Sei sulla pagina 1di 3

CITTA DI BASSANO DEL GRAPPA

Medaglia dOro al Valor Militare

AREA II^: SERVIZI ALLA PERSONA

BONUS ENERGIA ELETTRICA


LE DOMANDE DEI RESIDENTI NEL COMUNE DI BASSANO DEL GRAPPA PER IL BONUS ENERGIA ELETTRICA E PER IL LORO RINNOVO PER LANNO 2013 POTRANNO ESSERE PRESENTATE GRATUITAMENTE PRESSO I SEGUENTI CAF CONVENZIONATI:
DENOMINAZIONE CAF INDIRIZZO TELEFONO RICEVIMENTO Giorni e orari Dal luned al venerd 8.30 12.00 e 14.30 18.00 senza appuntamento Luned Mercoled Venerd: 14.30 - 18.30 Marted: 8.30 - 12.30 e 14.30 18.30
GIOVED: 8.30 - 12.30

UIL

Via Beata Giovanna, n. 32

0424/227593

CISL

Via C. Colombo, n. 94 (vicino all'INPS)

0424/523117 0424/523667

Su appuntamento

CGIL

Largo Parolini,n. 39

0424/522063

Luned: 9.00 - 12.30 Mercoled: 15.00 - 18.30 Gioved: 9.00 -12.30 e 15.00-18.30 Luned: 8.30 -12.30 e 15.30 - 19.30 Marted: 8.30 -12.30 e 14.00 - 18.00 Mercoled: 8.30 -12.30 e 15.30 - 19.30 Gioved: 8.30 - 12.30 e 15.30 - 19.30 Venerd: 8.30 - 12.30 e 14.00 18.00 Sabato: 8.30 12.30 Su appuntamento Dal luned al gioved: 9.00 -12.00 Luned e mercoled: 15.30 18.00 (altri pomeriggi su appuntamento) Dal luned al venerd: 10.00 12.00 Dal luned al venerd: 16.00 18.00

Sede Via Piave, n.3/C int. 3

ACLI
Sede Via Ognissanti, n 2/D

0444/955002 (per le prenotazioni)

UGL MCL

Via Verci,n. 13

0424/228177

P.zza Duomo, n.2 Vicenza 36100

0444/226636

CHI PUO PRESENTARE LA DOMANDA ? Il bonus sociale uno sconto applicato alle bollette dellenergia elettrica 1. Possono presentare domanda: Tutti i clienti domestici, intestatari di una fornitura elettrica nellabitazione di residenza con potenza impegnata fino a 3 KW, che abbiano un ISEE inferiore o uguale a 7.500,00 euro (disagio economico). Tutti i clienti domestici, intestatari di una fornitura elettrica nellabitazione di residenza con potenza impegnata fino a 4,5 kW, con 4 o pi figli a carico, che abbiano un ISEE inferiore o uguale a 20.000,00 euro (disagio economico).

2. Possono inoltre presentare domanda tutti i clienti elettrici presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita (disagio fisico). In questi casi, per avere accesso al bonus sociale, il cliente finale deve essere in possesso di un certificato ASL che attesti: 1. la necessit di utilizzare tali apparecchiature, 2. il tipo di apparecchiatura utilizzata; 3. lindirizzo presso il quale lapparecchiatura installata; 4. la data a partire dalla quale il cittadino utilizza lapparecchiatura. I due bonus sono cumulabili qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilit

A QUANTO AMMONTA IL BONUS SOCIALE PER IL 2013?

Bonus Disagio Fisico Dal 2013 il valore del bonus, da riconoscere ai clienti che utilizzano apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita del paziente, stato modificato e differenziato in base al numero di apparecchiature medico-terapeutiche salvavita utilizzate e al tempo giornaliero del loro utilizzo . A QUANTO AMMONTA IL BONUS PER DISAGIO FISICO ANNO 2013 ?
Estratto Allegato A alla deliberazione ARG/elt 117/08 (/anno per punto di prelievo)

QUALI DOCUMENTI SERVONO?

1) Domanda sottoscritta dal titolare della fornitura; 2) Copia dellattestazione ISEE e/o della certificazione ASL; 3) Copia ultima fattura di fornitura energia elettrica; 4) Copia del proprio documento di identit 5) Nel caso di presentazione su delega del titolare della fornitura: documento copia del documento di riconoscimento del delegato e del delegante. Atto di delega scritta da parte del titolare

6) In caso di famiglia numerosa (con almeno 4 figli fiscalmente a carico) autocertificazione che attesti tale condizione (modulistica reperibile presso i CAF).

QUALI DOCUMENTI SERVONO PER IL RINNOVO? Domanda di rinnovo sottoscritta dal titolare della fornitura; ISEE aggiornato e in corso di validit Certificato attestante lagevolazione in vigore (anche fattura in cui presente lo sconto) Copia del proprio documento di identit Nel caso di presentazione su delega del titolare della fornitura: - documento copia del documento di riconoscimento del delegato e del delegante. - Atto di delega scritta da parte del titolare 6) In caso di famiglia numerosa (con almeno 4 figli fiscalmente a carico) autocertificazione che attesti tale condizione (modulistica reperibile presso i CAF). 1) 2) 3) 4) 5)

Contattare i CAF per ulteriori dettagli e/o chiarimenti.