Sei sulla pagina 1di 13

4

Anziani Assisterli Amarli

Titolo dellopera originale in lingua inglese


It Takes More Than Love
A Practical Guide to Taking Care of an Aging Adult
Originally published in the United States of America by Health Professions Press, Inc.
Copyright 2000 by Anita Beckerman and Ruth Tappen
Titolo della versione italiana
Anziani Assisterli Amarli
Guida pratica per operatori e familiari
ISBN 88-87795-09-6
Copyright 2003 Ecomind Srl
Via P. Sichelgaita 48, Salerno
Traduzione a cura di
Pietro Spagnulo
Editing
Rosa Fiasco
Appendice a cura di
Alma Chiavarini
Immagine grafica
Segno Associati
vietata la riproduzione con qualsiasi mezzo.

Autostima e assertivit: due preziosi alleati

A mio marito Herb, ai nostri otto figli Sylvia, Miriam,


David e David, Ruth e Andrei, Michelle e Lawrence; ai
nostri cinque nipoti Matthew, Lenny, Alex, Molly e
Mayann.
A mia madre che riposi in pace. Grazie per essere
stata il mio modello.
Anita G. Beckerman

Ai miei genitori Edna e Gerard Marchand, che non


hanno mai messo in dubbio la certezza di assistersi
reciprocamene, e ai miei nonni Gertrude e Oswald
Marchand, e Dorothea e Daniel Reicheit, la cui forza
e il cui coraggio sono sempre stati la mia fonte di ispirazione.
Ruth M. Tappen

Anziani Assisterli Amarli

Ringraziamenti
Ringraziamo i nostri editor Mary Magnus e Anita McCabe per aver compreso e sostenuto
il significato di quello che volevamo comunicare con il nostro libro. I loro commenti e i loro
suggerimenti hanno sempre tenuto conto degli obiettivi del testo, e per questo siamo loro
molto grate.
Un ringraziamento speciale va a David D. Wexler, i cui instancabili sforzi hanno reso le cose
pi facili, consentendoci di andare fino in fondo al percorso di pubblicazione di questo
libro.

Autostima e assertivit: due preziosi alleati

INDICE

Introduzione
Parte I - Diventare assistente
1. Le sfide dellassistenza
2. Comprendere i rapporti familiari
3. Risolvere i problemi dellassistenza familiare
4. Salvaguardare la salute dellassistente
Parte II - Sapere cosa normale e cosa non lo
5. Capire i cambiamenti fisici dovuti allet
6. Capire la memoria, gli stati emotivi e i cambiamenti
dovuti allet
7. Fare prevenzione
Parte III - Provvedere alle cure personali
8. Gestire i farmaci
9. Curare la pelle, i piedi e le ferite
10. Gestire lincontinenza
11. Fornire assistenza nella cura del cavo orale
e nellalimentazione
12. Favorire una mobilit sicura
13. Assistenza emotiva

17
33
41
57

69
89
105

135
171
187
205
215
227

Parte IV - Ottenere aiuto


14. Orientarsi tra i servizi
15. Assistenza a domicilio
16. Scegliere una casa di riposo
17. Affrontare la morte del vostro caro

241
249
263
283

Appendice
Bibliografia
Indice analitico

285
297
303

Anziani Assisterli Amarli

Autostima e assertivit: due preziosi alleati

INTRODUZIONE
Nessuno mai stato onorato per ci che ha ricevuto.
Lonore stata la ricompensa per quello che ha dato.
Calvin Coolidge

Vostra madre settantenne si ritrova da sola per la prima volta nella sua
vita; vostro marito, che sempre stato la spina dorsale della famiglia,
incapace di parlare o di mangiare da solo dopo un grave ictus; vostro fra tello o vostra sorella, il vostro migliore amico o il vostro vicino ha il cancro
e pu chiedere aiuto soltanto a voi.
Prima o poi la maggior parte delle persone anziane scopre di aver bisogno
dellaiuto degli altri. Questo aiuto consiste in consigli, raccomandazioni,
sostegno emotivo, finanziario o in quello che gli operatori sanitari
chiamano aiuto pratico, come ricordare di prendere le medicine, cambiare i vestiti o compiere una qualunque azione rivolta alla cura personale.
Se avete scelto o siete stati scelti per aiutare una persona anziana a voi cara
e volete imparare di pi per assisterla, questo libro vi pu aiutare.
La necessit di limitare la permanenza in ospedale o in strutture assistenziali ed anche il continuo lievitare delle spese sanitarie fa aumentare
sempre di pi il numero delle famiglie e degli amici che si fanno carico dellassistenza per prestare tutte quelle cure che un tempo erano competenza
di professionisti del settore specializzati e pagati. Poche persone, per,
sono realmente preparate a prestare assistenza ad una persona anziana,
questo perch assumersi tale responsabilit problematico, richiede molto
tempo e include compiti che una persona normale probabilmente non ha
mai svolto.
Lassistente, oltre ad imparare gli specifici compiti cui abbiamo accennato,
deve rendersi conto di come il nuovo ruolo influenzi ogni aspetto della
propria vita, giacch prestare le cure necessarie ad una persona anziana
richiede tempo, energia, forza fisica e arriva anche a coinvolgere le proprie
risorse finanziarie, le proprie abilit, come pure la capacit di risolvere i
problemi. Tali richieste, quindi, fanno affidamento sulle risorse emotive e
psicologiche di coloro che assumono questo ruolo.
Gioia e dolore accompagnano il lavoro dellassistente; perci, quando vi
troverete a svolgere tutti i compiti che questo lavoro richiede, le vostre sensazioni si alterneranno tra questi due stati emotivi.

10

Anziani Assisterli Amarli

Proverete:
Soddisfazione nel contribuire a cambiare o, almeno, a migliorare la situazione.
Dolore nel prendere coscienza delle sofferenze del vostro caro e nel vedere
compromesso il vostro futuro insieme.
Piacere nel vedere sollievo sul suo volto quando gli date una mano.
Preoccupazione quando rifiuta laiuto necessario o quando le sue condizioni
richiedono interventi imprevisti.
Calore per laffetto che vi unisce.
Rabbia verso un altro amico o parente che non disposto a dare una mano.

La gratificazione che deriva dallassistenza di una persona anziana si basa


sulla consapevolezza di aver fatto qualcosa di altruistico e di importante,
ma non evita tensioni a chi impegnato in questo ruolo. Il sovraccarico di
responsabilit che quotidianamente gi dobbiamo assumerci nella famiglia
e nel lavoro, eventuali nostri problemi di salute o disabilit, lidea sconfortante di essere un assistente, la comprensione che dovremmo mostrare
verso la persona anziana, nervosa e depressa per essersi resa conto di aver
bisogno di aiuto e di non essere pi autonoma, sono aspetti che condizioneranno la nostra vita nel momento in cui decideremo di assistere
qualcuno e che, con landare del tempo, logoreranno le nostre energie
fisiche e mentali.
Uno dei principali fattori di tensione riguardanti lassistenza la disperazione che proviamo quando ci rendiamo conto di ci che accaduto o sta
accadendo al nostro caro:
Mamma sempre stata una persona orgogliosa e dignitosa. Ora si sporca perch
non controlla i suoi bisogni. So che questo la sconvolge, anche se non lo dice
mai. Sconvolge anche me.
Mio padre soffre per la maggior parte del tempo. Non riesco a sopportare di
vederlo soffrire tanto.
Mio marito dipende da me per ogni cosa. Ha sempre odiato chiedere aiuto ad
altre persone. Adesso lo fa.
Mia moglie andata in depressione dopo lultima amputazione. Pensa che la vita
non sia pi degna di essere vissuta. La sua disperazione mi avvilisce. Non so
come aiutarla.

Un altro motivo di stress decidere la quantit di tempo e di energia da


impiegare nellassistenza. relativamente facile dare occasionalmente una

Introduzione

11

mano nella pulizia della casa o accompagnare la persona in macchina dal


dottore, ma le persone anziane spesso hanno bisogno di ben altro aiuto,
qualche volta di assistenza 24 ore su 24, e non sempre lassistente riesce a
gestire facilmente questo tipo di richieste:
Ho tre figli, un lavoro impegnativo e un marito che non mi pu aiutare molto.
Quali altre responsabilit sono in grado di assumermi?
La mia salute non molto buona. Ho le cataratte, quindi non posso pi guidare
almeno fin quando non le avr operate. La mia pressione sanguigna non buona.
Il dottore mi ha detto che un problema di stress.
Il mio matrimonio gi in crisi, quasi sul punto di rottura. Assumermi la responsabilit di assistere qualcuno proprio in questo momento troppo, e non sono
sicura di poter mantenere questo impegno.

A volte la tensione emotiva piuttosto che la richiesta di tempo a costituire


la preoccupazione principale di un assistente:
Non siamo andati mai molto daccordo. Perch le cose dovrebbero migliorare
proprio ora che ammalato?
Credevo che sarebbe stata lei ad occuparsi di me. Invece sono io che devo aver
cura di lei. Non sono preparato per questo.
Urla se non faccio le cose esattamente come vuole che siano fatte. Mi innervosisce. Mangio troppo e sto cominciando a fumare di nuovo. Di notte sono
esausta, ma non riesco a dormire.

Trovarsi di fronte a qualcuno che ha bisogno di assistenza fa riflettere sulla


propria vulnerabilit. Potrebbe capitare a me il pensiero, infatti, che
viene a molti assistenti. Per alcuni di loro questo pensiero un motivo sufficientemente valido per dedicarsi il pi generosamente possibile alle cure
di qualcuno; altri, invece, sono cos sconfortati e allarmati allidea di trovarsi un giorno nelle stesse condizioni, che preferiscono fuggire dalla situazione convincendosi che tutto prosegue per il meglio e che a loro non
accadr mai nulla di simile.
Lassistenza pu, quindi, creare seri problemi di tensione nellambito delle
famiglie. Molte volte il momento in cui bisogna decidere chi e come dovr
prestare lassistenza molto critico, perch si scatenano problemi repressi
o ignorati per anni: ricompaiono vecchi risentimenti, si riaprono vecchie

12

Anziani Assisterli Amarli

ferite e conflitti, fino ad allora evitati, riaffiorano improvvisamente.


Latmosfera pu divenire emotivamente pesante e difficile da gestire senza
una guida, come quella che pu fornire questo libro.
La cura fisica di un anziano richiede lacquisizione di competenze sul come
fare. Nelle persone anziane avvengono molti cambiamenti fisici dovuti al
n o rmale invecchiamento; distinguere tali cambiamenti da concreti pro b l e m i
di salute, che richiedono, invece, unattenzione part i c o l a re, qualcosa che
persino i medici stanno ancora imparando a fare bene. Esistono molti pregiudizi sui bisogni dellanziano, casistiche che riguardano il genere di
attivit praticabile, diete salutari, cure preventive, come la vaccinazione
contro linfluenza, la mammografia, gli esami alla prostata e cos via;
sebbene non sia possibile trattare dettagliatamente la gestione di tutti i problemi di salute che possono presentarsi, daremo alcuni consigli per forn i re
un aiuto pratico, utile alle persone anziane malate o disabili e spieghere m o
anche alcuni importanti principi da osserv a re nelluso dei farmaci.
Nella maggior parte delle comunit sono disponibili molti servizi per
anziani bisognosi di aiuto, ma trovare quelli giusti e i modi per pagarli a
volte davvero una sfida. Persino gli operatori dei servizi per anziani hanno
difficolt ad aggiornarsi sulla disponibilit delle strutture assistenziali e
sulle regole che disciplinano coloro che hanno i requisiti adatti a questo
tipo di ruolo. Gli ulteriori cambiamenti nei sussidi, che si stanno dibattendo a livello statale e federale negli Stati Uniti, non ci fanno sperare in
un miglioramento a breve termine della situazione. In effetti, potrebbe
diventare ancora pi caotico, forse anche pi difficile, organizzare i servizi
necessari.
Tuttavia, qualche buona notizia c. Una volta che avrete imparato la terminologia base per esempio la differenza tra Servizio sanitario statale
medico e ospedaliero e Servizio sanitario statale per i meno abbienti e
avrete capito qual quello adatto alle vostre esigenze, sarete in grado di
fare le richieste giuste e di aiutare il vostro assistito ad ottenere i servizi di
cui ha bisogno. Quanto importante questo aspetto dellassistenza? Gli
esempi che seguono possono darvi unidea di come individuare i servizi
giusti faccia la differenza sia per voi che per la persona di cui vi state occupando:
La vista di pap molto scarsa e le sue mani sono talmente malferme che non
riesce pi a cucinare da solo. La possibilit di avere i pasti a domicilio e un aiuto
per le pulizie domestiche gli consente, per, di autogestirsi. Lo chiamo tutte le
sere per vedere come sta e gli faccio visita una volta alla settimana. Preferisce

Introduzione

13

vivere nella casa che lui e la mamma hanno condiviso per tanti anni e questi
servizi lo rendono possibile.
Senza il centro di accoglienza diurna per i malati di Alzheimer, avrei dovuto
m e t t e re Ralph in una casa per anziani gi da molti anni. Mentre lui rimane al
c e n t ro, io ho la possibilit di sbrigare le mie commissioni, di pranzare con gli
amici, di andare a casa a fare un pisolino, senza preoccuparmi di quello che sta
facendo. Ci mi permette di avere un po di tranquillit per rinfrescarmi ed essere
pronta a prendermi di nuovo cura di lui. In genere, quando Ralph torna a casa il
pomeriggio, stanco ma felice, perch a lui piace uscire e incontrare altra gente.
Questa soluzione, quindi, va bene per entrambi.

Incamminarsi lungo la strada dellassistenza comporta delle scelte molto


d i fficili. Queste scelte spesso pongono laccento su quanto e che tipo di
aiuto si pu o si deve dare, su come equilibrare i bisogni di ognuno e su
come essere di aiuto senza creare una inutile dipendenza. Ecco alcuni
esempi:
Dovrei spingere mia madre a trasferirsi da noi o dovrei incoraggiarla a tentare di
gestirsi da sola? Saremmo felici di averla qui, ma positivo per lei?
Potrei ridurre il mio orario di lavoro per stare a casa e avere cura di mia moglie,
oppure potrei prendere un aiuto e continuare a lavorare. Qual la scelta giusta?
Ho poco tempo libero. Dovrei trascorrerlo con i miei figli e mio marito, o con i miei
genitori entrambi molto cagionevoli?
Il dottore ha dato a mio padre la possibilit di scegliere tra un intervento chirurgico radicale, conservativo o la chemioterapia. Ciascuno comporta sia rischi
che benefici. Cosa meglio per lui? Dovrei aiutarlo a decidere?

Per nessuna di queste domande ci sono risposte facili. Ci che aiuta sia gli
assistenti che gli assistiti a sentirsi maggiormente a proprio agio nel fare
delle scelte, parlare apertamente delle problematiche. fondamentale che
ognuno sia realmente coinvolto nelle decisioni da prendere e in particolar
modo la persona anziana. Questo libro esamina molte di queste difficili
decisioni.
Noi proponiamo anche suggerimenti riguardanti altre preoccupazioni, per
esempio come riuscire a conciliare lassistenza con altre responsabilit e
come soddisfare i vostri bisogni oltre quelli della persona di cui vi occuperete. Parliamo partendo dalla nostra esperienza, essendo noi specializzati
nella cura di persone anziane, ma anche tenendo presente le competenze e

14

Anziani Assisterli Amarli

lesperienza di altri esperti in questo settore. Speriamo che condividendo


con voi le nostre esperienze, alleggeriremo il vostro carico di responsabilit
sia da un punto di vista fisico che emotivo aiutandovi a fare dellassistenza
unesperienza gratificante per voi e per la persona di cui vi state prendendo
cura.