Sei sulla pagina 1di 48

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA

DELLA VENEZIA GIULIA (Zona A)


AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI
TRIESTE (Zona A)

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DELLA VENEZIA GIULIA (Zona A)
A.M.G.-V.G. (Allied Military Government-Venezia Giulia)

Il Territorio libero di Trieste (in inglese: Free Territory of Trieste, in sloveno: Svobodno
Trako Ozemlje, in croato: Slobodna Teritorja Trsta) era uno stato neutrale di 738 Km con
333.556 abitanti (266.311 Italiani, 48.714 Sloveni, Croati e 18.531 di nazionalit diverse), che
consisteva della citt di Trieste e di una stretta fascia di terra, nella parte settentrionale
dell'Istria.
Fu costituito nel 1947 a seguito del trattato di Pace con l'Italia alla fine della seconda guerra
mondiale (10/2/1947) e dissolto formalmente nel 1954. Era diviso in due zone: la Zona A di
222,5 Kmq e 262,406 abitanti (211,660 italiani, 32,427 sloveni e 18,319 di altre nazionalit) con
la citt di Trieste, che era amministrata da un Governo Militare Alleato (Allied Military
Government - Free Territory of Trieste - British U.S. Zone), e la Zona B con la parte nordoccidentale dell'Istria, di 515,5 Kmq e 71.000 abitanti che era amministrata dall'esercito
Jugoslavo (S.T.T. - V.U.J.A). La Zona B fu, a sua volta, divisa in due parti: il distretto italosloveno di Capodistria (Koprina) e il distretto italo-croato di Buie (Bujtina) separate dal
torrente Dragogna. Capodistria (Koper)divenne la sede dell'amministrazione militare e civile
della zona.
Il Territorio in pratica non funzion mai come un vero stato indipendente. Il suo funzionamento
dipendeva dalla nomina di un Governatore da parte del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni
Unite. La scelta del Governatore si protrasse per vari anni e i vari nomi proposti vennero
sistematicamente vietati dagli Alleati.
Il 5 ottobre 1954 venne firmato a Londra un memorandum d'intesa in cui Italia e Jugoslavia si
spartivano provvisoriamente il Territorio, con la Zona A passata all'amministrazione civile
italiana (con alcune correzioni territoriali a favore della Jugoslavia) e la Zona B a quella
jugoslava; il passaggio dei poteri dall'amministrazione alleata a quella italiana avvenne il 26
ottobre1954. Nel 1975 un nuovo trattato firmato a Osimo (Italia) sanciva la spartizione definitiva
dell'ex Territorio libero di Trieste.

NOTIZIE FILATELICHE

Se il Governo titino conferisce a livello postale una certa autonomia alla fetta di
territorio sottopostagli autorizzando esemplari locali, ad Occidente il discorso pi
semplice: man mano che l'Italia predispone francobolli ordinari o commemorativi
per l'uso generale, una parte di questi viene accomodata con la sovrastampa AmgFtt. Non manca per qualche sorpresa. Come le personalizzazioni dedicate al
Convegno filatelico del 1948: l'8 settembre a sei esemplari della "Democratica"
viene applicato un corno postale per commemorare l'evento. Pi fortuna registra la
Fiera cittadina, ricordata con specifici sovrastampati il 27 agosto 1950 (altri due
pezzi della ordinaria rivisti), il 24 giugno 1951 (tre esemplari della nuova serie
"Italia al lavoro") ed il 27 giugno 1953 (ulteriori tre dentelli). Tutto sommato,
interessa di pi quanto si fa a Roma per la distribuzione complessiva. Dove si
guarda con apprensione alle sorti della fascia orientale e qualche "stoccata", ogni
tanto, arriva anche attraverso lettere e cartoline. Gi l'8 giugno 1949 si
pubblicizzano le elezioni amministrative programmate quattro giorni dopo in citt
e nel 20 lire prodotto per l'occasione compare l'immancabile cattedrale; l'edizione
sovrastampata Amg-Ftt arriva lo stesso giorno. Un messaggio ancora pi forte
affidato al 25 lire giunto agli sportelli anche nel "Territorio libero" il 28 giugno
1952. Dunque, a poche settimane dagli ultimi tumulti tra la popolazione, la polizia
ed i militari britannici. Ufficialmente saluta la quarta edizione della Fiera locale,
offrendo l'inossidabile edificio religioso, il mare ed un vistoso Tricolore. Ma la
manifestazione commerciale soltanto un pretesto per ribadire l'italianit dell'area.
Pi fortuna registra la Fiera cittadina, ricordata con specifici sovrastampati il 27
agosto 1950 (altri due pezzi della ordinaria rivisti), il 24 giugno 1951 (tre
esemplari della nuova serie "Italia al lavoro"), il 27 giugno 1953 (ulteriori tre
dentelli) ed il 17 giugno 1954 (due esemplari della "Propaganda turistica").
La svolta, dopo tanto tempo, giunge il 5 ottobre del 1954, quando a Londra
vengono firmati gli accordi tra i Governi italiano e jugoslavo, che concordano sul
ritorno di Trieste allItalia, mentre la Zona "B" passa alla controparte. Ancora una
volta, il centro giuliano occupa per intero le prime pagine dei giornali. "Oggi alle
tredici la firma dell'accordo che ci restituisce Trieste": cos il "Giornale di
Brescia" nel numero in edicola il 5 ottobre. " riapparso il Tricolore sulla Torre di
Trieste" aggiunge poche ore dopo il "Corriere d'informazione", mentre "Il resto del
carlino" del giorno 6 sceglie un altro slogan: "Trieste ritorna all'Italia. L'Italia
ritorna a Trieste". Sul 26 ottobre, la conferma giunge dal "Corriere della sera", che
apre il quotidiano con un pi asettico "Le truppe italiane entrano a Trieste". E poi
ci sono i ricordi postali, realizzati da chi vuole offrire o conservare una
testimonianza di quei momenti). La polizia straniera si appresta a partire e, nel
frattempo, il 30 ottobre arriva l'ultima serie targata Governo militare, anticipata in
Italia dal 9. quella per l'Interpol, che nella Citt eterna celebra la sua
ventitreesima assemblea generale. I due esemplari, un 25 ed un 60 lire, chiudono il
capitolo triestino poich dal 13 novembre vengono introdotti i dentelli italiani
senza pi sovrastampe. Ed il "Pinocchio" da 25 lire resta un pezzo a lungo
discusso, in quanto il burattino creato da Collodi perde l'ultimo treno. Nella
versione valida sul territorio nazionale giunge proprio il 26 ottobre, giorno in cui

l'Italia rientra ufficialmente a Trieste, sostituendosi al Governo militare alleato.


Mentre la tiratura Amg-Ftt finisce nell'archivio della storia e in qualche
classificatore. All'Est il sipario cala l'8 ottobre: quattro pezzature da 15, 30, 50 e 70
dinari ricordano l'insurrezione serba del 1804.
E ci sono pure i gialli, ovvero francobolli che sembrano far passare sottobanco una
realt che non tale. Vera malizia o semplice sbadataggine? Forse non si sapr
mai, ma risultano perlomeno anomali, visto soprattutto il periodo in cui queste
produzioni arrivano agli sportelli. Il 25 febbraio 1954, nella doppia versione Italia
e Amg-Ftt, due pezzature da 25 e 60 lire annunciano l'avvio del servizio televisivo.
Comune per tutte la vignetta, caratterizzata da schermo ed antenne. Fin qui, nulla
di strano. Salvo che l'immagine "trasmessa" dall'etere e posta in primo piano una
cartina geografica dell'Italia con evidenziato il territorio nazionale, Trieste ed Istria
incluse! Appena tre mesi prima, il 6 novembre, nuove manifestazioni avevano
provocato fra l'altro la morte di sette persone, facendo uscire le prime pagine dei
quotidiani con titoli molto forti: "La notte", ad esempio, firma un "Trieste
insorge"... sparato sulle nove colonne. Elementi che mettono perlomeno in dubbio
l'ipotesi di una svista. Che per giunta si ripete, il 22 settembre 1956, quanto per il
capitolo di Trieste ormai passato in secondo piano. Quel giorno Roma arriva con
un 25 lire dedicato al Congresso astronautico internazionale, in calendario
proprio nella capitale. Il disegno offre un'immagine dello spazio, un satellite e il
globo. Ancora una volta, lo Stivale evidenziato attraverso una tonalit pi scura
e, se ci si attrezza con una buona lente di ingrandimento, si nota il presunto errore:
l'Istria compresa. E poi, c' il non emesso, recuperato attraverso il carnet uscito il
26 ottobre 2004 per il mezzo secolo dalla chiusura del capitolo triestino.
La questione di Trieste non viene risolta formalmente con il 1954. Esaurita la fase
di maggiore tensione, le carte restano, e per lungo tempo, da perfezionare.
Operazione possibile soltanto nel 1975, in un contesto politico molto diverso.
L'accordo tra la Repubblica italiana e la Repubblica socialista federativa di
Jugoslavia, "convinte che la cooperazione pacifica e le relazioni di buon vicinato
fra i due Paesi ed i loro popoli corrispondono agli interessi essenziali dei due
Stati", viene sottoscritto dalle parti a Osimo (Ancona), il 10 novembre 1975. E
solo la Jugoslavia lo ricorda con un 6 dinari allegorico uscito il 16 aprile di dieci
anni dopo.

TRATTATO DI PACE FRA I'ITALIA E LE


POTENZE ALLEATE ED ASSOCIATE
Entrata in vigore: 16-09-1947, Legge di ratifica 2 agosto 1947, n. 811. Gazzetta Ufficiale n. 200 del 02-11-1947.
Esecuzione del decreto legislativo del Capo Provvisorio dello Stato 28 Novembre 1947, n. 1430.
Gazzetta Ufficiale n. 295 del 24-12-1947.
Ratifica del decreto legislativo suddetto: legge 25-11-1952 n. 3054. Gazzetta Ufficiale n. 10 del 14-01-1953.

SEZIONE III: TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE


Articolo 21.
1. - E costituito in forza del presente Trattato il Territorio Libero di Trieste, consistente dall'area
che giace fra il mare Adriatico ed i confini definiti negli articoli 4 e 22 del presente Trattato. II
Territorio Libero di Trieste e' riconosciuto dalle Potenze Alleate ed Associate e dall'Italia, le
quali convengono, che la sua integrit e indipendenza saranno assicurate dal Consiglio di
Sicurezza delle Nazioni Unite.
2. - La sovranit italiana sulla zona costituente il Territorio Libero di Trieste, cosi come esso
sopra definito, cesser con l'entrata in vigore del presente Trattato.
3. - Dal momento in cui la sovranit italiana sulla predetta zona avr cessato d'esistere il
Territorio Libero di Trieste sar governato in conformit di uno Strumento per il regime
provvisorio, redatto dal Consiglio del Ministri degli Esteri e approvato dal Consiglio di
Sicurezza. Detto Strumento rester in vigore fino alla data che il Consiglio di Sicurezza
determiner con l'entrata in vigore dello Statuto Permanente, che dovr essere stato da esso
Consiglio approvato. A decorrere da tale data, il Territorio Libero sar governato secondo le
disposizioni dello Statuto Permanente. I testi dello Statuto permanente e dello Strumento per il
regime provvisorio sono contenuti negli Allegati VI e VII.
4. - II Territorio Libero di Trieste non sar considerato come territorio ceduto, ai sensi
dell'articolo 19 e dell'Allegato XIV del presente Trattato.
5. - L'Italia e la Jugoslavia s'impegnano a dare al Territorio Libero di Trieste, le garanzie di cui
allegato IX.

Articolo 22
La frontiera fra la Jugoslavia ed il Territorio Libero di Trieste sar fissata come segue:
i) Il confine parte da un punto situato sulla linea di demarcazione amministrativa che separa le
province di Gorizia e di Trieste, a circa 2 chilometri a nord-est del villaggio di S. Giovanni e a
circa mezzo chilometro a nord-ovest di quota 208, che costituisce il punto d'incontro della
frontiera della Jugoslavia, dell'Italia e del Territorio Libero di Trieste; segue la detta linea di
demarcazione fino a Monte Lanaro (quota 546); continua a sud-est fino a Monte Cocusso (quota
672) passando per le quote 461, Meducia (quota 475), Monte dei Pini (quota 476) e quota 407,
che taglia la Strada Nazionale n. 58, che va da Trieste a Sesana, a circa 3,3 chilometri a sudovest di detta citt e lasciando ad est i villaggi di Vogliano e di Orle e a circa 0,4 chilometri ad
ovest, il villaggio di Zolla.
ii) Da Monte Cocusso, la linea, continuando in direzione sud-est lascia ad ovest il villaggio di
Grozzana, raggiunge il Monte Goli (quota 621), poi, proseguendo verso sud-ovest, taglia la
strada tra Trieste e Cosina alla quota 455 e la linea ferroviaria alla quota 485; passa per le quote
416 e 326, lasciando i villaggi di Beca e Castel in territorio jugoslavo, taglia la strada tra Ospo e
Gabrovizza d'Istria a circa 100 metri a sud-est di Ospo; taglia poi il fiume Risana e la strada fra
Villa Decani e Risano ad un punto a circa 350 metri ad ovest di Risano, lasciando in territorio
jugoslavo il villaggio di Rosario e la strada tra Risano e San Sergio. Da questo punto la linea
precede fino al crocevia situato a circa 1 chilometro a nord-est della quota 362, passando per ie
quote 285 e 354.

iii) Di qui, la linea prosegue fino ad un punto a circa mezzo chilometri ad est del villaggio di
Cernova, lasciando ad ovest i villaggi di Bucciai e Truscolo e ad est il villaggio di Tersecco; di
qui, precede in direzione di sud-ovest a sud-est della strada che congiunge I villaggi di Cernova a
Chervoi, lasciando questa strada a 0,8 chilometri a est del villaggio di Cucciani; prosegue poi in
direzione generale di sud sud-ovest, passando a circa 0,4 chilometri ad est del monte Braico e a
circa 0,4 chilometri ad ovest del villaggio di Sterna Filaria, lasciando ad oriente la strada che va
da detto villaggio a Piemonte, passando a circa 0,4 chilometri ad ovest della citt8 di Piemonte e a
circa mezzo chilometro ad est della citt di Castigna e raggiungendo il fiume Quieto ad un punto
a 1,6 chilometri circa, a sud-ovest della citt di Castagna.
iv) di qui il tracciato segue il canale principale rettificato dal Quieto fino alla foce, e, passando
attraverso Porto del Quieto raggiunge il mare aperto, seguendo una linea ad eguale distanza dalla
costa del Territorio Libero di Trieste e da quella della Jugoslavia.
La carta alla quale la descrizione presente si riferisce, fa parte dell'Allegato 1.

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DELLA VENEZIA GIULIA (Zona A)
A.M.G.-V.G. (Allied Military Government-Venezia Giulia)

1945 1947.

Serie Imperiale

10c

10c

20c

20c

20c

60c

60c

1L

2L

5L

10L

20L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DELLA VENEZIA GIULIA (Zona A)
A.M.G.-V.G. (Allied Military Government-Venezia Giulia)

Serie Democratica

25c

2L

3L

4L

6L

20L

25L

50L

100L

10L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DELLA VENEZIA GIULIA (Zona A)
A.M.G.-V.G. (Allied Military Government-Venezia Giulia)

POSTA AEREA
1945 - 47. Francobolli di posta aerea del 1930-47 soprastampati

50c

25L

1L

2L

5L

10L

25L

50L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DELLA VENEZIA GIULIA (Zona A)
A.M.G.-V.G. (Allied Military Government-Venezia Giulia)

ESPRESSI
1946. Espressi del 1945-46 soprastampati

10L

30L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1947 1948. Serie Democratica, soprastampati su due righe

25c

50c

1L

2L

3L

4L

5L

6L

8L

10L

10L

15L

20L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

25L

50L

30L

100L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1948. Centenario del Risorgimento

Palermo

Padova

Torino

Milano

Venezia

Vicenza

Curtatone

Goito

Bologna

Brescia

Roma

Mameli

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

Espresso

35L

1948. Convegno Filatelico. Francobolli della serie Democratica e di posta aerea


soprastampati

8L

10L

30L

Posta Aerea

10L

25L

1948. Ricostruzione del ponte degli Alpini a Bassano del Grappa

50L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1948. Centenario della morte del compositore Gaetano Donizetti (1797-1849)

1948. Cinquantenario della Biennale d'arte di Venezia

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1949.

27 Fiera di Milano

75 Anniversario dellUPU

Centenario della
Repubblica Romana

Elezioni amministrative
a Trieste

1949. Programma di Ricostruzione dell'Europa (ERP)

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1949.

2 Assemblea dellOMS a Roma

Andrea Palladio

1949.

Giuseppe Mazzini

Vittorio Alfieri

Lorenzo il Magnifico

1949. 13 Fiera del Levante a Bari

1949. 150 Anniversario dell'invenzione della pila elettrica

La prima pila

Alessandro Volta

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1949.

Ricostruzione del ponte


Di S.Trinit a Firenze

Bimillenario della morte


di Catullo

1949 1950. Serie Democratica, soprastampati su una riga

1L

2L

3L

5L

6L

8L

10L

15L

20L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

25L

50L

100L

1949. Bicentenario della nascita di Domenico Cimarosa

1950.

10L

28 Fiera di Milano

25L

32 Salone dellautomobile
di Torino

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1950. 5 Conferenza generale dell'UNESCO

Palazzo Pitti, a Firenze

Perseo (B.Cellini)

1950. Anno Santo

1950. Soggetti diversi

Gaudenzio Ferrari,

Conferenza internazionale
Radiodiffus. Alta fequenza

IX Centenario morte
Guido dArezzo

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1950. Bicentenario della morte di Ludovico Muratori

1950. 14 Fiera del Levante a Bari

1948. Fiera di Trieste. Francobolli della serie Democratica

15L

20L

1950. Soggetti diversi

Pionieri industria,
Laniera italiana

Bicentenario dellAccademia
Belle Arti di Venezia

Centenario della nascita


di Augusto Righi

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1950-54. L'Italia al lavoro

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1950. Conferenza europea del tabacco

Bright Italia

Kentucky Italia

Lecce Yaka

1951. Centenario dei primi francobolli di Toscana

1951. Soggetti diversi

33 Salone internazionale
dellautomobile di Torino

Consacrazione dellAra Pacis


a Medea

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1951. 29 Fiera di Milano

1951. Esposizione Internazionale di Arte tessile e della Moda a Torino

1951. 5 Centenario della nascita di Cristoforo Colombo

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1951. Feste e Concorsi internazionali di Ginnastici a Firenze

1951. Ricostruzione dellAbbazia di Montecassino

1951. Fiera di Trieste. Francobolli della serie Italia al lavoro

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1951. Commemorativi diversi

Festa degli alberi

9 Triennale di Milano

1951. 5 Centenario della nascita di Pietro Vannucci detto il Perugino

1951. Centenario dei primi francobolli di Sardegna

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1951. Cinquantenario della morte di Verdi

1951. Campionati ciclistici del Mondo a Milano e Varese 1951

1951. Commemorativi diversi

15 Fiera del Levante


a Bari

Centenario della nascita


di Paolo Michetti

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1951. 3 Censimento industriale e commerciale e 9 Censimento generale della popolazione

1952.

150 Anniversario della


nascita di V.Bellini

Mostra dOltremare
e del lavoro italiano
nel mondo

30 Fiera di Padova

1952. Centenario dei primi francobolli di Modena e Parma

Mostra Nazionale
delle Truppe alpine
a Biella

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1952. Commemorativi diversi

Celebrazioni Vanvitelliane
di Caserta

16 Fiera del Levante,


a Bari

30 Fiera di Milano

1 Conferenza di Diritto
Aeronautico Pivato (ICAO)

1952. Commemorativi diversi

Mostra internaz.
26 Biennale
Francobollo
dArte di Venezia
sportivo a Roma

4 Fiera di Trieste

1952. Centenario della nascita di Vincenzo Gemito

5 Centenario
nascita di
G.Savonarola

Centenario nascita
di A.Mancini

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1952. 5 Centenario della nascita di Leonardo da Vinci

1952. Giornata delle Forze Armate

1952. Centenario della prima missione in Etiopia del Cardinale Massaia

1953. Centenario del Martirio di Belfiore

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1953.

Mostra del pittore


Antonello da Messina
(1430-1479)

Ordini cavallereschi
al Merito del Lavoro

3 Centenario della nascita


di Arcangelo Corelli

7 Centenario della morte


Di S.Chiara di Assisi

Festa della Montagna

Mostra delle opere


di Luca Signorelli

1953. 20 corsa automobilistica delle Mille Miglia

1953. 6 Congresso Internazionale di Microbiologia. Effige di Agostino Bassi

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1953. Esposizione Internazionale dellAgricoltura a Roma

1953. 4 Anniversario del Patto Atlantico

1953 1954. Serie Italia turrita

5L

10L

12L

13L

20L

25L

35L

60L

80L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1953. 5 Fiera di Trieste

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1954. Serie turistica

Siena

Cortina
d'Ampezzo

Rapallo

Gardone

Taormina

Capri

1954. 25 Anniversario della firma dei Patti Lateranensi

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1954. Inizio del servizio della televisione italiana

1954. Propaganda per la denuncia dei redditi

1954.

1 esperimento di trasporto di posta


Aerea per elicottero: Milano-Torino

Decennale della Resistenza

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1954. 6 Fiera di Trieste

Cortina d'Ampezzo

Capri

1954. Centenario della nascita di Alfredo Catalani

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1954.

7 Centenario nascita di Marco Polo

60 Anniversario del Touring Club

23 Assemblea Generale
Interpol

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1954. Onoranze a Carlo Lorenzini (Collodi)

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

POSTA AEREA

1947. Serie Democratica soprastampati su due righe

1L

2L

5L

10L

25L

50L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

POSTA AEREA

1947. Cinquantenario dellinvenzione della radio

6L

10L

20L

25L

35L

50L

1948. Serie Campidoglio soprastampati su due righe

100L

300L

500L

1000L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

POSTA AEREA

1949 1952. Serie Democratica e Campidoglio soprastampati su una riga

10L

100L

25L

300L

50L

500L

1000L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

ESPRESSI

1947 1948. Serie Democratica soprastampati su due righe

15L

25L

30L

60L

1950. Serie Democratica soprastampati su una riga

60L

1952. Serie Democratica soprastampati su una riga

50L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

RECAPITO AUTORIZZATO

1947.

1L

8L

1949.

15L

1949-52.

15L

20L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

SEGNATASSE

1947.

1L

5L

10L

20L

1947-49.

1L

2L

3L

4L

5L

6L

8L

10L

12L

20L

50L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1949-54.

1L

2L

3L

5L

6L

8L

10L

12L

20L

50L

100L

1954.

25L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

PACCHI POSTALI

1947 1948.

1L

2L

3L

4L

5L

10L

20L

50L

100L

200L

300L

500L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

1949 1953.

1L

2L

3L

4L

5L

10L

20L

30L

50L

100L

200L

300L

500L

1954.

1000L

AMMINISTRAZIONE ANGLO-AMERICANA
DEL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE (Zona A)
A.M.G.-F.T.T. (Allied Military Government Free Territory Trieste)

PACCHI IN CONCESSIONE

1953.

40L

50L

110L

75L