Sei sulla pagina 1di 5

Documento #:

Doc_a7_(2).doc

Acciaio per cemento armato ordinario. Le barre di armatura sono caratterizzate dal diametro
 della barra tonda equipesante, calcolato nellipotesi che il peso specifico dellacciaio sia
7850 kg/m3. Secondo la Normativa italiana(1) (D.M. del 1996) due sono i tipi di acciai per
barre lisce (FeB22k e FeB32k) e due i tipi di acciai per barre ad aderenza migliorata (FeB38k
e FeB44k). Facendo riferimento alle barre ad aderenza migliorata si ha:
 acciaio FeB38k con diametri delle barre compresi nellintervallo 5 mm    30 mm ;
 acciaio FeB44k con diametri delle barre compresi nellintervallo 5 mm    26 mm .
Per le barre tonde lisce(2) si ha:
 acciai FeB22k e FeB32k entrambi con diametri delle barre compresi nellintervallo
5 mm    30 mm .

In particolare, il numero che caratterizza il tipo di acciaio (38 e 44) indica il valore della
tensione caratteristica di snervamento (in daN/mm2), a differenza degli acciai da carpenteria
originariamente caratterizzati invece da un numero (Fe360; Fe430; Fe510) indicante il valore
della tensione caratteristica di rottura (in N/mm2).
Secondo lE.C.2, le barre darmatura devono soddisfare i requisiti che sono contenuti nella
Norma ENV 10080. In virt di tale norma, i prodotti devono essere classificati in base a
quanto segue:
 Tipo: il tipo indica il valore della tensione caratteristica di snervamento fyk espresso in
N/mm2;
 Classe: la classe indica la caratteristica di duttilit che pu essere: (H) alta; (N) normale e
(S) per strutture antisismiche.
 Dimensioni, caratteristiche superficiali e saldabilit.

Ai fini progettuali(3) si ritiene che la duttilit sia da ritenersi adeguata se per acciai ad alta
duttilit (H) risulta uk > 5% e ftk / f yk > 1, 08 ; mentre per acciai a duttilit normale (N) risulti
uk > 2, 5% e ftk / f yk > 1, 05 ; dove ftk e fyk sono rispettivamente le resistenze caratteristiche
a rottura e di snervamento; mentre uk il valore caratteristico della deformazione misurata
sotto carico massimo (  max k = ftk ). In generale, per gli acciai dolci, che hanno uno
snervamento ben definito, si determina come noto la resistenza di calcolo agli stati limite
tramite la posizione:
fyk
fyd = ;
s
in cui fyk la tensione caratteristica di snervamento. Sia la Normativa italiana che lE.C.2
assumono come coefficiente di sicurezza allo stato limite ultimo (SLU) sulla tensione
caratteristica di snervamento dellacciaio il valore  ms   s = 1,15. In particolare lE.C.2, per
le verifiche agli stati limite di esercizio (verifica massime tensioni di esercizio) in condizioni
di carico rare, impone che sia verificata la relazione(4):  f  0, 8  fyk .
Come si gi accennato, anche le Norme Tecniche, per le verifiche agli stati limite di esercizio per
effetti dovuti alle combinazioni di carico rare, impongono di rispettare la seguente limitazione:

1
Secondo le Norme Tecniche, le differenze pi marcate e importanti rispetto al D.M. del 1996 sono sulle tipologie di acciaio per
calcestruzzo armato. Le caratteristiche degli acciai, conformi con le Norme Tecniche, vengono presentate pi avanti.
2
Secondo lapplicazione delle Norme Tecniche, viene abolito limpiego di acciaio liscio per c.a. Le autorizzazioni allimpiego
previste per le barre di  > 26 mm e per i rotoli di  > 14 mm dal D.M. del 1996 vengono abolite prevedendo ununica

qualificazione per le barre e per i rotoli allinterno della gamma dimensionale indicata.
3
Vedere pi avanti quanto detto sullappendice C della UNI EN 1992-1-1: 2005.

Notare che, nel recepimento dellE.C.2 variato dal D.M. del 1996, la limitazione era invece:  f  0, 7  f yk .
4

238
Documento #:
Doc_a7_(2).doc

 f  0,8  fyk .

Nelle tabelle 9.4, 9.4_a e 9.4_b, si riportano i valori delle tensioni caratteristiche e di progetto
agli stati limite per gli acciai ad aderenza migliorata, rispettivamente secondo la Normativa
Italiana (vecchio D.M. 09.01.96) e compatibilmente con lEurocodice 2.

Tipo di acciaio FeB38k FeB44k


Tensione caratteristica
3750 4300
di snervamento fyk [daN/cm2]
Tensione ultima di progetto (SLU)
3260 3740
fyd [daN/cm2] (con s = 1,15)
Tensione ultima di esercizio (SLE)
3750 4300
fyd [daN/cm2] (con s = 1,0)
Tensione caratteristica di
4500 5400
rottura ftk [daN/cm2]
Tabella 9.4 Tensioni caratteristiche e di progetto per acciai per armatura lenta ad aderenza
migliorata.

Tipo di acciaio FeB22k FeB32k


Tensione caratteristica
2150 3150
di snervamento fyk [daN/cm2]
Tensione ultima di progetto (SLU)
1870 2739
fyd [daN/cm2] (con s = 1,15)
Tensione ultima di esercizio (SLE)
2150 3150
fyd [daN/cm2] (con s = 1,0)
Tensione caratteristica di
3350 4900
rottura ftk [daN/cm2]
Tabella 9.4_a Tensioni caratteristiche e di progetto per acciai per armatura lenta a barre
tonde lisce.

Tipo di acciaio (Grade) S220 S380 S400 S440(5) S500


Tensione caratteristica
220 380 400 440 500
di snervamento fyk [Mpa]
Tensione ultima di progetto (SLU)
191 330 348 383 435
fyd [Mpa] (con s = 1,15)
Tensione ultima di esercizio (SLE)
220 380 400 440 500
fyd [Mpa] (con s = 1,0)
Tabella 9.4_b Tensioni caratteristiche e di progetto per acciai per armatura lenta (qui
utilizzanti assieme allEurocodice 2). Notare che: 1 daN / cm2  0,1Mpa .

Caratteristiche degli acciai secondo UNI EN 1992-1-1: 2005 (Appendice C). Il prospetto
riportato pi avanti (prospetto C.1) fornisce le propriet delle armature idonee allutilizzo con
lE.C.2. Le propriet sono valide per temperature comprese tra 40C e 100C per armature
disposte nella struttura finita. La Norma raccomanda che eventuali piegature o saldature delle
armature eseguite in sito siano inoltre limitate agli intervalli di temperatura consentiti nella
EN 13670.

5
Lacciaio S440 pu essere considerato sostanzialmente pari ad un acciaio FeB44k.

239
Documento #:
Doc_a7_(2).doc

Requisito
Barre (diritte) e barre svolte da
Forma di prodotto Reti o frattile
rottolo
[%]
Classe acciaio: A B C A B C
Tensione [MPa] caratteristica di
snervamento fyk o f0,2 k : Da 400 a 600 5,0

 1, 15  1, 15
Valore minimo di k = ( ft / fy ) k :  1, 05  1, 08  1, 05  1, 08 10,0
< 1, 35  1, 35
Deformazione caratteristica al
 2, 5  5, 0  7, 5  2, 5  5, 0  7, 5 10,0
carico massimo, uk (%) :
Prova di
Attitudine al piegamento
piegamento/raddrizzamento
Resistenza al taglio: 0, 3  A  fyk (A larea del filo) Minimo
Diametro
nominale
Tolleranza massima della massa 5,0
della barra
nominale (barra individuale o [mm]
filo) (%): 8 6, 0
5,0
>8 4, 5
Prospetto C.1 Propriet dellarmatura idonea alla EN 1992-1-1.

I valori relativi allintervallo delle tensioni a fatica con un limite superiore di   fyk e relativi
allarea minima delle nervature da adottare in uno Stato possono essere reperiti
nellappendice nazionale. I valori raccomandati sono dati nel prospetto C.2N della Norma. Il
valore di  da adottare in uno Stato pu essere reperito nellappendice nazionale. Il valore
raccomandato dalla Norma 0,6.

Requisito
Barre (diritte) e barre svolte da
Forma di prodotto Reti frattile
rotolo
[%]
Classe A B C A B C
Ampiezza di variazione delle
tensioni di fatica [MPa] (per
N  2  106 cicli) con limite  150  100 10,0
superiore   fyk
Aderenza:
Diametro
Minima area di
nominale della
nervature in
barra [mm]:
proiezione
fR min 5 6 0,035
Da 6,5 a 12 0,040 5,0
> 12 0,056
Prospetto C.2N Propriet dellarmatura idonea alla EN 1992-1-1.

In merito alle sollecitazioni cicliche, eccezioni alle regole sulla fatica, da adottare in uno Stato
possono essere reperite nellappendice nazionale. Le eccezioni raccomandate valgono se
larmatura necessaria per carichi prevalentemente statici oppure se dalle prove si richiedono
valori pi elevati dellampiezza delle tensioni a fatica e/o del numero di cicli. La Norma
raccomanda che tali prove siano conformi alla EN 10080.

240
Documento #:
Doc_a7_(2).doc

Relativamente alladerenza degli acciai, se si pu dimostrare che si pu raggiungere una


sufficiente resistenza alladerenza con valori di fR minori di quelli specificati nel prospetto
C.2N, questi ultimi possono essere ridotti. Al fine di assicurare il raggiungimento di una
sufficiente resistenza alladerenza, le tensioni di aderenza ottenute con le prove di aderenza
CEB/RILEM devono soddisfare le espressioni raccomandate:
 m  0,098  (80  1, 2 ) ;
 r  0,098  (130  1, 9  ) ;
dove:
  il diametro nominale della barra in millimetri;
  m il valore medio della tensione di aderenza in MPa per scorrimenti di 0,01, 0,1 e 1
mm;
  r la tensione di aderenza alla rottura per scorrimento.

I valori di fyk , k e uk del prospetto C.1 sono valori caratteristici. La massima percentuale dei
risultati di prova che stanno sotto il valore caratteristico data per ciascun valore
caratteristico nella colonna sul lato destro del prospetto C.1.
La EN 10080 non specifica il valore del frattile per i valori caratteristici, n la valutazione dei
risultati di prova di singoli campioni di prova.
Al fine di soddisfare i livelli di qualit a lungo termine dati nel prospetto C.1, la Norma
raccomanda di applicare i seguenti limiti dei risultati di prova:
 se tutti i singoli risultati di prova di un campione di prova sono maggiori del valore
caratteristico (oppure sono inferiori al valore caratteristico nel caso del valore massimo di
fyk o k), si pu ritenere che il campione di prova sia conforme;
 i singoli valori di tensione di snervamento fyk , k e uk devono essere maggiori dei valori
minimi e minori dei valori massimi. In aggiunta, la Norma raccomanda che il valore
medio M del campione di prova soddisfi la disequazione:
M  Cv + a
dove:
Cv il valore caratteristico a lungo termine;
a un termine che dipende dal parametro considerato.

Il valore a da adottare in uno Stato pu essere reperito nellappendice nazionale. Il valore


raccomandato per fyk di 10 MPa e per k e uk zero. I valori minimi e massimi di fyk , k e
uk da adottare in uno Stato possono essere reperiti nellappendice nazionale. I valori
raccomandati dallE.C.2 sono riportati nel prospetto C.3N.

Valore caratteristico Valore minimo Valore massimo


Tensione di snervamento fyk 0, 97 (min Cv ) 1,03 (max Cv )
k 0, 98 (min Cv ) 1,02 (max Cv )
uk 0, 80 (min Cv ) Non applicabile
Prospetto C.3N Limiti assoluti dei risultati della prova secondo EN 1992-1-1.

241
Documento #:
Doc_a7_(2).doc

Secondo lE.C.2, la tensione massima di snervamento reale fy max deve essere non maggiore
del valore 1, 3 f yk . Infine, lattitudine al piegamento deve essere verificata con prove di
piegamento e raddrizzamento in conformit alla EN 10080 e EN ISO 15630-1. In situazioni
in cui la verifica eseguita mediante una prova di raddrizzamento, il diametro del mandrino
deve essere non maggiore di quello specificato per il piegamento nel prospetto 8.1 della
Norma. Per assicurare lattitudine al piegamento, non devono essere visibili fessure dopo la
prima piegatura.
Le propriet richieste per gli acciai darmatura ordinaria devono essere verificate con le
procedure di prova conformi alla EN 10080. In particolare, la EN 10080 fa riferimento ad una
tensione di snervamento Re che in relazione con i valori caratteristici minimo e massimo,
basati su un livello qualitativo di produzione a lungo termine. Per contro fyk la tensione
caratteristica di snervamento basata soltanto sullarmatura utilizzata in una particolare
struttura. Non vi relazione diretta tra fyk e la caratteristica Re . Tuttavia i metodi di
valutazione e verifica delle tensioni di snervamento dati nella EN 10080 forniscono un
controllo sufficiente per ottenere fyk . Le regole di applicazione relative ai tralicci (vedere la
EN 10080 per le definizioni) si applicano soltanto a quelli realizzati con barre nervate. I
tralicci realizzati con altri tipi di armature possono essere contenuti in uno specifico Benestare
Tecnico Europeo.
Se per le armature ordinarie si impiegano tipi di acciaio che non siano in accordo con la EN
10080, le loro propriet devono essere verificate in conformit a quanto appena detto e a
quanto riportato nelle prossime righe. Le regole applicative per la progettazione e i dettagli
costruttivi dellE.C.2 sono valide per una gamma di tensioni di snervamento fyk da 400 MPa
a 600 MPa. Il limite superiore di fyk in questa gamma per lutilizzo in uno Stato pu essere
reperito nella sua appendice nazionale. Le caratteristiche di superficie delle barre ad aderenza
migliorata devono essere tali da assicurare adeguata aderenza al calcestruzzo. Si pu ritenere
che laderenza sia adeguata quando sono rispettate le prescrizioni relative allindice di
aderenza fR (i valore minimi dellindice fR sono stati descritti nellappendice C).
Le barre di armatura ordinaria devono presentare unadeguata piegabilit. In modo da
consentire lutilizzo dei diametri minimi dei mandrini specificati al punto 8.1 della Norma e
in moda da consentire lesecuzione della ripiegatura (per i requisiti della ripiegatura vedere
quanto detto nellappendice C).
La tensione di snervamento fyk (o la tensione f0,2 k allo 0,2%) e la tensione di rottura ftk sono
definite rispettivamente come valori caratteristici del carico di snervamento e del massimo
carico in trazione, ciascuno diviso per larea nominale della sezione trasversale.
Le barre di armatura ordinaria devono presentare adeguata duttilit, definita da rapporto fra la
tensione di rottura e la tensione di snervamento ( ft / fy ) k e dalla deformazione sotto carico
massimo uk . I valori di ( ft / fy ) k e uk per le classi di acciaio A, B e C sono stati descritti nei
prospetti nellappendice C.

242