Sei sulla pagina 1di 3

Tecnica delle Costruzioni

Silvia Santini

5. LEGAME COSTITUTIVO
Nei capitoli precedenti sono state introdotte la tensione e la deformazione quali grandezze che caratterizzano la statica e la cinematica dei mezzi continui. In particolare, per gli aspetti statici, sono state introdotte le relazioni che instaurano un legame tra le forze esterne e gli sforzi presenti in una configurazione di equilibrio; per gli aspetti cinematici sono state studiate relazioni di carattere puramente geometrico che assicurano la congruenza del processo deformativo. Il legame costitutivo rappresenta il collegamento meccanico tra statica e cinematica. Esprime infatti la relazione tra tensione e deformazione che dipende dal comportamento meccanico del materiale. La sua definizione puramente fenomenologica-sperimentale, e pu rispecchiare comportamenti qualitativamente diversi a seconda dei materiali. In particolare un materiale detto omogeneo se i legami costitutivi sono gli stessi in ogni punto. LEGAME ELASTICO LINEARE ISOTROPO Dato un elemento soggetto a sforzo assiale possibile definire una tensione = P / A e una deformazione = l / liniz . . Lesperienza insegna che se si misura la deformazione prodotta da una forza gradatamente crescente, questa inizialmente varia in misura proporzionale alla forza, poi cresce pi rapidamente. Un comportamento si definisce elastico lineare allinterno del tratto in cui forza e deformazione variano linearmente. Inoltre, un materiale si definisce isotropo se in suo comportamento indipendente dal sistema di riferimento. Un materiale isotropo d la stessa risposta tensionale indipendentemente dalla direzione in cui viene deformato, e le sue propriet sono uguali in tutte le direzioni.

E=

La legge di Hooke (E=/) stabilisce una relazione tra tensione e deformazione valida allinterno del limite di proporzionalit. Il fattore E di proporzionalit fra ed si chiama modulo di elasticit normale o modulo di Young, ed una caratteristica del materiale che ha le stesse dimensioni di una tensione (MPa). Geometricamente equivale al coefficiente angolare del tratto lineare del legame.

Legame costitutivo

5-1

Tecnica delle Costruzioni

Silvia Santini

Quando un elemento sollecitato da tensioni tangenziali , questo si deforma come illustrato nella figura seguente. Anche in questo caso esiste un tratto lineare in cui tensione e scorrimenti sono proporzionali, e legati dalla = / G. G si definisce, analogamente ad E, modulo di elasticit tangenziale.

G=

CONTRAZIONE TRASVERSALE Si considera un elemento soggetto a compressione longitudinale, contemporaneamente alla dilatazione longitudinale x si manifestano delle dilatazioni trasversali y ed z uguali tra loro, di segno contrario alla x e di valor assoluto minore, la cui dipendenza da x si esprime con:

y z

y = z = x

x
dove il coefficiente di contrazione trasversale o coefficiente di Poisson. In sintesi, in condizioni di comportamento elastico-lineare-isotropo, le tre costanti E, G e che definiscono il problema sono legate dalla relazione:
G= E 2 (1 + )

Nella tabella che segue si riportano i valori di E e per alcuni dei materiali pi diffusi per le costruzioni.
MATERIALE Acciaio Alluminio Calcestruzzo Legno 0,3 0,35 0-0,20 0,29 E [N/mm2] 206.000 210.000 70.000 25.000 42.000 6.000-16.000

Legame costitutivo

5-2

Tecnica delle Costruzioni

Silvia Santini

LEGGE DI HOOKE GENERALIZZATA (CASO 3D) Se si sollecita un parallelepipedo mediante forze di trazione o di compressione uniformemente ripartite sulle tre coppie di facce opposte, si generano allinterno tensioni normali x, y, z nelle tre direzioni x, y e z.

x z y z x
La dilatazione x nella direzione x dipende complessivamente dalle tre tensioni:

x =
l

x
E

x = y =
t

y
E

x = z =
t

z
E

i cui contributi costituiscono la x totale. Risultati analoghi si ottengono per le direzioni y e z, dove si ottengono le y e z totali. Riassumendo si hanno:
1 x = E x ( y + z ) 1 y = ( y ( x + z ) ) E 1 z = E z ( x + y )

1 xy = G xy 1 xz = xz G 1 yz = G yz

che esprimono la legge di Hooke generalizzata, valida comportamento del materiale elastico, omogeneo ed isotropo.

nellambito

del

Legame costitutivo

5-3