Sei sulla pagina 1di 1

TERRORISMO ISLAMICO

Isis (Islamic State of Iraq and al-Sham), una parola che trasmette terrore a
chiunque; esseri umani come noi, tutti uguali, ma con ununica e grande
differenza: usano il terrore per diffondere la loro religione, le cosiddette
"guerra di religione", in cui la religione centra ben poco perch il pi delle
volte l'economia ad influenzarle. Mossi da una cieca fede religiosa non
sembrano neanche preoccuparsi delle conseguenze, rimettendo tutto nelle
mani di quel Dio al quale essi credono di ubbidire; due di non si dichiarano
guerra a vicenda, anzi vogliono che ci sia la pace in tutto il mondo. Perch
commettere questi atti cos atroci? Tutti se lo chiedono..ma una risposta
definitiva non c. Il vento della guerra soffia sui Paesi coinvolti da queste
guerre e l'incubo di nuovi attentati impedisce di sognare un futuro migliore.
Nonostante le violenze e le crudelt di cui l'Isis si rende artefice sono sempre
di pi i giovani che vi aderiscono, anche se sono nati e cresciuti in nazioni
come la nostra. Gli psicologi pensano sia dovuto alla mancanza di regole che
caratterizzano la nostra societ e che spinge i giovani a cercare qualcosa che
li controlli. Gli attentati che firmano la crudelt del terrorismo dellIsis sono
quelli accaduti a Parigi, il 13 novembre 2015, e a Bruxelles, il 22 marzo 2016.
Stragi che hanno causato tantissimi morti soprattutto bambini e giovani, chi
poteva pensare che delle serate passate in famiglia o in compagnia di chi si
vuole bene si trasformassero in giorni mortali, fatali per tutti loro. Un esempio
di tantissime vittime vi una ragazza italiana, Valeria Solesin, che lavorava
da 4 anni in Francia come volontaria in un ospedale. Quella sera si trovava
con il suo fidanzato e due loro amici al Bataclan ad assistere ad un concerto.
Quella sera le fu fatale..lei mor mentre i suoi amici e il suo fidanzato
riuscirono a salvarsi. La gran parte dei terroristi composta da donne e da
bambine che vengono usate per compiere degli attentati facendosi saltare in
aria nei posti pi affollati. Una delle peggiori cause potrebbe essere una
Terza guerra mondiale che causerebbe tantissimi morti. Siamo tutti uguali,
abbiamo tutti gli stessi diritti, SIAMO ESSERI UMANI E DOBBIAMO ESSERE
TRATTATI COME TALI! Le persone possono avere carnagione diversa,
religioni diverse, siamo tutti diversi ed proprio questa diversit che rende
unici tutti noi. Una cosa dobbiamo imparare, come dice Martin Luther King Jr.
Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come pesci, ma non
abbiamo imparato larte di vivere come fratelli. Fratelli, una semplice parola
formata da 8 lettere che possiede significati molto profondi ed proprio
questo che dobbiamo essere, fratelli! Noi abbiamo un sogno e dobbiamo
realizzarlo!