Sei sulla pagina 1di 7

CRITERI DI PROGETTAZIONE CENT.SPC.GA.E.

60654

CENTRALE DI COMPRESSIONE Rev. 2 Data21.10.2008

Foglio 1 di 7

CRITERI DI PROGETTAZIONE

VALVOLE DI NON RITORNO CON FINE CORSA

CENT.SPC.GA.E.60654

2 Revisione generale ZULLI 21-10-08


1 Introdotti commenti SRG 08.01.04
Stramazzotti
0 Emissione Pezzè Omenigrandi Damiani 31.01.02
Rev. Descrizione Elaborato Verificato Approvato Data

CENT.MDT.GG.GEN.09659 REV. 00 File dati: 60654.doc.doc


Documento di proprietà Snam Rete Gas. La Società tutelerà i propri diritti in sede civile e penale a termini di legge.
CRITERI DI PROGETTAZIONE CENT.SPC.GA.E.60654

CENTRALE DI COMPRESSIONE Rev. 2 Data21.10.2008

Foglio 2 di 7

INDICE

1. GENERALITA' 3

2. MATERIALI 3

3. CERTIFICAZIONI 3

4. FINE CORSA 4

5. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE 4

6. ACCOPPIAMENTI E ACCESSORI 6

7. CONFORMITA’ 7

8. RIVESTIMENTO 7

CENT.MDT.GG.GEN.09659 REV. 00 File dati: 60654.doc.doc


Documento di proprietà Snam Rete Gas. La Società tutelerà i propri diritti in sede civile e penale a termini di legge.
CRITERI DI PROGETTAZIONE CENT.SPC.GA.E.60654

CENTRALE DI COMPRESSIONE Rev. 2 Data21.10.2008

Foglio 3 di 7

1. GENERALITA'

La presente specifica costituisce un’appendice alla norma API 6D che dovrà essere
applicata per le valvole di non ritorno installate sulle centrali e impianti dei gasdotti.

2. MATERIALI

2.1 Scelta dei Materiali

I materiali componenti le valvole dovranno essere scelti dal Costruttore in accordo


con le norme di riferimento e sulla base del fluido intercettato; gli stessi materiali
dovranno essere approvati dalla Committente prima della costruzione delle valvole.
Per tutti i materiali dovranno essere rilasciati I relativi certificati di analisi chimica e
prove meccaniche che dovranno essere in accordo con la norma scelta e riportati
nei disegni costruttivi sottoposti ad approvazione.

2.2. Carbonio equivalente

L’analisi di controllo per i pezzi di estremità, delle valvole che hanno l’estremità da
saldare di testa (BW), non dovrà superare il seguente limite di carbonio equivalente.

Mn Cr + Mo + V Ni + Cu
CE = C + + + inferiore a 0,46
6 5 15

Nel caso che le valvole siano fornite con tronchetti di transizione, il Carbonio
equivalente di questi ultimi dovrà essere in accordo con la Specifica del tubo a cui
la valvola dovrà essere saldata.

3. CERTIFICAZIONI

Le valvole dovranno essere certificate in accordo a:


• EN 10204 tipo 3.1
• Direttiva ATEX 94/9/CE Gruppo E - Categoria II 2 G.
• Direttiva Europea 97/23/CE (PED) secondo D.Lgs. n° 93 del 25/02/2000

CENT.MDT.GG.GEN.09659 REV. 00 File dati: 60654.doc.doc


Documento di proprietà Snam Rete Gas. La Società tutelerà i propri diritti in sede civile e penale a termini di legge.
CRITERI DI PROGETTAZIONE CENT.SPC.GA.E.60654

CENTRALE DI COMPRESSIONE Rev. 2 Data21.10.2008

Foglio 4 di 7

4. FINE CORSA

4 .1. Caratteristiche

Le valvole dovranno essere fornite con N° 1 fine corsa (per valvola chiusa). Il
costruttore dovrà fornire, in aggiunta, un ulteriore fine corsa per ogni valvola da
tenere di scorta.

I fine corsa dovranno rispondere alle seguenti caratteristiche:

a – Tipo fine corsa : meccanico


b – Contenitore e STD : EExd-IIB-T6 – II 2GD ATEX
c – Tenuta : IP 67
d – Contatti : n° 1 SPDT sigillato in atmosfera inerte
e – Rating contatti : 110 Vcc-0.5 A
f – Connessione elettrica : 1/2 UNI 6125
g – Installazione : all'aperto in atmosfera esplosiva
h – Azionamento : leva a rotella
i – Temperatura ambiente °C : - 40 / +70
l – N° Certificato : In funzione del Fornitore

4.2 Componenti elettrici

I componenti elettrici devono essere, in esecuzione, conformi alle seguenti norme:

• EN 60079-0( EX CEI 31.8 EN 50014 Ed. 1993/Fascicolo 2057 E)


• EN 60079-1(EX CEI 31.1 EN 50018 Ed.1978/Fascicolo 472 con relative
varianti in vigore al 30.9.97)
• Direttiva ATEX 94/9/CE
• GASD C.06.38.00 Spc.per l’applicazione del D.P.R. n.126 del
23.03.1998 Regolamento recante norme per
l’attuazione Direttiva 94/9/CE in materia di
apparecchi e sistemi di protezione destinati ad
essere utilizzati in atmosfera potenzialmente
esplosiva

• GASD C.06.38.00.01 Elenco e classificazione apparecchiature Snam Rete


Gas soggette al D.P.R. n.126 del 23.03.1998

Tutti i componenti elettrici devono essere corredati di certificato e marchio distintivo


comunitario rilasciato da uno degli organi di controllo autorizzato dalla CEE.

5. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

Le valvole di non ritorno, dovranno essere costruite in accordo con i seguenti


paragrafi.

CENT.MDT.GG.GEN.09659 REV. 00 File dati: 60654.doc.doc


Documento di proprietà Snam Rete Gas. La Società tutelerà i propri diritti in sede civile e penale a termini di legge.
CRITERI DI PROGETTAZIONE CENT.SPC.GA.E.60654

CENTRALE DI COMPRESSIONE Rev. 2 Data21.10.2008

Foglio 5 di 7

5.1. Lo smontaggio dell’otturatore dovrà essere realizzato con un’apertura flangiata nella
parte superiore del corpo valvola(Bolted-Bonnet)

5.2. I’otturatore potrà essere costruito interamente in 13% Cr o con materiale uguale a
quello del corpo con le superfici di tenuta in 13% Cr. o Stellite 6 riportato mediante
saldatura con durezza minima di 400HB.

5.3. Il seggio(sede) potrà essere costruito interamente in 13% Cr o con materiale


uguale, a quello del corpo con le superfici di tenuta in 13% Cr. o Stellite 6 riportato
mediante saldatura, con durezza minima di 350HB.

5.4. La realizzazione del perno(realizzato in un unico pezzo) e della cerniera dovrà


essere accurata e robusta in modo che non si verifichino rotture sia del perno che
della cerniera,si dovrà prevedere inoltre una tenuta(O-Ring) sulla parte di
alloggiamento del perno onde evitare l'ingresso di impurità e conseguente
grippaggio dei perni.

5.5. Sul corpo delle valvole dovrà essere chiaramente visibile la freccia indicante la
direzione del senso di flusso.

5.6. Le valvole dovranno essere costruite con le seguenti esecuzioni:

- DN fino a NPS 8 compreso: battente normale


- DN NPS 10 e superiori: A battente equilibrato con corpo in un solo pezzo
- DN NPS 20 e superiori: le valvole dovranno essere munite di
ammortizzatore esterno, preferibilmente di tipo
idraulico, con i perni del battente che dovranno
avere la possibilità di essere lubrificati.

5.7. Per valvole superiori a NPS 6, per ogni colata di acciaio dovrà essere effettuata
una prova di resilienza condotta secondo ASTM A 370 ad una temperatura di
- 10°C.
I valori ottenuti non devono essere inferiori a:

- 35 J/cm² - valore medio di tre provette


- 28 J/cm² - valore della singola provetta

5.8. Le valvole da NPS 10 a NPS 48 classe 600 dovranno essere predisposte per
bloccare il battente in posizione di apertura con fermo meccanico ubicato
esternamente (di facile movimentazione).
Le valvole dovranno essere spedite con tale fermo inserito; dovrà essere
evidenziato chiaramente (con cartello segnalatore) la condizione in cui si trova il
battente della valvola:
Es.: “Battente in posizione bloccata aperta, per esercire VDR eliminare fermo
meccanico.”

CENT.MDT.GG.GEN.09659 REV. 00 File dati: 60654.doc.doc


Documento di proprietà Snam Rete Gas. La Società tutelerà i propri diritti in sede civile e penale a termini di legge.
CRITERI DI PROGETTAZIONE CENT.SPC.GA.E.60654

CENTRALE DI COMPRESSIONE Rev. 2 Data21.10.2008

Foglio 6 di 7

6. ACCOPPIAMENTI E ACCESSORI

6.1. Accoppiamento Estremità Valvole

Le estremità potranno essere:

A) Flangiate

Le estremità, flangiate RF con rigatura concentrica dovranno essere conformi alle


norme ANSI B16.5, MSS SP44. Le flange potranno essere integrali o riportate
mediante saldatura di testa.
La superficie di tenuta avrà un grado di finitura 250 ÷ 500 AARH per classi 150 e
300; 125÷250 AARH per classi 600 in accordo alla norma ANSI B46.1.

B) Da saldare di testa

Nella richiesta sarà indicato il diametro interno o lo spessore del tubo a cui
dovranno essere saldate le valvole. Qualora lo spessore della valvola superasse del
50% lo spessore del tubo, il costruttore dovrà fornire un tronchetto di transizione
che sarà indicato in offerta e soggetto all'approvazione della Committente.
Qualora l'incremento non superi il 50% lo smusso d'estremità dovrà essere,
realizzato in conformità al Codice ANSI B31-8-APPENDICE I: Fig. 15 tipo (e), (f) o
ANSI B31.4 Fig. 434.8.6 (a) - B tipo (e), (f).
Le valvole a saldare di testa da NPS 36, 42 e 48 devono avere rispettivamente il
diametro interno di 888,0 mm,1038.6 mm e 1184.3 mm.

6.2. Piedini e Golfari

Le valvole con DN maggiore di 6" dovranno essere fornite con piedini di appoggio e
con golfari per il sollevamento delle valvole stesse.

6.3. Scartamenti

Le valvole con accoppiamenti flangiati dovranno avere lo scartamento in accordo


con la Spec. API 6D.
Per dimensioni non riportate dalle norme, il Costruttore dovrà indicare, in offerta la
dimensione suggerita, che sarà valida solo se approvata dalla Committente.

CENT.MDT.GG.GEN.09659 REV. 00 File dati: 60654.doc.doc


Documento di proprietà Snam Rete Gas. La Società tutelerà i propri diritti in sede civile e penale a termini di legge.
CRITERI DI PROGETTAZIONE CENT.SPC.GA.E.60654

CENTRALE DI COMPRESSIONE Rev. 2 Data21.10.2008

Foglio 7 di 7

7. CONFORMITA’

Il fornitore, nella sua offerta, dovrà citare il numero di disegno ed il rispettivo numero
di calcolo del prodotto analogo per cui è stato qualificato da Snam Rete Gas. Inoltre
dovrà indicare il modello ed il costruttore del fine corsa.

8. RIVESTIMENTO

Valvole fuori terra: Pulizia e protezione esterna con zincante inorganico


secondo GASD C9.11.30.

Valvole interrate: Pulizia e rivestimento esterno secondo GASD. C9.05.10


I bulloni della flangia superiore della valvola, onde
permettere lo smontaggio del battente, devono essere
esclusi dal rivestimento della valvola.

CENT.MDT.GG.GEN.09659 REV. 00 File dati: 60654.doc.doc


Documento di proprietà Snam Rete Gas. La Società tutelerà i propri diritti in sede civile e penale a termini di legge.