Sei sulla pagina 1di 9

Aperture domenicali e festive

nei Comuni dell`Alto Adige – Proposta per una


Legge provinciale

1. Valori di base
2. Definizioni
3. Le aperture domenicali e festive
4. Ammontare pernottamenti per Comune

Approvato in Giunta esecutiva il 25.09. 2018


Aperture domenicali e festive nei Comuni dell’Alto Adige –
Proposta per una Legge provinciale
1. Considerazioni di base
Tradizione L’effetto economico
Così come prevede la nostra tradizione, la Sette anni di liberalizzazione non hanno portato
domenica è un giorno di riposo e garantisce di alcun vantaggio: il consumo generale ovvero il
conseguenza tempo libero per gli interessi fatturato nel commercio non sono cresciuti. Il
personali, la società e la famiglia. numero degli occupati nel commercio è
addirittura calato. Dal punto di vista del fatturato
complessivo, la quota della grande distribuzione
Rafforzamento delle piccole e medie imprese è cresciuta a spese delle piccole aziende. Dal
Gli orari di apertura totalmente liberalizzati non punto di vista dell’occupazione si è registrato un
sono economicamente sostenibili per le piccole e calo dei lavoratrici/ori dipendenti e di imprenditori
medie imprese, favoriscono la formazione di nel settore del commercio.
grandi concentrazioni commerciali e, in ultima
analisi, vanno a generare distorsioni nella Le richieste dell’Unione
concorrenza a tutto svantaggio di queste L’Unione auspica un ritorno alla
aziende, le quali non garantiscono solo il regolamentazione degli orari di apertura in
commercio di vicinato nelle periferie, ma anche occasione di domeniche e giorni festivi a tutto
l’attrattività e la vitalità dei centri urbani. vantaggio della varietà del nostro commercio.
2. Definizioni

2.1 Località turistiche: Comuni con più di 500.000 pernottamenti totali all’anno. P.es. Merano, con
1.117.261 pernottamenti all’anno.

Comune
2.2 Località altamente turistiche: Comuni con più di 120 pernottamenti all’anno per abitante (p.es. Corvara
con 689 pernottamenti per abitante).

2.3 Stagioni
Stagione invernale: dall’inizio dei Mercatini di Natale al Lunedì di Pasqua
Stagione estiva: dal 1° giugno al 30 settembre

2.4 Azienda tradizionale dal punto di vista delle aperture domenicali: un’azienda che può dimostrare di

Azienda
avere tenuto aperto domenica ovvero nei festivi da oltre 25 anni.

2.5 Commerciante di vicinato è un’azienda che ha ricevuto un finanziamento provinciale ai sensi della L.P.
del 2 maggio 2017, n. 470.
3. Aperture domenicali e festive

52 domeniche e
12 festività (in media circa 2/3 domeniche)
60 chiusure domenicali e festive all’anno

Eccezioni ammesse:
4 domeniche/festività all’anno a livello provinciale
(stabilite dalla Camera di commercio in accordo con le associazioni più rappresentative)
4 aperture a livello comunale
(stabilite da ciascun Comune in accordo con le associazioni più rappresentative)

8 aperture domenicali e festive permesse nel corso dell’anno

Orari di apertura:
Orari di apertura giornalieri dalle 6.00 alle 20.00 nei giorni feriali, domeniche e festivi
3.1 Ulteriori eccezioni nelle aperture domenicali e festive

a) Nei Comuni turistici (= più di 500.000 pernottamenti all’anno) ulteriori 4 domeniche, per
un totale di 12 domeniche e festività (stabilito dal Comune con le associazioni più
rappresentative)
b) Nei Comuni altamente turistici (= più di 120 pernottamenti per abitante) tutte le domeniche
e le festività durante le stagioni
c) Aziende tradizionali e di vicinato tutto l’anno per 4 ore le domeniche e i festivi

Eccezioni agli orari di apertura quotidiani.


A livello comunale, il sindaco, in accordo con le principali associazioni di rappresentanza, può
approvare il prolungamento degli orari di apertura serale fino a massimo le ore 23.00 e per un
massimo di 15 serate (p.es. per le iniziative come lo shopping serale in estate).
4. Numero dei pernottamenti per Comune
4.1 Comuni con più di 120 pernottamenti per abitante all‘anno
GEMEINDEN COMUNI Pernottamenti 2017 Abitanti 2016 Pernottamenti/abitanti

Comuni altamente turistici


Nr.
1 Corvara Corvara 943.848 1.369 689
2 Wolkenstein in Gröden Selva di Val Garden 1.236.129 2.613 473
3 Hafling Avelengo 304.544 763 399
4 Sexten Sesto 700.762 1.915 366
5 Schenna Scena 1.061.557 2.918 364
6 Stilfs Stelvio 407.891 1.138 358
7 Tirol Tirolo 828.244 2.457 337
8 Abtei Badia 1.077.891 3.483 309
9 Schnals Senales 321.418 1.241 259
10 Mühlbach Rio Pusteria 733.624 3.081 238
11 Prags Braies 143.737 650 221
12 Kastelruth Castelrotto 1.497.561 6.872 218
13 Enneberg Marebbe 612.568 3.024 203
14 St.Christina in Gröden S.Cristina Val Gard 384.355 1.961 196
15 Toblach Dobbiaco 586.972 3.360 175
16 Rasen-Antholz Rasun Anterselva 492.526 2.866 172
17 Innichen S.Candido 551.450 3.317 166
18 Olang Valdaora 515.114 3.144 164
19 Graun im Vinschgau Curon Venosta 371.204 2.376 156
20 Ratschings Racines 672.561 4.447 151
21 Ahrntal Valle Aurina 899.194 5.991 150
22 Tiers Tires 135.812 981 138
23 St.Ulrich Ortisei 652.943 4.821 135
24 Welschnofen Nova Levante 241.387 1.932 125
4.2 Comuni con più di 500.000 pernottamenti all‘anno

GEMEINDEN COMUNI Pernottamenti 2017 Abitanti 2016 Pernottamenti/Abitanti

Comuni turistici
Nr.
1 Meran Merano 1.117.261 40.047 28
2 Bozen Bolzano 662.610 106.951 6
3 Brixen Bressanone 620.889 21.688 29
4 Lana Lana 609.426 12.046 51
5 Kaltern a.d. Weinstr. Caldaro 595.942 8.004 74
6 Algund Lagundo 573.550 5.042 114
7 Bruneck Brunico 557.709 16.356 34
8 Eppan a.d. Weinstr. Appiano 510.451 14.900 34
9 Naturns Naturno 502.525 5.777 87
4.3 Comuni senza classificazione turistica
GEMEINDEN COMUNI Pernottamenti 2017 Abitanti 2016 Pernottamenti/abitanti

Nr.
Senza classificazione turistica
1 Sand in Taufers Campo Tures 446.092 5.390 83
2 Völs am Schlern Fiè allo Sciliar 401.857 3.571 113
3 Deutschnofen Nova Ponente 398.156 3.922 102
4 St.Lorenzen S.Lorenzo di Sebato 395.020 3.894 101
5 Ritten Renon 373.539 7.847 48
6 Natz-Schabs Naz-Sciaves 364.622 3.171 115
7 Mals Malles Venosta 336.811 5.225 64
8 Kiens Chienes 326.788 2.806 116
9 Partschins Parcines 322.122 3.683 87
10 St.Martin in Passeier S.Martino in Passir 318.984 3.242 98
11 St.Leonhard in Pass. S.Leonardo in Passi 292.473 3.551 82
12 Latsch Laces 269.499 5.221 52
13 Leifers Laives 265.723 17.780 15
14 Gsies Valle di Casies 249.741 2.323 108
15 Marling Marlengo 242.388 2.674 91
16 Sterzing Vipiteno 230.985 6.875 34
17 Prad am Stilfser Joch Prato allo Stelvio 203.304 3.566 57
18 Welsberg-Taisten Monguelfo 187.734 2.892 65
19 Brenner Brennero 187.405 2.190 86
20 Ulten Ultimo 184.691 2.860 65
21 Gais Gais 180.599 3.237 56
22 Tramin a.d. Weinstr. Termeno 176.627 3.383 52
23 Klausen Chiusa 174.382 5.211 33
24 Schlanders Silandro 166.012 6.053 27
25 Pfalzen Falzes 163.467 2.761 59
26 Terenten Terento 162.257 1.747 93
27 Lüsen Luson 159.213 1.529 104
28 Niederdorf Villabassa 155.904 1.593 98
29 Villanders Villandro 151.599 1.849 82
30 Freienfeld Campo di Trens 150.567 2.668 56
31 Tisens Tesimo 149.096 1.936 77
32 Auer Ora 146.925 3.699 40
33 Villnöß Funes 143.928 2.593 56
34 Sarntal Sarentino 135.178 7.058 19
35 St.Martin in Thurn S.Martino in Badia 127.610 1.719 74
36 Barbian Barbiano 125.014 1.699 74
37 Lajen Laion 124.317 2.656 47
38 Moos in Passeier Moso in Passiria 122.621 2.107 58
39 Vahrn Varna 120.628 4.523 27
40 Feldthurns Velturno 110.987 2.873 39
4.3 Comuni senza classificazione turistica
GEMEINDEN COMUNI Pernottamenti 2017 Abitanti 2016 Pernottamenti/abitanti

Nr. Senza classificazione turistica


41 Nals Nalles 104.563 1.975 53
42 Terlan Terlano 99.897 4.359 23
43 Rodeneck Rodengo 97.924 1.198 82
44 Wengen La Valle 93.598 1.369 68
45 Pfitsch Val di Vizze 88.506 3.006 29
46 Tscherms Cermes 85.624 1.556 55
47 Mühlwald Selva dei Molini 83.173 1.439 58
48 Karneid Cornedo 82.527 3.361 25
49 Riffian Rifiano 82.443 1.328 62
50 Aldein Aldino 80.509 1.644 49
51 Burgstall Postal 75.139 1.873 40
52 Andrian Andriano 72.448 1.029 70
53 Jenesien S.Genesio 71.669 3.046 24
54 Kastelbell-Tschars Castelbello-Ciardes 69.020 2.301 30
55 Glurns Glorenza 66.226 888 75
56 Martell Martello 65.847 862 76
57 Percha Perca 65.292 1.522 43
58 Plaus Plaus 57.588 721 80
59 Vintl Vandoies 56.774 3.317 17
60 Kurtatsch a.d. Weinstr. Cortaccia 55.110 2.226 25
61 Montan Montagna 50.371 1.672 30
62 Truden im Naturpark Trodena 49.770 1.027 48
63 Gargazon Gargazzone 49.214 1.702 29
64 Schluderns Sluderno 42.746 1.813 24
65 Mölten Meltina 36.332 1.676 22
66 Pfatten Vadena 34.806 1.015 34
67 Laas Lasa 33.288 3.995 8
68 Kurtinig a.d. Weinstr. Cortina 32.893 653 50
69 Neumarkt Egna 31.738 5.257 6
70 Franzensfeste Fortezza 31.729 1.009 31
71 Vöran Verano 31.065 945 33
72 Salurn Salorno 28.714 3.793 8
73 Prettau Predoi 22.904 551 42
74 Kuens Caines 22.408 403 56
75 St.Pankraz S.Pancrazio 22.399 1.577 14
76 Altrei Anterivo 20.626 396 52
77 Taufers im Münstertal Tubre 19.725 972 20
78 U.L.Frau i.W.-St.Felix Senale-S.Felice 11.847 769 15
79 Branzoll Bronzolo 10.473 2.791 4
80 Margreid a.d. Weinstr. Magrè 2.937 1.290 2
81 Proveis Proves 2.226 263 8
82 Waidbruck Ponte Gardena 1.438 198 7
83 Laurein Lauregno 311 341 1