Sei sulla pagina 1di 4

Comitato " Cittadini di Bracciano in Movimento "

ATTO COSTITUTIVO

Il giorno 04 Aprile 2013, alle ore 09,00, presso Alma Business Center srl via dei Lecci, 67, Bracciano, RM 00062, in presenza dellAvvocato Massimiliano Lombardo del Foro Civitavecchia sono presenti: TELLAROLI Marco, nato a Roma il 18/06/1978, residente a Bracciano in Via degli Aceri n22, C.F. TLLMRC78H18H501D; CELLINI Paolo, nato a Roma il O8/ 02/ 1969, residente a Roma in Via Giulio Galli n.73, C.F. CLLPLA69B08H501Y; MATTEI Giuliano, nato a Magliano Sabina il 03/11/1978, residente a Forano in Via Roma n. 50, C.F. MTTGLN78S03E812R; I sopracitati costituiscono il Comitato Cittadini di Bracciano in Movimento Gli scopi del Comitato, la sua organizzazione e i1 suo funzionamento sono contenuti nello Statuto sociale che i presenti dichiarano di conoscere e di approvare e che viene allegato al presente atto come ALLEGATO A. I sopracitati nella qualit di promotori eleggono rappresentanti del Comitato i sigg.ri Presidente: Tellaroli Marco; Consigliere tesoriere : Cellini Paolo; Consigliere segretario: Mattei Giuliano; Aspiranti promotori: Pasquali Emanuela - Daniela Gaggioli - Stefano Stronati - Cristiana Mercatante

Allegato A a11`Atto Costitutivo del Comitato "Cittadini di Bracciano in Movimento"

STATUTO
Articolo 1 - SEDE - Il Comitato ha sede presso Alma Business Center srl via dei Lecci, 67, Bracciano, RM 00062. La sede potr variare secondo le esigenze e per decisione dell'assemblea. Articolo 2 - SCOPI - Il ComitatoCittadini di Bracciano in Movimento ha come scopo, la promozione, la realizzazione ed il sostegno delle attivit, iniziative ed eventi deliberate dagli utenti registrati sul Forum (attivo sui domini www.bracciano5stelle.com, www.bracciano5stelle.it, www.bracciano5stelle.eu di propriet del comitato) secondo le procedure decisionali e di lavoro in esso stabilite, nonch nel rispetto dei valori etici, sociali, politici cui il Comitato si ispira, tra cui garantire che l'accesso allattivit politica sia riservato a so ggetti senza precedenti penali e che non abbiamo assunto sostanziali impegni politici in precedenza o esercitino la politica di professione . Il Comitato persegue il proprio scopo realizzando, se necessario in collaborazione con terzi, ogni attivit utile al suo raggiungimento anche mediante la raccolta di contributi finanziari e strumentali, messi a disposizione a titolo di donazione e senza obbligo di impiego da parte di soggetti privati purch non anonimo mediante pubbliche sottoscrizioni o inviti ad offrire; per raggiungere questi fini il Comitato si doter e utilizzer gli strumenti comunicativi che riterr pi opportuni. L'attivit del Comitato non ha di lucro. Articolo 3 FONDO COMUNE I contributi ricevuti in base all'art. 2 ed i beni eventualmente acquisiti con questi costituiscono il fondo comune del Comitato. I promotori non possono in nessun caso chiedere la divisione del fondo comune, ne pretenderne una quota in caso di recesso. Il Comitato risponde delle proprie obbligazioni con il fondo comune. Articolo 4 - ORGANI E POTERI L'unico organo decisionale del Comitato l'assemblea dei promotori che decide a maggioranza (50%+1) dei presenti .L'assemblea dei promotori elegge al suo interno un presidente, un Vicepresidente, un segretario, un vice segretario, un tesoriere ed un vice tesoriere. Il presidente del Comitato lunico rappresentante del Comitato che pu stare in giudizio. Articolo 5 - DURATA E DECADENZA DALLE CARICHE Gli organi di cui allarticolo precedente, restano in carica fino al scioglimen to del Comitato nei casi previsti dal successivo Art.14. Tuttavia i promotori possono dimettersi dal Comitato in ogni momento previa comunicazione scritta al Comitato stesso. Articolo 6 CONVOCAZIONE DELL'ASSEMBLEA L'assemblea dei promotori deve essere convocata dal presidente almeno una volta l'anno mediante annuncio sul Forum del sito www.bracciano5stelle.com con almeno 15 giorni di anticipo e pubblicazione del relativo ordine del giorno. Le assemblee straordinarie saranno convocate dal Comitato a seconda delle necessit. Dietro richiesta scritta di almeno cinque giorni prima della data di riunione, i1 Comitato dovr convocare un'assemblea straordinaria per gli oggetti che vengono proposti. L'Assemblea ordinaria e validamente costituita in prima convocazione con 1a presenza della maggioranza dei promotori. L'Assemblea straordinaria in prima convocazione validamente costituita quando sono presenti due terzi dei promotori. Il giorno successivo dalla prima convocazione, tanto 2

l'Assemblea ordinaria che l'Assemblea straordinaria saranno validamente costituite qualunque sia il numero degli intervenuti.

Articolo 7 - COMPITI DEI PROMOTORI I promotori dovranno svolgere i seguenti compiti: - approvare il rendiconto annuale - partecipare alle iniziative organizzate dal Comitato - partecipare alle assemblee convocate nel corso dellanno - impegnarsi per il raggiungimento dello scopo - tenere verso i soci un comportamento improntato alla correttezza e alla buona fede Articolo 8 ESCLUSIONE DEI SOCI Il promotore che contravvenga ai doveri indicati dal presente Statuto pu essere espulso dal Comitato con decisione dellAssemblea a maggioranza qualificata previa richiesta di comunicazione scritta contenente eventuali giustificazioni, da inviarsi al domicilio delladerente almeno trenta giorni prima della delibera di esclusione. Lespulsione prevista per i seguenti casi: - grave inadempimento degli obblighi assunti da parte del promotore a favore del Comitato - inosservanza delle disposizioni dello Statuto, di eventuali regolamenti o delle delibere assembleari Articolo 9 COMPENSI I promotori ed il Presidente non hanno diritto a compensi e/o gettoni di presenza. Articolo 10 - PATRIMONIO Il patrimonio del comitato costituito da: - contributi e liberalit ricevute. Queste ultime sono gestite dal tesoriere le cui spese, se superiori ad euro 1000,00 sono autorizzate dallAssemblea con voto favorevole della maggioranza. Il tesoriere gestisce i1 fondo del comitato depositato presso un conto corrente bancario appositamente acceso. Sar cura del tesoriere pubblicare sul Forum del sito www.bracciano5stelle.com il rendiconto annuale. Articolo 11-ESERCIZIO SOCIALE Lesercizio sociale decorre dal 5 Aprile 2013, allavvenuto scioglimento del Comitato. Articolo 12 DESTINAZIONE DEGLI UTILI Gli eventuali utili conseguiti devono essere impiegati per la realizzazione delle attivit istituzionali e di quelle ad esse direttamente connesse, fatto assoluto divieto di distribuire anche in modo indiretto, le riserve, i fondi di gestione, e il capitale durante la vita del comitato.

Articolo 13 MODIFICHE ALLO STATUTO Le proposte di modifica allo Statuto possono essere presentate allAssemblea su iniziativa di almeno tre promotori. Le relative delibere sono approvate dallAssemblea con il Voto favorevole espresso dalla maggioranza assoluta dei promotori. Articolo 14 DURATA E SCIOGLIMENTO La durata del Comitato fissata tino a al termine della prossima tornata elettorale amministrativa e politica. Tuttavia la Stessa potr essere prorogata per motivi urgenti ed indifferibili a giudizio dellAssemblea con voto favorevole della maggioranza dei due terzi dei promotori o sciolto anticipatamente: - con Voto favorevole dei due terzi dei promotori - per insufficienza dei fondi raccolti - per attuazione dello scopo annunciato ovvero per impossibilit di raggiungerlo. Articolo 15- NORMA DI RINVIO Per quanto non previsto nel presente Statuto si fa riferimento alla vigente normativa in materia. Articolo - FORO COMPETENTE Ogni controversia inerente i1 presente statuto o l'attivit del Comitato di esclusiva competenza del Foro di Civitavecchia.

Bracciano,

Tellaroli Marco

Cellini Paolo

Mattei Giuliano