Sei sulla pagina 1di 1

il ResTo del carlino

Paese:
Paese: it

Tipo media:
media: Stampa locale

PESARO

Pagina: 38
Pagina:

Autore: n.d.
Autore:

(ITA)
Il Resto del Carlino Pesaro (ITA)

Readership:
73113
Readership: 73113
I.;

Diffusione:
Diffusione: 7693
16 Marzo 2016

CACCIA AI SOLDI DELLE NOCI: IN ARRIVO 7 MILIONI DI EURO PER LE DUE CITTA'

Pesaro-Fano alleate sui fondi europei


Con l'investimento territoriale integrato si punta a tutti ifinanziamenti
SI CHIAMA Iti, acronimo di investimento territoriale integrato.
Sembra burocratese, ma se le cose
andranno come previsto dall'assessore Antonello Delle Noci,delegato dal sindaco Matteo Ricci all'ufficio comunale opportunit Fondi
Europei, un ampio territorio della provincia di Pesaro Urbino avr
milioni di euro da investire in sviluppo economico e territoriale. Vediamo come e perch.Il primo passo concreto stato fatto con la costituzione tra i comuni di Pesaro e
di Fano di questo Iti che rende i
due enti destinatari di fondi diretti da parte dell'Europa.
L'ITI un istituto comunitario destinatario di investimenti da parte
del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr); del Fondo sociale
europeo e del Fondo di coesione
2020. Inoltre pu accedere al rurale (Fesr) e a quello per la pesca
(Feamp). Insomma miliardi di risorse a cui con una buona progettazione integrata si pu avere speranza di accedere. Per il Fesr le Marche avranno 2 miliardi di euro di
fondi diretti. La parola magica per "integrato".Cio pi il progetto coinvolge nello sviluppo economico e ha ricadute in un'area ampia e pi risponde alle logiche di

c' Urbino)e ieri ha fatto il secondo passo concreto, allargando la


convenzione a due universit (Il
Politecnico delle Marche e l'Universit di Urbino), le associazioni
di categoria del commercio,
dell'agricoltura, dell'artigianato e
dell'industria,i sindacati, l'amministrazione provinciale,il terzo settore.
NEI prossimi mesi ha detto
Delle Noci al momento della firma i 55 comuni saranno nell'Id a
pieno titolo nella distribuzione
delle risorse. Intanto per il lavoro
gi svolto l'Iti ha incassato dall'Europa sette milioni di euro che verranno distnbuti tra Pesaro(60%)e
Fano(40%) per la realizzazione a
Fano della fabbrica del Carnevale, un laboratorio creativo che permetter il recupero architettonico
e funzionale di Palazzo Sant'Arcangelo, mentre Pesaro rispolvera l'Universit della Musica con
annessa ristrutturazione di Palazzo Ricci. L'aver inserito Pesaro
tra le aree di crisi conclude Delle
Noci,soddisfatto del risultato ottenuto dall'ufficio da lui coordinato
permetter alle nostre imprese
insieme a quelle di Ancona e Ascoli Piceno di partecipare a due prossi nii bandi da 30milioni di euro.
Solidea Vitali Rosati
-

ALLEATI Con gli investimenti territoriali integrati coinvolti 55


Comuni, universit e le associazioni di categoria

PRIMO RISULTATO
La fabbrica deL carnevale
e PaLazzo Ricci otterranno
risorse da BruxeLles
cooperazione territoriale europea,
un principio che ispirer da qui al
2020 la distribuzione delle maggiori risorse europee.In sostanza l'Europa ha capito che per fare gli europei necessario rispondere alle esi-

genze che arrivano dal basso e


quindi riuscire ad avvicinare gli interessi dei territori. In contemporanea per esclude finanziamcnti
a pioggia e per essere competitivi i
territori dovranno "integrarsi"
condividendo fmalit e sinergie.
In pratica si stratta di fare rete, sistema, abbattere i campanilismi e
procedere nella progettazione di
area vasta. Cos l'Iti Pesaro-Fano
ha siglato una convenzione con 55
comuni della provincia (tra questi

Pagina 1 // 1
Articolo per uso esclusivo del destinatario. Sono vietate la riproduzione e la ridistribuzione

Interessi correlati