Sei sulla pagina 1di 11

Copyright by: Bigol News - Testata Registr. Trib.

Napoli 20/2008 del 28/02/2008

INIZIA LA CHAMPIONS LEAGUE

CHAMPIONS LEAGUE
ormai alle porte l'inizio della Champions. Il 29 agosto a Montecarlo ci sono stati i sorteggi, ai quali hanno partecipato ben 32 squadre di cui tre italiane. Si sono composti cos ben 8 gironi: -Gruppo A: Manchester United, Shakhtar Donetsk, Bayer Leverkusen e Real Sociedad. -Gruppo B: Real Madrid, Juventus, Galatasaray, Copenaghen. -Gruppo C: Benfica, Paris Saint Germain, Olympiacos, Anderlecht -Gruppo D: Bayern Monaco, Cska Mosca, Manchester City,Viktoria Plzen -Gruppo E: Chealsea, Schalke 04, Basilea, Steaua Bucarest -Gruppo F: Arsenal, O.Marsiglia, Borussia Dortmund, Napoli -Gruppo G: Porto, Atletico Madrid, Zenit, Austria Vienna -Gruppo H: Barcellona, Milan, Ajax, Celtic. Alle luce dei gironi per le italiane il compito sar molto duro, infatti la Juventus e il Milan dovranno vedersela con i fuoriclasse spagnoli del Real Madrid e Barcellona, ma attenzione a sottovalutare le altre partecipanti al gruppo, mentre il Napoli, ha beccato un girone non semplice, ma nemmeno proibitivo, infatti dovr vedersela con 3 ottime compagini, che per non sono imbattibili, ora non ci resta che aspettare e vedere come il nostro paese riuscir a cavarsela in questa competizione. Chi alzer la coppa dalle grandi orecchie questanno? Le nostre italiane riusciranno a dare filo da torcere agli avversari? O crolleranno miseramente? Per avere le risposte dobbiamo solo sederci e goderci lo spettacolo. Che la Champions abbia inizio. Stefano Limongelli

Il 25 agosto iniziato il campionato di calcio di serie A, e il Napoli ha giocato la sua prima in casa contro il Bologna. Il nuovo Napoli di Benitez si presentato con un 4-2-3-1 con Reina tra i pali, difesa schierata con Maggio e Zuniga sulle corsie laterali eAlbiol e Britos da centrali, davanti la difesa Inler e Behrami, mentre come supporto a Higuain cerano Hamsik, Callejon ePandev. Il Bologna si schiera a specchio, larbitro della partita il signor De Marco. La partita inizia con i bolognesi, che battono il calcio dinizio, ma la partita sin dalle battute iniziali fa capire che per i rossobl sar difficile, infatti dopo 6Callejon colpisce il palo con Curci battuto, ma gli azzurri devono aspettare il minuto 32 per passare in vantaggio con Callejon, che ribadisce in rete su una respinta di Curci. 40 annullata una rete a Higuain, che al momento del tiro si trovava in posizione di fuorigioco, ma dopo 7 minuti arriva il raddoppio con Hamsik, che controlla in area di rigore, dribbla Garics e supera anche Curci prima di insaccare la rete del 2-0. Il primo tempo termina cosi con il risultato di Napoli 2 Bologna 0, con i padroni di casa, che hanno dominato gli avversari per tutti i 45 minuti. Inizia il secondo tempo, ma la musica non cambia, infatti il Napoli al minuto 63 trova la terza marcatura ancora con Hamsik, il Bologna al 72 ci prova conKone, ma Reina con qualche affanno respinge. Minuto 80 altro gol annullato ai padroni di casa, questa volta stato Mertens ad insaccare in posizione di fuorigioco. La partita termina cosi sul risultato di Napoli 3 Bologna 0, con gli ospiti, che non sono riusciti ad arginare lo strapotere degli azzurri. Il Napoli dopo questa partita d un segnale forte per il campionato, mentre per gli uomini di Pioli tutto rimandato alla prossima partita.
Stefano Limongelli

Ci siamo, dopo tanto attendere, dopo infiniti tornei estivi, ottimi per le societ per fare cassa, il campionato di serie A ha avuto finalmente inizio, molte le squadre che si sono rinnovate durante la fase di campagna acquisti, non acora terminata, con molti campioni che hanno fatto ritorno nella serie A. In realt durante questo fine settimana sono emersi i numerosi problemi che attanagliavo il calcio italiano gi nella scorsa stagione. Durante la finale di Supercoppa italiana disputata a Roma i tifosi laziali, dopo aver visto la propria squadra subire la forza della juventus, a fine gara, con cori razzisti, si sono scagliati contro i calciatori della Juventus Pogba ed Asamoh, portando alla squalifica della curva biancoceleste per una giornata. Pi recente in ordine cronologico la diatriba che ha visto coinvolti il calciatore del Milan Balotelli, i tifosi del Hellas Verona e la classe politica veronese. Dopo i fatti avvenuti nel gennaio 2010 tra Super Mario ed i tifosi del Chievo Verona, si temevano cori a sfondo razzista nei confronti del calciatore del Milan. Fortunatamente, dopo i vari proclami dei politici scaligeri il peggio stato scongiurato, i tifosi gialloblu, hanno risposto alle accuse rivolte, incitando ed applaudendo, in modo ironico, a tutte le giocate del numero 45 del milan, senza offenderlo minimamente. E' di queste giorni la notizia dell'arresto di due ultras rossoneri a seguito degli incidenti tra le opposte tifoserie a margine dell'incontro Verona- Milan, valido per la prima giornata di campionato di Serie A. Gli agenti della squadra tifoserie della Questura di Milano hanno accompagnato negli uffici della Digos e poi arrestaoi, i due giovani, tale episodio ripropone qualora ce ne fosse ancora bisogno il tema sicurezza negli stadi italiani. Ben diversa la situazione che sta affontrando la lega di serie Pro, durante il prossimo week end doveva andare in scena la prima giornata di campionata, ma uno sciopero indetta dall' AIC, l'associazione calciatori, l'ha fatta saltare. Il presidente Tommasi, ha ufficializzato la sua decisione: non si scende in campo. A muovere la protesta il mancato accordo con la Lega Pro sui criteri distributivi delle risorse collegate all'utilizzo dei giovani e con i quali si vorrebbe

A pochi giorni dalla conclusione ufficiale del calciomercato, si scaldano i direttori tecnici delle societ per cercare laffare da piazzare allultimo momento. In questa fase molto attivo il Milan, incassati i soldi dall Uefa, per il superamento del preliminare Champions, Galliani si tuffato subito su Matri della Juve, molto stimato da Allegri, preponendo alla dirigenza bianconera circa 12 milioni di euro pagabili in 4 anni, ancora in piedi il discorso Honda con il Cska, sembra che sia fissato unincontro con la dirigenza russa durante i sorteggi di ChampionsLeague per convincerli a cedere da subito il fantasista nipponico. Per la difesa molto improbabile lingaggio di Astori, tolto ufficialmente dal mercato dal presidente rossoblu Cellino, resta in piedi lipotesi Cannavaro del Napoli. L'Inter di Mazzarri, in attesa del passaggio di quote da Moratti a Thoir, cerca ulteriori rinforzi sul mercato, sfumato il sogno Etoo finito alla corte di Mourihno al Chelsea, il nome in cima alla listadei dirigenti nerazzurri quello del giovane giocatore del Psv e della nazionale olandese, Jetro Willems.

Il Napoli torna all'assalto di Maxime Gonalons, gli azzurri, dopo il rifiuto dei francesi nei mesi scorsi al prestito, sarebbero pronti a rilanciare con un'offerta da 14 milioni per l'acquisto a titolo definitivo del giocatore. Le romane, cercano disperatamente di sistemare la rosa attuale in questi ultime battute di mercato, la societ biancoceleste continua la trattative per Yilmaz gli uomini di mercato del presidente Lotito hanno alzato lofferta, laccordo con il calciatore gi stato trovato, ora non resta che convincere il Galatasaray. La Roma di Garcia sistemato lattacco con la cessione ufficiale di Lamela alTottenham, e con lacquisto di Ljajic, ora cerca disperatamente un difensore centrale, sfumato Astori, Sabatini si fiondato suldifensore francese Sakho del Paris Saint-Germain, il giocatore transalpino diventa difatti l'obiettivo numero uno per la difesa giallorossa. Ufficiale il passaggio dellattaccante della Fiorentina Mounir El Hamdaoui al Malaga. Tutto fatto per il trasferimento di Andrea Dossena dal Napoli al Torino. E attesa la firma con il club granata, dove l'esterno andr a titolo definitivo. Iorio Lino

Dopo lincidente capitato a Gonzalo Higuain a Capri, scivolato su uno scoglio nella mattinata di luned, al presidente del Napoli Aurelio De Laurentis, proprio non piaciuto il modo in cui sono stati attivati i soccorsi sullisola. Appena ho visto le foto di Higuain ho subito detto ai miei avvocati: facciamo causa al comune di Capri e alla Regione Campania, chiediamo 100 milioni di danni che poi devolveremo in beneficenza, ha sbottato il n1 azzurro al quale non proprio piaciuto il trattamento subito dal suo acquisto pi pagato nellultima sessione di mercato. Allattaccante partenopeo sono state chiuse delle ferite con 10 punti di sutura, 2 allo zigomo e ben 8 alla mandibola; ma il patron partenopeodenuncia linefficienza dellospedale Capilupi di Capri e indica i responsabili nelle persone del sindaco del comune di Capri Ciro Lembo e nel presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, i quali dovrebbero garantire unassistenza sanitaria migliore in quella che indiscutibilmente una delle isole pi belle al mondo. Pronta la replica del sindaco isolano il quale risponde a tono alle dichiarazioni di ADL dicendo che probabilmente sar il comune a chiedere il risarcimento per le sue dichiarazioni e con tale somma rifar la struttura ospedaliera, per migliorare il servizio. Inoltre Lembo ha difeso il personale della struttura dichiarando: in merito alla bravura dei medici e del personale del Capilupi, costretti a fronteggiare situazioni di emergenza, mi sento abilitato ad esprimere tutta la mia personale vicinanza, quella dellAmministrazione comunale, della popolazione residente ma anche di turisti e vacanzieri che frequentano lisola. Dunque, si aspetta levolversi della vicenda che probabilmente avr un seguito nelle aule di tribunale, forse per la prossima volta sar meglio che Gonzalo rimanga sulla terra ferma invece di avventurarsi sugli scogli capresi! Fabio La Nave

Il campionato finalmente partito e tutte le big, Milan a parte, hanno fatto la voce grossa. Proprio i rossoneri di Max Allegri non vorranno steccare anche la seconda gara stagionale e in casa contro un sempre ostico Cagliari dovrebbero riuscire a conquistare l'intera posta in palio. E' gi tempo di conferme invece sull'altra sponda del Naviglio. Storicamente le squadre di Walter Mazzarri, praticando un calcio basato soprattutto sulle ripartenze, danno il meglio di se in trasferta dove hanno pi spazi per praticare un gioco di rimessa. La sfida di Catania ci dir gi da subito dove potr arrivare questa Inter. In Bologna-Sampdoria e Atalanta-Torino potrebbe regnare l'equilibrio anche se nella prima gara non da escludere un possibile colpo dei blucerchiati. Nelle scommesse non ci vuole solo bravura o fortuna, a volta bisogna tenere conto della legge dei grandi numeri. Proprio seguendo questa legge non scritta e sommandola al grande calcio espresso nella prima giornata dovrebbe far si che il Napoli riesca ad espugnare il Bentegodi contro la bestia nera Chievo. Memore dello 0-4 subito nella Supercoppa Italiana la Lazio cercher di trovare le giuste contromisure e, anche se difficilmente porter punti a casa, di certo difficilmente replicher tale passivo. In Serie B il Palermo di Gattuso dopo la beffa del pareggio subito in zona Cesarini in quel di Modena mettera in campo quella grinta su cui ha costruito un'intera carriera il suo allenatore e per l'Empoli sar dura uscire indenne dal Renzo Barbera. C' spazio anche per il calcio europeo e che calcio, attesa alle stella per la Supercoppa tra i campioni d'Europa del Bayern Monaco e i vincitori dell'Europa Leaugue del Chelsea. I bavaresi hanno tutti i favori del pronostico ma attenzione al fattore Mou, lui queste partite non le sbaglia. Le nostre proposte: Milan - Cagliari 1(1,43) Atalanta - Torino X(3,10) Bologna - Sampdoria X2(1,59) Catania - Inter 2(2,35) Roma - Verona 1(1,43) Con 5euro se ne potrebbero vincere 124,35 Chievo - Napoli 2(1,70) Juventus - Lazio Under3,5(1,35) Trapani - Pescara Gol(1,70) Palermo - Empoli 1(1,70) Bayern M. - Chelsea X(3,85) Con 5euro se ne potrebbero vincere 153,77 Antonio Greco.

Zero: Appena arrivati gi fanno danni. Parliamo dei sostenitori del Verona che al rientro nella massima serie fanno beccare 40.000 euro di multa al proprio presidente. CHI BEN COMINCIA.! Uno: Allunico squalificato in vista della seconda di campionato. Paolo Castellini, difensore sampdoriano, che nella prima gara contro la Juventus si fatto espellere dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo. A dir la verit il giallo era un colore che pi si addiceva allintervento del calciatore. ESAGERATO! Due: Alla difesa rossonera. Brutta la prima, con tanti errori e poche occasioni da rete. Questa volta La fatal Verona ha colpito il diavolo facendolo in due. INFERNO! Tre: A chi ancora non permette al Cagliari calcio e citt di avere uno stadio dove giocare. Il Cagliari vince, ma sempre in trasferta. RIDICOLI! Quattro: Deludente e primo di emozioni, lunico zero a zero tra Parma e Chievo. SCIALBI! Cinque: Vince in trasferta ma con tanti affanni. Il primo gol diTevez servito da un ottimo Pogba. Ma la Juventus vista a Roma con la Lazio era unaltra. APPAGATI! Sei: Sufficiente la prima dellera Mazzarri allInter. Due reti a zero e buoni fraseggi di gioco. Manca ancora qualcosa, ma la sostanza c. INTRAPENDENTI! Sette: Perfetto esordio del Torino che liquida con un secco due a zero il Sassuolo con un Cerci sempre sopra le righe. MATATORI! Otto: Per il gol e per la grinta del capitan futuro De Rossi. Dopo lannata negativa dello scorso campionato, la prima di tuttaltro spessore. Apre le marcature e dirige la Roma verso la prima vittoria in campionato. RITROVATO! Nove: Al gol del profeta Hernanes che in Lazio- Udinese sfodera una prestazione eccezionale e un gol da vero brasiliano. SAMBA! Dieci: Tre gol al Bologna per il nuovo Napoli, in una serata in cui Marek Hamsik ne fa due da capitano! Ottimo inizio per la Benitez s bands. CAPITANO NAPOLETANO!

Adriano Scala

Non c due senza tre. In Bundesliga continua il duello Borussia-Bayern, entrambe a punteggio pieno. A Dortmund un gol del solito Robert Lewandowski a decidere il match contro un Werder Brema catenacciaro e inconcludente. Palla al centro di Reusper il gigante polacco che insacca l1 a 0 finale. I bavaresi rispondono con le due superstar: Robben e Ribery. Dopo un primo tempo di solo possesso palla, il Norimberga nella ripresa non riesce a contenere lavanzata dei rossi. Al 70 cross diLahm e Ribery piazza la sfera di testa allangolo. Il 2 a 0 finale una perla dellolandese Robben: slalom tra i difensori e palla in rete. A punteggio pieno con 9 punti anche lo spumeggiante Bayern Lewerkusen e la sorpresa Mainz. Vedi Napoli e poiParigi. Il PSG di Ibra agguanta i primi tre punti sul campo del Nantes grazie ai gol di Cavani e del Pocho Lavezzi. I parigini salgono cos a 5 punti, a due lunghezze dal Monaco, fermato da uno 0 a 0 casalingo. Primo posto per il Marsiglia dello spilungone Gignac e del folletto Valbuena. In Inghilterra continua la telenovela Balee il mistero Rooney. Nel big match del luned pochi sono gli spunti tecnici da riportare. E uno 0 a 0 senza acuti tra Manchester United e Chelsea. Wayne Rooney, sceso in campo dal primo minuto non ha ancora deciso se accettare lofferta dei blues. Nel caso in cui rimanesse allOld Trafford, Mourinho pronto ad accaparrarsi Samuel Etoo. Intanto il tecnico portoghese si consola con larrivo del centrocampista Willian, strappato allultimo secondo ai rivali del Tottenham. Gli Spurs, in attesa di piazzare il colpo Lamela, sono a punteggio pieno grazie ad una rete dal dischetto dellattaccante Roberto Soldado. Stesso discorso anche per il Liverpool. I Reds si impongono sul campo dellAston Villa con una magia di Sturridge, praticamente rinato in questo inizio di stagione. Sconfitta clamorosa per il Manchester City in Galles. La difesa di Pellegrini concede ben tre reti ai neopromossi del Cardiff City, gol inutili di Dzeko e Negredo. In Liga il Madrid, si, ma Latletico a dar spettacolo. I Cholconeros di Simeone abbattono 5 a 0 il Rayo Vallecano e si portano in testa alla classifica insieme a Villareal, Athletic Bilbao e Barcellona. I catalani, orfani di Messi, si impongono per 1 a 0 sul campo infuocato di Malaga con un tiro dalla distanza del brasiliano Adriano. Vittoria sofferta e in trasferta anche per il Real di Ancelotti. Decide lincontro un gol sotto porta del francese Benzema. Aspettando gli ultimi botti di mercato, i destini dei maggiori campionati europei sembrano gideliniarsi. Valerio Castorelli.

Se il portoghese provoca sostenendo che il predecessore di Guardiola, Heynckes, praticava un calcio migliore dell'attuale tecnico, Guardiola aspetta sornione con la speranza che a parlare sia il campo. Questo scontro tra titani ha tutto per entusiasmare e di sicuro tutto il Mondo dar uno sguardo sul piccolo stato Monegasco con l'aspettativa di vivere grandi emozioni. I presupposti ci sono tutti ora la parola passer al rettangolo verde. Le probabili formazioni: BayernM. : Neuer, Lamh, Van Buyten, Boateng, Alaba, Schweinsteiger, Javi Martinez, Ribery, Muller, Robben, Mandzukic. All.Guardiola Chelsea : Cech, Ivanovic, Terry, David Luiz, Cole, Lampard, Ramires, Hazard, Oscar, Mata, Schurrle. All.Mourinho.
Antonio Greco

Venerd notte nel consueto scenario del Louiss II nel Principato di Monaco sar il palcoscenico ideale per la supersfida Bayern Monaco - Chelsea che assegner la Supercoppa Europea 2013. I bavaresi campioni di tutto sembrano i super favoriti per il trofeo ma come molte volte accaduto in questa competizione non sono sempre i favoriti a spuntarla. Le gare secche hanno un fascino particolare e una storia a s e, succede spesso che alla fine Davide ha buone possibilit di battere Golia. I Blues dopo aver perso nettamente la scorsa edizione hanno una seconda chance. Il Chelsea non ha mai vinto questa coppa cos come il condottiero Mourinho, la voglia di scrivere il proprio nome sull'albo d'oro forte. A mettere ancor pi benzina sul fuoco la sfida nella sfida tra i due allenatori. Pep Guardiola vs Jos Mourinho, i due si rispettano ma non si sono mai amati. La rivalit iniziata nel 2010 l'anno dell'epopea europea del mago di Setubal sulla panchina dell'Inter, ha avuto il picco pi alto negli anni spagnoli con il classico Barca - Real fino ad arrivare ad oggi.

Si apre il sipario su una nuova stagione calcistica, e a scendere in campo non solo i grandi club, con i loro campioni, ma anche il loro seguito, di giovani promesse. Apre i battenti, di fatto, il torneo Giacinto Facchetti, ben noto come il campionato Primavera. Tante novit scese in campo, alla prima giornata; la pi nota lesordio di Filippo Inzaghi, sulla panchina del Milan. Lasciata la squadra degli allievi, Super Pippo, succede ad Aldo Dolcetti, che lascia dopo due stagioni, a cui, per, stato affidato il ruolo di coordinatore dellarea metodologica; ovvero un ruolo a met tra lessere responsabile del settore giovanile e lessere assistente di Allegri. 4 a 0 contro il Pescara e, cos, buona la prima, per lInzaghi allenatore, che squalificato, ha dovuto assistere allo spettacolo dei suoi ragazzi dalla tribuna. Un vero e proprio spettacolo, messo in scena da Iacopo Cernigoi che, ritornato in campo, dopo il doppio infortunio al crociato destro, tenendolo fermo per un anno e mezzo, mette a segno i quattro goal, regalando la vittoria ai rossoneri, e rendendo meno amaro, il calcio di rigore sbagliato, sullo 0 a 0, dal compagno di reparto Tamas. Meno felice, invece, lesordio sulla panchina della Sampdoria, per lex calciatore Enrico Chiesa che, in vantaggio per 2 a 0, si fa rimontare il doppio vantaggio dal Cesena, a circa un quarto dora dal termine della gara. A Torino, invece, sponda bianconera, sempre un giocatore della Serie A, a mettersi in mostra, non come allenatore, ma come bomber. Ritorna in campo, Simone Pepe, dopo una stagione per niente da ricordare. Lesterno della Juventus A, viene schierato da mister Zanchetta, per la gara contro lo Spezia. Manca ancora il ritmo della gara, e la pesantezza dei 90 minuti, che mancano nelle gambe di Speedy Pepe, da un anno, si sono fatti sentire, soprattutto nei rientri, ma le giocate palla a terra e gli allunghi in velocit, non lo hanno mai abbandonato. Un buon segnale per Antonio Conte, aggiornato costantemente sulla prestazione del suo laterale, che segna il goal vittoria, nel ruolo di prima punta, e confeziona lassist, per il piccolo collega Gerbaudo, per il goal del momentaneo vantaggio.Spezia battuto 2 a 1. In campo, con la primavera, anche il Principe Diego Milito, e con lattaccante in campo, a Brescia, i nerazzurri, nei primi 45 minuti, vanno sotto di due goal, poi una rete di Tassi e una di Bonazzoli, entrato proprio al posto del Principe, portano il punteggio sul definitivo 2 a 2. A conferma del titolo di Campioni dItalia, conquistato la scorsa stagione, la Lazio ritorna devastante, e a farne le spese il Napoli, che viene battuto 5 a 1. Nel primo tempo, gli azzurrini di Saurini, sono riusciti a frenare i campioni dItalia, riuscendo a rimontare il goal di Keita, grazie a Novothny, a scadere del primo tempo. Carichi, nel secondo tempo, la formazione di Bollini ha sovrastato il Napoli. Scatenato Keita che, sigilla il goal del vantaggio, seguito a ruota, poi, da Cracco e da Palombi, che sigla una doppietta. Lazio, di nuovo spauracchio del torneo giovanile. Gli altri incontri hanno visto la vittoria del Torino per 4 a 0 contro il Novara. Netta vittoria anchedellEmpoli; 5 a 0 al Modena, e del Bologna, che vince 2 a 0 contro il Sassuolo. Sorpresa di giornata il Carpi che batte 1 a 0 il Genoa di Eranio. Vince il Chievo, con la doppietta di Da Silva e lAtalanta che, grazie al gol di Lunetta,batte il Padova. Vincono e convincono il Verona; 3 a 0 al Cittadella e lUdinese, che schianta 6 a 0 il Lanciano. Stravince 7 a 1 la Roma a Crotone, cos come il Livorno, che espugna Latina 4 a 1. Stesso risultato con il quale, nellaltro big match di giornata, la Fiorentina guidata da uno stupendo Bernardeschi, che sigla una doppietta, batte il Palermo per 2 a 1, che va in gol con Embalo, voluto anche da Gattuso nella squadra maggiore. Annalisa Moccia

Apre in quinta posizione la classifica dei migliori cinque gol della prima giornata di "Serie A", il torinese Matteo Brighi che su assist di Immobile, al limite dell'area di rigore, sfodera un diagonale di destro a pelo d'erba sul quale l'estremo difensore del Sassuolo, Rosati, ex Napoli, non arriva. Al quarto posto troviamo il nuovo centravanti del Verona Luca Toni; su cross dalla destra di Jankovic, l'attaccante modenese incorna di testa, la sua specialit, rubando il tempo ad Abbiati che pu solo raccogliere il pallone dalla rete. Gol tanto bello quanto importante per la vittoria. Sul gradino pi basso del podio sale con una perla Alessio Cerci; l'ala azzurra, come la scorsa stagione, segna ancora alla Robben; corre sulla fascia sinistra, si accentra e libera il suo mancino potente e preciso che finisce sul secondo palo. La medaglia d'argento va al giallorosso Daniele De Rossi, a secco di gol da ben quindici mesi. Capitan futuro, come lo chiamano a Roma, su passaggio in orizzontale di Francesco Totti, tira di destro dalla lunga distanza e spacca la porta livornese come gi fece qualche anno fa sempre alla prima giornata. La prima "Top 5 Gol" la vince il laziale Anderson Hernanes. Il brasiliano parte da centrocampo, prende palla, supera Danilo in velocit e lancia un missile di sinistro che termina all'incrocio dei pali battendo il numero 1 dell'udinese Kelava.

Quante incertezze intorno alle serie minori, Domenica partir la Lega Pro? Ad oggi molto difficile rispondere a questo quesito, la guerra tra AIC(associazione italiana calciatori) e la Lega appena iniziata. Come avvenne recententemente con la Serie A e la Liga Spagnola che addirittura scioper per due giornate lo scenario lo stesso, si va per non disputare la gara d'esordio. Durante la riunione tra AIC e Lega Pro con i rispettivi presidenti Tommasi e Macalli il punto di disaccordo stato trovare un accordo circa la questione dei criteri distributivi delle risorse collegate all'utilizzo dei giovani. La norma che vorrebbe imporre una determinata et complessiva per ogni squadra vista come discriminatoria verso i calciatori pi anziani e creatrice di false prospettive a quei giovani che non troverebbero spazio in campo per propri meriti ma solo per un imposizione stabilita, questo ci che che sostiene Tommasi. Dura e rapida la replica di Macalli. Il presidente di Lega ritiene indebito lo sciopero indebito e non giusto : "Io come presidente di Lega Pro devo far rispettare le regole. Per me il primo di settembre comincia il campionato. Chi c' c'', chi non c' ne pagher le conseguenze". Insomma la battaglia sembra ancora alle schermate iniziali e ad oggi difficile pronosticare chi la spunter. Antonio Greco

Esordio in campionato sciagurato per la squadra di Allegri ed i suoi sostenitori, che inciampano in una doppia sconfitta al Bentegodi. La prima batosta arriva due volte dalla testa di Luca Toni che sembra presentarsi alla nuova stagione 2013/14 con 10 anni in meno sulla carta didentit ed un grande avvenire dinanzi a lui, mentre la seconda arriva dalle teste calde dei tifosi rossoneri che al triplice fischio finale, che ha sancito la prima sconfitta in campionato, annebbiati dalla rabbia, hanno incominciato ad inveire verso i tifosi giallobl, salvati fortunatamente dalle barriere che separano il settore ospiti dal resto delle gradinate. Tra le due tifoserie la rivalit sempre stata molto accesa e gi in passato si assistito a scene non felici e questa volta a far continuare latradizione ci hanno pensato due ragazzi, uno di ventiquattro anni impegnato nello sdradicare un seggiolino per poi lanciarlo verso i tifosi di casa, laltro ventunenne ingolosito dal colpire pi voltecon la propria cintura alcuni tifosi veneti. La triste scena durata alcuni minuti fino allintervento di Polizia e Carabinieri che hanno fatto ritornare la calma tra i settori. Le immagini degli scontri sono state riprese dalle telecamere a circuito chiuso dello stadio e sono subito entrate in possesso della Polizia Scientifica della Questura di Verona, che le ha visionate con la collaborazione della Digos milanese, iniziando ad individuare i primi responsabili e procedere con i relativi arresti. Il ventiquattrenne ed il ventunenne, il primo di Monza con qualche precedente penale, il secondo di Milano incensurato, si sono visti piombare gli agenti in casa per poi essere arrestati grazie alla relativa perquisizione che ha visto il ritrovamento di indumenti indossati la notte prima al Bentegodi. Laccusa quella di danneggiamento aggravato e possesso e uso di oggetti pericolosi. Se il buongiorno si vede dal mattino di certo non un bel segnale per una stagione che appena cominciata. Ferruccio Montesarchio

Neanche il tempo d'iniziare, pronti via ed subito Vincenzo Nibali a dettare legge. Lo si era capito gi dalla prima cronosquadra stravinta dalla "sua" Astana che lo squale non in Spagna solo a fare una sgambata. Nella prime tappe della corsa iberica il messinese ha subito conquistato la maglia rossa e mostrato i muscoli a i suoi avversari che non possono dormire di certo sonni tranquilli. La Vuelta appena cominciata e i distacchi non sono abbissali ma molto risicati i big sono tutti li, la battaglia serrata. Il buon Ivan Basso il solo leggermente attardato, colpe da assegnare pi della squadra che al corridore stesso, ma sembra che la buona condizione fisica gli permetta di rientrare nei giochi. La terza tappa ha regalato emozioni forti ad un vecchietto terribile, "nonno" Horner, alla soglia dei quarantadue anni diventato il corridore pi anziano di sempre a vestire il simbolo del primato in uno dei grandi giri. Il suo momento di gloria vero durato poco (la maglia rossa stata riconquistata da Nibali nella tappa successiva) ma queste emozioni per lui rimarranno in eterno.

Adrenalina mista alla paura che spinge i "tracciatori" a sfidare l'impossibile che, ai loro occhi, appare solo come l'improbabile. cos che sono chiamati coloro che praticano lo sport estremo del Parkour. Ovviamente ce n' anche la versione femminile, le "tracciatrici". Questo sport nasce negli anni '90 in Francia, ma solo nel 2005 che approda anche in Italia tramite un passaparola seguito dal supporto delle immagini dal web, di cui you tube ne fa da precursore. Obiettivo principale? Spostarsi da un punto di partenza ad uno d'arrivo nel modo pi efficiente possibile ovvero veloce, semplice e sicuro. Si tratta dello stesso criterio adottato quando necessita una strategia di fuga o una soluzione in una situazione di emergenza, ma nel caso del Parkour ve ne utilit anche nei vari momenti della giornata, ottimizzando i tempi. Oltre ad essere uno sport, il Parkour insito di veri e propri valori che insegnano a chi lo pratica di rispettare se stessi e soprattutto di conoscere i propri limiti, con lo scopo di poter superare, non solo fisicamente, gli ostacoli che si presentano nella vita di ognuno .Ovviamente come qualsiasi sport, anche nel caso del Parkour ci si ritrova dinanzi ad una moneta a due facce, che se da un lato trasmette dei valori profondi, dall'altro pu spingere quelli che lo praticano a superare le cosiddette "Colonne d'Ercole", quel limite estremo che poi diventa insormontabile. Questo quello che accaduto ad un sedicenne di Fermo, ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale di Ancona, precipitato da 10m d'altezza mentre praticava questo sport, giungendo cos alla conclusione che, se da un lato va bene praticare uno sport estremo, dall'altro non va altrettanto bene spingersi all'estremo dello sport.

Nunzia Casolaro

Sport e omofobia
Dopo il bacio tra le due atlete Tatyana Firova e Ksenya Ryzhova, ecco un altro gesto contro l'omofobia. Protagonisti dell'effusione per questa volta sono stati due uomini, l'attaccante del Corinthians, Emerson Sheik e il suo migliore amico Izac Azar. Il calciatore, pur essendo eterosessuale, ha voluto lanciare un messaggio in risposta alle disposizioni "anti-gay" che dopo la Russia, ora stanno assalendo anche il Brasile. La vicenda ha suscitato non poco clamore. I tifosi brasiliani , infatti, non hanno gradito e con lo slogan:"Questo un posto per uomini, bacia le donne. Non accettiamo i gay" hanno dato il via ad ulteriori polemiche.

Cavani esce allo scoperto


Finalmente il campione uruguaiano pu godersi la sua storia d'amore alla luce del sole. Archiviato il matrimonio con l'ex moglie Maria Soledad, ecco spuntare le foto dell'attaccante con Maria Rosaria Ventrone, cassiera casertana al suo fianco gi da alcuni mesi. A Parigi stato immortalato il loro primo bacio ufficiale, ma il web gi ricco di scatti che ritraggono la felice coppia.

Higuain si consola con un nuovo amore


Ci pensa Lucia Fabiani a prestar cure all'attaccante del Napoli dopo la sua caduta contro uno scoglio a Capri. La starlette, nota alle cronache rosa per la sua liaison amorosa con Marco Borriello ed altri flirt con diversi personaggi del mondo dello spettacolo tra cui Trussardi, Fabrizio Corona e il rapper Fedez, stata avvistata sulla barca durante l'incidente. Secondo indiscrezioni la modella avrebbe stregato il Pipita in una discoteca a Porto Cervo guadagnandosi gi il titolo di lady Higuain.

Roberta Cosentino

di Francesca Panico A settembre apre in via Galileo Ferraris la Residenza Universitaria della Parthenope, la prima italiana costituita con fondi privati, grazie alla collaborazione dellADISU Parthenope in convenzione con lONAOSI, ente che eroga prestazioni e servizi agli orfani e ai figli dei contribuenti medici. Sono 180 i posti letto messi a disposizione degli studenti fuorisede dellAteneo campano, disposti in camere doppie con possibilit di singola pi camera per laccompagnatore per persone con disabilit motorie. Il complesso, inserito allinterno dellex Manifattura Tabacchi, offre ai suoi ospiti una struttura dotata di ampi spazi comuni e servizi: sala studi, sala lettura, sala musica, sala giochi, sala dattesa, sala relax, palestra, mensa, sala informatica, rete wi fi, lavanderia a gettoni, sala stiro, spazi comuni per ogni piano, servizio di guardiania diurna e notturna, pulizie, parcheggio e servizio navetta da e per la stazione, copertura assicurativa per infortuni. Gli studenti fuorisede vincitori della borsa di studio possono richiedere un contributo per gli alloggi. Ad esaurimento dei posti spettanti ai vincitori di borsa i restanti saranno messi a disposizione di chi ne far pervenire richiesta. Info e contatti: www.adisupartenope.net ufficiostampa@adisuparthenope.org Tel. 081 552 03 27

Direttore: Cristiana Barone Editore: Antonella Castaldo Capo Redattore: Luigi Liguori Editing Grafica: Giuseppe Vecchione e Silvana Ventriglia Redazione: Corso di Giornalismo Sportivo 2013 - Universit Parthenope di Napoli - Facolt di Scienze Motorie Bigol News - Testata Registr. Trib. Napoli 20/2008 del 28/02/2008 Seguici anche su Facebook sulla nostra pagina FATTO DI SPORT per rimanere sempre aggiornato.