You are on page 1of 2

Dal Concerto per la Pace a Sarajevo alla lunga tourne con

Chailly:
la Filarmonica torna protagonista in Europa
Lattivit fuori sede della Filarmonica della Scala ha ormai raggiunto i 600 concerti. La stagione
2015/2016 segna il ritorno della Filarmonica della Scala sui principali palcoscenici internazionali
con diciassette concerti diretti da Daniel Harding, Myung-Whun Chung e Riccardo Chailly. Il
Direttore Principale del Teatro alla Scala guider lorchestra in una lunga tourne europea a
settembre 2016, con i solisti Daniil Trifonov e Martha Argherich. Larrivo alla Scala di Riccardo
Chailly consolida un legame da sempre profondo e segna il ritorno della Filarmonica in citt
significative come Vienna, Salisburgo, Baden Baden e il debutto alla nuova Philarmonie di
Parigi.
Il prossimo 12 luglio lorchestra diretta da Ottavio Dantone torna a Sarajevo per un
appuntamento di altissimo significato simbolico: un Concerto per la Pace, una celebrazione
interconfessionale a 20 anni dalla fine del conflitto in Bosnia, promossa dallAmbasciata dItalia
a Sarajevo e realizzata in collaborazione con UniCredit. La Filarmonica della Scala era gi stata
a Sarajevo diretta da Riccardo Muti il 14 luglio 1997 per una memorabile serata che aveva
inaugurato il progetto Le vie dellamicizia, portando una testimonianza di pace subito dopo i
tragici fatti che hanno segnato la storia dellEuropa sul finire dello scorso millennio. Dopo
ventanni dal termine delle ostilit la Filarmonica torna nella citt simbolo della rinascita per
rinnovare un messaggio di speranza e comunione per il futuro. Il programma include pagine di
Mozart, Hndel e Pergolesi interpretate da Roberta Invernizzi e Delphine Galou. Il concerto
sar trasmesso in diretta dalla Tv nazionale in Bosnia, da Rai 5 in Italia e in Eurovisione.
A settembre 2015 il direttore Daniel Harding sar alla testa della Filarmonica per tre
appuntamenti in Italia in programma a Rimini (4 settembre) Merano (5 settembre) e a Roma (7
settembre). La Filarmonica torna allAuditorium Parco della Musica, dopo il grande successo
riscosso a marzo con Temirkanov, per un concerto in memoria delle vittime del genocidio
armeno nellanno del centenario.
Ad aprile 2016 sar Myung-Whun Chung a dirigere i concerti di Budapest (14 aprile, Bla
Bartk National Concert Hall), Praga (15 aprile, Smetana Hall) Oviedo (Auditorio Palacio de
Congresos) con un programma che include la Sinfonia n. 40 di Mozart e la Sinfonia n. 5 di
Mahler.
Da agosto 2016 Riccardo Chailly sar alla testa dellorchestra per dieci concerti, alcuni dei
quali vedono la partecipazione di due pianisti deccezione: Daniil Trifonov e Martha
Argherich. A Gstaad (21 agosto, Festivalzelt), Salisburgo (22 agosto Groes Festspielhaus),
Linz (23 Settembre, Brucknerhaus), Essen (24 Settembre, Philharmonie), Vienna (1 Ottobre,
Musikverein). Chailly diriger un programma tutto italiano con la Sinfonia in re maggiore di
Cherubini, lOuverture e il balletto Le quattro stagioni, dai Vespri Siciliani di Verdi.
Daniil Trifonov sar ospite dei concerti di Dortmund (25 Settembre, Konzerthaus),
Luxembourg (26 Settembre, Philharmonie), Hamburg (28 Settembre, Konzertsall), Baden
Baden (30 Settembre, Festpielhaus) mentre Martha Argerich sar al pianoforte per il debutto

alla Philarmonie di Parigi (2 ottobre). In programma la Manfred-Ouverture e il Concerto per


pianoforte e orchestra n. 2 di Schumann.