Sei sulla pagina 1di 1

ENS1819 (6 CFU, parte 1): 28 novembre 2018 [Prof. P. Migliorati, Univ.

di Brescia]

Cognome, Nome, Matr: .................................................................................. Firma: ...................................................

Svolgere gli esercizi e riportare i risultati ed i passaggi principali sui fogli di bella copia (firmati, uno ad uno). Il foglio usato
per i calcoli in brutta (che andrà comunque firmato e riconsegnato con il compito) non verrà preso in considerazione. N.B.
Gli esercizi vanno svolti nell’ordine in cui vengono proposti. Un esercizio non (almeno) impostato in ogni sua
parte comporterà una penalizzazione nella valutazione complessiva.

Esercizio 1
Dato un sistema LTI con funzione di trasferimento H(z) = (z 6 − 2z 3 + 1)/(z 4 − 1)
• a) Calcolare e disegnare la risposta all’impulso monolatera destra (i.e., che evolve verso le n positive ...) del sistema con
funzione di trasferimento H(z) mediante divisione polinomiale, limitando lo sviluppo in serie di potenze ai primi 3 termini
non nulli. Determinare inoltre, e disegnare, poli e zeri del sistema, ed indicare se esista o meno una regione di convergenza
associata ad H(z) che renda il sistema stabile.
• (b) Si consideri ora la sequenza x(n) = (n − 1) · e−|n| · u(n − 1). Si calcoli la trasformata zeta di x(n), indicando anche la
regione di convergenza.
Esercizio 2
1. Considerare il sistema S1 , lineare, tempo invariante, stabile, descritto dall’equazione alle differenze (considerare il parametro
α un numero reale, con α ≥ 0):
y(n) = x(n) + x(n − 2) − α · y(n − 2)
• (a) Calcolare la risposta all’impulso del sistema, h(n), (espressa come segnale reale) al variare di α (considerare il
parametro α un numero reale, con α ≥ 0).
• (b) Considerare il segnale x(n) = rect3 (−n + 2) + sin(πn/2). Determinare il segnale in uscita dal sistema se il segnale
in ingresso vale x(n), considerando α = 1/4.
• (c) Tracciare l’andamento qualitativo della risposta in ampiezza del filtro, considerando α = 1/4.
• (d) Sempre considerando α = 1/4, determinare, se esiste, la risposta all’impulso di un suo sistema inverso stabile.
Esercizio 3
Si consideri il sistema rappresentato in Fig.1.
• (a) Determinare l’equazione alle differenze e la funzione di trasferimento che caratterizzano il sistema, e proporre una
nuova implementazione del sistema in forma trasposta della diretta 1.

Figure 1: Grafo di flusso del sistema in esame.

Domande di teoria
D1 – (1a) Scrivere l’espressione analitica della trasformata, e della sua anti-trasformata, nel caso della trasformata Zeta e
della DTFT.
– (1b) Enunciare almeno cinque proprietà della Zeta (escludendo la proprietà di linearità).
– (1c) Descrivere come, a partire dalla Z (razionale fratta) si possa classificare il sistema in termini di stabilità,
memoria, causalità.
D2. – (2a) Indicare le principali caratteristiche e proprietà dei sistemi passa-tutto.
– (2b) Indicare le principali caratteristiche e proprietà dei sistemi a fase lineare.
– (2c) Indicare le principali caratteristiche e proprietà dei sistemi a fase minima.
D3. – (3a) Enunciare il teorema di trasposizione (teorema di inversione) dei grafi di flusso di segnale.
– (3b) Usando un semplice sistema, proposto da voi, mostrare che il teorema di trasposizione produce in effetti il
risultato corretto.
– (3c) Descrivere le strategie utilizzate per ridurre gli effetti negativi della quantizzazione dei coefficienti dei filtri.