Sei sulla pagina 1di 2

Se muore il cristianesimo

di Guido Ceronetti
in la Repubblica del 10 settembre 2014
Ma nella mente ora avverr dei popoli
Che mai pi torni fertile
La parola ispirata
!n"aretti# $l %olore # 1&4'(
Lascio il mio lapsus (Ungaretti dice non pi e io, memoria errante, mai pi ) perch forse, oggi, il
nostro poeta quel mai sarebbe incline a mettercelo. Quel che posso dire che mi duole, il
cristianesimo che muore. Si tratta di unamputa!ione enorme, in anestesia totale, in modo che
nessuno se ne accorga. "on ho idea per# di quel che sar$ quando ce ne accorgeremo, qui, nelle
na!ioni cristiane dellemisfero. Quando ne scri%e%a o me ne parla%a Sergio Quin!io, la cosa mi era
del tutto indifferente. "on mi pare di essere cambiato, n mi sono ricon%ertito in %ecchiaia ai miei
lontani anni di de%o!ioni& tutta%ia adesso la cosa talmente e%idente do%unque, e cos' tanti i segni
di morte, da poterla risentire come una personale ferita.
()ra accadr$ che cenere pre%alga*+, conclude%a Ungaretti quella sua poesia. ,enere, cenere...
,enere uguale a "ulla... - questo nulla a farmi paura* Se il cristianesimo irresistibilmente
attirato da un .uco "ero il %uoto che lascer$ non sar$ colmabile.
Un aforisma di ,ioran, il filosofo romeno, spesso infallibile. Uno di questi dice& (/l cristianesimo
morto quando ha cessato di essere mostruoso+. /l quando una data da andarne in cerca& ma non
molto lontana, le mostruosit$ hanno lunga %ita e lunghissime agonie mortali0 a %olte sono
immortali, come lantisemitismo. Succeder$ anche all/slam, da qui lo sfor!o per sopra%%i%ere
allonda che spa!!a la tolda aggrappandosi al controllo, alloppressione e al terrore puro& la fase
attuale si pu# %ederla come struggle for life dar1iniana. 2utte le fedi monoteiste sono risucchiate
dal .uco "ero. "on ne scompare una sen!a che laltra la segua.
3orse, la mostruosit$ cristiana specifica in declino da quando sono cessati gli autodaf e i processi
delle streghe* "ei tempi nostri, da quando il 4apa sceso dalla sedia gestatoria e si messo a fare
%iaggi trionfali* /l 5aticano // andr$ %isto come una cessa!ione del carattere mostruoso della ,hiesa
che a%r$ impresso unaccelera!ione al processo mortale del cristianesimo in ambito cattolico*
"ellortodossia scismatica 6 la russa in specie 6 cessati il terrore e le persecu!ioni comuniste, ha
pre%also, mi pare, una continuit$ pacifica da !ombi0 non ci %edo pi niente di %i%o, ma fino a ieri
non furono pochi i martiri. 7emorabile resta la parabola del 8rande /nquisitore dei 9arama!o%&
,risto ritorna, si rimette a predicare, fa seguaci, guarisce l:ids, la Sla, ;bola, moltiplica pane e
pesci per miliardi, squilibra la realt$ a un tale punto che il 8rande /nquisitore per il bene di tutti lo
fa arrestare. 4er non essere arrestato ,risto do%rebbe circondarsi di mili!ie fanatiche, risuscitare per
risuscitarsi un cristianesimo mostruoso.
Lon .lo< 6 cristiano cattolico dei pi grandi e dei pi mostruosi 6 spettatore da un sobborgo di
4arigi delle frenesie di distru!ione della 8rande 8uerra, (al loro culmine nel =>=?), profeti!!a%a
la%%ento del 4aracleto, lo Spirito Santo, pre%isto per la fine dei tempi storici. ,ome estrema
speran!a di credente in%oca%a e aspetta%a che un misterioso Qualcuno %enisse& ma dopo la sua
morte nel =>=@ e la ridicola pace del =>=>, quale mai ,onsolatoreABedentore assoluto %enuto*
:gnellini di%ini che abbiano portato i mali del mondo, tanti, per lo pi anonimi, come adesso come
domani, ma di 4aracleti nessun segno.
L;uropa credente, ine%itabilmente allora tutta cristiana (con minoran!e teosofiche o di passati per
7onte 5erit$, come 7aC Deber, BilEe), secondo 4aul 3ussell era in ripresa nelle trincee, ma non
credo che in quelle condi!ioni la fede tradi!ionale andasse oltre le in%oca!ioni mentali prima degli
assalti, e ai gemiti dei rantolanti abbandonati nelle buche. 3orse, nel corpo britannico, la .ibbia di
Be 8iacomo, nei %ersetti memori!!ati nellinfan!ia, conforta%a maggiormente, ma come %oce
%eteroA testamentaria esclusi%amente non cristiana. 4reghiere per la pace e "atali di speran!a non
manca%ano, nelle na!ioni combattenti, sempre meno in%ogliate a farsi fare a pe!!i0 per# di che %i%e
una religione misticoAtrascendente, se non di speran!e che oltrepassano infinitamente qualsiasi
tregua darmi e ritorno a casa* ; dopo la guerra, gli sterminati campi di croci segnano, nonostante il
simbolo cristiano, lappari!ione di un culto nuo%issimo, estraneo alla confessione cristiana& quello
dei caduti. / caduti ignorano la %ita futura.
,on pi struggimento che nei libri, il tragico della 7orte di Fio (del Fio cristiano) lo tro%i nel
cinema firmato da ,arl Fre<er, Luis .uGuel, /ngmar .ergman, do%e senti il fragore delle ondate tra
cui il 2itanicA ,ristianesimo, protestante o cattolico, sta colando a picco. La stupefacente rinuncia
del 4apa Bat!inger un dramma bergmaniano. /l 4apa teologo %ede lucidamente non poter pi
reggere o essere predicata la sua teologia da patrologia latina o greca, rigetta un cristianesimo che
non ha la for!a di rianimare, e si ritira in un monastero che gli sar$ come un piccolo surrogato dello
scoglio di Sant;lena. 7a ri%ediamo un capola%oro di .ergman come Luci din%erno , do%e alla
pie%e di un piccolo paese il pastore ;ricsson dice messa nella chiesa perfettamente %uota di fedeli.
Lo scenario, il rito luterano, lofficiante ci sono& le anime, no. /mmaginiamo la magnificen!a di San
4ietro come lorrida brutte!!a di una pia!!a di Seul, gremite di folla, e un giorno il 4apa che si
affaccia per benedire pia!!e deserte. :%r$ %isto questo, il 4apa in%ece delle pia!!e dei trionfi
puntuali* /l deserto della chiesa di 3rostnHs* La stessa %isione non afferra anche il 4apa 3rancesco*
Fa certi affioramenti in lui di dubbiosit$ e inquietudine in pause di stanche!!a, direi di s'. Un
mondo decristiani!!ato un mondo %uoto, che non ha ubi consistam, orfano anche di nordiche Luci
d/n%erno. .eati i perplessi.