Sei sulla pagina 1di 2

Siddhartha Prestinari

in

"Vissi per Maria"


La vera storia di Maria Callas narrata dalla
governante Bruna
di
Roberto D'Alessandro
regia
Ilza Prestinari
In scena i quadri di Stefania Foresi.

sabato 14 e domenica 15 marzo


Teatro Di Documenti
Via Nicola Zabaglia, 42 (Roma)
trailer https://www.youtube.com/watch?v=T8wsn4Y45dY
Siddhartha Prestinari sar Bruna, la governante di Maria Callas,
nel monologo di Roberto D'Alessandro "Vissi per Maria" che
andr in scena il 14 e 15 marzo al teatro Di Documenti di Roma
con la regia di Ilza Prestinari.
Un omaggio alla grande cantante lirica greca la cui memoria viene
ripercorsa nel racconto commovente della sua fedele cameriera
Bruna, che fa accomodare il pubblico in un ambiente accogliente ed
intimo dove, contenta di incontrare gli spettatori/ospiti della
divina, offre loro un th e dei pasticcini in attesa che Madame
rientri. Inizia cos il racconto dei suoi successi, il suo amore per la
scena, il suo grande senso di disciplina, il suo decisivo incontro con
Onassis, la grande passione della sua vita intensa, ma infelice.
Il monologo di Bruna, intervallato dalle arie pi belle della Callas, si
fa via via sempre pi commovente e suscita la curiosit dello
spettatore che si lascia prendere dal gioco delle confessioni e si
ritrova ad essere ospite, nella casa di una leggenda. Il pubblico
ascolta la storia che Bruna evoca e si ritrova al suo fianco a spiare
quasi con vergogna i palpiti del cuore della Callas, la sua felicit, la
sua tristezza, tutto il suo tormento. Alla fine nasce spontaneo il
desiderio di vederla entrare, ma la divina non pu apparire, anche
se ancora in mezzo a noi: lei un'idea, un mito.
Siddhartha Prestinari si misura con un monologo non facile e di
grande impatto emotivo, che suscita pianto e riso. Truccata da
anziana si muove perfettamente a suo agio nei panni della
governante Bruna, la cameriera di origini italiane per anni al servizio
di Maria Callas, dando corpo ad un personaggio indimenticabile.

Lo spettacolo ha partecipato per quattro anni al Festival di Avignone,


per due anni consecutivi stato rappresentato al Teatro dellOpera
di Avignone, nel 2005 a Parigi e in diverse citt italiane, riscuotendo
sempre un eccellente consenso di pubblico e critica.
Per questa messa in scena la scenografia dello spettacolo sar
arricchita dai quadri della pittrice Stefania Foresi che ritraggono rose
e altri elementi naturali reinterpretati con delicati astrattismi in
chiave materica.

Siddhartha Prestinari
Figlia della regista e mimo Ilza Prestinari (allieva di Lee Strasberg e
Frank Corsaro NY), fin da piccola studia danza, mimo (Marcel
Marceau) e recitazione con la madre e molti altri coach americani.
Debutta nel Cinema con Il trittico di Antonello, regia F. Crescimone
(46 Mostra del Cinema di Venezia) e torna sul grande schermo con
Lezione di cioccolata 2 regia di A. M. Federci. Tra i registi con i
quali lavora nel piccolo e grande schermo: I. Di Matteo; G. Pignotta;
L. Cavani, F. Miccich; A. Negrin; P. Bianchini; M. Ponzi; nel cast del
fortunato programma La Melevisione'', regia P. Pantini.
In teatro interpreta ruoli e stili pi disparati, alternando testi classici
a quelli contemporanei e sperimentali ed esaltando le sue qualit
sia drammatiche che comiche: NERONE (Atte); IPPOLITO, (Fedra);
VISSI PER MARIA (monologo), MEDEA (Medea), ROMEO E GIULIETTA
PACCAVABO ECCOME!! (Vanessa); IRESSA, (Carolina); MATTEO 19,
14, (Maria); VALLETTE CANNIBALI STRAFATTE DI CRACK, (Natasha);
LA LEZIONE (Allieva); LA VOCE UMANA; LO ZOO DI VETRO (Laura). Si
cimenta nella regia con: A PIEDI NUDI NEL PARCO, LISA e il testo
francesce LA FESTA E' DI LA' di Joui e Bacr. Negli ultimi due anni
nella compagnia di Gabriele Pignotta. Quest'anno sar nel cast di
COSE DA UOMINI di Mauro Uzeo e CASTEWAY webserie con di
Alessio De Leonardis con Lucia Ocone. A teatro affiancher Vanessa
Incontrada in MI PIACI PERCHE' SEI COSi' di G. Pignotta con cui
porter in scena altri due testi e chiuder la stagione con Attilio
Fontana, reduce dei successi di Tale e Quale.

Vissi per Maria


Sabato 14 ore 20,45 e domenica 15 marzo ore 17,30
Teatro Di Documenti
Via Nicola Zabaglia, 42, Roma RM
06 - 5744034
Biglietto 15 euro