Sei sulla pagina 1di 3

Se noi ascoltiamo i suoni dello

tetracordo presentati in forma


melodica, sentiremo che il sol non forma un punto di riposo, perch il
3 suono fa non ha carattere di sensibile. Solo nell'ultima nota del 2
tetracordo (do) si ha la percezione di una risoluzione di riposo completo, avendo il 3 suono (si) carattere di sensibile.
Quindi chiarissimo che il senso tonale unico. E al V gr. sar
pi appropriato il suo nome di dominante, perch non segner soltanto
un punto di partenza, ma sar il coordinatore dei due tetracordi.

Cadenze
Il transito che viene effettuato da un accordo all'altro, produce
un senso di riposo assoluto o passeggero. Tale passaggio viene denominato cadenza.
Basandoci sulla nostra percezione, possiamo asserire che il procedimento di 4" g. superiore e di 5" g. inferiore, il movimento che ci
d un assoluto senso di riposo.
Detto movimento si chiama successione principale.
Da ci nata la l" cadenza sempliCl;, la quale, per la sensazione
o Perfetta.
di stabilit che offre, viene chiamata Cadenza Autentica

--

---....,

Cadenza autentica:

69

Oltre a questa, la psicologia uditiva ha trovato altre cadenze


semplici.
Esse, meno la Plagale, ci dnno una sensazione di moto e vanno
presentate durante lo svolgimento di un brano.
La cadenza Plagale oltre ad avere, durante il componimento, una
propriet di moto, alla fine, se preceduta dalla cadenza Autentica,
o preparata da un altro accordo, d anche una sensazione di posa.

40

LE ALTRE CADENZE SEMPLICI

La cadenza plagale si forma quando il IV gr. o il II gr. vanno al I gr.


~
()

70

...--

La cadenza sospesa si forma quando il I gr. o il II gr. vanno al V gr.


,

.'

"

---

La cadenza ingannata

La cadenza interrotta
di tonica in 1 rivolto.

----------~

si forma quando il V gr. va al VI gr.

si forma quando

il V gr. va ad un accordo

Il

Si dice cadenza evitata, quando il procedimento naturale dell'accordo non viene e ettuat() e si passa ad un accordo estraneo alla
tonalit.

41

La cadenza sottintesa si -produce allorch al basso si trova un


rivolto. Questa ca enza deve essere impiegata durante lo svolgimento
del brano musicale.

Evito di elencare fra le cadenze semplici la seguente (gi esposta),


per la cattiva relazione di trito no.

CADENZE COMPOSTE

L'insieme di due o pi cadenze semplici forma la cadenza doppia


o composta o finale. Essa serve specialmente alla chiusa di un componimento.
74

"
~

..
II

v
42