Sei sulla pagina 1di 1
LA STAMPA Dem 05-12-2016 Poginn 21 Foaio 1 I Lider Maximo visto da Igor Man “Libero lisola poi tradi la rivoluzione” Pubblichiamo un estrattoinedito det ricordo soritto da Igor Man nel gennaio 2007 quando divenne chiaro che lecondizioni di salute di Fidel Castro erano peggiorate Toon Ma “ omandante, voi ri- CU retzonat site comunisti?», do- ‘mandai a Castro, «Noi non sia ‘mo comunistinéanticonauisti: noi rivoluzionari cubani siamo _umanistis, rispose. «E che vuol dire». «Compafero, fai tu», sorrise il Comandante, Era il .gennaio del 1961 elo seambio di Dattuteaveva huogo nelle cucine doll Hilton rbattezaato Habana Libre. (.-] Fidel non mi ha mai rilasciato unfintorist, le risor- vvava agli american I colega della Upi,pietoso, mi avova sug gerito di infilarmi nelle eucine dolfex Hilton, previa una buona, ‘mancia (in dolari) al portiere. Soortato da sette barbucios, alle ore 5 della sera, Fidel irrompeva in quelle eucine spaziose, ricehe Igor Man Estato tra le firme pits prestigiose dela Stampa Emorto re! 2009 a87 anni ogni ben i Dio poiehé Fembar- ‘20 ancora non mordeva crude mente, Messo da parte Fimman- perchiava i toga conemani, Aveva scopertoilea- viale elo divorava con tutto, per- sino con lebanane, pulendosi, po, le mani sulla bara, sulla giacea rnlitare verde-oliva.[.-] Fidel aveva due grand amori ineri fg deat schiav affrancati ceimaestrielementari.(.]Certa- ‘mente ha fatto innumerevali«eo- 2 buone» per il suo paese sotto schiaffo del Gulliver yankee. La scuola, Fassistenza sociale, la r- corea cientifiea, ad esempio. ‘Tuttavia ha sempre imperato sullisola bella una sorta di sehi- zofrenia senza miscricordia. Al- a Cabatia, carcere-fortezza di ascentdenza ispanica, si eelebra- ‘vano processi polite in serio. In ‘un quarto dora un disgraziato veniva giudieato da giovanissini anagistrati» crudeli, in divisa verde-ulivo, e condannato a morte perché «controrivoluzio- nario». Di pits prima del paro- d6n (il patibolo) ai condannati a morte eavavanoil sangue per de= stinarlo a miizian. [1] Tpopolo cubano non scemo. Sa esattamente come sono an date le cose, non sempre ha ap= provato Fagire di Castro ma im ‘maneabilmente ha finito per perdonarlo, garantendogli se nonamore,rispeto,(.] La Revohicién ha alframeato Cuba, questa Storia, Erailbor- dello degli Stati Uniti lo gestiva Fulgeneio Batista, earnefice ela drone [.]efurono, va ricordato, 1 guorrigliri di Castro, istruiti {al Che (icona di utopia e marti- rio), a scacciare il eaudillo-pros- seneta restituendo digit’ a cu- Dani. Ma@ lecito domandarsi co Fidel neex Hilton rbattezzato Habana Libre sa rimanga di quella splendida stagione rivoluzionaria [1 Quarantotto ann f due erano lerisorsediCuba:lacannada aie. chero e la prostituzione. Oggi la prima non tra pit ela seconda & fl giro miliardario del turismo fetente doi nuovi gangstors truc- cati da benefattori. Un operaio ‘gundagmna 150 pesos -cirea 7 dol- lari -, un docento universitario 200 mentre una ragazzina che si ‘fidanza» per una settimana con. ‘unturistamagarianzianoenondi rado sso ef italiano, portaacae saun bel mucehieto di verdoni. Castroha fattomottoneleam- po delfistrazione, della ricerca scientifiea. Tutti hanno il loro piatto di iso o fagiuolie ai bam- bini non mana i latte. Ma il r= tobundisastro, Undisastroche hiama fallimento, I fallimen- todel Castrismo. Raeagiio,