Sei sulla pagina 1di 21

Ilcamminodifrancesco.weebly.

com

Altro regalo dei ritmici di ighina, gli attivatori del lavoro del maestro..

l`aura dell`operatore interagisce con il generatore e crea il campo magnetico di influenza del laboratorio , la sua profondita` di penetrazione e il suo bilanciamento ritmico con l`atmosfera. L-energia non assorbita nell-aura non puo` venire controllata nello spazio esterno e i contenuti repressi del subconscio sono proiettati nel mondo esterno. Materializzate cosi` i vostri complessi , li trasmettete tutto intorno e questi per via degli atomi magnetici del generatore entreranno nelle aure di persone inconsapevoli e ne influira` il destino. Pensate che casini ci saranno nel futuro creati dai novelli `ighina` che sono riusciti di fretta e furia ad afferrare qualche schema delle macchine..

ECCO PERCHE` WILHELM REICH INTRODUSSE COME PRIMA COSA LA PREPARAZIONE ALLE ENERGIE ORGONICHE CON LE SUE TERAPIE DI SMANTELLAMENTO DELLA CORAZZA EMOTIVO ENERGETICA DELLE PERSONE. Forse bisognerebbe informare chi e` andato `oltre` reich , che si e` dimenticato l`ABC del lavoro di reich , per cui andare oltre e` fuori discussione. Vi consiglio la preparazione di reich sulla bioenergetica se non volete seguire la nostra dello yoga del ritmo. In un modo o nell`altro capirete che

stiamo dicendo le stesse cose per ighina che reich disse a suo tempo. Tempi nuovi, preparazione simile.

ESERCIZI FISICI DEL PROF. EHRET

Prof. Arnold Ehret

Gli esercizi che seguiranno servono a chi vuole mantenersi in forma.Non andrebbero eseguiti in una stanza chiusa e con aria viziata, quindi se non possiamo farli all'aria aperta perlomeno fate areggiare bene la camera prima e possibilmente eseguili con una finestra aperta. Durante gli esercizi fai dei respiri profondi e completi. Inspira dal naso ed espira attraverso la bocca. Osservati in uno specchio, mantieni i piedi divaricati a circa 35 cm con i muscoli in tensione. Gli esercizi andrebbero fatti la mattina appena alzati. Indossa dei vestiti comodi. All'inizio non esagerare, se gli esercizi ti irrigidiscono segno che ne hai bisogno e che ti stanno facendo bene. Contrariamente a come sei abituato, la respirazione va fatta al contrario ossia, nel momento dello sforzo inspira, quando rilasci e ti rilassi espira, vedrai presto ti abituerai. Esercizio n 1 In posizione eretta, mani ai fianchi, stringi fortemente i pugni. Alza lentamente le braccia sopra la testa pi in alto possibile, inspirando profondamente. Rilascia la tensione ed espira. Ripeti l'esercizio cinque volte. Esercizio n 2 Estendi le braccia all'altezza del torace. Afferra strettamente le mani e tira verso destra, resistendo con la mano sinistra. Rifai lo stesso movimento a sinistra resistendo con la mano destra. Rilascia la tensione dopo ogni movimento ed espira. Ripeti l'esercizio cinque volte. Esercizio n 3 Prendi la mano sinistra saldamente con la destra. Resistendo con la sinistra tira con la destra, resisti al massimo mentre alzi le braccia sopra la testa. Fai un respiro profondo durante il movimento ascendente e poi rilascia la tensione respirando. Ripeti con la mano destra che resiste tirando con la sinistra, fallo per cinque volte. Esercizio n 4 Incrociando le dita metti le mani sopra la testa permettendo di riposarsi sulla testa. Piega il tronco a destra, tirando con forza con le mani, poi a sinistra, cinque volte per lato, poi alterna prima a destra poi a sinistra. Durante ogni movimento fai un respiro profondo ed espira quando rilasci la tensione. Questo esercizio particolarmente adatto

per stimolare il fegato. Esercizio n 5 Metti le mani dietro la nuca, tenendo i muscoli in tensione. Fai cinque torsioni alternate a destra e a sinistra. Stirati sulla destra, poi a sinistra per cinque volte. Poi stirati a sinistra, poi a destra per cinque volte. Tieni le gambe rigide, pur permettendo al tronco di muoversi. Esercizio n 6 Afferra le mani dietro la schiena e senza piegare il corpo solleva le braccia il pi possibile. Ispira durante il movimento ascendente ed espira quando rilasci la tensione. Ripeti cinque volte. Questo esercizio serve a sviluppare il torace. Esercizio n 7 Metti la mano destra sul fianco destro, stringi con forza il pugno sinistro ed alza lateralmente il braccio sinistro lentamente, facendo un respiro profondo. Contemporaneamente piega il corpo a destra il pi possibile, fino a quando diventa doloroso ed espira quando rilasci la tensone. Ripeti l'esercizio con la mano sinistra appoggiata sul fianco. Fallo cinque volte per lato. Esercizio n 8 Afferra saldamente le mani davanti al petto, con tutti i muscoli in tensione e fai una torsione a sinistra, poi una a destra, fino al limite pssibile. Non permettere ai piedi di muoversi. Inspira durante il movimento, ed espira quando rilasci la tensione. Ripeti per cinque volte. Esercizio n 9 Alza le braccia sopra la testa pi in alto possibile e permetti al corpo di piegarsi indietro. Ora piega il corpo in avanti cercando di toccare il pavimento con le dita senza piegare le ginocchia. Espira quando rilasci la tensione. Ripeti lentamente questo esercizio cinque volte e gradualmente aumenta fino a venti. Tratto da "Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco" del Prof. Arnold Ehret

Il Centro ritmico della Toscana formato da un gruppo di persone che condividono un'interesse comune, quale ? la ricerca spirituale, del vero, inteso come tutto ci che reale e non polvere gettataci negli occhi, del vivere secondo i ritmi che la natura ci ha insegnato e cercando il pi possibile di rispettare alcune regole fondamentali che ci consentono di rimanere centrati nei nostri intenti. Nella prima parte del sito parliamo di come tutto iniziato e delle persone che strada facendo si sono aggiunte e accrescono sempre pi le nostre conoscenze e la sete di sapere. la pagina di fb della toscana

Un giorno un'amica mi consigli di scrivere un libro, al che mi chiesi: ma cosa potrei scrivere, o meglio che utilit potrebbe avere ci che scriver ? Non avendo grossa immaginazione e fantasia ho cercato di fare un'analisi di quel che poteva mancare e, con grande stupore, mi sono reso conto che scrivono di tutto, e sopratutto scrivono tutti indistintamente, intellettualoni e dottoroni, cani e porci (con il massimo rispetto per cani e porci !!!!!), addirittura calciatori e personaggi pi o meno noti, soloni e tromboni e, ogni tanto, persone incredibili e meravigliose. Bene, vorrei partire proprio da quest'ultime, ( non troverete nulla degli altri suddetti quindi se cercavate gossip o spazzatura .... bye bye ) e raccontarvi un po' di alcuni personaggi che sono entrati nella mia vita arricchendola ed ho sentito il bisogno di condividere con gli altri. Alla mia domanda, cosa scrivere ?, non sono riuscito a dare una risposta ma poi ho capito il perch. Il mio, che adesso divenuto nostro, intento non era quello di tirare su un po' di soldi, ma di informare e tenere "sveglie" le persone perch lentamente ci stiamo addormentando, assopendo e assuefando a questo tipo di vita che tutti riteniamo insostenibile ma alla quale comunque non ci opponiamo perch sempre pronti a darci delle scuse o ancor peggio a rimandare a domani, quel domani che non arriver mai. Quindi ho deciso di non scrivere un libro, ma di raccogliere una parte delle mie esperienze condividendole e, ampliando il raggio di azione con l'aiuto di nuovi amici che si sono aggiunti durante il cammino.

Il centro magnetico di frqancesco e` Parte del gruppo dei `ritmici` di ighina, gli eredi delle scienze misteriose del maestro e primi creatori delle centrali marconi nei loro laboratori privati .

Uno degli assistenti intimi e poco conosciuto di ighina, ci disse di come il maestro si era ritrovato sulla sedia a rotelle perche` non digeriva piu` le energie magnetiche troppo bene e secondo lui era creato dal cibo che compone il campo magnetico. Una cosa che succede in questo caso e` che la persona inizia a barcollare, cade dalle scale, ha problemi cardiaci etc poiche` I monopoli influiscono le ghiandole endocrine. Se analizziamo poi altri assistenti , da luigi ad altri , notiamo come le cose si ripetono.. sedia a rotelle , ospedale, infarti etc etc ,, tutti sintomi facilmente creati dai monopoli. Marconi mori` per sovraccarico di monopoli di polarita` inversa sul suo sangue che gli grumo` il sangue. Sotto il generatore oritginale che crea sovraccarico di monopoli nell`ambiente e che necessita del sistema di bilanciamento sopra per controllarlo..

Amici yogi e esperti di diete e pranayama crearono quindi lo yoga del ritmo composto da 5 componenti di cui uno e` la dieta. Un secondo componennte schernito da tutti a coloro a cui lo abbiamo comunicato, e` basato sull necessita` di frequanti lavaggi intestinali per pulire bene le feci vecchie che attirano gli atomi magnetici . Gli atomi magnetici inoltre sono attirati da pozzi di acqua sotterranei e nessun laboratorio puo` venire fatto nei pressi di pozzi sotterranei che verrebbero subito caricati dai monopoli con carica negativa quando si accende la

macchina

Il generatore crea vere e proprie scariche magnetiche nel laboratorio e bisogna essere preparati per assorbirle sul proprio corpo ...

Terza componente e` basata sul fatto che le macchin di ighina lavorano su enormi accumulazioni di prana e bisogna saper gestire queste cariche sul proprio organismo. Glio yogi si allenavano per questo con il pranayama che praticavano molte ore al giorno. Se il corpo fisico non e` preparato non potete assorbire che una minima parte delle energie magnetiche del laboratorio e solo quello che potete assorbire potete usare. Se assorbite 10 e 90 non lo usate di 100 unita` di prana quel 90% non assorbito e` al di la` del vostro controllo e si comportera` fuori come elemento a sorpresa incontrollabile perche` potete controllare solo che riuscite a gestire internamente alla vostra aura. Il laboratorio siete voi insomma e voi ne siete le limitazioni e il suo raggio di

azione. Vi cosnigliamo di andare a trovare e leggere ogni singola riga scritta in proroposito sulla preparazione che consigliamo a chi ha un po di sale nella zucca e che va adeguata e seguita da medici come abbiamo noi dello yoga del ritmo che vanta diversi medici come amici e collaboratori e a cui siamo profondamente grati.

Altre componenti sono basate sulla necessita` di qualche forma di bioenergetica come fatta da reich per lo smantellamento della coraza emotiva, tecniche catartiche come la meditazione dinamica di osho e intento e purezza di cuore per servire il prossimo..

l`aura dell`operatore interagisce con il generatore e crea il campo magnetico di influenza del laboratorio , la sua profondita` di penetrazione e il suo bilanciamento ritmico con l`atmosfera. L-energia non assorbita nell-aura non puo` venire controllata nello spazio esterno e i contenuti repressi del subconscio sono proiettati nel mondo esterno

Una cosa interessante .

la sete `e accentuata da una dieta con alto consumo di proteine animali e grassi. I prodotti intermedi o finali della digestione delle proteine e dei grassi interferiscono con il funzionamento dellorganismo e provocano la sensazione di sete. Gli specialisti della nutrizione hanno osservato che chi segue una dieta esclusivamente a base di frutta in genere non ha sete. La frutta contiene acqua distillata allo stato naturale ed `e facilmente digeribile senza causare nessun residuo tossico, quindi lorganismo non ha bisogno di altri liquidi. motivi per cui il dottor Max Gerson proibiva ai pazienti che seguivano la Terapia di bere acqua sono molteplici. Innanzitutto la dieta Gerson prevede lassunzione giornaliera di tredici bicchieri da 250 ml ciascuno di succo appena preparato un bel po di liquido.

Personalmenmte non abbiamo seguito troppo alla lettera gersone e integrandolo con ehret abbiamo preso succhi di frutta diluiti a volte con acqua e acqua carica con il generatore di monopoli protocollo di carica ighina, oppure messa nello specchio magnetico o il genreatore dei iritmi magnetici che abbimao costruito dieci anni prima.

Per I prinicpianti potete usare la spirale della frutta, una altra invenzione di ighina di cui ci potete chiedere le istruzioni.

Forse quello che ci ah aaiutato di piu sono stati I digiuni e I clisteri , sotto supervisione medica dei nostri amici del ritmo. Inoltre Punto uno deillo yoga del ritmo dei ritmici e` la dieta. Abbinata agli altri 4 punti preparano
l`organismo per le macchine ighina.. alcuni frammenti prelevati dal llibro di max gerson. I ritmici hanno conosciuto la figlia di max gerson, charlotte nel 1993, quando il generatore di monopoli ci sovraccarico` per via di scorretta alimentazione nostra e fummo costretti a ricorrere a terapia di qualche tipo per rimetterci fisicamente in forma .. yoga del ritmo ha 5 parti 1 dieta, perche` vi aiuta ad armonizzarvi con il prana 2clisteri, perche` glia tomi magnetici del generatore si attaccano alla cacca dell`intestino e alle ghiandole endocrine , controllate dai chakras.. 3pranayama, per aumentare assorbimento prana della macchine ighina 4catarsi emotive o togliere l`armatura come diceva wilhelm reich , per evitare I disastri di cui alberto poi ha avvisato sarebbero successi con un uso senza preparazione dei monopoli 5meditazione e noi ritmici abbiamo scelto le med di osho dinamica kundalini e nadabhrahma oltre alla mandala .

Il nucleo della Terapia Gerson `e costituito da una dieta a base di frutta e verdura fresche, coltivate secondo i principi dellagricoltura biologica, nonche lassunzione giornaliera di tredici bicchieri di succo fresco, preparati e consumati a intervalli di unora. Labbondante consumo di frutta e verdura fresche e biologiche serve a garantire al paziente lassunzione di unalta percentuale di minerali, enzimi, betacarotene, vitamine A e C e altri antiossidanti che bloccano i radicali liberi. Tuttavia, si raccomanda luso di alimenti in cui non siano presenti residui di antiparassitari o anticrittogamici. I pazienti che seguono questa dieta consumano elevate quantit`a di fitochimici, presenti spontaneamente nel mondo vegetale, e che ricerche scientifiche hanno dimostrato essere in grado di ostacolare lo sviluppo delle malattie degenerative croniche.

Ricordate le energie magnetiche influiscono il corpo e il generatore e` una centrale di energia magnetica in casa Detto questo ........ di seguito elencato quanto scritto nel diario all'epoca dell'esperienza. 1 giorno F. peso 69 kg C. peso 49 kg questa mattina mi sono fatto una spremuta con 3 arance e sono andato a lavorare. Non ho bevuto il solito caff. A pranzo abbiamo mangiato 1 mela, 1 banana ed una ciotola di fragole (senza zucchero o limone). A cena abbiamo provato a fare una ricetta presa dal libro del dottor Max Gerson la zuppa speciale o di Ippocrate (vedi ricette). Il gusto particolare, ma noi confidiamo sulla sua efficacia. Insalata verde con cavolo crudo. Per dessert 10 mandorle. Le vecchie abitudini si fanno sentire e la mente, pi che lo stomaco, chiede altro cibo, preferibilmente dolci. 2 giorno F. peso 68,5 kg C. peso 48 kg Ho dormito fino alle 10, spremuta di 3 arance e gli esercizi fisici del Prof. Arnold Ehret (vedi esercizi). Dopo gli esercizi 2 cucchiai di olio di ricino ed a ruota una tazzina di caffe annacquato con acqua (servirebbe il caff nero) per togliere il gusto. Alle 13.30 altra spremutina di arance. Pranzo/cena ore 15.00: abbiamo fatto il digiuno delle 24 ore di Ehret che consiste nel fare un solo pasto verso le 15.00 o le 16.00 composto da frutta e dopo circa mezz'ora la frutta. Come frutta abbiamo mangiato una mela e le fragole, come verduta spinaci e cavolo cotti. L'olio ha fatto il suo effetto, dopo aver pranzato ho passato pi tempo in bagno che altro. Ho evacuato l'impossibile e mi sento vuoto.

Verso le 19 le solite 10 mandorle per distrarre la mente che continua a chiedere cibo. 3 giorno F. peso 68 kg C. peso 48 kg Mi sono alzato con un po' di mal di testa. E via, solita spremuta di arance ed esercizi fisici. A pranzo 1 mela e 1/2, 1 banana e fragole. Niente caff al lavoro, solo un te alle 17, tipicamente English. Cena un insalata verde e un po' di radicchio, pomodorini e olive nere e verdi. Il mal di testa non mi ha dato tregua tutto il giorno, non forte ma costante. Vabb vedremo durante la notte. Oggi non ho evacuato .... strano !!!! 4 giorno F. peso 67,5 kg C. peso 48 kg Sveglia alle 08, nottata tranquilla ma ogni tanto mi svegliavo ma non per la fame. Ho ancora un leggero mal di testa e mi balla un p l'occhio sinistro, notoriamente deboluccio. Spremuta d'arancia e via alla stazione. Ore 11 un te per smorzare l'appetito. Pranzo insalata mista e una spremuta d'arancia. Cena insalata mista e piselli. Per dessert fichi e datteri. Anche oggi non ho evacuato. 5 giorno F. peso 67,3 kg C. peso 48 kg Colazione con spremuta d'arancia. Non ho pi mal di testa. E vai, finalmente in bagno !!!!!!!!! Pranzo insalata mista e te caldo. Cena 1 mela, 1 banana, alcune melanzane sotto aceto e olive + fichi e datteri. 6 giorno F. peso 67 kg C. peso 48 kg Colazione con spremuta d'arancia. Pranzo 1 mela e 1 banana. Cena melanzane, zucchine e cipolla bianca grigliate, verso le 23 mezza mela, mandorle e datteri. Non tanto la fame che attanaglia ma l'abitudine di mangiucchiare qualcosa dopo cena. 7 giorno F. peso 66,8 kg - C. peso 48 kg Colazione con spremutina d'arancia. A pranzo 1 mela e la fida banana. A cena insalata con olive. Non ho avuto particolari disguidi o malesseri, ho detto no a tutti gli inviti a prendere un caff, l'unico liquido ingerito fino adesso stata la spremuta di stamattina. Ho parlato

della dieta senza muco di Arnold Ehret ad una conoscente, appena ha sentito il nome ha fatto una faccia strana e detto:"come muco ???" al che le ho spiegato di cosa si trattava ed invitata ad informarsi. 8 giorno F. peso 66,6 kg - C. peso 48 kg Solita colazione con spremuta. Pranzo mela e banana. A cena finocchio e carote lesse, patate al forno con buccia , una bont . 9 giorno F. peso 66,3 kg - C. peso 48 kg Spremuta a colazione. Pranzo melone, mela e banana. Cena patata del giorno prima, spinaci e insalata mista con cipolla cruda, carota e peperone. Alito da paura ma molto buona. Per la cronaca C. non va in bagno ( nel senso che non evacua, non che non si lava !!! eh eh eh) da sabato, vedremo gli sviluppi. 10 giorno F. peso 66,1 kg - C. peso 48 kg E vai di spremutina a colazione. Pranzo mela e 1/2 banana (senn ingrassiamo .. eh eh eh ) e dopo 20 minuti peperoni in padella. C. continua a non evacuare, ha preso dell'olio di ricino, attendiamo gli effetti. A cena insalata con pomodori e olive. C. andata in bagno ... finalmente !!! 11 giorno F. peso 66 kg - C. peso 48 kg Spremuta di arance per iniziare. Pranzo con insalata mista. Per cena altra insalatina mista. 12 giorno F. peso 66 kg - C. peso 48 kg Spremuta di arance e partenza per la citt natale. Oggi metteremo a dura prova la nostra forza di volont, siamo invitati ad una comunione con annesso pranzo. Abbiamo chiesto un pasto vegetariano, senza formaggio e uova, vedremo ....... Scoglio chiesa superato con relativo calo energetico. A pranzo ci hanno portato tutto a base di verdura, funghi. L'unica eccezione il riso al pomodoro e tagliatelle al radicchio appositamente preparati per noi. Niente vino, torta, caff e amaro. Cena saltata per cercare di rimediare !!! 13 giorno

F. peso 66 kg - C. peso 47 kg Spremuta di arance e via ........ Pranzo saltato. A cena una bella insalata con olive nere e una banana. Da ieri non vado in bagno ed ho chiesto a Luca il quale ci ha "consigliato" di fare i clisteri, pratica fondamentale per purificare l'intestino e liberare le energie sottili. C. da ieri che non sta tanto bene, si di nuovo bloccata e la pratica del clistere deve diventare uno standard imprescindibile. 14 giorno F. peso 66 kg - C. peso 47 kg Spremuta e ancora niente bagno, stasera mi sa che dovr intervenire !!!!!!! Ho accettato di bere un caffe, almeno sono andato in bagno ...... Pranzo piadina con verdure grigliate (non va bene, stasera solo frutta o verdure crude). A cena ricotta biologica, una mela e zucchini bolliti. Dessert 5 datteri. 15 giorno F. peso 66 kg - C. peso 47 kg Spremuta di arance. Stamattina abbiamo ricevuto una mail da Luca che ci "consigliava", per accellerare il processo di purificazione, di fare un digiuno di 5 giorni, unico alimento concesso acqua, o spremuta di arancia oltre ai clisteri. Abbiamo intenzione di iniziare subito, quindi a pranzo spremuta, idem a cena. Sul treno c'era l'aria condizionata che andava a palla e credo di essermi preso qualcosa, mi sento a pezzi ed ho i brividi. Morale 38,1 di febbre, andr a letto senza prendere niente e vediamo come procede. 16 giorno F. peso 65,5 kg - C. peso 46,5 kg Nottata serena, ma il corpo mi chiede di riposare, alle 10 ho fatto l'auto trattamento Reiki e mi sono rimesso a dormire. Mi sono alzato alle 12 e bevuto la solita spremutina, la febbre ? 36,5 ...... very good !!!! Secondo giorno di digiuno per me ma non per C. che non se la sente ancora, inizier domani, quindi per lei solita frutta a pranzo con alcune gallette di segale, per cena peperoni, cipolla e pomodori cotti pi gallette di segale. 17 giorno F. peso 65 kg - C. peso 46 kg Tutto ok, anche C. ha iniziato il digiuno, quindi spremutina per entrambi e ginnastica di Ehret. Ho fatto uno strappo al fianco ma non capisco neanche come, porca miseria stavo proprio bene, vabb passer anche questo. Clistere e riposino, per cena tisana. 18 giorno F. peso 64,5 kg - C. peso 45,5 kg

Quarto giorno di digiuno per me e secondo per C. Siamo partiti con la spremuta e nel pomeriggio ci siamo fatti del male andando ad una fiera dell'agricoltura dove speravamo di trovare frutta e sementi per l'orto invece c'era carne di tutti i tipi, formaggi, pizza etc... Ma che c.... almeno una cassetta di arance !!!!!!!! In compenso abbiamo comprato una bottiglia di succo di barbabietola. Ore 17 nuovo succhino. 19 giorno F. peso 64,3 kg - C. peso 45 kg Quinto giorno, spremutina per colazione ed idem a pranzo con relativi "insulti" dei colleghi che non capiscono come riesca a stare in piedi ed a essere cos pimpante. Per cena men variegato ........ spremuta d'arancia e succo centrifugato di pera (buonissimo). 20 giorno F. peso 64,2 kg - C. peso 44,5 kg Nuovo giorno solita spremuta. A pranzo insalata mista con rucola, radicchio e pomodoro. C. invece continua il suo digiuno. Nuova sorpresa, Luca ci ha scritto che per pulire l'energia il pi possibile, necessario scendere pi in profondita con la dieta quindi solo frutta, poi implementata con verdure per mancanza di preparazione. A cena insalata mista. C. ogni tanto aveva dei capogiri, capitato anche a me verso il 3/4 gg di digiuno, ma passeranno. Da quanto ho potuto sperimentare non sono dovuti alla mancanza di cibo perch in realt la forza c' e non si avverte la fame. Forse la mente che inizia a sgomberare il campo dai mille inutili pensieri e crea questo stato di vertigine al quale non siamo abituati. 21 giorno F. peso 64,1 kg - C. peso 44,3 kg Si riparte, spremutina e via al lavoro. Oggi l'ultimo giorno di digiuno per C. stata brava !!!!! Pranzo insalata mista come ieri e solito sfott dei colleghi ....... me ne far una ragione. A cena altra ricca insalata e C. a guardare eheheh. Da li part una nuova fase quindi ci vediamo al capitolo successivo ............

Lo yoga del ritmo iniziamo quindi il test 1 giorno

F. peso 64,4 kg C. peso 44 kg Il post digiuno si "visto" con l'incremento di circa 300 gr come previsto. A colazione spremuta. C. ha terminato il digiuno ed a pranzo abbiamo mangiato un'insalata ed una banana ormai str annerita dalla lunga attesa. Per cena asparagi e patata al forno scondita con fragole per dessert. 2 giorno F. peso 64,4 kg C. peso 44,5 kg Riprendiamo come al solito con la solita spremuta d'arancio a colazione. A pranzo insalata, patate avanzate e fragole. Giornata uggiosa, niente passeggiata ristoratrice visto che continua a piovere. A cena altra insalata. 3 giorno F. peso 64,7 kg C. peso 45 kg Spremuta e pranzo luculliano con 1 kiwi, 1/2 pera, 1/2 arancia e 1/2 banana .......... da paura. A cena insalatona mista. 4 giorno F. peso 64,8 kg C. peso 45 kg Spremuta, mix di frutta a pranzo e insalata per cena .... regolarissimi !!! 5 giorno F. peso 64,7 kg C. peso 45 kg Niente di nuovo, spremutina e frutta a pranzo e insalatona a cena. Per non farci mancare nulla ricco clisterone al caff per dessert ....... eh eh eh eh 6 giorno F. peso 64,7 kg C. peso 45 kg Spremuta di arance rosse ed a pranzo frutta. A cena insalata mista. 7 giorno F. peso 64,5 kg C. peso 45 kg Spremutina, frutta varia e insalata per cena. 8 giorno F. peso 64,3 kg C. peso 45 kg Nessuna novit anche oggi, spremuta e mix di frutta a pranzo. A cena fagiolini e patata bollita + olive di vario tipo.

9 giorno F. peso 64,2 kg C. peso 45 kg Immancabile spremuta e pranzo dalla mamma con le solite domande: "ma perch non mangi neanche la pasta ?" ..... "ma dai, solo 2 !!!!". E' un casino, lei chiaramente lo fa per il tuo "bene", ma non capisce che in questo modo ci mette solo in difficolt. Ma cosa dobbiamo farci, la mamma sempre la mamma e poi oggi anche la sua festa !!!! Ma siamo stati inamovibili, solo frutta e verdura (qualche funghetto sott'olio, melanzane e zucchine, peperoni, asparagi e banana). A cena a casa insalatina e broccoli. 10 giorno F. peso 64,1 kg C. peso 45 kg Si ricomincia la settimana con la spremuta di ottime arance bionde. Per pranzo 1 kiwi, mezza mela, 1 arancio e 1 banana, dopodich ci siamo messi al sole .... aaaaahhh che bel calduccio. A cena insalata. Con oggi esattamente 1 mese che mangiamo solo frutta e verdura e incredibile ma vero ci sentiamo benissimo !!!!!!!!!!! 11 giorno F. peso 64 kg C. peso 45 kg Spremutina e via ......... A pranzo insalata mista (in pizzeria napoletana !!!!! Che roccia .... ). A cena insalata e peperoni crudi a fettine sottili, 1/2 pesca noce, ciliegie e 1/2 banana. Ieri sera ho ricevuto una mail da Luca dove mi scriveva che per fare un'ulteriore passo avanti avrei dovuto restringere ulteriormente la mia "dieta" ossia mangiare per tre settimane solo una volta al giorno frutta e verduta, per succhi quando si ha voglia, gli ho chiesto se secondo lui posso gi iniziare o meglio aspettare ancora, non ho ancora ricevuto risposta quindi credo che per la legge del silenzio assenso potr iniziare da subito, in caso da domani partir una nuova fase . .... E cos fu, infatti Luca ci rispose dicendoci che potevamo continuare con la dieta attuale per 40 gg. o iniziare, dipendeva da noi, con questa nuova che va pi in profondit e gli effetti si sentono prima. Questi 21 gg. per erano solo per me secondo Luca, C. non era ancora pronta per sostenere quella prova, ma lei doveva continuare con la dieta di frutta e verdura per 3 mesi. Quindi ........ nuovo capitolo

Lo yoga del ritmo tre settimane ... 1 giorno F. peso 64,7 kg Questa mattina mi sono fatto la solita spremuta, per quanto riguarda i liquidi posso bere

succhi in qualsiasi momento (meno male !!!) quindi dovr attendere le 20 pm per mettere altro cibo nel sacco. Durante la pausa nuova spremuta d'arancia ed ho aperto un cocco bevendone parte del "latte", stasera lo assagger. Finalmente si mangia, anche se devo dire che i morsi della fame non mi hanno assillato, comunque ho riempito il pancino con un'insalata mista con olive, pomodoro e crauto e per finire qualche ciliegia, una mela ed il cocco. Ho esagerato ?????? Boh, vedremo domani. Buona notte. 2 giorno F. peso 64,3 kg Stamattina ed a pranzo spremuta d'arancio e succo di cocco, sono le 19.00 e non ho proprio i morsi della fame ma un "fastidio" non capisco cosa sia, vedremo se dopo aver mangiato mi passa ........ Ho esagerato, adesso il "fastidio" si trasformato in dolore, forse ho mangiato troppo o meglio, ho mischiato frutta con la verdura e lo stomaco mi duole. 3 giorno F. peso 64,2 kg Spremuta, doccia e via ......... durante la pausa un'altra bella spremuta d'arancia. Il dolore che avevo ieri sera me lo sono ritrovato stamani, per fortuna son riuscito ad andare in bagno e il fastidio si attenuato. A cena insalata mista con olive e frutta, banana e pesca noce. Dopo un oretta avevo ancora fame, credo i residui delle abitudini passate, l'ho voluta assecondare con alcuni datteri e fichi secchi. 4 giorno F. peso 64 kg Spremutina a colazione e pranzo. A cena ricca insalata mista. 5 giorno F. peso 64 kg Spremuta a colazione. La giornata non un gran che, metereologicamente parlando, ma abbiamo deciso di fare una passeggiata. Ottima idea, peccato che una volta giunti al punto estremo del percorso ha iniziato a piovere quindi ci siamo rassegnati ed abbiamo iniziato a correre per accorciare il tempo di ammollo. La grande scoperta stata notare che nonostante la dieta, ho energie pi che sufficienti per sostenere un discreto ritmo, non ho accusato dolore alle gambe, fiatone e stanchezza, anzi, una volta giunti a casa avrei voluto continuare perch avevo ancora energia. Doccia e succhino per me ed insalatona per C. Alle 17.30 centrifugato di mela ...... buonissimo. A cena peperoni, olive, 1/2 mela e 1/2 banana. 6 giorno F. peso 63,7 kg Spremuta a colazione ed a pranzo. Per cena una bella insalatona con olive e frutta.

7 giorno F. peso 63,5 kg Spremuta di ottime arance bionde a colazione. A pranzo idem con l'aggiunta di latte di cocco appena aperto con le mie manine ......... ovviamente a martellate eh eh eh. Per cena frutta mista ed insalata, per dessert cocco. 8 giorno F. peso 63,3 kg Iniziamo la giornata con una bella spremutina d'arancia, a pranzo altro succo e 2 dita di latte di cocco. Nel pomeriggio avevo un po' di fame e la pancia brontolava, ho atteso le 20 ed ho mangiato prima della frutta, poi doccia e successivamente degli asparagi ed un po' di olive. Per finire del cocco fresco ....... preso dal frigo !!!!!! 9 giorno F. peso 63,2 kg Il peso si sta stabilizzando sui 63 kg circa, sono onestamente un po' magretto e per l'occhio non proprio un bel vedere ma per il fisico e lo spirito invece si. Mi sento bene, non accuso nessun problema particolare. Incredibilmente, nonostante sia calato parecchio di peso e mangi solo 1 volta al giorno, ho ancora un po' di pancetta ereditata negli ultimi anni, calcolando che non sono mai stato sovrappeso ma avevo smesso di fare attivit fisica ma sopratutto mangiavo in maniera sregolata. Quindi sono ancora strascichi che mi porto dietro, questo per farvi capire come distruggiamo il nostro fisico e quanto tempo ci vuole per cercare di rimediare. Tornando alla giornata, solita spremutina e via ........ A cena una bella insalatona e qualche frutto. 10 giorno F. peso 62,8 kg Il peso continua a scendere ma confido che si stabilizzer prima o poi. Spremuta a colazione e a pranzo, mentre a cena prima un po' di frutta e poi fagioli e cipolle ...... una vera delizia, un po' meno per coloro che incontrer domani eh eh eh. 11 giorno F. peso 62,5 kg Iniziamo con spremuta a colazione e pranzo, fatto un po' di giardinaggio, giusto per impegnare le energie in esubero !!!!!!!!! , a cena insalata mista pi olive a volont. 12 giorno F. peso 62,3 kg Oggi ci siamo dedicati una giornata di benessere al mare con relativo bagno solare e marino. Per colazione solita spremuta. Una volta giunti abbiamo attraversato la piccola cittadina e li gli odori che si sollevavano dai vari negozietti gastronomici hanno messo a

discreta prova la mia resistenza, ma che ve lo dico a fare, chiaramente ho resistito ed ho atteso le 20 per cenare. Come dicevo non mi sono fatto mancare una bella nuotatina nelle gelide acque ed ho notato che il fisico ha reagito meravigliosamente, la resistenza allo sforzo, il fiato e le articolazioni andavano alla grande e non ho avuto alcun problema a fare i 15 km .......... siiiiii, cala cala. Non 15 ma comunque ho nuotato parecchio, a livello dei tempi migliori. A cena insalata mista e verdure grigliate. 13 giorno F. peso 62,2 kg Spremutina a colazione e pranzo e giusto per dissipare un p di energie, ricco taglio alla siepe. Per cena insalata e frutta. 14 giorno F. peso 62 kg Nuova giornata, solita spremutina a colazione, a pranzo non ho fatto in tempo a farmi la spremuta, quindi oggi pomeriggio solo acqua. A cena insalata e frutta. Stranamente oggi ero un p nervoso, per niente sereno e la cosa traspariva anche all'esterno. 15 giorno F. peso 62,5 kg Il peso si sta stabilizzando anzi, ho preso 1/2 kg. Vai di spremuta a colazione e pranzo. Mi sono preso 1 oretta scarsa di sole ed ho fatto un p di ginnastica. A cena solita insalata e frutta. Anche oggi l'umore non era dei migliori ma ho capito il perch ed ho posto rimedio. 16 giorno F. peso 62,5 kg Ok, splendida giornata di sole, spremutina rigenerante a colazione e pranzo. Giornata serena senza sbalzi d'umore, peso ed appetito sotto controllo. Anche l'intestino regolare, vado in bagno regolarmente anche se ho notato che le feci sono un po' dure, prover a fare qualche clistere al caff per "ammorbidire" ...... spero non abbiate un croissant in bocca !!!!!!!!. A cena prima frutta e poi zucchine con cipolla e pomodoro. 17 giorno F. peso 62,5 kg Anche oggi bella giornata e l'umore ne trae sicuramente giovamento. Spremuta a colazione e pranzo. Per cena l'immancabile frutta ed insalata con olive. 18 giorno F. peso 62,4 kg Stamattina ci siamo alzati al solito orario, bevuta la spremuta e deciso di fare una passeggiatina visto che domani sembra peggiori il tempo. La "passeggiatina" in mezzo

al verde durata 4 ore, le gambe ed il fiato non hanno creato problemi e neanche la fame, anche se giunti in un punto di ritrovo per la sosta c'era chi mangiava la cioccolata chi l'immancabile panino al salame quindi non era sufficiente non guardare perch il "profumo" ci raggiungeva lo stesso, quindi dopo 5 min di riposo abbiamo ripreso il cammino. Arrivati a casa, ricca doccia e preparata un'abbondante cena ........ frutta e insalata !!! 19 giorno F. peso 62,3 kg Giornata veramente uggiosa, passata tra pc, qualche esercizio e spremute o centrifugati di frutta. Per cena frutta e insalata. 20 giorno F. peso 62,2 kg Spremuta mattutina ed a pranzo. Mi manca un po' il cocco, dovr riprenderlo. A cena frutta, insalata e dei peperoncini dolci fatti con il pomodoro e cipolla, molto buoni. 21 giorno venerdi 05 giugno F. peso 62,1 kg Caspita, ridendo e scherzando sono passate 3 settimane e da domani cambier programma. Nel frattempo spremuta a colazione e pranzo. Il fruttivendolo si sta facendo la casa al mare grazie a noi .... eh eh eh. Per cena insalatona. Resoconto finale: Il fisico e la mente piano piano si sono abituate ed il non mangiare a pranzo diventato talmente normale che non mi creava alcun disturbo. Chiaramente ho cercato di limitare gli sforzi fisici ma comunque, quando mi trovavo a doverli necessariamente fare, il fisico ha sempre risposto benissimo. Il peso si lentamente stabilizzato sui 62 kg e C. si diverte a suonare lo xilofono sulle mie costole .... eh eh eh. Dal punto di vista mentale ho notato una maggiore limpidezza e chiarezza nei pensieri. Le risposte arrivano pi facilmente. La respirazione pi libera e profonda. Finita questa fase di "purificazione intensiva" bisogna passare al mantenimento ossia continuare a seguire la dieta ritmica gestendoci in maniera autonoma. A quel punto entr in scena un altro personaggio anzi personaggia trattandosi di donna che ci permise di conoscere Pier Luigi Ighina. Lentamente andato componendosi un bel gruppo di "ricercatori" ognuno con le proprie caratteristiche e personalit ma tutti accumunati dalla stessa voglia di verit. Il mondo di Ighina meraviglioso ma bisogna essere "puliti" per potersi avvicinare e comprendere non solo le sue invenzioni ma anche il suo spirito.