Sei sulla pagina 1di 8

Impasto base del pane

Ingredienti:
800 gr. di farina tipo 0, 30 gr. di lievito di birra, 3,5 dl. di acqua, 10 cucchiai di olio, 1 cucchiaino di
sale grosso, un pizzico di zucchero.
Procedimento:
Sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida e un pizzico di zucchero.
Mescolare bene 80 gr. di farina con il lievito sciolto, impastare bene con tutta la mano fino a quando
risulta un composto omogeneo, morbido e con delle bollicine in superficie, formare una palla con la
pasta, mettere sulla spianatoia il resto della farina a fontana, mettere nel centro la palla di pasta
precedentemente formata, coprire con un canovaccio pulito ed asciutto e lasciare riposare per circa
5 ore.
Passato il tempo sciogliere il sale in mezzo bicchiere di acqua tiepida.
Riprendere l'impasto base e pian piano mescolarlo ed unirlo alla farina rimanente, aggiungere mano
a mano, l'olio, il sale sciolto e l'acqua per impastare, lavorare bene la pasta fino a quando risulta un
composto omogeneo, morbida e con delle bollicine sulla superficie, coprire con un canovaccio e
lasciare riposare per circa 3 ore a temperatura tiepida.
Passato il tempo rimpastare bene, dividere la pasta in 10 parti e formare dei panini, mettere in forno
caldo a 250 per circa 30 minuti.
Pane di patate
Ingredienti:
600 gr. di farina integrale, 1 Kg. di patate, 8 cucchiai di olio.
Procedimento:
Lessare le patate, quando risultano cotte scolarle, schiacciarle ed unirle alla farina, mescolare bene
l'impasto, aggiungere l'olio poco alla volta, quando risulta un composto ben omogeneo coprire e
lasciare riposare per 5 ore, passato il tempo lavorare bene la pasta, se necessita aggiungere un
pizzico di farina.
Spianare la pasta e formare circa 20 quadri, mettere su una teglia da forno rivestita e mettere in
forno caldo a 250 per circa 20 minuti, a met cottura voltare i panini e terminare la cottura.
Risulta un pane molto saporito e di pasta consistente.

Pane ai cereali
Ingredienti:
300 gr. di farina tipo 0, 150 gr. di farina di segale, 150 gr. di farina di miglio, 100 gr. di farina di
orzo, 100 gr. di farina di avena, 30 gr. di lievito di birra fresco, un pizzico di zucchero, 1 cucchiaino
si sale grosso, 10 cucchiai di olio.
Procedimento:
Sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida e un pizzico di zucchero.
Setacciare le farine insieme in modo che si mescolino bene.
Mescolare bene 80 gr. di farina mista con il lievito sciolto, impastare bene con tutta la mano fino a
quando risulta un composto omogeneo e morbido, formare una palla con la pasta, mettere sulla
spianatoia il resto della farina a fontana, mettere nel centro la palla di pasta precedentemente
formata, coprire con un canovaccio pulito ed asciutto e lasciare riposare per circa 5 ore.
Passato il tempo sciogliere il sale in mezzo bicchiere di acqua tiepida.
Riprendere l'impasto base e pian piano mescolarlo ed unirlo alla farina rimanente, aggiungere mano
a mano, l'olio, il sale sciolto e l'acqua per impastare, lavorare bene la pasta per 15 minuti, coprire
con un canovaccio e lasciare riposare per circa 3 ore a temperatura tiepida.
Passato il tempo rimpastare bene, dividere la pasta in 10 parti e formare dei panini, mettere in forno
caldo a 250 per circa 30 minuti.
Pane allo strutto
Ingredienti:
800 gr. di farina tipo 0, 30 gr. di lievito di birra fresco, 10 cucchiai di olio, 120 gr. di strutto, 1
cucchiaino di sale grosso, un pizzico di zucchero.
Procedimento:
Sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida e un pizzico di zucchero.
Mescolare bene 80 gr. di farina con il lievito sciolto, impastare bene con tutta la mano fino a quando
risulta un composto omogeneo, morbido e con delle bollicine in superficie, formare una palla con la
pasta, mettere sulla spianatoia il resto della farina a fontana, mettere nel centro la palla di pasta
precedentemente formata, coprire con un canovaccio pulito ed asciutto e lasciare riposare per circa
5 ore.
Passato il tempo sciogliere il sale in mezzo bicchiere di acqua tiepida e sciogliere lo strutto in una
pentola su fiamma bassa.
Riprendere l'impasto base e pian piano mescolarlo ed unirlo alla farina rimanente, aggiungere mano
a mano, l'olio, lo strutto sciolto, il sale sciolto e l'acqua per impastare, lavorare bene la pasta fino a
quando risulta un composto omogeneo, morbida e con delle bollicine sulla superficie, coprire con
un canovaccio e lasciare riposare per circa 2 ore a temperatura tiepida.
Passato il tempo rimpastare bene, dividere la pasta in 10 parti e formare dei panini, mettere in forno
caldo a 230 per circa 30 minuti.

Pane toscano
Ingredienti:
1,4 Kg. di farina tipo 0, 60 gr. di lievito fresco, acqua per impastare.
Procedimento:
Sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida e un pizzico di zucchero.
Setacciare la farina, unire il lievito sciolto, mescolare ed aggiungere tanta acqua quanto ne occorre
per ottenere un impasto liscio ed elastico, coprire con un canovaccio pulito ed asciutto e lasciare
riposare per circa 6 ore.
Passato il tempo riprendere la pasta, impastarla bene, dividere in 5 parti e dargli la forma di
pagnotte. Con un coltello fare delle righe sulla pasta superiore, mettere in forno caldo a 220 per
circa 40 minuti fino a quando risulta la crosta colorata e croccante.

Pane pugliese
Ingredienti:
2 Kg. di semola di grano duro, 0 gr. di lievito di birra fresco, 10 gr. di malto, 40 gr. di sale grosso.
Procedimento:
Sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida.
Sciogliere il sale in mezzo bicchiere di acqua.
Mettere la farina a fontana sulla spianatoia, aggiungere il lievito sciolto, il sale sciolto e il malto,
lavorare bene l'impasto fino a quando risulta ben omogeneo, coprire con un canovaccio pulito ed
asciutto, lasciare riposare per circa 2 ore.
Passato il tempo riprendere la pasta, lavorarla bene, dividere in pagnotte e lasciarle lievitare per
circa un'ora, passato il tempo con un coltello fare delle righe sulla pasta superiore, mettere in forno
caldo a 220 per circa 40 minuti fino a quando risulta la crosta colorata e croccante.
Baguette
Ingredienti:
700 gr. di farina tipo 00, 25 gr. di lievito di birra fresco, olio.
Procedimento:
Sciogliere il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida e un pizzico di zucchero.
Impastare 60 gr. di farina con il lievito sciolto, formare una palla con l'impasto e metterla in un
contenitore con un decilitro e mezzo di acqua e lasciare riposare fino a quando l'impasto viene a
galla.
Mettere la farina rimasta sulla spianatoia, aggiungere 50 ml. di acqua e la pasta precedentemente
preparata, impastare bene per circa 15 minuti, coprire con un canovaccio e lasciare riposare fino a
quando l'impasto risulta raddoppiato.

Riprendere l'impasto, lavorarlo bene, tagliare in tre parti la pasta e ad ogni parte dargli una forma
allungata, con un coltello eseguire dei segni sulla superficie, spennellare con olio, posizionare in
una placca da forno, cuocerle in forno caldo a 250 per 15 minuti, passato il tempo abbassare la
temperatura a 170 e cuocere per 50 minuti, quando il pane risulta cotto spennellare la superficie
con albume sbattuto e lasciare nel forno fino a quando completamente raffreddato.

I segreti dell'impasto
Un po' di storia sul pane

Prima di iniziare ad impastare assicurarsi sempre di avere a disposizione uno spazio ampio.
La spianatoia deve essere di un materiale possibilmente liscio o comunque sempre meglio avere a
disposizione un po' pi di farina in modo che l'impasto non si attacchi alla spianatoia.
La lavorazione della pasta deve avvenire nel seguente modo: partire prima con le dita poi mescolare
con l'intera mano in modo da far penetrare molta aria che aiuta la lievitazione.
La pasta risulta pronta quando risulta un composto morbido, bene omogeneo e con delle bollicine.
Il luogo in cui si impasta deve essere tiepido e senza correnti d'aria.
La corretta lievitazione si ha quando la pasta diventa il doppio della dimensione originale.
Il migliore forno per la cottura rimane il forno a legna, chi non lo possiede deve provare il proprio
forno fino a trovare la corretta temperatura e posizione di cottura.
In ogni caso il forno deve essere caldo quando si mette il pane a cuocere.

pane casareccio in forno elettrico!!


ciao a tutti dopo tante ricette del pane provate(devo dire tutte ben riuscite)ho provato anche questa e
vi assicuro eccezionale sembra cotto nel forno a legna,devo ringraziare mio cugino che mi ha dato
alcuni suggerimenti specialmente sulla cottura.il procedimento molto semplice la lievitazione
scocciante ma ne vale la pena. Vi d un consiglio,se siete come me che ogni volta che fate un
impasto lievitato sbirciate in continuazione per vedere se cresce
cosi si va a dormire e lo si lascia in pace al calduccio!!!!!

fate questo impasto la sera

500gr di farina manitoba


500gr di farina "00"
450gr di acqua tiepida
1/4 del cubetto di lievito(circa 5-6gr)
sale
sbriciolare il lievito in una ciotola capiente

aggiungere man mano l'acqua tiepida e far sciogliere tutto il lievito

procedere poi con le farine versandone un p per volta fino ad esaurimento, unire anche il sale se
occorre aggiungere dell altra acqua o farina

trasferire l'impasto sul piano e lavorarlo energicamente per una decina di minuti sbattendolo sulla
spianatoia

ottenere un impasto bello morbido formare una palla

mettere in un recipiente e lasciare lievitare una notte intera coperto da un canovaccio.

ed eccolo in tutto il suo splendore (anche con la bolla nel lato)

trasferirlo sulla spianatoia e dargli la forma desiderata (non bisogna re-impastarlo)

farlo lievitare per altre 2 ore o pi

prendere il pane ed adagiarlo sottosopra(la parte superiore deve essere poggiata sulla teglia)su una
teglia senza ungerla e senza carta forno. Incidere se si vuole il pane

ora procedere con la cottura:


accendere il forno modalit statico e fallo salire alla max temperatura quando sar salita infornare il
pane
per i primi 30 min cuocere in modalit statico alla max temperatura
poi passare in modalit ventilato per altri 30 min a 200
dopo che trascorso il tempo aprire il forno e controllare la cottura da sotto se e ben colorito e
battendo sopra fa un rumore di vuoto cotto se poi vi piace una crosta pi croccante prolungare la
cottura per altri 10 min magari sulla griglia.
ed eccolo cotto

sotto

dentro

vi assicuro buonissimo
grazie baci baci

voi che ne dite???