Sei sulla pagina 1di 2

AGRIGES srl

Contrada Selva di Sotto Zona Industriale


82035 San Salvatore Telesino (BN) ITALY
T +39 0824 947065 - F +39 0824 947442
www.agriges.com | info.contact@agriges.com
GABRIEL BZ
Preserviamo la qualita
GSE (Grapefruit seed extract) estratti di semi di pompelmo: naturalmente ricchi
in favoniodi, vitamina C, acido citrico, limonoidi, tocoferoli, steroli etc; molecole
universalmente riconosciute per la loro azione ftostimolante, energizzante, antios-
sidante e per essere in grado di aumentare la resistenza endogena della pianta ad
un ampio spettro di patogeni;
TAGETE;
CHIODI DI GAROFANO;
MICROELEMENTI (BORO 0,2%, ZINCO 1,8%) DAL RAPIDO ASSORBIMENTO;
FORS la NEW EMULSION TECHNOOLOGY - una tecnologia di produzione as-
solutamente unica nel suo genere. Grazie a FORS, GABRIEL BZ vince le tensioni
superfciali e si distribuisce uniformemente e ampiamente allatto dellapplicazione.
OBIETTIVO
Scatenare nella pianta una cascata di reazioni di autodifesa rapide ed effcaci verso i pi comuni batteri e funghi ftopatogeni che danneggiano sia
la coltura che i raccolti.
GABRIEL BZ UN INDUTTORE DI RESISTENZA
Stimola nella pianta una maggiore e pi rapida reazione di autodifesa ai fattori alteranti.
Lo fa sia in presenza dellagente di stress che in sua assenza. La sua formulazione impreziosita da differenti molecole con funzioni
elicitorie, ossia fattori in grado di suscitare una repentina reazione della coltura.
AZIONE DUPLICE
In presenza di attacco: GABRIEL BZ stimola la pianta ad ampli-
fcare la sua reazione producendo cos una maggiore quantit di fto-
alessine e composti con forte potere ossidante i cosidetti guardiani
cellulari (FIG. 1). Tali composti che rientrano naturalmente
nellarmamentario del sistema di autodifesa della pianta, in-
nescano reazioni di scoppio ossidativo, avviando cos una vera e
propria morte cellulare programmata. In questo modo si genera intor-
no al punto di ingresso del ftopatogeno terra bruciata che priva lo
stesso di sostanze nutritive, e al contempo, la pianta rende lambiente
altamente ossidante al punto da danneggiare le proteine e strutture
cellulari dello sgradito ospite. In poche ore dalla necrosi localizzata, la
pianta comincia a produrre PR, proteine di resistenza, sia localmente
nel punto di infezione, che sistemicamente in tutto il resto della pianta,
nei tessuti distali.
In assenza di attacco GABRIEL BZ allerta il sistema di prote-
zione endogeno della pianta ad una possibile aggressione. La
pianta cos sollecitata trasforma il messaggio ricevuto in una cascata
attiva di azioni che aumentano il suo livello endogeno di pro-
tezione.
Lutilizzo di GABRIEL BZ permette di avere in campo piante
con sistemi di autodifesa pronti poich gi allertati.
GABRIEL BZ
DOSI DI IMPIEGO
Effetto domino: GABRIEL BZ allerta e la pianta reagisce
Colture
Colture
Tutte le colture
Arboree in genere
Susino
Orticole in genere
Solanacee e cucurbitacee
Floricole e ornamentali
Industriali
Applicazione fogliare
In fertirrigazione
In caso di comparsa di fattori di predisposizione allo stress
Dalla pre-foritura alla maturazione e in condizioni predisponenti allo stress
Dalla pre-foritura alla maturazione e in condizioni predisponenti allo stress
Dalla foritura fno alla raccolta e in condizioni predisponenti allo stress
Dalla foritura fno alla raccolta e in condizioni predisponenti allo stress
Fin dalle prime fasi vegetative e pre formazione bocciolo
Dalle prime fasi e durante il ciclo di sviluppo
Dose g/hl
Dose kg/ha
4-8
100-200 (1-2 kg/ha)
80-100 (0,8-1 kg/ha)
100-200 (1-2 kg/ha)
120-200 (1,2-2 kg/ha)
100-150 (1-1,5 kg/ha)
100-200 (1-2 kg/ha)
Uva da tavola trattata con GABRIEL BZ
Cipolla trattata con GABRIEL BZ
Lattuga trattata con GABRIEL BZ Pero trattato con GABRIEL BZ Zucchino trattato con GABRIEL BZ
Ciliegio trattato con GABRIEL BZ Fragola trattata con GABRIEL BZ
Cavolo rapa trattato con GABRIEL BZ Pomodoro trattato con GABRIEL BZ
GABRIEL BZ non ha caratteristiche di ftofarmaco ed il suo impiego non esclude i tradizionali trattamenti fungicidi e ftoiatrici in genere.
In fertirrigazione
Induttore di
resistenza
Applicazione
fogliare
Consentito in Agricoltura
Biologica
New Emulsion Technology
RISULTATI STRAORDINARI
Applicazioni di GABRIEL BZ hanno fatto registrare risultati straordinari.
Vite da tavola: laggiunta di GABRIEL BZ alla consueta strategia di lotta a partire dalla fase di chiusura grappolo fno ad invaiatura/maturazione
ha consentito di aumentare in misura notevole la resistenza endogena della pianta alla situazione di stress esterno (attacco di Botrytis ) e al con-
tempo ha prolungato shelf - life della produzione fnale.
Pomodoro, melanzana: in prove comparative testimone (STRATEGIA DI INTERVENTO TRADIZIONALE) e trattato AGRIGES (STRATEGIA TRA-
DIZIONALE + GABRIEL BZ) laggiunta di GABRIEL BZ ha sollevato il sistema di autodifesa della pianta che ha decisamente tollerato meglio
laggressione del patogeno (Botrytis ) facendo registrare una minore incidenza di danno.
Frutticole e orticole in genere: forti degli straordinari risultati ottenuti sia in laboratorio che in pieno campo consigliamo lapplicazione di
GABRIEL BZ periodicamente al fne di sollevare la resistenza endogena della pianta nei confronti di una serie di ftopatogeni (es. agenti respon-
sabili delle batteriosi, Monilia spp., Botrytis spp., Pyrenochaeta spp., Sclerotinia spp., Rhizoctonia spp., etc.) e migliorare in maniera evidente la
shelf-life del raccolto.
FIG. 1 - SCHEMA DI AZIONE: GABRIEL BZ stimola la pianta a produrre enzimi
(glucanasi, chitinasi) che degradano le pareti e le menbrane dei patogeni; molecole
ossidanti e ftolessine che fanno terra bruciata intorno al patogeno.
Per piante naturalmente pi resistenti! New Emulsion Technology
Confezioni: 0,5 - 1 - 5 / bottiglia - Formulazione: liquido solubile
pH: c.a. 4,0 - Conducibilit: c.a. 5,0 dS/m.