Sei sulla pagina 1di 2

Quel che in realt non c

Chiunque sentendo la mia scelta mi avrebbe preso per falso, una persona a convenienza che si mostra
semplicemente quando tutto a proprio favore, quel chiunque, ovviamente, escludendo chi mi
conosce davvero cio chi sa veramente come sono fatto. Io non sono cattivo, non voglio perdere
amicizie ma semplicemente certe cose accadono e devo proprio dirlo ragazzi: questa volta la
decisione peccaminosa stata mia, ho imparato che se una scelta dolorosa la fai tu stesso di tua
spontanea volont soffrirai in modo diverso rispetto a quando qualcuno ti fa del male, attenzione, non
dico che si soffre meno anche se forse la scelta pi dolorosa mostra pi malessere, appunto quello
che mi sta portando ad una chiusura che mai ho provato perch ora non stiamo parlando di una persona
random, una che arrivata e non ha fatto niente, no! Questa persona, lei! Lei quella persona che
non riesco a descrivere, lei quella persona che ogni giorno mi faceva sorridere e non dico per fare
il personaggio buono, SORRIDERE per davvero anche quando tutti letteralmente mi voltavano le
spalle, quando tutto era perduto lei voleva che mi confidassi, parlava con me anche quando ancora la
conoscevo poco, si sempre fidata di me ed ha sempre dimostrato coraggio, lo stesso coraggio che
io non ho mai avuto, nemmeno quando ho dovuto parlarle. Sul serio, quanto sono stato ridicolo mentre
parlavo con lei e non la guardavo neanche? Perch sono timido? No, perch se fossi stato timido non
sarei neanche venuto da lei, allora perch? Perch guardando i suoi bellissimi occhi sarei caduto di
nuovo nella felicit che sarebbe durata poco, perch un dannato sentimento che stava in modo lento
crescendo indipendentemente dai miei progetti di vita, dalle mie lamentele e dalle mie scelte etiche e
morali. Ribadisco quello che ho sempre pensato: per questa mia scelta non ho inventato nuove scuse
per renderla stabile ma credo fermamente nei tradizionali e primordiali concetti che gi prendevo
come giusti e validi, cio che devo chiudere i rapporti anche se nonostante dicessi questa frase
allinfinito, la penser oppure la scriver, non far altro che scatenare questi innumerevoli ricordi di
noi anche se evidentemente per lei erano SOLO ricordi simpatici, per me invece erano e sono ancora
importanti. Ricordo che la mia paura scatenata dal fatto che ho tutti questi pensieri di lei avendo
semplicemente una lieve cotta, figuriamoci se mi fosse piaciuta seriamente! Credetemi quando vi
dico che se una cosa deve accadere, accadr indipendentemente da tutto e questo sarebbe stato uno
sbaglio, perch? Perch mi sarei affezionato ma vi dir una cosa io non conosco il futuro, ma
conosco me ed i miei iracondi comportamenti da ometto che soffre per gli altri ma
contemporaneamente felice, quindi come sarebbe andata a finire? Lei la felicit in persona perch
siamo grandi amici e lo sarei stato anche io finch quellamicizia non mi sarebbe pi bastata e per
questo motivo il mio intento era distruggere questa cotta, uscendo con lei comportandomi come ho
sempre fatto! Un amicone simpatico che consiglia i ragazzi da scartare o da analizzare, parla di anime
e una seria di cazzate senza senso che a lei e a me facevano ridere. Cosa ho realizzato? Che a parte le
risatine, sapevo che qualcosa cera e come gi so, qualcosa non pu accadere senza sacrifici. Sto
soffrendo senza di lei ma vi giuro che soffrirei di pi se fossi con lei perch contemporaneamente
il mio problema pi grande. Se non ci fosse stato questo male, sarei stato sempre informato sulla sua
vita sentimentale e non dite Sarebbe bastato non farti dire niente perch solo un idiota non capirebbe
certe cose, ma sto parlando se ipoteticamente questo fosse lunico problema quindi non odiatemi se
ho fatto questa scelta, io vorrei solo stare con lei ma se questo non possibile e non posso farci niente.
Arrivati a questo punto non voglio che stia con me, non voglio che stiamo per forza amici voglio
solo che sia felice, prima felici insieme poi lei da sola anche se mi duole ammettere che se per la sua
felicit vale la mia continua sofferenza non credo che io possa farcela quindi sarebbe meglio troncare
lamicizia e soffrire insieme per poi dimenticarci luno dellaltra cos in futuro saremo felici, tutto

qui. Questo non prendetelo come un messaggio triste, forse un po lo ma non un Addio, seriamente,
invece di concludere con un Addio dir Ci sentiamo dopo perch sono insicuro in molte cose ma
sicuro in una: Un giorno ci rivedremo e che ne so, se una cosa deve succedere succeder. Ovvio
che ci incontreremo di nuovo, forse non mi vorrai pi come amico ma rivederti per me gi baster e
avanzer.

Ci vediamo dopo, I!