Sei sulla pagina 1di 24
JT eeaae ene E ANNUN a CHIESA CHE ANNUNCIA QUELLO CHE ABBIAMO UDITO TESTIMONI DELL'AMORE VANGELO VIVENTE SALE DELLA TERRA PIETRE VIVE DONNA DELLO SPIRITO. PER ESPRIMERE E COMUNICARE LA FEDE Il valore straordinario del canto “Un modo antichissimo e mirabile di comunicare fa fede é il canto. Gli Atti degli Apostoli ci raccontano che Paolo e Sila, nel fondo della prigione, ancora dolenti per le battiture, in preghiera cantavano inni a Dio mentre i carcerati stavano ad ascoltarli (At 16, 25). |i valore comunicativo, la forza della vibrazione emotiva, sonora, ritmica, luminosa, propri de! canto e della musica sono straordinari. Le vite dei santi e dei grandi convertiti ce ne danno autorevole testimonianza. Percié considero il canto come comunica- zione verbale e non verbale insieme, perché gli elementi non propriamente concettuali superano di gran lunga quelli razionali. La musica ha poi una forza evocativa immensa. Ma occorre che tali valori siano percepiti da chi suona, da chi canta, da chi dirige e da chi ascolta e partecipa. Su questo punto siamo ancora molto indietro rispetto, ad esempio, alle comunita cristiane di altri paesi, dove tutti cantano con dignita e partecipa- zione” (Carlo Maria Martini, Effata - Apriti, p. 93). Sul valore del canto in rapporto alla comunicazione della fede non abbiamo potuto fare a meno di riferire questa autorevole citazione. Siamo persuasi che sarebbe auspicabile poter fare insieme “un passo avanti” nella valorizzazione del linguaggio del canto per esprimere e comu- nicare la fede nelle nostre comunita cristiane. Questa convinzione ci ha stimolati nell'elaborare la presente proposta di canti, che si ispirano ai temi di fondo de! Documento di Base della cateche- si italiana. Sono i temi della fede “adulta’, che ha il suo centro vivo in Cristo e tende a farsi celebrazione del suo mistero e testimonianza per i fratelli. La musica dilata il senso di speranza e di gioia che accompagna questo annuncio. La dilatazione della gioia nella comunicazione della fede era stata ben intuita dall'evangelista Giovanni, secondo la celebre espressione “Cid che abbiamo veduto e udito, noi 'annunciamo a voi, perché anche voi siate in comunione con noi. La nostra comunione @ col Padre e col Figlio suo Gesu Cristo. Queste cose vi scriviamo perché la nostra gioia sia perfetta” (1 Gv 1, 3-4). I canti che proponiamo possono essere utilizzati sia nel contesto della cate- chesi che in quello delle celebrazioni, per dare alla comunicazione di fede quella profonda vibrazione emotiva e sonora propria del linguaggio musicale, 3) EDIZIONI MUSICALI E AUDIOVISIVE