Sei sulla pagina 1di 2

Lultimo Re Antidiluviano

Utanapistim[arik], ovvero Atra-Hasis, ovvero Ziusudra, ovvero Xisuthros, ovvero


il primo Immortale

Nelle copie pre-sargoniche delle Istruzioni di Suruppak1, il primo testo


sapienziale nella letteratura sumera, troviamo notizia dellesistenza del figlio di
re Suruppak, senza tuttavia che egli venga nominato, se non come UR.AS2,
per undici volte nelle due versioni del testo in sumerico3. Nonostante egli sia
presente come Ziusudra nella versione Antico Babilonese4, la sua assenza in
queste tavole e in WB 4445 ha fatto pensare alcuni6 che il suo nome non era
originariamente presente e venne aggiunto in seguito alla lista dei Re Sumeri,
in connessione con la storia del Diluvio. Chi scrive ritiene per che la teoria di
Finkelstein 7 sia pi esplicativa: la sua presenza in WB 62 e in Beroso, cos come
nella versione Medio Assira8 con il nome di Utanapistim, e lassenza di alcuno

1 B. Alster, The Instructions of Suruppak (Copenhagen, 1974). Suruppak menzionato


nellesemplare di Abfi Salabikh (2500 A.C circa) due volte con il nome di suruppak
UR.AS (in Obv. I 3: rev. VI 9). Con questa dicitura rintracciabile anche in obv. I 6; III
3; IV 6; VI 9; rev. V 4. Nella versione di Adab ( 2400 A.C circa) possibile invece
leggerlo con la dicitura Suruppak(ki) UR.AS (I 3; II 8-9)
2 Il significato della dicitura UR.AS dubbio. Potrebbe essere una forma arcaica (o
fonetica) del tardo US-BAR (spettatore). Oppure avere funzione di gentiliaco:
Suruppak-ak, uno di Suruppak C f. Gilg. XI 23. ( Lettera del 15 Ottobre 1990,
Steinkeller a Davila)
3 Abi Saldbikh: obv. I 6-7; III 3; IV 6; VI 9; rev. V 4-5; VI 5; VII 9. Adab: II 9 e in un
frammento senza collocazione (Alster, Instructions, p. 22)
4 7-10, 78-85, 148- 55. Il figlio anche definito mio figlio (dumu-mu) e.g., 66, 138,
165. Nella versione Medio Assira chiamato ut-na-p[u-us-te] "Utanap[i'- tim]" (Alster,
Instructions, p. 121)
5 In WB 444 al posto di Ziusudra presente Ubar-Tutu. Tuttavia in WB 66 e nella Californian
Tablet a Ziusudra vengono fatti corrispondere 36.000 anni di regno, che in WB 444 sono
attributi ad Ubar-Tutu (Finkelstein, 1963, p. 44). 36 000 sono anche gli anni in cui Ziusudra
regn secondo Beroso (cf. F. Jacoby, Die Fragmente der Griechischen Historiker, dritter Teil C
Nr. 680, p. 377)

6 DAvila (1995), p. 201


7 Finkelstein, (1963), p. 47

statuto reale quando la figura presente nellEpopea di Gilgamesh9 permette


di affermare con una base di sufficiente certezza che verano due visioni
parallele, una in cui Ziusudra era lultimo re della successione antidiluviana 10, e
una in cui non era presente tale attestazione11.

8 PBS X/1 4, cf. Kramer, JCS 1 33 nota 208


9 Lunica base possibile per tale implicazione Gilg. XI i 35: [mi-nu?-]mi?lu -pu-ul URU
um-ma-nu u si-bu-tum ", Cosa dovr respondere agli abitanti della citt e ai vecchi?
dove Speiser vede un riferimento ad una formale assemblea cittadina o ad un
consiglio; vedi Studies in the History of Culture( Menasha, Wis. 1942) p. 60, e
Authority and Law in the Ancient Near East (JAOS, Suppl. 17 [19541) p. 10.
10 In PBS V 1, lo statuto reale di Ziusudra ribadito con lepiteto lugal-m,
[Ziusudra] essendo re (col. iv 20', v 9, vi 6, 1), tuttavia nella versione Ninivita il nome
di Atra-hasis/Ziusudra seguito dal semplice epiteto l( CT XV 49 "obv." ii 28, iii 17).
11 Per Finkelstein ( Finkelstein, 1963, p. 48) da respingere lidea di Jacobsen per cui
lassenza di Ziusudra in WB 444 dovuta alla dimenticanza di uno scriba e
allesistenza di un prototipo epico in cui erano presenti due sezioni: una in cui si
faceva menzione dei re antidiluviani e delle citt, e laltra con la storia del Diluvio in
cui Ziusudra avrebbe avuto un ruolo principale. (AS 1176 nota 34.)