti a processo con RAMPA CAVALCAVIA
l’accusa di corruzione. Que- e due spedizionieri
sta la condanna complessiva
inflitta ieri dal Tribunale di
Assolti altri Schianto auto-moto
Venezia che, sostanzialmen- 2 imputati Scontro tra un’auto e una motocicletta, ieri
te, ha accolto le richieste del pomeriggio verso le 18. L’incidente si è verifi-
sostituto procuratore Emma cato sulla rampa Cavalcavia, all’altezza del-
Rizzato. Assolti perchè il fat- l’imbocco per Marghera. Ad avere la peggio
to non sussiste, invece, due In cambio delle il conducente della moto. In un primo mo-
degli altri imputati.
Si è chiuso così il processo
agevolazioni mento le sue condizioni sembrano molto
preoccupanti. L’uomo è stato soccorso e tra-
a carico del gruppetto di do- ricevevano sigarette sportato al Pronto soccorso dell’ospedale del-
ganieri che, secondo l’accu-
sa, erano soliti venire a patti
scarpe, televisori l’Angelo dov’è stato sottoposto ai necessari
accertamenti. Stando ai primi esami non sa-
con gli spedizionieri per con- e ogni sorta di regali rebbe in pericolo di vita. Sul posto gli agenti
trolli più «veloci» alle merci del Reparto motorizzato della polizia munici-
in transito per il varco, rice- pale.
vendo in cambio ogni bendi- nolla e Aldo Bettiol, come alla Procura, che avviò l’in- particolare, stando alla se-
dio, dalle sigarette alle scar- aveva chiesto il pm. Assolti, dagine, affidandola alla Squa- La barriera gnalazione, c’erano dipen- QUARTIERE PERTINI
pe, dai televisori alle pentole invece, Renato Giri, per il dra Mobile che eseguì una doganale denti che firmavano verbali
fino agli alberi di Natale.
Ieri, dunque, la sentenza.
quale la stessa Rizzato aveva
chiesto l’assoluzione e Rosa-
lunga serie di controlli a di-
stanza e perquisizioni.
al Porto
commerciale
di ispezione fasulli facendo fi-
gurare - tra l’altro - orari di
Writers al bosco dell’Osellino
Due anni e quattro mesi ol- rio Taormina per il quale il Nel corso delle perquisizio- di Marghera lavoro assai più lunghi ri- «Armati» di bombolette spray oggi i writers
tre all’interdizione dai pub- pm aveva chiesto invece due ni nelle abitazioni dei doga- Quattro spetto a quelli effettivi. In entreranno in azione per decorare le pareti
blici uffici per la durata del- anni e due mesi. nieri erano state trovate cas- condanne particolare ispezioni che du- esterne di alcune costruzioni al Bosco dell’O-
la pena al funzionario capo L’avvio dell’inchiesta risa- se con ogni sorta di oggetti al processo ravano pochi minuti veniva- sellino e la passerella pedonale che collega
dell’Ufficio Accertamenti le a cinque anni fa ed era era che secondo l’accusa sarebbe- in Tribunale no trasformate - sulla carta - quartiere Pertini con viale San Marco.
Paolo Frasson e altrettanti al- partita dalle segnalazioni di ro stati la «bustarella» per in complessi accertamenti
la collega in servizio al varco alcuni colleghi, che avevano agevolare le verifiche dei ca- durati svariate ore. CONFINDUSTRIA
di Marghera Anna Gabriella notato quello strano via vai richi in transito. Gli ispettori contestati, in
Vianello, per i quali il pm
aveva chiesto due anni e sei
di scatoloni. In alcune lette-
re-esposto spiegavano cosa
Un’analoga inchiesta è sta-
ta avviata dai carabinieri di
cambio di verbali «addome-
sticati», avrebbero poi prete-
Stage per neolaureati
mesi. accadeva durante il passag- Treviso lo scorso autunno, so dai titolari delle ditte favo- Dodici mesi di stage e un rimborso spese di
Pene appena più lievi per gio delle merci. dopo un esposto che segnala- rite particolari benefit come mille euro al mese. E’ l’offerta di Confindu-
due spedizioneri accusati di Poi, notando che nonostan- va la presenza di 15 «fannul- cene a base di pesce e vestiti stria a cento neolaureati «ad alto potenzia-
compiacere i doganieri: due te le segnalazioni il via vai loni», tra Treviso e Venezia, griffati. (m.pi) le». Per informazioni telefonare a Sive For-
anni e due mesi a Lucio Za- continuava, scrissero anche all’ufficio della Dogana. In A RIPRODUZIONE RISERVATA mazione allo 041.5499137.

Scottature da bambini Proposta di legge popolare


I consigli dei farmacisti per i consorzi di bonifica
Una scottatura presa a due anni verrà «allo scoperto» La Cia - Confederazione italiana agricoltori - lancia una
quando l’ex bambino scottato di anni ne avrà 40. E i danni sa- proposta di legge regionale di iniziativa popolare, per dare
ranno permanenti. Per questo è importantissimo prevenire, più finanze ai consorzi di bonifica in prima linea nella lotta
usando protezioni adeguate». Marco Bacchini, presidente di per la sicurezza idraulica. Ieri mattina, in piazzetta Coin è
Federfarma Veneto, l’Unione dei titolari di farmacia, mette partita la raccolta firme, obiettivo: raccogliere quattro volte
in guardia i genitori. «I ricercatori di anno in anno registra- il numero di firme necessarie (5.000) toccando quota 20.000.
no un continuo incremento dell’incidenza del melanoma cu- All’apertura delle sottoscrizioni, erano presenti Mario Quare-
taneo nella popolazione — sottolinea — Si tratta di uno dei sin presidente provinciale della Cia di Venezia con i suoi col-
carcinomi più gravi perché metastatizza e può avere esiti fa- leghi Claudio D’Ascanio (Treviso) e Denis Susanna (Treviso)
tali. Tutto questo a causa di scottature da esposizione solare e il presidente regionale dell’organizzazione Daniele Toniolo.
subite dalla pelle in tenera età: un marchio indelebile che po- C’erano, inoltre, a testimoniare il loro supporto Gabriele Sca-
trà farsi sentire anche 40 anni dopo». L’allerta vale sia per le ramuzza e Giuseppe Scaboro del Partito democratico.
vacanze nostrane concentrate in pochi giorni che per quelle «Puntiamo ad una nuova legge regionale - ha spiegato Qua-
intorno al mondo e i bambini rischiano di più perché la loro resimin - perché la normativa, approvata lo scorso maggio, si
pelle non ha ancora raggiunto una completa maturazione dei è rivelata pesantemente inefficace ad affrontare i gravi pro-
meccanismi di difesa cutanei. blemi dell’emergenza idraulica nel Veneziano ma anche nel
E’ «obbligatorio», sollecitano i farmacisti, utilizzare sem- resto della regione. Prima di tutto è necessario mettere a di-
pre creme solari che abbiano protezioni alte (da 30 a 50). Ol- sposizione dei consorzi di bonifica le finanze necessarie per
tre a seguire i consigli e le indicazioni scritte sulle confezioni realizzare le opere per la salvaguardia idraulica. Ci vogliono
si può sempre chiedere consiglio al professionista. I farmaci- almeno 200 milioni di euro per mettere in sicurezza il territo-
sti rispolverano poi i vecchi consigli della nonna; consigli rio della provincia veneziana, mentre i nostri tre consorzi
che restano sempre validi: magliette, cappellini, occhiali da complessivamente di contributi raccolgono all’anno al massi-
sole, evitare l’esposizione nelle ore centrali della giornata. mo 34-35 milioni di euro (15 milioni il consorzio Acque risor-
Gli adulti che presentano nei a rischio, infine, devono essere give, 9 quello del Veneto orientale e 10 quello del Bacchiglio-
costantemente seguiti dal dermatologo. ne). (mi.bu.)
VMCPOM...............22.07.2010.............22:42:27...............FOTOC24

la Nuova CRONACA DI MESTRE VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 19

I fratelli Poletti alla sbarra a Trento


gato all’inizio.
In questo modo, Poletti e so-
ci avrebbero realizzato una
plusvalenza di 20 milioni di eu-
ro. Paradigmatica è la vicenda
Prima udienza per il crac Aeroterminal. Si riprende mercoledì del primo acquisto. Aerotermi-
nal, pochi mesi dopo la sua co-
stituzione che risale al 12 otto-
Il primo ad arrivare è stato Ugo, abbron- stituzione di parte civile pre- ta, bancorotta documentale e bre 2000, compra un ettaro di
zato e sorridente. Poco dopo, dal carcere, il sentate dalla Banca Popolare corruzione, aveva iniziato ad terreno a Tessera dalla so-
fratello Arrigo, accompagnato da due agen- di Vicenza, dalla Cesi e da accaparrarsi i terreni intorno cietà Rovereto edilia srl, con-
ti della Polizia giudiziaria. Ieri a Trento ha Ames, e sollevato la questione all’aeroporto di Venezia. Al- trollata da Poletti, per 2,7 mi-
preso il via la prima udienza sul crack Ae- di illegittimità sul giudizio im- meno dieci ettari dei venti to- lioni di euro. Rovereto edilia
roterminal che vede i fratelli Poletti sul mediato disposto per Ugo, di il- tali sono finiti ad Aerotermi- aveva acquistato il terreno ap-
banco degli imputati. legittimità costituzionale sul nal dopo essere stati oggetto pena sei mesi prima. Il valore
rito stesso e sulla competenza di numerose compravendite del terreno era aumentato di 2
I fratelli Un’udienza caratterizzata del tribunale di Trento per il tra società riconducibili ai fra- milioni di euro a favore di Po-
Ugo e Arrigo esclusivamente della discus- reato di corruzione (Statis telli Poletti e a Siligardi. letti. Pochi mesi dopo la stessa
Poletti sione sulle eccezioni procedu- Tsuropolis ha già patteggiato Ogni volta che questi terre- società acquista altri terreni
allo stadio rali e rinviata a mercoledì qualche settimana fa a Vene- ni passavano di mano, il loro per 1,8 milioni e li rivende a
prossimo. Il collegio giudican- zia). La vicenda parte una de- valore aumentava. Alla fine 3,3 ad altre società riconduci-
te ha respinto le istanze della cina di anni fa, quando Arrigo Aeroterminal li ha acquistati bili ai Poletti che, a loro volta
difesa che avevano chiesto fos- Poletti, ora accusato con il fra- per un prezzo molto più alto vendono ad Aeroterminal.
sero respinte le richieste di co- tello di bancarotta fraudolen- di quello che sarebbe stato pa- A RIPRODUZIONE RISERVATA

L’ASSASSINO DELLE PROSTITUTE

Via libera ai funerali di Ilenia


Oggi la convalida dell’arresto del serial killer che ha ucciso le due escort
Nullaosta per i funerali
delle due ragazze escort uc- TvSette sui delitti
riziano non abbia acciso an-
cora.
IL PARROCO
cise da Ramon Berloso. Ieri,
dopo le autopsie svolte a
Udine, i magistrati hanno
messo a disposizione dei fa-
Questa sera alle 23.30
su Raiuno, l’appuntamen-
to con TvSette, rubrica di
Gli atti sono stati trasmes-
si al Giudice per le indagini
preliminari del Tribunale
di Udine, che ha fissato per
«E’ l’ora del silenzio»
migliari le due salme. Oggi i approfondimento del Tg1, oggi la data dell’udienza di «In un momento simile, di fronte ad una
sarà la convalida dell’arre- è dedicato all’estate vio- convalida dell’arresto. «Dal- morte così tragica, il silenzio, la riflessione e
sto dell’assassino. lenta che ha avuto come la Procura - ha detto Bian- la preghiera è quanto di più giusto possiamo
«I risultati delle autopsie vittime le donne. In parti- cardi - sarà richiesta la mi- fare». Il parroco di Gaggio, don Silvano Peris-
effettuate sui corpi delle colare saranno affrontati sura cautelare in carcere». sinotto, è vicino alla famiglia di Ilenia Vec-
due vittime hanno confer- un tentato omicidio per Non è ancora stato invece chiato. Il parroco ha fatto visita alla famiglia,
mato quanto ripetutamente stalking a Napoli e le due sciolto il «nodo» della com- al papà Ivano, alla mamma Silvana, i genito-
dichiarato da Ramon Berlo- tragedie veneziane: gli petenza tra le Procure di ri, e alla nonna Gina, distrutti dal dolore. Dei
so»: ha precisato ieri il Pro- omicidi di Roberta Vanin Udine e di Brescia. «Per funerali ancora non si sa nulla. Potrebbero
curatore capo della Repub- e Eleonora Noventa, a me- ora, e credo per un certo pe- tenersi a Marcon, nel paese di origine della
blica di Udine, Antonio no di una settimana l’uno riodo di tempo - ha concluso giovane e se così fosse, sarebbero con tutta
Biancardi. Gli esami necro- dall’altro. I servizi sono Biancardi - il fascicolo resta probabilità celebrati a Gaggio, nella parroc-
scopici sono stati eseguiti stati realizzati nei giorni a Udine e gli atti della Pro- chia di San Bartolomeo, frequentata soprat-
dal medico legale Carlo Mo- scorsi tra Spinea, Asseg- cura di Brescia saranno tra- tutto dalla nonna della ragazza, molto religio-
reschi. Le salme di Ilenia giano e Mestre dall’invia- smessi qui». Anche perchè sa. La decisione e le scelte riguardano solo la
Vecchiato, 28 anni e della ro- ta Maria Silvia Santilli. il delitto più grave, cioè l’as- famiglia, che in questo momento è chiusa nel
mena Diana Alexiu (24), era- sassinio delle due ragazze è dolore e nella disperazione. «Una reazione
no state recuperate martedì avvenuto in provincia di normale — prosegue il parroco — da parte di
sul greto del torrente Torre dalla punta di un dardo alla Ilenia tuale commissione di altri Udine. A Desenzano in pro- una madre, di un padre e di una nonna tocca-
in provincia di Udine, dopo nuca. Vecchiato reati». Carabineiri e polizia vincia di Brescia, era stata ti da una così grave tragedia». Don Silvano
l’arresto di Berloso. Secon- «Un duplice delitto parti- faceva che indagano sulla vicenda sporta la denuncia per la invoca il silenzio e la preghiera. Ilenia non la
do quanto ha spiegato Bian- colarmente efferato ad ope- base a hanno quindi chiesto la col- scomparsa di Diana Alexiu, conosceva, da quando è qui, non da molto, la
cardi, la morte di Diana Ale- ra di una persona pericolo- Bologna laborazione dell’ufficio che cioè l’atto che ha fatto inizia- ragazza già non frequentava più Gaggio e
xiu è stata causata dall’e- sa e violenta che non sa do- ma era a livello di Ministero dell’In- re le indagini. Tra l’altro- quando tornava a casa stava perlopiù con la
morragia causata da un col- minare i propri istinti», ha originaria terno si occupa di persone Diana si è recata spontanea- nonna e con i genitori. A conoscerla era il
po di balestra allo stomaco. ricordato il Procuratore. di Marcon scomparse. Questo per veri- mente da Desenzano a Pal- vecchio parroco. Ciò non toglie che la comu-
Ilenia presenta invece «gra- Secondo Biancardi, altri ficare se non vi siano altre manova dove aveva appun- nità sarà solidale con la famiglia, così come il
vi lesioni encefaliche», che aspetti della vicenda vanno donne rimaste vittime di tamento con Berloso il suo nuovo sacerdote: «Gli starò vicino come è
potrebbero essere state pro- chiariti, «sia sulla persona- Berloso. Infatti non si esclu- assassino. (c.m.) giusto sempre e in ogni caso». (m.a.)
vocate da una bastonata o lità di Berloso, sia sull’even- de a priori che il giovane go- A RIPRODUZIONE RISERVATA
P16MCM...............22.07.2010.............21:30:23...............FOTOC24
VMHPOM...............22.07.2010.............21:02:32...............FOTOC24

la Nuova MESTRE CHIRIGNAGO-GAZZERA-ZELARINO VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 21

ZELARINO GAZZERA

Musica pop, rock e beat nel parco «Ridere con gusto» da oggi al forte
ZELARINO. Elettro- tezza del centro commerciale Polo, GAZZERA. Inizia Municipalità di Chirignago-Zelari-
pop, indiefolk, rock, il grazioso parchetto dell’ex scuola oggi, nella nuova lo- no e Comitato di gestione di forte
beat, pop. La «We elementare ospita l’11º appunta- cation di forte Gazze- Gazzera. La manifestazione, che
Were Never Being mento estivo organizzato dalle due ra in via Brendole, la dal 2007 al 2009 si era svolta in Villa
Boring Collective Ni- associazioni. Dalle 21 sul palco sali- 4ª edizione di «Ride- Ceresa, è in programma fino a do-
ght» organizzata dal ranno Le Mac Avec Lunettes e i re con gusto», mani- menica 1º agosto: cucina di livello a
circolo Flat e da The Calorifer is Very Hot. La pri- festazione che abbi- prezzi abbordabili garantita dai

LIGHTIMAGE
Quelli del Drop al ma band è il gruppo indiepop italia- na enogastronomia cuochi di Baccalàdivino, Valsuga-
MACCA

Flo:p di Zelarino pro- no per eccellenza. Gli eventi del di alto livello a spet- na e Amelia, e spettacoli gratuiti di
mette autentiche Flo:p continuano domani dalle 21 tacoli di cabaret nata cabaret. Cancelli del forte aperti
scintille di ottima musica e scanzo- con i Father Murphy e i Sakee Sed. da un’idea di «Rotonda dei Sapori» dalle 18 per l’aperitivo, il servizio ri-
Torna nata ironia. Questa sera, all’angolo Se piove tutti all’ex scuola di Zelari- Cuochi e Davidia e supportata da una serie storante entra in funzione alle
il rock fra via Castellana e via Pomi, all’al- no. (g.cod.) a «Ridere di partner, tra i quali Provincia, 19.30, spettacoli dalle 22. (m.t.)
a Zelarino con gusto»

Asseggiano. Con una petizione al sindaco gli abitanti chiedono passaggi più sicuri per il centro giano». Un tragitto considera-
to pericoloso dai firmatari, L’area di via Cardinale Urbani

«In via Frassinelli si rischia la vita»


che segnalano come la situa-
zione limiti fortemente la li-
bertà di movimento ed evi-
denziando che a soffrire di
Ancora abbandonato
«Chiusa la stazione, il percorso a piedi e in bici è pericoloso»
questa situazione sono so-
prattutto bambini e anziani.
«Prima che succeda qualco-
sa di irreparabile», conclude
il terreno comunale
di Maurizio Toso il testo, «chiediamo che si GAZZERA. Un incontro per risolve-
provveda al più presto a ri- re una volta per tutte la situazione
ASSEGGIANO. Creare un percorso in sicurezza verso il solvere questa situazione dell’appezzamento di terreno tra le
centro dell’abitato di Asseggiano, che permette a tutti di estremamente critica protrat- vie Cardinale Urbani e Cardinal Mo-
spostarsi a piedi senza rischi. Lo chiedono, con una peti- tasi ormai da troppo tempo e nico alla Gazzera, area in procinto di
zione di una settantina di firme, un gruppo di residenti invitiamo l’amministrazione passare ad Ater e che attualmente si
delle vie Atestina e Frassinelli ad Asseggiano. a effettuare un sopralluogo». trova in stato di abbandono. A chie-
La zona in questione, tra l’al- derlo è Maurizio Enzo, presidente
Il documento è stato invia- to pericoloso se si va a piedi tro, è la stessa che verrà rivo- della Municipalità, in considerazio-
to al sindaco Giorgio Orsoni, o in bicicletta. Dopo la chiu- luzionata dalla realizzazione ne del fatto che negli ultimi mesi nul-
all’assessore alla Mobilità sura del marciapiede collega- del sottopasso automobilisti- la è cambiato. La situazione era già
Ugo Bergamo e al presidente to alla stazione, «l’unica via co su via Asseggiano. Per va- emersa tempo fa, con un appezza-
della Municipalità di Chiri- percorribile per i pedoni è lutare la questione, però, nei mento di terreno in stato di totale ab-
gnago-Zelarino Maurizio En- percorrere la via carrabile e prossimi giorni il presidente bandono, tanto che al suo interno
zo. Quanti hanno sottoscrit- precisamente l’ultimo tratto Enzo e i delegati Mauceri e non solo si sono formate delle monta-
to la petizione segnalano che di circa 100 metri di via Fras- Rebesco effettueranno un so- gnole di detriti e l’erba è cresciuta al-
da quando è stata chiusa la sinelli, giungere all’incrocio pralluogo. «Vogliamo capi- ta, ma sui bordi si era formato in pri-
vecchia stazione ferroviaria con via Asseggiano e percor- re», spiega Enzo, «come inter- mavera una sorta di stagno dove
di Asseggiano, da circa un rere altri 100 metri circa fino venire, convinti che sarebbe guizzavano centinaia di girini. L’ap-
LIGHTIMAGE

anno, spostarsi da via Atesti- a raggiungere il passaggio a poco sensato trovare soluzio- pezzamento è ancora di proprietà del
na verso il centro, dove si tro- livello della ferrovia dei Bi- ni viarie destinate poi a esse- Comune, ma sull’area Ater dovrebbe
vano farmacia, panificio e vi, ripristinato da poco, e da re demolite». realizzare un nuovo insediamento
scuola elementare, è diventa- lì proseguire lungo via Asseg- Il vecchio passaggio a livello di Asseggiano A RIPRODUZIONE RISERVATA abitativo. (m.t.)
VMGPOM...............22.07.2010.............22:56:50...............FOTOC24

22 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 MESTRE MARGHERA-FAVARO-CAMPALTO la Nuova

CAMPALTO Remigio Boldrin, presidente del Gruppo Anziani: «Il centro climatizzato non funziona, a gestirlo siamo solo in due»

«Qui la gente d’estate muore dal caldo»


Due vecchi condizionatori per cinque stanze: «Non possiamo assistere chi sta male»
di Marta Artico CAMPALTO
CAMPALTO. Campalto senza un centro climatizzato
per tutto il mese di agosto. La Protezione civile e di ri-
mando il Comune non hanno fatto che recepire la deci-
Via delle Felci, ok ai palazzi
sione del Centro anziani Q8 Fratelli Cervi di via Dal Cor-
tivo, scelta dettata da mancanza di personale. ma la cubatura sarà diminuita
Il presidente Remigio Bol- CAMPALTO. Votato nell’ultima seduta del Consi-
drin costretto a chiudere ba- Il consigliere Pdl glio di Municipalità anche il parere al Piano delle
racca. Andando più a fondo
però, si scopre che la scar-
Giacomin alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari del
Comune. Una delibera che risale all’anno passato
sità di risorse umane non è «Le associazioni e che tocca la Municipalità perché all’interno è sta-
l’unico disagio. «È vero —
spiega il presidente — siamo
ricevono fondi pubblici ta inserita anche l’area di via delle Felci, che in un
primo tempo doveva essere destinata a social hou-
in pochi, io stesso ho 82 anni quindi devono garantire sing e di cui poi il Comune ha disposto la vendita
e mi divido tra altre attività, ai privati, che costruiranno il sito.
ma vorrei che qualcuno fa- tutti i servizi» Di via delle Felci durante la passata legislatura
cesse un salto qui per capire si è discusso molto. I residenti avrebbero voluto
perché gli anziani non ci vo- che l’area verde che si trova all’angolo tra via Gob-
gliono rimanere. Abbiamo L’estate in città per un gruppo di anziani bi e via delle Felci rimanesse tale. E che magari -
due pinguini che sputano nonostante il sito sia edificabile - fosse lasciato a
aria fresca: immaginate 2 re alla gente che sta male e conosciuta come un centro ne carico, non chiudere nel verde. Invece i privati costruiranno palazzoni. La
condizionatori per 5 stanze e muore dal caldo non vale la anziani. Sono centinaia e cen- mese più caldo. Non è corret- Municipalità però ha ottenuto che la cubatura ven-
un soffitto alto 7 metri? Co- pena, senza tenere conto che tinaia gli anziani che ruota- to nei riguardi della cittadi- ga ridotta e che una parte sia destinata a commer-
me non ci fossero, tanto che il centro ha bisogno di una no attorno alle due struttu- nanza e del Comune, se loro ciale. Disposizioni che sono state accolte. Meno ce-
gli anziani quando vengono presenza quotidiana. Se gli re, un intero quartiere. dicono che non hanno perso- mento, più verde e servizi per la popolazione. All’i-
stanno fuori a giocare a car- anziani non vengono, un mo- Ad accendere la polemica, nale, come possono tenere nizio in tanti non erano d’accordo neanche con il
te sotto gli alberi perché è tivo c’è». A Campalto c’è an- è il consigliere del Pdl Gian- aperto?». Il centro climatizza- social housing e dunque appartamenti ad affitto
più fresco. Siamo rimasti so- che lo «chalet» di via Tiburti- carlo Giacomin: «I centri per to più vicino è quello di Fava- calmierato, non tanto sulla destinazione, ma sulla
lo in due, io e il vicepresiden- na, vale a dire l’associazione anziani percepiscono fondi e ro, ma per molti spostarsi è portata del progetto. Poi il cambio di rotta, contro
te, ma chiamarlo centro cli- Civica Pro Campalto, che pe- utilizzano strutture comuna- un problema, figuriamoci in il quale in tanti si sono battuti, anche perché in un
matizzato è un parolone, re- rò non è dotata di aria clima- li — spiega — pertanto devo- automobile. primo tempo la cubatura era di 25 mila metri qua-
stare lì in agosto per assiste- tizzata e non è nemmeno ri- no gestire un servizio e farse- A RIPRODUZIONE RISERVATA dri. (m.a.).

Via Beccaria
Il parco riapre
Malcontenta
ricorda Sarà ricostruito il tetto del cimitero
senza il sentiero Giorgio Ziliotto Marghera. Da anni la copertura è corrosa dalle infiltrazioni
MARGHERA. «Apriremo il MALCONTENTA. A un MARGHERA. «Dopo l’esta- aveva annunciato che sareb-
parco pubblico di via Becca- anno di distanza dalla te partiranno i lavori per il bero stati sigillati i pozzetti
ria in tempi brevi, ci manca morte, Malcontenta ha ri- rifacimento della guaina del dei cavi elettrici e che se que-
solo un’autorizzazione da cordato ieri sera, con una tetto del monoblocco del ci- sto lavoro non avesse dato i
parte degli uffici comunali messa di suffragio seguita mitero di Marghera. Sarà risultati sperati, non sarebbe
del Verde pubblico». Il presi- da 200 persone nella chie- messa così la parola fine al rimasto che rifare la guaina
dente della Municipalità Fla- sa di S. Ilario, la figura di problema delle infiltrazioni del tetto.
vio Dal Corso sostiene che Giorgio Ziliotto, uno dei di acqua che ci trasciniamo A marzo sono terminati i
non sarà più necessario protagonisti del gruppo da troppi anni». L’annuncio lavori per sigillare i pozzetti
aspettare - come aveva an- folcloristico «La Malcon- è stato dato dall’assessore co- Le infiltrazioni (prima i cavi elettrici sono
nunciato nelle settimane tenta», che ha appena ter- munale all’Ambiente Gian- d’acqua stati spostati), un intervento
scorse - la realizzazione di minato con successo (ol- franco Bettin e dal presiden- sul tetto del valore di 30 mila euro,
un percorso interno al parco tre 15 mila presenze) la fe- te della Municipalità Flavio del ma il problema delle infiltra-
tra via Beccaria e via Scarsel- sta del Redentore 2010. Dal Corso. Bettin ha anche monoblocco zioni è rimasto.
lini per aprire l’area verde al- Giorgio Ziliotto, che ave- precisato: «L’intervento sarà al cimitero Poi, all’inizio di maggio, ap-
la cittadinanza. «Il parco è va 50 anni, era in sella a pagato da Veritas che poi lo di Marghera pena nominato l’assessore
bello e gode di una buona ma- una motocicletta, dietro addebiterà all’azienda che I lavori di Bettin ha preso di petto la
nutenzione da parte di Veri- era seduta la moglie. Sta- sette anni fa ha costruito il sistemazione questione su richiesta di Dal
tas - precisa il presidente - va andando a fare un giro monoblocco che ci ha dato saranno Corso, dopo che Toffanin è
per cui tanto vale che la gen- dopo una serata con gli tutti questi problemi». effettuati tornato a segnalare i proble-
te possa iniziare ad usarlo. amici, il giorno dopo i fe- Soddisfatto il consigliere da Veritas mi. Ora si aspetta che dopo
Quando saranno realizzati i steggiamenti del Redento- di Municipalità Lorenzo Tof- l’estate partano i lavori per
lavori del percorso e l’allar- re. In via Moranzani, la fanin (Pdl) che negli ultimi si di sali minerali trascinate to che l’intervento alla fine il rifacimento della guaina
gamento della recinzione del- strada che collega Malcon- cinque anni ha mantenuta al- dalle acque piovane. dovrà pesare sulle tasche di che dovrebbero risolvere
l’asilo nido Colibrì, con la col- tenta a Fusina, si è scon- ta l’attenzione sulla questio- «Sono soddisfatto per il fat- chi ha realizzato un lavoro una volta per tutte il proble-
linetta per i suoi 60 bambini, trato con una Passat all’al- ne. to che Bettin - commenta Tof- sbagliato, sette anni fa e non ma.
lo spazio verde sarà ancora tezza della trattoria «Al Ricordiamo infatti che il fanin - abbia previsto il rifaci- su quelle della cittadinanza». L’attesa è grande da parte
più completo». Lo scorso Cacciatore». Il colpo è sta- monoblocco, realizzato tra il mento della guaina del tetto, L’anno scorso a settembre, dei cittadini che convivono
maggio la Nuova ha denun- to tremendo e l’uomo è 2001 ed il 2003, ha sempre da- visto che senza ombra di dub- durante un sopralluogo al ci- da sette anni con le infiltra-
ciato la questione del parco morto sul colpo. La mo- to problemi di infiltrazioni, bio la causa delle infiltrazio- mitero delle commissioni co- zioni del monoblocco dove i
pubblico chiuso da anni con glie è rimasta ferita in ma- creando quello spiacevole fe- ni nasce dai solai. Sono con- munali e municipali, il diret- loculi dei loro cari estinti.
cancelli sprangati con cate- niera grave. (a.ab.) nomeno delle stalattiti crea- tento però anche del fatto tore dei servizi pubblici loca- (Michele Bugliari)
na e lucchetto. (mi.bu.) te sul soffitto dall’accumular- che l’assessore abbia precisa- li di Veritas Adriano Marini A RIPRODUZIONE RISERVATA
P17POM...............22.07.2010.............20:50:06...............FOTOC24
P23POM...............22.07.2010.............20:48:36...............FOTOC24 BAGPOM...............22.07.2010.............20:48:43...............FOTOC24

24 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 I CINQUANT’ANNI DELLA CLEA la Nuova la Nuova I CINQUANT’ANNI DELLA CLEA VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 25

  
  
   

  
  
      
 
 
       

 


   

      

 

   
   
  
            
              


 


  
   


   

      
          
  
       
   

        
      
   
  !  
 
  
"       
  
   #   
    
 $     
      
  
       " "    
            
        $     


             "    % 


 "   
 $
         "  
     $
   !      "  
    
              


           
   & % 
    
  !          ' 
   

  ! 
    

 %       
              
 (   
" 
  ) *       
 "        
  
         " $        " 
 !             1     !
     
     
  "  "        "      
  
 
  
       "         !
      "    
  (     "    +   , "   , " 
;  
      
     
        
  !     
    +        &     
    
   
 !    

 
!        "  
 " "          
         "  -      . ' 
        (   " "  
              $  = "          & /      ' 
  "          
 
             = 2  3     , 
 
     & 0         
. ' 
<    "           !    &           
    0  " 
  "       
 & #      1    -  "   ' 
 !    
        
 
 
              !   


         0          
                #          
         '        $   $  1  
      
 
       0   
    $      #   ?  
       
    
   
             
     
" 
        
  
                        1  "      2  3 
   
   /         "           
  !         
  
  " "    2    !  " 

      

  
    " "  "   
3                       @      
      

      
"  1             #  0  
 $
"           " "  0  ( 
"  0                    
    

           

  

 
 
         "        
  
 /      
"      /  !            
 /  4 * * * !   " "  "  
 "         
   !    
  =  

 %           !           ,  
   
 
    
        
              <         

     ! "       
  !     "  
 
       " "    8 *  
  
 
 $     
  A         
    
       
  !
 4 : 
#      
   
   ,      
   
     

    

  "   
    

      
     B  
   
(  
   
  
            
  "    >               
    7 8 *    
"           

         !
     
"   C  
 / "      
              
   
    
  6     ,   " "                
 2 
   #  
      B    0       3      #    
 4 * * 5  " "        
          
    
 ?   
    !     $ "  
   6 
         
    , 
   "           7 7 7 8  
    4 * * 9      
&       
 
   ?   ?    7 :                "   
    '  ? "     
  
   
  

 
  !
             4 * 7 4  " "  "   7 4 *  
  
P20POM...............22.07.2010.............20:41:50...............FOTOC24
VP8POM...............22.07.2010.............21:02:49...............FOTOC24

la Nuova MOGLIANO-MARCON-QUARTO-MIRANESE VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 27

Marcon comune «riciclone»


MARCON. Legambiente gli esperti di Legambiente, è
premia le «buone pratiche» passata dal 49,6 al 71,9 per
marconesi e l’impegno per la cento. Il risultato è conferma-
differenziata. Dal concorso to dal dato relativo alle emis-
«Comuni ricicloni» arriva sioni di Co2 pro capite rispar-
l’ulteriore conferma del net-
to miglioramento compiuto Balzo in avanti nella classifica di Legambiente miate grazie alla raccolta dif-
ferenziata di 6 frazioni: car-
dal Comune nella gestione ta, vetro, plastica, organico,
dei rifiuti urbani, sia dal pun- scalando ben 165 posizioni in classifica generale è realizza- ti urbani pericolosi. Si tratta alluminio, metalli. Fra i co-
to di vista ambientale che una sola volta. Ogni anno il ta in base all’indice di «buo- perciò di un sistema di valu- muni del nord Italia con ol-
economico. Tra i comuni del concorso organizzato da Le- na gestione», un valore che tazione ben più complesso e tre 10 mila abitanti, Marcon
nord Italia con oltre 10 mila gambiente fornisce i risultati gli esperti dell’associazione attendibile rispetto alla sem- si è classificato al sesto po-
abitanti, Marcon passa dal raggiunti dai comuni italiani ambientalista calcolano sul- plice percentuale di raccolta sto, primo nel Veneto, con
232º nella classifica elabora- nel settore dello smaltimen- la base di 23 parametri diver- differenziata. Dal confronto un risparmio di Co2, pari a
ta in base ai dati del 2008, al to dei rifiuti, con particolare si, tra i quali figura la percen- fra i dati del 2008 e quelli del 250 chilogrammi annui per
67º posto assegnato con riferi- riferimento agli enti locali tuale di raccolta differenzia- 2009 emerge che l’indice di abitante (nel 2008 la quantità
mento alla gestione del servi- che promuovono iniziative ta, la produzione pro capite «buona gestione» è passato risparmiata si era fermata a
zio nel 2009 — primo anno di per ridurre la produzione di totale di rifiuti urbani, l’orga- da 38,12 a 71,9. La percentua- 137,9 chilogrammi).
raccolta «porta a porta» per spazzatura e aumentare il re- nizzazione del servizio di rac- le di raccolta differenziata, (Marta Artico)
L’ecocentro di Marcon tutti i 12 mesi dell’anno — cupero e il riciclaggio. La colta, la separazione dei rifiu- sempre secondo i calcoli de- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Mogliano, i parchi nel degrado INQUINAMENTO A MARCON


Emergenza rientrata
Scritte oscene, vandalismi, strutture in rovina: è polemica Emergenza rientrata. Il sindaco Pier Anto-
nio Tomasi ha revocato l’ordinanza con la
MOGLIANO. Giochi per bambini imbrattati non va meglio. E l’elenco po- quale, a seguito dell’incendio del 15 luglio
di scritte oscene, panchine semi-distrutte dai trebbe continuare a lungo. scorso che ha distrutto l’azienda L.vi., vieta-
vandali, strutture in legno che stanno per si tratta di elementi che si va il consumo dei prodotti della terra e l’uti-
marcire: nei parchi e per la strada dilaga l’in- aggiungono alle cattive con- lizzo per l’irrigazione delle acque dei fossa-
curia degli arredi urbani. E questi disagi, de- dizioni di conservazione di ti e canali limitrofi al luogo dell’incendio. Il
nunciati in diverse occasioni da singoli citta- molti edifici del centro. provvedimento è stato emanato nel primo
dini, diventano anche scontro politico. «Ma non c’era un assesso- pomeriggio di ieri dopo il placet del Diparti-
rato al decoro? - si chiede po- mento di Prevenzione dell’Azienda Ulss 12.
A sottolineare il degrado lemicamente Stefano Bison -
della città è la lista civica in alcuni casi è in pericolo MARCON
Mogliano Volta Pagina, con anche la solidità delle strut-
Stefano Bison: «Alla manu-
tenzione -
ture, come nel caso di passe-
relle o ponti in legno (vd via
Tre serate per e con l’Avis
chiosa l’ex Tulipani). MARCON. E’ tutto all’insegna della solida-
Bison: «L’assessore assessore ai
lavori pub-
Se non si fa una manuten-
zione urgente di tutti questi
rietà, il programma delle prossime tre sera-
te di «E...state a Marcon». Gli appuntamen-
all’arredo urbano blici - questa arredi c’è il rischio di dover- ti di questa sera, domani e domenica sono
amministra- li buttare, con l’aggravio di infatti dedicati al quarantesimo anniversa-
cosa sta facendo?» zione sem- Una panchina in legno rovinata in un parco di Mogliano costi che ne consegue per il rio della fondazione della sezione Avis. Og-
bra preferi- riacquisto. gi è in programma l’esibizione del Coro Se-
re le inaugu- ministrazione, che ha deciso quelli della Soms al parco Il comune - conclude Bi- renissima di Campalto, domani il concerto
razioni. di relegare in panchina i delle piscine (in foto) com- son - avrebbe in mano un te- internazionale di fisarmoniche a cura della
Basta quindi dare un oc- quartieri». pletamente imbrattati, la soretto di associazioni di gio- «Fisaorchestra» Armonia di San Trovaso di
chio a ponti, staccionate e Si possono passare in ras- panchina in legno semidi- vani e non, pieno di buona Preganziol e domenica il concerto dell’or-
panchine in giro per la città segna i giochi del parco arco- strutta all’inizio di via Zer- volontà, eppure finora non chestra ad archi Filarmonica Cittadellese:
per capire la scarsa attenzio- baleno che sono spesso pre- manesa, nel parcheggio del- ha saputo beneficiarne». tutti gli appuntamenti sono in programma
ne per l’arredo di questa am- si di mira e danneggiati, la stazione di via 28 aprile (Matteo Marcon) in piazzale Donatori di Sangue alle 21.15. In-
gresso libero.

NOALE L’ex immobile delle Poste comprato per 951.000 euro MOGLIANO

Palazzo Picchini venduto Festa d’estate a Mazzocco


Il comune Al via questa sera, l’ottava Festa d’Estate
ha fatto cassa a una cordata di imprenditori di Mazzocco organizzata dall’associazione
Pro Mazzocco in via Ronzinella. Alle 18.30 è
in programma l’apertura dello stand enoga-
NOALE. Palazzo Picchini sta andata deserta, stavolta ridare fiato alle casse comu- stronomico, «poenta e pesse» la specialità
di piazza XX Settembre a siamo riusciti a centrare il nali, ridotte all’osso. della casa, assieme ad altri piatti tipici del-
Noale è stato venduto. Lune- nostro obiettivo. Questo ci «La legge Finanziaria - con- l’estate. Alle 20.30 l’appuntamento è con la
dì scorso, infatti, scadevano i consentirà di rientrare nei tinua Celeghin - ci toglierà gara di scopa all’«asso a coppie» mentre al-
termini per presentare la vincoli stabiliti dal Patto di 380 mila euro di trasferimen- le 21 gli amanti del liscio, potranno scate-
propria offerta al Comune, stabilità e di non subire nel ti statali e se non fossimo narsi con l’orchestra «Gianni e Diego». Do-
dopo che era andata deserta 2011 le sanzioni che avrebbe- rientrati dal Patto di stabi- mani sera a far ballare grandi e piccoli,
a Natale. Stavolta, invece, ro gravato ancora di più la lità, per i prossimi due anni sarà invece il gruppo I Papaia Show, men-
LIGHTIMAGE

un gruppo d’imprenditori nostra situazione. Invece avremmo potuto fare ben po- tre domenica sarà la volta di «Elex e Cristi-
noalesi ha deciso di mettere questi soldi vanno a vantag- co, se non pagare gli stipendi na». Per tutta la durata della sagra funzio-
mano al portafoglio, aggiudi- gio dei cittadini, specie le fa- ai dipendenti o poco più. Ora nerà inoltre il servizio bar e i più piccoli si
candosi l’immobile delle ex alla fine è riuscito a portare Piazza sce più deboli». La vendita, potremmo programmare me- potranno divertire con i gonfiabili. L’inizia-
Poste per 951 mila euro, a casa la vendita e ora potrà XX settembre così, permetterà di restaura- glio il futuro e il prossimo an- tiva è stata allestita nell’area fiere di via
quando la base d’asta era di iniziare la riqualificazione centro re l’edificio e dare un nuovo no, penseremo a pianificare Ronzinella, dove sono al lavoro i volontari
950 mila. Si tratta di 95 mila complessa del centro storico. di Noale impulso al centro noalese, do- gli interventi pubblici e le per fare in modo che per questa sera sia tut-
euro in meno rispetto a quan- «Chi la dura la vince - com- ve molti storici edifici sono opere da fare, oltre a stilare to in ordine. Anche quest’anno il ricavato
to il comune prevedeva d’in- menta il sindaco di Noale Mi- chiusi ormai da anni. Ma la il nuovo Piano di assetto del della festa andrà in solidarietà.
cassare qualche mese fa. Ma chele Celeghin - e dopo un’a- vendita consentirà anche di territorio». (a. rag.)

Il sindaco Quaresimin: «Se daranno l’ok al transito prima del tempo ci dovremo difendere»
SALZANO. «Noale vuole fa-
re delle ordinanze ad hoc se
non apriranno il primo tratto
Variante 515, Salzano in «guerra» con Noale preparerebbe delle ordinanze
per inibire il traffico in centro
storico. «Se daranno l’ok al
di variante alla 515 entro un pronta dopo oltre due anni e noalese sarebbe avvenuta so- transito sulla variante - pun-
mese? Bene, faremo altrettan- mezzo di ritardo. Il sindaco di lo dopo aver sciolto il nodo del tualizza Quaresimin - ci difen-
to noi se invece daranno sema- Noale Michele Celeghin, però, secondo lotto, quello da via deremo pur di salvaguardare
foro verde al traffico». E’ il vorrebbe che questa data fos- Mestrina a via Volta. E l’accor- il nostro comune. Se l’opera si
commento del sindaco di Sal- se messa nero su bianco, onde do ancora non c’è. Eventuali fermasse a via Mestrina, la si-
zano Alessandro Quaresimin evitare altri spiacevoli rinvii. varianti penalizzerebbero so- tuazione diventerebbe insoste-
alla notizia che, con ogni pro- Insomma, vorrebbe che ci fos- lo il nostro territorio, che già nibile per Salzano. Ho già fat-
babilità, il 30 agosto potrebbe se un impegno specifico. in passato ha accettato l’idea to presente alla Provincia il
aprire il tratto Pacinotti-Me- Ma il collega di Salzano alza di essere attraversato dalla va- gran numero di veicoli che
strina, in territorio di Noale, gli scudi e non ci sta. «Mi sor- riante Noale-Scorzè. Intanto percorrono ogni giorno via
della tangenziale. La giunta prende questa decisione - am- la criticità viaria permane e le Montegrappa e via XXV Apri-
della città dei Tempesta, dopo monisce Quaresimin - non fos- aziende continuano a essere le e la variante alla 515, scari-
LIGHTIMAGE

un incontro con Veneto Stra- se altro perché l’assessore re- penalizzate». cherebbe altri mezzi sulla via-
de, ha avuto l’annuncio che gionale alla Viabilità Renato Noale ha fatto sapere che bilità locale».
fra poche settimane la strada Chisso ha detto, in modo pub- nel caso la tangenziale non fos- (Alessandro Ragazzo)
potrebbe essere finalmente blico, che l’apertura del tratto se aperta entro il 30 agosto, Il cantiere ancora aperto per la variante alla 515 A RIPRODUZIONE RISERVATA
VP2POM...............22.07.2010.............21:32:58...............FOTOC24

28 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 SPINEA-MIRANO-NOALE-S. MARIA DI SALA la Nuova

MIRANO. Un mix potentis- Le indagini confermano il suicidio. La procura non ordina nemmeno l’autopsia. Nella flebo anche un sedativo
simo di farmaci per essere si-
curo di morire. Maurizio
Franceschi, 52 anni, cardiolo-
go all’ospedale di Mirano,
nella flebo aveva aggiunto
Sabato a Mirano l’ultimo saluto al dottor Franceschi
un potente sedativo per per- lasciato poche parole di ad- funerali che si svolgeranno pazienti proprio per il suo come un uomo molto schivo,
dere coscienza mentre le al- dio e di scuse ai parenti più domani mattina alle 9.30 nel modo di fare, Franceschi era dall’aspetto triste, apparente-
tre sostanze micidiali faceva- stretti. duomo di Mirano. molto conosciuto a Mirano, mente depresso. Nulla però
no effetto. L’uomo, sposato, Per la Procura la triste fi- Sembra che l’uomo, nono- anche per l’eccellenza della che potesse far pensare a un
padre di due figli di 19 e 11 ne del professionista è un ca- stante avesse una bella fami- divisione in cui lavorava. gesto estremo. Secondo i col-
anni, è morto così, nell’ambu- so chiuso. Suicidio. E così il glia e fosse un professionista Da qualche tempo, però, il leghi, infatti, non vi erano
LIGHTIMAGE

latorio dell’ospedale dove la- sostituto procuratore di tur- molto stimato, da tempo sof- cardiologo si era chiuso sem- nella sua vita problemi affet-
vorava da 25 anni. Su un fo- no Giorgio Gava non ha nem- frisse di depressione. pre di più in se stesso. Chi ne- tivi, né di ordine economico
glio scritto in parte al compu- meno disposto l’autopsia e Sempre gentile e disponibi- gli ultimi tempi aveva lavora- o di salute.
Maurizio Franceschi ter e in parte a mano aveva ha già dato il nullaosta per i le con tutti, scelto da molti to al suo fianco lo descrive A RIPRODUZIONE RISERVATA

Donna travolta da un furgone CAPPELLA


Festa del pomodoro
Noalese, è il secondo grave incidente a pedoni in soli tre giorni Prende il via oggi a Cappella la 31 edi-
zione della Festa del pomodoro, clas-
SANTA MARIA DI SALA. Ancora un inci- sue condizioni sono apparse sico appuntamento di metà estate
dente grave sulla famigerata Noalese ri- molto gravi. Sul posto la poli- scorzetana organizzato dalla Pro lo-
porta in primo piano la vera «questione zia locale di Santa Maria di co. Tanti gli eventi fino al 2 agosto
sicurezza» della zona: quella stradale. Sala e l’ambulanza partita prossimo, con al centro il gustoso or-
Una donna è stata investita da un auto- da Mirano. I medici del taggio. Il via scatterà alle 19, con l’ini-
carro ieri a Tre Ponti, nei pressi dell’in- Suem hanno tentato di stabi- zio dei festeggiamenti, mentre alle 20
crocio con la provinciale via Desman. lizzare sul posto le condizio- apriranno la pesca di beneficienza, le
ni della ferita, trasportando- mostre di scultura e fotografica. Alle
Uno dei punti più neri del- la poi d’urgenza in ospedale 21 si ballerà con l’orchestra «Gian-
la viabilità salese, tanto da dove è stata ricoverata in carlo e la Santa Monica band». Saba-
rendere imminenti i lavori gravi condizioni. Sul posto to, il Calcio Cappella organizza «Cal-
per sostituire il vecchio se- gli accertamenti dei vigili sa- cio non stop» dalle 17. Alle 21, tutti in
maforo con lesi sono proseguiti per oltre pista con l’orchestra «Blue sympho-
una rotato- un’ora, chiudendo parte del- ny». Domenica, sarà la «Giornata del-
Sbalzata sull’asfalto ria. Ieri però la carreggiata, con disagi al l’agricoltore», Nel pomeriggio gare ci-

LIGHTIMAGE
l’incrocio è traffico. Soltanto alcuni gior- clistiche per le categorie esordienti
all’incrocio stato ancora ni fa un altro investimento (15.30) e allieve (16.30). Alle 21 ballo
fatale a una di un pedone, questa volta a con l’orchestra danzante Maurizio
con via Desman quarantenne Sulle strade del Miranese ogni giorno un grave incidente Caltana: alle 7.40 di lunedì Guzzinati.
di Veternigo, un’anziana di 79 anni del po-
che abita ap- ca cento metri prima del se- da M.B., 48 anni di Treviso, sto è stata travolta da un’au- SCORZE’
pena a un chilometro di di- maforo. Forse la visuale co- che procedeva in direzione to in centro davanti le Poste.
stanza. Erano circa le 12.30
quando B.C. ha attraversato
perta da una delle auto in fi-
la o un fatale momento di di-
di Noale e non si è accorto in
tempo di lei. La donna è sta-
L’anziana è stata ricoverata
in prognosi riservata all’o-
Il teatro di Oscar Wilde
la strada regionale a piedi, di- strazione. La donna è stata ta sbalzata alcuni metri avan- spedale di Mirano. Oggi alle 21 in teatro si svolgerà lo
retta a casa, in un punto in centrata in pieno da un fur- ti sull’asfalto, cadendo rovi- (Filippo De Gaspari) spettacolo”Il fantasma di Cantervil-
cui non vi sono le strisce, cir- gone Fiat Ducato condotto nosamente a terra. Subito le A RIPRODUZIONE RISERVATA le» di Oscar Wilde, messo in scena
dalla compagnia «Nugae teatrali»

NOALE
NOALE
Mentre emergono
Truffa: Barbiero nei guai Giovanni Vernia in Rocca
Il titolare dell’Emisfero Viaggi denunciato Appuntamento con la risata oggi alle
nuovi imbrogli dopo il caso dei 12 scout rimasti senza biglietti
21.30 alla Rocca dei Tempesta. Sul
palco salirà uno dei protagonisti di
Zelig, Giovanni Vernia, con «Essia-
NOALE. Viaggi-bidone, l’af- zia alle 4.40. Quando hanno trato Barbiero. Oltre a quel- monoi». Ingresso 12 euro.
fare s’ingrossa. Dopo il caso capito che non c’era niente la del gruppo scout ci sono al-
del gruppo scout di Crespa- da fare sono corsi a Pado- tre tre truffe emerse in que- SPINEA
no del Grappa iniziano ad ar- va. Barbiero viaggia in Au- ste ultime ore. Ma il conteg-
rivare a raffica situazioni
analoghe di vacanze-truffa
di Q7 e ha alle spalle due de-
nunce per truffa, in provin-
gio dei casi potrebbe salire
rapidamente. Nella rete di
«L’amor comanda»
acquistate alla Emisfero cia di Venezia e a Pordeno- Barbiero è caduta la titolare «L’amor comanda» è il titolo dello
Viaggi di via Savonarola 205 ne. Abita a Noale in via Valli di una nota galleria d’arte di spettacolo in scena questa sera alle
a Padova. Il titolare dell’a- 4, ma ha deciso di prendere Padova. Aveva consegnato 21.15 al parco Nuove Gemme. Tipica-
BIANCHI

genzia, Vito Barbiero, 53 an- in gestione l’agenzia di via un acconto di mille euro per mente ispirato alla Commedia del-
ni, residente in via Valli 4 a Savonarola. Tra l’altro all’a- una crociera da 3 mila euro. l’arte, è messo in scena da Pantakin
Noale, ieri mattina è stato in- re due villaggi. Ma dopo un La sede nagrafe della Camera di Ma dell’acconto non c’è più Venezia. Ingresso libero.
terrogato e non ha saputo for- anno e mezzo di autofinanzia- della Emisfero Commercio la Emisfero Viag- traccia. Poi ci sono due fidan-
nire spiegazioni sulla scom- mento, tutti i loro risparmi Viaggi gi di via Savonarola 205 risul- zati padovani che volevano SPINEA
parsa dei 15.680 euro del sono andati in fumo. I 15.680 a Padova ta un’azienda «inattiva». È passare una serata sul «Ga-
gruppo di giovani trevigiani,
motivo per cui è stato denun-
euro consegnati a gennaio a
Vito Barbiero sono spariti.
occupata
dagli scout
nata il 21 aprile 2008 (con se-
de aziendale in via Dante a
leone» a Venezia. Hanno spe-
so 600 euro ma al porto han-
Volontari del decoro
ciato per truffa. Nel frattem- Così come i 12 biglietti aerei Mira) sotto la guida dei due no trovato una chiatta arrug- C’è tempo fino al 30 luglio per presen-
po gli scout hanno continua- prenotati con l’Air France. soci Fabio Panizzolo e Dona- ginita. E infine altre due per- tare domanda di adesione al bando
to a piantonare l’agenzia an- Mercoledì mattina i 12 ragaz- tella Maniero (residenti a sone: volevano una crociera per volontari al decoro urbano, svol-
che tutta la notte. Dovevano zi si sono presentati inutil- Piove di Sacco) e con un capi- da 8 mila euro e invece han- gendo piccole manutenzioni in città.
andare in Brasile, per aiuta- mente in aeroporto a Vene- tale di 1000 euro. Poi è suben- no perso la caparra. Il modulo è sul sito del Comune.

SPINEA. Spinea si tinge di


Spinea prepara la «Notte Gialla» tra musica e cucina con anche un’esposizione di
giallo. A colorarla saranno i Tutto pronto per la serie di spettacoli non-stop nelle piazze. I negozi con saldi da capogiro moto e vespe per appassiona-
commercianti, con la città or- ti delle due ruote e non solo.
mai pronta ad accogliere, do- te con tante occasioni nelle «Bersaglieri» fino a quella Inoltre in piazza Municipio
mani sera, la notte più lunga vetrine dei negozi «sotto ca- dal cavalcavia del Graspo, si potrà cenare a lume di can-
dell’anno, con tanti intratte- sa». Spinea si trasformerà in toccando la zona tra via Pari- dela con le specialità prepa-
nimenti e negozi aperti an- un grande palcoscenico a cie- ni, via Alfieri, via Verga, via rate da «Sale e Pepe», col se-
che fino alle 2. Tutto è pron- lo aperto, con musica, anima- Cattaneo, via Matteotti, via mifreddo della gelateria Pin-
to per la terza Notte gialla or- zioni per adulti e bambini, 10 Maggio, piazza Fermi, via guino Blu e i vini selezionati
ganizzata da Confcommercio balli, arte e cucina. Con via dei Mille, via Verdi, piazza dall’enoteca Piave (prenota-
del Miranese, commercianti Roma chiusa al traffico, a Municipio, via Cici, via Ca- zioni ancora possibili, al co-
di Spinea e Comune. Dalle ve- scendere in strada saranno i vour, via Bixio, piazza Dona- sto di 35 euro a persona, ai
trine dei negozi, ai lampioni, concerti delle migliori band tori di Sangue, piazza Bersa- numeri 041.5702000,
LIGHTIMAGE-BERTOLIN

al municipio, alle persone: locali, scuole di ballo, dj-set, glieri. Ben 19 i punti di ani- 041.5412041). Per i parcheggi
tutto sarà vestito e bardato esposizione di quadri, giochi mazione allestiti, che vedran- sarà possibile usufruire de-
di giallo, con un’attrazione e baby-dance. Grazie al gran no proporre momenti di mu- gli spazi davanti alla stazio-
in più per gli ospiti, i saldi. numero di negozi e attività sica country, blues, lati- ne treni, i posteggi all’inizio
Anche quest’anno infatti si aderenti, l’area della festa è no-americano, soul, rock, da- di via Matteotti e una parte
potrà approfittare delle offer- stata estesa dalla rotonda dei gli anni 60 ai giorni nostri, La prima edizione della «Notte Gialla» a Spinea di piazza Fermi. (f.d.g.)
VPCPOM...............22.07.2010.............21:32:31...............FOTOC24

la Nuova MIRANESE-RIVIERA VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 29

Mirano. Stava per rubare un costoso modello elettrico ma un passante l’ha inquadrato con il cellulare

Fotografa il ladro di biciclette e lo mette in fuga


MIRANO. Cittadino attento coglie il la- bagagli, pronto a scappare col bottino. la bici a terra e scappare a bordo del-
dro in flagrante e lo mette in fuga. E’ Ma qualcosa è andato storto. Ad accor- l’auto, targata Roma. Ma l’opera è rima-
successo ieri mattina nel parcheggio gersi di quanto stava accadendo è stato sta immortalata nella memoria del cel-
dell’ipermercato Lando, in via Cavin di un miranese che non ci ha pensato due lulare del cittadino, che ha passato gli
Sala. Il ladro stava armeggiando su una volte, ha estratto il cellulare dalla tasca scatti ai carabinieri, sporgendo regola-
bicicletta elettrica posteggiata nel piaz- e ha scattato alcune foto con la fotoca- re denuncia. In una di queste si vede
zale, con tanto di pinza per spezzare il mera del telefonino. Al ladro già in sel- perfettamente inquadrato il suo volto.
lucchetto della catena. Aveva già avvici- la alla bici, accortosi di essere inquadra- Davvero una brutta giornata per lo sfor-
nato l’auto di grossa cilindrata, col por- to dal suo obiettivo, non è rimasto che tunato ladro di biciclette. Ottima, inve-
Il ladro fotografato in sella alla bici poi abbandonata tellone aperto, per caricarla nel porta- interrompere il lavoro a metà, lasciare ce, per il proprietario. (f.d.g.)

Bruciato dal metallo a 200 gradi Tagli negli ospedali Ecco il piano discusso ieri a Mira

Operaio schiacciato da un robot contro l’alluminio incandescente vertice con l’Asl 13


TREBASELEGHE. Il capoturno del repar- ha potuto far altro che urla- MIRA. I laboratori di analisi a Do-
to fusione della Sav è rimasto gravemen- re e le sue grida hanno ri- lo, il centro trasfusioni a Mirano.
te infortunato ieri alle 8 durante un so- chiamato i colleghi che lo Otorinolaringoiatria a Dolo, Neuro-
pralluogo a una linea di produzione. L’uo- hanno liberato dalla morsa e logia a Mirano. Questo in estrema
mo, Roberto Rossetto, 55 anni, di Mira, soccorso. Sul posto è giunta sintesi il piano di riorganizzazione
ha riportato un politrauma e ustioni ab- l’eliambulanza che lo ha tra- dell’Asl 13 presentato ieri pomerig-
bastanza gravi sul petto. sportato all’ospedale di Pado- gio in municipio a Mira dalla dire-
va. I medici gli hanno riscon- zione Generale. A presentare il pia-
E’ stato soccorso dai colle- trato un esteso politrauma e no insieme con i vertici dell’Asl 13 è
ghi e trasportato in elicotte- orribili ustioni al petto: si so- stato il sindaco di Campagna Lupia
ro all’ospedale di Padova. La no riservati la prognosi. In- Fabio Livieri. Il piano punta a razio-
prognosi è riservata, ma Ros- credulità alla Sav per l’acca- nalizzare i costi, tagliando i reparti
setto non sa- duto: Roberto Rossetto è un doppioni permettendo di attuare un
rebbe in peri- operaio esperto. Sono infatti risparmio di 10,6 milioni di euro.
Roberto Rossetto colo di vita.
L’esatta dina-
10 anni che lavora alla Sav.
A tradirlo è stata forse la
«Abbiamo proposto — spiega il
presidente della Conferenza dei sin-
55 anni di Mira mica è in fa- troppa dimestichezza con l’o- daci — di collocare la totalità delle
se di valuta- perazione. I tecnici Spisal analisi chimiche e cliniche a Dolo,
è in prognosi riservata
FERRARI

zione da par- stanno valutando eventuali assicurando per entrambi gli ospe-
te dei tecnici responsabilità all’interno del- dali l’effettuazioni di prelievi ed ur-
dello Spisal, L’eliambulanza con cui è stato portato via Rossetto la Sav, un’azienda certificata genze. Si punta poi a concentrare le
intervenuti insieme ai carabi- per la qualità del prodotto, attività trasfusionali a Mirano». In
nieri. E’ accaduto tutto in un da un robot. Improvvisamen- setto è rimasto così intrappo- con 70 dipendenti, che opera questo comparto il nuovo assetto or-
secondo. Rossetto è entrato te l’uomo si è trovato con il lato tra il robot e i pani a 200 nel campo delle fusioni di al- ganizzativo permetterà di «rispar-
in una linea di produzione di robot alle spalle che lo ha col- gradi: il robot gli premeva luminio e lavora per tutto il miare» un dirigente (medico) e due
pani in alluminio mentre era pito facendolo cadere a terra sulla schiena impedendogli mondo. tecnici.
attiva, probabilmente per un proprio mentre alcuni pani di muoversi, i pani bollenti (Giusy Andreoli) Più complessa la partita per Otori-
controllo. La linea è gestita uscivano dalla fusione. Ros- gli bruciavano il petto. Non A RIPRODUZIONE RISERVATA nolaringoiatria e Neurologia. «I due
ospedali hanno ora entrambi i repar-
ti — spiega Livieri — Gli ospedali di-
LA CRISI A MIRANO
Zone blu «tarocche». Oggi gratis
stano solo 10 chilometri l’uno dall’al-
tro. E’ possibile perciò la razionaliz-

Cappelletto traballa ma attacca A Dolo continua la polemica sui parcheggi a pagamento


zazione delle attività riducendo Neu-
rologia a Dolo alla sola fascia diur-
na 8-20. Stesso trattamento per Oto-
«I dissidenti? Problema loro» Il Comune costretto a posticiparle. D’Angelo: «Sono illegali»
rinolaringoiatria a Mirano. Oculisti-
ca sarà a solo ciclo diurno». In que-
sto modo ci si propone il «recupero»
MIRANO. Per Roberto Cap- stra, ormai in disaccordo to- DOLO. Anche oggi i nuovi parcheg- prio la piazza però doveva essere la di 3 infermieri da Neurologia, e 2 da
pelletto Viviani Lorenzon, tale con la sua linea, tireran- gi a pagamento di via Arino saranno prima ad essere messa in ordine». oculistica. Infermieri che verranno
Claudio Trevisan e Lorenzo no la corda. Dal fronte dei fe- «gratuiti» in attesa della posa della Viene poi segnalato come via Arino, utilizzati nel reparto di Medicina In-
Perale sono a tutti gli effetti delissimi al sindaco, che or- nuova macchinetta per le ricevute con parcheggi a pagamento da un la- terna che va potenziato ed è sotto or-
fuori dalla maggioranza. E mai però conta solo 9 voti, che avverrà lunedì pomeriggio. A de- to e ciclabile dall’altro, sia diventata ganico. In una prima fase entram-
poco importa se senza tre vo- bocche cucite nel Pdl, men- ciderlo è il comune di Dolo visto lo stretta. «Non vorremmo - commenta- be le attività di ricovero di Neurolo-
ti la maggioranza traballa co- tre la Lega, col vicesindaco svolgimento del mercato settimanale no dei residenti - che la strada sia sta- gia e Otorino andranno a Mirano.
me non mai e la crisi sia di Alberto Semenzato punta i che richiamerà molte persone in cen- ta troppo ristretta creando problemi Appena compiuti i lavori di ristrut-
fatto aperta. Il sindaco non piedi: «Basta figuracce - dice tro. Il tratto di strada interessato dal- alle ambulanze». Contrario ai par- turazione il reparto di Otorino sarà
fa sconti e rilancia: «E’ un - la gente vuole risposte, mai l’esenzione è quello che va dal Tribu- cheggi a pagamento è Matteo D’Ange- collocato definitivamente a Dolo. I
problema per loro tre, la più in Consiglio temi che nale fino alla Tenenza dei Carabinie- lo, ex segretario dolese di Rifondazio- sindaci per protestare contro il pia-
giunta è con me ed è compat- non siano stati discussi pri- ri. La decisione dei nuovi posti blu ne, che sostiene: «che parcheggi a pa- no di rientro hanno chiesto un in-
ta. Vogliono provare a man- ma e non abbiano una mag- da parte del comune di Dolo, motiva- gamento, delimitati dalle strisce blu, contro con l’assessore regionale alla
darci a casa? Lo facciano, gioranza solida». Dal centro- ta dalla richiesta dei commercianti lungo via Arino sono illegittimi. A sanità Roberto Coletto. In questo in-
noi non siamo aggrappati al- sinistra i commenti sono im- ma anche per introitare maggiori en- dirlo è il Codice della Strada, che vie- contro si chiederà: l’aumento della
le poltrone. Poi però ne do- pietosi: «Nemmeno l’ennesi- trate, ha trovato parere discordanti. ta l’esistenza di aree di parcheggio ta- quota pro capire destinata all’Asl
vranno risponderne ai citta- mo rimpasto risolverà l’ ago- A favore sono stati i commercianti riffate all’interno delle carreggiate, 13, il mantenimento degli ospedali
dini». Il sindaco insomma nia - dice Maria Elena Tomat dell’Ascom. «I nuovi posti blu non ci una sentenza del Giudice di Pace di di Noale, Mirano e Dolo e il potenzia-
ostenta tranquillità e rilan- - se il sindaco avesse un mini- creano grossi problemi - spiegano - Palermo, Antonino Lazzara, e una mento della medicina territoriale.
cia la palla per vedere fino a mo di dignità lascerebbe». visto che abbiamo vicino piazza Mer- sentenza della Cassazione del 2008». (Alessandro Abbadir)
che punto i tre del centrode- (Filippo De Gaspari) cato dove il parcheggio è libero. Pro- (Giacomo Piran) A RIPRODUZIONE RISERVATA

Mira, Morara e Pasqual del Pdl al sindaco Cazzago. Pomeriggio movimentato quando il rettile è scappato dalla sua gabbia

«Chiudere il campo sinti dopo gli arresti» I pompieri catturano l’iguana in fuga
MIRA. «Tre arresti direttamente col- migliaia di euro e due chili di oro, CAZZAGO. Tutti a caccia del retti- della caserma di Mira che si è messa
legati al campo, e un altro arresto di frutto di decine di furti nelle case di le in fuga. Sembra un episodio preso subito all’opera per recuperare l’ani-
un nomade imparentato con i sinti Ca- Dolo, Pianiga, Fiesso e Santa Maria di dai tanti cartoon sugli animali e inve- male. Le ricerche, sono state tutt’al-
vazza che a questa struttura ci gravi- Sala. «Il sindaco ha fatto bene a pun- ce è quello che è successo a Cazzago tro che facili, vista la capacità del ret-
tava intorno. E’ ora che per motivi di tualizzare che prima di tutto viene la tra le villette della nuova urbanizza- tile stesso di mimetizzarsi tra la vege-
ordine pubblico il sindaco faccia legalità — dice Morara — ma dalle pa- zione. Qui mercoledì pomeriggio un tazione e di scappare in caso di peri-
sgomberare il campo o per lo meno role deve passare ai fatti e far allonta- rettile, una iguana crestata, è scappa- colo. Dopo alcune ore di ricerca, pe-
faccia di tutto per far allontanare dal nare le persone che sono state arresta- ta dalla sua gabbia, ha tenuto impe- rò, la costanza dei vigili del fuoco del
campo queste persone che sono finite te». Sottolinea la necessità di far ri- gnato per quasi l’intero pomeriggio i proprietario e anche di qualche vici-
in carcere». A prendere questa posi- spettare la legalità anche il consiglie- vigili del fuoco di Mira. Il fatto è acca- no, è stata premiata. Individuato l’a-
zione sono i consiglieri del Pdl Mario re dei Verdi Francesco Vendramin, duto a Cazzago di Pianiga, nella zona nimale, in prossimità del Pionca, è
Morara e Eugenio Pasqual che chiedo- che però spiega che «in questo campo residenziale che sorge in prossimità stato recuperato poco dopo, dopo,con
no il rispetto della legalità dopo che vivono anche bambini perfettamente del canale Pionca. La segnalazione mille accorgimenti, Alla fine, la ricer-
nel campo nomadi di via Maestri del integrati che vanno nelle scuole mire- dell’iguana in fuga è stata data dallo ca di libertà dell’animale è finita con
Lavoro a Gambarare i carabinieri si e che non possono essere cacciati Un’iguana stesso proprietario. Sul posto è arri- il ritorno nella sua gabbia, per la feli-
hanno trovato refurtiva per decine di per le colpe dei genitori». (a.ab.) crestata vata la squadra dei vigili del fuoco, cità del proprietario. (a.ab.)
VP1POM...............22.07.2010.............22:42:33...............FOTOC24

30 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 DOLO-MIRA-RIVIERA la Nuova

TRA ARINO E CAZZAGO TRA DOLO E CAMPONOGARA

Auto in fosso: mancano pista e guardrail Partiti gli interventi contro le inondazioni
DOLO. Auto perde il controllo e finisce nel Sulla questione si è discusso anche nell’ulti- DOLO. Sono partiti nei giorni scorsi i lavo- piogge. L’area è utilizzata come sfogo per le
fossato che costeggia via Cazzaghetto, illeso mo consiglio comunale. «Noi abbiamo un ac- ri per la sistemazione idraulica degli scoli acque in eccesso del canale Brentoncino ed è
il conducente. E’ successo verso le 7.15 lungo cordo con la Provincia del 2006 - spiega l’ex nella zona degli Arzerini al confine tra Dolo stata vittima di allagamenti durante il fortu-
la strada che collega Arino con Cazzago. Que- sindaco Antonio Gaspari - e un altro di 5 me- e Camponogara. Ad eseguire l’operazione è il nale di poche settimane fa. I lavori prevedo-
sto incidente ripropone il problema sicurez- si fa che impegnava la Provincia a fare il pro- consorzio di bonifica Bacchiglione che sta in- no di sistemare l’area sagomando il terreno
za lungo la strada. Da anni si parla della co- getto esecutivo e l’intervento. Ormai sono 4 tervenendo nell’area sotto il cavalcavia della in modo da aumentare il volume a disposizio-
struzione della pista ciclabile che vede coin- mesi che governa la nuova giunta e non ci so- provinciale Dolo - Camponogara per aumen- ne delle acque e realizzare un argine per il
volti Provincia e comuni di Dolo e Pianiga. no ancora notizie a riguardo». (g.pir.) tarne la capacità degli invasi in caso di forti contenimento delle acque stesse. (g.pir.)

Banda dei tir, arrestato Rampin DOLO


Incidenti domestici
I carabinieri bloccano 21 ladri e ricettatori di camion e ruspe La Protezione Civile di Dolo sta di-
stribuendo in questi giorni nelle case
VIGONOVO. Un arresto e go. Il camion trasportava un prenditoriale attratta dai e nei negozi di Dolo il volume «Sicu-
21 indagati per associazione grosso carico di scarpe. I ca- prezzi senza concorrenti. rezza e salute a casa», vademecum
a delinquere finalizzata a fur- rabinieri però, hanno recupe- L’associazione a delinquere che raccoglie i comportamenti che si
to, truffa e ricettazione. Tra rato in pochi giorni la merce inoltre era in grado di garan- bisogna tenere in casa e i rischi che
questi molti pregiudicati, ma che era stata occultata da un tire un mezzo rubato, che si corrono tra le mura domestiche.
anche insospettabili impren- ricettatore della Riviera. successivamente fosse dota-
ditori locali disposti a na- Emergevano i primi elemen- to di targhe e documenti di DOLO
scondere i camion rubati. Il ti di una banda di grosse di- circolazione falsificati a rego-
valore della merce sequestra-
ta (camion e mezzi pesanti
mensioni. Altre indagini han-
no permesso di accorgersi
la d’arte. Il mezzo veniva ven-
duto alla metà esatta del va-
Protezione al lavoro
agricoli) è di oltre un milio- che la banda era capace di lore sul mercato ufficiale. La L’associazione Artigiani della Rivie-
ne di euro. Sono questi i nu- portare via mezzi pesanti nei matrice sul telaio veniva li- ra, dopo i vari corsi proposti nei me-
meri dell’operazione dei cara- modi più disparati (furti, si- mata professionalmente e ri- si scorsi, organizzerà il corso per
binieri della Compagnia di mulazioni di reato, truffe a stampata sul metallo. La ban- «Misure preventive e Protettive».
Chioggia che si conclusa ieri società di leasing) e di gestir- da, con a capo elementi «no-
con l’arresto di Simone Ram- ne con scaltrezza, la reimis- strani» si serviva però anche SANITÀ DI TURNO
pin 35enne pregiudicato di sione nel mercato italiano ed di manovalanza criminale
Vigonovo, già arrestato nel
2005 quando faceva parte del- santi, agricoli e commerciali. Simone
estero. Questo grazie all’ap-
poggio e al collegamento con
straniera che veniva utilizza-
ta per sopralluoghi e trasferi-
Farmacie e medici
la banda che faceva scoppia- L’indagine è partita nel mag- Rampin noti pregiudicati della Rivie- menti. I furti venivano com- Farmacie di turno fino al 30 luglio.
re le casse continue con l’ace- gio 2008, quando i militari arrestato ra dediti alle attività di rici- messi quasi sempre di notte, Mirano: Dottor Rossi, piazza Martiri
tilene. I carabinieri, nel cor- hanno scoperto una simula- a Vigonovo claggio. L’organizzazione era portando via camion e mezzi 2; Olmo di Martellago: Alberti, piaz-
so degli ultimi due anni, han- zione di rapina. Un autotra- in grado di reperire, camion, pesanti dall’interno delle za Maestri del Lavoro 6; Piazza Vec-
no scoperto e smantellato sportatore 36enne di Piove di mezzi pesanti agricoli, ruspe aziende in cui erano parcheg- chia di Mira: Vianello, via XXV
una banda dedita a furto, ri- Sacco, aveva infatti dichiara- e scavatori su commissione, giati. Aprile 7; Stra: Mori, piazza Marconi
cettazione e riciclaggio, in to di aver subito una rapina soddisfando al dettaglio le (Alessandro Abbadir) 50. Guardia medica: 041.410313 -
Italia e all’estero, di mezzi pe- di un autotreno a Campolon- esigenze della clientela im- A RIPRODUZIONE RISERVATA 041.442828
VP3POM...............22.07.2010.............21:43:10...............FOTOC24

la Nuova CHIOGGIA-SOTTOMARINA-CAVARZERE VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 31

ELEZIONI A CAVARZERE CHIOGGIA CAVARZERE E CONA

La Lega Nord mette Parisotto sulla graticola Galan ha dichiarato lo stato di calamità
CAVARZERE. «A settembre inauguriamo to e una nostra squadra. Nessuna preclusio- CHIOGGIA. C’è anche tutta l’area sud della bito, in centinaia di milioni l’entità delle per-
la nuova sede della Lega Nord e iniziamo gli ne ma, prima, dobbiamo parlare con tutti. provincia — i comuni di Chioggia, Cavarzere dite produttive e delle spese di ripristino del-
incontri con tutte le forze politiche cavarze- Anche col Partito Democratico». e Cona — tra i territori per i quali il ministro le strutture. «Con questo provvedimento —
rane, per valutare le scelte in vista delle pros- Che sia difficile trovare intese verso il cen- dell’agricoltura Giancarlo Galan ha dichiara- spiega il ministro Galan — gli agricoltori si-
sime elezioni comunali». L’annuncio di Cla- trosinistra lo dice anche lei (”però, su alcune to lo stato di calamità, con decreto datato 12 tuati nei territori delimitati dal decreto, po-
ra Padoan, segretaria locale del Carroccio, cose si potrebbe...«) ma le possibilità sono, co- luglio e ora pubblicato in gazzetta ufficiale, tranno far fronte ai danni subiti dalle struttu-
contiene due notizie ma, per gli addetti ai la- munque, almeno tre: alleanza col Pdl, corsa per le piogge della primavera dell’anno scor- re aziendali, alla ricostituzione delle scorte
vori, è la seconda quella che conta: ovvero da soli, alleanza con le liste civiche in gesta- so. Più esattamente il periodo che riguarda i eventualmente compromesse o distrutte, me-
che non è scontato l’appoggio della Lega zione (ce ne sarebbero almeno due, entram- tre comuni è quello tra il 19 e il 29 aprile diante i contributi assicurati dal Fondo di so-
Nord al sindaco in carica, Pier Luigi Parisot- be in area moderata). La Lega, quindi, si pre- 2009. Le intense precipitazioni e i forti venti lidarietà nazionale». Per accedere agli aiuti
to, Pdl. Parisotto vuole ricandidarsi e, nell’al- para a trattare e, visto che dalle regionali è di bora e di scirocco avevano non solo allaga- previsti i beneficiari devono dimostrare di
veo delle alleanze, l’apoggio della Lega do- uscita come primo partito di Cavarzere, chie- to le campagne, compromettendo le semine, aver subito danni superiori al 30% della pro-
vrebbe essere scontato. Ma la Padoan mette i derà molto. (d.deg.) ma anche causato danni agli edifici agricoli. duzione lorda vendibile. (d.deg.)
puntini sulle i: «Abbiamo un nostro candida- A RIPRODUZIONE RISERVATA La Coldiretti e la Cia avevano stimato, da su- A RIPRODUZIONE RISERVATA

Uccisa da un urto tremendo


Ieri l’autopsia sul corpo di Stefania Ardizzon: il collo è stato spezzato
CHIOGGIA. Un fortissimo trauma cranico, il collo Stefania
spezzato: così è morta Stefania Ardizzon, la giovane di
Chioggia finita contro il ponte dell’Unione mentre rien-
L’agghiacciante scoperta In mattinata il nulla osta Ardizzon
la ragazza
trava dalla festa del Redentore a bordo di un barchino. conferma che la barca per decidere i funerali morta dopo
L’autopsia, eseguita ieri dal medico legale Antonello Cir- l’incidente
nelli, ha evidenziato il violento impatto provocato an- andava a velocità elevata concesso dal Pm Gava nautico
che dalla velocità elevata dell’imbarcazione. di domenica

Quel che è certo è che Ste- ha dato ordine di risentire mestissimo pellegrinaggio di topsia. sieme, naturalmente, alla pe- la velocità fosse elevata.
fania non ha battuto la testa tutti i testimoni di quella tra- amici e parenti per portare Le cose da chiarire sono rizia nautica già disposta da Il gruppetto di ragazzi era
contro un’altra ragazza che gica mattina anche perchè, qualche parola di un confor- ancora tante e le testimo- Gava per accertare come si reduce dalla festa del Reden-
era nello stesso barchino, co- ascoltati nei giorni scorsi dai to che non c’è. nianze raccolte finora non sono svolti i fatti. tore a Venezia. Dopo lo spet-
me invece era sembrato all’i- carabinieri e dagli uomini Il nulla osta per i funerali, hanno aiutato granchè gli in- La perizia, infatti, metterà tacolo pirotecnico, come mol-
nizio nei primi momenti della Capitaneria di Porto, i che il pm aveva concesso ieri quirenti. Quella principale ri- in evidenza i segni lasciati ti altri giovani, avevano deci-
drammatici dopo lo schianto ragazzi che erano a bordo pomeriggio, dovrebbe arriva- guarda il conducente del bar- sulla barca dall’impatto con- so di fermarsi ancora in lagu-
contro un pilone del ponte. del barchino hanno fornito re già questa mattina. Nei chino, Alan Bozzato, chiog- tro il ponte e contro la brico- na per fare il bagno e conti-
La giovane, infatti, non pre- versioni confuse e contra- prossimi giorni, attraverso il giotto, che subito dopo lo la. Importante, poi, sarà sta- nuare la serata in allegria,
senta nessuna lesione e que- stanti su ciò che è accaduto loro legale, l’avvocato Moni- schianto sarebbe sparito per bilire a che velocità andava anche perchè nel frattempo
sto non sarebbe compatibile sotto il ponte. ca Gazzola, sarà invece nomi- poi ricomparire qualche tem- il barchino condotto da Boz- era arrivato il temporale.
con la versione dell’urto tra Per i genitori di Stefania, nato un consulente per la di- po dopo. zato. Secondo i primi risulta- Per ritornare a casa a Chiog-
le teste delle due ragazze. intanto, è stata un’altra gior- namica dell’incidente men- La sua testimonianza, vi- ti dell’autopsia, il trauma gia si erano mossi solo nella
Il sostituto procuratore nata di strazio senza fine. Da- tre un altro consulente ha as- sto che era alla guida del cranico è stato fortissimo e mattinata di domenica.
Giorgio Gava, nel frattempo, vanti alla loro abitazione un sistito ieri pomeriggio all’au- mezzo, sarà determinante in- questo farebbe supporre che A RIPRODUZIONE RISERVATA

Pesca, sbloccato oltre un milione di euro


Era stato promesso dalla Regione già un anno fa per alcuni progetti
CHIOGGIA. Oltre un milio- cio, sia come entrata (dalla le, cosa che è avvenuta, ap- euro per la promozione del
ne di euro per progetti, pro- Regione) che come uscita punto, lunedì. Un «trucco» consumo di pesce.
grammi e misure di soste- (per i progetti suddetti) tra- contabile che è stato fatto ri- «Nel difficile momento
gno alla pesca sono stati mite delibera di Giunta. Tut- levare dalla minoranza ma che sta vivendo la pesca,
sbloccati dal consiglio comu- tavia le variazioni di bilan- che nessuno ha contestato: l’amministrazione comuna-
nale lunedì, con un’operazio- cio, per legge, sono di compe- in fondo son sempre soldi le sta facendo il massimo di
ne finanziaria che si potreb- tenza del consiglio e, quindi, che arrivano. In sintesi, co- quello che può fare — com-
be definire «border li- i provvedimenti della Giun- munque, verranno stanziati mentano Ermenegildo Nata
ne». Si tratta, infatti, di fi- ta avrebbero dovuto essere 440 mila euro annui per tre e Nicola Pecchie, che si sono
nanziamenti regionali che si ratificati in consiglio, a pe- anni, con il progetto Clodia, dati il cambio all’assessora-
erano resi disponibili alla fi- na di decadenza, entro 60 per la formazione professio- to alla pesca — abbiamo co-
ne del 2009 e ai quali il comu- giorni, cosa che non era av- nale dei pescatori; 420 mila sì portato nelle casse comu-
ne di Chioggia aveva avuto venuta. A quel punto, deca- euro annui per tre anni con nali più finanziamenti desti-
accesso tramite la presenta- duta la prima delibera, la il progetto Ve.La. per il ripo- nati al settore di quanto sia
zione di progetti concordati Giunta ne ha fatta un’altra, polamento della vongola in riuscita ad ottenere l’ammi-
con le associazioni di catego- sostanzialmente identica, laguna e 100 mila euro per nistrazione precedente in
ria dei pescatori. Per ragio- per ciascuna variazione di la progettazione del portic- dieci anni».
ni di urgenza i contributi bilancio, «regalandosi» così ciolo peschereccio all’isola (Diego Degan)
erano stati inseriti in bilan- altri 60 giorni per ratificar- del Buon Castello e 53 mila A RIPRODUZIONE RISERVATA

La Notte bianca targata Cuba e Brasile


Sottomarina. Stasera concerti gratis nelle piazze e traffico vietato in centro SANITA’
Farmacie di turno
SOTTOMARINA. Musica in tutte le cale diverso su cui scatenarsi nelle
piazze e negozi aperti fino a tardi. danze. In piazza Italia ritmi carioca Sottomarina: Al Mare, via
Questi gli ingredienti forti della Notte con le ballerine del gruppo Oluxum S. Marco 629 (24 ore su 24);
Bianca che verrà proposta stasera da che proporranno samba, capoeira, Chioggia: Al Duomo, corso
Comune, consorzio di promozione maculele, danza del fuoco, cavezal. In del Popolo 933 (fino alle 22);
ConChioggiaSì e Apt. Per l’occasione piazza Europa il Clan Cubano si esi- Cavarzere: Menini, via Mar-
la circolazione nella zona centrale di birà in brani di Compay Segundo, Glo- tori 10.
Sottomarina sarà vietata. La Notte ria Estefan, Los Van Van facendo bal-
Bianca finora è stata proposta in decli- lare i presenti con salsa, merengue, CHIOGGIA
nazioni diverse, nel 2006 ha esordito bachata, mambo, cumbia. Sempre in Le baruffe in calle AFFERMATA azienda assume di-
nella forma classica, musica, negozi piazza Europa il gruppo «Urban coun- seg nato re p erito mec c anic o uso 3 3 EN N E c o n dec ennale esp erien-
auto c ad 2 D Inv ento r 3 D esp e- za nella v endita b uo na c o no sc en-
aperti e isola pedonale, nel 2008 è sta- try», campione d’Italia di ballo coun- Dal 1 al 5 agosto tornano «Le rienza almeno triennale uffic io tec - za ing lese p c v aluta p ro p o ste. 3 4 0
ta proposta la Notte Verde, l’anno try in linea. In viale Venezia intratte- baruffe in calle», l’attesissi- nic o rep .p erso nale@ alic e.it (fil. 7 1 3 7 3 5 9 (2 0 4 6 ).
scorso è stata inventata la Notte del nimento per i giovani con la break mo spettacolo itinerante nel- 2 0 4 8 ).
pescatore che verrà ripetuta anche dance e la Bmx freestyle. Tutti gli l’allestimento ideato da Pier- G RU P P O S o p ranC io due S p a lea-
der nazio nale nel setto re antin-
quest’anno il primo agosto. Nel men- spettacoli iniziano alle 21 e sono gra- luca Doni nel 1993 e realizza- c endio e sic urezza, selezio na p er
tre torna la formula classica, anche tuiti. «E’ un appuntamento — spiega to con gli attori del Piccolo zo na P A D O V A e V E N E Z IA due
per tentare di dare un po’ di ossigeno l’assessore agli eventi, Maria Grazia Teatro di Chioggia e l’asso- g io v ani amb o sessi c h e v o g lio no
realizzare insieme a no i la p ro p ria
ai negozi che di sera possono contare Marangon — che offriamo ai residen- ciazione lirico musicale clo- attiv ità imp rendito riale. T raining
su un flusso di gente in passeggiata ti ma anche ai molti turisti di questo diense. L’originale messain- iniziale, p o rtafo g lio c lienti, interes-
decisamente più consistente delle ore periodo. Speriamo sia una bella occa- scena itinerante ha avuto un santi p ro v v ig io ni, p o ssib ilità di fis-
so . P er c o llo q uio tel. 0 4 9 6 9 8 8 3 8 1 B AMB O L E sup ersex i 8 9 9 .1 1 1 .4 0 1
calde. Tema di questa edizione «Bal- sione anche per il commercio». grande successo di pubblico dal lunedì al v enerdì dalle o re sp iami 8 9 9 .5 4 4 .5 7 1 . M ediaserv i-
lando sotto le stelle» perché in ogni (Elisabetta Boscolo Anzoletti) e infatti la data del primo 1 6 .0 0 alle 1 8 .0 0 . IN F O : c e v ia G o b etti A rezzo 1 ,8 0 /minu-
piazza sarà proposto un genere musi- A RIPRODUZIONE RISERVATA agosto è già esaurita. w w w .so p ran.it to max 8 min. v ietato mino renni.
P21POM...............22.07.2010.............20:43:29...............FOTOC24

A cur
a del
laA.M anzoni& C.
/Pubbl
ici

Ven er d ì 2 3 L u g lio V e n e r d ì 3 0 L u g lio VAC U U M P AC K IN G M AC H IN E S


ore 2 0 .0 0 S era ta d i M a g ia c on C E N A C H IU S U R A G R E S T M u s ile d i P ia v e (Ve ) - Via d e ll’Artig ia n a to , 3 0
M AR C O e J E S S IC A Sede a m m in is tra tiv a :
ore 2 1 .3 0 te l. 0 4 2 1 .5 4 3 8 7 - fa x 0 4 2 1 .3 3 2 2 9 5
ore 2 1 .0 0 E s ib iz ion e d i b a llo la tin o C on c erto C ov er U ffic io ex p o rt:
a m eric a n o c on il C O R P O d i te l. 0 4 5 .5 7 6 2 5 9 - fa x 0 4 5 .8 1 0 0 1 2 4
“ F R O NTE D E L V ASC O ”
B AL L O G .D .S . E U R O P A
orv e d @ orv e d .it
ore 2 1 .4 5 S era ta d a n z a n te c on b a lli d i w w w .orv e d .it
g ru p p o e la tin o

Sa b a to 3 1 L u g lio
S a b a to 2 4 L u g lio ore 2 1 .0 0
ore 2 1 .0 0 S era ta d a n z a n te c on l’O rc h es tra
S era ta d a n z a n te c on l’O rc h es tra “ G IANC AR L O & L A SANTA
“ R E N AT O E G L I AM IC I” M O NIC A B AND ”
INSTALLAZIO NE PELLICO LE
D o m e n ic a 1 Ag o s to O SCU RANTI
D o m en ic a 2 5 L u g lio RIPARAZIO NE PARABREZZA
ore 0 8 .0 0 In iz io is c riz ion i p er la P ed a la ta
5° MOTO G IR O D E L P IA V E ec olog ic a SE E Z O P AR I
Me m o r ia l “ L in o F u r la n ” STR AD O NI
RIPARAZIO NE PELLE
INTERNI AU TO -G IU BBO TTI SCARPE -BO RSE
ore 1 1 .0 0 SANTA M E SSA ore 2 1 .0 0
ANNIV E R SAR I D I S era ta d a n z a n te c on l’O rc h es tra tel.0421.33.18.24 -w w w .cadam urodesign.it
M ATR IM O NIO (P ra n z o “ AR M AND O SAV INI”
M usile diPiave -SS14 -Via Triestina 9
s u p ren ota z ion e en tro il
1 8 /0 7 /2 0 1 0 p res s o l’A lim en ta re
C in z ia )
ore 2 1 .0 0
C H IU S U R A F E S TE G G IA ME N TI
S era ta d a n z a n te c on l’O rc h es tra
C ON F U OC H I D ’A R TIF IC IO
“ J O NATH AN E G IANNI
D E G O ”
• IMPERMEABILIZZAZIONI ED ILI
• IS OLAMENT I INT ERRAT I

• C OIBENT AZIONI
• RIF AC IMENT O T ET T I

Via Z o tta , 1 0 / A - 3 0 0 2 4 M u sile d i P ia v e (VE )


Te l. 0421.462326 - fa x 0 4 2 1 .3 4 9 0 2 1
C e ll. F in o tto 335 .45 318 5
C e ll. V in a le 335 .45 319 0
D u r a n te tu tti i F e s te g g ia m e n ti fu n z io n e r à lo s ta n d
e n o g a s tr o n o m ic o ,b a r,lu n a p a r k e la g r a n d e P e s c a d i B e n e fi c e n z a .

Grill d a L e le Studio A ssoc ia to


Specialità alla g rig lia

Grill d a Lele a M u sile d i P ia v e è l’o steria c h e ti so rp ren d e.


di AdrianoLessi
T rib uta risti
L’a m b ien te ru stic o m a c u ra to c o n g u sto e la v a sta sc elta d i p ia tti d i
m a re ren d o n o u n ic a q u esta o steria u b ic a ta su lla stra d a c h e p o rta L ov e rre F a b io, F orc olin G ia n luc a e C a da m uro A le ss a n dra
a Jeso lo . La c u c in a è esp ressa c o n i su g h i p rep a ra ti a l m o m en to e • P R O G E T T A Z IO N E E R E A L IZ Z A Z IO N E G IA R D IN I
p a sta d i Gra g n a n o . S p ec ia lità d el Grill d a Lele a M u sile d i P ia v e
so n o le g rig lia te d i p esc e p rev a len tem en te m a a n c h e d i c a rn e. La • MANUTENZIONI
g estio n e fa m ig lia re u n ita a lla p ro fessio n a lità e c o rtesia d ello sta ff
se rv iz i c on ta b ili e fisc a li p e r le im p re se
fa n n o d i q u esta O steria a lle p o rte d i Jeso lo u n lu o g o p ia c ev o le
• S F A L C IO E R B A
d o v e m a n g ia re e b ere b en e. O ltre a ll’a m p ia sa la in tern a , Grill d a • T R A T T A M E N T I A N T IP A R A S S IT A R I
Lele a M u sile d i P ia v e d isp o n e d i u n a c a ra tteristic a terra z z a
c o p erta c o n v iti selv a tic h e, id ea le p er la b ella sta g io n e. • P O T A T U R E P IA N T E A L T O F U S T O C O R SO S. T R E N T I N , 2 4
C on d. K rista l
30024 M U S ILE D I P IA V E (V e n e z ia ) Musile d i P ia v e (V e) - V ia A rg in e S . Ma rc o , 6 3 3 0 0 2 7 Sa n D on à di P ia v e (V E )
V ia A rg in e S . M a rc o in fe rio re , 2 T el. e F a x 0 4 2 1 .5 5 0 1 5 - C ell. 3 3 5 .5 4 6 2 3 8 8 te l. 0 4 2 1 .5 4 6 1 9 - fa x 0 4 2 1 .3 3 1 9 6 5
Te le fo n o 0421 .5 3345 g a rd en s-lessi@ lib ero .it
VP4POM...............22.07.2010.............23:04:30...............FOTOC24

la Nuova SAN DONA’ DI PIAVE VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 33

Per fare la terza corsia sulla A4 il cavalcavia dovrà essere abbattuto e ricostruito: almeno 8 mesi di disagi

Chiude Pralongo, comuni in rivolta


I cinque sindaci chiedono viabilità alternativa, ma nei progetti non c’è
MEOLO. Terza corsia sull’A4: il cavalcavia di Pralongo, lun- San Donà.
go la provinciale 61 Fossalta di Piave-Monastier, dovrà esse- Con il cavalcavia chiuso - e DOMANI SERA
re abbattuto e ricostruito per consentire l’allargamento della senza soluzioni alternative, L’incendio al Ponte
sede autostradale. Col risultato che la strada rimarrà chiusa al momento non ipotizzate -
per almeno un anno e la Destra Piave rischierà l’isolamento. gli automobilisti saranno co- SAN DONA’. Torna «l’in-
stretti a un percorso più lun- cendio» del ponte della
I cinque Comuni interessa- go anche di 7-10 km. Vittoria. Domani sera, sa-
ti - Meolo, Fossalta e i trevi- «Il rischio per Meolo è che bato, nella golena del Pia-
giani Monastier, Roncade e tutto il traffico della provin- ve, si rinnoverà l’ appun-
Zenson - lanciano un appel- ciale 61 si riversi verso la no- tamento con lo spettacolo
lo: «Serve una soluzione al- stra località di Losson — di luci e suoni «Ricordan-
ternativa». Per questo, in spiega il sindaco Michele do la Grande Guerra». L’i-
seguito a un incontro tra gli Basso — I Comuni contesta- niziativa, promossa dal
amministratori locali, è sta- no la scelta di chiudere il ca- museo della Bonifica e dal
to deciso che ciascuna giun- valcavia senza alternative. Comune, punta a rievoca-
ta comunale approverà una Per questo chiediamo al com- re la vita di trincea e gli
delibera - indirizzata al com- missario per l’emergenza A4 scontri sul Piave avvenuti
missario straordinaria per di trovare una soluzione, che durante la Grande Guer-
l’emergenza A4, Renzo Ton- consenta di mantenere la ra. Lo spettacolo inizierà
do - in cui si chiede una solu- Il commissario alla terza corsia continuità del traffico sulla alle 21.15 e vedrà la parte-
zione per garantire la conti- sulla A4 Renzo Tondo e a destra provinciale, considerati i di- cipazione di molti gruppi
nuità del transito dei veicoli il viadotto di Pralongo; sotto sagi che altrimenti subireb- di figuranti: il gruppo
lungo la provinciale per tut- il municipio di Noventa bero i cittadini». «Kvkir 17» di Lubiana, i
ta la durata dei lavori. Nel documento i Comuni «Grigioverdi del Carso» di
Meolo e Fossalta hanno
già inviato i loro documenti.
NOVENTA ipotizzano anche una soluzio-
ne: realizzare un ponte prov-
Ronchi dei Legionari in-
sieme al Reparto storico
Il problema è serio. Autovie
ha chiarito che l’unica stra-
da percorribile è l’abbatti-
mento e la ricostruzione del
Decisi gli aiuti e i bonus per il sociale visorio a ridosso del cavalca-
via da abbattere. «Potrebbe
essere destinato almeno al
transito del traffico leggero:
alpino «Fiamme Verdi» di
Stregna. E poi il gruppo
storico trentino «Jager -
Kaiserjager Landesschu-
cavalcavia. Tempo previsto 8 NOVENTA. Conferma anche per il contenuti principali del patto an- automobili e lo scuolabus — tzen», i «Cavalieri Cenede-
mesi. 2010 del fondo straordinario di 50 mi- ti-crisi economica, sottoscritto tra il commenta il sindaco di Fos- si» e la banda musicale
La provinciale è molto usa- la euro per le persone più in diffi- Comune e le organizzazioni sindaca- salta, Massimo Sensini — La «Refolo» di Trieste. Que-
ta dai sandonatesi e da chi coltà. «Bonus bimbi» per gli acquisti li: Cgil, Cisl e Uil, nonché le rispetti- chiusura della provinciale è st’ultima, insieme ai figu-
abita nella Destra Piave per destinati alle famiglie con bambini ve leghe dei pensionati. Comune e un problema serio, che cau- ranti in uniforme della
andare verso la Marca: basti piccoli. Trattativa con l’Outlet per ar- sindacati si impegnano a valutare serà una difficoltà oggettiva Prima Guerra Mondiale,
pensare soltanto a quelle tan- rivare a un’intesa che da una parte una possibile esenzione dall’ addizio- a molta gente. Sono preventi- sfilerà in parata, prima
tissime persone che usufrui- permetta di stipulare accordi per sta- nale Irpef per i redditi fino a 10 mila vati 8 mesi di lavoro, che poi dell’evento, dal Duomo
scono dei servizi o soltanto bilizzare e migliorare l’occupazione euro. Per le famiglie con bambini nella realtà, fra piogge, feste lungo corso Trentin. La
per far visita ai congiunti del- esistente, dall’altra consenta anche molto piccoli si cercherà di introdur- e imprevisti vari arriveran- partenza della parata è
la celebre casa di cura di Mo- di ricollocare presso la cittadella del- re il «Bonus Bimbi»: l’erogazione di no a un anno». prevista alle 20.30.
nastier. Ma sono tanti anche la moda i lavoratori licenziati dalle buoni spesa spendibili una tantum (Giovanni Monforte) (g.mon.)
i trevigiani che lavorano a aziende in seguito alla crisi. Sono i nei negozi della zona. (g. mon.) A RIPRODUZIONE RISERVATA
VP5POM...............22.07.2010.............22:49:51...............FOTOC24

34 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 SAN DONA’-JESOLO-CAVALLINO-ERACLEA la Nuova

JESOLO LUNGOMARE UMBERTO VERONESI

Polizia in acquascooter lungo il litorale La cerimonia il 2 agosto in piazza Mazzini


JESOLO. Sicurezza sul litorale, arriva la po- JESOLO. Il tratto di arenile di fronte a mente il nome di «Lungomare Umberto Ve-
lizia in acquascooter. Una novità per la no- piazza Mazzini sarà intitolato al professor ronesi». Nel dettaglio si tratta del tratto del-
stra provincia, che la questura di Venezia ha Umberto Veronesi. Individuato il tratto del la centralissima zona di piazza Mazzini,
deciso di rendere attiva nell’ambito dell’inten- «Lungomare delle Stelle 2010» dopo l’incon- quello gestito dal Consorzio Mazzini e dal
sificazione dei servizi di prevenzione e di con- tro con la Federconsorzi, l’Apt della Provin- Consorzio Lido dei Lombardi.
trollo sul territorio. La pattuglia è composta cia di Venezia. Alla scelta hanno contribui- La cerimonia di intitolazione si terrà il 2
da agenti specializzati della polizia ed è già to anche tutte le realtà che stanno collabo- agosto alle 21 in piazza Milano, alla presen-
operativa da alcuni giorni in servizi di vigi- rando alla realizzazione della nuova edizio- za del professor Umberto Veronesi e preve-
lanza lungo la costa, d’intesa con la capitane- ne della manifestazione cioè la Provincia, de lo scoprimento della targa che individua
ria di porto e gli operatori del Suem. Viene l’ambito di Jesolo, il Comune e le associazio- la zona del lungomare e il calco delle mani
impiegata anche nei numerosi servizi contro ni di categoria, che hanno optato per la par- su una lastra di dicemento che poi sarà po-
l’abusivismo commerciali, coordinati dal te della splendida passeggiata a mare che sta nel museo di piazza Brescia, all’interno
commissariato jesolano. (g. mon.) fra una decina di giorni prenderà ufficial- del Kursaal. (f. mac.)

In via IV Novembre. Il ragazzino era in fila con altri 250 coetanei in bicicletta per partecipare a una gita del Grest

Ceggia, bimbo travolto da camion: contuso SANITA’


Farmacie di turno
Cavallino, turista italiano investito sulle strisce da uno scooter in via Fausta: è grave Farmacie di turno fino al 30 luglio. In ser-
vizio 24 ore su 24. San Donà: Comunale,
CEGGIA. Investito da un ca- tro turista italiano di 28 anni via Garibaldi 85. In servizio 24 ore su 24.
mion un ragazzino di Ceggia in vacanza poi ricoverato. Nel- Jesolo: All’Ascensione, piazza I Maggio
appena partito per una gita in lo scontro ad avere la peggio il 10; Lido di Jesolo: De Grandi, via Levan-
bici col Grest. E’ accaduto ad pedone ma anche lo scooteri- tina 168; Eraclea Mare: Benfenati, via
uno dei 250 bimbi che ieri at- sta che viaggiava in direzione Dancalia 95; Ca’ Savio: Zorzetto, via Fau-
torno alle 8.30 sono partiti per Punta Sabbioni è stato tra- sta 69.
una gita sulle due ruote ac- sportato al pronto soccorso di
compagnati dai loro animato- Jesolo. Sul posto la Croce Ver- NOVENTA
ri. Il camion che percorreva de di Cà Savio, la dinamica è
via 4 Novembre nella stessa di-
rezione della fila di biciclette
al vaglio del comando dei cara-
binieri di Cavallino-Treporti
Venice Doc Festival
non ha potuto evitare l’impat- che hanno eseguito i rilievi. Al Venice Doc Festival è la serata de Le
to con uno dei partecipanti Sempre ieri ma nella mattina- Vibrazioni che, dopo il singolo «Respiro»,
che è carambolato a terra as- ta attorno a mezzogiorno lun- fanno tappa al Parco Nord di Noventa per
sieme alla bicicletta. Immedia- go la provinciale Fausta tam- presentare il loro ultimo disco, «Le strade
to l’intervento in soccorso del- ponamento con uscita di stra- del tempo». Intanto il Venice Doc Festival
MACCA

la pattuglia della polizia locale da che ha mandato all’ospeda- ha sposato anche la solidarietà, sostenen-
di Ceggia che stava scortando le ben sei turisti tra cui un do l’Angsa.
la colonna di bici. Per fortuna L’elicottero del Suem in azione bimbo di 4 anni. Uno dei due
il ragazzino toccato appena mezzi con a bordo una fami- SAN DONA’
dal camion se l’è cavata con rotto la clavicola oltre ad altri sta di 42 anni, anche aveva al glia di Trento, il bimbo di 4 e
tanta paura e qualche sbuccia-
tura. Si tratta del secondo inci-
traumi.
CAVALLINO. Investito da
fianco la moglie, è apparso su-
bito grave per il trauma crani-
la madre M. E. 23enne alla gui-
da, è finita fuori strada, men-
In bike all’Alpe di Siusi
dente lungo la stessa via co- uno scooterista sulle strisce co subito ed è stato trasporta- tre la coppia di tedeschi di 20 e Al via oggi la «Bike-Alpin», la tre giorni di
munale dopo lo scontro più pedonali un turista italiano in to con l’eliambulanza all’ospe- 22 anni sull’auto che precede- mountain-bike «off-road» organizzata dal-
grave di sabato scorso in cui bici che attraversava via Fau- dale di Mestre. Il violento im- va è finita contro un albero. l’associazione Magicabike di San Donà.
ha avuto la peggio lo scooteri- sta di fronte al bar gelateria patto è avvenuto alle 18.30 con (Francesco Macaluso) Quest’anno la meta prescelta dai 19 parte-
sta L. P. che nella caduta si è Top Town di Cavallino. Il cicli- lo scooter condotto da un al- A RIPRODUZIONE RISERVATA cipanti dell’iniziativa è l’Alpe di Siusi, la
splendida area naturale posta ai piedi del-
le cime dolomitiche.
Il week end a Jesolo e Cavallino
Beach tennis con i vip «Basta penalizzare l’ospedale» MUSILE
Croce e delitti, cabaret
e la festa dell’anguria Il sindaco ha chiesto l’aumento dei posti letto Domani, alle 21.15, in piazza Tito Acerbo a
Croce, la compagnia «I Rutti» porterà in
scena lo spettacolo di cabaret «Croce e de-
JESOLO. Beach tennis con i vip do- JESOLO. «I soli 22 posti letto attivati per l’a- mento. «Preso atto dell’oggettiva difficoltà ri- litti». Ingresso gratuito. In caso di maltem-
mani e domenica a Cavallino-Treporti rea chirurgico ortopedica di Jesolo sono trop- scontrata - continua Ferro - il sindaco stesso ha po lo spettacolo sarà rinviato a domenica.
mentre a Jesolo questo weekend c’è la po pochi, come sono troppo pochi i 2 posti letto chiesto alla direzione generale dell’Asl di au-
festa dell’anguria, esposizioni d’arte, nell’astanteria del pronto soccorso, a fronte di mentare sensibilmente un congruo numero di CEGGIA
mostre mercato. «La Duna Bar» sulla circa 100.000 presenti sul litorale in estate. Ne è posti letto presso la chirurgia o l’ortopedia af-
spiaggia di fronte a viale Tevere a Ca-
vallino domani e domenica ospiterà la
la prova il continuo trasferimento di pazienti
presso altri ospedali anche fuori Asl 10». Ri-
finché si possano affrontare al meglio le emer-
genze che arrivano al pronto soccorso e garan-
Caldo, il numero verde
terza tappa del «Beach Tennis Super- sponde in questi termini, a nome della maggio- tendo nel contempo un adeguato numero di ri- Il comune informa che è attivo il numero
vip Kia Tour 2010», torneo di beach ranza, il consigliere Claudio Ferro, alla segna- coveri ordinari ed in day hospital nella chirur- verde per fronteggiare il caldo: 800-462340.
tennis a coppie miste tra personaggi lazione dei disagi da parte del comitato di dife- gia di Jesolo. Sarà inoltre opportuno sospende-
dello spettacolo. Fra i partecipanti An- sa dell’ospedale di Jesolo in relazione al piano re lo spostamento della lungodegenza al repar- CEGGIA
drea Roncato, Laura Barriales, Fran- ferie adottato dall’azienda ospedaliera. La con- to di ortopedia al fine di monitorare fino a set-
co Trentalance, Melita Toniolo, An-
drea Montovoli, Keyla Gonzales, Ales-
ferma di Ferro allo stato di emergenza arriva
dopo aver effettuato un sopralluogo al nosoco-
tembre l’andamento e gli effetti del «piano di ri-
strutturazione» per Jesolo e trarre poi un bilan-
Iscrizioni a Splash Ball
sio Di Clemente, Veridiana Mallmann, mio di via Levantina con il sindaco Francesco cio complessivo per rimodulare la risposta sa- Aperte le iscrizioni al torneo di «Splash
Matteo Guerra e Alessandra Nardo. Il Calzavara, proprio per appurare le difficoltà ge- nitaria dell’area chirurgica conforme agli stan- Ball» che si terrà all’oratorio.
sabato sarà la giornata dedicata agli in- stionali emerse dall’applicazione del provvedi- dard del piano sanitario egionale». (f. mac.)
contri misti tra vip contro turisti o resi-
denti del litorale, mentre domenica vi

Quaranta storioni nel Sile


sarà la vera e propria sfida tra i famo-
si, che dovranno così tentare di strap-
pare il titolo che per ora è in mano alla
coppia Andrea Montovoli - Alessandra CAPOSILE. Lunghi circa na maturità riproduttiva. Si
Nardo. Stasera i comitati di Sabbiado-
ro, piazza Torino e della Pineta orga-
un metro, dal peso che per al-
cuni esemplari raggiunge i
I pesci sono stati immessi ieri dalle guardie provinciali tratta degli esemplari al cen-
tro in questi anni del proget-
nizzano, con il patrocinio del comune, 30 chili. Sono gli storioni co- Ripopolati anche il Piave a Noventa e il Livenza a San Stino to europeo «Life» (oggi in via
la tradizionale «Festa dell’Anguria», bice che la Provincia ha libe- di conclusione), che ha coin-
che si svolgerà dalle 21 in piazza Tori- rato ieri mattina nelle acque seppe Canali — Uno dei com- volto le Province di Venezia,
no e domani in piazza Rivo Alto. Da del Sile a Caposile, del Piave piti della Provincia è quello Rovigo e Treviso. «La nostra
stasera al 7 agosto, nel foyer del Palaz- a Noventa e del Livenza a di tutelare le specie a ri- battaglia sarà vinta nel mo-
zo del Turismo torna Locus Anime: San Stino (nella foto). In tota- schio». mento in cui verrà trovato
due settimane all’insegna dell’arte con- le, 40 nuovi esemplari immes- Il ripopolamento dello sto- un esemplare privo di chip.
temporanea e delle nuove tendenze ar- si nelle acque del Veneto rione cobice è iniziato nel Vorrà dire che saremo riusci-
tistiche con 19 artisti. L’inaugurazione Orientale. «Lo storione cobi- 1999. E da allora sono stati ti a far sì che lo storione si ri-
della mostra si terrà stasera alle 19 e ri- ce è una varietà tipica dei no- immessi nei fiumi circa 2.500 produca naturalmente nei
marrà aperta tutte le sere dalle 19 alle stri fiumi e dell’Alto Adriati- esemplari (una media di 400 nostri fiumi», ha concluso
23 con ingresso libero. Domani sempre co, la cui presenza con il pas- all’anno), tutti dotati di mi- Canali. Oltre allo storione,
in piazza Brescia, dalle 16 alle 23, ci sare degli anni si era fatta crochip di riconoscimento. in questi mesi la Provincia
sarà «Vinile? Sì grazie», mostra merca- purtroppo sempre più rara La novità degli esemplari li- ha reintrodotto tinche, lucci
to di dischi usati e da collezione, cd e — ha spiegato l’assessore berati ieri è che si è trattato e anguille.
dvd. (f. mac.) provinciale alla pesca, Giu- di storioni già adulti, in pie- (Giovanni Monforte)
VP6POM...............22.07.2010.............21:02:39...............FOTOC24

la Nuova PORTOGRUARO-CAORLE-BIBIONE VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 35

SAN GIORGIO DI LIVENZA APRE STASERA A CAORLE


Successo del gruppo «Bacco X Bacco» Mostra dedicata a Ernest Hemingway
CAORLE. Otto musicisti che sprigionano una vera esplosio- CAORLE. Si inaugura stasera alle 19 al Centro Culturale
ne scenica tanto da ammagliare centinaia di fans. Sono i mu- Bafile, una mostra dedicata ad Ernest Hemingway, lo scritto-
sicisti del «Bacco x Bacco». «Il progetto — fa sapere il leader re americano, premio Nobel per la letteratura, che nella lagu-
Michele Turchetto — nasce nella primavera del 2009 dall’ami- na di Caorle ha scritto uno dei suoi più avvincenti romanzi:
cizia di musicisti che alternano il lavoro di studio con i live e «Di là dal fiume e tra gli alberi». Si tratta di una mostra foto-
hanno tutti una grande passione per la musica di Zucchero. grafica, già tenutasi in anteprima un paio di mesi or sono a
Parte cosi una collaborazione che raccoglie consensi in ogni Cortina dove ha ottenuto un notevole successo di pubblico,
appuntamento fino a culminare nelle ultime apparizioni nei ed è proposta dalla Venice International University. «Il Vene-
più bei locali del nord Italia. Si propongono cosi in uno show to di Ernest Hemingway» si apre con una conferenza basata
che condensa spettacolo e musica ad alto livello». La band ca- su alcuni interessanti interventi, tra i quali quelli di Gianni
pitanata da Michele Turchetto originario di San Giorgio di Li- Moriani della Venice International University sul tema: «He-
venza, è riuscita in poco tempo ad entrare con forza nella ca- mingway 1948-54: anni di intense passioni tra Cortina, Vene-
tegoria dei gruppi più in. Il gruppo è già richiestissimo nelle zia e Caorle» e di Rosella Mamoli Zorzi dell’Università Cà Fo-
situazioni più importanti che si svolgono nelle piazze e nei co- scari di Venezia su: «Il Veneto nella narrativa di Hemin-
muni. Un successo inaspettato. Sabato scorso a Caorle ha at- gway». La Mostra rimarrà aperta fino a tutto il prossimo me-
tirato migliaia di fans in centro storico. (ma.ca.) Il leader Michele Turchetto se di agosto, con orario dalle 19 alle 23. (ma.ca.) Hemingway in barca in laguna

Il Festival dei sosia raddoppia SANITA’


Farmacie di turno
Oggi partita al Mecchia e domani votazione del vincitore a Bibione Aperte 24 ore su 24. Portogruaro:
Poles, viale Pordenone 30; Bibione:
BIBIONE. Sfida tra sosia al via. E’ un vero e proprio festi- Girotto, viale Aurora 43; Caorle:
val sul cui palcoscenico si stanno sfidando i sosia dei più noti Montanari, Rio Terrà 30; Villanova
cantanti italiani e stranieri. Riuscirà Cocciante, al secolo Al- di Fossalta: Costantini, piazza Mar-
berto Pastorelli, cinquantenne veneziano doc a ripetere il zotto 27 (di supporto).
successo dello scorso anno? A contrastarlo nella scalata al
podio ci saranno Mina, Ron, Baglioni, Venditti, Bocelli ed al- CAORLE
tri superbi sosia di grandi artisti, italiani e stranieri.

Ma il festival esprime an- artistico Luigi Ferrazzano. Ie-


Nuovo municipio
che le controfigure che non ri sera la serata inaugurale a L’Amministrazione comunale ha fis-
devono esibirsi nel canto co- Lido dei Pini con le prime esi- sato per il 2 ottobre la data dell’inau-
me il simil ringhio Gattuso, bizioni canore dopo l’incon- gurazione ufficiale del municipio.
impersonato da Giuseppe de tro di calcio sostenuto dalla
Sabatini, tabaccaio di 32 anni nazionale sosia contro la for- CAORLE
di Villa Romano, premiato lo mazione dei lifeguard bibione-
scorso anno come il più somi-
gliante all’originale. Presenti
si. Oggi la manifestazione in-
teresserà Portogruaro quan-
Griglie roventi sold out
Roberto Benigni, Valentino do alla Stadio Mecchia la rap- Esauriti in tre giorni i posti disponi-
Rossi, Gianluigi Buffon, Fran- presentativa delle Avis del nia Falanga e Moreno Morel- a Bibione in Piazza Fontana Il vincitore bili per l’ultima tappa del Campiona-
cesco Totti. Sarà un’edizione mandamento incontrerà la lo. A disposizione del pubbli- per la serata conclusiva che del Festival to Mondiale di Barbeque che si terrà
da ricordare, grazie all’impe- nazionale dei sosia. Alle 21 in co chioschi e cotillon gestiti decreterà il vincitore. dei sosia il 29 luglio alle 21. Ultima «spiaggia»
gno profuso da Ervino Drigo, Piazza Repubblica l’esibizio- dall’Avis e Pizza Shock (Gian Piero del Gallo) edizione 2009 per chi volesse partecipare è acqui-
Carlo Pipitone, e dal direttore ne canora presentata da Stefa- Team. Domani sera si ritorna A RIPRODUZIONE RISERVATA stare una griglia su Ebay.

«Mascarin guardi in casa propria»


Portogruaro. Bertoncello replica al consigliere Pdl
PORTOGRUARO. «Il Pdl le spese sono riscontrabili. scun ente locale. Per verifica-
che chiede conto all’ammini- Tutto e chiaro e trasparente. re nel dettaglio le competenze
strazione dei costi della politi- Molte notizie possono esse ve- di ciascun nominato basta ri-
ca è come la cicala che si ri- rificate da chiunque su inter- chiederle il curriculum all’A-
volge alla formica». Secca ri- net. Le strutture sono sempre svo, all’Atvo, dove la maggio-
sposta del sindaco Antonio a disposizione per tutti i con- ranza è di centro destra, e ne-
Bertoncello alle interrogazio- siglieri, a cui possono rivol- gli altri enti. Possono chiede-
ni della minoranza che chie- gersi per avere le informazio- re i curriculum ai loro rappre-
dono di chiarire alcune que- ni e delucidazioni che ritengo- sentanti nell’ente. Portogrua-
stioni inerenti nomine, incari- no opportune». Dopo aver ro è un Comune sano e finan-
chi, spese di gestione e di rea- spiegato come l’unica auto ziariamente in attivo l’abbia-
lizzazione servizi. «Il consi- blu del Comune sia una mo detto e dimostrato più vol-
gliere di opposizione, capo- «sgangherata Croma del te. Il rigore nelle spese è una
gruppo del Pdl, Gastone Ma- 1994», Bertoncello prosegue: caratteristica di questa Am-
scarin, come suo solito — at- «Le nomine sono state fatte ri- ministrazione. Diciamo le co-
tacca Bertoncello — solleva spettando i criteri e le linee di se come stanno, queste inter-
inutili polveroni su questioni indirizzo approvati dal Consi- rogazioni sui costi della politi-
che non hanno nessuna rile- glio Comunale e in ogni caso ca vogliono solo nascondere
vanza. Sono state varie e nu- non sono determinate solo quanto costa la politica a Ro-
merose le occasioni in cui si dal Comune ma sempre con- ma, a Catania, a Palermo e in
sono stati dati i chiarimenti cordate con tutti i sindaci di altre realtà, anche venete, in
necessari riguardanti gli ar- centro destra e centro sini- cui governa il centrodestra».
gomenti di cui il consigliere stra, in relazione all’entità e (Stefano Zadro)
parla. Tutta l’attività e tutte alla rappresentanza di cia- A RIPRODUZIONE RISERVATA

In golena a La Salute Caorle, il 1º agosto gara


Festa Democratica al via in bici in valle Zignago
SAN STINO. I circoli Pd di San Stino e La CAORLE. Uno dei più suggestivi ed inacces-
Salute di Livenza sono impegnati quest’anno sibili luoghi del territorio, finalmente può es-
nell’organizzazione della 1ª Festa Democrati- sere percorso ed ammirato. Sarà il 1 agosto
ca che si prenderà avvio stasera e proseguirà con la prima Marathon MTB «Valle Zigna-
fino al 1 Agosto nella golena del Fiume Liven- go-Laguna di Caorle» a concludere il circuito
za a La Salute. La festa si aprirà alle 19 con XC targato Udace. Tre i ristori previsti lungo
un simbolico taglio del nastro e proporrà da il percorso, pacco gara, servizi di assistenza
subito uno stand enogastronomico. La prima medica e meccanica, cronometraggio elettro-
serata sarà all’insegna del reggae e del rock; nico, docce e lavaggio bici. Una occasione
i gruppi per i più giovani si ripeteranno gio- unica per i biker quella di pedalare in questo
vedì 29 con alcune band emergenti e venerdì paradiso naturale normalmente chiuso. Le
30 con l’allegria di alcuni gruppi ska. I sabati preiscrizioni sono obbligatorie e andranno
24 e 30 luglio e le domeniche 25 luglio e 1 ago- poi completate con il controllo delle tessere e
sto vedranno protagonisti gli amici del liscio il ritiro del chip elettronico. Il costo di parte-
che ci coinvolgeranno con le note dei succes- cipazione è di 18 euro sino a giovedì 29 luglio,
si intramontabili. Due i momenti importanti 25 euro da venerdì 30 a sabato 31 luglio e do-
della politica: il 26 alle 20 sarà presente Mar- menica 1 agosto, giorno della gara. Informzio-
co Stradiotto e Domenica 1 Agosto alle 18.30 ni alla mail info@sagittabike.it o telefonando
sarà ospite Laura Puppato. (ma.ca.) allo 338.4117435. (s.za.)
VK1POM...............22.07.2010.............22:16:04...............FOTOC24

12.30 Sky2 Tennis: Torneo Amburgo 17.30 Raisport1 Tuffi: Campionati Italiani
13.02 Italia 1 Studio Sport 22.30 Raisport1 Volley, W. League: Cuba-Italia
14.30 Eurosp.2 Baseball, Eur.: Italia-Spagna 23.00 Sky1 Speciale Calciomercato
15.30 Raitre Tour de France: 18ª tappa 0.55 Italia 1 Moto, Gp Usa: prove (sintesi)

IL PORTO IN SERIE B CICLISMO - IL TOUR SUL TOURMALET

Viviani: «Madaschi, ti aspetto» Schleck 1º, ma Contador resta in giallo


Andy Schleck vince sul Tourmalet, ma si
arrende a Contador, che a meno di clamo-
rosi risvolti, domenica salirà a Parigi sul

E oggi a Sappada arriva Lanzoni gradino più alto del podio. I due hanno fat-
to insieme gli ultimi chilometri dell’ulti-
ma tappa che poteva provocare sussulti in
classifica, appaiati, senza scattare.
Ordine d’arrivo: 1) Andy Schleck in
Primi giorni di ritiro, il tecnico chiede entusiasmo e voglia di sudare 5h03’29” (34,4 km/h); 2) Alberto Contador
s.t.; 3) Rodriguez a 1’18”; 4) Hesjedal a
Lavoro differenziato per Mattielig. Ieri sera l’incontro tifosi-società 1’27”; 5) Sanchez a 1’32”.
Classifica generale: 1) Alberto Contador
PORTOGRUARO. Matteo Lanzoni, difensore classe (Spa) in 83h32’39”; 2) Andy Schleck (Lux)
BASKET 1988, reduce dal campionato con il Mantova ma di pro- a 8”; 3) Samuel Sanchez (Spa) a 3’32”; 4)
prietà della Sampdoria, raggiungerà oggi a Sappada i Denis Menchov (Rus) a 3’53”; Il primo de-
Reyer-Benetton nuovi compagni del Portosummaga. La squadra grana-
ta, lontana da polemiche di mercato e dagli interrogati-
gli italiani è Damiano Cunego, 29º a 51’56”.
Oggi si corre la 18ª tappa, Salies de
gran derby vi legati alla vicenda stadio, lavora in montagna di buo-
na lena, agli ordini di Fabio Viviani. «Io e la squadra ci
Bèarn-Bordeaux di 198 chilometri, comple-
tamente pianeggiante.
precampionato stiamo studiando reciprocamente per capirci», spiega il
nuovo tecnico valutando questi primi giorni di ritiro. SCHERMA - CAMPIONATI EUROPEI A LIPSIA
Bronzo per la sciabola femminile
MESTRE. Sarà il derby «Ritengo importante trova- ore 17, seconda amichevole. gradi, secondo una tabella EX MANTOVA. Dieci medaglie: cinque d’oro, due d’argen-
contro la Benetton Trevi- re un equilibrio di squadra «Dovrei avere a disposizione consigliata dai medici che lo Matteo to e tre di bronzo. Con questo bottino e la
so il clou del precampiona- già nelle amichevoli — ag- Lanzoni e Puccio. Il test di do- hanno curato all’ospedale di Lanzoni vittoria sia del medagliere che la Coppa
to della Reyer. Il quintetto giunge Viviani — ai ragazzi menica — prosegue il tecnico Abano. Per quanto riguarda difensore delle Nazioni, l’Italia di scherma torna a
di Andrea Mazzon si ritro- chiedo grande intensità di la- — è un gradino più difficile il mercato, Paolo Mio e Mario di proprietà casa dagli Europei di Lipsia. Ieri, ultima
verà al palasport Talier- voro e concentrazione su tut- perchè ci pone di fronte a gio- Specchia per tutta la giornata della Samp giornata, sul podio la sciabola femminile
cio mercoledì 18 agosto, la to ciò che fanno». catori di più alto livello, pur di ieri sono stati impegnati in si aggregherà con la formazione composta da Ilaria Bian-
prima uscita ufficiale do- La società ha iniziato a essendo sempre dilettanti». una serie di trattative. Infine oggi co, Gioia Marzocca, Irene Vecchi ed Ales-
vrebbe essere il 28 agosto muoversi sul mercato. «Mi in- Potrebbero arrivare in tem- ieri sera, fino a tardi, incon- al gruppo sandra Lucchino, che ha conquistato il
contro la Bitumcalor teressa gente motivata, capa- po anche D’Elia e Pisani. «La tro fra i rappresentanti dei dei granata bronzo. La squadra di spada maschile ha
Trento (A dilettanti), il ce di mettersi in discussione e società ha l’accordo con la Ju- club granata e il vice presi- chiuso invece al quinto posto.
condizionale è d’obbligo con voglia di lavorare. Ecco ventus, mentre deve definire dente Gianpaolo Mio. Oggi sa-
in quanto la Reyer non sa la mia richiesta». altri aspetti coi procuratori premo come è andato il faccia AL «4 FONTANE» DEL LIDO DI VENEZIA
ancora se effettuerà o me- Possibile un ritorno di Ma- dei giocatori. Spero che arrivi- a faccia chiesto per iscritto in Domani il «Barena Beach rugby» 2010
no il ritiro a Cles. Tutto è daschi? «Sarebbe ben accetto, no al più presto». settimana dai presidenti del Il beach rugby, il rugby estremo giocato
legato alla messa a norma è un giocatore che da diversi Oggi dovrebbe aggregarsi tifo organizzato, visto il susse- in spiaggia, torna al Lido. L’appuntamen-
del parquet dell’impianto anni è qui, ha lasciato un bel anche Daniele Mattielig, che guirsi di allenatori, staff tecni- to è per domani (dalle 11 alle 19) con il tor-
di Cles con la nuova trac- ricordo e credo avrebbe piace- nei giorni scorsi si è sottopo- ci e direttori sportivi, oltre al- neo open «Barena Beach Rugby 2010», do-
ciatura delle aree e della re di mettersi alla prova in se- sto a un intervento chirurgi- la vicenda del “Mecchia”, il dici squadre a contendersi il titolo. In cam-
linea dell’arco da 3 punti. rie B. Speriamo possa far par- co per l’asportazione di un cui inzio dei lavori è ancora po Udine Vecchie Glorie (campioni uscen-
I lavori al Taliercio inizie- te del gruppo». edema a un polpaccio. Il cen- un punto di domanda. ti), Jamaican Rugby (detentori della Re-
ranno invece all’inizio di Domenica prossima, alle trocampista riprenderà per (Gianluca Rossitto) mo-Cup, altro ambito trofeo in palio al Ba-
agosto e saranno comple- rena Beach Rugby), Krab Beach Team,
tati in tempo per il radu- Small Fish, Venice Cardiff, Folpi, Atletico

«Venezia, è un sogno che si avvera»


no della formazione ma- Bacan, Putei Veci Rossi, Putei Veci Verdi,
schile. Mercoledì 1 settem- Rugby Piave, Rugby Feltre e Dream
bre la Reyer sarà di scena Team. L’evento è sulla spiaggia Zona A,
a Montebelluna (ore secondo ingresso, in Lungomare D’Annun-
20.30) contro la Benetton. zio al Lido di Venezia.
Due giorni dopo trasferi-
mento a Lignano per il Calcio serie D. Zubin porta esperienza, carica ed entusiasmo BEACH VOLLEY A JESOLO
quadrangolare (3-4 settem- «The Big One», tutti i vincitori
bre, il quadro delle parte- MESTRE. Nella sua Verteneglio, paesino croato di 1000 Cinquanta coppie Under al torneo «The
cipanti deve essere anco- anime ad una trentina di chilometri da Trieste, è forse il Big One» sulla sabbia dell’Arrex Beach
ra definito. L’8 settembre cittadino più illustre, ma dopo tanto peregrinare per i Arena di Jesolo. Nella categoria Under 18
test-match a Portogruaro campi di calcio del nord Italia, ha tutte le intenzioni di vittoria del duo Marco Bettin-Giacomo
(ore 20.30) contro la Snai- conquistare Venezia e i suoi tifosi. Emil Zubin, 33 anni Stefanetto. Nell’Under 16 successo invece
dero Udine. Nel weekend di Koper (Capodistria), è il colpaccio del mercato, il se- per Matteo Carlesso e Riccardo Bortolini,
che precede l’esordio in gnale agli avversari che le ambizioni non sono assopite. sulla coppiaGasparini- Ervas. Infine, nel-
campionato (3 ottobre) la Uno che lo scorso anno in Seconda Divisione ha segnato l’Under 14, primo posto per Sebastiano
Reyer sarà impegnata 16 reti può davvero fare la differenza. Marsilli e Nicola Martignago, che hanno
(25-26 settembre) nel qua- avuto la meglio sugli jesolani Alberto Pel-
drangolare di qualificazio- GARANZIA. «Non è nel mio stile promettere valanghe loia e Federico Rimetra.
ne della Coppa Italia a Emil Zubin di gol ai tifosi. Quando il ds Seno mi ha con- In campo femminile, l’Under 18 celebra
Ferrara, semifinale con- attaccante tattato mi sono preso solo un paio di giorni il trionfo delle sandonatesi Gloria Santin
tro i padroni di casa, l’e- d’esperienza per pensare e poi ho accettato con grande en- e Martina Marangoni. Il torneo Under 16 è
ventuale finale contro per il Venezia tusiasmo perchè Venezia è sempre Venezia». stato vinto da Margherita Bianchin e Sara
Snaidero o Tezenis Vero- di Cunico Una carriera “italiana” iniziata negli Allievi Masiero, l’Under 14 ad Alessia Paro e Fe-
LIGHTIMAGE

na. (m.c.) del Palmanova, proseguita nell’Eccellenza derica Mengo. (g.monf.)


mantovana prima di spiccare il volo fra i
pro: Lumezzane, Albinoleffe, Biellese, Ivrea,
Carpenedolo, Bassano e Itala San Marco. «E’

Vela. Il circuito «1000 Miglia» cambia nome una carriera che mi sono costruito da solo,
l’unico rimpianto è non essermi mai misura-
to sopra la C/1 — dice — ma è un rimpianto
Ciclismo. Il russo Ivan Balykin
D’ora in poi si chiamerà «4x1000» piccolo piccolo, non mi ha mai tolto il sonno,
le mie soddisfazioni nel calcio me le sono pre- alla Coppi Gazzera anche nel 2011
se». Sposato con Sabine di origini croa-
CAORLE. Si chiamerà «4x1000» e non più «1000 Miglia» il to-olandesi, due figli (Alex di 5 anni e Lisa di MESTRE. Ivan Balykin correrà anche la
nuovo circuito di regate sulla lunga distanza dell’Alto Adria- due anni e mezzo), prenderà casa a Mestre al prossima stagione con la Coppi Gazzera. Ad
tico, nato per volontà del Circolo Nautico Santa Margherita rientro dal ritiro di Asiago. E intanto ha ri- annunciare l’accordo tra il velocista russo e
di Caorle, il Club Nautico Triestino Sirena e lo Yacht Club trovato vecchi amici. «Con Nichele ho gioca- la compagine mestrina è il presidente Renato
Adriaco. A richiedere il cambio del nome gli organizzatori to assieme a Bassano e Carpenedolo, con Ni- Marin. «Ivan è un atleta importante e con lui
della storica competizione automobilistica. Il nuovo nome coletto a Bassano e Vianello ad Ivrea. E poi a vogliamo costruire il rilancio della nostra so-
rappresenta bene lo spirito della competizione: quattro rega- Venezia ho segnato nella sconfitta 2-1 in ma- cietà. La sua riconferma — spiega Marin — è
te (La Duecento Lombardini Cup, la 500 Thiénot Cup, la Trie- glia del Carpenedolo e mi ricordo di una gior- arrivata così presto perché abbiamo voluto
ste-Brioni-Trieste e la Trieste-San Giovanni in Pelago-Trie- nata di vento pazzesco...». Tecnicamente vie- togliergli da subito ogni turbamento viste le
ste) la somma delle cui miglia da percorrere arriva appunto ne inquadrato come seconda punta ma, come numerose richieste di altri team. Abbiamo vi-
a quota 1000. Rimangono invariate sia le regole di partecipa- dice Andrea Seno, in serie D può fare la pri- sto Ivan poco sereno e quindi abbiamo stret-
zione, sia i due ambiti premi finali, che verranno assegnati ai ma punta con una gamba sola. «Posso rico- to i tempi e raggiunto l’accordo anche per la
primi delle due classifiche x2 e in equipaggio. Già disputate prire tutti i ruoli dell’attacco — conferma Zu- stagione 2011». Nato in Russia nel 1990, Ivan
la Duecento Lombardini Cup e la 500 Thiénot Cup per l’orga- bin — mi sono sempre adattato e se il Vene- Balykin si è trasferito ad Argelato (Bologna)
nizzazione del CN Santa Margherita, dopo la pausa estiva, si zia ha puntato su di me evidentemente ha va- dove è esploso come Allievo e Junior ottenen-
attendono le due lunghe triestine. Il 3 e 4 settembre si svol- lutato anche questi aspetti». do ottimi risultati e venendo convocato an-
gerà la Trieste-Brioni-Trieste, organizzata dal CN Triestino Ieri intanto mercato fermo, anche se il Ve- VELOCISTA. che per i mondiali su pista. Passato alla Cop-
Sirena, mentre il 17 e 18 settembre sarà la volta della 49ª Trie- nezia continua a guardarsi attorno per arri- Il russo pi Gazzera lo scorso anno ha ottenuto buoni
ste-San Giovanni in Pelago-Trieste dello Yacht Club Adriaco vare al portiere, al giovane difensore e alla Balykin piazzamenti prima di incappare in una cadu-
con la sua caratteristica partenza in notturna proprio davan- punta esperta. Domani mattina ultimo alle- gioiello ta a San Martino di Lupari che lo ha tenuto
ti a Piazza Unità d’Italia. Le premiazioni si svolgeranno saba- namento, poi si riprende con doppie sedute della Coppi fuori parecchi mesi. Quest’anno ha conqui-
to 25 settembre allo Yacht Club Adriaco a Trieste, in occasio- da lunedì e martedì è già tempo di amichevo- Gazzera stato un secondo posto al Giro dei Tre Ponti
ne della cerimonia finale della regata Trieste-S.Giovanni in le con una selezione australiana. bloccato con a San Donà e un terzo posto al Gp Camon a
Pelago-Trieste. (l.b.) (Rolando Del Mela) la riconferma San Bernardino di Romagna. (g.pir.)
VS3VMM...............22.07.2010.............21:42:04...............FOTOC24

Nel pasticcio di Silverstone il contributo importante di Whiting, ma anche Maranello ha sbagliato

La Ferrari riparte dalla F10


Unica nota positiva delle ultime gare la crescita della Rossa
di Davide Portioli
i potrebbe partire da una indicazione amara, e cioè
S che, a meno di miracoli, non sarà la Ferrari e nem-
meno un pilota di Maranello a fregiarsi del titolo di
campione del mondo 2010. Ma sono anche altre le situa-
zioni lasciate in eredità da Silverstone.

L’evidente danno patito brilla nemmeno lei per deci-


dalla Ferrari di Alonso nel sionisimo. Può sempre deci-
Gp di Gran Bretagna, del re- dere di ridare subito la posi-
sto, chiama in causa diversi zione senza chiedere ulterio-
protagonisti, non ultimo pro- re conferma e senza far pas-
prio Maranello. sare ancora quei secondi che
Si può discutere o meno, sono bastati ad Alonso per
anzi sarebbe proprio il caso superare anche Alguersuari
di farlo, la e far nascere
norma che così una si-
vede proibi- tuazione nuo-
ta una mano- va.
vra come Perché la
quella di Ferrari sape-
Alonso ai va che sulla
danni di Ku- carta la ma-
bica. novra di
Le circo- Alonso è
stanze che proibita.
hanno fatto E del re-
seguito al sto, per tor-
sorpasso re- nare all’ap-
stano diffici- plicazione
li da decifra- della norma,
re. Le dichia- Stefano Domenicali la Fia do-
razioni di vrebbe deci-
Charlie Whiting raccolte da dersi una volta o l’altra. Si in-
Autosprint, e la sucessiva voca lo spettacolo e si puni-
pubblicazione da parte di Ma- sce chi sorpassa. Tagliando
ranello delle conversazioni una curva, ma nella situazio-
radio tra i box Ferrari e il de- ne non si può certo dare la
legato restano di difficile va- colpa dell’accaduto al solo
lutazione, an- Alonso, an-
che se l’im- che lo stesso
pressione re- Kubica ha
sta quella di contribuito.
un pasticcio Insomma, i
(l’ennesimo) dubbi di Ma-
da parte del- ranello non
l’uomo Fia. erano co-
Che in un munque così
primo mo- campati per
mento sem- aria. D’altro
bra lasciar canto la puni-
intendere zione inflitta
che al limite è stata pesan-
l’episodio, tissima. Tale
una volta im- da ispirare
possibile re- Fernando Alonso anche cattivi
stituire la po- pensieri.
sizione a Kubica sarà esami- Un peccato, perchè la F10
nato a fine gara, e in questi aveva dato una risposta inco-
casi al solito non ci sono raggiante su una pista non
provvedimenti; poi dopo die- amica. Quasi sicuramente
ci minuti, nel giro di 60 se- troppo tardi per il mondiale.
condi comunica l’apertura di Non per togliersi soddisfazio-
un’indagine e la penalizzazio- ni e crescere come team, in-
ne del drive through. torno e assieme ad Alonso.
La Ferrari peraltro, non A RIPRODUZIONE RISERVATA
VS4VMM...............22.07.2010.............21:42:15...............FOTOC24

38 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 SPORT la Nuova

FORMULA UNO: GP DI GERMANIA LE TRE GARE


Partnership col team Durango
Jacques Villeneuve:
Schumacher non decolla IN OMBRA
DI SCHUMI rientro nel 2011
Webber non è contento: L’
ex campione del mondo di F1 (vinse il
titolo nel 1997) Jacques Villeneuve ha
confermato la propria intenzione di
tornare nella massima categoria dell’automo-

il mercato può ripartire bilismo nel 2011. «Sarà in partnership con


una scuderia italiana», ha specificato il cana-

209OSCH.cdr
dese. Si tratta della Durango, di cui l’ex pilo-
ta dovrebbe diventare proprietario dopo l’o-
perazione che inizialmente sarà di joint-ven-
Molto dipende dalle decisioni di Michael e Mercedes ture. Deciderà soltanto successivamente se
tornare anche alle gare o se calarsi esclusiva-
dopo una stagione fin qui avara di soddisfazioni mente nei panni del boss. L’impressione è
che il figlio dell’ex idolo dei ferraristi Gilles
uò bastare una frase a riac- le antenne ai box si sono drizzate Villeneuve voglia tentare l’avventura anche
P cendere il mercato piloti? Op-
pure basta il rendimento am-
piamente insufficiente di un ex
di nuovo dopo il week end inglese,
pronte a captare ogni piccolo mo-
vimento sospetto. Un mercato pi- Qualifiche Gara
come driver. «Su questa vicenda circolano
un sacco di voci - ha detto Jacques Villeneu-
ve - e allora vorrei chiarire alcune cose, pri-
campione del mondo atteso prota- loti che, per quello che riguarda i ma che tutto ciò sfugga dal mio controllo. L’e-
gonista e reduce da prove anoni- top team, sembrava ormai chiuso, Canada 13° (Q2) 11° a 1 giro quipe sarà una joint-venture com la Duran-
me? Forse le due cose insieme, ed potrebbe in realtà essere ancora go, che fa base in Italia. E, tanto per essere
altre che vedremo, ma certo è che clamorosamente aperto. precisi, i soldi arriveranno tutti dagli spon-
Europa sor e non da investitori». La Durango aveva
Shumacher. Condizionata oltre la Q2, il confronto tra i (Valencia)
15° (Q2) 15° a 48”8 già annunciato nei mesi scorsi l’intenzione
da una Mercedes che non ha due dopo dieci gare comincia di abbandonare la GP2 per tentare il grande
raggiunto la competitività a diventare impietoso. Per ot- salto nella Formula Uno. Ora il progetto sem-
pronosticata, la stagione di to volte, sia in qualifica che
Gran Bretagna bra stia diventando realtà.
10° (Q3) 9° a 41”5
Michael Schumacher è larga- in gara, Nico ha finito col fa-
mente al di sotto delle aspet- re meglio.
tative. Stia- Il contratto di Schumi con
mo parlando la Mercedes è di tre anni. Webber. In caso diverso tro ha dimostrato di saper quello di Robert, in buoni
L’australiano di un 7 volte L’ingaggio di Schumi da par- con chi sostituirlo, visto che vincere. rapporti con la casa di Stoc-
dopo Silverstone: campione te della Mercedes e in genera- 209OSCH.cdr
i top driver sono già occupati Di aver sangue freddo a tal carda, era tra i nomi più get-
non avrei mai del mondo, le l’investimento program- per il 2011? YNFNBW punto da dominare una gara tonati. Un
che al suo mato era stato severamente «Non avrei mai rinnovato dopo aver rischiato la vita in contratto si
rinnovato il contratto rientro alle
corse dopo
criticato in Germania. En-
trambi si giustificano con i ri-
il contratto se avessi saputo un incidente in quella prece-
che le cose stavano andando dente.
può sempre
rompere, di-
E rispunta Raikkonen
sapendo certe cose tre anni di sultati. Mettiamoci l’orgoglio in questo modo». Così Mark Logico pensare a lui in ca- pende dalle ora nei rally
stop era dato di Schumi, difficilmente si Webber nell’immediato do- sa Mercedes, se Schumi do- clausole. Nel
per sicuro vede relegato a un ruolo di po-Silverstone sfogava la pro- vesse dire basta. giro che inve- con sponsor Red Bull
protagonista. Miglior risulta- comparsa. Alla luce di questi pria amarezza per la vicenda Outsiders. Ma siamo sicu- ce vuole
to innvece un quarto posto elementi non si può esclude- dell’alettone nuovo sottratto- ri che per un approdo in Mer- Webber mi-
(due volte, Spagna e Tur- re a priori una conclusione gli per darlo a Vettel nel gior- cedes sia del tutto fuori gioco grare verso la Mercedes, po-
chia). Nelle ultime gare in anticipata della sua seconda no della qualifica. Poco im- Kubica, che pure ha appena trebbe tornare in Formula
chiara e pesante difficoltà an- carriera di pilota di Formula porta che sia stata sancita la rinnovato con la Renault? Uno Kimi Raikkonen. Corre
che in qualifica, e se a Valen- Uno, anche se lui assicura pace in casa Red Bull, peral- Quando sono girate voci di i rally, con una Citroen grif-
cia anche il compagno di che nel 2011 inseguirà il tito- tro già incrinata. L’austra- un’interruzione anticipata fata Red Bull... (d.p.)
team Rosberg non è andato lo. liano ha carattere e se non al- della stagione di Schumi, A RIPRODUZIONE RISERVATA
VS5VMM...............22.07.2010.............21:42:27...............FOTOC24

la Nuova SPORT VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 39

FORMULA UNO: GP DI GERMANIA

Red Bull avanti a colpi di tregua


Sancita l’ennesima pace, ma Marko la incrina criticando Webber
ontinuiamo così, faccia- MCLAREN
C moci del male. La cele-
bre frase di Nanni Mo-
retti nel suo “Bianca”, sem- Esperienza e calma
bra perfetta per la Red Bull
di questo 2010. Hai la vettura
migliore in assoluto e due a forza dell’attuale McLaren si
tra i piloti più veloci del Cir-
cus. Il risultato? La McLaren
guida le classifiche, sia quel-
L è vista lungo tutto il fine setti-
mana inglese. La Mp4-25 è tal-
mente competitiva che il team di Wo-
la piloti che quella costrutto- king ha potuto permettersi anche di
ri. buttare via la prima parte del week
E non è che lo 0 punti fatto end, quando ha presentato un’evolu-
segnare da Webber a Valen- zione del retrotreno che è stata poi
cia con quel terribile inciden- scartata per qualifiche e gara (ma
te sia decisivo; l’australiano che verrà con ogni probabilità ripre-
era impegnato in rimonta, sentata in Germania).
forse qualche punto l’avreb- E se Button ha sofferto in qualifica
be anche preso, ma sarebbe di un assetto ripristinato in fretta, ne
stata poca cosa. ha comunque tratto giovamento in
E’ che andare avanti a col- corsa quando ha chiuso 4º pur par-
pi di tregue forzate alla lun- tendo dalla quattordicesima piazza.
ga logora, danneggia. La Cosa ancora più importante, l’espe-
grinta messa in mostra da rienza accumulata in anni non sem-
Webber in partenza a Silver- pre facili (vedi i rapporti tra Alonso
stone era degna di un con- e Hamilton), sembra al momento per-
fronto con un pilota di altra bella qui sopra, il comporta- vinto in tre occasioni. settimanale tedesco di setto- mettere a Martin Whitmarsh di gesti-
scuderia, non con il compa- mento dei due piloti fin qui è Come già dopo il contatto re. «Mark sta vivendo una re al meglio la rivalità tra Lewis e
gno di team. A meno che il stato quasi identico. Ognuno tra i due in Turchia, anche grande stagione ed è miglio- Jenson. Che pure esiste (come in fon-
compagno di team non fosse dei due piloti ha fatto meglio questa volta sono giunte di- rato molto strada facendo, do il quasi contatto in Turchia ha pa-
quello privilegiato il giorno dell’altro in 5 occasioni sia chiarazioni riparatrici, que- ma non deve dimenticare lesato), ma che vede anche i due pilo-
prima dalla scuderia nell’im- in gara che in qualifica (per sta volta di Webber. Tutto quanto deve a questo team. ti fin qui comportarsi al meglio. L’im-
piego del nuovo alettone an- Valencia va considerato che chiarito, tutto concluso? Mac- Dov’era due anni fa? Era sen- pressione è che se, grazie alla compli-
teriore. La giustificazione? Webber è partito dietro in chè. Qualche giorno fa Hel- za occasioni per vincere, og- cità della Red Bull, dovessero prende-
Vettel era davanti in classifi- griglia solo perché ha dovuto mut Marko, l’uomo del ma- gi grazie a noi ha una mac- re il largo, allora anche il confronto
ca. Ora che davanti c’è Web- cambiare il cambio, ma la gnate Mateschitz all’interno china che gli permette di vin- tra i due piloti delle Frecce d’argento
ber staremo a vedere le scel- prestazione migliore era del team, è andato giù duro cere». Continuiamo così, fa- potrebbe diventare davvero incande-
te di Horner. sua). L’australiano è però l’u- nei confronti di Mark con di- ciamoci del male. (d.p.) scente. (d.p.)
Del resto, vedi dati nella ta- nico pilota sin qui ad aver Helmut Marko chiarazioni rilasciate ad un A RIPRODUZIONE RISERVATA A RIPRODUZIONE RISERVATA
VS6VMM...............22.07.2010.............21:42:41...............FOTOC24

40 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 SPORT la Nuova

FORMULA UNO: GP DI GERMANIA IN BREVE


HRT

La Ferrari non frena Yamamoto per Chandhok


Continuano gli avvicendamenti alla guida
di una delle due Hrt. Se a Silverstone era sta-

Il titolo mondiale
to Bruno Senna a dover cedere il posto di gui-
da al giapponese Sakon Yamamoto, questa
volta tocca all’altro pilota, l’indiano Karun
Chandhok farsi da parte. Con buona pace di
Ecclestone, attento ai mercati orientali e

resta un obbiettivo
quindi anche a quello indiano. Chandhok co-
munque dovrebbe tornare a guidare da titola-
re in altre gare del 2010.

TORO ROSSO
ue gare consecutive per sperare an- Piloti confermati
Al via D cora. Nella consapevolezza che a
questa Ferrari anche vincere potreb-
be non bastare, visto il ritardo accumula-
Scelte definitive in casa Toro Rosso, con i
due piloti, lo svizzero Sebastien Buemi e lo
con un nuovo to nelle due classifiche iridate. E’ la F10
che lascia ancora una flebile speranza.
spagnolo Jaime Alguersuari già confermati
per il 2001. Inizialmente sembrava che in
diffusore Felipe La monoposto infatti è cre-
realtà non fosse stato trovato un accordo con
Buemi, ma è stato lo stesso svizzero a confer-
Massa sciuta ancora, nel Gp di mare la propria permanenza.
ontinua lo sviluppo Gran Bretagna lo si è visto
C
cerca
della F10, anche se ri- il riscatto chiaramente, tanto da dare SVILUPPO
spetto alla Ferrari vi- ancora spazio a qualche spe-
sta a Silverstone non do-
vrebbero essere molte le
ranza.
Il messaggio dello stesso
Così Mercedes e Renault
novità. Al di là degli adat- Doemnicali è stato chiaro: Lo sviluppo delle vetture non si ferma mai.
tamenti aerodinamici le- «Chi non crede nella possibi- E’ il caso della Mercedes che questo fine setti-
gati alle caratteristiche lità di vincere il mondiale - 2007, deriva dalla necessità una stagione che sta regalan- mana prenderà il via con un nuovo diffuso-
del tracciato, l’intervento ha detto il team principal - al- di compattare l’ambiente nel do delusioni. Non solo Alon- re. Appare invece in ritardo, tra i team che
principale sarà indirizza- lora è meglio momento forse più delicato so che peraltro ha ribadito stanno facendo meglio, la Renault nello svi-
to ad un nuovo diffusore a che faccia della stagione, quello cioè in come il titolo sia l’obiettivo, luppo del proprio F-Duct. Il dispositivo do-
doppio profilo per sfrutta-
re meglio i flussi derivan-
Arrivano due un altro me-
stiere. Qui
cui i traguardi sembrano di-
ventare irraggiungibili.
ma anche un Massa che per
questo fine settimana si au-
vrebbe apparire sulle vetture giallonere solo
a Spa, a fine agosto. Il particolare sembra
ti dagli scarichi bassi, so- gare nelle quali nessuno mol- Un ambiente sicuramente gura una gara normale. Feli- preoccupare soprattutto Robert Kubica: «Su
luzione che ha dato rispo- la la presa: sotto pressione anche per pe non appare certo quello questo circuito probabilmente è meglio ridur-
ste positive. A maggior ra- è vietato sbagliare ci sono anco- quanto accaduto nelle ulti- dei giorni migliori nell’ulti- re la resistenza aerodinamica nei tratti più
gione anche nel successi- ra nove gare me due gare, quando i risul- mo periodo, ma è anche vero veloci»
vo Gp d’Ungheria, solo 7 da disputare tati avrebbero potuto essere che nelle ultime tre gare per
giorni dopo, saranno po- e tutto può succedere. Dovre- decisamente migliori. due volte è dovuto tornare BRIDGESTONE
che le modifiche. Una ver- mo essere perfetti, cioè lavo- E’ una Ferrari che non subito ai box per dei contatti
sione della F10 riveduta
in modo più ampio dvoreb-
rare da Ferrari, e allora i ri-
sultati arriveranno».
molla quindi, e che vuole tor-
nare a mettere a segno colpi
dei quali era incopelvole,
mentre a Valencia la sua ga-
In pista gli estremi
be girare invece a Spa a fi- Una esortazione che, forse, importanti. Ne ha bisogno la ra è stata compromessa (co- Situazione particolare per quanto riguarda
ne agosto. (d.p.) più che dal ricordo della ri- scuderia, probabilmente ne me quella di Fernando) dalla le gomme a disposizione dei team nel fine set-
A RIPRODUZIONE RISERVATA monta incredibile di Raikko- sentono la necessità i piloti, safety-car. (d.p.) timana: la Bridgestone infatti porterà le su-
nen ai danni di Hamilton nel per raddrizzare al più presto A RIPRODUZIONE RISERVATA persoft e le hard.
VT1VMM...............22.07.2010.............21:08:41...............FOTOC24

Martedì a Venezia il grande ballerino che ha sposato la causa del Fai danza per una carriera da
professionista?
«Gli inizi sono fondamenta-

Roberto Bolle: «La mia danza li: come il corpo viene forgia-
to da bambino entro i 10 anni
di età. Un bravo maestro che
aiuti a impostare un lavoro

per difendere la bellezza» professionale è fondamenta-


le. Chi vuole studiare deve
iniziare nella maniera più se-
ria e professionale possibile,

‘‘
e sapere che va incontro a
di Roberto Lamantea Mi esibisco per la prima volta una vita di sacrifici e lavoro
duro».
l’icona della bellezza, a San Marco e questa Lei è ambasciatore Uni-
È popolare anche per i
passaggi televisivi, ma
per lui la bellezza «è un’emo-
è per me un’emozione forte
La mia carriera richiede sacrifici
cef dal 1999 e danza per il
Fai.
«Da anni ho sposato la cau-
zione, un insieme di elemen- sa del Fai: è una missione.
ti che danno gioia, un senti- anche nella vita sentimentale Credo fortemente nella tute-
mento che ti arriva». Rober- la del paesaggio e del patri-
to Bolle torna a Venezia con monio artistico, nei monu-
il suo progetto Bolle & Frien- coreografi di oggi? le ha dedicato Betty Shapiro menti troppo spesso rovinati
ds al gala per il Fai — il Fon- «Ho un rapporto con la (edizioni BluesBrothers da scempi e trascuratezza.
do per l’ambiente italiano — danza contemporanea fino ai 2008), il grande ballerino scri- L’Italia ha il patrimonio pae-
martedì 27 luglio alle 21.30 in coreografi da me interpreta- ve: «La carriera del ballerino saggistico e artistico più bel-
piazza San Marco. «È la pri- ti, Kylián, Mats Ek, Forsythe è breve e richiede tanti sacri- lo del mondo. Dobbiamo ave-
ma volta che danzo a San (di cui in settembre interpre- fici, anche di cuore. Finché re noi cultura e consapevo-
Marco», dice l’étoile della terò alla Scala un nuovo lavo- continuerò a girare il mondo lezza di questa ricchezza e so-
Scala, l’anno scorso ad ospi- ro), tutti hanno una base per ballare, preferisco non stenere le organizzazioni che
tare l’evento fu il teatro La classica, ma sono molti i co- avere legami sentimentali, lottano per la sua tutela. Fac-
Fenice. Bolle ballerà due bra- reografi contemporanei con i perché non voglio far soffri- cio con il cuore gli spettacoli
ni di Roland Petit, dall’Arlé- quali non mi sono mai cimen- re nessuno». A 15 anni Bolle per il Fai e credo che i mes-
sienne e dalla Carmen, una tato. La danza classica è rigo- fu notato alla Scuola di ballo saggi passino. Vedere uno
famosa e bellissima pagina re, precisione, perfezione; la della Scala da Rudolf Nu- spettacolo di danza aiuta a
di Jiří Kylián, Petite mort, e contemporanea lascia più li- reyev: l’aveva scelto per il sensibilizzare alla bellezza,
un altro passo a due. Con lui bero il movimento, ha uno ruolo di Tadzio in Morte a Ve- vedere le emozioni nelle per-
altri grandi nomi: la venezia- spirito diverso». nezia, allestito a Verona. Ma sone, la bellezza dello sguar-
na Sabrina Brazzo; la spagno- Lei ha detto: la danza è alla futura étoile la Scuola do: il sentimento educa alla
la Alicia Amatriain, prima un’arte bellissima e crude- non diede il permesso: trop- bellezza e chi è educato alla
ballerina nel Balletto di Stoc- le. po giovane. «Io me la presi bellezza la difende».
carda; il canadese Jason Reil- «Chi vuole fare il ballerino tantissimo, ero disperato, E danzare a Venezia?
ly, principal dancer dello deve affrontare sacrifici, de- piangevo come una fontana. «È una grandissima gioia
Stuttgart Ballet (info e preno- ve rinunciare a una parte del- Prima la gioia incredibile di danzare in una delle piazze
tazioni 800-166250). la propria vita. La danza è essere scelto, poi la delusio- più belle del mondo. C’è la
Lei è un danzatore classi- una scelta di vita. Un solista ne cocente di un sogno che bellezza del luogo, dell’arte,
co ma interpreta anche co- con un nome famoso ha un’e- svanisce». della danza. Un’emozione
reografi contemporanei: norme responsabilità». Quindi che consigli da- più forte per me: danzo a San
qual è il suo rapporto con i Nel libro Ritratto che a Bol- rebbe a chi vuole studiare L’étoile Roberto Bolle a Venezia ballerà due brani di Roland Petit Marco per la prima volta».

VENEZIA. «Suonare in piaz- Questa sera concerto nel “salotto di Venezia”. E domani sale sul palco Norah Jones
za San Marco è un sogno che
diventa realtà al quale si ag-
giunge anche un desiderio di
vita privata coltivato da mol-
to tempo: trascorrere un an-
Metheny: «Suono in un posto magico»
no a Venezia con la mia fami- senza contare che in tutti e Will Sheff degli Okkervil Ri-
glia! E’ un posto magico», rac- questi anni ho avuto la fortu- ver, ma anche il suo storico
conta Pat Metheny che stase- na di compiere diverse avven- partner artistico Jesse Har-
ra alle 21.30 inaugura la terza ture e di incontrare tanti ris. Norah Jones si presen-
edizione del Venezia Jazz Fe- grandi musicisti - prosegue terà inoltre non con l’abitua-
stival. «Dopo 33 anni - conti- Metheny - Ancora adesso con le pianoforte, ma con la chi-
nua il chitarrista - il Pat Me- il mio nuovo progetto musica- tarra, prediletta anche in se-
theny Group ha un reperto- le Orchestrion, nato studian- de di registrazione. «Il disco -
rio molto vasto, solo poche do il pianoforte a rullo del ha detto l’artista - ha un suo-
ore prima dell’inizio del con- 1800, mi trovo a sperimenta- no diverso proprio grazie al-
certo decideremo la scaletta. re nuove sonorità cercando la varietà di musicisti coin-
Vorrei però inserire brani di costruire un ponte tra la te- volti. Volevo giocare col groo-
che non suoniamo da un po’ cnologia del ventunesimo se- ve più di quanto avessi fatto
di tempo e che rendano vera- colo e gli strumenti acustici». nei miei dischi precedenti. Le
mente speciale questo concer- Biglietti ancora disponibi- nuove canzoni si prestavano
to». La formazione sarà quel- li, acquistabili alla bigliette- molto bene a una trama di rit-
la abituale: Lyle Mays al pia- ria di piazza San Marco. Sopra, pluri-vincitrice dei Grammy mi pulsanti».
noforte e alle tastiere, Anto- Venezia Jazz Festival pro- Norah Awards il progetto rappresen- Biglietti disponibili in ogni
nio Sanchez alla batteria e seguirà domani, sempre in Jones ta una fase di sperimentazio- settore, acquistabili anche la
Steve Rodby al basso. piazza San Marco, con il con- A sinistra, ne sonora con numerose nuo- sera del concerto alla bigliet-
«Mi rendo conto di essere certo di Norah Jones. La can- Pat ve collaborazioni e nomi del teria di piazza San Marco. In-
un privilegiato, perché ho po- tautrice newyorkese presen- Metheny calibro di Jacquire King (Kin- formazioni: Veneto Jazz, tel.
tuto esplorare il mondo musi- ta al pubblico italiano il suo gs of Leon, Tom Waits, and 0423 452069, www.veneto-
cale in tanti modi diversi, nuovo lavoro The Fall. Per la Modest Mous), Ryan Adams jazz.com.

di Matteo Strukul
PIAZZOLA SUL BRENTA.
Una gang di cappellai matti
Elio e le Storie Tese, no alla musica da bellimbusti prarsi i brani nella versione
live di dieci minuti prima.
Cotto e mangiato insomma.
Personalmente è la risposta
fuori tempo massimo: da sem- Il gruppo più ironico della musica leggera domani è a Piazzola al sogno che avevo da ragazzi-
pre Elio e le Storie Tese sono no: mi sarebbe piaciuto poter
la band musicale più inclassi- deciso di festeggiare questo formazione chitarra-bas- acquistare il concerto di Paul
ficabile d’Italia, atavicamen- invidiabile traguardo con un so-batteria e che in questa McCartney al termine dello
te refrattaria album che mette in scaletta versione ne esce completa- show. Il pun-
a qualsiasi alcuni dei nostri successi e mente rifondato». to centrale
Pronti a lasciare etichetta.
Pronti a la-
canzoni che potevano adattar-
si meglio di altre ad un arran-
Ma non sono solo le formu-
le compositive o musicali a te-
del gruppo è
di lavorare
L’invenzione Cd brulé:
sbigottito il pubblico sciare sbigot- giamento orchestrale». Già, nere banco. «La copertina del- sulle idee, alla fine dello show
tito il pubbli- perché l’album fotografa la l’album - spiega ancora il chi- magari per
ancora una volta co dell’Anfi- band che incide i pezzi insie- tarrista - punta al cuore dei chiamarci è già pronto il disco
teatro Came- me alla Filarmonica Arturo fan, per questo abbiamo scel- fuori da un
rini, domani Toscanini. «Abbiamo preso to i gattini, è stata una preci- mondo in cui
dalle 21.30, e a parlare del le canzoni - continua Cesareo sa mossa di marketing vole- la normalità è anche quella
nuovo album - Gattini - e di le abbiamo proposte all’or- vamo giocare sulla tenerez- dei bellimbusti che collezio-
molto altro. chestra, senza imporre degli za, e poi il vantaggio di esse- nano i punti per le lampade
«Gattini è il disco che cele- arrangiamenti ma lasciando re al di fuori dei meccanismi abbronzanti. Come racconta
bra vent’anni di attività - di- che fossero i musicisti a dare discografici ci permette di l’inedito del disco: “Storia di
ce Cesareo, chitarrista del un punto di vista nuovo sui condurre in porto operazioni un bellimbusto”».
gruppo - In pochi c’avrebbero brani, a volte questo risulta- come il “Cd brulé”: registria- Caustici, dissacratori, ico-
scommesso all’inizio, se è ve- to è stato davvero sorpren- mo i concerti in presa diretta noclasti: Elio e le Storie Tese
ro che ci davano per finiti già dente come in “Rock’n’roll”, e alla fine dello show il pub- promettono scintille sul pal-
dopo il primo disco. Abbiamo Il gruppo «Elio e le Storie Tese» un pezzo nato per esaltare la blico ha la possibilità di com- co dell’Anfiteatro Camerini.
VT2VMM...............22.07.2010.............22:17:33...............FOTOC24

42 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 CULTURA & SPETTACOLI la Nuova

NOZZE/1 NOZZE/2

Alberto e Charlene sposi nel 2011 Il “giallo” della coppia Clooney-Canalis


MONTECARLO cipe, 52 anni, con Charlene Wittsto- COMO. Il portavo- che potrebbe essere diversivo per
(Monaco). E’ ufficia- ck, 32 anni, era stato annunciato il ce di George Clooney allentare la pressione mediatica
le: il principe Alber- 23 giugno scorso anche se i due si ha smentito le immi- sempre più pressante - a dar forza
to di Monaco, lo “sca- frequentavano già da molto tempo. nenti nozze dell’atto- invece alla tesi di imminente matri-
polo” per eccellenza Alberto e Charlene si erano cono- re con Elisabetta Ca- monio c’è la voce che proprio per il
della nobiltà euro- sciuti nel 2000, in occasione di una nalis che, stando ai 29 di questo mese Clooney avrebbe
pea sposerà civilmen- gara di nuoto nel Principato, in cui gossip, dovrebbero prenotato un ricevimento in un no-
te la campionessa di lei aveva vinto i 200 metri dorso. celebrarsi invece il to locale della zona. Intanto, il setti-
nuoto sudafricana Non si ancora se e dove la coppia 29 luglio, a un anno manale «Oggi» afferma che Villa
Charlene Wittstock trascorrerà la luna di miele ma Al- dall’incontro fatale Oleandra, la dimora di Clooney, sa-
l’8 luglio 2011 mentre le nozze reli- berto e Charlene hanno ancora un con Ely. Se l’entourage del divo rebbe stata venduta a una famiglia
Alberto giose si svolgeranno il giorno dopo. anno per scegliere l’eventuale desti- George americano parla di «solite bufale brianzola di nobili e imprenditori
di Monaco Il fidanzamento ufficiale del prin- nazione. Clooney e estive dei giornalisti» - smentita tessili che di cognome fa Besana.
e Charlene la Canalis

L’1 settembre prima mondiale del thriller psicolgico di Aronofsky. Protagonista Natalie Portman nel ruolo di una ballerina Attesi in oltre 4000 a Sottomarina

«Black Swan» apre la Mostra del cinema Bob Sinclar all’Indiga


Il ritrovato «Notte italiana» di Mazzacurati è l’evento della Settimana della critica è subito evento dance
VENEZIA. Black Swan, l’at- steggiare a Venezia, visto che
teso nuovo film del regista con il nuovo film, La Passio-
americano Darren Arono- ne, dovrebbe stare nella sele-
fsky (Leone d’oro alla 65ª Mo- zione ufficiale.
stra nel 2008 per The Wre- Vengono in prevalenza dal-
stler), sarà il film di apertura l’Europa gli altri sei esordi
- in Concorso - della 67ª Mo- del concorso dei critici: c’è la
stra Internazionale d’Arte Ci- Francia dei pescatori bretoni
nematografica. Thriller psico- di Angele e Tony, diretto da
logico ambientato nel mondo Alix De La Porte; l’Israele me-
del balletto newyorkese, Bla- tropolitano di Naomi; la Gre-
ck Swan vede protagonista cia paralizzata dalla banca-
Natalie Portman nel ruolo di rotta e dagli scioperi di Terra
Nina, una prima ballerina madre e la Slovenia narrata
che si trova imprigionata in con toni poetici e sommessi
una ragnatela di competizio- da Vlado Skafar in Papa.
ne con una nuova rivale nel- Sbarco in laguna per Noomi
la compagnia (Mila Kunis). Rapace, la bella protagonista
Black Swan conduce lo della serie Millennium, che
spettatore in un viaggio emo- in Beyond si fa dirigere da
zionante, seguendo una gio- Pernilla August, attrice Pal-
vane ballerina il cui ruolo co- ma d’oro a Cannes qui al de-
me doppia regina dei cigni (il butto dietro la macchina da Il deejay Bob Sinclar
Cigno Bianco e il Cigno Ne- presa. Il tocco esotico viene
ro) diventa alla fine per lei buio, esordio dietro la mac- con il ritrovato film d’esordio Natalie invece dalla commedia nera SOTTOMARINA. In dirittura d’arri-
paurosamente perfetto. Ac- china da presa di Massimo di Carlo Mazzacurati, Notte Portman Martha del messicano Marce- vo l’evento musicale più atteso dal po-
canto a Natalie Portman e Mi- Coppola, genio creativo del italiana (1987), che per l’occa- protagonista di lino Hernandez. Film di chiu- polo dance del Triveneto: si terrà do-
la Kunis, Black Swan è inter- gruppo Mtv. sione tornerà in circolazione «Black Swan» sura fuori concorso sarà il fi- menica allo Stabilimento Indiga di
pretato anche da Vincent Cas- Ma italiano sarà anche l’e- sul mercato Dvd e permet- lippino Limbunan di Gutier- Sottomarina (Zona Diga, Lungomare
sel, Barbara Hershey e Wino- vento speciale di apertura, terà al regista padovano di fe- rez Mangansakan. Adriatico) il concerto di Bob Sinclar,
na Ryder. Il film sarà presen- considerato il più grande dj al mon-
tato in prima mondiale la se- do. Con il suo stile inimitabile presen-
ra dell’1 settembre in Sala
Grande (Palazzo del Cine-
Fino al 29 agosto al Centro Culturale Bafile con foto inedite terà una selezione musicale all’inse-
gna di nuovi e storici successi come
ma), a seguire la cerimonia
di apertura. «Il cast e la
troupe di Black Swan sono
particolarmente emozionati
Hemingway in mostra a Caorle «Love Generation» e «World, Hold
On». Non mancheranno le hit tratte
dall’ultimo album Made in Jamaica.
Ad affiancare Sinclar, altre due star,
dell’invito della Mostra. E’ CAORLE. S’inaugura oggi e resterà aperta fino al prossimo Carlos Fauvrelle, leader nella dance
un onore tornare a calcare 29 agosto al Centro Culturale Bafile di Caorle in piazza Mat- elettronica, e il vocalist DJ Ga-
l’imprescindibile tappeto ros- teotti la mostra dedicata al Veneto di Ernest Hemingway, dal ty. L’evento avrà una suggestiva
so del Lido. Siamo entusiasti titolo «Caorle: Di là dal fiume e tra gli alberi», che riecheggia scenografia: palco posizionato di spal-
di presentare il film in prima il romanzo da lui scritto in occasione di uno dei suoi soggior- le al mare, impianto audio surround
mondiale al meraviglioso ni veneti. La rassegna ospitata a Caorle è stata curata da di grande qualità sonora, giochi di lu-
pubblico di Venezia», ha di- Gianni Moriani, Rosella Mamoli Zorzi e Graziano Arici, e ci e maxischermo che riproduce in di-
chiarato Aronofsky. propone tra l’altro un ricco corredo di fotografie, alcune del- retta le performance. Visto il gran-
Ieri si è anche alzato il sipa- le quali inedite. de afflusso di pubblico (venduti già
rio sul primo dei tre palcosce- Si tratta del secondo momento di un percorso dedicato al- quattromila biglietti) le casse saran-
nici della Mostra del cinema. l’articolata presenza dello scrittore in Veneto: tra il dicem- no aperte dalle 10 mentre i cancelli
Si tratta del menù della «Set- bre 2009 e il gennaio 2010 c’è stato un primo momento dedica- dalle 16, il live di musica elettronica
timana internazionale della to a Cortina, località che lo vide più volte presente; ora tocca con Max Zennaro, Carlos Fauvrelle
critica». Come da indiscrezio- a Caorle, sede di memorabili battute di caccia e luogo dell’in- & Gaty è previsto alle 20.30 mentre
ni della vigilia, c’è un film ita- contro con Adriana Ivancich; nella primavera 2011 toccherà Bob Sinclar è previsto dalle 22. Bi-
liano in programma ed è il a Venezia, dove Hemingway aveva il suo quartier generale al glietti 35 euro. Info: Molocinque, tel.
molto atteso Hai paura del Una delle foto di Hemingway in mostra Gritti. 041 5384983, www.molocinque.it.

Castelfranco, la porta dell’arte me fra architettura ed arte


contemporanea. Con “Transi-
Terzo atto del progetto «Transizioni-transitions» tions” volevamo uscirne at-
traverso le sue porte, tutto
quello che è avvenuto è pas-
CASTELFRANCO. Nel segno della con- nel territorio veneto per rida- adiacenze di piazza Giorgio- sato per quelle porte, sono il
temporaneità e del passaggio da oggi alle 10 e re alle città d’arte una conno- ne. Spazio che si deduce poi- simbolo della transizione fra
fino a domani, per l’arco di 24 ore, a Castel- tazione non da “insieme di re- ché manca, e dove, un tempo, passato e futuro. Oggi si è
franco Veneto si ricrea ciò che la storia ha perti storici” ma d’arte viva, vi era una struttura architet- perso il limite della città, sia-
cancellato. laboratorio in continua evolu- tonica. Rickard, artista neoze- mo in presenza della cosiddet-
zione. Un intervento etereo landese, raccoglierà il suo re- ta città diffusa, di lottizzazio-
Terzo atto di «Transizio- non stop di 24 ore di David Ri- spiro dentro ad una masche- ni che invadono i campi. Qui
ni-transitions», progetto d’ar- ckard, che verrà poi presenta- ra che contestualmente lo lavoriamo per ridare la sensa-
te pubblica to ufficialmente domani alle convoglierà per gonfiare una zione di essere dentro o fuori
che nasce 12 alla Porta Nord di Castel- massa di palloni argentati, la città, per recuperare il li-
Oggi e domani dall’interes-
se dell’asso-
franco, preceduto in sequen-
za temporale da quelli di Va-
che riproduranno la porta
non più visibile.
mite». Per la scelta degli ar-
tisti i sei architetti si sono av-
intervento non stop ciazione lerio Bevilacqua (molto mate- «Dopo la positiva collabora- valsi della curatrice Elena Fo-
Start-up, os- rico) e Francesco Candeloro zione - spiega Davide Pesa- Un passaggio You” con l’artista Arthur rin. A settembre la parte pro-
di David Rickard sia degli ar- (legato al colore) e che coin- vento di StartUp - con la Re- dell’intervento Duff, c’è stata l’opportunità gettuale più propriamente ar-
chitetti Gam- volgerà un’area davvero par- gione, grazie anche all’incon- dell’artista di continuare pensando a pro- chitettonica da collegare alle
ba-Pesaven- ticolare della città: la Porta tro con il critico Luca Massi- David getti su base pluriennale, da performance artistiche di Be-
to-Disegna-Peruzzo-Silve- Salomona, situata a nord del mo Barbiero e con il Comune Rickard cui quest’idea che lavora sem- vilacqua-Candeloro-Rickard.
stri-Marchesan che operano quadrilatero murario, nelle per il progetto “Borrowing a Castelfranco pre per rendere stretto il lega- (Silvia Gorgi)
VGAPOM...............22.07.2010.............21:02:24...............FOTOC24

VENERDI’
23 luglio 2010

43
Ultime ore per votare la bellezza 2010
pato anche lo scorso anno e
che quest’anno non ha mol-
tissimi voti perché si è mes-
sa in gioco verso la fine.
Ecco allora un loro piccolo
E lunedì a Jesolo passerella e show per la fascia profilo.
Valentina Manfreda ha 21 Cena a San Servolo
anni e abita al Lido. Vuole di-
Si chiude oggi alle 12 la vo-
tazione sul web, attraverso il
Valentina
Manfreda
ventare avvocato e l’estate
per lei è soprattutto una sta- con la musica klezmer
sito www.nuovavenezia.it, e gione di studio e di esami.
per selezionare le venti ra- Elizabeth Ha partecipato anche lo scor- Appuntamento a San Servo-
gazze veneziane che lunedì La Salandra so anno, e ha deciso di ripro- lo questa sera, dalle 20.30: ce-
in Piazza Milano a Jesolo Li- vare: «Mi ha portato molta vi- na in terrazza per la rasse-
do sfileranno sulla passerel- sibilità — dice — e sono an- gna «Note e gusti sotto le stel-
la di Miss Italia per conqui- che stata contattata da vari le». Concerto del gruppo Mi-
stare la fascia di Miss La fotografi, ma il mio primo im- sch Masch (klezmer balcani-
Nuova di Venezia e Mestre pegno rimane lo studio». co), Veronica Canale (fisar-
che, promossa dal nostro Diventare modella non è monica), Luigi Parise (con-
giornale in collaborazione tra i suoi obiettivi: «però la trabbasso, violoncello), Gui-
con l’agente triveneto del moda è un hobby diverten- do Rigatti (violoncello, chi-
concorso di bellezza, garanti- te». tarre). Musica che accompa-
sce un posto Anche Elizabeth La Salan- Luigi gna feste di matrimonio, fu-

MISS
per la finale dra, 24 anni di Martellago, ri- Parise nerali o semplici episodi di
di Miss Vene- pete l’esperienza perché sul vita quotidiana, il klezmer

LA NUOVA
to, passaggio palcoscenico si sente a casa: nasce all’interno delle comu-
fondamenta- «Mi sento perfettamente a nità ebraiche dell’Europa orientale. Il trio
le verso Sal- mio agio — dice — Mi diver- Misch Masch propone un piatto unico di
somaggiore to e credo di far divertire an- suoni, come è uso nei locali dell’Est Euro-
e la corona che gli altri. Non c’è nulla di pa. Partecipare a cena e spettacolo costa
di Miss Ita- meglio». Lavora come impie- 35 euro a persona. Per prenotare scrivere
lia. gata a Dolo per un’agenzia a info sanservolo.provincia.venezia.it o te-
Lunedì Va- assicurativa, è una ragazza lefonare 041.2765001 Per raggiungere San
lentina Rosa- con il sorriso sempre stampa- Servolo, linea 20 Actv.
ni — Miss La to in viso, che sogna il cine-
Nuova 2009 ma e frequenta le passerelle:
— sarà ospi-
te gradita
della serata
«Sfilo da quando ho 15 anni e
per me è la cosa più natura-
le. Non aspiro a raggiungere
Volume Collection
e cederà la
fascia alla
posizioni particolarmente si-
gnificative nel mondo della in Bevilacqua La Masa
vincitrice: moda e dello spettacolo, ma
tra le ragazze in passerella, sto. gior numero di voti in rete. non rinuncio a divertirmi Oggi alle 18.30 alla Fondazione Bevilac-
selezionate dai lettori attra- La serata di lunedì sarà In queste settimane, una al- partecipando ai concorsi di qua La Masa — Palazzetto Tito, Dorsodu-
verso il sito, una giuria tecni- condotta da Giulia Grilli con la volta, abbiamo presentato bellezza. Anche lo spirito del ro 2826 — vernice del progetto «Volume
ca sceglierà la nuova Miss Fabrizio Cibin, e la partecipa- ai lettori tutte le ragazze in gruppo mi piace molto, in Collection», lavori di un gruppo di artisti
che porterà la fascia del no- zione è libera. gara, offrendo piccoli ritratti queste occasioni». contemporanei le cui idee sono rappresen-
stro giornale. Tra tutte le ragazze che che parlano di giovinezza, so- Ultimi clic per i lettori che tate o realizzate attraverso il medium del
LIGHTIMAGE

Valentina Rosani è stata hanno partecipato al gioco gni, impegno ma anche del vogliono sostenere la loro libro, nella sua forma stampata, e nelle va-
una Miss veramente specia- on line, la più votata vincerà piacere di mettersi in gioco miss preferita: è sufficiente rie forme. Si visita fino al 9 agosto.
le: con la sua eleganza e la invece la fascia di Miss La sulla passerella. entrare in www.nuovavene-
sua simpatia è arrivata fino Valentina Nuova web, in passato indos- Mancano all’appello Valen- zia.it, accedere alla pagina di
alle finali di Salsomaggiore,
e c’è da augurare un percor-
so altrettanto felice alla ra-
Rosani
cederà
la fascia
sata da Fabiola Lo Caprio e
da Aurora Niero. La vincitri-
ce sarà quella che alle 12 di
tina Manfreda — che ha rac-
colto moltissimi consensi —
ed Elizabeth La Salandra,
Miss Italia e votare con un
clic.
Domani, sulla Nuova, sa-
Pantakin a Spinea
gazza che prenderà il suo po- oggi avrà raggiunto il mag- che al sondaggio ha parteci- ranno pubblicati i risultati.
con «L’amor comanda»
Hot Bow Trio e Cinco Pa’l Peso Grando 946, Santa Croce),
prestigiosa dimora d’epoca
dal fascino segreto, è di sce-
Oggi alle 21.15 al Parco Nuove Gemme di
Spinea, Pantakin presenta «L’amore co-
manda», spettacolo di Commedia dell’Ar-
Così Venezia festeggia il jazz na Cinco Pa’l Peso con Ange-
lo Giordano (voce), Federico
te per la regia di Michele Modesto Casa-
rin. Con Stefano Rota, Manuela Massimi,
Peuvrel (pianoforte) e Alejan- Michele Casarin, Davide Dolores, Giulio
Un ricco calendario di ap- 401), tappa del buon bere a dro Picciano (chitarra), grup- Canestrelli. L’ingresso è libero.
puntamenti accompagna, og- due passi da Piazza San Mar- po di tango che propone bra-
gi, l’apertura Venezia Jazz co, che a partire dalle 18.30 ni della tradizione argentina
Festival che animerà la città
con eventi e eventi in diversi
luoghi e orari. Oltre all’aper-
propone l’Hot Bow Trio con
Mattia Martorano al violino,
Andrea Boschetti alla chitar-
e del leggendario composito-
re Astor Piazzolla. Il gruppo,
fondato da musicisti argenti-
Il Marghera Village
tura con lo straordinario e
unico evento di Piazza San
ra e Tiziano Negrello al con-
trabbasso, un moderno trio a
ni, ha trovato in Italia la col-
laborazione di Angelo Gior- dà spazio al Country
Marco del Pat Metheny corde che attraversa la più dano, con il quale gira i mi-
Group, (inizio ore 21.30, anco- classica tradizione dello gliori locali di Buenos Aires Serata Country al Marghera Village. In-
ra posti disponibili), alcuni swing, del hot jazz francese e e Parigi. Oltre alle note del gresso gratuito, a partire dalle 21 musica
locali veneziani inaugurano del repertorio manouche, ol- tango, l’hotel propone una con dj Ettore e corsi di ballo Country con
all’ora dell’aperitivo gli even- tre a composizioni autografe. esperienza sensorial-gastro- Loretta per chi vuole apprendere i passi
ti live dedicati al jazz. Sempre alle 18.30 di venerdì, nomica con il Frushi, ovvero fondamentali. Alle 22 sul palco irrompono
Si tratta di due nuove loca- nell’accogliente giardino del- sushi a base di frutta accom- i Dobro. Arrivano da Modena; in reperto-
Venezia apre al jazz tion del festival. La prima è l’Hotel Ca’ Nigra Lagoon Re- pagnato da bollicine. L’in- rio Eagles, Alabama, John Denver e Poco.
per il festival d’estate il Wine Bar H K (San Marco, sort (Campo San Simeon gresso ai concerti è libero.
VGBPOM...............22.07.2010.............21:02:17...............FOTOC24

44 VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 la Nuova

Le Vibrazioni sulle «strade del tempo»


In concerto stasera al Venice Doc Festival
Le Vibrazioni si preparano
a conquistare il pubblico del
Il Teatro del Mondo di Aldo Rossi parco Nord di Noventa di Pia- Norah Jones domani sera a San Marco
ve, dove sono in concerto
questa sera al Venice Doc Fe-
Ca’ Giustinian-La Biennale stival. L’apertura dei cancel- PIAZZA SAN MARCO
calle del Ridotto S. Marco li è alle 19, dalle 20.30 pre con- Pat Metheny
Il Teatro del Mondo certo con Igor S e Lady
Omaggio ad Aldo Rossi Brian, alle 22.30 via alle Vi- Oggi alle 21.30 in Piazza San Marco, con-
Orario 9-21 ingr. libero. Chiuso domenica brazioni ovvero Francesco certo di Pat Metheny. Biglietti ancora di-
Fino al 31 luglio Sarcina (chitarre e voce), Ste- sponibili, nella biglietteria di Piazza San
fano Verderi (chitarre, piano- Marco, da 65 a 35 euro.
Museo di Palazzo Mocenigo forte e sintetizzatori), Ema-
San Stae, Santa Croce 1992 nuele Gardossi (basso) e PIAZZA SAN MARCO
E lucean le stelle Alessandro Deidda (batte- Norah Jones
Miniartexil a Venezia ria). La band milanese pre-
Orario: 10-17. Chiuso lunedì senterà le canzoni dell’ulti- Sabato 24 luglio alle 21.30 in Piazza San
Fino al 29 agosto mo apprezzato album, «Le Marco, Norah Jones in concerto. Biglietti
strade del tempo» e i succes- ancora disponibili, nella biglietteria di
Scuola Grande di San Giovanni Evangelista si di sette anni di attività. Piazza San Marco, da 70 a 35 euro.
San Polo 2454 L’ultimo cd contiene tra l’al-
Mariano Yunta Lopesino tro l’hit «Invocazioni al cie- ARENA LIVE SOTTOMARINA
Eyes in the Depht lo», brano ufficiale di Sky Marco Mengoni
Orario 10-17. Chiuso lunedì Sport durante le trasmissio-
Fino al 25 luglio ni dedicate ai Mondiali di cal- Sabato 24 luglio alle 21.30 in Arena Live a
cio; e «Va così», tema princi- Sottomarina, Marco Mengoni in concerto.
Torre Massimiliana pale della colonna sonora di Biglietto 20 euro.
Isola di Sant’Erasmo «Laria», di Valerio Jalongo
Riflessi dall’Adriatico con Valeria Golino. Guest Le Vibrazioni in concerto gli Africa Unite e di Sir Oli- ARENA LIVE SOTTOMARINA
opere di Edo Murtic, Paolo Patelli star del disco poi è Davide questa sera al Venice Doc ver Skardy & Fahrenheit Alessandra Amoroso
Renato Ingrao, Loreto Martina Rossi, già arrangiatore dei 451. Sabato 17, invece, è stata
Angelo Zennaro Kreimir Nikeic Coldplay per l’acclamato al- ric, The Smoking Guys e Mi- la volta del reggae internazio- Sabato 31 luglio alle 21.30 in Arena Live a
Fino al 5 settembre bum «Viva la Vida or Death cromala Sbainight Deejay’s. nale con il giamaicano Lucia- Sottomarina, Alessandra Amoroso in con-
and All His Friends», che ha Gran finale domenica 25 con no. Poi, domenica 18, c’è sta- certo. Il biglietto costa 20 euro.
scritto e diretto gli archi per le Custodie Cautelari in «la to il «Family Day» con il ro-
il brano «Malie». notte delle chitarre». Il costo ck steady dei Califfo De Lu- PIAZZA SAN MARCO
Venice Doc Festival prose- del biglietto di ogni singola xe. Il metal, invece, ha fatto Roberto Bolle & Friends
guirà domani con l’hip hop serata del Venice Sunsplash tremare il parco Nord con Li-
dei Club Dogo, Piotta, Noyx è di 20 euro. Il Venice Doc Fe- nea 77, Extrema e Dufresne. Martedì 27 luglio alle 21.30 in Piazza San
Narco, Gain on Top, Toon- stival è iniziato venerdì 16 lu- (Michele Bugliari) Marco, Galà di Roberto Bolle & Friends.
dra & Tiga, La Lobby, Olde- glio con il reggae italiano de- A RIPRODUZIONE RISERVATA

GALLERIA PERL’A
Santomaso APPUNTAMENTI manzini, Giovanni Rizzoli,
tutti alla prima esposizione
veneziana.
Il grande interesse suscitato
dalla retrospettiva di Giusep- CA’ VENDRAMIN
pe Santomaso, organizzata Wagner Cafè Band
Al Caffè Quadri la mostra su Hugo Pratt per ricordare i vent’anni dal-
la scomparsa, ha spinto la Questa sera dalle 21 alle 23,
Galleria Perl’A di Venezia nel giardino del Casinò a Ca’
Spazio Dse (Salizada San Samuele 3216, Vendramin Calergi, concer-
Scienze Economiche di Ca’ Foscari a pochi passi da Palazzo to della Wagner Cafè Band
fondamenta San Giobbe 873 Grassi) a prorogarne la chiu- con Piera Acone (voce). In-
Gerusalemme per tre sura, inizialmente fissata gresso gratuito. FARMACIE DI CITTA’
fotografie di Barbara Zanon per il 19 luglio. La rassegna è
Orario: lun-ven 9.30-18 stata visitata da molti esper- JESOLO VENEZIA
sabato 9.30-12 ti ed appassionati provenien- Locus Animae FINO ALLE 9 DI
Fino a dicembre ti da diverse città italiane ed VENERDI’ 30 LUGLIO
europee. La proroga del pe- Oggi alle 19 nel foyer del Pa-
Gran Caffè Quadri riodo espositivo ha consenti- lazzo del Turismo a Jesolo si CANNAREGIO:
Piazza San Marco to di reperire ed integrare inaugura Locus Animae, ras- Ai sei gigli
Omaggio a Hugo Pratt nella mostra altre opere sto- segna d’arte contemporanea. campo S. Leonardo 1339
«Sulle strade dell’avventura» riche del maestro veneziano, La mostra resterà aperta fi- S. MARCO:
fotografie inserite in una seconda edi- no al 7 agosto. Diciannove gli Antica farmacia al mondo
Orario di esercizio zione del catalogo, curato da artisti invitati. La mostra S. Marco - Frezzeria 1676
Fino al 1º agosto Franco Batacchi e Giovanni sarà aperta tutte le sere dalle GIUDECCA: Risorta
Granzotto. Si visita fino al 2 19 alle 23, con ingresso libe- Sacca Fisola
Villa Pisani Stra agosto tutti i giorni tranne il Dionne Warwick a Noventa ro. Sabato 7 agosto, alle 21, fi- LIDO: Excelsior
Ottocento veneziano martedì, dalle 10.30 alle 13 e nissage con una performan- via S. Gallo 74
Veneziano contemporaneo dalle 17 alle 20. Dopo il grande successo della prima edi- ce di lettura teatrale a tre vo- CA’ SAVIO: Zorzetto
Orario 9-20. Chiuso lunedì zione, la scorsa estate, tornano i concerti ci a cura di Nives Carli, Chia- via Fausta 69
Fino al 26 settembre ART GALLERY al Designer Outlet di Noventa di Piave. Il ra Cereser e Chiara Moran- BURANO: S. Albano
Summertime più atteso degli appuntamenti avrà come din. S.M.D. 357
Museo Archeologico Nazionale di Altino protagonista Dionne Warwick, il 6 agosto. PELLESTRINA: Pellestrina
via San Eliodoro, Altino Oggi alle 18.30, all’Art Galle- Il festival è in cartellone dal 3 al 6 agosto, BIBIONE sestiere Scarpa 976
Altino. Vetri di laguna ry (Giudecca 795), vernice in programma anche i concerti di Noemi e Rosanna Morettin
Orario: 8.30-19.30 della mostra «Summertime», Mario Venuti. Per tutti e tre i concerti l’in- TURNO DIURNO 9-21
Fino al 30 novembre opere di Lucia Cannone, Giu- gresso è gratuito. Da domani al 7 agosto gli spa- CASTELLO: Dell’orso
seppe Castelli, Rossella Ra- zi arte delle Terme di Bibio- campo Santa Maria Formosa
ne ospitano la mostra della 6127
pittrice udinese Rosanna Mo- S. POLO: Alla colonna e mezza
rettin. campo San Polo 2012

CAMPALTO Aperte sabato dalle 15.45 alle


Nexus 19.30 - domenica e festivi dalle
9 alle 12 e dalle 15.45 alle 19.30
La mattinata sarà per voi molto stimo- La prudenza e la cautela nelle questioni Aspettate un giorno ancora prima di Specialmente se ci sono di mezzo delle Oggi alle 21 alla Festa demo- MURANO: Dezuanni
lante. Dovrete prendere una decisio- finanziarie non saranno mai abbastan- prendere una decisione importante nel questioni economiche dovete essere cratica di Campalto, concer- ramo San Salvador 9
ne molto interessante e impegnativa. za. Esiste infatti la possibilità di qualche lavoro.Affettivamentedoveteimpegnar- molto prudenti nei giudizi e nelle valuta- to dei Nexus, gruppo venezia-
Mettete subito bene in chiaro la vo- insuccesso, specialmente nelle attività vi di più nella vostra storia: siete poco at- zioni. Sarebbe opportuno ricorrere ad no. Nel repertorio, rock e TERRAFERMA
stra posizione. Svago. indipendenti. tenti a quanto vi accade intorno. Novità. una persona fidata.
progressive anni ’70 e ’80. FINO ALLE 9 DI
DOMENICA 25 LUGLIO
MARCIANA
Prestiti regolari CARPENEDO: Al doge
Avete molte cose da discutere, cerca- La vostra natura orgogliosa vi potreb- Basterà un successo anche modesto L’intuito vi guiderà nella scelta fra via S.Donà 105
te di controllare bene le vostre reazio- be attirare qualche antipatia, ma con nel lavoro per darvi la spinta che vi oc- due proposte di lavoro, entrambe al-
ni. Potete contare su una certa inventi- la vostra esperienza riuscirete a mo- corre per agire. Vincerete gli ultimi ti- lettanti. In serata una persona ri- Per motivi organizzativi la MALCONTENTA: Ragazzi
va e tanta voglia di fare. Chiarezza di dificare le cose. Piccoli passi in avanti mori. Momenti di tensione in amore: marrà affascinata dalla vostra perso- sospensione del servizio di via Malcontenta 61
idee e concretezza. in amore. rifletteteci sopra. nalità dolce e accomodante. prestito diretto per l’attuazio- QUARTO D’ALTINO: Menegale
ne dei lavori di revisione, via Trieste 71
normalmente prevista nel pe- Portegrandi
riodo 15-31 luglio, è rimanda- TURNO DIURNO 9-21
Il da fare è tanto e richiede una buona Ci saranno numerose possibilità di Farete delle conoscenze utili per il vo- Aumenteranno gli incarichi che vi sa- ta ai giorni 4-16 ottobre. Con- MESTRE: S. Marco
disciplina interiore e soprattutto fidu- realizzarvi nei settori in cui intelletto stro lavoro, ma dovrete essere abili ranno affidati nel lavoro. Si tratta di of- seguentemente nel mese di viale San Marco 46
cia in quel che si vuole raggiungere. e talento avranno modo di emergere. nel saperle sfruttare al meglio. Rinvia- ferte generose alle quali è difficile ri- luglio il servizio di prestito si MESTRE: Alla Pace
Momenti felici per gli innamorati. Un incontro casuale turberà il vostro te di qualche giorno un appuntamen- nunciare. Nei rapporti con il prossimo svolge in modo regolare. via Gazzera Alta 133
Maggiore intraprendenza. cuore. Salute in miglioramento. to sentimentale importante. siate diplomatici.
VGCPOM...............22.07.2010.............21:02:08...............FOTOC24

la Nuova VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 45

SOTTO LE STELLE

Un tuffo sopra Venezia


THE LOSERS Bella è ancora una volta in pericolo mentre
(Usa 2010) azione Seattle viene colpita da una serie di omicidi e
di Sylvain White con Zoe Saldana, Jeffrey una malvagia vampira cerca vendetta. Un
Dean Morgan, Chris Evan, Idris Elba, Jason successo senza fine.
Patric
Aperitivo glamour in piscina allo Stucky Un gruppo di elite delle forze speciali ameri-
cane viene mandato nella giungla boliviana
POLIZIOTTI FUORI
(Usa 2010), commedia
in una missione di distruzione, e finisce al di Kevin Smith con Bruce Willis, Tracy Mor-
Aperitivo in piscina, do- centro di un tradimento letale ordito da un gan, Juan Carlos Hernandez, Cory Fernan-
mani sera, allo Skyline Roo- uomo potente di cui conoscono solamente il dez
ftop Bar all’8º piano del Mo- nome: Max. Due poliziotti di New York sono sulle tracce
lino Stucky Hilton Venice. di una preziosissima e rara figurina di base-
Panorama straordinario, MATRIMONIO IN FAMIGLIA ball che è stata rubata. Incappano in un gan-
finger food buffet, allesti- (Usa 2010) commedia gster, fanatico di cimeli antichi.
mento con opere d’arte in di Rick Famuyiwa con America Ferrera, Fore-
tema e chi vuole potrà fare st Whitaker, Taye Diggs, Regina King THE A-TEAM
il bagno in piscina, magari Due padri iperprotettivi devono mettere da (Usa 2010), drammatico
sorseggiando il Moon on parte la loro rivalità e pianificare il matrimo- di Joe Carnahan con Bradley Cooper, Jessica
the Water preparato per nio dei rispettivi figli in tempi strettissimi. Biel, Liam Neeson, Quinton «Rampage» Ja-
l’occasione dal barman Ma- ckson, Sharlto Copley
rino Lucchetti con vodka, THE BOX Ispirato all’omonimo cult-tv americano degli
malibù e crema di menta (Usa 2009) thriller anni ’80. Un gruppo di veterani della guerra
verde. di Richard Kelly con Cameron Diaz, James in Iraq viene incastrato per un crimine che
Giudecca 795 Art Gallery Marsden, Frank Langella, James Rebhorn non hanno commesso. Cercheranno in tutti i
partecipa esponendo le ope- Norma e Arthur, sposati e con un figlio picco- modi di scagionarsi dalle accuse.
re di alcuni artisti della mo- lo, ricevono la visita di uno sconosciuto che
SkyPool Party domani sera al Molino Stuky stra «SummerTime» in cor- consegna una scatola di legno con un botto- SOLOMON KANE
so presso la Galleria; il desi- ne: se premeranno il pulsante, riceveranno (Usa 2010), storico
gner francese Thierry La- un milione di euro e qualcuno morirà. Han- di Michael J. Bassett, con James Purefoy,
MOLOCINQUE sry, il più amato da Beyon- no 24 ore di tempo per decidere. Max von Sydow, Patrick Hurd-Wood
ce, Fergie, Nicole Richie e Nell’Inghilterra del XVI secolo, Solomon Ka-
TOY STORY 3 - LA GRANDE FUGA
Graditi i sandali e la pashmina Mandy Moore, presenterà
agli ospiti la sua collezione
di occhiali; sfilata di costu-
mi maschili Don Juan De-
(Usa 2010) animazione
di Lee Kunkrik
Woody, Buzz e tutta la banda si ritrovano in
ne è un brutale guerriero armato di pistole e
spada. E a capo di un gruppo di mercenari,
assassini assetati di sangue, che combattono
nelle varie guerre affrontate dagli inglesi.
Il Molocinque dedica il ve- stioni internazionali, sele- Marco. Musica del dj Fede- un asilo dove sono costretti a giocare con
nerdì sera a Formentera: zioni musicali di Daniele rico Massaro e del dj Max una banda di bambini indemoniati e dalle di- ROBIN HOOD
sono graditi le camicie fio- Danieli. Domani sera, effet- Passante. ta appiccicose. Pianificano allora la grande (Gb e Usa 2010), storico
rate aperte fino in vita, fou- ti speciali e luci con Seven La serata è a numero fuga e a loro si uniranno altri personaggi, di Ridley Scott con Russell Crowe, Cate Bla-
lard etnici e sandali per lui, Colours. Un evento in colla- chiuso e la prenotazione è chi di plastica e chi di peluche. Un nuovo suc- chette, Scott Grimes, Kevin Durand
canotte, infradito, pashmi- borazione con il collettivo obbligatoria. Si comincia al- cesso annunciato per i personaggi tanto ama- Robin Hood, nobile arciere al servizio di Ric-
na, short per lei. A ricreare Lucky Night; il pubblico ri- le 20. Partecipare costa 45 ti dai bambini. cardo Cuor di Leone durante la guerra di
le atmosfere, in consolle Mi- ceverà spille con led incor- euro, compresi due drink e Francia, cambia prospettive dopo la morte
stericky, Nell’area teatro si porati da indossare per da- finger food buffet. Navetta TWILIGHT SAGA: ECLIPSE del sovrano. Tornando a casa, infatti, scopre
cena con specialità enoga- re luce al ballo. In consolle gratuita da San Marco e (Usa 2010) horror fantasy in che condizioni versa la contea di Nottin-
stronomiche locali e sugge- il dj Gio Di Leva. Zattere. Prenotazioni: di David Slade con Kristen Stewart, Robert gham, vessata da un dispotico sceriffo. Cono-
041.2723316. Pattinson, Taylor Lautner, Billy Burke sce una vedova: lady Marian.

q MULTISALA AI BERSAGLIERI
VENEZIA q PIAVE ROBEGANO via Roma - Tel. 041 992500
via Premuda - Tel. 041 989101 Chiusura estiva
q GIORGIONE Riposo q CINEMA TEATRO ORATORIO
Cannaregio 4612 - Tel. 041 5226298 via XXV Aprile, 61 - Tel. 348 2923046
Chiuso per lavori Riposo MIRANO
q CENTRO CULTURALE CANDIANI
Chiusura estiva
q CINEMA TEATRO DI MIRANO
q MULTISALA ASTRA SAN DONA’ DI PIAVE via della Vittoria - Tel. 041 430884
via Corfù, Lido - Tel. 041 5265736 Toy Story 3 ore 21.00
Toy Story 3 ore 19.15 21.30 MARGHERA q MULTISALA CRISTALLO
galleria Riviera Sinistra Piave - Tel. 0421 52585 Twilight Saga: Eclipse ore 21.10
The box - C’e un regalo per te ore 19.40 22.00 q UCI CINEMAS Chiusura estiva The A Team ore 21.15
via Colombara - Tel. 041.2527826
q CASA DEL CINEMA Toy Story 3 ore 20.20 22.45
q CINEMA TEATRO DON BOSCO MARCON
Palazzo Mocenigo, S. Stae 1990 - Tel. 041 5241320 Twilight Saga: Eclipse ore 20.40 via XIII Martiri 86 - Tel. 0421 338911
Chiusura estiva The losers ore 20.15 22.30 Chiusura estiva q UCI CINEMAS
via Mattei - Tel. 892960
Matrimonio in famiglia ore 20.00 22.10 Predators ore 19.45 22.20
MESTRE S. STINO DI LIVENZA
The box - C’e un regalo per te ore 20.10 22.50 Twilight Saga: Eclipse ore 19.45 21.30 22.35
q MULTISALA CORSO E CORSINO Predators ore 20.20 22.50 q CINEMA TEATRO R. PASCUTTO
Corso del Popolo 30 - Tel. 041 986722 The losers ore 20.05 22.35
via Papa Giovanni XXIII 7 - Tel. 0421 310627
Chiusura estiva Fish Tank ore 21.45 Chiusura estiva The A Team ore 19.50 22.40
Un microfono per due ore 20.00 22.00 Toy Story 3 (3D) ore 20.00 22.30
q DANTE Toy Story 3 (3D) ore 20.00 22.20 SOTTOMARINA Toy Story 3 ore 20.10 22.40
via Sernaglia - Tel. 041 5381655
Solomon Kane ore 20.15 22.40 q MULTISALA VITTORIA Poliziotti Fuori - Due sbirri a piede libero ore 20.10
City island ore 17.30 19.45 22.00
The A Team ore 22.45 via S. Marco 36 - Tel. 041 405840 22.45
Twilight Saga: Eclipse ore 22.00 Twilight Saga: Eclipse ore 21.30
q MULTISALA EXCELSIOR Solomon Kane ore 20.00 22.30
piazza Ferretto 14 - Tel. 041 988664 Il Solista ore 21.45 Toy Story 3 ore 21.30
Un microfono per due ore 19.50 22.00
Toy Story 3 (3D) ore 17.30 20.00 22.15 Poliziotti Fuori - Due sbirri a piede libero ore 21.30
The box - C’e un regalo per te ore 20.00 22.45
The box - C’e un regalo per te ore 17.40 20.00 22.15 PORTOGRUARO
CAVARZERE Robin Hood ore 22.10
Solomon Kane ore 17.30 22.15
q DUECENTO
Predators ore 20.00 via Annia, 34 - Tel. 0421 705352 q MULTISALA VERDI MOGLIANO VENETO
Film a Luce Rossa ore 21.00 22.40 piazza Mainardi - Tel. 0426 310999
q MULTISALA PALAZZO Chiusura estiva q BUSAN
via Palazzo 29 - Tel. 041 971444 q SOCIALE via don Bosco - 041 5905024
Chiusura estiva SPINEA Chiusura estiva
via Martiri della Libertà, 14 - Tel. 0421 71125
Riposo
VGDPOM...............22.07.2010.............20:41:45...............FOTOC24
VTOVMM...............22.07.2010.............22:17:48...............FOTOC24

la Nuova OGGI IN TELEVISIONE VENERDI’ 23 LUGLIO 2010 47

 P rog rammi del g iorn o  F ilm & T elefi lm del g iorn o

Napoli prima e dopo T h e R eal C .S .I. - S tory tellers : I c ou ld n ev er b e U n amore N.C .I.S .
A s an g u e freddo K an y e W es t y ou r w oman di c ameriera
Pupo conduce da Napo- S ei appuntam enti, con- I l for m at con un concer - M entr e s ua fi g lia s i in- Nella h all di un lus s uo- È una s q uadr a di ag enti
li la s er ata dedicata al- dotti da A dr iana F onz i to intim o, per andar e in nam or a per la pr im a s o h otel di s ua pr opr ie- s peciali, con s ede a W a-
la m us ica par tenopea e C r uciani, con il m ondo pr ofondità nei pens ie- Gosford Park v olta, R os ie (M ich elle tà , un m ilionar io v ie- s h ing ton, ch e s i occupa
ai s uoi pr otag onis ti. G li della cr onaca ner a, con r i e nelle intuiz ioni de- I n una eleg ante cas a di cam pag na nell’I ng h ilter r a Pfeiffer ) v iene tr av olta ne s cam b iato per un ca- dei r eati più g r av i ch e
os piti inter pr eter anno l’analis i di dodici cas i g li ar tis ti, os pita K any e anni T r enta s i s ta or g niz z ando un w eek end di caccia. dalla pas s ione per un m er ier e da una g r az io- coinv olg ono per s one le-
alcuni clas s ici della m u- r is olti g r az ie all’acum e W es t ch e s i r acconta da- S ir W illiam M cC or dle e la m og lie L ady S y lv ia, una r ag az z o m olto più g io- s a ins er v iente di nom e g ate alla m ar ina deg li
s ica napoletana, deg li inv es tig ator i. v anti alle telecam er e. coppia di ar is tocr atici, h anno r iunito i lor o am ici. v ane di lei. S oph ie. S tati U niti.
RAIUNO, ORE
O 21.20
. 0 IT AL IA 1,, ORE
O 22.05
.05 M T V , ORE
O 21.00
.00 RET E 4 , O
ORE 166 .05 C
CANAL E 5 , ORE
O 21.20
. 0 C
CANAL E 5 , ORE
O 155 .4. 2 RAID UE, ORE
O 21.05
.05

RAI 1 RAI 2 RAI 3 C AN AL E 5 IT AL IA 1 RE T E 4 LAS ETTE DE E J AY T V


6.0 0 E u ro n e w s 6.0 0 R ic o m in c ia re 6.0 0 N e w s R a s s e g n a s ta m p a 6.0 0 P rim a p a g in a 6.45 B e v e rly H ills , 902010 - 5 .3 5 T g 4 - R a s s e g n a s ta m p a 6.0 0 T g L a 7 / m e te o / o ro s c o - 6.0 0 C o ffe e & D e e ja y
6.1 0 Q u a rk A tla n te - Im m a g i- 6.1 5 C e rc a n d o C e rc a n d o 6.3 0 Il c a ffè d i C o rra d in o M in e o 7.5 5 T ra ffic o T e le film 5 .5 5 S a in t T ro p e z - S o a p p o / tra ffic o / in fo rm a - 9.45 T h e C lu b
n i d a l P ia n e ta 6.3 5 E ... s ta te c o n C o s tu m e 6.45 Ita lia , Is tru z io n i p e r l’u s o 7.5 7 M e te o 5 7.3 0 C h a rlie : a n c h e i c a n i 6.40 M e d ia s h o p p in g z io n e 1 0 .3 0 D e e ja y H its
6.3 0 T g 1 - V ia b ilità 6.45 E a t P a ra d e 8.0 0 L a S to ria s ia m o n o i 7.5 8 B o rs e e m o n e te v a n n o in p a ra d is o - F ilm 7.1 0 K o ja k - T e le film c o n T e l- 7.0 0 O m n ib u s E s ta te 1 3 .0 0 T h e C lu b
6.45 U n o m a ttin a E s ta te - 7.0 0 C a rto o n F la k e s 9.0 0 C e ra s e lla - F ilm (1959) 8.0 0 T g 5 - M a ttin a a n im a z io n e (1989) d i ly S a v a la s 9.1 5 O m n ib u s L ife E s ta te 1 3 .3 0 H i S h re d a b ility
c o n d u c o n o G e o rg ia L u z i 9.5 5 T u tti o d ia n o C h ris - T f d i R a ffa e llo M a ta ra z z o 8.48 L’a m o re a tre d ic i a n n i - D o n B lu th 8.1 5 T .J . H o o k e r - T e le film 1 0 .1 0 P u n to T g 1 3 .5 5 D e e ja y T g
e P ie rlu ig i D ia c o 1 0 .1 5 T ra c y & P o lp e tta c o n C la u d ia M o ri, T e re n - F ilm T v (2002) d i M a rk 9.1 0 S c o o b y D o o ; D u ffy D u c k c o n W illia m S h a tn e r 1 0 .1 5 2’ U n lib ro , c u ltu ra e a p - 1 4.0 0 V ia M a s s e n a
7.0 0 T g 1 - T g 1 L .I.S . 1 0 .3 0 T g 2 M a ttin a c e H ill, L u ig i D e F ilip p o M e d o ff c o n S h e ry l L e e , - C a rto n i 9.1 0 B a lk o - T e le film p ro fo n d im e n to 1 4.3 0 S u m m er Love
7.3 5 T g P a rla m e n to 1 0 .45 E ... s ta te c o n C o s tu m e 1 0 .40 C o m in c ia m o B e n e E s ta te J o e P ic h le r 9.45 R a v e n - S itc o m 1 0 .3 0 A g e n te s p e c ia le S u e 1 0 .20 M o v ie F la s h 1 5 .5 5 D e e ja y T g
8.0 0 T g 1 - C h e te m p o fa 1 1 .0 0 T g 2 S ì, V ia g g ia re 1 2.0 0 R a i S p o rt N o tiz ie 9.3 5 T g c o m - M e te o 5 1 0 .20 S u m m e r D re a m s - T e le - T h o m a s - T e le film 1 0 .25 L a 7 D o c - L e c ittà s e - 1 6.0 0 S u m m er D ays
9.0 0 T g 1 1 1 .1 5 T h e L o v e B o a t - T e le film 1 2.1 5 C o m in c ia m o B e n e E s ta - 1 1 .0 0 F o ru m - c o n d u c e R ita film 1 1 .3 0 T g 4 g re te : B u c a re s t, i s o tte r- 1 8.5 5 D e e ja y T g
9.3 0 T g 1 - F la s h c o n G a v in n M c L e o d te - S e c o n d a p a rte D a lla C h ie s a 1 1 .25 S u m m e r C ru s h - T f 1 2.0 0 V ie d ’Ita lia ra n e i d i D ra c u la - D o c . 1 9.0 0 V ia M a s s e n a
1 0 .40 V e rd e tto fin a le 1 2.0 5 Il n o s tro a m ic o C h a rly - 1 3 .0 0 C o m in c ia m o B e n e E s ta - 1 3 .0 0 T g 5 - M e te o 5 1 2.20 G iffo n i - Il s o g n o c o n tin u a 1 2.0 2 C a ra b in ie ri - T e le film 1 1 .25 M o v ie F la s h 1 9.3 0 D e e ja y M u s ic C lu b
1 1 .3 5 T g 1 T e le film te - C o n d o m in io T e rra ... 1 3 .40 G iffo n i F e s tiv a l 1 2.25 S tu d io A p e rto c o n A n d re a R o n c a to 1 1 .3 0 L’Is p e tto re T ib b s - T f 20 .3 0 H i S h re d a b ility
1 1 .45 L a S ig n o ra in g ia l- 1 3 .0 0 T g 2 - G io rn o 1 3 .1 0 J u lia - T e le film c o n S u - 1 3 .45 B e a u tifu l - S o a p c o n 1 3 .0 2 S tu d io S p o rt 1 3 .0 5 D is tre tto d i p o liz ia - T e - 1 2.3 0 T g L a 7 21 .0 0 D e e je o g ra p h y
lo - T e le film c o n A n g e la 1 3 .3 0 E ... s ta te c o n C o s tu m e s a n n e G a rtn e r, R o m a n R o n n M o s s , H u n te r T y lo 1 3 .3 7 M o to G p Q u iz le film 1 2.5 5 S p o rt 7 - N o tiz ie 22.0 0 S e n z a P a lla - B e s t o f
L a n s b u ry 1 3 .5 0 T g 2 E a t P a ra d e R oss 1 4.1 0 C e n to v e trin e - S o a p c o n 1 3 .40 C a m e ra C a fè - S itc o m 1 4.0 5 F o ru m - Il m e g lio d i - 1 3 .0 0 H a rd c a s tle & M c C o r- 22.3 0 V ia M a s s e n a
1 3 .3 0 T e le g io rn a le - T g 1 E c o - 1 4.0 0 G h o s t W h is p e re r - T e le - 1 4.0 0 T g R e g io n e - T g 3 P ie tro G e n u a rd i, M a ria n - 1 4.0 5 O n e P ie c e tu tti a ll’a r- c o n R ita D a lla C h ie s a m ic k - T e le film 23 .0 0 T h e L ift
n o m ia film c o n J L o v e H e w itt 1 4.45 C o m in c ia m o B e n e E s ta - n a D e M ic h e li re m b a g g io - C a rto n i 1 5 .3 5 S e n tie ri - S o a p c o n K im 1 4.0 0 M o v ie F la s h 1 .0 0 M 2O N ig h t
1 4.1 0 D o n M a tte o 2 - F ic tio n 1 4.5 0 A rm y W iv e s - T e le film te - C o n d o m in io T e rra ... 1 4.45 A lis a - S e g u i il tu o c u o re 1 4.3 5 F u tu ra m a - C a rto n i Z im m e r, R o n R a in e s , R o - 1 4.0 5 O k in a w a - F ilm (1950) 3 .0 0 D e e ja y N ig h t
c o n T e re n c e H ill 1 5 .3 5 S q u a d ra S p e c ia le C o lo - 1 4.5 5 T g 3 F la s h L .I.S . - T e le n o v e la 1 5 .0 0 H 20 - T e le film b e rt N e w m a n d i L e w is M ile s to n e c o n 4.0 0 T h e C lu b
1 5 .0 0 C a p ri - F ic tio n c o n G a - n ia - T e le film 1 5 .0 0 T v d e i ra g a z z i: M .I. H ig h 1 5 .42 U n a m o re d i c a m e rie - 1 5 .3 0 C h a m p s 12 - T e le n o v e la 1 6.0 5 G o s fo rd P a rk - F ilm R ic h a rd W id m a rk , J a c k 5 .0 0 D e e ja y N ig h t
b rie lla P e s s io n , K a s p a r 1 6.20 L a S ig n o ra d e l W e s t - - S c u o la d i s p ie - T e le - ra - F ilm T v (2007) d i 1 6.3 0 B lu e W a te r H ig h - T f (2001) d i R o b e rt A ltm a n P a la n c e , J a c k W e b b
C a p p a ro n i - 4a p u n ta ta T e le film film A n d re a s S e n n c o n L is a 1 7.0 0 C h a n te ! - T e le film c o n J e re m y N o rth a m , 1 6.0 5 S ta r T re k - T e le film
1 6.5 0 T g P a rla m e n to 1 7.1 0 L a s V e g a s - T e le film 1 5 .3 0 B o rd e a u x (F ra n c ia ): C i- M a rtin e k 1 7.3 0 C a p o g iro J u n io r E m ily W a ts o n , A la n B a - 1 8.0 0 R e lic H u n te r - T e le film
1 7.0 0 T g 1 - C h e te m p o fa 1 7.5 0 T o m & J e rry T a le s - C a rt. c lis m o - T o u r d e F ra n c e 1 6.46 T g c o m - M e te o 5 1 8.3 0 S tu d io A p e rto te s 1 9.0 0 N y p d B lu e - T e le film
1 7.1 5 L e s o re lle M c L e o d - T e - 1 8.0 5 T g 2 F la s h L .I.S . - 18a ta p p a S a lie s - d e - 1 7.40 T g 5 - 5 m in u ti 1 9.0 0 S tu d io S p o rt 1 6.43 T g c o m - V ie d ’Ita lia - N o - 20 .0 0 T g L a 7 M TV
le film 1 8.1 0 T g S p o rt B e a rn - B o rd e a u x 1 7.45 In s ie m e a p p a s s io n a ta - 1 9.28 S p o rt M e d ia s e t W e b tiz ie s u l tra ffic o 20 .3 0 In O n d a - c o n d u c o n o
7.0 0 N ew s
1 7.5 5 Il c o m m is s a rio R e x - T e - 1 8.3 0 Tg2 1 8.0 0 G e o M a g a z in e 2010 m e n te - T e le film 1 9.3 0 T u tto in fa m ig lia - S it- 1 8.5 5 T g 4 L u is e lla C o s ta m a g n a e
7.3 0 B io rh y th m
le film c o n T o b ia s M o re tti 1 9.0 0 A c o m e A v v e n tu ra - c o n 1 9.0 0 T g 3 - T g R e g io n e - B lo b 1 8.5 0 U n o c o n tro 100 - c o n d u - com con D am on W a- 1 9.1 9 M e te o L u c a T e le s e
8.0 0 T rl O n T h e R o a d
1 8.5 0 R e a z io n e a c a te n a - c o n A le s s a n d ra B a rz a g h i 20 .1 5 S e c o n d a c h a n c e - T e le - ce A m adeus yan s 1 9.3 5 T e m p e s ta d ’a m o re - T e -
9.0 0 B ro o k e K n o w s B e s t
P in o In s e g n o 1 9.3 0 S q u a d ra S p e c ia le C o b ra film c o n C a ro lin e V e y t, 20 .0 0 T g 5 - M e te o 5 20 .0 5 I S im p s o n - C a rto n i le n o v e la
1 0 .0 0 S u m m e r H its
20 .0 0 T e le g io rn a le 11 - T e le film S e b a s tie n C o u riv a u d 20 .3 1 V e lo n e - c o n d u c e E n z o 20 .3 0 M e rc a n te in fie ra - c o n 20 .3 0 R e n e g a d e - T e le film c o n
1 2.3 0 M tv T h e S u m m e r S o n g
20 .3 0 D a D a D a 20 .3 0 T g 2 - 20.30 21 .0 5 Tg3 Ia c c h e tti P in o In s e g n o L o re n z o L a m a s
1 3 .0 0 M tv N e w s - N o tiz ia rio
1 3 .0 5 T h e H ills
21.20 21.05 21.10 21.20 21.10 21.10 21.10 1 4.0 0 M tv N e w s - N o tiz ia rio
N a p o li p rim a e d o p o N .C .I.S . G li a rc h iv i d e lla s to ria I c o u ld n e v e r b e C .S .I. A ris c h io d e lla v ita V iv o p e r m ira c o lo 1 4.0 5 Te e n M o m
S H OW C onduce Pupo. C o n M a rk H a rm o n , M i-
T E L E F IL M A c u ra d i L u ig i B iz z a r-
AT T U AL IT À your w om an S c e n a d e l c rim in e F IL M R e g ia d i P e te r H y a m s c o n AT T U AL IT À C o n d u c e U g o F ra n c ic a 1 5 .0 0 M tv N e w s - N o tiz ia rio
c h a e l W e a th e rly , P a u le y P e r- ri: « M u s s o lin i: l’u ltim a v e rità » F IL M R e g ia d i A m y H e c k e r- T E L E F IL MC o n M a rg H e lg e n - J e a n - C la u d e V a n D a m m e , P o - N a v a . T e rz a e d iz io n e . 1 5 .0 5 N a n a - C a rto n i
re tte : « S h a lo m » , « Il fu g g itiv o » , d i M a ria L u is a F o re n z a e P e te r lin g c o n M ic h e lle P fe iffe r, P a u l b e rg e r, L a u re n c e F is h b u rn e : w e rs B o o th e , R a y m o n d J . B a r- 1 5 .3 0 N a b a ri - C a rto n i
« S e le z io n e » . T o m p k in s R u d d . C o m m e d ia - U s a - 2007. « A s tro q u e s t» . ry . A v v e n tu ra - U s a - 1995. 1 6.0 0 M tv T h e S u m m e r S o n g
1 6.3 0 S u m m e r H its
23 .25 T g 1 23 .25 T g 2 23 .1 0 T g R e g io n e - T g 3 L in e a 23 .25 B rig n a n o c o n la O - P a r- 22.0 5 R e a l C .S .I. - A s a n g u e 21 .5 2 T g c o m - M e te o 23 .45 L a 7 D o c - “ V iv o p e r m i- 1 8.0 0 L o ve Te st
23 .3 0 T v 7 - S e ttim a n a le d e l 23 .40 S tile n o tte e s ta te - M e te o 3 te d o p o - S h o w fre d d o - c o n d u c e A d ria - 23 .25 B a d g irls - F ilm (1994) ra c o lo : In tra p p o la ” - d o - 1 9.0 0 M tv N e w s - N o tiz ia rio
Tg1 0 .1 0 E - R in g - T e le film c o n 23 .5 0 S fid e 1 .3 0 T g 5 n a F o n z i C ru c ia n i d i J o n a th a n K a p la n c o n c u m e n ta rio 1 9.0 5 T a k in g T h e S ta g e
0 .40 L’A p p u n ta m e n to - S c rit- B e n ja m in B ra tt 0 .5 5 V iv a la c ris i - c o n d u c e 1 .5 9 M e te o 5 0 .5 5 G ra n d P rix - P ro v e s in te s i D re w B a rry m o re , A n d ie 0 .45 T g L a 7 20 .0 0 M tv N e w s - N o tiz ia rio
to ri in T v 1 .0 0 T g P a rla m e n to M a ris a P a s s e ra 2.0 0 V e lo n e - c o n d u c e E n z o 1 .5 0 P o k e r1m a n ia M a c d o w e ll 1 .0 5 M o v ie F la s h 20 .0 5 T h e H ills - S h o w
1 .1 0 T g 1 N o tte - C h e te m p o fa 1 .1 0 S q u a d ra S p e c ia le L ip s ia 1 .25 F u o ri O ra rio . C o s e (m a i) Ia c c h e tti (r) 2.45 S tu d io A p e rto - L a G io r- 0 .1 4 N a v ig a re in fo rm a ti 1 .1 0 N e m ic i, u n a s to ria 21 .0 0 S to ry te lle rs : K a n y e W e s t
1 .45 A p p u n ta m e n to a l c in e m a - T e le film v is te p re s e n ta « H o rro r 2.3 2 S q u a d ra e m e rg e n z a - n a ta 1 .22 T g 4 - R a s s e g n a S ta m p a d ’a m o re - F ilm (1989) d i 22.3 0 M tv W o rld S ta g e
1 .5 0 S o tto v o c e 2.0 0 A p p u n ta m e n to a l c in e m a v a q u i: v u o to d i o rro re » T e le film c o n J a s o n W i- 2.5 5 G iffo n i - Il s o g n o c o n tin u a 1 .47 Il m a re n o n c ’è p a ra - P a u l M a z u rs k y c o n A n - 23 .3 0 S p e c ia le M tv N e w s
2.20 T e a tro in c o rto : S p e c ia le 2.0 5 R a in o tte : S tia m o b e n e c o n : B e a s t fro m H a u n - le s , C o b y B e ll, A n th o n y 3 .0 5 T v M o d a - c o n J o S q u illo g o n e - F ilm (2001) d i e je lic a H u s to n , R o n S ilv e r, 24.0 0 M a ria h C a re y
E m ilia G a lo tti in s ie m e - F ilm T v te d C a v e - F ilm (1959) d i R u iv iv a r, M ic h a e l B e a c h , 3 .45 M e d ia s h o p p in g c o n E d u a rd o T a rta g lia , L e n a O lin 2.0 0 S u m m e r H its
2.5 5 H o m o R id e n s 2.3 5 S tia m o b e n e in s ie m e - M o n te H e llm a n ; L a d o n - S k ip p S u d d u th , M o lly 4.0 0 In n o c e n z a e tu rb a m e n to S a b rin a Im p a c c ia to re 3 .25 In O n d a - re p lic a 5 .45 N ew s
3 .25 O v e rla n d 6: d a lle A lp i a l F ilm T v n a v e s p a - F ilm (1959) P ric e - F ilm (1974) d i M a s - 3 .1 4 M e d ia s h o p p in g 4.0 5 2’ U n lib ro , c u ltu ra e a p -
S a h a ra - 6a p u n ta ta 3 .45 C e rc a n d o C e rc a n d o d i R o g e r C o rm a n ; G o z u 5 .3 1 T g 5 N o tte - re p lic a s im o D a lla m a n o c o n 3 .29 L a w & O rd e r: U n ità S p e - p ro fo n d im e n to (r)
4.1 0 Il s e m e d e l m a le - F ilm 4.1 5 N E T .T .U N .O . - U n o s c rit- - F ilm (2003) d i T a k a s h i 5 .5 9 M e te o 5 N o tte - re p lic a E d w ig e F e n e c h , V itto rio c ia le - T e le film 4.1 0 C N N N e w s
d i J o h n C a rp e n te r - p e r to re , u n ’e s ta te M iik e - v e rs io n e in lin - C a p rio li, L io n e l S ta n d e r 4.1 5 G e n ito ri in d ire tta - S it-
a d u lti 5 .0 0 L e tte ra tu ra Ita lia n a g u a o rig in a le c o n s o tto - 5 .3 0 M e d ia s h o p p in g com
5 .0 5 S u p e rs ta r / E u ro n e w s 5 .45 S c a n z o n a tis s im a tito li in ita lia n o 5 .45 I R o b in s o n - S itc o m 4.40 C o m e e ra v a m o - S h o w

RADIOU N O RADIODU E RADIOT RE RADIO DE E J AY RADIO C AP IT AL M 20


G r 6/7/7.20/8/9/10/11/12.10/13/14/15 G r 6.30/7.30/8.30/10.30/12.30/13.30/ G r 6.45/8.45/10.45/13.45/16.45/18.45 N e w s 7/8/9/10/18/19/20. A c u ra d i A n d re a 6 C a p ita l R e -S u m m e r (r) 7-9 Il C a ffè d e l- 5 -7 S o u n d z ris e 7-9 M to G o - L e a n d ro
17/18/19/21/23/24/1/2/3/4/5/5.30 15.30/17.30/19.30/20.30/21.30/22.30 6 Q u i c o m in c ia 6.5 0 M o n d o 7.1 5 P rim a S e s s a , P a o lo M e n e g a tti, S te fa n ia S a la rd i, la m a ttin a c o n A . L u c a te llo 7.5 0 R is p o n d e D a S ilv a 9-1 1 M e n a M e n o - D in o B ro w n
6.1 0 Ita lia , is tru z io n i p e r l’u s o 7.3 4 L’E c o - 6 G li s p o s ta ti 7.5 3 G r S p o rt 8 K a k tu s P a g in a 9 P a g in a 3 9.3 0 P rim o m o v im e n - M a rta B ra m b illa P is o n i, A le s s a n d ro P ris c o Z u cco n i9H o t H o t S u m m e r co n D .Z a cco n e 1 1 -1 2 D u a l C o re p re s e n ta : M 90 - M o le lla
n o m ia in ta s c a 8.3 4 B e n fa tto 9.0 5 R a - 1 0 E s c lu s i i p re s e n ti 1 1 B ra v e R a g a z z e to 1 0 T u tta la c ittà n e p a rla 1 0 .5 0 C h io d o 6 D e e ja y C h ia m a E s ta te (r) 7 C h ia m a - 1 2 C a p ita l R e -S u m m e r c o n G . A rie m m a 1 3 1 2-1 3 B o u le v a rd R o b io n y - C h ia ra R o b io -
RADIO

d io a n c h ’io 1 0 .3 6 S ta rt 1 2.3 5 L’Ita lia c h e 1 2.5 0 G r S p o rt 1 3 28 m in u ti 1 3 .3 5 U n fis s o . A c q u a 1 1 S c ie n z a 1 1 .3 0 M o n d o 1 2 te R o m a T riu n o T riu n o 1 0 D e e ja y C h ia m a S o u ltra c k s c o n M . O ld a n i 1 4 H o t H o t S u m - n y 1 3 -1 4 T h e B o m b - D j R o s s 1 4-1 5 m 2o
v a 1 3 .3 5 G ia n V a rie tà 1 4.0 8 C o n p a ro le g io rn o d a p e c o ra 1 5 C o s ì p a rlò Z a p M a n - C o n c e rto d e l M a ttin o 1 3 I M a e s tri C a n to ri E s ta te c o n L in u s e N ic o la S a v in o 1 2 C o l- m e r c o n M ix o 1 7 H o t H o t S u m m e r c o n M . - m u s ic a a llo s ta to p u ro 1 5 -1 6 P re z io s o
m ie 1 4.48 H o p e rs o il tre n d 1 5 .3 8 B a o - g u s ta 1 5 .1 5 O tto v o la n te c o n D a rio B a lla n - 1 4 A lz a il v o lu m e 1 5 F a h re n h e it 1 6 A d a l- le z io n a S o la re 1 3 C ia o B e lli 1 4 50 S o n g s C a c c io la 20 V ib e c o n M . O ld a n i 21 C a p ita l in A c tio n 1 6-1 8 P ro v e n z a n o D J S h o w 1 8-
b a b 1 7.0 3 S p e c ia le T o u r d e F ra n c e 1 8.0 8 tin i 1 6 T ra ffic 1 7 610 (s e i u n o z e ro ) 1 8 C a - ta v o c e 1 8 S e i g ra d i 1 9 H o lly w o o d P a rty (e v e ry d a y ) c o n A lb e rtin o 1 6 F e d e ric o e P a rty c o n A . P re z io s o 24 C a p ita l G o ld 1 9 B e a t B o x - F is h 1 9-20 R e a l B o o k - R o -
L id o L o re n a 1 9.3 6 Z a p p in g 21 .0 9 S u o n i te rp illa r 1 9.5 0 D e c a n te r 21 R a d io 2 L iv e : 1 9.5 0 S u ite 20 .3 0 F ila rm o n ic a d e lla S c a - M a ris a 1 8 P in o c c h io 20 C ia o B e lli (r) 21 C a p ita l N e w s : 7- 8- 9- 10- 11- 12- 13- 14- b e rto M o lin a ro 20 -21 m 2o H e ro e s - D ia -
d ’e s ta te 23 .0 9 D e m o 23 .27 U o m in i e c a - S u m m e r F e s tiv a l d i L u c c a - S im p ly R e d in la 22.3 0 L a S ta n z a d e lla M u s ic a 24 Il ra c - V ic e D o m e n ic o N e s c i 23 D e e ja y C h ia m a 15- 16- 17- 18- 19- 20- 21 b o lik a 2.0 - B e n n y B e n a s s i 21 -22 T ra n c e
m io n 23 .40 P rim a d i d o m a n i 0 .25 L’U o - c o n c e rto 23 D is p e n s e r 24 E ffe tto N o tte 2 c o n to d e lla m e z z a n o tte 0 .1 0 B a ttiti 1 .40 E s ta te (r) 23 D e e ja y is y o u r D e e ja y (m u s i- C a p ita l T v : 9.30 c o n E m ilio M a rre s e E v o lu tio n 22-24 S ta rd u s t 24-1 R e a l S e -
m o d e lla N o tte 1 .1 5 L a n o tte d i R a d io u n o R a d io 2 R e m ix s o lo m u s ic a A d a lta v o c e 2 N o tte C la s s ic a c a le ) 4 D e e ja y S u m e m rtim e L ’Oro s c o p o d i C h a n d ra : 6.25 le c ta 1 -5 T o th e C lu b (n o tte h o u s e - T itilla )
P22POM...............22.07.2010.............20:41:36...............FOTOC24