Sei sulla pagina 1di 23

Claudio Costa

Tavola rotonda VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE


Sezione Controlli, Governo e Personale
Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

Medici Convenzionati
6.000

5.000

1.062

392

1.092

377

4.000
574

575

1.109

1.114

383

391

572

573

Specialisti Ambulatoriali Interni


e altre Professionalit Sanitarie
Ambulatoriali (biologi, chimici,
psicologi)

Medici Titolari addetti al servizio di


Continuit Assistenziale
3.000

Pediatri di Libera Scelta


2.000
3.446

3.379

3.297

3.285

1.000

Medici di Medicina Generale

0
31/12/2010

31/12/2011

31/12/2012

31//12/2013

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

Valorizzazione del Personale


Nellazienda sanitaria il personale
risorsa chiave, fattore critico di
successo e la qualit del risultato
dipende in gran parte dalla
professionalit delle persone

Le aziende sanitarie sono


organizzazioni complesse che erogano
servizi personalizzati e ad alto tasso di
professionalit, difficilmente replicabili
e standardizzabili

Non basta il bravo professionista visto


che oggi latto sanitario quasi sempre
multiprofessionale, che interessa pi
professionisti e diverse strutture
organizzative, quindi serve il
professionista che sa fare rete, fare
squadra
Sezione Controlli, Governo e Personale
Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

Obbiettivi della programmazione Regionale L.R. 23/2012

confermare e consolidare
lintegrazione sociosanitaria

potenziare lassistenza
territoriale, consolidando il
ruolo del Distretto sociosanitario

completare il processo di
razionalizzazione della rete
ospedaliera,

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

assumere iniziative
per favorire un
impiego appropriato
delle risorse
professionali,
ridefinendo modelli
operativi, standard e
parametri con cui
misurare
lorganizzazione del
lavoro ed il
conseguente
fabbisogno di
personale

Valorizzazione del Personale nel Piano Socio


Sanitario Regionale
Miglioramento del
meccanismo di
determinazione del
fabbisogno

Analisi del Fabbisogno


di Salute e dellofferta di
salute

Revisione di
ruoli e
competenze dei
profili socio
sanitari e delle
sfere di
responsabilit

Superamento di
standard e modelli
organizzativi non pi
rispondenti ai nuovi
modelli assistenziali

Ridefinizione di
standard e
parametri con
cui misurare
lorganizzazione
del lavoro e il
fabbisogno di
personale

Analisi
dei Percorsi socio
assistenziali

Analisi
dellorganizzazione del
lavoro
Sezione Controlli, Governo e Personale
Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

Il ruolo della formazione nelle organizzazioni


sanitarie
La formazione leva strategica del

cambiamento, non solo sul piano


organizzativo ma anche per valorizzare le
competenze e rafforzare il concetto di
centralit della persona nei processi socio
assistenziali
Deve sempre pi orientarsi alla
formazione del team oltre che del
singolo professionista
Deve tenere conto che la sanit uno
degli ambiti in cui innovazione e
cambiamento hanno maggiore rilevanza

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

Il ruolo della formazione nelle organizzazioni sanitarie

Universit

Diplomi di laurea
Specializzazioni
Master

19..25 anni /

Aziende Sanitarie
Regioni / Ministero
Ordini / Collegi
Formazione Continua
Life long learning

26........ 65 anni

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

Valorizzazione del Personale


- Formazione di Base Professioni Sanitarie DGR 1439/2014: Direttive in materia di organizzazione aziendale delle
attivit inerenti la formazione del personale infermieristico e ostetrico, tecnico,
della riabilitazione e della prevenzione, ai sensi dellArt. 6 comma 3, del
D.Lgs. 502/92 s.m.i.
Modello Organizzativo
Sistema Aziendale
formazione di base
Coordinatore Aziendale Attivit
Formative

N. 28 Corsi di laurea
professioni sanitarie
decentrati
FUNZIONI AZIENDALI

Tutor Didattico Aziendale


Guida di Tirocinio Aziendale

COMPETEN
ZE

FIGURE

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

10

Valorizzazione del Personale


- Formazione dei Medici SpecialistiFinanziamento di contratti di
formazione specialistica (90) nelle
discipline di interesse e vincolo per i
beneficiari di prestare servizio nel
territorio della regione (L.R. 9/2013)

Scuola di Specializzazione in
Farmacia Ospedaliera
[finanziamento regionale di borse di
studio n. 2 (2012-2013), n 4 (20132014)]

Contratti di Formazione Specialistica Aggiuntivi Regionali


60

Contratti di Formazione Specialistica Aggiuntivi Regionali

56

55

39

55

55
53

37

37

37

37

37

50

35
33

45

31

40
38

29
35

27

A.A. 20092010

26
25
A.A. 20092010

A.A. 20102011

A.A. 20112012

A.A. 20122013

A.A. 20102011

A.A. 20112012

A.A. 20122013

A.A. 20132014

A.A. 20132014

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

11

Valorizzazione del Personale


- Formazione Specifica in Medicina Generale Nuovo modello organizzativo per il Sistema di Formazione per la Medicina
Convenzionata
Percorso Regionale di Aggiornamento della rete degli animatori della
formazione continua della medicina convenzionata e dei tutor per la Medicina
Generale

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

12

Valorizzazione del Personale


- Specialisti Ambulatoriali Interni DGR 2338/2011
attraverso la quale la specialistica ambulatoriale interna stata individuata quale
importante componente nellambito dellassistenza territoriale, funzione
fondamentale garantita dal distretto e collocata in maniera trasversale ai diversi
nodi della rete assistenziale territoriale
DGR 2857/2012
ha definito, sulla base di unintesa sindacale, il sistema di regolazione delle
modalit di utilizzo della specialistica ambulatoriale interna da parte delle aziende.

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

13

Valorizzazione del Personale


- Formazione Manageriale e Continua DGR 437/2014: Fondazione Scuola di Sanit Pubblica, management delle
Aziende Socio Sanitarie e per lincremento dei trapianti dorgano e di tessuto
DGR 2166/2014: Fondazione Scuola di sanit pubblica, management delle
aziende socio-sanitarie e l'incremento dei trapianti d'organo e tessuti
(Fondazione S.S.P.)" - approvazione piano d'attivit anno 2014 e biennio
2015-2016
PIANO DELLE ATTIVITA
FORMAZIONE MANAGERIALE
FORMAZIONE PER AREE SPECIALISTICHE
STRUMENTI E METODI PER LA GESTIONE DEL PROCESSO FORMATIVO
PROGETTI TRASVERSALI
CORSI AZIENDALI A CATALOGO E A COMMESSA
Sezione Controlli, Governo e Personale
Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

14

Valorizzazione del Personale


DGR 1753/2014: Programma regionale per l'Educazione continua in
Medicina. Sviluppo e ruolo dei Provider ECM pubblici (Aziende Sanitarie e
Ospedaliere, Istituto Oncologico Veneto) nella realizzazione del Piano
Regionale della Formazione Continua ECM. [].
Obbiettivi:
umanizzazione delle cure/relazione/comunicazione;
sicurezza del paziente (risk management);
sicurezza degli operatori nell'ambiente di lavoro (T.U. 81/2008);
cure palliative e terapia del dolore (applicazione Legge 38/2010);
integrazione professionale tra ospedale e territorio, con sviluppo PDTA (prioritariamente su BPCO,scompenso
cardiaco, fibrillazione atriale, diabete);
gestione integrata del paziente anziano, fragile, pluripatologico;
promozione corretti stili di vita;
adozione di linee guida EBM sull'evidenza dei sistemi e dei processi clinico-assistenziali;
cultura del lavoro in team multiprofessionale e adozioni di modelli di lavoro in rete (ad es. nell'infartomiocardico acuto,
ictus, politrauma, emergenza pediatrica, parto);
valorizzazione e motivazione delle risorse umane affidate.

Piano di Formazione
Regionale

Piani di Formazione
Aziendale

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

15

Sviluppo del piano regionale della formazione

 Predisposizione di pacchetti
formativi residenziali/FSC
messi a disposizione delle
Aziende Sanitarie,
Ospedaliere e IOV

 Regione del Veneto o


dalla Fondazione Scuola
di sanit pubblica
(deliberazione n. 437 del
4 aprile 2014)

 Direttamente dalle
Aziende Sanitarie,
Ospedaliere e IOV che
garantiranno con
proprie iniziative il
raggiungimento degli
obiettivi di formazione
indicati

 Percorsi di formazione in
modalit FAD forniti alle
Aziende Sanitarie,
Ospedaliere e IOV per
favorirne la diffusione e
luniformit nella rete
1. Risk management
2. Sicurezza TU 81
3. Stili di vita

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

Atti Aziendali

Approvazione Atto
Aziendale con
Decreto del Direttore
Generale dellArea
Sanit e Sociale

Sistema codici
univoci per
realizzazione di
Archivio centrale
regionale sulla
dotazione del
personale
dipendente per
stabilimento reparto

Verifica della
conformit dei nuovi
atti aziendali rispetto
ai principi della
programmazione

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

17

Valori di Riferimento per il Personale del SSR


DGR 610/2014: Definizione dei Valori minimi di riferimento per il personale di
assistenza del comparto dedicato alle aree di degenza ospedaliera. Richiesta di
parere alla Commissione Consiliare. Art. 8 comma 1 della L.R. 29 Giugno 2012, n.
23.
Approvazione i valori minimi espressi in Tema (Tempo di Erogazione Minuti di Assistenza) per
la misurazione del tempo assistenziale del personale infermieristico e degli Oss impiegati
nelle aree di degenza nei presidi ospedalieri

Adeguamento
entro il 31
dicembre 2015

strumento di
pianificazione,
gestione e
controllo

la verifica del
posizionamento
delle strutture
ospedaliere
rispetto ai valori
minimi

leventuale
aggiornamento
degli stessi

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

orientamento per
le scelte
autorizzatorie
regionali in
ragione delle
esigenze delle
singole Aziende

18

Valori di Riferimento per il Personale del SSR


La rappresentazione dei dati avvenuta per ogni struttura ospedaliera, tenendo conto delle due tipologie
di ospedale previste dal nuovo PSSR.
Allo scopo di rendere confrontabili i valori rilevati si proceduto a modulare le aggregazioni delle
specialit in aree omogenee, ritenute assimilabili sia rispetto al profilo organizzativo sia rispetto alle
necessit clinico/assistenziali delle persone assistite.
ATTIVAZIONE DI UN APPPLICATIVO DI RILEVAZIONE DATI DEDICATO

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

19

Analisi dei valori


di riferimento in relazione
a parametri di qualit
e di esito
dell'attivit assistenziale

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

20

Esigenza: moduli formativi coerenti con le funzioni da garantire


Patto per la Salute, 10 Luglio 2014, art. 5.15
Per un efficientamento del settore delle cure primarie, si conviene
che importante una ridefinizione dei ruoli, delle competenze e delle
relazioni professionali con una visione che assegna ad ogni
professionista responsabilit individuali e di equipe su compiti,
funzioni e obiettivi, abbandonando una logica gerarchica per
perseguire una logica di governance responsabile dei professionisti
coinvolti prevedendo sia azioni normativo/contrattuali che percorsi
formativi a sostegno di tale obiettivo.

Proposta di Accordo Stato Regioni sulla ridefinizione,


implementazione e approfondimento delle competenze e
delle responsabilit professionali: Infermiere e Infermiere
Pediatrico

 Gestione della Gravidanza Fisiologica


 Gestione della Cronicit, Modello del Care
manager

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

21

Patto per la Salute, 10 Luglio 2014


Disegno di Legge Art. 22
a.

valorizzazione delle risorse umane del Servizio Sanitario Nazionale, per favorire l'integrazione
multidisciplinare delle professioni sanitarie e i processi di riorganizzazione dei servizi, senza nuovi
maggiori oneri a carico della finanza pubblica

b.

accesso delle professioni sanitarie al Servizio Sanitario Nazionale

c.

disciplina della formazione di base e specialistica per il personale dipendente e convenzionato della
formazione di base specialistica;

d.

disciplina dello sviluppo professionale di carriera con l'introduzione di misure volte ad assicurare
una maggiore flessibilit nei processi di gestione delle attivit professionali e nell'utilizzo del
personale nell'ambito dell'organizzazione aziendale;

e.

introduzione di standards di personale per livello di assistenza, anche attraverso la valorizzazione delle
iniziative promosse a livello comunitario, ai fini di determinare il fabbisogno dei professionisti sanitari a
livello nazionale;

f.

Precariato: stabilizzazione del personale precario, subordinatamente alla definizione, da parte


dell'apposito D.P.C.M ivi previsto, dei relativi criteri applicativi e nel rispetto degli stessi.

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

22

Valorizzare lo sviluppo professionale della Dirigenza


dando pari dignit ai percorsi di natura professionale
rispetto a quelli gestionali.
DGR 1099 del 01 Luglio 2014
Schema di regolamento per lindividuazione, graduazione
ed attribuzione degli incarichi dirigenziali, elaborato a
seguito di confronto sindacale, e messo a disposizione
delle aziende sanitarie.

Sezione Controlli, Governo e Personale


Area Sanit e Sociale - Regione del Veneto

23