Sei sulla pagina 1di 1

IN ITALIA

Il nuovo Leoluca Orlando replica alle censure: Lettera della sinistra de


«Questo uso maldestro «È in atto un tentativo
caso Palermo della prima autorità dello Stato di isolamento politico
non può essere consentito a nessuno» anche nel nostro partito»
•iRC'N'A Arrivano attestati politicamente isolato E' un

«Si servono di Cossiga


in difesa di Leoluca Orlando tentativo che va in direzione
Cinquarta deputati della >i- opposta al richiamo fatto co-
nistra h inno inviato una let si opportunamente dal presi
tera di oli Varietà ali ex sin- dente della Repubblica di
daco «E im-redibile il tentati- non strumentalizzare le vi-
vo di isolamento che anche cende giudiziarie a fini politi-
la De sta operando» hanno ci» Un altro ministro Donai-

per impormi il silenzio»


scritto Ste >so tema sottoli- Cattin ha detto invece «Non
neato dal ministro Mattarella, nesco a condividere le idee
mentre 11 segretario del Pei si- politiche di Leoluca Orlando
ciliano Pie irò Folena attacca molto molto meno I indi-
la conente di Andreotti 11 se- gnazione di alcuni che in ve
gretario de, Forlani inve:e riti, non riescono a naiscon-
ha pre lento evitare ogni dere I esultanza pensando di
comrre ito specifico sulla vi-
«C'è qualcuno che utilizza in modo assolutamente la sinistra de) per presentare contro col procuratore di Cai mi comporto corre una perso-
cenda Uà jndo però da un
averlo preso in fallo e di po-
strumentale le dichiarazioni di Cossiga per imporre •Palermo- il suo libro Si è fatto tanissetta' -Gli ho dato tutte le na normale ere sce il cor >enso ter indossare perciò il vesti
precedere da un avvertimento indicazioni necessarie» Si stn e cominciano I gtai perché la colloqu o ì Montecitorio con
a me il silenzio Questo uso maldestro della prima non farà dichiarazioni clamo- le un uomo da bruciare' -Che normalità si sta spaventosa- Craxi s i i l i lettera della sini- to della prima comunione»
autorità dello Stato non può essere consentito» rose È vero ha scelto la pru ucsto pencolo esista non e e stra de > ì lasciato sfuggi e Su il Popolo di domani in
Leoluca Orlando rilancia «Ci sono momenti in cui ti den?a' Mica tanto Esordisce
cosi -Ci sono momenti in cui ti
3 ubbio ma alcuni segnai mi
fanno dire che forse riuscire
mente allontanando dalla pò
litica lo le stesse denunce le Leoluca Orlando durante il o te J per la scomparsa di Santina «Non p»nv3 nulla chiedete terviene anche Paolo Cabras
un ce>niTento ai firmaten vicepresidente della c o m
chiedi se non stai sbagliando tutto Ma ciò che sta faccio da anni le sente dalla
chiedi se non slai sbagliando mo a bruciare la vecchia politi vicina di casa dalla gente Qui la fents non f a a l ' r o c i e missione parlamentare anti-
accadendo mi conferma che la realtà richiede an- tutto Ma In questi giorni in
queste ore ciò che accade mi
ca» E a chi I accusa di prota- qualsiasi E improvvisamente e era mai stato un inu rv >n o to'» »Ma i voti de - prova a dire discorrere Ogni mezzora in- mafia «Nelle polemiche sta-
cora più "imprudenza della mia imprudenza» gonismo ' «Se questi eccessi queste ovvietà tanno scandalo venta q Lai cosa per ligure re gionali intorno a Palermo c'è
conferma che la realta nehie servono a risvegliare lo Staio a tanto autorevole sulle »1 « ride uno spettatore erano
de ancora più imprudenza del Ma normalità è non rassegnar- siciliane» E la censurili allo 200 000 vuol dire che in sui g i o n ili» Insomma u i a troppo uso politico della ma-
impedire che cada nel dimen- si a vedere un Ijnfionano one-
DAL NOSTRO INVIATO la mia imprudenza più mtran ticatoio I omicidio di un fun stesso Orlando' «C è qu il< uno 130 000 le hanro detto di no De di/i'a nei giudizi «E 'in fia e della giustizia La di-
sigenza della mia intransigen- sto ucciso avviarsi a essere di- che utilizza in modo a« io ut J- non sarebbe orn di tirarsi fuori troppo evdente 1 intenzione scussione di queste ore rivela
MICHELE SARTORI za» Ricorda I incontro con zionano onesto ben vengano menticato o sentire pezzi di
Ma non capite cosa si è evita' mente strumentale le di hmn. da quel partito'' Mi dà lei I in- di stame-rilalizzare una frase più interesse per la guida del
Sciascia in punto di morte istituzioni che ai familiari delle zioni del capo dello Si to per dirizzo dove andare' - replica del sim'ato di Palermo per Comune che per la lotta con
• s i UDINE Le p le di libri nel seppina una bimba di quattro «Vedrò faranno di tutto per to' Che si spegnessero le luci
che calasse il silenzio Già og- vittime rispondono parlando imporre a me il silenz < Que- Orlando - No noi restiamo liquidare un protagoni .ta tro la mafia» Cabras ammet
I atno si invol ro in pochi mi anni L unica che riesce anche omologarla perché la gente di equilibri moderazione sen
nuti La salaci!\gremita me/ a baciarlo >È solitudine que gi èdivcrsoda8gionifa» sto uso maldestro della puma nella de almeno Imene la de scomodo e, per altro, sunto- te che e è stato un «abbando
dica che anche lei in fin dei so dello Stato vobnlà politica' autorità dello Slato ne n può non avrà lencelalogramma
z ora prima la polizia stenta a sta'» chiede sorridendo Leolu conti e come gli altri mi pre É un tema caro che svilup- Io di un a indomita volonfi di no emotivo nelle dichiararlo
tener fuori centinaia di perso ca Orlando che dopo aver pa a lungo noli intervento «uffi Nessuna di quest•• e paiola da essere consentito a ness in » piatto Oggi tutti i partiti sono
disse Ma gli risposi no farò di persona normale spaccati in due da un intenso lotta cernici la mafia», riamo ni televisive di Orlando» Ag
ne che scoppiano in applausi partecipato in mattinata a Pa tutto per evitarlo per non do- clale» "Iisilenzio e il buio ren- Orlando nlancia an< hi' 'ul
alla line quan Jo lui arriva e di lermo alla manifestazione per Boato di appla JSI Che ci sia piano politico «A Pale mei la travaglio la ba taglia si com scritto fella lettera di solida- giungendo però che «il tiro a
ver perdere scn^a essere scon- dono uguali i diversi» E poi
nuovo due ori- dopo quando Santina Renda la bambina «C e una sola strada per co- sotto una freccia lina a Cossi- gente è andata a votare per un batte dentro Un giorno chis rietà i cinquanta deputati bersaglio sull uomo rappre-
fitto» Affronta le domande sul- sa troveremo I indirizzo dove della sinistra de, tra i quali sentativo di un eccezionale
riparte Battimani urla -Bra- scomparsa da alcune settima I ultimo caso glissando solo struire il futuro, non perdere il ga? No precisa subito il presi- candidato che facesse i snida
vo1» fiori che volano o che ne 6 volato Ieri sera a Udine sulla pnma com 6 andato I in- contatto con la normalità Vi dente «ha aperto uno spiraglio c o E oggi con 71 O0C pn»e andare E sarà diverso da tutti Maria F'ia (travaglia Pierlui- consenso popolare non in-
vengono consegnali da Giu- (per la tenia volta qua e forte pare poco' Tutte le volte che di speranza, in 40 ami non renze vi sembro dclci itr ma quelli che conosciamo» gi Castagn»tti e Tina Ansel- troduce nel dibattito ne ra-
mi Un documento sul quale zionalità né onesta intellet-
è mane at.» la firma di Guido
tuale» Particolarmente dura
Bodrato < he avvicinato im-

Il sindaco «pentito»: Anche la vedova Reina accusa: mediataine nte dai giornalisti
la dichiarazione del segreta-
ha attenne to di condividere rio del Pei siciliano Piero Fo-
in piene il contenuto della lena, che attacca la corrente
lettera ma di non averla fir- del presidente del Consiglio

«Non vollero ascoltarmi» «Si sono dimenticati di me» mata per motivi di opportu- «Non vogliamo tredere che
nità «Non volevo che la pre- I iniziativa della magistratura
senza de I mio nome fosse vi- di Caltanisetta abbia I inten-
sta corri»» un richiamo obbli- to di mettere sotto accusa chi
gatone a firmare» ha e et- espnme una irriducibile an
ANTONIO CIPRIANI atti istruttori E venuta fuon Parla la vedova di Michele Reina, il segtetano pro- sione di Mattarella FVilcoi e e dro Bonsignore che ha pre- to Sempre in casa democri- sia di giustizia -ha dichiarato
questa figura di politico penti- vinciale della De ucciso a Palermo nel L 9 / 9. «l'an- colleglli lasciano inumi-re sentato un esposto alla procu-
che Giusva Fioravanti ( melm a- ra di Palermo poi trasmesso stiana, in difesa di Orland5è Folena - Ed è inquietante che
• f i ROMA -Tu le le volte che lo di congiunzione era rappre- to Ma io non sono un politico timafia si è dimenticata di me. Non mi è stato sot- intervenuto il ministro de Ila in questi giorni continui a
ci sono stati degli omicidi a lo insieme a Cavallm < < > ne alla magistratura nisscna Bon-
sentato dai grandi appalti Poi perchè mi sono sentito presta- Pubblica istruzione Sergio permanere omertà a propo-
Baucina mi <ono presentato aveva già fatto ai giudici nomi to alla politica lo mi meravi-
toposto il documento firmato da tutti i amilian esecutore matonaie d>|] omi- signore sembri avere ingag
delle vittime eccellenti di Cosa nostra». Q uHlo di cidio del presidente ci • la Ite- gialo una personalissima Mattarella leader della s ni- sito delle rsponsabilità politi-
nel mio ruolo istituzionale e cognomi dei politici coinvol- gliai di questo (della fuga di gione siciliana) potrebU iw- •guerra» con O landò Fu sem- stra de in Sicilia «Nel mordo che si sa che gran parte di
L no latto con i carabinieri ma ti Neil occasione dell'interro- notizie ndr) e ne parlai con gli Rema fu il primo omicidio politico, i caiabinien rc avuto un ruolo ancl e nel c- pre lui due estati fa a chiedere politico >i '.ta sviluppando un collusioni e di contigui!*.
ho trovato un muro di chiusu- gatorio di ten oltre a parlare esperti che mi assistono e mi hanno presentato un nuovo rapporto sug i esecu- secuzione di Michele Fcna ai giudici di intervenire dopo tentativc di utilizzare questa stanno in molti ambiento)
ra Ho parlato e al prefetto con delle indagini latte rilento I ex fu spiegato che probabilmente tori matenali Una «pista» avvalorata eia ina un altra sortita dell ex sindaco
dichiarazione della vestiva il quale, nel cerso di una con- vicenda ce ntro Orlando ten- della de siciliana, a partire
i preton Solo al terzo omicidio sindaco di Baucina socialista era un messaggio qualcuno
ho avuto un colloquio con Fai dell esponente democust < no ferenza stampa aveva detto tando di presentarlo c o m e dalla corrente del presidente
ha parlato dei cnteri di distri- doveva capire che lo ormai do- che parlò di un killer comi ghi- che «la mafia ha il vol'o delle del Consiglio»
cone» La dichiarazione sui ri buzione della spesa pubblica vevo essere distrutto, pnma
tardi nelle indagini viene da gno e che indossava una fiac- istituzioni» Ali ì procura di Pa
in Sicilia moralmente e poi probabil- FRANCESCO VITALE ca a vento celeste» Dm f.irti lermo intanto si è aperto un
Giuseppe Gioì cone ex sinda mente lisicamcnte» colari che secondo gì in ui- nuovo fronte di polemica Si
Gli appalli insomma, che
co di Baucina il primo politi-
co-pentito ch<: accusa la ma-
fia Giaccone, da una località
segreta ha tele fonato in diretta
rappresentano sicuramente il
campo d interessi più ncco per
le cosche mafiose più ancora
Accuse molto dure che il
professor Giaccone ha lancia-
to dalla localltàsegretaln cui è
• • PALERMO L antimafia si ò e stato ucciso come vlattarella renti portano dritto a Gì i iva
dimenticata della vedova di come La Torre E allora perché Fioravanti il killer nero e > ì il
Michele Reina, il segretario fare questi dls!ingK>' Forse sorriso satanico e il piurn no
provinciale della Oc ucciso a perché io ho scelto di restate ceiosie Propno In queni jiimi
tratta delle scontro tra i due
procuraton aggiunti, Pietro
Giammanco ea Elio Spallina,
entrambi pretendenti alla pol-
Omicidio Marino:
a Samarcanda e ha parlato del
la sua vicenda giudiziana Ieri
il giudice istruttore Leonardo
Guamolta che indaga sugli
del traffico degli stupefacenti
E Giaccone, che per due anni
e nove mesi ha fatto il sindaco
in una zona calda corno Bauc i-
nascosto •Prolessore lei ha in-
dicato dei nomi dei politici», gli
e stato eh lesto «SI, si certo ho
fatto dei nomi come li ha fatti
Palermo nel marzo del 1979 in disparte di non partecipare i carabinieri hanno premi! ito
Alla signora Marina Pipitene alle polemiche Per fortuna so un nuovo rapporto sulla m u l e
non è stato sottoposto il docu- che invece i mugis'raH conti- del segretano provine tale i li 'Ila
mento di solidarietà con Leo- nuano a lavorare pe • accertare De II rapporto si trovi in | ro-
luca Orlando firmato da tutti i la verità, senza lare differenze cura per le «valutazioni e li de-
trona di procuratore capo n-
masta vagante dopo la promo-
zione di Salvatore Curti Giardi-
na II Csm ha designato Giam-
dieci condanne
manco ma Sp ìllita sostiene di tm Dieci condanne a due an- sospensione condizionale del-
omicidi di Baucina e sulle tan- na. in provincia di Palermo di Pio La Torre - ha risposto parenti delle vittime eccellenti Ira un omicidio e I altro» cisioni» avere più titoli del suo avversa
genti nei pubblici appalti ha cose da dire su questo ne ha Giaccone • Quando veniva un della mafia no ni di ree Ijsione per orme dio la pena Giuseppe Russo, Anto-
La vedova Re na non va ol- Impossibile sapemi» di r»0 colposo sono state comminate nio Cicero Francesco Brancal-
convocato Giaccone in una davvero tante linanziamcnto che andava poi «Evidentemente per Orlando tre Ma le sue p irol » suonano In un clima avvelena o «Lille al prò es>o contro i polizotti zio Pietro Marchese Giuseppe
cascma dei carabinieri della Del suo «pentimento» dei in appalti le ditte erano tutte e per 1 antimalia i morti non come un aspro rimprovero agli polemiche I attenzione ' è •lo e Gian-manco - dice ed i carabinieri accusati d aver u;rcara Francesco Peiìegnno,
capitale e lo ha interrogato a quali i giornali si sono a lungo d accordo tra di loro» Insom sono tutti uguali Io non sape- esponenti dell intlmalia che improvvisamente spo'taUi da Spallila - slamo stati nominati provoca o a morte negli uffici Giovanni Milia Ciro di Lanno
lungo su queste ultime pesanti ma già si sapeva chi avrebbe vo dell esistenza di quel docu non hanno sentilo il bi togno di Palermo a Caltanisseti i tiene II insieme procuraton aggiunti della squ idra mobile di Peler Cesare Scanio e Damiano Lee
interessati Giaccone ha dato mento no qualcuno si e fare firmare il documento con procuratore della Repjtt ici ma io mi sono insedialo un
alfermazioni vinto -Fino a che livello risale mo de elevane calciatore bai cadilo Dall accusa di omicidio
una ricostruzione inedita in preoccupato di informarmi cui chiedono verità e giustizia Salvatore Celesti ha internigli- mese dopo per esige nze di ser vatore Manno Questultmo
una intervista telefonica tra questo meccanismo il media colposo sono siati assol'i Alfre
Con le sue iccusc Giaccone dell iniziativa dichiara a / Uni per i delitti eccellerti Eppure to icn I ex sindaco LCOIIJIM Or- vizio Adesso apprendo che la che ere stato lermato nell im doAnzalone Gennaro Scala e
smessa da Samarcanda «I giù tore dove arriva fino alla Re là la vedova dell esponente quello di Michel » Rem i é il pn- lando dopo le accuse I jrn late mia domande* a procuratori bilo delle indagini per I omici-
aveva latto arrotare alcuni im Angelo Tignola Sono stati as
dici e gli invcstigaton hanno gione o anche più su'» gli è democristiano ammazzato mo delitto polii < o e ommesso da quest'ultimo contri i la ma- capo é stala scartata perche- dio del commissario Beppe sotti dal reato di favoreggia
prendilon e amministratori Aggiunge la signora -Il discor- da Cosa nostra a Palermo 11 gistratura dai telesch'crm di priva del requ sito di due anni Montana morì a causa delle
voluto approlondirc • ha detto stato chiesto »La mia espe- mento personale «per aver agi
delia provincia palermitana so di Orlando è politico 1 ex segretano provinciale della De Samarcanda Celesti li xl< Uni- di permanenza nellu'liclo di sevizie alle quali era stato sot-
compreso il capomafia di Ban- tutti i latti da me messi in evi- rienza * la Regione» ha nspo- to in stato di necessità» Il fun-
sto Giaccone che però è tra- sindaco però non tiene conto cadde dieci mesi pmi i di Pier- to la sua iniziativa «un atte do- aggiunto Pur essendo più an- toposto durante I interrogato- zionano della polizia france-
a n a Giuseppe Pincllo In una denza ali indomani dell omi- che di Ironie alla morte, di santi Mattarella Due omicidi vuto», ma pare che le i ose sia- ziano professionalmente di rio Li corte d Assise pre sie-
cidio di Bonsignore venne luo- pelato dagli ambienti giudizia- duta dii Ss tvatore Cantaro ha sco Pellegrino ed il capitano
dettagliala denuncia scritta -a fronte alla mafia, non bisogna che, secondo I magistrati del no andate in maniera diversa ben 6 anni sono quindi nma- dei carabinien Gennaro Scala,
futura memoria» aveva parlato n la mia storia Purtroppo i ri avrebbe fatto anche i nomi fare distinzioni mio manto fa- pool antimafi ì, sarebbero L'interrogatono di OrUndo sa- sto fuon per soli 7 giorni È emesso la sentenza dopo tre
di onorevoli coinvolti nella di- ore di cimerà di consiglio So- nnviati a giudizio per falsità
delle connessioni ira malia e mass media ricevettero questo ceva parte di una corrente op- strettamente collegati Nel rebbe stato sollecitato da un un intcrpretaz one discutibile commessa da pubblico ufficia-
messaggio senza aver letto gli stribuzione dei fondi Cee posta a quella di Orlando ma mandato di cat ura px>r l'ucci- avvocato socialista, Vie» San- ncorrerò al Ta •» no st iti condannati ma con la
politica ricordando che lanci- le

Il presidente dell'Antimafia: «Fuorviante attribuire ai magistrati tutte le responsabilità nella lotta alle cosche»

Chiaromonte: «Ho una critica da fere a Orlando»


«Non nascondo la mia profonda preoccupazione Ci ci sono stati i giudici del pool timafia rispondesse a quell in- bilità della magistratura Ciò criminalità diffusa ala base guarda favoreggiamenti reci-
sono pencoli, in una certa misura già in atto, dt incn- antimafia Non solo Falcone terrogativo Ma questa risposta in ogni caso e fuorviarne cosche maliose nel ni "zzo un proci e raccolta del consenso
natura dello schieramento antimafia a Palermo» Il ma lutto quel gruppo di magi- non é stata data dal complesso Perché? terzo livello politico ilvence elettorale Questo é il fatto
strati più o meno noti che an- dello Stato democratico Diffe- lo penso che abbia rafione nuovo tanto più che la delin-
sen Gerardo Chiaromonte (Pei) presidente della che a rischio della propria vita renze di valutazione politica Perché non si p JÒ generalizza- Falcone nel sostenere che quenza organizzata ha una ba
Commissione parlamentare per la lotta contro la ma- hanno condotto un azione che hanno impedito che ci fosse re né per la rr agistratura né questa visione è sbag lat. Al- se di massa Quindi nego il ter
fia, commenta per la prima volta la situazione creatasi ha dato dei risultati Offensiva una risposta univoca alla do per la cosiddet a ci is.se politi- lora può osservare e jalc uno zo livello ma non nego i rap-
dopo la denuncia del sindaco Orlando e I intervento culminata col tentato omicidio manda Mentre io ritengo oc- ca né per i cosiddetti «palaz- ha ragione Gava7 No Pe iché porti tra po'itica mafia e am-
di Falcone Non e é da meravi zi» Se non lo si < hu risce si ri
del capo dello Stato «Sono solidale con i magistrati» gliarsi se oggi li troviamo lutti
corresse aflcrmare che 1 impe-
schia di lar ccmsjondcre la
nessunonega tanto inerii IOO ministrazione pubblica E se-
gno dello Stato non era ade- il giudice Falcone, che e>islo- condo me non sono i politici
insieme a protestare contro guato E ciò non significava lotta alla mal a Illa \olonta più no problemi di collusioni o ad avere la funzione dirigente
Orlando mettere in secondo piano 1 im o meno grande di un certo tipo contiguità tra uomini rie litici Questi vengono usati e quindi
MARCOBRANDO pegno di funzionari leali alla di magistrati Qucst i 0 la enti tra amministratori e finipt>i di chiedono in cambio il voto
Resta il (alto che U clima si è
Repubblica ma sottolineare la cadi fondo che lacci} alla sor- delinquenza organiz. a'a Ma Pensare che tutto possa essere
fatto rovente. Che fare?
• • ROMA «In questi ultimi monticare Come mi pare che carenza di un impegno politi- tita di Orlando In u io Stalo di non si tratta solo di queste Ma- nsolto solo con I intervento dei
anni - sostiene il presidente le grida di questi giorni venga- Bisogna lavorare perché siano
c o complessivo Oggi giudico dintto é il magi trato e nessun gari fosse cosi Un problet na è magistrali è un grande errore
dell Antimalia Gerardo Chiaro- no pure da parte di chi pensa superate le divergenze tra gli
con grande favore il fatto che altro che può valutare se le rappresentalo dalla gestione Il problema invece sta nel si-
monte - ho cercato di dare un di colpire questuomo per uomini che a Palermo lottano
Cossiga rivolga questo richia- prove contro qualcuno sono della spesa pubblica un e nor- stema politico del Mezzogior-
giudizio equilibralo su Palcr contro la mafia Ed io in questo
qucll impegno Né dimentico mo a tutti valide per rinvi irlo a giudizio me massa di denaro e u f i rife- no nella vita dei partiti in pn-
mo, almeno rispetto alle situa voglio impegnarmi anche per
che meno di un anno la fu Entriamo ora nel merito del- Questa é una giran.ua per tut- rimento un bloccci SCK wle mo luogo di quelli che raccol-
zioni in cui versano città come Orlando a chiamarmi a Paler sonalmente perché ritengo
le affermazioni fatte da Or ti Insomma mi auguro che il mollo eterogeneo il quali pe- gono più voti
Napoli e Reggio Calabria II mo perché manifestassimo in- che sarebbe una sciagura ca
landò Ha sostenuto che le richiamo di Or and > dopo la rò collude in molli i cisi tra-
motivo' Nel capoluogo Sicilia nca di conseguenze nefaste Come Intende muoversi la
sieme dopo il tentalo omicidio Inchieste sul cosiddetti de- presa di posizione del capo verso le amministra, ierii co-
no, malgrado la mafia cera lasciare che il solco di appro commissione parlamentare
dello Stalo possa si rvire a su
chi lottava in Comune nella di Giovanni Falcone Non e è fondisca litti politici palermitani re-
pcrare sospetti e remore Però
munali anche con i ini >i di Antimafia, In particolare do-
magistratura nelle forze di po- dubbio e he Orlando e Taltone Com'è possibile lavorare In
stano chiuse nei cassetti del-
non posso che essere solidale
criminalità organizzala 1 altro po le affermazioni del presi-
lizia Negli ultimi anni la stes- sono diventati due uomini sim- la magistratura Una critica problema consiste iti fatto dente Cosi.lga?
tale direzione? con i magistrati e capire la loro che nel Mezzogiorn i 11 vita
sa commissione Antimafia a bolo della lotta contro la ma- condivisibile?
reazione sopr: ttutt J se penso Noi stessi nceviamo dal mes
Il messaggio del presidente Credo che sia sacrosanto il ri- pubblica è sempre sta 111 isala
Palermo ha trovato un punto di fia Gerardo Charomonte
Eppure oggi assistiamo ad della Repubblica é un richla chiamo latto da Orlando sulla alla passione e alla ompeten sul clientelismo sull eie tt irali- saggio del presidente un mei
rifenmento ne consiglio ce»,
munale nella giunta nel s i m % una polemica aspra tra I mo al senso di responsabilità necessità di concludere le in- za di molti di loro nella lotta smo sul trasformismi: mila ri lamento a lavorare con più
daco Un dato di estrema im-j* due. Un fatto Inatteso. E di tutti affinché si lavori con dagini sopra i grandi assassini! contro le cosche cerca del consenso el »ttc i ale a energia Ci occuperemo di
portanza se si considera che J- più energia Voglio ricordare a della mafia di cui per altro tulli i costi Questi le'orn ni ci nuovo del ceso di Palermo do- nlicherà il funzionamento del- politico-elettorali accaduti nel
preoccupante... Il nuovo «caio Pulermo» ha
non più tard di qualche anno " SI Questa circostanza non può questo proposito che quando non sono stati vittime solo po- sono ancora ve penso di andare nei prossi- le kr?* dell ordine nei punti periodo compreso tra 1 omici-
nell estate del 1988 scoppiò il portato di nuovo alla ribalta mi giorni Piesto andiò anche
fa il sindaco era com è noto che giovare alla mafia e alla litici Però una critica gliela ri- il problema del cosiddetto cald d"l Mezzogiorno Un ter dio del vncesindaco di Villa
primo -caso Palermo» Cossiga Allora cos'è cambi rito negli a Milano Inoltre indipcnden
un nemico < i qualsiasi attività criminalità organizzata in SICI volgo sostenere che le inchie zo g i i p p ) sta valutando la si San Giovanni e I assass mo del
domandò pubblicamente se terzo livello della mafia ultimi decenni? temente dagli ultimi aweni
antimafia» ». ha e altrove Ma non si dimen- ste sono chiuse nei cassetti é tuaz ore Jella giustizia d jpo il funzionano della Regione Sici
fosse adeguato I impegno del- Un altra questione intorno Sono diventati incerti i c< nfini menti abb amo già avviato ha Giovanni Bonsignore In più
Da attlni le cote tono cam- tichi che se da un lato assistia- un osservazione pesame Cosi varo de I ruovo processo pena
lo Stato e delle sue strutture alla quale non c'è molta tra le vecchie forme 'el i vita quattro gruppi di lavoro Uno le li I ne e é chi sta esamnan stiamo indagando sugli appalti
biate... si rischia di spostare tutto il di
mo ad un coro di critiche nei nella lotta contro la mafia lo chiarezza politica e la colluvie IH con preparerà u i serie di proposte- do i Dntesio politico ammi nella Piana di Cuoia Tauro e in
conlronti di Orlando dallal scorso dedicato alla la lotta
SI Ed è meri o anche di Leolu- ho sempre cercato di fare in contro la malia sulle responsa SI occorre un e hiarmento Ce I organizzazione deli u,u< nza di revisione della legge sull al- nistritirt) sociale ed economi alcuni comuni della provincia
ca Orlando Non lo si può di tro negli ultimi anni sotto tiro modo che la commissione An chi ha una v sione schematica le soprattutto per qi .in o ri- to commissariato Un altro ve- co in :u sono maturati i delitti di Caserta

8
l'Unità
Sabato
26 maggio 1990

. if£