Sei sulla pagina 1di 52
CULTURA AUSTRIA INFO 2008 ANTI-AGING LA TRADIZIONE INCONTRA IL MODERNO TEMPO DI FESTIVAL Gli eventi
CULTURA AUSTRIA INFO 2008 ANTI-AGING LA TRADIZIONE INCONTRA IL MODERNO TEMPO DI FESTIVAL Gli eventi
CULTURA
CULTURA

AUSTRIA INFO

2008

ANTI-AGING

LA TRADIZIONE INCONTRA IL MODERNO

TEMPO DI FESTIVAL Gli eventi si susseguono senza sosta

SU IL SIPARIO Il teatro del balletto segue il ritmo del tempo

RACCOLTE DI OPERE Scoprire i musei austriaci

L’ALTA SCUOLA DELL’EQUITAZIONE. DIE HOHE SCHULE DER REITKUNST. KLASSISCHE VORFÜHRUNGEN ESIBIZIONI CLASSICHE. Le
L’ALTA SCUOLA DELL’EQUITAZIONE. DIE HOHE SCHULE DER REITKUNST. KLASSISCHE VORFÜHRUNGEN ESIBIZIONI CLASSICHE. Le
L’ALTA SCUOLA DELL’EQUITAZIONE. DIE HOHE SCHULE DER REITKUNST. KLASSISCHE VORFÜHRUNGEN ESIBIZIONI CLASSICHE. Le
L’ALTA SCUOLA DELL’EQUITAZIONE. DIE HOHE SCHULE DER REITKUNST. KLASSISCHE VORFÜHRUNGEN ESIBIZIONI CLASSICHE. Le
L’ALTA SCUOLA DELL’EQUITAZIONE. DIE HOHE SCHULE DER REITKUNST. KLASSISCHE VORFÜHRUNGEN ESIBIZIONI CLASSICHE. Le
L’ALTA SCUOLA DELL’EQUITAZIONE. DIE HOHE SCHULE DER REITKUNST. KLASSISCHE VORFÜHRUNGEN ESIBIZIONI CLASSICHE. Le

L’ALTA SCUOLA DELL’EQUITAZIONE.

DIE HOHE SCHULE DER REITKUNST.

KLASSISCHE VORFÜHRUNGEN

ESIBIZIONI CLASSICHE.

Le lezioni dell’«Alta Scuola» sono uno spettacolo imperdi-

Erleben Sie die spektakuläre Perfektion der verschiedenen

bile, dove la perfezione trova la sua massima espressione

Lektionen der „Hohen Schule“. Den Höhepunkt bilden

negli esercizi che prevedono uno stacco da terra e nella

quadriglia della scuola classica.

dabei die Schulen über der Erde sowie die Schulquadrille.

PRIVATISSIMUM

PRIVATISSIMO.

Einblick in die mündlich überlieferte Tradition der Ausbil-

La tradizione orale ci offre uno spaccato dell’addestra-

dung an der Spanischen Hofreitschule.

mento alla Scuola di Equitazione Spagnola.

MORGENARBEIT

LAVORO MATTUTINO.

Das tägliche Training zur „Hohen Schule“.

L’allenamento giornaliero per l’«Alta Scuola».

GEFÜHRTE RUNDGÄNGE

VISITE GUIDATE.

Blick hinter die Kulissen.

Uno sguardo dietro le quinte.

PRINCIPALI EVENTI ESTIVI 2008.

SOMMERHIGHLIGHT 2008

Dall’1 al 13 luglio 2008 - da martedì a domenica

01. bis 13. Juli 2008 - jeweils Dienstag bis Sonntag

Piber meets Vienna

Piber meets Vienna

Ogni mattina dalle ore 11 alle 12, la scuola barocca di

Jeden Vormittag in der Zeit von 11.00 bis 12.00 Uhr

equitazione invernale è tutta per le giumente e i puledri di

gehört die barocke Winterreitschule den Mutterstuten

mit ihren wenige Monate alten Fohlen! Ebenso sind

pochi mesi! Si può assistere anche alle dimostrazioni di at-

auch Gespannvorführungen in traditionellen Uniformen

tacchi in uniformi tradizionali e carrozze d’epoca. Presen-

und historischen Kutschen zu sehen. Moderiert wird in

tazione in lingua tedesca e inglese.

Deutsch und Englisch.

Puledri in libertà nel maneggio estivo

Fohlenauslauf in der Sommerreitbahn

Alla sera, dalle ore 17.30 alle 19, mentre i puledri si scate-

Abends, von 17.30 bis 19:00 Uhr, während die Fohlen in

nano nel maneggio estivo, il responsabile dell’allevamento

der Sommerreitbahn tollen, erzählt der Gestütsleiter über

spiega i vari gradi di sviluppo che portano i puledri dal

die Stufen der Entwicklung vom dunklen Fohlen zum

manto scuro a diventare i celebri stalloni della Scuola di

berühmten Schulhengst der Spanischen Hofreitschule.

Equitazione Spagnola.

Biglietti e ulteriori informazioni: +43/1/533 90 32 e su www.srs.at

Tickets sowie nähere Informationen unter: +43/1/533 90 32 und auf www.srs.at

+43/1/533 90 32 e su www.srs.at Tickets sowie nähere Informationen unter: +43/1/533 90 32 und auf
+43/1/533 90 32 e su www.srs.at Tickets sowie nähere Informationen unter: +43/1/533 90 32 und auf

indice.

editoriale.

Petra Stolba Austria Turismo ÖSTERREICH WERBUNG, ARS ELECTRONICA/RUBRA
Petra Stolba
Austria Turismo
ÖSTERREICH WERBUNG, ARS ELECTRONICA/RUBRA

V acanza in Austria. In quella terra riconosciuta

da tutto il mondo come patria della cultura.

Ogni estate qui la cultura rifiorisce davvero con

risultati straordinari. Anche il più piccolo borgo ha

il proprio teatro e i programmi offerti dalle città po-

trebbero riempire pagine e pagine. Va detto però

che non è solo il teatro a vestire a festa l'Austria.

Numerose sono anche le serate musicali, le mo-

stre, gli spettacoli di danza e le letture. Il tono di

fondo che accompagna tutti questi eventi non è un

tono severo da eruditi: è piuttosto l’atmosfera di al-

legria, il piacere che scaturisce dall’interazione del-

la qualità artistica con il buon mangiare e il buon

bere, che rende unica l’Austria. Per coinvolgere

anche gli ospiti giovani e giovanissimi e introdurli

alla conoscenza delle opere dello spirito, numerosi

musei e altre istituzioni culturali hanno ideato pro-

grammi ad hoc. Per loro quindi la vacanza in Au-

stria non sarà solo all’insegna del divertimento

scatenato, tra corse su prati e giochi a piedi nudi

nei ruscelli, ma sarà anche il primo incontro con un

mondo che mette le ali allo spirito.

Benvenuti. Vi auguro una gioiosa vacanza in

Austria!

La vostra Petra Stolba

una gioiosa vacanza in Austria! La vostra Petra Stolba 03 tempo di festival. L’attesa gioiosa degli

03 tempo di festival.

L’attesa gioiosa degli eventi culturali austriaci è del tutto giustificata.

06 il paese dai mille suoni.

Molte cose si muovono sulla scena musicale austriaca.

08 calendario.

I festival musicali principali in sintesi.

09 musica.

Le offerte delle singole regioni austriache.

22 su il sipario!

Novità dai teatri austriaci.

26 da vedere.

I musei austriaci da soli meritano una vacanza.

30 calendario.

Le mostre principali in sintesi.

31 musei ed esposizioni.

Le offerte delle singole regioni austriache.

48 indirizzi importanti.

L’Ars Electronica Center di Linz, capitale europea della cultura 2009

eventi culturali 2008.

eventi culturali 2008. 2

ANDEREART, STYRIARTE

2
2

1 «Tosca» nella cornice del Festival di Bregenz 2007/08, Vorarlberg

2 Sul podio un grande maestro: Nikolaus Harnoncourt alla Styriarte, Stiria

Tempo di Festival

Anche nel 2008 importanti eventi culturali allieteranno l’estate susseguendosi uno dopo l’altro. Eccovi un piccolo riepilogo per accrescere la gioia dell’attesa

1

A ustria e cultura: formano un binomio inscindibile. L’ospite che trascorre qui

una vacanza estiva ha molte probabilità di imbattersi in uno dei numerosissimi festival che vanno in scena in questo paese. Sul palcoscenico del lago di Bregenz nel 2008 sarà rappresentata per la seconda volta la

«Tosca» di Puccini: un’emozionante espe- rienza totale che unisce la musica classica

con una modernissima tecnica del suono

e delle luci nella cornice pittoresca del La- go di Costanza. Al Festival del Wörthersee

si esibiscono grandi talenti dell’opera ma

anche star della musica pop o del musical.

Anche a Vienna le tiepide serate estive

si conciliano perfettamente con i piaceri

della cultura – spesso addirittura con in-

gresso libero. L’emozionante «Concerto

>

HEY-U/ALONA SCHREIBER, GRAZ TOURISMUS, ARS ELECTRONICA/RUBRA

eventi culturali 2008.

1
1

per l’Europa» dei Wiener Philharmoniker nello splendido parco del castello di Schönbrunn attirerà nel 2008 già per la quinta volta i musicofili di ogni angolo del mondo. Appena un paio di chilometri più in là si svolge nel mese di giugno il festival open air più grande del mondo: la festa sull’Isola del Danubio dura tre giorni e attira ogni an- no più di due milioni di visitatori con uno spiegamento irripetibile di grandi star. Tutta l’Austria si trasforma in estate in un grande scenario di festival. I concerti delle Wiener Festwochen, l’Estate Cultura- le di Linz, le Innsbrucker Festwochen, ma anche i colorati festival di strada come «La

Strada» di Graz o il «Pflasterspektakel» di Linz – sonorità classiche si alternano a spettacoli di giocolieri e ballerini di tango, e dappertutto, come gustoso accompa- gnamento, squisite leccornie per la gioia del palato. In Austria si coltiva anche l’arte del vivere bene. L’epicureismo può essere uno dei nu- merosi motivi che negli ultimi anni hanno contribuito allo sviluppo del Museums- quartier di Vienna come punto d’incontro frequentatissimo: oltre alle numerose ma- nifestazioni ed esposizioni nei due musei e nella Kunsthalle, la corte interna con la sua atmosfera mediterranea e la sua variopinta offerta gastronomica trasforma il MQ in

un’oasi del tempo libero nel cuore della città. I fan dell’arte digitale sono attirati in- vece da Linz, dove va in scena, con l’Ars Electronica, il festival più importante di questo genere musicale. Anche i cineasti trovano piena soddisfazione in Austria:

ogni primavera a Graz si svolge la «Diago- nale», un festival particolare incentrato sul cinema austriaco, e a ottobre la «Viennale», festival cinematografico già da tempo af- fermato a livello internazionale. Già, e poi? E poi è già ora di pensare a procurarsi i biglietti per la stagione teatrale e i concerti del 2009.

2

3

WÖRTHERSEE FESTSPIELE, INNSBRUCKER FESTWOCHEN, OTTO SAXINGER

4

5

1 Il concerto per l’Europa attira in estate migliaia di musicofili nel parco del castello di Schönbrunn

2 Vivace animazione al Festival del Teatro di strada «La Strada» di Graz

3 Linz ospita il centro internazionale dell’arte multimediale, l’Ars Electro- nica e il suo festival

4 Cultura musicale moderna al Festival del Wörthersee in Carinzia

5 La tradizionale Festa del Rinasci- mento Tirolese con gli sbandieratori

6 «Little Danny» di Hung-Chih Peng,

presentato nell’ambito della mostra di apertura «Schaurausch» per Linz

2009

 

Altri suggerimenti

* styriarte. Il festival stiriano dal 27 giugno al 27 luglio 2008 offre numerosi concerti classici e

un’opera evento molto attesa: Nikolaus Harnoncourt mette in scena e dirige l’«Idomeneo» di Mozart.www.styriarte.com

* BRUCKNERFEST E KLANGWOLKE. La prima «Klangwolke» (Nuvola sonora) venne diffusa su

Linz nel 1979 con la sinfonia di Anton Bruckner. Dal 14 al 28 settembre 2008 l’opera di Bruckner è

di

nuovo al centro del tradizionale festival di musica che dà vita a un affascinante contrasto con la

visionaria Ars Electronica.

* IL PAESE IDEALE DELL’OPERETTA. Chi preferisce farsi rapire nel dolce regno dell’operetta, al

festival sul lago di Mörbisch o all’Arena della fortezza di Kufstein in Tirolo si sentirà al settimo cielo.

www.seefestspiele-moerbisch.at e www.operettensommer.com

* WWW.CREATIVEAUSTRIA.AT. Il primo indirizzo (web) per chi vuole sapere tutto sugli eventi cul-

turali contemporanei in Austria. Qui si trovano i suggerimenti migliori suddivisi per settori culturali e regioni, un’anteprima della prossima stagione e link interessanti su ciascun tema, dalla musica all’arte figurativa, dall’architettura al design e ai mezzi multimediali.

6
6

l’europa a linz

L’Europa nel 2009 avrà di nuovo la sua capitale culturale in Austria: questa volta tocca a Linz

L a terza città dell’Austria in ordine di grandezza fa parlare di sé già da vari anni con la sua arte e la sua scena culturale innovativa. La Linzer Klangwolke e l’Ars Electronica ad esempio godono di fama mondia-

le già da parecchio tempo. Nel 2009 Linz sarà addirittura dichiarata capitale europea della cultura. Per en-

trare nell’atmosfera ci sono già diverse manifestazioni preliminari di straordinario interesse. Ad esempio la

Offene Kulturhaus Oberösterreich (OK) dalla fine di maggio a metà luglio porta l’arte contemporanea in città,

in luoghi quanto mai insoliti e avvincenti come antiche cantine e gallerie di miniere. Altrettanto poco conven-

zionale è l’orientamento del festival cinematografico «Crossing Europe», dove giovani registi e registe richia- mano l’attenzione con i loro film d’esordio o secondi film su tematiche politiche e sociali. Un approccio transnazionale all’insegna dell’unione fra i popoli manifesta anche il «Linz Europa Tour»: con una barca tra- sformata in palcoscenico per concerti, il musicista e ambasciatore della cultura Hubert von Goisern fa rotta da Linz verso il Mar Nero navigando i fiumi dell’est; lungo il tragitto si fermerà a dare concerti in più di 20 città, insieme ad altri musicisti che saliranno a bordo durante il viaggio. La grande festa finale avrà luogo di nuovo a Linz nell’estate 2009. Il festival, che durerà vari giorni, vedrà riuniti in un grande concerto evento gli artisti e le artiste che si sono avvicendati nei due anni del tour. 29/5 – 13/07/08 «Arte in città – Ebbrezza da profondità», www.ok-zentrum.at; 22 – 27 aprile 2008: Crossing Europe, www.crossingeurope.at; estate 2009: Festa conclusiva del «Tour West».www.linz09.at

APA/FRANZ NEUMAYR, JAZZFESTIVAL SAALFELDEN, STADT WIEN MARKETING & PRATER SERVICE GMBH

musica.

Il Paese dai mille suoni

Il buon vecchio valzer ha una nutrita concorrenza

suoni Il buon vecchio valzer ha una nutrita concorrenza Suoni groovy al Jazzfest di Saalfelden L

Suoni groovy al Jazzfest di Saalfelden

L a cultura austriaca è sempre grande e varia. Accanto ai concerti e agli allesti-

menti classici, anche la scena giovane fa parlare di sé. Lo «springfestival» di Graz è un appuntamento d’obbligo per i fan dell’«electronic arts and music», la «Klang- wolke» di Linz nel parco del Danubio desta impressione con una combinazione di suo- ni, spettacoli di luci al laser e videoproiezio- ni – la musica live viene diffusa all’aperto

dalla Brucknerhaus. Anche il jazz è presen- te ovunque in estate – a Vienna, Graz o Saalfelden, al «New Orleans-Festival» a Innsbruck o alle Giornate del Jazz a Blu- denz. Oltre a numerose star locali, che da tanto tempo allietano la platea internaziona- le, ma che nei festival tornano con piacere ad esibirsi per il pubblico di casa, si posso- no ascoltare anche leggende del jazz inter- nazionali e scoprire qualche astro nascente.

Anche nel mondo della musica classica c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire:

il teatro open air del festival musicale di Grafenegg, inaugurato nel 2007, colpisce

1

AUGENNERV, MUSIKFESTIVAL GRAFENEGG/HEJDUK, ÖSTERREICH WERBUNG/TRUMLER

2

1 La cantante Angelika Kirchschlager

nel «Cavaliere della rosa» al Festival

di Salisburgo del 2004

2 Suoni cool allo «springfestival» nella Stiria

3 Musica classica nella piazza del municipio di Vienna, un piacere per orecchie e palato

4 La spettacolare torre nuvola davanti

al Castello di Grafenegg, Bassa

Austria

3
3

4

con il suo tetto futuristico «Wolkenturm»

(torre nuvola) – un affascinante contrasto

con il parco storico e il romantico castello

sullo sfondo.

L’artista scoperto in Austria in un festival

musicale o in un grande teatro come nuova

star del bel canto ritorna sempre volentieri

all’«Attersee Klassik». In questo festival, do-

ve ai concerti di interpreti di classe mondia-

le si affiancano esibizioni di giovani artisti

emergenti, nel 2003 un’allora semiscono-

sciuta mezzosoprano lettone incantò lette-

ralmente il pubblico. Il suo nome era Elina

Garanca.

immortale J oseph Haydn, iniziata la sua carriera come «piccolo cantore», divenne celebre come compositore.

immortale

J oseph Haydn, iniziata la sua carriera come «piccolo cantore», divenne celebre come

compositore. Nel 2009 ricorre il bicentenario della sua morte. A Vienna, dove ebbe inizio e si concluse il percorso artistico di Haydn, lo si ce- lebra con la sua opera più famosa: «Il Mondo della Luna» debutterà il 7 dicembre al Theater an der Wien di Nikolaus Harnoncourt. Tuttavia, il centro delle celebrazioni sarà Eisen- stadt, capoluogo del Burgenland, dove Haydn trascorse 40 anni della sua vita. Al Castello Esterhazy sarà offerto lungo l’intero arco dell’anno un ricco programma che toccherà il suo apice al «Festival di Haydn» con l’esecuzio- ne il 31 maggio - data della morte di Haydn - della sua opera «Die Schöpfung» (La creazio- ne). Da Eisenstadt l’opera sarà diffusa in tutto il globo, seguendo i vari fusi orari, fedeli al motto del compositore: «La mia lingua si capisce in

tutto il mondo.» www.haydn2009.at

Nel 2009 festeggiamo l’anno di Joseph Haydn

 

Tre eventi imperdibili

* SETTIMANA MOZARTIANA. Dal 25/1

al

3/2/08 al Mozarteum di Salisburgo:

l’opera sacra del compositore e il suo lega-

me con la musica moderna e contempora- nea. www.mozarteum.at

* MUSICA DENTRO ANTICHE MURA.

Castelli, chiese e conventi austriaci fanno da cornice suggestiva a concerti di musica classica. Suggerimento: i Concerti Promena- de di Innsbruck nella corte interna del palaz-

zo

imperiale. www.promenadenkonzerte.at

* L’IMPROVVISAZIONE È TUTTO. Dal

23/6 al 6/7/08 i luoghi più belli di Vienna per fare musica si trasformeranno in palcosceni-

ci

del jazz – dalla Wiener Staatsoper al Mu-

seumsquartier al Municipio con il suo sug-

gestivo loggiato. www.viennajazz.org

IMPULS TANZ/CHRIS VAN DER BURGHT, HAYDNFESTSPIELE EISENSTADT, MUSIKFESTIVAL GRAFENEGG/HORAK, STYRIARTE, LEHÁR FESTIVAL

festival musicali.

STYRIARTE, LEHÁR FESTIVAL festival musicali. ImpulsTanz, festa della musica e della danza, Vienna

ImpulsTanz, festa della musica e della danza, Vienna

ImpulsTanz, festa della musica e della danza, Vienna Castello Esterházy, Eisenstadt Castello Grafenegg, Bassa

Castello Esterházy, Eisenstadt

musica e della danza, Vienna Castello Esterházy, Eisenstadt Castello Grafenegg, Bassa Austria Jordi Savall alla

Castello Grafenegg, Bassa Austria

Esterházy, Eisenstadt Castello Grafenegg, Bassa Austria Jordi Savall alla «Styriarte», Graz Lehár-Festival a Bad

Jordi Savall alla «Styriarte», Graz

Bassa Austria Jordi Savall alla «Styriarte», Graz Lehár-Festival a Bad Ischl Vienna Vienna OsterKlang. 14

Lehár-Festival a Bad Ischl

Vienna

Vienna OsterKlang. 14 – 24 marzo, Musikverein, Konzert- haus, Theater an der Wien, Minoritenkirche, Odeon Festival di primavera. 30/3 – 4/5, Konzerthaus The Producers. Musical di Mel Brooks per la riapertura del teatro Etablissements Ronacher, dal 30 giugno, Ronacher Wiener Festwochen. 9/5 –15/6, Vienna Jazz Fest Wien. 23/6– 6/7, Vienna, www.viennajazz.org ImPulsTanz. 10/7 – 17/8, Vienna, www.impulstanz.com OperimSommer 08. 7/7 – 19/8, Theater an der Wien Musikfilm-Festival. 12/7 – 31/8, Piazza del Municipio 2 a Estate Viennese del Pianoforte nella Scuola di Equi- tazione Spagnola. 7 – 10/8, Scuola di Equitazione Spagnola Concerto di Capodanno nella Sala del Wiener Musikverein,

1/1/09

Burgenland

Concerti di Haydn. 26/4 –11/10, Castello Esterházy, Eisenstadt, www.haydnfestival.at Nova Rock. 13/6 –15/6, Nickelsdorf, www.novarock.at Estate culturale di Güssing. Dal 20 giugno fino a settembre, Güssing, www.kultursommer.net Jazz Festival. Luglio, Wiesen, www.wiesen.at Festa della musica da camera di Lockenhaus – Kremerata. Luglio, Lockenhaus, www.kammermusikfest.at Festival dell’opera St. Margarethen. «La Traviata», 9/7 – 24/8, St. Margarethen, www.ofs.at Festival sul lago di Mörbisch. «Im weißen Rössl» (Al cavallino bianco). 10/7 –24/8, Mörbisch, www.seefestspiele-moerbisch.at Giornate internazionali di Haydn. 4 – 14/9, Castello Esterházy, Eisenstadt, www.haydnfestival.at Sunsplash. Agosto, Wiesen, www.wiesen.at Liszt Festival Raiding. 16 – 26/10, Raiding

Bassa Austria

Theaterfest NÖ. Giugno - sett., www.theaterfest-noe.at Fabelhaft! Niederösterreich. Festival dell’arte narrativa, giugno o settembre, St. Pölten, www.fabelhaft.at Wellenklänge. Festival della musica, luglio, Teatro del lago di Lunz am See Operklosterneuburg. Don Giovanni di Mozart, 6/7 – 2/8, abbazia di Klosterneuburg, www.operklosterneuburg.at Allegro Vivo. Festival internazionale della musica da camera. 8/8 – 14/9, castelli e fortezze nel Waldviertel Festival della musica a Grafenegg. 21/8 – 7/9, www.grafenegg.at

Alta Austria

DonauFestWochen. Luglio - agosto, Strudengau Attersee Klassik. Metà luglio - fine agosto, Strass im Attergau, Seewalchen, Lenzing, Unterach Festwochen Gmunden. Luglio – settembre, Gmunden, Lehár Festival. Luglio - settembre, Bad Ischl Giornate bruckneriane a St. Florian. Agosto, St. Florian, www.brucknertage.at Visualisierte Klangwolke. 6/9, Linz Kinderklangwolke. 13/9, Linz Klassische Klangwolke. 14/9, Linz Bruckner Fest Linz. 14/9 – 4/10, Linz

Salisburghese

Settimana mozartiana. Opere sacre – da Mozart al presente, 25/1 – 3/2, Salisburgo, www.mozarteum.at Snow Jazz Gastein «oFF Beat». 7/3 – 16/3, Gastein, www.jazzgastein.com Festival di Pasqua. Concerti per orchestra con i Berliner Philharmoniker, serie di concerti «Kontrapunkte», 15/3 – 24/3, Salisburgo, www.osterfestspiele-salzburg.at Festival di Pentecoste a Salisburgo. Opera e concerti,

9 – 12/5, Salisburgo, www.salzburgfestival.at SommerSzene. Festival internazionale dell’avanguardia. Tema: Festa della danza, 27/6 – 19/7, Szene Salzburg Festival di Salisburgo. 26/7 – 31/8, Salisburgo, www.salzburgfestival.at Jazzfestival Saalfelden. 28 – 31/8, Saalfelden 13. Autunno Jazz di Salisburgo. 30/10 – 9/11, Salisburgo

Carinzia

Festival internazionale di Pentecoste per la musica antica. 9 – 11/5, kultur-forum-amthof, Feldkirchen Komödienspiele Porcia. Rappresentazione di commedie, dal 10 luglio ad agosto, Castello Porcia, Spittal an der Drau, www.komoedienspiele-porcia.at Estate carinziana 2008. Festival di Ossiach – Villach. 11/7 – 31/8, abbazia di Ossiach e Centro Congressi di Villach Festival dei cori. 13/7, Pörtschach sul Wörthersee Spectaculum zu Friesach. Festa medioevale nel centro storico di Friesach, 26/7, www.friesach.at

Stiria

styriarte 2008. Idomeneo, Messa dell’incoronazione e Sinfonia «Jupiter» di Mozart. 27/6 – 27/7, Graz, www.styriarte.com World Choir Games. Il concorso per cori più grande del mondo a Graz, 9/7 – 19/7, Graz, www.worldchoirgames.com Summertimeblues. Jazz, Blues e altro ancora sulla Strada del Vino della Stiria meridionale. 11 – 13/7, www.summertimeblues.at Jazzsommer. «Kasematten» sullo Schlossberg, luglio/agosto, Graz, www.jazzsommergraz.at La Strada. Festival internazionale del teatro di strada e di figura, inizio agosto, Graz, www.lastrada.at Settimana internazionale della musica antica. Inizio settembre, Krieglach Festival internazionale della musica «Brahms!». 10 – 14/9, Mürzzuschlag, www.brahmsmuseum.at autunno stiriano. Festival internazionale dell’arte contem- poranea, 2 – 26 ottobre, Graz, www.steirischerherbst.at

Tirolo

Riverdance. 1– 6 febbraio, Olympiahalle Innsbruck, www.olympiaworld.at Festival di Pasqua del Tirolo. «Parole vuote | Fede e spe- ranza», 1 – 24 marzo, Innsbruck e Hall, www.osterfestival.at Musica nel Gigante. 21 – 25/5, Mondi di Cristallo di Swarovski Wattens, www.kristallwelten.at Estate Danza Innsbruck. Compagnie di ballo di grande levatura e workshop, da metà giugno a metà luglio, Innsbruck Concerti Promenade Innsbruck. 10 – 27/7, cortile interno del palazzo imperiale, www.innsbruck.info Outreach Festival. 25/7 – 10/8, Schwaz, www.outreach-schwaz.at Estate dell’operetta Kufstein. 1 – 16/8, fortezza di Kufstein, www.operettensommer.at Innsbrucker Festwochen. Tra le tante proposte anche il «Belshazzar» di Händel, 8 – 24/8, Innsbruck, www.altemusik.at. Klangspuren. 5 – 20/9, Schwaz, www.klangspuren.at

Vorarlberg

Festival di Feldkirch. 22/5 – 1/6, direzione artistica:

Philippe Arlaud, Feldkirch, www.feldkirchfestival.at Schubertiade Schwarzenberg. Il festival schubertiano più importante del mondo. 13 – 22/6 e 23/8 – 7/9, Schwarzenberg, www.schubertiade.at Festival di Bregenz. «Tosca» di Giacomo Puccini, 23/7 – 23/8, «Carlo V» di Ernst Kernek dal 24/7, Teatro del lago di Bregenz, www.bregenzerfestspiele.com

AUDITORIUM THEATER AN DER WIEN, PATRICIA PETIBON IN MOZARTS „DIE SCHULDIGKEIT DES ERSTEN GEBOTS“ © ARMIN BARDEL (2), WIEN TOURISMUS/KARL THOMAS, KONZERTE IM MOZARTHAUS, SOUND OF VIENNA

Vino viennese. Vienna è l’unica metropoli del mondo che possiede un proprio territorio vinicolo. Su circa 700 ettari di vigneti vengono coltivati principalmente vitigni bianchi. Quelli preferiti sono il Riesling e il Weißweinburgunder, tra i vini rossi il Blauer Zweigelt. La cosa migliore? Gustare il vino nel suo luogo d’origine: in un Heurige, l’osteria tipica austriaca.

d’origine: in un Heurige, l’osteria tipica austriaca. musica. vienna Concerti nella casa di Mozart I «Concerti

musica.

vienna

Concerti nella casa di Mozart

I «Concerti nella casa di Mozart» hanno luogo in quello che fu il primo domicilio viennese di Mozart. Qui Mozart visse nel 1781, al tempo in cui lavorava al servizio dell’arcivescovo Colloredo. Nella Sala Terrena, la più antica sala da concerti di Vienna, Mozart diede diversi concerti. Il Mozart Ensemble suonerà un programma equilibrato, comprendente sia piccole chicche sia grandi opere di celebri compositori come Mozart, Haydn, Schubert e Beethoven. Nelle numerose apparizioni concertistiche in Austria e all’estero, il Mozart Ensemble si è conquistato un posto fisso nella vita concer- tistica viennese e si è affer- mato come un suggerimento prezioso per i visitatori di concerti di ogni parte del mondo. Prezzi:

i visitatori di concerti di ogni parte del mondo. Prezzi: categoria A: € 42 categoria B:

categoria A: 42 categoria B: 35

Konzerte im

Mozarthaus

Konzerte im Mozarthaus

Informazioni e prenotazioni. A-1010 Wien, Singerstraße 7 Prenotazione:

Tel. +43 (0)1/911 90 77 konzerte@mozarthaus.at www.mozarthaus.at

Strauss e Mozart a concerto Tutti i giorni al Kursalon di Vienna. Il Kursalon è

Strauss e Mozart a concerto

Tutti i giorni al Kursalon di Vienna. Il Kursalon è uno degli edifici più sontuosi di Vienna. In questo edificio, dove i fratelli Strauss celebrarono i loro maggiori successi, tutti i giorni la «Salonorchester Alt Wien» suona le composizioni più belle del re del valzer J. Strauss e di W.A. Mozart. Musi- cisti magistrali, cantanti lirici eccelsi e solisti del balletto presentano una serata all’insegna dello charme viennese con valzer trascinanti, polke e melodie di celebri operette. I pacchetti «Concert & Dinner» associano una cena nel ristorante della casa con un concerto.

Informazioni e prenotazioni. Sound of Vienna im Kursalon Wien A-1010 Wien, Johannesgasse 33 Tel. +43
Informazioni e prenotazioni.
Sound of Vienna im Kursalon Wien
A-1010 Wien, Johannesgasse 33
Tel. +43 (0)1/512 57-90, fax: -91
sound@soundofvienna.at
www.soundofvienna.at

Theater an der Wien – il nuovo teatro lirico

I l Theater an der Wien è uno dei teatri storici più belli di Vienna. Nel 1801 il teatro fu costruito nello spirito di Mozart da Emanuel Schikaneder, il librettista del «Flauto magico». Questa sede ha ospitato numerose prime esecuzioni di grandi opere liriche, tra cui quella dell’unica opera di Beethoven, il «Fidelio».

Il

teatro è rinomato da oltre due secoli per la sua acustica eccellente

e

l’atmosfera intima e autentica dell’ambiente. Nell’anno mozartiano

2006 il teatro è stato riaperto come nuovo teatro lirico della città di

Vienna e adesso vi si eseguono opere liriche tutto l'anno. Fino al

2010 il Theater an der Wien presenterà 50 progetti di nuove opere,

assurgendo così a centro dell’opera barocca e del teatro musicale moderno e contemporaneo di Vienna.

Prime nel 2008:

Francis Poulenc: Les Dialogues des Carmélites, dal 19/1/2008 Monteverdi/Giramo/Strozzi: Era la notte, dal 6/2/2008 Luigi Cherubini: Médée, dal 6/3/2008 Leosˇ Janáˇcek: Katja Kabanova, dal 13/4/2008 Frederico Moreno Torroba: Luisa Fernanda, dal 7/7/2008 Wolfgang Amadeus Mozart: Il flauto magico, dal 10/8/2008 Georg Friedrich Händel: Ariodante, dal 16/9/2008 Christoph Willibald Gluck: Orfeo ed Euridice, dal 14/10/2008 Igor Strawinsky: The Rake’s Progress, dal 13/11/2008 Richard Strauss: Intermezzo, dal 9/12/2008

dal 13/11/2008 Richard Strauss: Intermezzo, dal 9/12/2008 Informazioni e prenotazioni. Theater an der Wien, A-1060
dal 13/11/2008 Richard Strauss: Intermezzo, dal 9/12/2008 Informazioni e prenotazioni. Theater an der Wien, A-1060
Informazioni e prenotazioni. Theater an der Wien, A-1060 Wien, Linke Wienzeile 6, Tel. +43 (0)1/588
Informazioni e prenotazioni.
Theater an der Wien, A-1060 Wien, Linke
Wienzeile 6, Tel. +43 (0)1/588 30-660,
Fax: -650, Tickets: +43 (0)1/588 85
oper@theater-wien.at
www.theater-wien.at

musica.

burgenland

musica. b u r g e n l a n d Mosto. La preparazione di un

Mosto. La preparazione di un buon mosto richiede tanta cura quanto quella del vino. Ad esempio nel Mostviertel in Bassa Austria, il mosto si prepara con pere appositamente sele- zionate, lavate e torchiate a mano. Dopo varie settimane di fermentazione nei tini, la pregiata cuvée di «vino di frutta» viene imbottigliata. I buongustai apprezzano in particolare il mosto

SEEFESTSPIELE MÖRBISCH, OPERNFESTSPIELE ST. MARGARETHEN, STEIERMARK TOURISMUS/IKARUS.CC

ST. MARGARETHEN, STEIERMARK TOURISMUS/IKARUS.CC Festival sul lago di Mörbisch «Im weißen Rössl» di
ST. MARGARETHEN, STEIERMARK TOURISMUS/IKARUS.CC Festival sul lago di Mörbisch «Im weißen Rössl» di

Festival sul lago di Mörbisch

«Im weißen Rössl» di Ralph Benatzky, 10 luglio – 24 agosto 2008

A lla locanda «Al Cavallino bianco» c’è gran movimento. Anche gli ospiti più impazienti devono rassegnarsi e aspettare la loro cotoletta, la loro

birra, il loro caffè o semplicemente di pagare. Il cameriere Leopold alla fine

Informazioni e prenotazioni. Seefestspiele Mörbisch A-7000 Eisenstadt, Joseph-Haydn-Gasse 40/1 Tel. +43 (0)2682/662

Informazioni e prenotazioni. Seefestspiele Mörbisch A-7000 Eisenstadt, Joseph-Haydn-Gasse 40/1 Tel. +43 (0)2682/662 10-0, Fax: -14 tickets@seefestspiele-moerbisch.at www.seefestspiele-moerbisch.at

riesce a tenere a freno gli ospiti, ma non riesce a dominare il suo cuore, con gran dispetto della sua padrona, la locandiera Josepha Vogelhuber. Di fronte a Josepha, Leopold si lascia andare a chiare allusioni. Ma Josepha respinge rudemente le sue avance.

Come continua la storia lo scoprirete nel 2008 al Festival sul lago di Mörbisch. Nel ruolo di Leopold si esibirà uno dei più grandi intrattenitori austriaci, Rainhard Fendrich, mentre l’adorata locandiera del Cavallino sarà incarnata dalla «regina del ballo» Zabine Kapfinger. Le melodie di questa operetta sono diventate successi mondiali: «Es muss was Wunderbares sein, von dir geliebt zu werden», «Im Salzkammergut, da ka’ mer gut lustig sein», «Die ganze Welt ist himmelblau», «Mein Liebeslied muss ein Walzer sein» e molte altre ancora.

«La Traviata» nella cava di pietra romana di St. Margarethen

L a bella, brillante e spensierata cortigiana Violetta è la prota- gonista dell’opera di Verdi «La Traviata», che andrà in scena

la prossima stagione nell’ambiente scenografico della cava di

pietra romana. Il regista Robert Herzl affronta con gioia la sfida

di allestire quest’opera popolare per St. Margarethen: «L’allesti-

mento che preparemo terrà conto sia della monumentalità della scena sia dell’intimità dell’azione. Sono sicuro che riusciremo nell’impresa.»

Romantico e tragico allo stesso tempo! «La Traviata» è una storia

di amore e morte raccontata meravigliosamente. Nella cava di

pietra romana quest’opera viene messa in scena con grande maestria e uno sfoggio di effetti colorati di rara suggestione.

Non perdetevi un’indimenticabile serata d’opera sotto le stelle! «La Traviata»: dal 9/7 al 24/8/2008

sotto le stelle! «La Traviata»: dal 9/7 al 24/8/2008 Informazioni e prenotazioni. Festspielbüro St. Margarethen
Informazioni e prenotazioni. Festspielbüro St. Margarethen A-7062 St. Margarethen Kirchengasse 20 Tel. +43
Informazioni e prenotazioni.
Festspielbüro St. Margarethen
A-7062 St. Margarethen
Kirchengasse 20
Tel. +43 (0)2680/420 42, Fax: -4
Orari di apertura: Lu–Ve ore 9–17

HOTEL BURGENLAND, STIFT KLOSTERNEUBURG, TOURISMUSVERBAND STEYR

di pere per il suo gusto pieno e l’aroma fruttato. A parte il mosto di pere alcolico, c’è anche il «Süssmost» (mosto dolce), un rinomato succo di mele e di pere originario dei grandi territori coltivati a frutteti dell’Austria. Nell’Alta Austria il mosto viene chiamato anche «Landessäure» ed è preparato secondo una ricetta tradizionale con pere da mosto e aggiunta di mele. Una bevanda estiva rinfrescante è la triplice miscela di mosto che combina mosto, mosto dolce e acqua minerale.

musica.

burgenland

bassa austria

alta austria

Hotel Burgenland

L a posizione dell’Hotel Burgenland, affacciato direttamente sulla zona pedonale di Eisenstadt, e la vicinanza al castello Esterházy offrono

agli ospiti un eccellente punto di partenza per gite culturali e sportive.

eccellente punto di partenza per gite culturali e sportive. Il collegamento diretto con il Centro Congressi

Il collegamento diretto con il Centro Congressi e il ser- vizio personalizzato della casa sottolineano la buona posizione per i visitatori del Burgenland.

L’Hotel Burgenland ha 88 camere e suite confortevoli, accoglienti e luminose, arredate in stile moderno. Sono disponibili in ogni categoria camere speciali riservate agli ospiti non fumatori.

Informazioni. Hotel Burgenland A-7000 Eisenstadt, Franz-Schubert-Platz 1 Tel. +43 (0)2682/69 60 Fax: +43 (0)2682/655 31

Informazioni. Hotel Burgenland A-7000 Eisenstadt, Franz-Schubert-Platz 1 Tel. +43 (0)2682/69 60 Fax: +43 (0)2682/655 31 burgenland@austria-hotels.at www.hotelburgenland.at

«Don Giovanni» Wolfgang Amadeus Mozart Dal 6 luglio al 2 agosto 2008 L’abbazia di Klosterneu-

«Don

Giovanni»

Wolfgang

Amadeus

Mozart

Dal 6 luglio al 2 agosto 2008

L’abbazia di Klosterneu- burg è situata alle porte di Vienna, immersa nel paesaggio danubiano. D’estate qui si svolgono ogni anno le rappresen- tazioni del festival oper- klosterneuburg.

Informazioni e prenotazioni. Stift Klosterneuburg Kaiserhof Tel. +43 (0)2243/444-424 www.operklosterneuburg.at

Informazioni e prenotazioni. Stift Klosterneuburg Kaiserhof Tel. +43 (0)2243/444-424 www.operklosterneuburg.at

Cultura viva nella città romantica di Steyr

Festival della musica di Steyr – dal 24 luglio al 10 agosto 2008

A nche quest’anno il tabellone del festival propone con «Madame Butter- fly» un’opera drammatica. Il sovrintendente Karl-Michael Ebner amplia

il programma con proiezioni cinematografiche OPE(R)N-Air di produzione del Festival di Steyr e presenta un’offerta per tutta la famiglia.

Il pittoresco ambiente barocco del castello di Lamberg a Steyr, con i suoi archi

a tutto sesto e i suoi portici romantici, si trasforma in palcoscenico e teatro della tragica storia di una giapponese nell’allestimento di Susanne Sommer e con la fantasiosa scenografia di Georg Lindorfer. La direzione musicale è affidata a Niels Muus.

«Madame Butterfly» – opera open air nello Schlossgraben Date: 24 luglio, 26 luglio, 1 ago., 2 ago., 8 ago., 9 ago. 2008 Prezzi: 1a cat.: 57 / 2a cat.: 49 / 3a cat.: 45 / 4a cat.: 36

Offerta forfettaria Open-Air-Genuss «Madame Butterfly» da 143 Date: 25–27 luglio, 1–3 ago., 8–10 ago. 2008 2 notti con colazione a buffet in hotel *** o ****

Giro turistico del centro storico di Steyr con guida (sabato ore 14) Biglietto per «Madame Butterfly», spettacolo di sabato nello Schlossgraben (3° cat.) Vino del Festival durante l’intervallo e programma

cat.) Vino del Festival durante l’intervallo e programma Informazioni e prenotazioni. Tourismusverband Steyr A-4402
Informazioni e prenotazioni. Tourismusverband Steyr A-4402 Steyr, Stadtplatz 27 Tel. +43 (0)7252/532 29-0 Fax: +43
Informazioni e prenotazioni.
Tourismusverband Steyr
A-4402 Steyr, Stadtplatz 27
Tel. +43 (0)7252/532 29-0
Fax: +43 (0)7252/532 29-15
info@steyr.info, www.musikfestivalsteyr.at

musica.

salisburghese

musica. s a l i s b u r g h e s e Birra. L’Austria

Birra. L’Austria ha una lunga tradizione nell’arte birraria. Già nel medioevo i monaci faceva- no la loro birra nei conventi. La chiamavano il «pane liquido», per via delle sostanze nutrienti in essa contenute. Ancora oggi in alcuni monasteri è possibile degustare la birra preparata in casa secondo la tradizione. Accanto a numerose piccole birrerie esistono però anche alcune

83. BACHFEST SALZBURG, TOURISMUS SALZBURG, ÖSTERREICH WERBUNG/TRUMLER

SALZBURG, TOURISMUS SALZBURG, ÖSTERREICH WERBUNG/TRUMLER Salisburgo – teatro del mondo S alisburgo deve la sua

Salisburgo – teatro del mondo

S alisburgo deve la sua fama internazionale alla bellezza dei suoi paesag- gi e al fascino ineguagliabile della sua immagine cittadina. La città, su

cui si stagliano la fortezza Hohensalzburg e il duomo barocco, presenta una silhouette inconfondibile. Il figlio più celebre di Salisburgo incanta ancora oggi gli appassionati di musica di tutto il globo. W.A. Mozart, il compositore sicuramente più suonato del mondo, nacque il 27 gennaio 1756 nella Getreidegasse.

Salisburgo ha solo 150.000 abitanti, ma conta più di 4.000 manifestazioni ogni anno! L’anno musicale comincia a gennaio con la settimana mozartia- na, prosegue quindi con i Festival di Pentecoste e il Festival estivo, le Gior-

nate della Cultura in ottobre, l’Autunno Jazz in novembre per concludersi con le suggestive manifestazioni dell’Avvento e di Natale. Nel 2008 Salis- burgo offrirà due eventi di assoluto rilievo: la prima di «The Sound of Mu- sic» al Teatro delle Marionette di Salisburgo a maggio (www.marionetten.at) e la Festa internazionale di Bach 2008 dal 4 al 20 ottobre

(www.bachfest2008.at).

Informazioni e prenotazioni. Tourismus Salzburg GmbH A-5020 Salzburg, Auerspergstraße 6 Tel. +43 (0)662/889 87-0, Fax:

Informazioni e prenotazioni. Tourismus Salzburg GmbH A-5020 Salzburg, Auerspergstraße 6 Tel. +43 (0)662/889 87-0, Fax: -32 tourist@salzburg.info www.salzburg.info

SALZBURGER FESTSPIELE 26 LUGLIO – 31 AGOSTO 2008 INFORMAZIONI E BIGLIETTI: UFFICIO BIGLIETTI DEL FESTIVAL
SALZBURGER FESTSPIELE
26 LUGLIO – 31 AGOSTO 2008
INFORMAZIONI E BIGLIETTI:
UFFICIO BIGLIETTI DEL FESTIVAL DI SALISBURGO
Postfach 140 . 5010 Salzburg · Austria
Tel: +43-662-8045-500 · Fax: +43-662-8045-555
info@salzburgfestival.at · www.salzburgfestival.at

J.S. Bach ospite a Salisburgo

83 a Festa di Bach della Neue Bachgesellschaft di Lipsia a Salisburgo – dal 4 al 20 ottobre 2008

N ikolaus Harnoncourt con il Concentus Musicus, Christophe Coin con la Camerata di Salisburgo e Ivor Bolton con il Mozarteum Orchester

Salzburg, Benjamin Schmid, Florian Birsak, Irmgard Schaller, Heribert Metzger e Jacques Loussier sono solo alcuni dei punti salienti. Il programma prevede anche delle incursioni nel mondo del jazz e della musica moderna, oltre che vespri e un percorso organistico attraverso le chiese più belle della città. Dalle varie sedi del festival all’Università dei Benedettini, la musica di Johann Sebastian Bach conquisterà Salisburgo.

la musica di Johann Sebastian Bach conquisterà Salisburgo. Info. 83. Bachfest Salzburg 2008 GmbH A-5020 Salzburg,
Info. 83. Bachfest Salzburg 2008 GmbH A-5020 Salzburg, Kaigasse 36/1 Tel. +43 (0)662/43 53 71-0,

Info. 83. Bachfest Salzburg 2008 GmbH A-5020 Salzburg, Kaigasse 36/1 Tel. +43 (0)662/43 53 71-0, Fax: -4

info@bachfest2008.at

 

Prenotazioni. Polzer Travel & Ticketcenter Tel. +43 (0)662/89 69, www.polzer.com

HOTEL SCHLOSS FUSCHL, TVB IMST-GURGLTAL, VILLACH-WARMBAD / FAAKER SEE / OSSIACHER SEE INFORMATION

grandi birrerie che producono ed esportano all’estero famosi marchi di birra austriaci. Gli austriaci preferiscono bere la loro birra d’estate, in uno dei tanti locali con giardino dove è piacevole godersi l’ombra. Chiara o scura, o miscelata con limonata come nella bevanda chiamata Radler, ognuno può scegliere secondo i suoi gusti, stando attenti, però, alle misure: un «Pfiff» è la birra piccola da 0,2 litri, nel «Seidl» ci sono 0,3 litri e in un «Krügerl» addirittura mezzo litro. Su allora, Prost!

musica.

salisburghese

tirolo

carinzia

Schloss Fuschl

Un passato da favola – un futuro brillante!

L a sua storia leggendaria e la sua magnifica posizione conferiscono da sempre all’Hotel Schloss Fuschl una magia ineguagliabile. Dopo un

restauro molto impegnativo, esso rinnova la sua fama come uno degli hotel più ammirati del mondo con l’eccellenza abituale del servizio e l’ambiente storico prestigioso. Fatevi ospitare presso gli «Antichi Mae- stri» della straordinaria collezione del castello Fuschl Collection.

straordinaria collezione del castello Fuschl Collection. Lasciatevi sedurre da squisitezze culi- narie in uno dei tre

Lasciatevi sedurre da squisitezze culi- narie in uno dei tre eccellenti ristoranti e rilassatevi nella grande area Beauty SPA di Schloss Fuschl. Godetevi l’incantevole vista sul lago!

Informazioni e prenotazioni. Hotel Schloss Fuschl A-5322 Hof bei Salzburg, Schlossstraße 19 Tel. +43 (0)6229/22
Informazioni e prenotazioni.
Hotel Schloss Fuschl
A-5322 Hof bei Salzburg, Schlossstraße 19
Tel. +43 (0)6229/22 53-0, Fax: -1531
schloss.fuschl@arabellastarwood.com
www.schlossfuschl.at

Momenti di piacere nella regione Imst-Gurgltal

C oncerti evento e spettacoli teatrali sono una tradizione per Imst-Gurgltal. Dai Rolling Stones a Santana quasi tutti gli artisti del rock, pop e jazz di rango mondiale sono già passati per Imst. Il TschirgArtJazz-Festival in giugno e il tradizionale spettacolo Openair per la chiusura delle scuole si avvicendano con concerti di musica classica. Cultura teatrale popolare di grande suggestione e qualità è messa in scena dal gruppo filodrammatico «Humiste» nel cortile carico d’atmosfera di un lanificio. Suggerimenti: Knappendorf Tarrenz (villaggio minera- rio), Haus der Fasnacht (Casa del carnevale), Mu- seo nella Ballhaus, Il mito della birra di Starkenberg – il mondo della birra con piscina di birra, città delle fontane, tradizioni pasquali, Avvento in montagna!

delle fontane, tradizioni pasquali, Avvento in montagna! Informazioni e prenotazioni. Tourismusverband Imst-Gurgltal
Informazioni e prenotazioni. Tourismusverband Imst-Gurgltal A-6460 Imst Tel. +43 (0)5412/69 10-0 info@imst.at www.imst.at

Informazioni e prenotazioni. Tourismusverband Imst-Gurgltal A-6460 Imst Tel. +43 (0)5412/69 10-0 info@imst.at www.imst.at

Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See N el cuore della Carinzia si vive e

Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See

N el cuore della Carinzia si vive e si assapora quella miscela di allegria e gioia di vivere che scaturisce dall’incontro di tre culture diverse. La

regione turistica Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See offre una ricca gamma di manifestazioni che va dalla cultura d’elite alla cultura fol- cloristica e popolare. Dagli straordinari eventi musicali del Festival Estate Carinziana nella suggestiva chiesa abbaziale di Ossiach e nel moderno Centro Congressi di Villach, alle manifestazioni a cielo aperto nella Bur- garena del castello di Finkenstein che domina dall’alto il lago Faak, al New Orleans Festival o alla sagra di Villach nella vivace metropoli sulla Drava: la scelta è quanto mai ampia. Wiener Philharmoniker, Randy Crawford o Dave Brubeck – sono alcuni dei grandi nomi già ospitati qui. Il sud dell’Austria ogni giorno propone un nuovo evento culturale.

Non mancate!

Non mancate! Informazioni e prenotazioni. Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See Information, A-9523
Informazioni e prenotazioni. Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See Information, A-9523 Villach-Landskron,

Informazioni e prenotazioni. Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See Information, A-9523 Villach-Landskron, Töbringer Straße 1 Tel. +43 (0)4242/420 00-0, Fax: -42 office@vi-fa-os.at, www.da-lacht-das-herz.at

musica.

carinzia

musica. c a r i n z i a Acqua. Ovunque ci si trovi in Austria

Acqua. Ovunque ci si trovi in Austria – in un borgo tipico di montagna o nel cuore della ca- pitale – per bersi un buon sorso d’aqua basta aprire il rubinetto. La qualità dell’acqua in Austria si vede subito confrontandola con quella del resto del mondo. Grazie alla sua favorevole posi- zione geografica, l’Austria gode di una grande abbondanza d’acqua potabile propria. Quest’ac-

KÄRNTEN INFORMATION, FESTIVAL CARINTHISCHER SOMMER, KÄRNTEN TAUERN TOURISTIK

FESTIVAL CARINTHISCHER SOMMER, KÄRNTEN TAUERN TOURISTIK Carinzia, terra della cultura Scoprire la cultura e il
FESTIVAL CARINTHISCHER SOMMER, KÄRNTEN TAUERN TOURISTIK Carinzia, terra della cultura Scoprire la cultura e il
FESTIVAL CARINTHISCHER SOMMER, KÄRNTEN TAUERN TOURISTIK Carinzia, terra della cultura Scoprire la cultura e il

Carinzia, terra della cultura

Scoprire la cultura e il piacere della cultura è inevitabile nella regione più a sud dell’Austria.

L a Carinzia vanta una ricchezza di eventi culturali invidiabile. Lungo l’arco dell’anno concerti, visite guidate a monasteri e castelli, letture, feste tra-

dizionali e serate teatrali offrono un programma variegato. L’Estate Culturale Carinziana comprende da sola più di 300 manifestazioni culturali, tra cui le rappresentazioni del celebre teatro sul lago Wörthersee, le commedie bril- lanti di Porcia e la leggendaria Burgarena Finkenstein. L’autunno dorato por- ta invece la HeimatHerbst-Feste, dove la danza e il canto si coniugano con i piaceri della gastronomia. Il periodo dell’Avvento in Carinzia è un incanto con i suoi straordinari presepi viventi, i mercatini di Natale e il famoso Perchten- lauf (corso mascherato). A Pasqua non è solo il velo quaresimale più grande e antico dell’area alpina esposto nel duomo di Gurk ad affascinare i turisti, volentieri si partecipa anche alla tradizionale benedizione del cibo o a una fiera delle erbe. La ricchezza culturale carinziana fa di una vacanza in Carinzia un’esperienza unica. www.kultur.kaernten.at

Estate Carinziana 2008 Festival di Ossiach – Villach

11 luglio – 31 agosto 2008

L ’atmosfera particolare dell’Estate Carinziana attira e ammalia ogni anno artisti e pubblico di ogni parte del mondo. L’abbazia di Ossiach, che si

affaccia direttamente sulle sponde dell’idilliaco lago di Ossiach, risale all’XI sec., ma è stata ristrutturata in epoca barocca con grande sfarzosità. Dal 1969 è la patria dell’Estate Carinziana. In un secondo tempo si sono aggiunte altre sedi che ospitano la manifestazione, come il Congress Cen- ter Villach o la celeberrima Steinhaus (casa di pietra) di Günther Domenig.

Fra gli artisti leggendari legati all’Estate Carinziana, si annoverano anche Sir Peter Maxwell Davies, Arvo Pärt, Lorin Maazel, Zubin Mehta, Riccardo Muti, Sir Roger Norrington, Valery Gergiev, Paul Badura-Skoda, Rudolf Buchbinder, Hilary Hahn, Gidon Kremer come pure ensemble e orchestre

di

fama internazionale.

Il

marchio del festival è l’annuale opera sacra. Nel 2008 è in programma

l’avvincente opera «Mary of Egypt» del famoso compositore britannico Sir John Tavener.

Egypt» del famoso compositore britannico Sir John Tavener. Informazioni e prenotazioni. Kärnten Information A-9220
Egypt» del famoso compositore britannico Sir John Tavener. Informazioni e prenotazioni. Kärnten Information A-9220
Informazioni e prenotazioni. Kärnten Information A-9220 Velden, Casinoplatz 1 Tel. +43 (0)463/30 00 info@kaernten.at

Informazioni e prenotazioni. Kärnten Information A-9220 Velden, Casinoplatz 1 Tel. +43 (0)463/30 00 info@kaernten.at www.kultur.kaernten.at

+43 (0)463/30 00 info@kaernten.at www.kultur.kaernten.at Informazioni e prenotazioni. Festival Carinthischer Sommer

Informazioni e prenotazioni. Festival Carinthischer Sommer A-1060 Wien, Gumpendorfer Straße 76 Tel. +43 (0)1/596 81 98, Fax: +43 (0)1/597 12 36 tickets@carinthischersommer.at www.carinthischersommer.at

qua proviene da sorgenti, fiumi o laghi, anche questi ultimi in gran parte “potabili”. Oltre a questi, sgorgano dal terreno, nei numerosi parchi nazionali, fonti cristalline naturali, dalle quali viene imbottigliata direttamente l’acqua sorgiva. Così la freschezza e la qualità dell’acqua si conserva fino allo scaffale del supermercato. Durante le escursioni in montagna non scordate di portare con voi una bottiglia, perché di acqua fresca e limpida per dissetarvi ne trovate a volontà.

musica.

stiria

GRAZ TOURISMUS

ne trovate a volontà. musica. stiria GRAZ TOURISMUS Cultura a Graz La città sul Mur respira
ne trovate a volontà. musica. stiria GRAZ TOURISMUS Cultura a Graz La città sul Mur respira
ne trovate a volontà. musica. stiria GRAZ TOURISMUS Cultura a Graz La città sul Mur respira

Cultura a Graz

La città sul Mur respira cultura.

A Graz l’innovazione è tradizione. Non è una contraddizione. Letterati co- me Peter Handke, Wolfgang Bauer, Alfred Kolleritsch, Barbara Frisch-

muth, ma anche Elfriede Jelinek, in seguito vincitrice del premio Nobel, hanno reso celebre il Forum Stadtpark fondato nel 1960. Il geniale dram- maturgo Werner Schwab ha dato continuità a questa storia gloriosa fino agli anni ‘90. Altrettanto mitica è la Scuola di Architettura di Graz, che spe- cialmente negli anni ‘80 è stata riconosciuta internazionalmente come un fenomeno eccezionale. Alcuni dei suoi principali esponenti come Domenig, Kada o il Duo Szyszkowitz-Kowalski caratterizzano da allora l’immagine cit- tadina di Graz con i loro straordinari progetti e introducono note moderne di grande spessore qualitativo anche nella ricca architettura del centro stori- co.Le testimonianze più recenti e allo stesso tempo più insigni di questo coraggioso incontro fra vecchio e nuovo – la Kunsthaus Graz di Peter Cook e Colin Fournier e l’Isola del Mur di Vito Acconci – non provengono dagli esponenti della Scuola di Graz, ma con la loro forma biomorfa, lu- dicamente innovativa, propongono una continuazione di ciò che ha rappre- sentato la Scuola di Graz.

Graz – la capitale della cultura. Graz è la prima città austriaca ad aver ottenuto, nel 2003, il titolo di «capitale europea della cultura», sul quale ba- sa la sua fama di vivace città culturale. Il successo del progetto «Graz 2003 – Capitale europea della cultura» si deve però anche al fascino straordinario della metropoli sulla Mur e al suo spirito di apertura verso il

nuovo, anche nei confronti dei vicini orientali. Queste qualità sono state ul- teriormente affinate dal 2003 a oggi. Proprio per questo Graz ama definirsi ancora «La capitale della cultura».

Non stiamo parlando qui di una mera esposizione di prodotti culturali né

della ricerca spasmodica del superlativo di una società avida di eventi, ma

di

cultura che viene vissuta, celebrata e goduta profondamente.

Ogni primavera inzia la DIAGONALE: il festival del cinema austriaco.

Sempre in primavera e sempre seguitissimo in tutta l’Austria lo spring- Festival per l’arte e la musica elettronica.

Il festival Styriarte crea nuovi accessi alla musica antica. Del tutto in

linea con il pensiero del suo artista centrale: Nikolaus Harnoncourt.

Graz regna anche il jazz. Lo dimostra fra l’altro l’annuale festival Jazz- sommer: all-star-jazz in una grande cornice e a prezzi popolari.

A

Durante il festival estivo «La Strada» l’arte di strada e di figura viene messa in scena come una festa di teatro internazionale con risultati

di

ottimo livello.

l’autunno stiriano riempie ogni anno la città con l’arte più recente.

Con questa selezione di festival abbiamo citato solo alcuni degli appunta- menti fissi principali del calendario culturale.

Informazioni e prenotazioni. Graz Tourismus Tel. +43 (0)316/80 75-0 info@graztourismus.at www.graztourismus.at
Informazioni e prenotazioni.
Graz Tourismus
Tel. +43 (0)316/80 75-0
info@graztourismus.at
www.graztourismus.at

(2), TIROL WERBUNG/GAMERITH

BRAHMS-MUSEUM MÜRZZUSCHLAG, PALAIS-HOTEL ERZHERZOG JOHANN, STYRIARTE/WERNER KMETITSCH

musica.

stiria

JOHANN, STYRIARTE/WERNER KMETITSCH musica. s t i r i a Distillato di cirmolo. Il pino cembro,

Distillato di cirmolo. Il pino cembro, chiamato anche cirmolo, è una conifera che può raggiungere l’età di mille anni e che cresce soltanto in alta montagna a circa 1500 metri di al- titudine. In Europa la sua presenza è ormai molto ridotta. In Austria il cirmolo si trova sugli Alti Tauri, nelle Alpi dell’Ötztal e della Seetal. Dalle pigne del pino cembro si produce il tradizionale

Brahms Museum

Per il 175° anniversario della nascita di Johannes Brahms (*1833) Festa internazionale di Brahms, dal 10 al 14 settembre 2008 Direzione artistica: Helena Dearing

10 al 14 settembre 2008 Direzione artistica: Helena Dearing N ell’anno commemorativo 2008 al Festival di

N ell’anno commemorativo 2008 al Festival di Brahms a Mürzzu-

schlag sono attesi numerosi artisti e conferenzieri di primo piano. Saranno eseguite entrambe le serenate per orchestra di Brahms e anche opere del compositore austriaco Richard Dünser. I programmi di musica da camera con l’Altenberg Trio di Vienna e il giovane Bennewitz Quartett di Praga sono accompagnati da testi di approfondimento, letti da Stefan Fle- ming. Oltre alle opere di Brahms avrà il suo spazio anche la musica scandi- nava di Nielsen, Grieg, Rangström, Gade e altri. Gite in campagna nei posti più belli della regione del Semmering completano gradevolmente l’evento.

Informazioni e prenotazioni. Brahms-Museum, 8680 Mürzzuschlag, Wienerstraße 4, Tel. + 43 (0)3852/34 34 Fax: +

Informazioni e prenotazioni. Brahms-Museum, 8680 Mürzzuschlag, Wienerstraße 4, Tel. + 43 (0)3852/34 34 Fax: + 43 (0)3852/23 76 20 info@brahmsmuseum.at, www.brahmsmuseum.at

Wienerstraße 4, Tel. + 43 (0)3852/34 34 Fax: + 43 (0)3852/23 76 20 info@brahmsmuseum.at, www.brahmsmuseum.at

Palais-Hotel Erzherzog Johann

Pacchetto Graz-Cultura 2 notti in camera doppia • saluto di benvenuto in camera

• utilizzo gratuito di sauna, terrazza-solarium e sala fitness

• 1 merenda al «Wiener Kaffeehaus» con la torta Erzherzog Johann fatta in casa • 1 biglietto per il Museo regionale Joanneum 159 a persona

per il Museo regionale Joanneum 159 € a persona Info. e prenotazioni. Palais-Hotel Erzher- zog Johann,
per il Museo regionale Joanneum 159 € a persona Info. e prenotazioni. Palais-Hotel Erzher- zog Johann,
Info. e prenotazioni. Palais-Hotel Erzher- zog Johann, A-8010 Graz, Sackstraße 3–5, Tel. +43 (0)316/81 16
Info. e prenotazioni. Palais-Hotel Erzher-
zog Johann, A-8010 Graz, Sackstraße 3–5,
Tel. +43 (0)316/81 16 16
Fax: +43 (0)316/81 15 15
office@erzherzog-johann.com
www.erzherzog-johann.com
15 15 office@erzherzog-johann.com www.erzherzog-johann.com Tutto scorre styriarte 2008: 27 giugno – 27 luglio 2008 L
15 15 office@erzherzog-johann.com www.erzherzog-johann.com Tutto scorre styriarte 2008: 27 giugno – 27 luglio 2008 L

Tutto scorre

styriarte 2008: 27 giugno – 27 luglio 2008

L a spiaggia è là, battuta dalla tempesta, quando un naufrago viene gettato a riva dalle onde: Idomeneo, re

dei cretesi. Questa scena dall’opera mozartiana «Idome- neo» non rappresenta solo il nucleo dell’evento centrale della styriarte 2008 – con Nikolaus Harnoncourt come di- rettore d’orchestra e regista (!) –, ma contrassegna an- che il tema del festival. «Tutto scorre» è il motto – e l’ac- qua è l’elemento predominante. La styriarte, come d’al- tronde Mozart nell’«Idomeneo», cura da sempre il simbolico in modo particolare. Perché, come diceva già il filosofo Platone, «Tutto scorre e nulla permane stabile; l’essere non esiste veramente, esiste solo un eterno dive- nire, un eterno cambiare». In questo continuo fluire si muove la styriarte 2008: dalle immagini che dai tempi più remoti uniscono l’uomo all’acqua, all’acqua come ele- mento vitale reale che si tramuta in una contesa risorsa.

Graz, Helmut-List-Halle 1, 3, 8, 10, 12 e 15 luglio 2008, ore 19 Mozart: Idomeneo KV 366, Concentus Musicus Vienna Allestimento: Nikolaus e Philipp Harnoncourt Direttore d’orchestra: Nikolaus Harnoncourt. … e circa 40 altre manifestazioni

Nikolaus Harnoncourt. … e circa 40 altre manifestazioni Informazioni e prenotazioni. styriarte, Sackstraße 17,

Informazioni e prenotazioni. styriarte, Sackstraße 17, 8010 Graz Tel. +43 (0)316/81 29 41 Fax: +43 (0)316/82 50 00-15 info@styriarte.com www.styriarte.com

distillato di cirmolo, un liquore dal gusto molto gradevole. Per prepararlo, d’estate si raccolgono le pigne rosse dalla pianta, si affettano sottilmente e si mettono sotto grappa di frutta per varie settimane, finché il liquido non assume una colorazione marrone. Per dolcificare il liquore si aggiunge anche zucchero o miele. Bevuta con la dovuta moderazione, è una grappa molto sana, perché contiene molti oli eterici. Come rimedio casalingo, pare sia utile perfino contro il raffreddore e l’indolenzimento muscolare.

musica.

vorarlberg

BREGENZERWALD TOURISMUS, C. LINGG (2)

musica. vorarlberg BREGENZERWALD TOURISMUS, C. LINGG (2) Selva di Bregenz: cultura nella magia della natura L
musica. vorarlberg BREGENZERWALD TOURISMUS, C. LINGG (2) Selva di Bregenz: cultura nella magia della natura L
musica. vorarlberg BREGENZERWALD TOURISMUS, C. LINGG (2) Selva di Bregenz: cultura nella magia della natura L

Selva di Bregenz: cultura nella magia della natura

L a stupefacente commistione di tradizione e modernità permea il gusto per la vita e il paesaggio culturale della Selva di Bregenz. Qui la fattoria

con la tipica facciata in scandole di legno convive fieramente accanto alle sue reinterpretazioni moderne. Il calendario culturale mette insieme i con- certi di elevata caratura della Schubertiade di Schwarzenberg con spigliate esibizioni jazzistiche moderne. La Schubertiade di Schwarzenberg è il punto d’incontro per eccellenza di musicisti e interpreti di fama internazio- nale ed estimatori della musica di Schubert e dei suoi contemporanei (dal 13 al 22 giugno e dal 23 agosto al 7 settembre 2008).

Non distante c’è il Festival di Bregenz (dalla metà di luglio alla metà di agosto) con i suoi spettacolari allestimenti operistici e musicali sul palco- scenico su lago più grande del mondo.

Alcuni dei musei della Selva di Bregenz sono dei veri gioielli: la famosa pittrice barocca Angelika Kauffmann viene ricordata con un’esposizione nel museo Angelika Kaufmann di Schwarzenberg. Il laboratorio di Riefensberg

svela agli interessati la storia del costume tradizionale delle donne della Selva di Bregenz. Mentre il Museo alpino «uf’m Tannberg» di Schröcken fornisce notizie interessanti sulla tradizione casearia nelle Alpi. A Hittisau si trova invece l’unico museo austriaco dedicato alle donne con esposizioni speciali su tematiche femminili.

Sulla Strada del Formaggio della Selva di Bregenz la cultura del formag- gio è esperienza viva. Numerose manifestazioni e degustazioni introducono ai segreti della produzione casearia. Käsewirte («osterie del formaggio») e ristoranti premiati servono specialità regionali e pietanze creative a base di formaggio.

Bregenzerwald Gäste-Card. gli ospiti che fra maggio e ottobre soggior- nano tre notti nella Selva di Bregenz ricevono la Bregenzerwald Gäste-Card. Con questa tessera potete usare tutte le volte che volete i servizi di trasporto pubblici e le funivie della regione, inoltre avete l’entrata libera alle piscine pubbliche e sconti presso molti esercizi convenzionati.

Informazioni e prenotazioni. Bregenzerwald Tourismus A-6863 Egg, Impulszentrum 1135 Tel. +43 (0)5512/23 65, Fax: +43

Informazioni e prenotazioni. Bregenzerwald Tourismus A-6863 Egg, Impulszentrum 1135 Tel. +43 (0)5512/23 65, Fax: +43 (0)5512/30 10 info@bregenzerwald.at www.bregenzerwald.at

BODENSEE-VORARLBERG TOURISMUS, FELDKIRCH FESTIVAL, SALZBURGER LAND TOURISMUS

musica.

vorarlberg

LAND TOURISMUS musica. v o r a r l b e r g Latte. L’Austria ha

Latte. L’Austria ha molto da offrire: montagne meravigliose da esplorare a piedi e in biciclet- ta, tanti laghi con acqua potabile e, naturalmente, una buona cucina. Quest’ultima si basa es- senzialmente su ingredienti genuini che ancora oggi provengono direttamente dalle fattorie dei contadini. Un bicchiere di latte è ancora più buono e corroborante se lo si beve durante una

Lago di Costanza – Vorarlberg Eccitante. Stimolante. A l lago di Costanza e nella valle

Lago di Costanza – Vorarlberg

Eccitante. Stimolante.

A l lago di Costanza e nella valle del Reno nel Vorarlberg si fa musica tutto l’anno. Vengono organizzati grandi festival: il festival di Bregenz,

il festival di Feldkirch, poolbar a Feldkirch, i concerti invernali della Schu- bertiade ad Hohenems. Le città programmano feste, i musei allestiscono mostre avvincenti. Le molte opere dell’architettura contemporanea attira- no l’attenzione in tutta l’Europa.

State programmando un viaggio sul lago di Costanza austriaco? Qui siete nel posto giusto! Noi vi consiglieremo e prenoteremo per voi, offrendovi un servizio personalizzato e senza sovraprezzo:

• pacchetti culturali: hotel e biglietti per vari festival

• sistemazioni in tutte le categorie

• voli con Intersky da Vienna e da molte città in Germania al Bodensee- Airport di Friedrichshafen NUOVO – Festival su misura: adesso potete prenotare il vostro viaggio per il Festival di Bregenz anche online, organizzando tutto secondo le vo- stre personali esigenze. Con biglietti per il festival, albergo e programma scelti da voi.

Informazioni e prenotazioni. Bodensee-Vorarlberg Tourismus A-6901 Bregenz, Postfach 16 Tel. +43 (0)5574/434 43-0, Fax: -4

Informazioni e prenotazioni. Bodensee-Vorarlberg Tourismus A-6901 Bregenz, Postfach 16 Tel. +43 (0)5574/434 43-0, Fax: -4 office@bodensee-vorarlberg.com www.bodensee-vorarlberg.com

Festival di Feldkirch 2008

22 maggio – 1 giugno, direzione artistica: Philippe Arlaud

O gni anno all’inizio dell’estate per due settimane i riflettori del mondo musicale internazionale si puntano su Feldkirch. Il Festival di Feldkirch

sotto la nuova direzione artistica di Philippe Arlaud coniuga magistralmente epoche, generi e forme espressive musicali diverse, emozionanti prime esecuzioni e progetti sperimentali, dove la musica s’incontra con l’arte figurativa. Nell’incomparabile ambiente della cittadina medioevale, artisti, arti, culture e pubblico si incontrano per uno scambio musicale davvero unico, che mette la varietà al posto dell’arbitrarietà.

Anteprima del programma 2008

L’opera multimediale «Strom» (Corrente) della compositrice austriaca Johanna Doderer sarà presentata a Feldkirch in un allestimento di Arlaud. Il nucleo drammatico dell’opera si rifa al dramma greco «Le baccanti» di Euripide; i suoni diffusi dalle più svariate fonti di energia elettrica che ci circondano determinano il timbro dell’opera.

L’ensemble vocale accentus, che oltre alla cura della letteratura a cappella si dedica anche a opere da camera in nuova versione, si esibirà con la dire- zione musicale della direttrice del coro Laurence Equilbey nello «Stabat Mater» di Antonín Dvoˇráks – uno degli oratori più espressivi dell’epoca romantica – nel duomo di Feldkirch.

Altre manifestazioni a Feldkirch: danza con Ana Yerno, film muto con accompagnamento d’orchestra, musica da film, jazz e molto altro ancora.

d’orchestra, musica da film, jazz e molto altro ancora. Informazioni e prenotazioni. Feldkirch Festival A-6800
Informazioni e prenotazioni. Feldkirch Festival A-6800 Feldkirch, Schlossergasse 8 Tel. +43 (0)5522/829 43, Fax: -3449

Informazioni e prenotazioni. Feldkirch Festival A-6800 Feldkirch, Schlossergasse 8 Tel. +43 (0)5522/829 43, Fax: -3449 festival@feldkirch.at www.feldkirchfestival.at

camminata in montagna, direttamente in fattoria. Alcune malghe in Tirolo e nel Vorarlberg fanno ancora addirittura il burro e producono anche un’altra specialità: il latticello. Esso contiene molte sostanze minerali e ha un contenuto di grassi inferiore all’1 percento. A parte questo, molti produttori austriaci ora producono anche prodotti a base di latte, yogurt o latticello in molte ghiotte versioni di gusto e li esportano in altri paesi.

musica.

vorarlberg

KUNSTHAUS BREGENZ © JEFF KOONS, MATTHEW BARNEY

vorarlberg KUNSTHAUS BREGENZ © JEFF KOONS, MATTHEW BARNEY Kunsthaus Bregenz Esposizioni di arte contemporanea

Kunsthaus Bregenz

Esposizioni di arte contemporanea internazionale

C on la Kunsthaus di Bregenz è stata inaugurata nel 1997 una sede di esposizioni di arte contemporanea senza precedenti sotto il profi-

lo architettonico. La facciata, realizzata in pannelli di vetro acidato, con-

ferisce all’edificio del museo progettato da Peter Zumthor la sua carat- teristica, trasparente leggerezza e la capacità di dirigere la luce diurna su tutti i quattro livelli dell’edificio.

La particolare qualità dell’edificio è stata premiata nel 1999 con il pre- mio Mies van der Rohe per l’architettura europea. Nello spazio di pochi anni la Kunsthaus di Bregenz è riuscita a sviluppare un profilo inconfon- dibile nel panorama internazionale. Ogni anno vengono presentate cin- que o sei esposizioni temporanee di arte attuale. Quasi senza eccezioni sono tutte produzioni proprie, progettate dagli artisti espositori apposi- tamente per la Kunsthaus. L’attività espositiva, pubblicistica e divulgati- va punta soprattutto l’attenzione sul settore tematico, dove l’arte si al- laccia all’architettura.

Orari di apertura: Mar–Dom 10–18, Gio 10–21 Durante il Festival di Bregenz tutti i giorni 10–21

Durante il Festival di Bregenz tutti i giorni 10–21 in alto: «Re-Object», 18/2 –13/5/2007, Veduta

in alto: «Re-Object», 18/2 –13/5/2007, Veduta dell’esposizione 3° piano in basso: «Mytho» 2/6 – 9/9/2007, Veduta dell’esposizione 2° piano

Informazioni e prenotazioni. Kunsthaus Bregenz A-6900 Bregenz, Karl-Tizian-Platz Tel. +43 (0)5574/485 94-0, Fax: -408
Informazioni e prenotazioni.
Kunsthaus Bregenz
A-6900 Bregenz, Karl-Tizian-Platz
Tel. +43 (0)5574/485 94-0, Fax: -408
kub@kunsthaus-bregenz.at
www.kunsthaus-bregenz.at

musica.

vorarlberg

musica. v o r a r l b e r g Radler. In Austria la birra

Radler. In Austria la birra si beve volentieri, spesso anche per dissetarsi e rinfrescarsi dopo aver fatto sport, ad esempio dopo un bel giro in bici. Da qui deriva anche il nome di una bevanda molto apprezzata a base di birra, poco alcolica: il Radler (ciclista). Il primo Radler pare sia stato fatto già negli anni '20 mescolando birra con succo di limone fresco.

KARL FORSTER/BREGENZER FESTSPIELE, FEILER FOTODESIGN/STOCKFOOD

FORSTER/BREGENZER FESTSPIELE, FEILER FOTODESIGN/STOCKFOOD Un’opera thriller che parla di amore, potere e gelosia

Un’opera thriller che parla di amore, potere e gelosia

«Tosca» di Giacomo Puccini

U n pittore e un capo della polizia, nemici giurati, su posizioni politiche contrapposte, scoprono di amare la stessa donna. Storia di un triango-

lo, intrisa di crudeltà, lussuria, passione e gelosia, sfiducia e brama di pos-

sesso: con «Tosca» gli spettatori assisteranno nel 2008 a un capolavoro del compositore Giacomo Puccini.

Tre caratteri forti e un salto leggendario «Vissi d’arte, vissi d’amore»: così comincia la celebre aria della cantante Floria Tosca, una donna che non si è mai occupata di politica, ma che la politica coinvolge suo malgrado, quando il suo amato Cavaradossi cade nelle mani del capo della polizia Scarpia. Scarpia tortura Cavaradossi, perché ha aiutato il console della Repubblica romana, Angelotti, a fuggire. Quando Tosca non riesce più a tollerare le sue grida, rivela il nascondiglio

di Angelotti. Cavaradossi viene condannato a morte. Tuttavia Scarpia pro- mette a Tosca di far sparare al suo amato solo per finzione, a condizione che lei ceda alle sua bramosia.

Tuttavia, con meraviglia di Scarpia, Tosca si trasforma in una vendicatrice:

uccide il capo della polizia rendendosi responsabile del tirannicidio che nessuno finora aveva osato commettere. Contrariamente alla presunta promessa, Cavaradossi viene giustiziato. Tosca si uccide buttandosi dalla terrazza di Castel Sant’Angelo.

Spettacolari cambi di scena Per la storia dell’eroina Floria Tosca è stato creato sulle sponde del lago di Costanza un palcoscenico che con spettacolari cambi di scena farà capire agli spettatori non solo i singoli atti dell’opera, ma anche i retroscena della vicenda.

Prima 23 luglio, ore 21.15 Rappresentazioni successive:

25, 26, 27 e 30 luglio, ore 21.15 1, 2, 3, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12,14, 16, 17, 20, 21, 22 e 23 agosto, ore 21.00

9, 10, 11, 12,14, 16, 17, 20, 21, 22 e 23 agosto, ore 21.00 Informazioni e

Informazioni e prenotazioni. Bregenzer Festspiele GmbH A-6900 Bregenz, Platz d. Wr. Symphoniker 1 Tel. +43 (0)5574/407-6, Fax: -400 info@bregenzerfestspiele.com www.bregenzerfestspiele.com

Ora il Radler si è affermato come una bevanda estiva molto di moda e viene offerta nelle più svariate versioni. Una variante particolare del Vorarlberg è la miscela di birra con acqua minerale che per l’appunto si chiama «saurer Radler» (Radler gassato). Negli ultimi anni in molti rifugi per sciatori si usa offrire una miscela del tutto originale fatta con birra chiara e limonata alle erbe: l’Almradler.

musica.

vorarlberg

JMH, STADT HOHENEMS, PETER MATHIS (2), SCHUBERTIADE

Curiosi di umanità? Vivere la storia a Hohenems!

Visitate l’unico museo ebraico nell’area del Lago di Costanza!

C on una nuova mostra permanente il Museo Ebraico di Hohenems pre- senta la storia e la cultura ebraica fra l’Austria e la Svizzera, fra la Germa-

nia e il Liechtenstein. Con un approccio provocatoriamente attuale, la mostra presenta gli ambiti conflittuali della vita quotidiana ebraica – tra un ambiente d’impronta fortemente cristiana, l’emigrazione in Europa e il mutamento sociale.

Il museo, allestito nella Villa Heimann-Rosenthal costruita in stile classici- stico nel 1864, mette a disposizione audioguide in lingua tedesca, inglese

e francese per un pubblico internazionale, preziosi documenti originali e vi-

deointerviste. Una mostra particolare per bambini con storie di Monika Helfer e silhouette di Barbara Steinitz attende i giovani visitatori a partire dai sette anni di età. Al Museumscafé gli ospiti si deliziano con il dolce nuziale ebraico, bagel e vino koscher.

Il quartiere ebraico, conservato quasi integralmente, forma insieme

all'antica Christengasse e alla Schlossplatz un complesso straordinario. Dalla sinagoga barocca alle case di commercianti e artigiani ebraici, di ven- ditori ambulanti e albergatori, dalle ville degli industriali alla scuola ebraica, dal bagno rituale all’ospizio dei poveri ebraico, tutti gli edifici sono stati sot- toposti a un rispettoso restauro e riempiti di nuova vita. La sala Salomon

Sulzer nell’ex sinagoga ricorda il musicista della sinagoga più famoso dell'Ottocento, Salomon Sulzer originario di Hohenems.

Ai piedi dello Schlossberg sul quale campeggiano le rovine di un castello

del IX sec., attende i visitatori il palazzo rinascimentale dei conti impe- riali di Hohenems, costruito nel 1563 da Martino Longhi. Nei panni di prin- cipi-vescovi o cardinali, da Roma a Salisburgo, i conti imperiali di Hohen- ems scrissero la storia europea e nel 1617 consentirono con un salvacon- dotto la fondazione del comune ebraico più importante nell’area del lago di Costanza.

La Schubertiade, uno dei festival di musica da camera più rinomati del

mondo, da ottobre a maggio invita a Hohenems nella Markus-Sittikus-Saal recentemente inaugurata. Fra i momenti salienti nell’anno 2008 si annove- rano concerti con l’Alban Berg Quartett, l’Artemis Quartett, Juliane Banse, Sol Gabetta, il Guarneri String Quartet, l’Hagen Quartett, Christopher Malt- man, Sabine Meyer, il Pacifica Quartet, il Pavel Haas Quartett, Quatuor Isaye, Fazil Say, Baiba Skride, Martin Stadtfeld, l’Orchestra da camera di Stoccarda e il Tokyo String Quartet.

Vi siete incuriositi? Per saperne di più su Hohenems, il suo museo e i suoi

eventi culturali, avete a disposizione gli indirizzi sottostanti.

culturali, avete a disposizione gli indirizzi sottostanti. Tourismus & Stadtmarketing Hohenems A-6845 Hohenems,
culturali, avete a disposizione gli indirizzi sottostanti. Tourismus & Stadtmarketing Hohenems A-6845 Hohenems,
culturali, avete a disposizione gli indirizzi sottostanti. Tourismus & Stadtmarketing Hohenems A-6845 Hohenems,
culturali, avete a disposizione gli indirizzi sottostanti. Tourismus & Stadtmarketing Hohenems A-6845 Hohenems,

Tourismus & Stadtmarketing Hohenems A-6845 Hohenems, Schweizer Straße 10 Tel. +43 (0)5576/427 80, www.hohenems.at Schubertiade A-6845 Hohenems, Schweizer Straße 1 Tel. +43 (0)5576/720 91, www.schubertiade.at

Straße 1 Tel. +43 (0)5576/720 91, www.schubertiade.at Jüdisches Museum Hohenems A-6845 Hohenems, Schweizer
Straße 1 Tel. +43 (0)5576/720 91, www.schubertiade.at Jüdisches Museum Hohenems A-6845 Hohenems, Schweizer
Straße 1 Tel. +43 (0)5576/720 91, www.schubertiade.at Jüdisches Museum Hohenems A-6845 Hohenems, Schweizer
Straße 1 Tel. +43 (0)5576/720 91, www.schubertiade.at Jüdisches Museum Hohenems A-6845 Hohenems, Schweizer

Jüdisches Museum Hohenems A-6845 Hohenems, Schweizer Straße 5 Tel. +43 (0)5576/739 89-0 www.jm-hohenems.at, office@jm-hohenems.at Orari di apertura:

 

Mar - Dom e festivi ore 10–17

INNSBRUCKER TANZSOMMER/COMPLEXIONS, STEIRISCHER HERBST/PETER NIGRINI

danza e teatro.

Su il sipario!

Nei teatri sale sempre più alla ribalta la danza

sipario! Nei teatri sale sempre più alla ribalta la danza Per l’«autunno stiriano» tutta Graz si

Per l’«autunno stiriano» tutta Graz si trasforma in palcoscenico

I n un certo senso per gli austriaci il pia- cere del ballo è un diritto garantito stori- camente – già ai tempi del Congresso di Vienna si dedicava più tempo al ballo che ai negoziati. Frattanto l’Austria si è svilup- pata in un centro dell’arte corporea inter- nazionale: «ImPulsTanz» è il nome del Fe- stival europeo della danza contemporanea che anche nell’estate 2008 andrà di nuovo in scena a Vienna, precisamente nei teatri

più belli della città, dal Burgtheater alla Schauspielhaus. In questa occasione non saranno solo i professionisti a dimostrare la loro maestria, anche il pubblico potrà ci- mentarsi sul parquet frequentando uno dei circa 150 workshop previsti – aperti a tutti, principianti e ballerini incalliti. Con il Tanz- quartier Wien è stata creata un’istituzione che si dedica esclusivamente ai generi della danza contemporanea e della perfor- mance. A soli sessanta chilometri da Vienna si trova la Festspielhaus St. Pölten, uno dei più importanti teatri del balletto in Austria. Oltre a spettacoli con ospiti di elevata ca-

1

SALZBURGER FESTSPIELE/CLÄRCHEN & MATTHIAS BAUS, FESTSPIELHAUS ST. PÖLTEN/COMPANIA MARIA PAGES, WIENER FESTWOCHEN/VUKICA MIKACA

2

1 Passione sulla scena al Tanzsom- mer di Innsbruck. Nella foto: il gruppo di balletto contemporaneo Complexions di New York

2 Viene rappresentato ogni anno:

«Jedermann», il «dramma della morte dell’uomo ricco»

3 Temperamento spagnolo nella Festspielhaus di St. Pölten

4 Il grande spettacolo dell’arte e della città: le Wiener Festwochen. Nella foto: il «Circus Istorija»

3
3

4

ratura, in questa sede si svolge il festival

«Österreich tanzt» (L’Austria balla), dove

rinomati coreografi e coreografe ed esor-

dienti presentano uno spaccato dell’arte

tersicorea locale attuale.

C’è un tizio invece che ovviamente non

è in vena di ballare: sul palcoscenico

all’aperto allestito nella piazza del Duomo

di Salisburgo, ogni anno si ripete il dram-

ma della morte del povero, ricco «Jeder-

mann» (Ognuno). Ma questo non pregiudi-

ca l'atmosfera lieta che coinvolge il pubbli-

co. Anzi, questo clou del festival di

Salisburgo è uno degli eventi mondani di

maggior richiamo, dove si incontrano allo

Danza e teatro

* BREGENZER FRÜHLING. Il festival inter-

nazionale della danza al Palazzo del Festival e dei Congressi di Bregenz offre da marzo a giugno 2008 spettacoli di balletto classico e

moderno. www.bregenzerfruehling.at

* FESTSPIELHAUS REICHENAU. In occa-

sione del ventennale fanno la loro apparizione alle Giornate del teatro a Reichenau e sul Semmering, dal 4 luglio al 3 agosto, i princi- pali attori del Wiener Burgtheater. Il program- ma propone questa volta opere di Goethe, Zweig, Nestroy e Tschechow.

* SOMMERSZENE A SALISBURGO.

Al festival internazionale dell’avanguardia «Fest des Tanzes» dal 27 giugno al 19 luglio 2008 l’associazione indipendente szene salz- burg vuole coinvolgere il pubblico con arte drammatica internazionale.

* INNSBRUCKER TANZSOMMER. Da 14

anni il festival internazionale della danza

suscita ondate di entusiasmo e fa il tutto esaurito – la prossima edizione è in pro- gramma dalla metà di giugno alla metà di luglio 08. www.tanzsommer.at

* VOLKSTHEATER WIEN. Un cartellone

quanto mai variegato, allestimenti ricchi di idee e un ambiente sontuoso: assistere a uno spettacolo al Volkstheater è un’esperienza totale. Un autentico gioiello: l’elegante Rote Bar, sul cui piccolo palcoscenico si svolgono

concerti e letture. www.volkstheater.at

* OPERNBALL 2008. Il clou annuale della

stagione del ballo avrà luogo questa volta il

31/1/2008 – e sarà come sempre un evento

mondano di primo’ordine. www.opernball.at

stesso modo vacanzieri e personaggi

famosi.

Su un’infinità di palcoscenici, alcuni dei

quali non sono veri palcoscenici, si svolgo-

no all’inizio di ogni estate le Wiener Fest-

wochen. Il venerando Burgtheater, il leg-

gendario Gartenbaukino o la «Badeschiff

Wien», una nave porta container riallestita

per l’occasione: nella differenziazione delle

sedi del festival si riflette anche la totale

mancanza di paura delle contaminazioni

anche negli allestimenti degli spettacoli.

Il programma dà spazio sia a spettacoli

classici che a spettacoli non convenzio-

nali.

INNSBRUCKER FESTWOCHEN, OSTERFESTIVAL TIROL, TANZSOMMER INNSBRUCK, ÖSTERREICH WERBUNG/ASCHER

danza e

teatro.

tirolo

INNSBRUCK, ÖSTERREICH WERBUNG/ASCHER danza e teatro. tirolo Obstler. L’Obstler è una grappa tipica austriaca

Obstler. L’Obstler è una grappa tipica austriaca prodotta con frutta – da qui il suo nome (Obst significa frutta). Dalla frutta fatta ammostare e fermentare si ricava mediante distillazione la grappa di frutta. Il suo aroma cambia a seconda della qualità di pere, mele o prugne impie- gata. Questa è la regola: quanto migliore è la frutta, tanto migliore sarà l’Obstler.

Estate Danza Innsbruck

A l festival internazionale Tanzsommer (Estate danza) sa- ranno presenti a Innsbruck anche nel 2008 compagnie

di ballo di prim’ordine di tutto il mondo che sapranno entu-

siasmare il pubblico. Dalla metà di giugno alla metà di luglio

la capitale tirolese sarà di nuovo il centro della danza, del

ritmo e di esibizioni di altissimo livello.

Sarà proposto di nuovo anche un ricco programma di work- shop per la danza, nei quali bambini, teenager e adulti, prin- cipianti ed esperti potranno imparare nuove tecniche o ap- profondire le conoscenze già acquisite.

Informazioni dettagliate su www.tanzsommer.at Hotline per biglietti: +43 (0)512/56 15 61

Hotline per biglietti: +43 (0)512/56 15 61 Scritta misteriosa e concerti di musica sacra Il
Hotline per biglietti: +43 (0)512/56 15 61 Scritta misteriosa e concerti di musica sacra Il
Hotline per biglietti: +43 (0)512/56 15 61 Scritta misteriosa e concerti di musica sacra Il

Scritta misteriosa e concerti di musica sacra

Il «Belshazzar» di Händel al centro delle Innsbrucker Festwochen 2008, 8 luglio – 24 agosto 2008 L a 32 a edizione delle Innsbrucker Festwochen 2008 inizia con un’interpretazione scenica dell’oratorio «Belshazzar» di Georg Friedrich

Händel. René Jacobs dirige il coro da camera RIAS e l’Accademia di Musica Antica di Berlino. La messinscena dell’episodio biblico che narra del ban- chetto di Baldassar, nel corso del quale appare sulla parete una misteriosa scritta fiammeggiante che predice al re la fine del suo regno, è affidata al famoso regista Christoph Nel. I concerti di musica antica nel 2008 daranno maggior risalto alle chiese del capoluogo tirolese, con un repertorio che spazia dal Rinascimento al Barocco. Come sempre, le Festwochen e i con- certi del castello di Ambras hanno come sede di svolgimento principale la storica Sala Spagnola e il Keuchengarten del castello di Ambras. Biglietti: tel. +43 (0)512/56 15 61 o www.altemusik.at

Festival di Pasqua del Tirolo 08

«Parole vuote | Fede e speranza»

I l festival di Pasqua del Tirolo è diventato un appuntamento fisso annuale per molte persone. Dall’11 al 24 marzo 2008 Innsbruck, Hall e dintorni si trasformeranno in un luogo d’incontro internazionale dell’arte e della cultu- ra. Durante queste settimane, musiche sacre della Passione, concerti per orchestra, musica tradizionale e contemporanea di diversi continenti, spet- tacoli di balletto e teatro daranno vita a un evento straordinario. Il Festival di Pasqua del Tirolo getta uno sguardo verso mondi lontani e invita al dialogo fra religioni e culture. Gli eventi principali del 20° Festival di Pasqua Tirole- se con il tema «Leere Worte | Glaube und Hoffnung» (Parole vuote | Fede e speranza) sono tra gli altri Bunraku – teatro di marionette del Giappone, Brahms’ «Un Requiem tedesco» (direz. Philippe Herreweghe), Passione di S. Luca di Penderecki (direz. Frieder Bernius), Gnawa – Musica di una mi- noranza etnica in Marocco, Canti dei fachiri Sufi pachistani di Sindh, Canta- te di Pasqua di J.S. Bach con LaStagione Frankfurt e altro ancora.

Informazioni. Innsbruck Tourismus A-6021 Innsbruck, Burggraben 3 Tel. +43 (0)512/598 50, Fax: -107 office@innsbruck.info www.innsbruck.info

50, Fax: -107 office@innsbruck.info www.innsbruck.info Informazioni. Tanzsommer Innsbruck A-6021 Innsbruck,

Informazioni. Tanzsommer Innsbruck A-6021 Innsbruck, Burggraben 3 Tel. +43 (0)512/57 76 77, Fax: -30 office@tanzsommer.at www.tanzsommer.at

Informazioni. Innsbrucker Festwochen A-6020 Innsbruck Herzog-Friedrich-Straße 21 Tel. +43 (0)512/56 15 61 www.altemusik.at

Informazioni. Osterfestival Tirol A-6060 Hall, Schmiedgasse 5 Tel. +43 (0)5223/538 08, Fax: -80 office@osterfestival.at www.osterfestival.at

WIEN | KLAGENFURT | LINZ A V IENNA , DA AMICI In Wien, bei Freunden

WIEN | KLAGENFURT | LINZ

WIEN | KLAGENFURT | LINZ A V IENNA , DA AMICI In Wien, bei Freunden L’ARCOTEL

A VIENNA, DA AMICI

In Wien, bei Freunden

L’ARCOTEL Boltzmann si trova a

Das ARCOTEL Boltzmann

pochi minuti a piedi dal centro

liegt nur wenige Gehminuten

von der Wiener Innenstadt

storico di Vienna. L’affascinante

entfernt. Das charmante

Boutiquehotel con le sue 70 ca-

Boutiquehotel mit seinen 70

mere convince per l’atmosfera

Zimmern überzeugt durch

personale e la calorosa ospitalità.

persönliches Flair und herz-

liche Gastfreundschaft.

Nelle immediate vicinanze si pos- sono visitare il Museo Sigmund

Kunst & Kultur findet man

Freud, la Strudlhofstiege e il Pa-

mit dem Sigmund Freud

lais Liechtenstein. Per una piace-

Museum, der Strudlhof-

vole sosta sono invitanti i molti lo-

stiege und dem Palais

Liechtenstein in unmittel-

cali che si trovano nel 9° e nel 1°

barer Nähe. Zum Verwei-

distretto.

len laden die Lokalszene

Alla sera, quando si rientra in al-

bergo, la giornata si conclude in

im 9. und 1. Bezirk ein.

Kommt man abends ins

bellezza bevendo qualcosa al bar

Hotel zurück, klingt der

dell’hotel oppure, se il tempo è

Tag mit einem Drink an der

bello, sulla tranquilla terrazza cir-

Hotelbar oder bei Schön-

condata da bambu nel cortile in-

wetter auf der ruhigen

terno. Facciamo tutto per metter-

Bambus-Terrasse im Innen-

hof entspannt aus.

vi a vostro agio!

Wohlfühlen wie zu Hause!

entspannt aus. vi a vostro agio! Wohlfühlen wie zu Hause! 1090 WIEN Boltzmanngasse 8 +43 1

1090 WIEN Boltzmanngasse 8 +43 1 316 12-0 boltzmann@arcotel.at

COME MI PIACE

Wie es mir gefällt

Situato in Kaiserwasser con vista

Am Kaiserwasser gelegen

sullo skyline di Vienna, l'ARCO-

und mit Blick auf die Wie-

ner Skyline verkörpert das

TEL Kaiserwasser è l’incarnazio-

ARCOTEL Kaiserwasser

ne di una simbiosi unica di natu-

eine einzigartige Symbiose

ra e vita metropolitana, relax e

aus Natur & Urbanem, Er-

svago. Cultura e shopping sono a

holung & Freizeitspaß. Kul-

portata di mano, il centro storico

tur & Shopping findet man

si raggiunge in pochi minuti.

in der wenige Minuten ent-

fernten Inneren Stadt.

L’hotel ha un arredamento

esclusivo: 282 camere e suite

Die Hotelausstattung ist

con letti rotondi girevoli o

exklusiv: 282 Zimmer und

Suiten mit runden sich

sospesi e una grandiosa area

drehenden oder frei hän-

wellness con vista panoramica

genden Betten und ein

sono solo alcune delle

großzügiger Wellness-Be-

reich mit Panoramablick

sind nur einige Highlights.

caratteristiche salienti.

Un’offerta gastronomica di clas-

se si gusta con tutti i cinque

Gastronomie mit allen Sin-

sensi al ristorante con terrazza

nen erlebt man im Restau-

marittima o al bar con annesso

rant mit maritimer Terrasse

oder an der Bar mit ange-

schlossenem Wintergarten.

giardino d’inverno.

Laissez-faire allo stato puro!

Laissez-faire pur!

Laissez-faire allo stato puro! Laissez-faire pur! 1220 WIEN Wagramer Straße 8 +43 1 224 24-0

1220 WIEN Wagramer Straße 8 +43 1 224 24-0 kaiserwasser@arcotel.at

COLORATO COME LA VITA

Bunt wie das Leben

Lo storico hotel Wimberger, ca-

Das charismatische, mehr

rismatico come pochi con i suoi

als 100 Jahre alte Traditi-

onshaus Wimberger liegt

oltre 100 anni di vita, si trova

im lebendigen 7. Wiener

nell‘animato 7° distretto di

Bezirk, unweit Wiens größ-

Vienna, non distante dalla stra-

ter Einkaufsstraße und

da commerciale più grande del-

dem pulsierenden „Muse-

la città e dal vivacissimo «Muse-

umsQuartier“.

umsQuartier».

Das ARCOTEL Wimberger

L’ARCOTEL Wimberger con le

mit seinen 225 Zimmern

sue 225 camere e suite s’iden-

und Suiten ist Synonym

tifica totalmente con lo stile di

für Wiener Lebensart, die

Res-

man in WIMBERGER

vita viennese, proposto in forma

s

taurant und in Joe s Bar in

autentica al WIMBERGERs e al

authentischer Form findet.

Joe’s Bar. Per il relax c’è l’area

Erholung findet man im Fit-

Fitness & Sauna con vista che

ness- & Saunabereich mit

spazia da Schönbrunn al Kah-

Ausblick von Schönbrunn

lenberg.

bis zum Kahlenberg.

Punto di forza è il variegato re-

Highlight ist das facetten-

pertorio di manifestazioni cultu-

reiche Repertoire an Kultur-

rali come il leggendario Jazz-

veranstaltungen, wie dem

legendären Jazzbrunch.

brunch. La cultura vive qui!

Kultur findet statt!

brunch. La cultura vive qui! Kultur findet statt! 1070 WIEN Neubaugürtel 34-36 +43 1 521 65-0

1070 WIEN Neubaugürtel 34-36 +43 1 521 65-0 wimberger@arcotel.at

POLIGLOTTA Polyglott seit DAL 1858 1858

L’ARCOTEL Moser Verdino, gio-

ARCOTEL Moser Verdino,

iello Jugendstil nel centro stori-

das Jugendstil-Juwel in

der Klagenfurter Altstadt,

co di Klagenfurt, a due passi

nur eine Gehminute vom

dal famoso drago, simbolo del-

berühmten Lindwurm ent-

la città, è il connubio sinergico

fernt, ist Synergie aus

fra tradizione e stile di vita ur-

Tradition und urbanem

bano.

Lifestyle.

Fra le 71 camere arredate con-

Unter den 71 komfortabel

fortevolmente, le camere a te-

eingerichteten Zimmern

ma trasmettono il fascino

vermitteln die Themen-

dell’arte attraverso la musica,

zimmer rund um Musik,

Literatur und Malerei ein

la letteratura e la pittura. Il mi-

kunstsinniges Flair. Das

tico Café Moser Verdino si tras-

legendäre Café Moser

forma verso sera in un salotto

Verdino verändert sich ge-

gen Abend in eine schicke

Lounge.

molto scic.

Per le attività del tempo libero e

lo shopping, in pochi minuti si

Für Freizeitaktivitäten und

raggiunge il lago Wörthersee e

Shopping erreicht man

in mezz’ora l’Italia.

in wenigen Minuten den

Lo Jugendstil incontra la mo-

Wörthersee und in einein-

halb Stunden Italien.

dernità!

Jugendstil trifft Moderne!

halb Stunden Italien. dernità! Jugendstil trifft Moderne! 9020 KLAGENFURT Domgasse 2 +43 463 578 78-0

9020 KLAGENFURT Domgasse 2 +43 463 578 78-0 moserverdino@arcotel.at

IN OTTIMA COMPAGNIA

In bester Gesellschaft

L’ARCOTEL Nike è situato diret-

ARCOTEL Nike liegt direkt

tamente sul Danubio accanto

an der Donau neben

Brucknerhaus und Lentos

alla Brucknerhaus e al Lentos

Kunstmuseum, nur wenige

Kunstmuseum, a pochi passi dal

Gehminuten von der Linzer

centro storico di Linz con i suoi

Altstadt mit ihren Sehens-

monumenti e i suoi quartieri

würdigkeiten und Shop-

commerciali.

pingmeilen entfernt.

172 camere doppie e 4 suite of-

172 Doppelzimmer und

frono il massimo comfort. Pisci-

4 Suiten bieten höchsten

na, sauna e bagno turco invita-

Komfort. Pool, Sauna und

no a rilassarsi.

Dampfbad laden zum Ent-

spannen ein.

Il KÉ café & bar con il suo fronte

vetrato affacciato sul Danubio è

KÉ café & bar mit seiner

un punto d’incontro sociale e

einzigartigen Fensterfront

zur Donau ist gesell-

culturale. Sulla splendida ter-

schaftlicher und kultu-

razza sul Danubio del RESTAU-

reller Treffpunkt. Auf der

RANT e nell’ARCOgARTen si è

herrlichen Donauterrasse

immersi in un'atmosfera di va-

des RESTAURANTS und

canza e arte. Piacere per tutti i

im ARCOgARTen erlebt

sensi.

man Urlaubsflair & (Kunst)

Genuss für alle Sinne.

Art@ARCOTEL Nike!

Art@ARCOTEL Nike!

Genuss für alle Sinne. Art@ARCOTEL Nike! Art@ARCOTEL Nike! 4020 LINZ Untere Donaulände 9 +43 732 7626-0

4020 LINZ Untere Donaulände 9 +43 732 7626-0 nike@arcotel.at

WIEN TOURISMUS/LAMMERHUBER, MUSEUM ARBEITSWELT STEYR

musei e mostre.

MUSEUM ARBEITSWELT STEYR musei e mostre. Da vedere I musei austriaci già da soli meritano una

Da vedere

I musei austriaci già da soli meritano una vacanza.

Museo del mondo del lavoro di Steyr:

lavoro da toccare con mano

del mondo del lavoro di Steyr: lavoro da toccare con mano C hi viene a Vienna,

C hi viene a Vienna, ci viene particolar- mente anche per i tanti musei, talmen-

te tanti (più di cento) che è impossibile visi-

tarli in una sola volta, ragione di più per programmare il prossimo viaggio. Tra le mete che attirano per prime gli appassio- nati d’arte, c’è il Kunsthistorisches Mu-

seum, al quale bisognerebbe riservare una giornata intera; del resto, vista la profusio- ne di opere importanti, sarà facile scordar- si di guardare l’orologio. Lo stesso vale per l’Albertina con una collezione d’arte grafi- ca tra le più grandi del mondo, per il Mu- seum Leopold con opere del primo Nove- cento e per il Museum Moderner Kunst al Museumsquartier. Nel centro storico di Graz si passeggia attraverso il Medioevo e all’improvviso ci si trova di fronte il futuro: l’edificio dai riflessi

LMJ/EDUARDO MARTINEZ, HAUS DER MUSIK/OLIVER GAST

2
2

1

1

Una delle collezioni grafiche più

importanti del mondo: l’Albertina

di

Vienna con il suo tetto futuristico

2

Kunsthaus di Graz: il museo, opera degli architetti Peter Cook e Colin Fournier, è il simbolo moderno della città sul fiume Mur

3

Si

ascoltano cose straordinarie

nella Haus der Musik a Vienna

3
3

cangianti della Kunsthaus, a forma di bol- la, ribattezzato dagli abitanti di Graz con l’affettuoso nomignolo «Friendly Alien». In generale la maggior parte dei musei moderni della regione costituisce un’esperienza già solo a guardarli da fuori:

il Lentos di Linz colpisce con la sua stra- ordinaria architettura fatta di superfici vetrate e calcestruzzo a vista, il Museum der Moderne Mönchsberg di Salisburgo è interamente rivestito di marmo e cita con le sue fughe scandite ritmicamente il siste-

ma delle note musicali delle arie classiche, come riferimento a Wolfgang Amadeus Mozart. Il cubo vetrato della Kunsthaus di Bregenz a sua volta assomiglia a una gigantesca lampada che assorbe in sé la luce del cielo e la riflette. Il Vorarlberg è famoso per la sua archi- tettura moderna. Oltre ai numerosi esempi riusciti di architettura in legno del Vorarl- berg, la mostra del design «handwerk + form» richiama ogni anno architetti famosi nella regione.

>

MUSEUM DER MODERNE SALZBURG, HELENE BINET, ROLL-ROYCE MUSEUM

musei e mostre.

1
1

E’ ancora relativamente poco conosciu- to il Parco delle sculture di Graz – e questo sebbene la collezione open air di artisti au- striaci e internazionali sia un punto di riferi- mento importante per gli estimatori dell’ar- te oggettuale. Chi visiterà Graz nel 2008 troverà tutta la città immersa in una «situa- zione eccezionale» dal punto di vista arti- stico – lo steirisches herbst, il festival più importante dell’arte nuova, compie qua- rant’anni. Gli ammiratori del Salzkammergut avran- no una ragione in più nel 2008 per farci un

viaggio: l’esposizione regionale dell’Alta Austria presenta ai visitatori le bellezze na- turali, le opere d’arte e la cultura popolare della regione. Il tema dell’esposizione «Land und Leute» (Regione e gente) eser- cita il suo fascino anche all’Achenseer Mu- seumswelt in Tirolo. Il piccolo villaggio mu- seo presenta usi e costumi locali, il lavoro e la vita della popolazione analogamente al museo all’aperto delle «Fattorie tirolesi» con 14 antiche fattorie provenienti da varie zone, smantellate e ricostruite qui pezzo per pezzo. Una buona occasione per co-

noscere nei suoi aspetti più autentici la ter- ra in cui trascorrete la vostra vacanza. Non c’è argomento che una mostra non sia in grado di affrontare. Il museo della caricatura a Krems sul Danubio è interamente dedicato allo sati- ra; il «Dritte Mann»-Museum (Museo del Terzo Uomo) di Vienna evoca il mondo del celebre film diventato un classico del cine- ma. Anche al piacere sono dedicate varie mostre in Austria: agli estimatori del «suc- co d’orzo» interesserà visitare il Museo della birra a Murau: nella sua antica canti-

2

3

ZOOM KINDERMUSEUM/ALEXANDRA EIZINGER, MARTIN VAVRA

1 Arte contemporanea anche nella famosa città barocca: Museum der Moderne a Salisburgo.

2 Valore universale sul lago di Costanza: la Kunsthaus di Bregenz

3 Un divertimento per i fan dell’auto- mobile: il Rolls-Royce Museum di Dornbirn

4 Cultura per bambini a Vienna: lo Zoom Kindermuseum

5 E cultura della risata per tutti – al Museo della caricatura di Krems

   

Si comincia presto …

* PRINCIPE E PRINCIPESSA. Per una

volta vestire i panni dei figli dell’imperatore:

questo sì è un divertimento! Nel castello di Schönbrunn a Vienna i bambini vengono a sapere tutto sulla vita ai tempi dell’impera- tore, riproducono il parco del castello o as- saggiano le pietanze preferite degli Asbur-

go. www.schoenbrunn.at

* ZOOM KINDERMUSEUM.

In

questo museo viennese non esiste il

«Vietato toccare!» – al contrario: qui i

bambini devono toccare tutto. Possono chiedere, toccare, esplorare, indagare e giocare a proprio piacimento – in breve:

esplorare il mondo con tutti i 5 sensi.

www.kindermuseum.at

4

* SULLE ORME DEL CAVALIERE.

Visitando il museo di Ehrenberg ci si sente trasportati nel Medioevo, così diventa facile

digerire e capire i fatti della storia. Poi i mon-

di

dei castelli di Ehrenberg con quattro roc-

che e fortezze invitano ad una passeggiata.

www.kinder.ehrenberg.at

* ABBAZIA DI KLOSTERNEUBURG.

Insieme ad esperti divulgatori d’arte e ad ar-

tisti i bambini compiono un viaggio di sco- perta all’interno dell’abbazia e ne conosco- no le opere d’arte dal Medioevo al presente.

www.stift-klosterneuburg.at

* MUSEUM DER MODERNE MÖNCHS-

BERG. In questo museo di Salisburgo i bambini vengono introdotti all’arte da loro coetanei. Un’esperienza fantastica, visitare per una volta un museo senza avere intorno persone adulte.

www.museumdermoderne.at

5

na a volte più di un visitatore è stato indot-

to a prenderci gusto.

Nella fabbrica austriaca della famosa

cioccolata Zotter si può apprendere tutto

sull’alta arte della produzione di cioccolata

– dalla fermentazione delle fave di cacao

allo squisito prodotto finito. Naturalmente

in entrambi i casi non si lesinano gli assag-

gi – il concetto di «interattività» in Austria si

interpreta anche in maniera golosa.

Nel Museo della Rolls-Royce a Dorn-

birn ci si deve accontentare di guardare –

ma in compenso quante cose da vedere!

Non per niente è il più grande museo di

auto d’epoca del mondo.

Cosa fanno i bambini mentre mamma e

papà si immergono nell’ammirazione degli

oggetti esposti? Fanno esattamente la

stessa cosa. Molti musei austriaci propon-

gono un programma culturale speciale per

bambini che coniuga abilmente gioco, di-

vertimento e apprendimento. Nel riguadro

in alto eccovi un paio di buoni suggeri-

menti.

ALBERTINA/CH. WULZ, NTG/MIKE RANZ, NÖ LANDESMUSEUM/HELMUT LACKINGER, AEC/ROBERTBA, GRAZ TOURISMUS

esposizioni.

LACKINGER, AEC/ROBERTBA, GRAZ TOURISMUS esposizioni. Sala udienze dell’Albertina, Vienna Castello Esterházy,

Sala udienze dell’Albertina, Vienna

TOURISMUS esposizioni. Sala udienze dell’Albertina, Vienna Castello Esterházy, Burgenland Museo regionale della Bassa

Castello Esterházy, Burgenland

dell’Albertina, Vienna Castello Esterházy, Burgenland Museo regionale della Bassa Austria Ars Electronica

Museo regionale della Bassa Austria

Esterházy, Burgenland Museo regionale della Bassa Austria Ars Electronica Festival, Linz Kunsthaus Graz, Stiria Vienna

Ars Electronica Festival, Linz

regionale della Bassa Austria Ars Electronica Festival, Linz Kunsthaus Graz, Stiria Vienna Il tardo Tiziano e

Kunsthaus Graz, Stiria

Vienna

Il tardo Tiziano e la sensualità della pittura, fino al 6/1, Kunsthistorisches Museum, www.khm.at Vienna – Parigi. Van Gogh, Cézanne e la pittura moderna austriaca, fino al 13/1, Galleria Austriaca del Belvedere, Belvedere inferiore, www.belvedere.at Il bacio della sfinge. Simbolismo in Belgio, fino al 3/2, BA-CA Kunstforum, www.ba-ca-kunstforum.at Giuseppe Arcimboldo. 12/2–1/6, Kunsthistorisches Museum, www.khm.at Albin Egger-Lienz (1868–1926). Retrospettiva. 14/2–28/5, Leopold Museum, www.leopoldmuseum.org Percorsi della pittura astratta. Monet, Kandinsky, Mondrian e le conseguenze. 26/2 – 8/6, BA-CA Kunstforum Da Monet a Picasso. La collezione Batliner, fino al 6/4, Albertina, www.albertina.at Sansone e Dalida. Il ritorno di un dipinto di Rubens, 7/3 – 26/5, Liechtenstein Museum Oskar Kokoschka. Esilio e nuova patria 1934–1980, 11/4 – 7/12, Albertina, www.albertina.at Viennafair 2008. 24–27/4, Centro fieristico Wien Neu Paul Klee. L’opera tarda. 20/8 – 23/11, Albertina Vincent Van Gogh. 5/9 – 7/12, Albertina Licht-Bilder (Fotografie). Da Alfred Stieglitz ad Andreas Gursky. 18/9 – 2/11, BA-CA Kunstforum, www.ba-ca-kunstforum.at Il bacio. Gustav Klimt e la Kunstschau del 1908. 1/10/08–18/1/09, Galleria Austriaca del Belvedere Correggio. 17/10/08–6/1/09, Kunsthistorisches Museum Georges Braques. Lirica della Geometria. 13/11/08– 1/3/09, BA-CA Kunstforum, www.ba-ca-kunstforum.at a_schau. Architettura austriaca nel XX e XXI sec., Fino al 31/12/08, Architekturzentrum Wien, www.azw.at

Burgenland

Esposizione nel Museo Regionale. Da febbraio a settem- bre, Eisenstadt, www.burgenland.at/kultur/landesmuseum Galleria degli antenati Esterházy e camera del tesoro. 1/4–31/10, Burg Forchtenstein, www.forchtenstein.at Eva eterna seduttrice. 25/4–26/10, Castello di Halbturn, www.schlosshalbturn.com Esposzioni al castello di Schlaining. Da Pasqua a otto- bre, Burg Schlaining, www.stadtschlaining.at/burg-schlaining

Bassa Austria

Ironimus. Alles Kunst – oder was? (Ironimus. Tutto arte – o cosa?) Fino al 2/3, Museo della caricatura di Krems, www.karikaturmuseum.at Brasile. Dall’Austria al Nuovo mondo, fino al 17/2, Kunsthalle Krems, www.kunsthalle.at Arnulf Neuwirth. Verde è l’albero d’oro della vita, fino al 12/5, Museo regionale della Bassa Austria ‘Indiani’ – popoli indigeni del Nord America. Da marzo a ottobre, castello Schallaburg, www.schallaburg.at Documentazione Ernst Krenek. Inaugurazione in giugno, Convento dei Minoriti, Krems-Stein Che cosa significa qui scultura? Fino all’1/10, Museo regionale della Bassa Austria, www.landesmuseum.net

Alta Austria

Crossing Europe. Filmfestival. 22 – 27/4, Linz Esposizione regionale «Salzkammergut». 29/4 – 2/11, St. Wolfgang, Strobl, St. Gilgen, www.landesausstellung.com Linz Fest nel parco sul Danubio. 10 – 12/5, Linz Kunst in die Stadt! – Tiefenrausch. (Arte in città – Ebbrezza da profondità). Un Progetto per la capitale europea della cul- tura 2009. 29/5 – 13/7, Linz, www.linz09.at Spettacolo di strada. 17 – 19/7, Linz Ars Electronica Festival. 3– 9/9, Linz, www.aec.at

Salzburger Land

Fiera dell’arte e dell’antiquariato. Nei saloni di gala della Residenz, 15 –24/3, Salisburgo 38. Giornate della letteratura. 26/3 – 30/3, Raurisertal, www.raurisertal.at Salzburger Dult. La tradizionale festa popolare di Salisbur- go nell’area fieristica di Salisburgo, 10 – 19/5, Salisburgo Rupertikirtag. Sagra di San Ruperto nelle piazze intorno al Duomo. 19 – 24/9, Salisburgo

Carinzia

Peter Zimmermann. Nuove immagini, sculture e prime opere chiave, 8/2 – 6/4, Museo di arte moderna della Carinzia L’arte nel gioco. Il tema del calcio, 24/4 – 29/6, Museo di arte moderna della Carinzia, www.mmkk.at Esposizione regionale in 8 sedi espositive. Emancipazio- ne e confronto. Arte carinziana dal 1945 ai giorni nostri K08, 27/6 – 27/10, in diversi luoghi Belle Epoque – il periodo di massimo splendore del ricamo. Prima parte: 2/3 – 27/7, seconda parte: 1/8/08 – 6/1/09, Schloss Albeck, Sirnitz

Stiria

Pedro Cabrita Reis. True Gardens. 2/2–18/5, Kunsthaus Graz, www.kunsthausgraz.at Mostra commemorativa: I 20 anni del Glas-Center. Oggetti preziosi di vetro storici e moderni. 15/3 – 31/12, Bärnbach, Stölzle Glas-Center La biblioteca – scrigno prezioso di opere dell’ingegno. 16/3 –9/11, esposizione speciale nell’abbazia benedettina di Admont. Donne da leggenda. Streghe e maghi. Da aprile a ottobre, Riegersburg, www.riegersburg.com Best of – I 20 anni del museo del legno. Esposizione spe- ciale. Nel Museo del legno stiriano, da aprile a ottobre, St. Ruprecht ob Murau, www.holzmuseum.at Esposizioni etnologiche. Da aprile a novembre, Kunsthalle di Leoben, www.leoben.at Berberi, arte e cultura del Marocco. Esposizione etnologi- ca interattiva del comune di Pöllau. 2/5 –26/10, Schloss Pöllau Joe Colombo. L’invenzione della semplicità. Mostra del Vitra Design Museum e La Triennale di Milano. 7/6 – 7/9, Kunsthaus Graz, www.kunsthausgraz.at

Tirolo

ART Innsbruck – fiera d’arte. 8 – 11/2, Fiera di Innsbruck, www.art-innsbruck.at Raduno internazionale dei gruppi folcloristici «Volks- tanz am Berg». 26 – 29/6, Reutte «Ehrenberg – il viaggio nel tempo». Combattimenti dei Romani e giostre dei cavalieri – viaggio fantastico nel passa- to, 25 – 27/7, Reutte. World Press Photo Exhibition 2008. 15/11 – 9/12, Congress Innsbruck, www.worldpressphoto.nl

Vorarlberg

Angelika Kauffmann. Questa affascinante figura di donna viene presentata anche nel 2008. Schwarzenberg, www.angelika-kauffmann.com Catturare la bellezza del mondo. Uno sguardo femminile sulla Selva di Bregenz. Fino al 29/2, Museo della donna Hitti- sau, www.frauenmuseum.com Mobili e design: Werkraum Bregenzerwald. Da aprile a ottobre, deposito di Schwarzenberg, www.werkraum.at Mostra degli sport invernali. Lo sviluppo dello sci. Tschagguns/Montafon, www.schruns-tschagguns.at

BA-CA KUNSTFORUM, FOTO: ORESTE.CC, TECHNISCHES MUSEUM WIEN, GRAZ TOURISMUS/SCHIFFER/SYMBOL

Pregevoli anziché no. L’Austria non è solo la terra degli amanti del vino, ma è nota anche per i suoi vini di qualità. Si annoverano ben 7.882 vini premiati, tra i quali il Grüner Veltliner, il Welschriesling o il Blaufränkisch originari dalle zone vinicole migliori come la Stiria meridionale, il Wachau nella Bassa Austria o il Burgenland.

meridionale, il Wachau nella Bassa Austria o il Burgenland. musei. esposizioni. vienna Informazioni e prenotazioni.

musei.

esposizioni.

vienna

Bassa Austria o il Burgenland. musei. esposizioni. vienna Informazioni e prenotazioni. BA-CA Kunstforum A-1010 Wien,
Informazioni e prenotazioni. BA-CA Kunstforum A-1010 Wien, Freyung 8 Tel. +43 (0)1/537 33 26, Fax:

Informazioni e prenotazioni. BA-CA Kunstforum A-1010 Wien, Freyung 8 Tel. +43 (0)1/537 33 26, Fax: -18 office@ba-ca-kunstforum.at www.ba-ca-kunstforum.at

BA-CA Kunstforum Vienna

Percorsi della pittura astratta. Monet, Kandinsky, Mondrian e le conseguenze (26/2 – 8/6/2008). Il BA-CA Kunstforum di Vienna presenta nella primavera del 2008 una mostra comprendente circa 70 quadri sul te- ma dello sviluppo della pittura astratta. La mostra copre l’arco temporale che va dai pionieri della pittura moderna – come Kasimir Malewitsch e Was- sily Kandinsky – alle posizioni attuali (Gerhard Richter, Brice Marden, Sean

Scully), passando per i protagonisti dell’espressionismo astratto (Mark Rothko, Jackson Pollock). I riflettori si accendono anche sulla pittura astrat-

ta austriaca, presentata nel contesto internazionale.

Licht-Bilder (Fotografie). Da Alfred Stieglitz ad Andreas Gursky. (18/9 - 2/11/2008). Nell’autunno 2008 il BA-CA Kunstforum presenta i ca- polavori della fotografia storica della propria Collezione Fotografis, una ricca camera dei tesori con più di 400 opere fotografiche dall’epoca pioneristica della fotografia alle posizioni sperimentali delle avanguardie e ai contributi contemporanei passando per il pittorialismo e la Straight Photography.

Per gli appassionati d’arte il BA-CA Kunstforum è la prima tappa per

quanto riguarda la presentazione della Modernità classica e delle Avanguar- die del dopoguerra nella pittura. Circa 300.000 persone visitano ogni anno

le esposizioni temporanee, uniche in tutto il mondo, di questa istituzione ar-

tistica privata. Importanti musei e collezionisti privati presentano le loro opere in questa sede. Da van Gogh a Miró, da Cézanne a Picasso, da Kan- dinsky a Chagall, Warhol o Lichtenstein – i grandi nomi dell’arte sono tutti riuniti qui.

– i grandi nomi dell’arte sono tutti riuniti qui. Technisches Museum Wien – scoprite il mondo
– i grandi nomi dell’arte sono tutti riuniti qui. Technisches Museum Wien – scoprite il mondo

Technisches Museum Wien – scoprite il mondo della tecnologia!

I l Museo Tecnico di Vienna, situato di fronte al castello di Schönbrunn, è l’unico museo della tecnica austriaco che offre informazioni e divertimen-

to ad ampio raggio sul variegato mondo della tecnologia. Il museo spazia

dalle importanti collezioni degli imperatori asburgici Francesco I e Ferdi- nando I fino ad un moderno studio televisivo. Fra i punti di maggior interes-

se

si annoverano la carrozza-salone originale dell’imperatrice Elisabetta e

la

sezione degli strumenti musicali storici.

Il

Museo Tecnico di Vienna offre ai suoi visitatori un programma molto vario

di

visite guidate e iniziative: stazioni multimediali interattive, presentazioni

di highlight tecnologici, esperimenti da fare e pensare insieme, oltre ad im-

portanti pezzi d’esposizione, svelano interessanti retroscena storici e natu- ralistici. L’area interattiva riservata ai bambini fino a 6 anni di età – «das mini» – invita ad esplorare fenomeni della tecnica.

Informazioni e prenotazioni. Technisches Museum Wien A-1140 Wien Mariahilfer Straße 212 Tel. +43 (0)1/899 98-6000
Informazioni e prenotazioni. Technisches Museum Wien A-1140 Wien Mariahilfer Straße 212 Tel. +43 (0)1/899 98-6000

Informazioni e prenotazioni. Technisches Museum Wien A-1140 Wien Mariahilfer Straße 212 Tel. +43 (0)1/899 98-6000 www.technischesmuseum.at

Az W – the Austrian architecture museum

Az W – the Austrian architecture museum permanent exhibition a_show Austrian Architecture in the 20 t
Az W – the Austrian architecture museum permanent exhibition a_show Austrian Architecture in the 20 t

permanent exhibition

a_show

Austrian Architecture in the 20 th and 21 st Centuries

Az W tours

Experience the highlights of architecture in and around Vienna with our individual tour concepts. Book your private tour now! Daily, by appointment

concepts. Book your private tour now! Daily, by appointment Architekturzentrum Wien, Museumsplatz 1 1070 Vienna,

Architekturzentrum Wien, Museumsplatz 1

by appointment Architekturzentrum Wien, Museumsplatz 1 1070 Vienna, Austria, T++43-1-522 3115, www.azw.at. Daily

1070 Vienna, Austria, T++43-1-522 3115, www.azw.at. Daily 10am – 7pm

The ultimate museum of modern and contemporary art.

– 7pm The ultimate museum of modern and contemporary art. MUMOK | MuseumsQuartier Daily 10 a.m.-6

MUMOK | MuseumsQuartier

Daily 10 a.m.-6 p.m., Thu 10 a.m.-9 p.m. | T +43-1- 525 00

www.mumok.at

| MuseumsQuartier Daily 10 a.m.-6 p.m., Thu 10 a.m.-9 p.m. | T +43-1- 525 00 www.mumok.at

| Museumsplatz 1 | A-1070 Wien

| MuseumsQuartier Daily 10 a.m.-6 p.m., Thu 10 a.m.-9 p.m. | T +43-1- 525 00 www.mumok.at
| MuseumsQuartier Daily 10 a.m.-6 p.m., Thu 10 a.m.-9 p.m. | T +43-1- 525 00 www.mumok.at

| MuseumsQuartier Daily 10 a.m.-6 p.m., Thu 10 a.m.-9 p.m. | T +43-1- 525 00 www.mumok.at

NATURHISTORISCHES MUSEUM, LEOPOLD MUSEUM WIEN, BMLFUW INGRID GREGOR. DER KUSS (AUSSCHNITT), GUSTAV KLIMT © BELVEDERE, WIEN TOURISMUS/WILLFRIED GREDLER-OXENBAUER

Cultura del caffè. Vienna e il caffè (inteso come bevanda) formano un binomio inscindibile come il caffè (inteso come locale) e la letteratura. Nell’Ottocento gli artisti si ritrovavano nei caffè della città per scrivere e per discutere le loro idee. Il Café Griensteidl e il Café Central sono tra più famosi ritrovi di Grillparzer, Schnitzler e Hofmannsthal.

famosi ritrovi di Grillparzer, Schnitzler e Hofmannsthal. musei. esposizioni. vienna Leopold Museum Vienna D alla

musei.

esposizioni.

vienna

Leopold Museum Vienna D alla collezione privata di Rudolf ed Elisabeth Leopold è nato nel
Leopold Museum Vienna D alla collezione privata di Rudolf ed Elisabeth Leopold è nato nel

Leopold Museum Vienna

D alla collezione privata di Rudolf ed Elisabeth Leopold è nato nel 2001 il Leopold Museum, che nel frattempo è già diventato il museo

più visitato del MuseumsQuartier di Vienna. Il Leopold Museum ospita la

collezione di Egon Schiele più grande del mondo e opere importanti

di Gustav Klimt, Richard Gerstl, Oskar Kokoschka, Albin Egger-Lienz e

altri. Inoltre al Leopold Museum si possono vedere dipinti, disegni e og- getti del XIX e XX sec., tra cui preziose opere di artigianato artistico e mobili originali di epoca Jugendstil e della Wiener Werkstätte. Numerose mostre speciali completano il programma del Leopold Museum. Aperto tutti i giorni ore 10–18, giovedì ore 10–21.

Informazioni e prenotazioni. Leopold Museum im MuseumsQuartier A-1070 Wien, Museumsplatz 1 Tel. + 43 (0)1/525
Informazioni e prenotazioni. Leopold Museum im MuseumsQuartier A-1070 Wien, Museumsplatz 1 Tel. + 43 (0)1/525

Informazioni e prenotazioni. Leopold Museum im MuseumsQuartier A-1070 Wien, Museumsplatz 1 Tel. + 43 (0)1/525 70-1529 tourismus@leopoldmuseum.org www.leopoldmuseum.org

Il Museo di storia naturale

I l Museo di storia naturale è una delle opere architettoniche più sfarzose che si trovano sulla Ringstraße di Vienna e ospita una delle più vaste colle- zioni di reperti naturali del mondo. L’architettura storica con la sua eleganza senza tempo offre la cornice ideale per magnifici minerali e pietre preziose, scheletri di dinosauri, reperti di ere remote, animali impagliati rari e perfino animali vivi. Imperdibili per tutti coloro che desiderano conoscere Vienna da una prospettiva particolare, sono le visite guidate attraverso la storia della collezione fin sul tetto del museo. Visite guidate storiche sul tetto in tedesco:

mer. ore 17 e ore 18.30, dom. ore 14 e ore 16. Inglese: dom. ore 15.

17 e ore 18.30, dom. ore 14 e ore 16. Inglese: dom. ore 15. Informazioni e
Informazioni e prenotazioni. Naturhistorisches Museum A-1010 Wien, Burgring 7 Tel. + 43 (0)1/521 77, Fax:
Informazioni e prenotazioni.
Naturhistorisches Museum
A-1010 Wien, Burgring 7
Tel. + 43 (0)1/521 77, Fax: -395
waswannwo@nhm-wien.ac.at
www.nhm-wien.ac.at

Belvedere

Il Belvedere, il castello nel cuore di Vienna, un tempo era la residenza estiva del celebre generale e appassionato d’arte principe Eugenio.

Belvedere superiore.

Un centro d’attrazione per gli estimatori dello Jugendstil di ogni parte del mondo!

Al Belvedere superiore vi aspetta la collezione di Klimt più grande del mondo con i

celeberrimi quadri d’oro «Il bacio» e «Giuditta». L’oro e la ricchezza decorativa fanno di questi quadri la quintessenza dello Jugendstil viennese e un richiamo ir- resistibile per tutti i patiti di Klimt!

Belvedere inferiore e Orangerie. Il Belvedere inferiore è uno dei più bei palazzi barocchi di Vienna. Qui potete visi- tare gli sfarzosi appartamenti del principe Eugenio e mostre internazionali di prim'ordine.

Biglietto combinato: adulti 14 Gruppi a partire da 10 persone 9,50 a persona

L’evento clou del 2008. «Gustav Klimt e la Kunstschau del 1908», Belvedere inferiore/castello e Orangerie, 1/10/2008 – 18/1/2009

Informazioni. Belvedere, A-1030 Wien Belvedere superiore: Prinz-Eugen-Str. 27 Belvedere inferiore: Rennweg 6a Tel. +43

Informazioni. Belvedere, A-1030 Wien Belvedere superiore: Prinz-Eugen-Str. 27 Belvedere inferiore: Rennweg 6a Tel. +43 (0)1/795 57-134 www.belvedere.at, tutti i giorni 10–18

Prinz-Eugen-Str. 27 Belvedere inferiore: Rennweg 6a Tel. +43 (0)1/795 57-134 www.belvedere.at, tutti i giorni 10–18 33
Prinz-Eugen-Str. 27 Belvedere inferiore: Rennweg 6a Tel. +43 (0)1/795 57-134 www.belvedere.at, tutti i giorni 10–18 33

ALBERTINA / ALEXANDER CH. WULZ, LIECHTENSTEIN MUSEUM / © SAMMLUNGEN DES FÜRSTEN VON UND ZU LIECHTENSTEIN, VADUZ – WIEN, CITY AIRPORT TRAIN, WIENTOURISMUS/PETER KOLLER

musei.

esposizioni.

vienna

TRAIN, WIENTOURISMUS/PETER KOLLER musei. esposizioni. vienna Melange & Co. In nessun’altra parte del mondo si

Melange & Co. In nessun’altra parte del mondo si serve il caffè in così tanti modi diversi come a Vienna. Chiunque ordini al cameriere («Herr Ober») semplicemente un caffè, dovrà subito confrontarsi con la controdomanda: «Come lo vuole?» La scelta è davvero enorme. Per esempio c’è il caffè «allungato» – un Mokka (caffè piccolo, nero e concentrato), diluito in parte

Collegamento diretto nella City

C on soli 16 minuti di percorrenza il City Airport Train (CAT) è il mezzo di trasporto più veloce dall’aeroporto di Vienna al centro cittadino Wien-

Mitte. Tutti i giorni partenze ogni mezz’ora dalle 5.38 alle 23.35. L’ambien- te da jet con aria condizionata e sedili «first class» dei vagoni a due piani garantisce un viaggio piacevole a bordo del CAT. Corridoi ampi e comode griglie portabagagli consentono di riporre senza problemi il bagaglio a ma- no. A bordo ci sono operatori di viaggio che si occupano dei passeggeri e monitor che offrono una serie di informazioni su Vienna (direzione di marcia verso la città) e sui voli (direzione di marcia verso l’aeroporto). I passeggeri possono effettuare il check-in e ricevere la carta d’imbarco già presso il Terminal CAT della stazione ferroviaria Wien-Mitte. Il check-in si effettua dalle ore 18 della sera prece- dente la partenza fino a 75 mi- nuti prima della partenza. Check-in per tutti i voli Star Alli- ance tutti i giorni dalle ore 5 al- le 23, per i voli NIKI e Air Berlin tutti i giorni dalle ore 5 alle 21.

per i voli NIKI e Air Berlin tutti i giorni dalle ore 5 alle 21. Informazioni
Informazioni e prenotazioni. www.cityairporttrain.com
Informazioni e
prenotazioni.
www.cityairporttrain.com

Il Liechtenstein Museum.

Il Liechtenstein Museum. I l Liechtenstein Museum presenta capolavori dal pri- mo Rinascimento al Barocco con

I l Liechtenstein Museum presenta capolavori dal pri- mo Rinascimento al Barocco

con dipinti di Peter Paul Ru- bens e Frans Hals e sculture

di Giambologna e Adrian de

Fries.

Esposizioni speciali:

la collezione Borromeo.

Pittura e scultura a imitazio-

ne di Leonardo da Vinci, fino

all’11 febbraio 2008 La collezione Cohen. Por- cellane delle grandi manifat-

ture 1800–1840, fino all’11 febbraio 2008 Sansone e Dalida. Ritorno di un dipinto di Rubens Dal 7 marzo al 26 maggio 2008

Informazioni e prenotazioni. Liechtenstein Museum. Die Fürstlichen Sammlungen A-1090 Wien, Fürstengasse 1 Tel. +43

Informazioni e prenotazioni. Liechtenstein Museum. Die Fürstlichen Sammlungen A-1090 Wien, Fürstengasse 1 Tel. +43 (0)1/319 57 67-252 info@liechtensteinmuseum.at www.liechtensteinmuseum.at

info@liechtensteinmuseum.at www.liechtensteinmuseum.at L’Albertina S ituata nel cuore di Vienna, l’Albertina,

L’Albertina

S ituata nel cuore di Vienna, l’Albertina, che è il più grande palazzo asburgico della città, sposa il fascino imperiale con grandi capolavori

dell’arte. Dalla sua riapertura, l’Albertina occupa il terzo posto nella classi-

fica delle attrazioni turistiche viennesi dopo il castello di Schönbrunn e lo Zoo e con i suoi circa 726.000 visitatori all’anno è il museo più visitato dell’Austria.

Informazioni e prenotazioni. Albertina A-1010 Wien, Albertinaplatz 1 Tel. +43 (0)1/534 83-0 info@albertina.at
Informazioni e prenotazioni. Albertina A-1010 Wien, Albertinaplatz 1 Tel. +43 (0)1/534 83-0 info@albertina.at
Informazioni e prenotazioni. Albertina A-1010 Wien, Albertinaplatz 1 Tel. +43 (0)1/534 83-0 info@albertina.at
Informazioni e prenotazioni. Albertina A-1010 Wien, Albertinaplatz 1 Tel. +43 (0)1/534 83-0 info@albertina.at

Informazioni e prenotazioni. Albertina A-1010 Wien, Albertinaplatz 1 Tel. +43 (0)1/534 83-0 info@albertina.at www.albertina.at

1 Tel. +43 (0)1/534 83-0 info@albertina.at www.albertina.at Oltre ai 18 saloni di gala asburgici fedelmente restaurati

Oltre ai 18 saloni di gala asburgici fedelmente restaurati e riammobiliati, l’Albertina presenta per la prima volta a partire dal 14 settembre parti del- la collezione privata di Herbert e Rita Batliner con il titolo «Da Monet a Pi- casso – La collezione Batliner». Saranno messe in mostra da 150 a 180 opere della collezione, completate da altrettante opere dell’Albertina.

Le mostre principali fino al 2008:

Monet bis Picasso – Die Sammlung Batliner (Da Monet a Picasso – La collezione Batliner) 14/09/07 – 06/04/08 Da Andy Warhol ad Anselm Kiefer 12/10/2007 – 12/3/2008 Oskar Kokoschka. Esilio e nuova patria 1934–1980 11/4 - 7/12/2008 Van Gogh: disegnatore e pittore 5/9 – 7/12/2008

HOTEL KUMMER, HOTEL BELLEVUE, SCHLOSS SCHÖNBRUNN

uguale con acqua. Oppure il «Brauner piccolo e grande» – un Mokka a scelta piccolo o grande che viene servito in una tazza con panna liquida. E poi naturalmente il classico dei caffè viennesi: il «Melange» – un caffè nero leggermente allungato, con latte caldo e schiuma di latte, servito in tazza grande. Per non parlare poi di altri caffè speciali come l’«Einspänner» (caffè nero in bicchiere con panna) o il «Fiaker» (Mokka in bicchiere con una spruzzata di rum). Allora come lo volete il caffé?

musei.

esposizioni.

vienna

Moderno con stile – Hotel Kummer H otel Kummer – hotel a 4 stelle di
Moderno con stile – Hotel Kummer H otel Kummer – hotel a 4 stelle di

Moderno con stile – Hotel Kummer

H otel Kummer – hotel a 4 stelle di gran classe che incanta con il fascino della tradizione e la modernità dell’arredamento. Pieno di charme, si

trova nel cuore della zona commerciale più frequentata di Vienna, la Maria- hilfer Straße, e con la sua posizione centrale e la vicinanza alla metropolita- na è ideale per visitare Vienna. A pochi minuti a piedi da centro storico di Vienna, Westbahnhof, Staatsoper, Hofburg come celebri musei, Museums- Quartier Wien e tipico mercato delle pulci am Naschmarkt.

Informazioni e prenotazioni. Hotel Kummer A-1061 Wien, Mariahilfer Straße 71a Tel. +43 (0)1/588 95, Fax:
Informazioni e prenotazioni.
Hotel Kummer
A-1061 Wien, Mariahilfer Straße 71a
Tel. +43 (0)1/588 95, Fax: 587 81-33
kummer@austria-hotels.at
www.hotelkummer.at

Hotel Bellevue

L ’Hotel Bellevue, costruito nel 1873 in occasione dell’Esposizione Mon- diale, vizia tutt’ora i suoi ospiti con senso della tradizione e del buon

gusto, con un ottimo servizio e un’accoglienza cordiale. Questo bell’hotel a 4 stelle è situato a pochi minuti dal centro storico, vicino alla stazione Franz-Josef e al Palazzo Liechtenstein. Con il tram si raggiunge in pochi minuti la Ringstraße e celebri monumenti come la Staatsoper, il Kunst- und Naturhistori- sche Museum, il Parlamento o il Municipio.

und Naturhistori- sche Museum, il Parlamento o il Municipio. L’Hotel Bellevue ha più di 160 camere

L’Hotel Bellevue ha più di 160 camere arredate in stile tradizionale e con tutti i comfort moderni.

Informazioni e prenotazioni. Hotel Bellevue A-1091 Wien, Althanstraße 5 Tel. +43 (0)1/313 48-0, Fax: -801
Informazioni e prenotazioni.
Hotel Bellevue
A-1091 Wien, Althanstraße 5
Tel. +43 (0)1/313 48-0, Fax: -801
bellevue@austria-hotels.at
www.hotelbellevue.at

Sisi-Ticket

V alevole un anno dalla data del rilascio, questo biglietto con- sente di visitare una volta tutte le attrazione incluse, senza fare code durante la visita del castello.

Castello di Schönbrunn. In ca. 50 minuti visitate 40 sale del castello. Aperto tutti i giorni.

Appartamenti imperiali della Hofburg – Museo di Sissi – Ca- mera dell’argenteria Visitate gli appartamenti storici autentici dell’imperatore Francesco Giuseppe e di Elisabetta, ammirate la cultura conviviale degli Asburgo e seguite le orme dell’impera- trice nel Museo di Sissi! Aperto tutti i giorni.

Deposito della mobilia di corte – Museo del mobile Vienna Questo museo presenta una rassegna di mobili unica al mon- do, dal Barocco allo stile moderno viennese e al design austria- co contemporaneo passando per il Biedermeier e lo storicismo. Un percorso Sis(s)i porta attraverso l’esposizione permanente «Sissi nei film – Mobili di un’imperatrice». Mar – Dom aperto. Prezzi: adulti: 22,50, bambini 6–18 anni: 11,50

adulti: € 22,50, bambini 6–18 anni: € 11,50 Informazioni e prenotazioni. Hofmobiliendepot – Möbel

Informazioni e prenotazioni. Hofmobiliendepot – Möbel Museum Wien A-1070 Wien, Andreasgasse 7 Tel. +43 (0)1/524 33 57 info@hofmobiliendepot.at www.hofmobiliendepot.at

Informazioni e prenotazioni. Schloss Schönbrunn, 1130 Wien Tel. +43 (0)1/811 13-239 www.schoenbrunn.at

Informazioni e prenotazioni. Hofburg, Kaiserappartements – Sisi Museum – Silberkammer 1010 Wien, ingresso Michaelerkuppel Tel. +43 (0)1/533 75 70 www.hofburg-wien.at

KULTURAMT BADEN, GERALD ZUGMANN/MAK, ESSL MUSEUM, MUSEUM GUGGING, HOTEL AMBASSADOR, ÖSTERREICH WERBUNG/MARKOWITCH

musei.

esposizioni.

vienna

bassa austria

WERBUNG/MARKOWITCH musei. esposizioni. vienna bassa austria Grappa di albicocche. In giugno tutto il Wachau nella Bassa

Grappa di albicocche. In giugno tutto il Wachau nella Bassa Austria si colora di arancione – è la stagione in cui si raccolgono le albicocche. I frutti succosi vengono colti a mano, uno a uno – non è certo uno scherzo con circa 80.000 alberi di albiccocche! L’«albicocca di qualità del Wachau», che ha ottenuto in Europa la denominazione di origine

MAK – Tradizione e sperimentazione

MAK – Tradizione e sperimentazione C on la sua origina- le strategia di ab- binare l’arte

C on la sua origina- le strategia di ab-

binare l’arte applicata all’arte contempora- nea il MAK definisce nuovi punti di riferi- mento. La collezione presenta capolavori dell’arte applicata dal Medioevo a oggi, pro- getti del XX e XXI sec. e posizioni dell’arte contemporanea. Inoltre il MAK offre un programma di mostre straordinario, con il quale si afferma come una delle istituzioni arti- stiche più innovative.

Martedì MAK NITE © ore 10–24, Mer–Dom ore 10–18, lunedì chiuso. Ogni sabato © ingresso libero. Powered by

chiuso. Ogni sabato © ingresso libero. Powered by Informazioni e prenotazioni. MAK – Österreichisches
Informazioni e prenotazioni. MAK – Österreichisches Museum für angewandte Kunst / Gegenwartskunst A-1010 Wien,
Informazioni e prenotazioni. MAK – Österreichisches Museum für angewandte Kunst / Gegenwartskunst A-1010 Wien,
Informazioni e prenotazioni. MAK – Österreichisches Museum für angewandte Kunst / Gegenwartskunst A-1010 Wien,
Informazioni e prenotazioni. MAK – Österreichisches Museum für angewandte Kunst / Gegenwartskunst A-1010 Wien,

Informazioni e prenotazioni.

MAK – Österreichisches Museum für

angewandte Kunst / Gegenwartskunst

A-1010 Wien, Stubenring 5 Tel. +43 (01)/711 36-0 www.MAK.at

Contemporaneità e «Art brut» I l Museo Essl ospita la collezione di arte contemporanea di
Contemporaneità e «Art brut» I l Museo Essl ospita la collezione di arte contemporanea di

Contemporaneità e «Art brut»

I l Museo Essl ospita la collezione di arte contemporanea di Agnes e Karl- heinz Essl comprendente oltre 6.000 opere d’arte e con le sue mostre offre un panorama ineguagliabile dell’arte del presente. La collezione Essl nella Donau-Au 1 a Klosterneuburg è visitabile Mar–Dom ore 10– 18, Mer ore 10–21.

Un altro museo interessante è l’Art Brut Museum di Gugging. Si tratta di un museo dedicato alla tendenza artistica dell’Art brut, ovvero dell’arte grezza, e presenta principalmente opere degli artisti di Gugging. Inoltre in- sieme all’Art Brut austriaca, dovrebbe presentare anche l’Art Brut interna- zionale e opere di tutte le altre correnti artistiche.

Informazioni. Essl Museum A-3400 Klosterneuburg, Donau-Au 1 www.essl.museum Museum Gugging A-3400 Maria Gugging,
Informazioni. Essl Museum A-3400 Klosterneuburg, Donau-Au 1 www.essl.museum Museum Gugging A-3400 Maria Gugging,

Informazioni. Essl Museum A-3400 Klosterneuburg, Donau-Au 1 www.essl.museum Museum Gugging A-3400 Maria Gugging, Hauptstraße 2 www.gugging.org

Casa di Beethoven a Baden

B eethoven dimorò in questa casa nei mesi estivi del 1821, 1822 e

1823. Qui lavorò fra l’altro alla «Missa solemnis» e portò a termine,

nel 1823, la Nona Sinfonia. Oggi la casa ospita un monumento comme- morativo a Beethoven. Comprende un soggiorno e una camera da letto oltre a una documentazione sulla vita di Beethoven.

Orari di apertura. Mar–Ven 16–18, Sab, Dom, festivi 10–12 e 16–18 A-2500 Baden presso Vienna, Rathausgasse 10

e 16–18 A-2500 Baden presso Vienna, Rathausgasse 10 Informazioni. Kulturabteilung Baden A-2500 Baden,
Informazioni. Kulturabteilung Baden A-2500 Baden, Hauptplatz 2/1 Tel. +43(0)2252/868 00-230 (-231) kultur@baden.gv.at

Informazioni. Kulturabteilung Baden A-2500 Baden, Hauptplatz 2/1 Tel. +43(0)2252/868 00-230 (-231) kultur@baden.gv.at www.baden.at

Hotel Ambassador

The place to be – The place to live

Hotel Ambassador The place to be – The place to live D istinta eleganza combina- ta

D istinta eleganza combina- ta con il fascino di una

delle più belle città del mon- do: lo storico hotel offre un ambiente raffinato e di buon gusto che conserva integral- mente la sua autenticità stori- ca. Le 86 camere colpiscono per il loro elegante fascino viennese con pezzi ricercati di antiquariato, pavimenti di parquet e lampadari Lob- meyer. L'eccellente posizione, direttamente sulla Kärntner Straße, consente di vivere la metropoli della cultura nel suo cuore pulsante.

Informazioni e prenotazioni. Hotel Ambassador A-1010 Wien, Kärntner Straße 22 Tel. +43 (0)1/961 61-0 Fax:

Informazioni e prenotazioni. Hotel Ambassador A-1010 Wien, Kärntner Straße 22 Tel. +43 (0)1/961 61-0 Fax: +43 (0)1/513 29 99 office@ambassador.at, www.ambassador.at

protetta, viene utilizzata per la produzione di molti piatti e bevande tradizionali. Quindi anche per la famosa grappa

di albicocche, un liquore particolarmente squisito. Una buona grappa di albicocche si riconosce dal suo intenso

aroma di frutta matura, il colore è chiaro come l’acqua. La sua gradazione alcolica raggiunge all’incirca il 40% ed

è considerata dagli intenditori una gradazione piacevole.

musei.

esposizioni.

bassa austria

una gradazione piacevole. musei. esposizioni. bassa austria Arte del presente La collezione Essl è una delle
Arte del presente La collezione Essl è una delle grandi collezioni private di arte contemporanea;
Arte del presente
La collezione Essl è una delle grandi collezioni private di arte
contemporanea; 35 anni di appassionato collezionismo
l’hanno fatta crescere fino a raggiungere il ragguardevole
numero di oltre 6.000 opere. Il nucleo centrale è costituito
dalla pittura austriaca dal 1945, ma dagli anni 1990 la colle-
zione si arrichisce anche di pezzi dell’arte internazionale, con
un’attenzione particolare per l’arte giovane attuale. Oggi so-
no rappresentate posizioni artistiche importanti sia europee
sia degli USA, dell’Australia,
Messico e Cina, non solo pit-
tura e scultura, ma anche fo-
tografia, video e nuovi mezzi
multimediali. Il museo com-
prende una superficie esposi-
tiva di 7.600m 2 compresi i de-
positi. Nelle gallerie, allestite
in modo innovativo, l’arte si
svela all’occhio dell’osservato-
re attraverso l’avvincente in-
Il
museo, finanziato interamente da privati, è un’istituzione
autonoma che si propone come luogo di confronto aperto
con l’arte. Un ricco programma divulgativo incoraggia ad av-
vicinarsi e a lavorare con contenuti e materiali artistici cer-
cando di coinvolgere allo stesso modo bambini, ragazzi e
adulti.
Un altro tema importante è l’attenzione verso la musica con-
temporanea, elettronica e sperimentale. Con concerti, per-
formance e installazioni sonore, in particolare la serie >re-
act-chain< il compositore Karlheinz Essl jr. è riuscito a crea-
re
nel contesto museale un forum della Nuova Musica che
ha acquisito fama internazionale.
Informazioni e prenotazioni.
ESSL MUSEUM
A-3400 Klosterneuburg / Wien
An der Donau-Au 1
A
Il matrimonio dei collezionisti Agnes e
Karlheinz Essl
terazione che si crea fra ope-
ra, luce e spazio.
25 min. del centro de Viena
+43 (0) 2243 370 50 150
www.essl.museum
Le opere vengono presentate in una decina di mostre di alto
livello che si rinnovano di anno in anno: per il 2008 sono in
programma fra l’altro una grande retrospettiva su Gerhard
Richter, una mostra collettiva di artisti e artiste israeliani e
palestinesi e arte giovane austriaca,>emerging artists<.
Orario di apertura.
ma–do 10–18
me 10–21. (ingresso libero a partire dalle 18)
artists<. Orario di apertura. ma–do 10–18 me 10–21. (ingresso libero a partire dalle 18) 37
artists<. Orario di apertura. ma–do 10–18 me 10–21. (ingresso libero a partire dalle 18) 37
artists<. Orario di apertura. ma–do 10–18 me 10–21. (ingresso libero a partire dalle 18) 37
artists<. Orario di apertura. ma–do 10–18 me 10–21. (ingresso libero a partire dalle 18) 37

ARCHÄOLOGISCHER PARK CARNUNTUM, KULTURFABRIK HAINBURG, STEIERMARK TOURISMUS/GERY WOLF

musei.

esposizioni.

bassa austria

TOURISMUS/GERY WOLF musei. esposizioni. bassa austria Sturm. In autunno in Austria è la tempesta a farla

Sturm. In autunno in Austria è la tempesta a farla da padrona! Naturalmente parliamo del succo d’uva, dal dolce aroma fruttato, leggermente fermentato, che gli austriaci chiamano proprio così: Sturm, tempesta. Con un po’ di anidride carbonica, il succo torbido, dal grado alcolico fino all’1%, è il perfetto accompagnamento dei piatti sostanziosi della stagione fredda

Carnuntum – metropoli danubiana di Roma

2 000 anni fa, nel VI sec. dopo Cristo, venne fondata una delle metro-

poli più importanti dell’impero romano. L’imperatore Tiberio in seguito

fece costruire un accampamento invernale nella zona di Carnuntum. Nei secoli successivi, come capitale della provincia romana Alta Pannonia, Carnuntum fu costantemente al centro della politica mondiale.

Con i metodi dell’archeologia sperimentale vengono ricostruiti uno dopo l’altro gli edifici romani nel loro luogo originale. Carnuntum diventa così un centro straordinario, in cui rivivere il mondo dei romani compiendo fa- volosi viaggi nel tempo con emozionanti incursioni nel mondo dell’ar- cheologia.

Situato in posizione comoda da raggiungere tra Vienna e Bratislava, il parco archeologico di Carnuntum è la meta ideale per una gita di tutta la famiglia.

Orari di apertura: 21 marzo – 16 novembre, tutti i giorni ore 9-17

Info. Archäologischer Park Carnuntum A-2404 Petronell-Carnuntum, Hauptstraße 3 Tel. +43 (0)2163/337 70 Fax: +43

Info. Archäologischer Park Carnuntum A-2404 Petronell-Carnuntum, Hauptstraße 3 Tel. +43 (0)2163/337 70 Fax: +43 (0)2163/337 75 info@carnuntum.co.at www.carnuntum.co.at

+43 (0)2163/337 75 info@carnuntum.co.at www.carnuntum.co.at La fabbrica della cultura di Hainburg Teatro e punto
+43 (0)2163/337 75 info@carnuntum.co.at www.carnuntum.co.at La fabbrica della cultura di Hainburg Teatro e punto
+43 (0)2163/337 75 info@carnuntum.co.at www.carnuntum.co.at La fabbrica della cultura di Hainburg Teatro e punto

La fabbrica della cultura di Hainburg

Teatro e punto d’incontro sul Danubio

L a fabbrica della cultura di Hainburg, che si affaccia direttamente sul Danubio, è un luogo che ispira: punto d’incontro per stimolanti scambi di idee, palcoscenico per spettacoli artistici e soprattutto teatro di momenti estasianti.

L’ex imperial-regia manifattura di tabacco colpisce con la sua eleganza e leggerezza. Colon- nati di ghisa attraversano gli ex capannoni della fabbrica, i locali sono spaziosi, funzionali e

di

una bellezza sobria – una cornice ideale per congressi e seminari, per presentazioni e ce-

ne

di gala, ma anche per feste private e banchetti di nozze.

La

spettacolare terrazza vetrata sul Danubio offre scorci di grande fascino sul Parco Nazio-

nale Donau-Auen e induce anche a lasciarsi sedurre dalle squisite specialità culinarie.

Esposizioni speciali temporanee e un ricco calendario di eventi culturali fanno della Kulturfa- brik Hainburg un punto d’incontro tra i più apprezzati per gli abitanti e gli ospiti della regione danubiana Auland-Carnuntum.

Il programma di mostre attualmente in corso riprende tematiche che al pari della Kulturfa- brik hanno un forte legame con la regione, trattano argomenti storici o si distinguono per il loro carattere avanguardistico e visionario.

Informazioni e prenotazioni. Archäologischer Park Carnuntum Betriebsges.m.b.H – Kulturfabrik Hainburg, A-2410

Informazioni e prenotazioni. Archäologischer Park Carnuntum Betriebsges.m.b.H – Kulturfabrik Hainburg, A-2410 Hainburg/Donau, Kulturplatz 1 Tel. +43 (0)2163/33 77-25, Fax: -5 info@kulturfabrik-hainburg.at www.kulturfabrik-hainburg.at

WOLFGANGSEE TOURISMUS GESELLSCHAFT, ROMANTIKHOTEL IM WEISSEN RÖSSL

in arrivo. Lo Sturm è adatto particolarmente con specialità autunnali come caldarroste o patate. Questa bevanda molto

apprezzata esiste in vari colori e gusti, proprio come le uve con i quali viene fatta: rosso o bianco, giovane e molto dolce o

un po’ più maturo e aspro. Lo Sturm ricavato dal Grüner Veltliner è aromatico, quello che viene dal Borgogna sa di nocciola

e lo Sturm rosso ricorda addirittura i frutti rossi come fragole o lamponi.

musei.

esposizioni.

alta austria

Esposizione regionale dell’Alta Austria 2008

St. Wolfgang, Strobl, St. Gilgen presentano «Artisti. Vita sul lago Wolfgang»

Dalla scoperta del Salzkammergut da parte dei pittori dell’epoca Bieder- meier, il territorio intorno al lago Wolfgang si è affermato come luogo di ap-

puntamento, patria elettiva o addirittura centro vitale per spiriti creativi. Per l’esposizione provinciale dell’Alta Austria 2008 le tre località St. Wolf- gang, Strobl e St. Gilgen creano una scena vivace, sulla quale vengono presentate eminenti personalità dell’arte con le loro biografie, opere e vi- cende personali in un modo finora mai visto e mai ascoltato. La serie di mostre in programma comprende i settori della musica, della letteratura, della pittura e del cinema, per i quali il Salzkammergut e in particolare il la- go Wolfgang sono stati fonte di ispirazione. Con il tema centrale «Artisti.Vita sul Wolfgangsee», St. Wolfgang presenta poeti, pittori e musicisti in villeg- giatura. Il villaggio Mozart a St. Gilgen mette in luce la vita di Maria Anna Mozart come bambina prodigio e sorella di un genio. A Strobl l’arte con- temporanea si esprime sul tema «Ciò che resiste nel Salzkammergut».

I battelli della flotta del lago Wolfgang garantiscono il collegamento tra le

località con il romantico piroscafo a ruote «Kaiser Franz Josef I» che vi fa provare l’esperienza del viaggio come ai tempi in cui era di moda la villeg- giatura. Un altro evento clou sono i viaggi nostalgici con la storica funico- lare Lokomotive Z1 e la carrozza-salotto imperiale sullo Schafberg.

I possessori del biglietto combinato e dei biglietti speciali del Wolfgangsee

ricevono uno sconto del 30 % per il battello e la funicolare dello Schafberg.