Sei sulla pagina 1di 4

Metodologia Viene adottata una metodologia di tipo comunicativo i cui cardini sono i seguent i: ruolo centrale dello studente

che impara mediante lavori di coppia, di gruppo e l assunzione di ruoli; l insegnante opera come facilitatore della comunicazione; predominanza di uso di materiale autentico con gradazione di compiti; processo di apprendimento a spirale; uso predominante prima ed esclusivo poi della lingua italiana. Livelli dei corsi La suddivisione dei corsi offerti dall Istituto tiene conto delle esigenze locali, ma si raccorda con la suddivisione del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue: Apprendimento, Insegnamento, Valutazione del Consiglio d Europa (Common European Framework) Livello 1 Obiettivi comunicativi: salutarsi, chiedere il nome, la provenienza, presentarsi , congedarsi. Grammatica: pronomi personali, verbi essere, avere (presente), chiamarsi, artico li il e la, uso dell articolo con signore/signora, aggettivi di nazionalit, interro gativi come, di dove, qual, numeri 0-20. Obiettivi comunicativi: chiedere come uno sta, dove abita, la professione, l et, il posto di lavoro, la conoscenza di lingue straniere, presentare qualcuno, ringra ziare, esprimere rammarico. Grammatica: articoli determinativi (sing.), articoli indeterminativi, sostantivi (sing.), negazione no, non, verbi essere, avere, stare, fare e verbi regolari i n are, interrogativi che, chi, dove, quanti, numeri 20-100. Obiettivi comunicativi: sapersi muovere in un locale ordinando, chiedendo qualco sa di supplementare o il conto, prenotare un tavolo, chiedere cortesemente, ring raziare. Grammatica: verbi regolari in ere, volere e preferire, sostantivi (plur.), artico li determinativi (plur.), bene-buono, interrogativi che cosa, quali, quante, alf abeto. Obiettivi comunicativi: parlare delle attivit che si svolgono nel tempo libero, p arlare di gusti e preferenze, esprimere accordo/disaccordo, chiedere e dire l ora. Grammatica: verbi regolari in ire, andare, giocare, leggere, uscire, avverbi di t empo/luogo, alcune preposizioni, negazione non mai, pronomi indiretti atoni e toni ci (sing.), interrogativo perch. Obiettivi comunicativi: scegliere un hotel chiedendo informazioni e prenotare un a stanza, descrivere l arredamento di una camera/un appartamento, lamentarsi, pren dere in affitto un appartamento in vacanza. Grammatica: c e ci sono, verbi potere e venire, espressioni di tempo da e da a, prep osizioni articolate, interrogativo quanto, numeri 100 > e numerali ordinali. Livello 2 Obiettivi comunicativi: descrivere un luogo, un itinerario, sapersi orientare ne llo spazio (chiedere informazioni per strada), scusarsi, dire a che ora si svolg e/c qualcosa. Grammatica: pronome locativo ci, articolo partitivo (plur.), accordo sostantivoaggettivo, aggettivi in co/ca, contrapposizione c un ?/dov il ?, verbi dovere e sapere,

olto + aggettivo/sostantivo, preposizioni di luogo fra, dietro, davanti, interro gativi quando e quale. Obiettivi comunicativi: raccontare avvenimenti passati, parlare della vacanze e del tempo atmosferico. Grammatica: passato prossimo, tutte le forme regolari e quelle irregolari pi freq uenti del participio passato, superlativo assoluto in issimo, tutto il/tutti i, d oppia negazione, qualche, esclamazioni con che. Obiettivi comunicativi: richiedere un prodotto in un negozio, esprimere la quant it, parlare di prodotti tipici, confrontare abitudini alimentari, descrivere un n egozio, parlare di ricette. Grammatica: articolo partitivo (sing.), espressioni di quantit, si passivante/imp ersonale, pronomi diretti atoni e ne, costruzione inversa. Obiettivi comunicativi: parlare di orari di lavoro, della routine quotidiana e d i abitudini, dire quanto spesso si fa qualcosa, auguri per feste e ricorrenze. Grammatica: verbi riflessivi, formazione avverbio e contrapposizione aggettivo-a vverbio. Marcatori di tempo (prima delle , dalle in poi, dopo le ecc.). Obiettivi comunicativi: richiedere abbigliamento in negozio (prezzo, misura, col ore, qualit), esprimere indecisione e preferenze, confrontare. Grammatica: comparativo di maggioranza e minoranza, quello aggettivo e pronome, pronomi indiretti atoni e tonici, il verbo dire, diminutivi. Livello 3 Obiettivi comunicativi: parlare della famiglia, descrivere una fotografia, espri mere possesso. Grammatica: aggettivi possessivi, superlativo relativo, passato prossimo dei ver bi riflessivi. Obiettivi comunicativi: raccontare della propria infanzia, raccontare azioni pas sate abituali, descrivere situazioni, prendere posizione, esprimere il proprio p arere. Grammatica: forme e uso dell imperfetto indicativo, marcatori temporali usati con l imperfetto e il passato prossimo, il pronome ci con pensare a. Obiettivi comunicativi: descrivere l aspetto fisico e il carattere di qualcuno, pa rlare delle proprie capacit, confrontare, fare ipotesi, esprimere un desiderio. Grammatica: uso transitivo e intransitivo di cominciare e finire, il verbo saper e = essere capace, andarsene, comparativo di uguaglianza, condizionale presente, qualcuno/nessuno. Obiettivi comunicativi: proporre qualcosa a qualcuno, accettare/rifiutare un inv ito, fare una controproposta, mettersi d accordo, darsi appuntamento. Grammatica: stare + gerundio, avere con i pronomi lo, la, li, le, accordo tra pa rticipio passato e pronomi diretti, avverbi gi e non ancora, posizione del pronome con infinito, pronomi che e cui. Obiettivi comunicativi: raccontare e descrivere avvenimenti del passato, chieder e un favore, mostrare apertura all interlocutore, esprimere sorpresa, raccontare u na disavventura, esprimere dispiacere, chiedere informazioni sulla durata di un viaggio. Grammatica: imperfetto indicativo e passato prossimo di sapere e conoscere, uso modale di cortesia dell imperfetto indicativo, nessuno come aggettivo, volerci. Livello 4 Obiettivi comunicativi: dare consigli, esprimere un parere, parlare delle abitud

ini alimentari, dare un giudizio sui cibi. Grammatica: imperativo confidenziale (forma affermativa e negativa), servire, pr onomi con imperativo. Obiettivi comunicativi: parlare di salute dando consigli e indicazioni, parlare di sport, cercare di convincere qualcuno. Grammatica: imperativo di cortesia (forma affermativa e negativa), pronomi con i mperativo, comparativo e superlativo di buono e bene, plurali irregolari. Obiettivi comunicativi: parlare dei propri progetti, esprimere stupore e necessi t, lamentarsi, fare una proposta e una supposizione, scrivere un curriculum, fare i potesi. Grammatica: futuro semplice, bisogna + infinito, pronome ne come complemento di argomento, periodo ipotetico della realt. Obiettivi comunicativi: esprimere necessit, desiderio, opinione, supporre, descri vere un appartamento, addurre argomenti a favore o contro. Grammatica: congiuntivo presente e suo uso dopo verbi che esprimono opinione, sp eranza, dubbio, dopo espressioni iimpersonali, bello + sostantivo, uso ipotetico del gerundio, comparativo con che e di. Obiettivi comunicativi: chiedere scusa, raccontare e invitare a raccontare, espr imere sorpresa, delusione, fastidio, lamentarsi, confermare. Grammatica: stare per + infinito, mentre/durante, passato prossimo dei verbi mod ali, non sopporto che + congiuntivo, non sopporto quando + indicativo. Livello 5 Obiettivi comunicativi: chiedere informazioni, esprimere delusione/rassegnazione , un opinione, dubbio, accordo/disaccordo, chiedere il permesso/permettere, chiede re/dare in prestito qualcosa. Grammatica: prima di + infinito, trapassato prossimo, metterci, qualsiasi, prono mi il/la quale, i/le quali, uso di dovere per supposizione, pronomi combinati, p refisso in-. Obiettivi comunicativi: chiedere aiuto, la causa, lamentarsi, esprimere disappro vazione/sorpresa, divieto, informarsi sull appartenenza di qualcosa, confermare, m otivare, insistere, illustrare pro e contro, definire la posizione geografica. Grammatica: condizionale passato, passato remoto, pronomi possessivi. Obiettivi comunicativi: descrivere qualcosa, chiedere/dare conferma di un intenzio ne, chiedere/dire la causa, fare una supposizione, esprimere dubbio/preoccupazio ne, reclamare, scusarsi/giustificarsi. Grammatica: congiuntivo passato, concordanza tempi e modi, uso riflessivo dei ve rbi transitivi, prefisso ri-, ci per compagnia e mezzo, futuro anteriore ed espr essioni di tempo. Obiettivi comunicativi: biasimare, dare una spiegazione, iniziare conversazione telefonica, chiedere di parlare con qualcuno, lasciare un messaggio, offrire di trascrivere messaggio, aiuto e disponibilit, riferire le parole di altri. Grammatica: congiuntivo imperfetto, concordanda tempi e modi, come se + congiunt ivo imperfetto, discorso indiretto retto da un tempo presente. Obiettivi comunicativi: chiedere informazioni, dare suggerimenti, giudizi, espri mere una condizione, interesse, ricredersi, raccontare trama di un libro. Grammatica: a patto che/purch/a condizione che + congiuntivo, congiuntivo retto d a superlativo relativo, costruzione passiva con essere e venire, che io sappia.

Livello 6 Obiettivi comunicativi: informarsi sul contenuto di un articolo, descrivere una situazione, argomentare pro o contro, motivare. Grammatica: comparativi e superlativi particolari, aggettivi in bile, fare + infi nito, nonostante, sebbene, malgrado, bench + congiuntivo, forma impersonale di ve rbo riflessivo (ci si), gerundio temporale. Obiettivi comunicativi: esprimere desiderio/speranza/possibilit, ricordare a qual cuno promessa fatta e non mantenuta, esprimere preferenze, rifiutare proposta mo tivando rifiuto, fare ipotesi. Grammatica: uso di mica, magari + congiuntivo imperfetto, uso condizionale passa to per futuro nel passato, se ne, posizione pronomi con gerundio, periodo ipotet ico della possibilit. Obiettivi comunicativi: esprimere rabbia, il proprio parere motivandolo, una con dizione e sue conseguenze, chiedere la ragione, presentare gli svantaggi, contra ddire. Grammatica: gerundio passato, dopo + infinito passato, periodo ipotetico della i rrealt, congiuntivo trapassato, uso congiuntivo in frasi principali, terza person a plurale impersonale. Obiettivi comunicativi: chiedere/fornire informazioni, esprimere disappunto, ram maricarsi, giustificarsi, contestare, richiedere, riferire le parole di altri. Grammatica: concordanza tempi con congiuntivo, prima che + congiuntivo, congiunt ivo retto da condizionale e da pronomi indefiniti, congiuntivo dopo unico, disco rso indiretto retto da un passato, interrogativa indiretta. Obiettivi comunicativi: descrivere itinerario e luogo, dare e capire informazion i su luogo, esprimere preferenza e preoccupazione. Grammatica: forma passiva con andare, il cui/la cui, forma impersonale (si riusc iti), affinch, perch + congiuntivo.