Sei sulla pagina 1di 2

28) Rispondete alle seguenti domande scrivendo frasi complete e mantenendo lo stesso tempo verbale.

Dovrete rivedere anche la Conversazione di Carlo il Cicerone per completare tutte le risposte. a) Perch importante studiare larte di un popolo? a. L'arte ci parla dell'evoluzione culturale di un popolo. b) Pi precisamente, di che cosa ci parla larte? a. L'arte ci parla della religione, della politica, e ce ne parla nel contesto delle realt sociali della cultura che le ha prodotte. c) Che rischio si crea quando sinterpreta larte degli altri in modo soggettivo? a. Per non cadere nella tentazione di interpretare le manifestazioni culturali degli altri con i propri parametri culturali, si deve studiare e comprendere a fondo le espressioni artistiche e culturali della gente che le ha create. d) Quali sono i risultati positivi dello studiare e del conoscere altre culture? a. Arte ci offre quindi la possibilit di studiare i valori ed il modo di pensare della societ in cui questo artista aveva vissuto. e) Quale era un ideale estetico che gli antichi greci hanno studiato attraverso larte e la filosofia? a. Hanno studiato l'evoluzione del concetto del bello nella cultura greca. f) Quali sono le componenti dei due nuclei principali della raccolta darte classica del Museo Archeologico di Napoli? 1 a. I due nuclei principali della sua prestigiosa collezione sono i reperti ritrovati negli scavi di Pompei e di Ercolano e la straordinaria collezione d'arte della famiglia Farnese, ereditata tramite Carlo III Borbone. g) Nel corso della sua storia, quale era una delle funzioni del palazzo che oggi ospita il museo? a. L'edificio era nato nel 1585 come scuderia. h) A quali altre raccolte antiche si pu paragonare quella del Museo di Napoli? a. Musei Vaticani e dei Musei Capitolini di Roma. i) Chi erano gli scultori delle tre sculture descritte nella Lettura? a. Kritios, Policleto, e Lissipo erano gli scultori delle tre sculture. l) Quale era linnovazione scultorea nella scultura dei Tirannicidi? a. Lo scultore Kritios non ha voluto rappresentare solamente un corpo umano, ma voleva illustrarci anche come il corpo umano in movimento poteva realisticamente restare in piedi e ce lo indica nel perfetto equilibrio del gruppo scultoreo nel quale le figure sono in movimento senza cadere. m) Chi erano i Tirannicidi? a. Era un preciso evento storico che era avvenuto nel 514 a.C. quando Armodio e Aristogitone avevano ucciso il figlio del tiranno Pisistrato. n) Quale era lo sport del Doriforo? a. Doriforo significa spear-carrier o) Quale era la definizione di bellezza apprezzata nel mondo greco ed espressa nel Doriforo?

a. La bellezza derivava dalla simmetria e dallarmonia delle singole parti pertanto tutte le componenti del corpo umano, in perfetto equilibrio nel Doriforo, sono in proporzione matematica tra di loro. p) Come si chiamava Hercules nel mondo romano e nel mondo greco? a. Ercole, dal latino, o Eracle dal Greco. q) Qual la storia della scultura dellErcole Farnese? a. Hercules aveva finito i dodici compiti e ha guadagnato l'immortalit. La scultura raffigura lo stanco e debole. r) Quando stata scolpita la scultura dellErcole Farnese? a. stata scolpita nel terzo secolo.