Sei sulla pagina 1di 6

Determinare la posizione del centro di taglio della seguente sezione aperta di spessore sottile

b << a


a a
b
a


Risoluzione

Poich la sezione ha un asse di simmetria, il centro di taglio appartiene a tale asse.
Per individuare la sua posizione lungo tale asse necessario applicare uno sforzo di
taglio nella direzione ortogonale allasse di simmetria ed utilizzare la relazione di
equivalenza tra sforzo di taglio e risultanti delle tensioni tangenziali fornite dalla
formula di J ourawski

2
2
3
) (
) (


=
b
s S
s
s

lungo i vari tratti che compongono la sezione.

Poich lo spessore dellapertura trascurabile, la sua presenza non influisce sul
calcolo del baricentro e dei momenti di inerzia, che coincidono quindi con quelli
della sezione chiusa. Data la doppia simmetria della sezione chiusa il suo baricentro
coincide con il punto di intersezione tra gli assi di
simmetria che vengono indicati con x
1
e x
2
. Il
sistema di riferimento (G, x
1
, x
2
) risulta quindi il
sistema centrale dinerzia della sezione.

Per il calcolo delle tensioni tangenziali
valutiamo I
2
:

( )
b a ba
a b
3 3
3
2
3
10
12
2
2 =

+ =

Le tensioni tangenziali lungo i vari tratti assumono le seguenti espressioni

3
2
1 1
1
2
1 31
15 . 0
2
) (
a b
s s
s b
b
s

=

= =

=
=
) ( / 15 . 0
) 0 ( 0
1
1
a s a b T
s



a a
a
G
T
x
1

x
2

=
=
=

=
) ( / 45 . 0
) 0 ( / 15 . 0
2
3 . 0
2
) (
2
2
2
2
2
2
2
2 32
a s a b T
s a b T
s
a
a b
a s b
a b
b
s

=
=
=

=
=

+ +

=
) ( / 60 . 0
) 0 ( / 45 . 0
2
5 . 1
3 . 0
2 2
) (
3
3
3
3
2
3
3
3
2
2
2
3 31
a s a b T
s a b T
s
a s a
a b
s
a s b a b
a b
b
s



x
1
G

s
1
s
1
s
2
s
2
s
3

31

31

32

32
x
2

31


Le risultanti delle tensioni tangenziali nei vari tratti si possono calcolare dai seguenti
integrali:

=

= 05 . 0 15 . 0 ) (
0
2
1
3
1
0
1 31 1
ds s
a
ds b s R
a a


=

= 3 . 0
2
3 . 0 ) (
0
2
2
0
2 32 2
ds s
a
a
ds b s R
a a

e per equivalenza statica ottengo

R
3
=T +2 R
1
.

Dalla condizione di equivalenza dei momenti, scegliendo come polo il punto P
appartenente alla linea media del tratto superiore, e supponendo che il taglio T passi
per il centro di taglio C situato a distanza d incognita da P, si ottiene:

T d =2 R
1
a +2 R
2
a,

per cui la posizone del centro di taglio individuata dalla distanza

d =0.70 a.

a a
a
T
R
1
R
1
R
2
R
2
R
3

P
C
d
Determinare la posizione del centro di taglio della seguente sezione aperta di spessore sottile
b << a

b
a
a a


Risoluzione

Poich la sezione ha un asse di
simmetria, il centro di taglio appartie-
ne a tale asse. Per individuare la sua
posizione lungo tale asse necessario
applicare uno sforzo di taglio nella
direzione ortogonale allasse di
simmetria ed utilizzare la relazione di
equivalenza tra sforzo di taglio e
risultanti delle tensioni tangenziali
fornite dalla formula di J ourawski

1
1 2
3
) (
) (


=
b
s S
s
s

lungo i vari tratti che compongono la sezione.

La presenza dellapertura, di spessore trascurabile, non influisce sul calcolo del
baricentro e dei momenti di inerzia, che coincidono quindi con quelli della sezione
chiusa. Per il calcolo delle tensioni tangenziali fornite dalla formula di J ourawski si
assume un sistema di riferimento centrale (G, x
1
, x
2
) con origine nel baricentro della
sezione ed assi coincidenti con le direzioni principali di inerzia. Assumendo lasse x
2

nella direzione dello sforzo di taglio, il momento di inerzia I
1
risulta
( )
b a b a ba
a b
3 3 3
3
1
61 . 1 ) 2 1 (
3
2
3
2 2
12
2
= + = + =

b
a
a a
G
T
x
2

x
1

s
1
s
2
Le tensioni tangenziali lungo i vari tratti assumono le seguenti espressioni
3
2
1 1
1
2
1 3
22 . 0
2
2
2
) (
a b
s s
s b
b
s
s

= =

=
=
) 2 ( / 44 . 0
) 0 ( 0
1
1
a s a b T
s


[ ]

=
=
= +

=
=

=
) ( / 75 . 0
) 2 , 0 ( / 44 . 0
) 2 ( 2
22 . 3
)
2
(
2
2
) (
2
2
2 2
2
2
2
2
2 31
a s a b T
a s a b T
s a s
b a
s
a s b
a b
b
s


31

3s
a
R
2 P
C
R
1
R
1
d

La risultante delle tensioni tangenziali nel tratto inclinato si pu calcolare dal
seguente integrale:
=

= 207 . 0 2
3
44 . 0
) (
1
2
0
1 3 1
ab
ab
ds b s R
a
s

Dalla condizione di equivalenza statica dei momenti, scegliendo come polo il
punto P appartenente alla linea media del tratto orizzontale, e supponendo che il
taglio T passi per il centro di taglio C situato a distanza d incognita da P, si ottiene:
T d =2 R
1
a
2
2

per cui la posizone del centro di taglio individuata dalla distanza

d =0.293 a.
Determinare la posizione del centro di taglio della seguente sezione aperta di spessore sottile
b << R

R
b


Risoluzione

Poich la sezione ha un asse di simmetria (x
1
), il centro
di taglio appartiene a tale asse. Per individuare la sua
posizione lungo tale asse necessario applicare uno
sforzo di taglio T nella direzione ortogonale allasse di
simmetria (x
2
) ed utilizzare la relazione di equivalenza
tra sforzo di taglio e risultanti delle tensioni tangenziali
fornite dalla formula di J ourawski

1
1 2
3
) (
) (


=
b
s S
s
s

lungo i vari tratti che compongono la sezione. Per il
calcolo delle tensioni tangenziali fornite dalla formula
di J ourawski si considera un sistema di riferimento
centrale (G, x
1
, x
2
) con origine nel baricentro G della
sezione ed assi coincidenti con le direzioni principali di inerzia.
Assumendo lasse x
2
nella direzione dello sforzo di taglio, il momento di inerzia
I
1
risulta pari alla met del momento di inerzia di una circonferenza, ovvero
I
1
=
2

b R
3

La tensione tangenziale agente sulla generica corda individuata dallangolo
risulta

= sin
2
2
cos
2
sin
2
) (
1
3
bR
R
R b
b
s
=

=
=
) 2 / ( ) /( 2
) , 0 ( 0
R b T

dove b R larea al di sotto della corda considerata e
|OG| =R
2
sin
2




G
T
x
2

R b
x
1

3s

O
C
d
G


2
Scegliendo come polo il centro della circonferenza O appartenente alla linea
media del tratto orizzontale, dalla condizione di equivalenza statica dei momenti
prodotti dalla sforzo di taglio T passante per il centro di taglio C situato a distanza d
incognita da O e dalle tensioni tangenziali agenti sulla sezione, si ottiene:
T d = b R
2
R d
R
d
s

=


4
sin
2
) (
0 0
3

La risultante delle tensioni tangenziali agenti su unarea infinitesima della sezione
risulta infatti pari a
3s
b ds ed il braccio di tale forza elementare uguale ad R.

Pertanto, la posizione del centro di taglio individuata dalla distanza

d =

4
R.