Sei sulla pagina 1di 32

Alberto F.

De Toni
Università degli Studi di Udine

PREDE O RAGNI
Uomini e organizzazioni
nella ragnatela della complessità
Parte I

Alberto F. De Toni 1
Sommario

 Introduzione
 Parte Prima: Dalla scienza classica alla teoria della
complessità
 Parte Seconda: I sette principi della teoria della
complessità
 Parte Terza: Dal management tradizionale al
management della complessità
 Parte Quarta: I sette principi della complessità
applicati al management
 Conclusioni

Alberto F. De Toni 2
Sommario

 Introduzione
 Parte Prima: Dalla scienza classica alla teoria della
complessità
 Parte Seconda: I sette principi della teoria della
complessità
 Parte Terza: Dal management tradizionale al
management della complessità
 Parte Quarta: I sette principi della complessità
applicati al management
 Conclusioni

Alberto F. De Toni 3
Testo di riferimento

Alberto F. De Toni 4
Libri sulla complessità ad oggi

CONTRIBUTI
Italiani
Stranieri Stranieri
Contributo principale (solo lingua (tradotti in
originale) italiano)

Ilya Prigogine e Isabelle Stengers 18 16


Scienze 3 37
ARGOMENTO PRINCIPALE

La nuova alleanza. Metamorfosi della scienza (1981) 34

Edgar Morin 1 7
Filosofia 5 13
Introduzione al pensiero complesso (1993) 8

Morris Mitchell Waldrop 6 1


Economia 0 7
Complessità. Uomini e idee al confine tra ordine e caos (1996) 7
Ralph Stacey 45 17
Management Management e caos. 24 86
La creatività nel controllo strategico dell'im 62

AA. VV., a cura di Gianluca Bocchi e Mauro Ceruti 1 4


Interdisciplinari 5 10
La sfida della complessità (1985) 5

71 45
TOTALI 37 153
116

Alberto F. De Toni 5
Centri di ricerca sulla complessità
Area scientifica
Denominazione Luogo
privilegiata
Centre d'Etudes des Systèmes
Complexes et de la Cognition of the Parigi (Francia) fisica
Ecole Normale Superieure (CENECC)
Complex Systems Management Centre
Bedford (Regno Unito) management
(CSMC) Cranfield University
European Network on Chaos and
CENTRI DI RICERCA SULLA COMPLESSITA'

Complexity Research and Management Eindhoven (Olanda) management


Practice (ECCON)
London School of Economics (LSE) Londra (Regno Unito) economia, management
Stranieri

New England Complex Systems


Boston (USA) studi interdisciplinari
Institute (NECSI)

Plexus Institute Allentown (USA) studi interdisciplinari

Santa Fe Institute (SFI) Santa Fe (USA) studi interdisciplinari

The Hebrew University of Jerusalem Gerusalemme (Israele) economia

The Institute for Autonomous


Sankt Augustin (Germania) informatica
Intelligent Systems (AIS)

University of Surrey Guildford (Regno Unito) sistemi sociali

Centro per lo studio dei Sistemi


Siena (Italia) studi interdisciplinari
Complessi (CSC)
Italiani

Laboratorio di Ingegneria Gestionale -


Complexity Management Research Udine (Italia) management
Programme
Institute for Scientific Interchange
Torino (Italia) fisica, matematica
Foundation (ISI)

Alberto F. De Toni 6
Provocazioni dal Medioevo

Nel mezzo di cammin di nostra vita


mi ritrovai per una selva oscura,
ché la diritta via era smarrita
(Dante Alighieri, La Divina Commedia, Inferno, 1306)

MEZZO DI CAMMIN DI NOSTRA VITA = ACCUMULO DI CONOSCENZA

SELVA OSCURA = COMPLESSITA’


Alberto F. De Toni 7
Provocazioni dal 2000

Ho la sensazione di trovarmi
seduto davanti a un falò da
campo, a tarda notte, mentre
le braci si esauriscono
lentamente.
Riesco a sentire i rumori che
nascono dove finisce la luce,
appena fuori dalla mia portata
visiva, ma non so chi li
produce, né cosa significano.
Il CEO di un’azienda globale di FORTUNE 100, gennaio 2000

Alberto F. De Toni 8
Struttura del modulo

TEORIA DELLA PARTE PRIMA PARTE SECONDA


COMPLESSITÀ Dalla scienza I sette principi della
classica alla teoria teoria della
della complessità complessità

TEORIA DELLA PARTE TERZA PARTE QUARTA


COMPLESSITÀ Dal management I sette principi della
tradizionale al complessità applicati
DECLINATA NEL management della al management
MANAGEMENT complessità

STATO MODELLO
DELL’ARTE PROPOSTO

Alberto F. De Toni 9
Sommario

 Introduzione
 Parte Prima: Dalla scienza classica alla teoria della
complessità
 Parte Seconda: I sette principi della teoria della
complessità
 Parte Terza: Dal management tradizionale al
management della complessità
 Parte Quarta: I sette principi della complessità
applicati al management
 Conclusioni

Alberto F. De Toni 10
PARTE PRIMA

TEORIA DELLA PARTE PRIMA PARTE SECONDA


COMPLESSITÀ Dalla scienza I sette principi della
classica alla teoria teoria della
della complessità complessità

TEORIA DELLA PARTE TERZA PARTE QUARTA


COMPLESSITÀ Dal management I sette principi della
tradizionale al complessità applicati
DECLINATA NEL management della al management
MANAGEMENT complessità

STATO MODELLO
DELL’ARTE PROPOSTO

Alberto F. De Toni 11
I sistemi complessi

Caratterizzati da:

 numerosi elementi
 numerose interconnessioni

Alberto F. De Toni 12
I sistemi complessi adattativi

SISTEMA
COMPLESSO
t0 SISTEMA
COMPLESSO costituito da
ELEMENTI CONNESSIONI
SISTEMA
COMPLESSO costituito da

t ELEMENTI
SISTEMA molti diversi
CONNESSIONI
molte non-lineari
COMPLESSO costituito da
ELEMENTI CONNESSIONI
molti diversi molte non-lineari
costituito da
ELEMENTI CONNESSIONI
molti diversi molte non-lineari

molti diversi molte non-lineari

Alberto F. De Toni 13
Sistemi semplici, complessi, caotici

TIPO DI SISTEMA
Sistema complesso
Sistema semplice Sistema caotico
adattativo
Grande numero di stati Grandissimo numero di stati
Numero di stati Pochi stati possibili
possibili possibili
Componenti dispersi e
Connessioni fisse tra i liberi di interagire Componenti dispersi e liberi
FONDAMENTALI

Connessioni componenti localmente all’interno di di interagire localmente


una struttura gerarchica
Emergente: prevedibile e Disorganizzato:
Comportamento Semplice: prevedibile
ASPETTI

imprevedibile imprevedibile
Il sistema di Gli organismi viventi, le
Il tempo meteorologico, una
Esempi riscaldamento organizzazioni, le ecologie,
pila di sabbia
centralizzato le culture, le politiche

Alberto F. De Toni 14
La scala dei problemi

2. RELAZIONI

poche molte moltissime

3. CARATTERISTICHE DELLE
lineari e
COMPLESSO non-
lineari
1. VARIABILI

molte

RELAZIONI
COMPLICATO

lineari

poche SEMPLICE

analitico sistemico

4. APPROCCIO RISOLUTIVO

Alberto F. De Toni 15
Complicato versus complesso

COMPLICATO COMPLESSO
Etimologia cum plicum cum plexum

Approccio analitico sintetico (sistemico)

Soluzione spiegato nelle sue pieghe compreso nel suo insieme

Esempio meccanismo organismo

Alberto F. De Toni 16
La complessità può essere vista come …

…UNA GRANDE RAGNATELA…

• Le imprese rimarranno imbrigliate?


…ovvero saranno PREDE?
• Le imprese sapranno sfruttare le opportunità che la ragnatela offre?
…ovvero saranno RAGNI?
Alberto F. De Toni 17
Un percorso tra i giganti
CLAUSIUS
CLAUSIUS 1865
1865

FOURIER ONSAGER
1811 1931

Termodinamica del
Termodinamica dell’equilibrio non-equilibrio

Teoria dei sistemi

Cibernetica
TEORIA DELLA
COMPLESSITA’
Meteorologia

Teoria del caos


NEWTON 1686
NEWTON 1686
Teoria della Meccanica
relatività quantistica
PRIGOGINE 1967
EINSTEIN DE BROGLIE
1905 HEISENBERG
1924-1925
SCIENZA
CLASSICA

1700
1700 1800
1800 1850
1850 1900
1900 1950
1950

Alberto F. De Toni 18
La scienza classica

NEWTON (1686)
 sistemi in equilibrio
 sistemi chiusi
 determinismo
(demone di Laplace, 1795)
 linearità
 conservazione energia
 reversibilità
 ordine

 INTRODUCE UN NUOVO MODO DI FARE SCIENZA


 INTRODUCE UN NUOVO MODO DI PENSARE
Alberto F. De Toni 19
Umanesimo in antitesi alla scienza classica

Grigia, mio caro amico,


è tutta la teoria,
e verde l’albero dorato della vita
(W.Goethe, 1832)

Newton (1795-1805) di William Blake

PRINCIPIO DI PRINCIPIO DI PRINCIPIO DI


DISGIUNZIONE RIDUZIONE ASTRAZIONE

PARADIGMA DI
SEMPLIFICAZIONE
Effetti della scienza classica
sulla nostra intelligenza
INTELLIGENZA secondo il filosofo francese
CIECA E.Morin (1993)
Alberto F. De Toni 20
La termodinamica
CLAUSIUS (1865)
 sistemi in equilibrio
(equazioni lineari)
 sistemi chiusi
 determinismo
 linearità
 conservazione energia
 irreversibilità
 disordine (entropia)

 CONSIDERA IRREVERSIBILITÀ E DISORDINE


 LA SCIENZA CLASSICA SI RISCOPRE doxa
ANZICHÉ episteme
Alberto F. De Toni 21
Scienza classica e termodinamica a confronto

CONCETTI FONDAMENTALI

Conservazione
Determinismo
Sistemi chiusi

Irreversibilità
Reversibilità

Disordine
Equilibrio

Linearità

energia

Ordine
SCIENZE

Scienza classica X X X X X X X

Termodinamica X X X X X X X

Alberto F. De Toni 22
Contributi alla nascita della complessità

 Teoria della relatività e meccanica quantistica (primi del ‘900)

 Nuovi studi (metà del ‘900)

DISCIPLINA CONTRIBUTI FONDAMENTALI

> sistema aperto


TEORIA DEI SISTEMI
> pensiero sistemico

> sistema aperto


CIBERNETICA > feedback positivo e negativo
> circolarità

METEOROLOGIA > effetto butterfly

> effetto butterfly


TEORIA DEL CAOS > determinismo e caso
> ordine e disordine

Alberto F. De Toni 23
Tappe della teoria della complessità

1977 premio Nobel per la chimica a Ilya


Prigogine “per il suo contributo alla
termodinamica del non equilibrio, in
particolare per la teoria delle strutture
dissipative”
1984 nascita dell’Istituto di Santa Fe,
centro di ricerca sui sistemi complessi
2000 nascita di NECSI (Boston), New
England Complex Systems Institute

2002 nascita di EXYSTENCE, network


europeo di eccellenza per lo studio dei
sistemi complessi
Alberto F. De Toni 24
La teoria della complessità
PRIGOGINE (1953)

 equilibrio e non equilibrio (1-2)


 sistemi aperti (3)
 determinismo e caso (4-5)
 linearità e non linearità (6-7)
 reversibilità e irreversibilità (8-9)
 ordine e disordine (10-11)

Per capire meglio questi concetti: cosa sono le biforcazioni?


Alberto F. De Toni 25
Le biforcazioni

SISTEMA APERTO (3)

PUNTO DI
DISCONTINUITÀ

- equilibrio (1) - non equilibrio (2)


- determinismo (4) - caso (5)
- linearità (6) - non linearità (7)
- reversibilità (8) - irreversibilità (9)
- ordine (10) - disordine (11)
Alberto F. De Toni 26
Biforcazioni: rappresentazione tridimensionale

Alberto F. De Toni 27
Biforcazioni successive

Nei sistemi complessi si hanno molte biforcazioni…

 LA SCIENZA CLASSICA NON E’ SBAGLIATA, MA INSUFFICIENTE


Alberto F. De Toni 28
Alberto F. De Toni

Scienza classica, termodinamica e complessità


SCIENZE

Scienza classica
Termodinamica
Complessità

Equilibrio
X
X
X

Non equilibrio
X

Sistemi chiusi
X
X

Sistemi aperti
X

CONCETTI FONDAMENTALI

Determinismo
X
X
X

Caso
X

Linearità
X
X
X

Non linearità
X

Conservazione
X
X
X

energia
Reversibilità
X

Irreversibilità
X
X

Ordine
X

Disordine
X
X
29
Nuovi studi e concetti di Prigogine

Prigogine non inventa dal nulla i suoi concetti, ma attinge a


piene mani dagli altri studi del ‘900:

CONCETTI DI PRIGOGINE

Determinismo
Sistemi aperti
Non equilibrio

Irreversibilità
Non linearità
Reversibilità

Disordine
Equilibrio

Linearità

Ordine
Caso
Teoria dei sistemi X
NUOVI
STUDI

Cibernetica X X X X
Meteorologia X X
Teoria del caos X X X X

Alberto F. De Toni 30
La sfida della complessità

La complessità si presenta a ciascuno di noi – così come alle


nostre imprese – come…

SFIDA ALL’INTELLIGENZA

perché tenta di rispondere a domande


apparentemente senza risposta

Alberto F. De Toni 31
Alberto F. De Toni
Università degli Studi di Udine

Contatti:
detoni@uniud.it

Udine, ottobre 2005


Alberto F. De Toni 32