Sei sulla pagina 1di 1

•• 16 URBINO E PROVINCIA MARTEDÌ 23 GENNAIO 2018

IL CORSO ISCRIZIONI APERTE FINO A VENERDÌ


Strategie anti cyberbulli
dalla cattedra universitaria
– URBINO – per motivi sia professionali sia
C’È TEMPO fino a venerdì per personali. Dà crediti e ha un co-
iscriversi al nuovo corso di alta sto accessibile. I docenti sono
formazione Cyberbullismo: rela- professori universitari, professio-
zioni prosociali e ostili tra coetanei/e nisti di vari ambiti, dall’educa-
nello sviluppo tipico e atipico che si zione alla psicologia e psicotera-
terrà all’Università di Urbino. pia fino all’ambito della legalità;
«Il cyberbullismo è un fenome- tra gli altri, personaggi di chiara
no purtroppo in crescita» ci spie- fama, come lo scrittore Giovan-
ga la professoressa Carmen Be- ni Ziccardi e il generale dei RIS
lacchi, Direttore del corso «di Luciano Garofano, hanno accet-
prevaricazione e denigrazione tato con entusiasmo di far parte
via internet che colpisce l’imma- di questo progetto».
gine e l’identità di individui in Cosa vi proponete?
età evolutiva e che può avere con- «L’obiettivo formativo è fornire
seguenze anche drammatiche. I ai corsisti strumenti teorici e tec-
cambiamenti tecnologici che in- nico-pratici per conoscere e ge-
formano di sé la cultura e la so- stire questo fenomeno che, per
cietà attuali hanno reso disponi-
bile l’accesso ai social network –
per mezzo di diversi strumenti
di tipo digitale, quali telefonini,
tablet e pc – secondo le statisti-
che più recenti già dai sette an-
ni, un’età in cui non è possibile
un uso consapevole e autogesti-
to dell’enorme flusso di informa-
zioni e suggestioni che veicola-
no».
Come possono agire scuo-
le e famiglie?
«La legge del maggio 2017 impo-
ne a tutti gli istituti scolastici di la sua novità e complessità, costi-
individuare una figura di riferi- tuisce una sfida alla capacità edu-
mento per affrontare il fenome- cativa e di intervento per quanti
no crescente di tale fenomeno, ne sono a diverso titolo coinvol-
ma, come spesso accade, a que- ti. Si auspica, inoltre, che l’istitu-
zione di questo corso, articolato
sto provvedimento legislativo in 8 incontri formativi presso
non è seguita una adeguata cam- l’Università degli Studi di Urbi-
pagna informativa né una distri- no, contribuisca a sensibilizzare
buzione di fondi ad hoc, per cui la collettività sociale intorno a
un fenomeno nuovo quanto peri-


CARMEN coloso per i modi subdoli e diffi-
BELACCHI cilmente decifrabili in cui si at-
tua».
Forniremo strumenti Quali discipline saranno in-
teorici e tecnico-pratici segnate?
«Saranno proposti diversi tipi di
per conoscere e gestire contenuto, quali, ad esempio,
questo fenomeno, nuova l’analisi delle dinamiche relazio-
sfida per gli educatori nali tra bambini e adolescenti,
sia di tipo prosociale sia ostile, la
formazione dell’identità perso-
potrebbe non avere gli auspicati nale, nell’ottica psico-sociale,
effetti positivi sia nell’ambito con specifica attenzione all’iden-
della prevenzione che dell’inter- tità di genere, cenni ad aspetti
vento. Inoltre la drammatica giuridici delle condotte aggressi-
emergenza del cyberbullismo, ve tra normalità e devianza. Sa-
nella complessità delle sue deter- ranno proposti anche laboratori
minanti e dei suoi esiti psico-re- e specifiche esercitazioni, inclu-
lazionali, non può essere affron- dendo il contributo della didatti-
tata e gestita solo dal mondo del- ca della letteratura e del cinema
alla promozione della consape-
la scuola, ma richiede la condivi- volezza di sé in relazione con i
sione e il sinergico contributo pari. Sul tema è imminente la
da parte di tutte le altre realtà so- pubblicazione di un volume cu-
ciali e istituzionali, in primis del- rato da me e Massimo Eusebio
la famiglia, di diverse figure di per Franco Angeli».
educatori, psicologi, forze
dell’ordine, sanità». TUTTE le informazioni per
A chi si rivolge e quali obiet- iscriversi sul sito
tivi si pone? www.uniurb.it/cyberbulli-
«Il nostro corso di alta formazio- smo oppure chiamando l’Uffi-
ne è estremamente innovativo e cio Alta Formazione dell’ateneo
si rivolge a chiunque sia interes- allo 0722 304634.
sato/a a queste problematiche Tiziano Mancini