Sei sulla pagina 1di 19
|itps:/‘www.giustizia-amministrativa.it/portaleipages/avvocato/visua, Pubblicato il 28/02/2019 N. 01396/2019REG.PROV.COLL. 'N, 06035/2018 REG.RIC, N,07274/2018 REG.RIC, REPUBBLICA ITALIANA TN NOME DEL POPOLO ITALIANO I Consiglio di Stato in sede giutisdizionale (Sezione Sesta) ha pronunciato la presente SENTENZA sul ricorso numero di tegistro generale 6035 del 2018, proposto dal: Comune di Chioggia, in persona del legale rappresentante pro tempore, tappteseatato ¢ difeso dagli avvocati Carmelo Papa ¢ Simonetta De Sanctis Mangelli, con domicilio digitale come da PEC da Registsi di giustizia e domicilio eletto presso lo studio dell'avvocato De Sanctis Mangelli, in Roma, via ‘Tommaso Salvini, 55; contro Ja Costa Bioenergie Sl, in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentata e difesa dagli avvocati Alberto Marconi, Massimo Rutiglano ¢ Luca Gabrielli, con domicilio digitale come da PEC da Repistri di giustizia ¢ domicilio eletto presso lo studio dell’avvocato Gabrielli in Roma, via Nicolai, 70/8 scala B; il Ministero dello sviluppo economico e il Ministero delle infrastrutnare © dei trasporti, in petsona dei rispettivi legali cappresentanti pro fempore, rappresentati e difesi dall'Avvocatura generale dello Stato, domiciliata ex dge in Roma, via dei Portoghesi, 12; ei confronti 28/02/2019 11:37 https: www giustizie-amministrativa.it/portale/pages/avvocatolvisua... lh Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per il Comune di Venevia e laguna ¢ il Ministero dei beni ¢ delle attivita cultural, in persona dei sispettivi legali rappresentanti pro tempore, rappresentati difesi dall!Avvocatura generale dello Stato, domiciliata ex ge in Roma, via dei Portoghesi, 12; la Regione del Veneto, in persona del legale rappsesentante pro tempore, rappresentato e difeso dagli avvocati Ezio Zanon, Antonella Cusin, Cristina Zampieti ¢ Andrea Manzi, con domicilio digitale come da PEC da Registti di giustizia e domicilio eletto presso lo studio dell’avvocato Manzi in Roma, via Confalonieri, 5; il WWE- Associazione italiana pet il World Wildlife Fund for Nature Onlus Vassociazione “La Vongola verace di Chioggia” non costituiti in giudizios sul ricorso numero di registro generale 7274 del 2018, proposto dal WWE -Associazione italiana per il World Wildlife Fund for Nature Onlus, in petsona del legale rappresentante pro tempore, tappresentato e difeso dall'avvocato Matteo Ceruti, con domicilio digitale come da PEC da Registri di giustizia e domicilio eletto presso lo studio dellavvocato Alessio Petretti in Roma, via degli Scipioni 268/a5 contro la Costa Bioenesgie S.tl, in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentata ¢ difesa dagli avvocati Alberto Marconi, Massimo Rutigliano Luca Gabrielli, con domicilio digitale come da PEC da Registri di giustizia ¢ domicilio eletto presso lo studio dellavvocato Gabrielli in Roma, via Nicola, 70/8 scala By il Ministero dei beni ¢ delle attivitA culturali, in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentato ¢ difeso dall'Avvocatura generale dello Stato, domiciliata ex lege in Roma, via dei Portoghesi, 125 nei confronti la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per il Comune di Venezia e laguna, in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentata e difesa dall'Avvocatura generale dello Stato, domiciliata ex lege in Roma, via dei 28/02/2019 11:37 |ttps://www.giustizia-amministrative.itportale/pages/avvocato'visua, Portoghesi, 12; la Regione del Veneto, in persona del legale sappresentante pro tempore, rapptesentato € difeso dagli avvocati Ezio Zanon, Antonella Cusin, Cristina Zampieti ¢ Andrea Manzi, con domicilio digitale come da PEC da Registti di giustizia ¢ domicilio eletto presso lo studio delPavvocato Manzi in Roma, via Confaloniesi, 5; il Comune di Chioggia ¢ Passociazione “La Vongola verace di Chioggia”, non per la riforma, previa sospensione della sentenza del ‘LAR. Veneto, sez. Il, 5 giugno 2018 1.604, che ha pronunciato sui ticorsi riuniti n.669/2017 © 1.685/2017 R.G. proposti per Pannullamento: (ticorso 1.669/2017 R.G) a) dellordinanza 9 maggio 2017 n.95, comunicata il giorno 10 maggio 2017, con la quale il Ditigente del Settore urbanistica del Comune di Chioggia ha ordinato la demolizione in quanto abusive di opere realizzate in localita Val da Rio, via Maestti del Lavoro, su terreno distinto al catasto al foglio 36, mappali 1, 2, 387, 388, 391, 392 € 393 e con stenti nel livellamento e compattamento con materiale stabilizzato dei terreni interessati da un deposito costiero di oli minerali € GPL, nella posa di tte serbatoi di capienza di 3000 me e nella realizzazione di tecinzioni e setti murari in calcestruzzo armato; b) della nota 5 maggio 2017 prot. 0.6027 cl 34 19 07/1 della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio per il Comune di Venezia e laguna; di ogni altro atto antecedente, conseguente e comunque connesso, ¢ in patticolace: ©) della nota 10 aprile 2017 prot. n. 11163 della Direzione generale archeologia, belle arti ¢ paesaggio presso il Ministero per i beni e le attivita culturali — MIBACT; 4) della nota 14 aprile 2017 prot. 2.11825 della stessa Direzione generale; Gicorso n. 685/2017 RG.) 28/02/2019 11:37