Sei sulla pagina 1di 14

Storia

Parigi fu fondata attorno alla fine del III secolo a.C. sull'area oggi occupata dall'le de la Cit da una trib di galli (una
popolazione di origine celtica) conosciuta con il nome di parisii. Nel 5 a.C. le legioni di !iulio Cesare con"uistarono il
territorio# mettendo cos$ fine a secoli di conflitti tra galli e romani e facendo del primiti%o insediamento una citt& romana
('utetia). Nel II secolo d.C. fu introdotto il cristianesimo# mentre la dominazione romana ebbe fine nel ( secolo con la
calata dei franc)i. Nel 5*+# il re franco Clodo%eo I fiss, a Parigi (dal nome dei suoi primi abitanti) la capitale del regno. Il
-edioe%o fu un periodo di grande prosperit& per la citt& di Parigi. nel /II secolo ebbe inizio la costruzione della
cattedrale di Notre 0ame (i cui la%ori continuarono per "uasi ** anni)# mentre nella zona paludosa di -arais# a nord
della 1enna# si diede il %ia a opere di drenaggio e bonifica# fino a "uando l'area non di%enne "uella c)e oggi 2 conosciuta
come la 3i%a 0estra. 'a 1orbona apr$ le sue porte nel 4556 la mera%igliosa 1ainte C)apelle fu consacrata nel 47+6 e il
'ou%re di%enne una fortezza sulla ri%a del fiume attorno al 4**. 0urante il I/ secolo i %ic)ing)i (conosciuti anc)e come
Norsemen# cio2 normanni) in%asero la costa occidentale della 8rancia# e dopo tre secoli di conflitti penetrarono a Parigi.
9uesti attriti sfociarono nella cosiddetta guerra dei Cent':nni tra l'Ing)ilterra normanna e la dinastia capetingia di Parigi#
un conflitto c)e si concluse con la sconfitta dei francesi nel 4745 ad :gincourt e il dominio inglese su Parigi nel 47*. Nel
47;# una ragazzina di 4< anni# passata alla storia come !io%anna d':rco# riun$ le truppe francesi e sconfisse gli inglesi
a =rlans. 8atta eccezione per Calais# nel 4755 gli inglesi furono cos$ cacciati dal territorio francese. 8u solo alla fine del
'7**# "uando in Italia fiori%a il 3inascimento# c)e Parigi riusc$ a rimettersi in piedi# e molti degli edifici e dei monumenti di
maggior prestigio della citt& risalgono a "uesto periodo. >utta%ia# nel /(I secolo la capitale era gi& di nuo%o allo sfascio#
"uesta %olta in nome della religione. !li scontri tra gli ugonotti (protestanti francesi appoggiati dall'Ing)ilterra)# i cattolici e
la monarc)ia# raggiunsero l'apice nel 45< "uando 5*** ugonotti# a Parigi per festeggiare le nozze di ?nrico di Na%arra
(il futuro ?nrico I()# furono uccisi in "uello c)e 2 passato alla storia come 'il massacro della notte di 1an @artolomeo'.
'uigi /I(# il 3e 1ole# sal$ al trono nel 4A75 alla tenera et& di cin"ue anni e rimase al potere fino al 4<45. 0urante il suo
regno# il re port, "uasi alla bancarotta le casse dello stato# a causa di una lunga serie di guerre e ribellioni interne#
nonc) per i grandiosi progetti edili realizzati. Il suo lascito pi note%ole 2 senz'altro il palazzo di (ersailles# 5 Bm a sudC
est di Parigi. !li successero al trono 'uigi /( e 'uigi /(I. !li eccessi di "uest'ultimo e i capricci della regina -aria
:ntonietta portarono# il 47 luglio 4<+;# alla ri%olta dei parigini e alla famosa presa della @astiglia# l'e%ento c)e diede
origine alla ri%oluzione francese. !li ideali populisti c)e caratterizzarono le prime fasi della ri%oluzione prepararono in
bre%e tempo la strada al regno del >errore# durante il "uale furono g)igliottinate 4<.*** persone# tra cui alcuni dei patrioti
c)e a%e%ano dato origine alla ri%olta. 'o stato# uscito al"uanto instabile dal periodo ri%oluzionario# fu consolidato da un
gio%ane generale corso# Napoleone @onaparte# c)e assunse il titolo di primo console. Nel 4+*7 il Papa lo incoron,
imperatore dei francesi# e Napoleone allarg, il suo regno a gran parte dell'?uropa. 8u proprio la sua brama di con"uiste
a portarlo alla sconfitta# prima in 3ussia nel 4+4 e poi a Daterloo# in @elgio# nel 4+45. 'a sua figura rimane legata alla
8rancia dei giorni nostri attra%erso il codice giudiziario nazionale# c)e porta il suo nome# e di%ersi monumenti# tra i "uali
l'imponente :rc de >riomp)e (:rco di >rionfo)# costruito in stile neoclassico. 0opo la caduta di Napoleone# la 8rancia
attra%ers, un periodo molto tra%agliato (3estaurazione# -onarc)ia di 'uglio)# fino a "uando# nel 4+54# un colpo di stato
port, al potere Napoleone III. Nell'arco di 4< anni# il nuo%o imperatore attu, la ristrutturazione urbanistica della citt&# c)e
ac"uist, un aspetto maestoso grazie alla costruzione di ampi boule%ard (%iali)# parc)i e C cosa non da poco C un moderno
sistema di fognature. Come il suo omonimo zio# anc)e "uesto Napoleone e la sua inclinazione alla guerra portarono nel
4+<* a una costosa sconfitta# "uesta %olta contro i prussiani. 9uando a Parigi giunse la notizia c)e l'imperatore era stato
catturato dal nemico# il popolo scese in piazza pretendendo c)e %enisse creata una repubblica. 0opo una prima fase#
contrassegnata dalle ri%olte della Comune spente nel sangue# la >erza 3epubblica %ide l'inizio dello scintillante periodo
della @elle Epo"ue# caratterizzata dalle famose costruzioni arc)itettonic)e in stile art nou%eau e da note%oli progressi in
campo artistico e scientifico. 0opo la Prima guerra mondiale# a ca%allo tra gli anni '* e gli anni '5*# Parigi di%enne un
centro mondiale dell'a%anguardia artistica e con"uist, una reputazione fra gli intellettuali sostenitori della libert& di
pensiero. Fn duro colpo fu inflitto alla citt& con l'in%asione della 8rancia da parte dei nazisti nel 4;7*# anno a partire dal
"uale Parigi rimase sotto il controllo della !ermania fino al 5 agosto 4;77 (gli :lleati c)e ripresero il controllo della citt&
erano capeggiati da unit& delle 8orces 8ranGaises 'ibres c)e %ollero cos$ dare ai francesi l'onore di liberare la propria
capitale). Con la fine della guerra# Parigi ricon"uist, nuo%amente il suo ruolo di promotrice dell'inno%azione e incoraggi,
"uel forte mo%imento liberale c)e raggiunse il suo apice nella ri%olta studentesca del 4;A+. 'a 1orbona %enne occupata#
furono erette barricate nel 9uartiere 'atino# e ; milioni di persone su tutto il territorio nazionale parteciparono a un
paralizzante sciopero generale teso a manifestare il crescente malcontento nei confronti della rigidit& delle istituzioni
francesi. Nel corso degli anni '+*# il presidente 8ranGois -itterand mise in atto i cosiddetti grands proHects# una serie di
note%oli progetti urbanisticoCarc)itettonici c)e raccolsero un largo consenso# anc)e "uando i risultati si dimostrarono
piuttosto fallimentari. :ncora oggi# le reazioni agli esempi pi %istosi# come il Centre Pompidou e la piramide di %etro del
'ou%re# oscillano da sbigottiti 'mon 0ieuI' a consensi decisamente fa%ore%oli6 se non altro# i proHets )anno acceso le
discussioni sull'estetica parigina. Negli anni ';* la citt& domin, la scena internazionale con due e%enti da prima pagina.
l'incidente d'auto in cui# nell'agosto del 4;;<# mor$ 'adJ 0iana# principessa del !alles# e la prima %ittoria della 8rancia ai
campionati mondiali di calcio nel luglio 4;;+. ?ntrambi gli a%%enimenti portarono i parigini a ri%ersarsi in massa sulle
strade# prese d'assalto anc)e da migliaia di giornalisti della stampa internazionale. Nel giugno del 4;;< il partito di
Kac"ues C)irac# presidente della 8rancia dalla met& del 4;;5# perse le elezioni parlamentari contro una coalizione di
socialisti# comunisti e %erdi guidata dal primo ministro 'ionel Kospin. 9uest'ultimo# pur a%endo a%%iato un progetto di
ripresa economica del paese# non super, tutta%ia il primo turno alle elezioni presidenziali **# c)e riconfermarono# al
ballottaggio# C)irac con un plebiscito anti 'e Pen. 0al ** il primo ministro 2 Kean Pierre 3affarin. Per sentire il polso
della Parigi del //I secolo# basta passeggiare nel 9uartier >olbiac (/III arrondissement) intorno alle "uattro torri della
@ibliot)2"ue Nationale de 8rance# dedicata a 8ranGois -itterrand# tra gallerie d'arte e arc)itetture futuribili# a poc)e
centinaia di metri dal sorprendente polo artistico c)iamato ''es 8rigos' (sorge sul'area c)e fu della !are 8rigorifi"ue de
ParisCI%rJ). 1ulla 3i%e !auc)e# a nord del /III arrondissement# sta sorgendo l'uni%ersit Paris < C 0enis 0iderot# c)e nel
**7 riunir& *.*** studenti# 7.*** tra docenti# ricercatori# tecnici e impiegati amministrati%i# attualmente ospitati nel
campus di Kussieu. Il nuo%o polo uni%ersitario raccorda appunto Kussieu (alla porta est della citt&)# passando attra%erso il
-usum d'Listoire Naturelle e il Kardin des Plantes (un'uni%ersit& botanica en plein air)# con la @ibliot)2"ue Nationale de
8rance 8ranGoisC-itterrand. ? sar& perfettamente integrato con il nuo%o "uartiere ParisC3i%e !auc)e e la %i%acit& dei
locali# delle bouti"ue# dei caff2. il '"uartiere latino' del nuo%o secolo 2 "ui.
Centro Georges Pompidou
In origine sia la collezione della citt& di Parigi sia "uella nazionale d'arte moderna si tro%a%ano in ali separate del Palazzo
di >oBJo sulla ri%a destra della 1enna# ma "uando le due collezioni crebbero# sorse l'esigenza di tro%are una nuo%a
destinazione per la collezione nazionale# c)e %enne infine trasferita al Centre National d':rt et de Culture !eorges
Pompidou. Il centro artistico e culturale prende nome dal presidente della 3epubblica 8rancese !eorges Pompidou.
''edificio %enne commissionato nel 4;A; e la costruzione inizi, nel 4;<4 e gi& in sei mesi era stata realizzata l'enorme
struttura in acciaio. 0opo sei anni ed una spesa di un milione di dollari# il 54 gennaio 4;<< l'allora presidente (alrJ
!iscard d'?staing apr$ ufficialmente il Centre Pompidou con la mostra inaugurale dedicata all'artista dada -arcel
0uc)amp. Il Centro di%enne in bre%e tempo il luogo di cultura pi %isitato al mondo con una media di sette milioni di
%isitatori l'anno. Colpito da tale enorme ed inaspettato successo# nel 4;< il centro fu McostrettoM a c)iudere proprio per i
suoi stessi numeri# ma il 4 gennaio *** riapr$ le porte al pubblico un Centre Pompidou rinno%ato e ringio%anito. 'a sua
funzione primaria 2 "uella di museo e di centro per le arti %isi%e del No%ecento. 'a sezione pi ampia 2 rappresentata
dal -use National d':rt -oderne# una delle collezioni pi grandi del mondo# c)e occupa il terzo e "uarto piano del
palazzo. Il "uinto piano 2 occupato dalla !randes !alleries# destinata a grandi mostre itineranti. :l piano terra si tro%ano
le !alleries Contemporaines# c)e ser%ono per le mostre di artisti contemporanei. Il Centre Pompidou ospita anc)e una
biblioteca pubblica# il Centre creation industriels (centro di design industriale) e l'Istituto di ricerca e coordinamento
acustico musicale del compositore Pierre @oulez# c)e comprende sale e studi di pro%a ed una sala da concerto destinata
per lo pi alla presentazione di musica moderna e d'a%anguardia. =ltre ad una cineteca
ed al cinema 1alle !arance# ci sono librerie# ristoranti ed un Internet Caf. -a l'arte e la
cultura non sono confinate all'interno del centro. il progetto comprende anc)e una %asta
piazza da%anti all'ingresso# opera degli arc)itetti 3enzo Piano e 3ic)ard 3ogers# c)e 2
di%entata il principale palcoscenico per il teatro di strada. :ll'esterno si tro%a anc)e la
fontana @eaubourg (4;+*)# progettata dai francesi Kean >inguelJ e NiBi de 1aint P)alle#
con fantastici uccelli animanti da cui sgorgano zampilli d'ac"ua in %arie direzioni.
Tour Eiffel
'a >our ?iffel fu costruita in occasione dell'?Iposition Fni%erselle (esposizione
uni%ersale) del 4++; con lo scopo di commemorare il centenario della ri%oluzione
francese. Prende il nome dal suo progettista# !usta%e ?iffel# e con i suoi 5* m di
altezza )a mantenuto il record di costruzione pi alta del mondo fino al 4;5*# anno in
cui fu completato il C)rJsler @uilding di NeN OorB. Inizialmente osteggiata dall'lite
artistica e letteraria della citt&# c)e con tale gesto tenta%a# in realt&# di affermare il
proprio diritto alla contestazione# nel 4;*; risc)i, di essere demolita. 8u risparmiata
unicamente perc) si ri%el, una piattaforma ideale per le antenne di trasmissione
necessarie alla nuo%a scienza della radiotelegrafia. 0opo a%er guardato all'ins
attra%erso le tra%i della torre# potete %isitarne i tre li%elli aperti al pubblico# raggiungibili
sia con l'ascensore sia con le scale. : sudCest della torre si allunga una distesa erbosa
da cui un tempo parti%ano i primi %oli in mongolfiera# mentre oggi l'area 2 utilizzata dai
ragazzini per le e%oluzioni con lo sBateCboard o dagli atti%isti per le proteste contro il
go%erno.
Champs-lyses
Fn tempo popolare passeggiata per gli altezzosi membri dell'aristocrazia# l':%enue des C)ampsCElJses da sempre
simboleggia lo stile e la Hoie de %i%re di Parigi. :nc)e se oggi l'in%asione dei fastCfood# delle concessionarie di automobili
e dei cinema )a in parte offuscato il loro splendore# gli C)ampsCElJses ( Bm di lung)ezza e <* m di larg)ezza)
rimangono tuttora un posto ideale per passeggiare la sera e per gustare la cucina dei costosissimi ristoranti c)e li
animano.
Muse du Louvre di Parigi
Il 'ou%re )a una lung)issima storia# c)e risale a pi di otto secoli fa#
ospita straordinari capola%ori di artisti di tutto il mondo e di tutti i
tempi.'a prima struttura# costruita in un sito c)iamato M'uparaM# fu
eretta da 8ilippo :ugusto nel 44;* circa. Nac"ue come roccaforte per
proteggere la citt& di Parigi# sebbene comprendesse anc)e parte del
tesoro reale e degli arc)i%i.8u ampliata da Carlo ( (455<C45+*)# c)e %i
costru$ una biblioteca e la utilizz, anc)e come residenza occasionale.
:nd, in ro%ina dopo essere caduta in mano agli inglesi nel 4745.1otto
8rancesco I (47;7C457<)# gran parte della %ecc)ia roccaforte fu
demolita e sostituita da un nuo%o palazzo progettato da Pierre 'escot (454*C45<+)# c)e rappresenta ancora il cuore del
palazzo attuale# sebbene# di fatto# siano stata fatte aggiunte e cambiamenti da tutti i monarc)i successi%i. 'a modifica pi
e%idente si ebbe sotto il regno di 'uigi /I(# "uando 'e (au c)iuse l'area intorno alla Cour Carre (4A55) e "uando lo
stesso arc)itetto progett, il Colonnade# insieme a Perrault e 0'=rbaJ (4A<<C4A<*). 'a collezione reale cominci, a
di%entare grandiosa a partire dal Cin"uecento# "uando 8rancesco I# per esempio# ac"uist, la -onna 'isa di 'eonardo. In
particolare la corona di 8rancia ac"uis$ importanti raccolte dal cardinale -azarino (4AA4# dal finanziere tedesco ?%er)ard
Kabac) (4A<4) e dal cardinale 3ic)elieu (4A<5). I primi due a%e%ano comprato molte opere della collezione del re
d'Ing)ilterra# Carlo I# dopo la sua esecuzione nel 4A7;# mentre i dipinti di 3ic)elieu erano soprattutto francesi o italiani.
Nel 1eicento si registr, anc)e il primo tentati%o di esporre i dipinti al pubblico. Nel
4A<5 l':ccademia cominci, ad utilizzarlo per le proprie esposizioni# pratica c)e
di%enne abituale nel 4<5# "uando il Consiglio decise di esporre le proprie opere in
una grande stanza c)iamata il 1alon d':pollon# pi tardi "uesta mostra di%enne il
prestigioso 1alon. Nel 4A<+# 'uigi /(I decise di trasferire la sua corte a (ersailles#
senza precisare c)e cosa sarebbe stato del 'ou%re. I la%ori di costruzione furono
lasciati a met&# con alcune sezioni del palazzo addirittura senza tetto# mentre gli
appartamenti connessi ospitarono amministratori# cortigiani ed artisti. >ra il 4<+* ed il
4<;* iniziarono i progetti per trasformare la !rande !alerie in un museo pubblico#
do%e pote%a essere esposta la collezione reale. : causa della confusione politica#
tale progetto fu rin%iato fino al 4<;5# "uando la galleria fu ribattezzata M-use
Central des :rtsM. Nel 4+*5 il 'ou%re cambi, nome di%entando M-use NapolonM. Il
numero delle opere d'arte continu, a crescere man mano c)e i paesi con"uistati
dall'esercito di Napoleone furono costretti a cedere i loro tesori (la maggior parte# dopo la sconfitta dell'imperatore# torn,
ai legittimi proprietari). Il museo continu, a risentire dei cambiamenti politici per tutto l'=ttocento. Nel 4+5+ il re 'uigi
8ilippo prest, la sua mera%igliosa collezione di dipinti spagnoli al 'ou%re# ma li %olle indietro "uando il suo regno
decadde# un decennio pi tardi. Il periodo peggiore fu durante la guerra francoCprussiana e nel periodo della Comune di
Parigi. Nel 4+<* il 'ou%re fu trasformato in arsenale e guardaroba e# un anno pi tardi# i comunardi distrussero col fuoco
le >uileries# c)e ospita%ano parte della collezione.
Fn altro problema sorse dall'atteggiamento conser%atore del -useo di fronte all'arte moderna. ''esempio pi e%idente fu
il Mlascito di !usta%e CaillebotteM di dipinti impressionisti# c)e furono donati nel 4+;7# ma accettati soltanto nel 4;;.
-olte opere dell'=ttocento restarono prima al Keu de Paume e# dopo il 4;+A al -use d'=rsaJ. :ttualmente# 2 stato
ampliato l'interno del complesso del 'ou%re in modo da poter esporre una parte pi %asta della collezione. Per le
celebrazioni del bicentenario (4;+;)# le autorit& )anno ampliato la zona espositi%a togliendo alcuni uffici go%ernati%i
dall'ala 3ic)elieu ed aggiungendo una serie di gallerie sotterranee sotto la Cour Napolon# incoronata dalla Piramide di
%etro di Pei.
La Piramide di vetro
Intorno al 4;+* Parigi %isse un periodo di grandi no%it& arc)itettonic)e# in
%ista soprattutto dell'a%%icinarsi del bicentenario della 3i%oluzione 8rancese.
Fno dei progetti pi contro%ersi fu rappresentato dalla costruzione di
un'enorme piramide di %etro# cento metri di altezza# destinata a sorgere nel
cortile del 'ou%re# la Cour Napolon. ''impegnati%o compito fu affidato ad un
arc)itetto Ioe) -ina Pei. 'a piramide 2 una sorta di lucernario c)e copre
l'entrata sotterranea del museo. 'o spazio di "uest'area sotterranea estraneo
alla mostra fu pensato per accogliere ser%izi di%ersi "uali ristoranti# gallerie#
negozi# librerie ed un auditorio. 0urante la costruzione %ennero alla luce alcuni interessanti reperti arc)eologici# tra cui il
terrapieno del castello di Carlo (.
Le opere maggiori
I dipinti
'a raccolta delle opere esposte al 'ou%re comprende tutte le scuole europee dalla fine del /III alla met& del /I/ secolo.
=riginariamente "uesta era la collezione reale e "uindi i regnanti preferi%ano ac"uistare opere di pittori francesi ed
italiani del 3inascimento# inseguito per%ennero al museo opere di maestri fiamming)i ed olandesi# di maestri italiani del
/(II e /(III secolo# i maestri spagnoli e tedesc)i del gotico internazionale del primo =ttocento. Cos$ oggi il museo
comprende non solo le opere dei grandi maestri e dei capiscuola# ma anc)e "uelle dei loro seguaci e degli artisti meno
noti# si 2 %enuta cos$ a creare una raccolta organica e rappresentati%a dell'interno s%iluppo della pittura europea.
Sultura ed oggetti d!arte
Il 'ou%re espone una mera%igliosa raccolta di arte plastica e di arti applicate. 9uesta
raccolta si de%e soprattutto al collezionismo reale e successi%amente ad ac"uisizioni da
parte del museo# per documentare in modo sempre pi esausti%o la storia dell'arte e della
cultura attra%erso le testimonianze pro%enienti dalle antic)e ci%ilt& (arte islamica# arte
orientale# arte egizia# arte greca# arte etrusca# arte romana). 1i possono ammirare reperti
arc)eologici di eccezionale %alore e manufatti preziosi di tutte le epoc)e (mobili# oreficerie#
orologi# porcellane# %asellame# ecc#)# sono esposti con un criterio museografico c)e si
a%%ale di sc)ede esplicati%e per i singoli oggetti ed anc)e della ricostruzione di alcuni degli
ambienti c)e in origine li ospita%ano. 'a parte pi importante delle testimonianze d'arte
antica 2 costituita dalla scultura# presente con alcuni degli esemplari pi celebri di ogni
tempo# ma %i sono anc)e sculture moderne# dal 3inascimento all'=ttocento# dalla scultura francese a "uella italiana.
Troadero
Napoleone III a%e%a progettato di far costruire un
Palazzo per suo figlio sulle colline di C)aillot.9uando
lPImpero cadde# il Palazzo di C)aillot fu terminato per
lP?sposizione Fni%ersale del 4+<+. ?ra di stile romanoC
bizzantinoCislamico# fu demolito nel 4;55 per
lasciare il posto ad una nuo%a costruzione. 'a sua
struttura fu nascosta dai la%ori del 4;55. 8u "uindi
rimpiazzato nel 4;5< dallPattuale costruzione di
stile neoCclassico c)e# con le sue cur%e di pietra bianca#
abbraccia i giardini del >rocadero c)e )anno
terrazze c)e arri%ano sino alla 1enna.I due Padiglioni
ospitano tre musei .Il -useo dellPuomo6 Il -useo della
-arina 6 Il -useo del Patrimonio e dellP:rc)itettura. 'Paltro lato del >rocadero fu disegnato nel 4+5+ e si c)iama%a Piazza
del 3e di 3oma# nome portato dal figlio di Napoleone I. :l centro 2 eretta la statua del -aresciallo 8oc).
"asilia del Saro Cuore
'a @asilica del 1acrCCQur de -ontmartre 2 uno dei simboli di Parigi.
?' caratterizzata da tre cupole candide %isibili anc)e da lontano. 0opo la sconfitta dei
francesi da parte dei prussiani e dopo il ro%esciamento della Comune di Parigi
(4+<4)# i cattolici francesi sciolsero il loro %oto di erigere sulla collina una c)iesa in
segno di speranza. 'a costruzione si dimostr, ben resto difficile a causa
dell'inconsistenza del terreno e si protrasse "uindi nel tempo. 8u ultimata solamente
nel 4;4* e consacrata nel 4;4;. 'o stile arc)itettonica# spesso soprannominato Mdi
zucc)ero filatoM# si rif& alle c)iese romanicoCbizantine. ?' comun"ue considere%ole
per le sue dimensioni grandiose. 4** m. di lung)ezza e 5* di larg)ezza. 0alla
cupola# da oltre +* metri d'altezza# si gode di una spettacolare %ista panoramica della
citt&.
Montmatre
0ue sono le comuni etimologie del nome -ontmartre. 'a prima %uole farlo deri%are da -ons. -ercurii (-onte di
-ercurio)# dal nome di un tempio di epoca romana c)e %i sarebbe stato eretto. 'a seconda deri%erebbe dalla leggenda
di 1an 0ionigi# il primo %esco%o di Parigi. 9uesti assieme ai suoi compagni %i sarebbe stato decapitato nel <# per cui la
denominazione deri%erebbe da -ons. -artJrum# o%%ero monte dei martiri. =ggi il nome -ontmartre significa tre luog)i
distinti. 'a M@utte de -ontmartreM# cio2 la collina di -ontmartre# con la c)iesa del 1acrCCoeur e la Place du >ertre# il
"uartiere residenziale di -ontmartre e# infine# il "uartiere dei di%ertimenti.
#ro di Trionfo
'':rco di >rionfo (:rc de >riomp)e de l'Etoile in francese) 2 un importante monumento di Parigi. 1i tro%a all'inizio del
famoso %iale dei C)ampsCElJses# al centro della piazza denominata Place de l'Etoile. ''arco %enne progettato da Kean
C)algrin# come %ersione neoclassica degli antic)i arc)i di trionfo dell'Impero 3omano. Il monumento 2 alto 5* metri e
largo 75# e ci, ne fa il secondo arco di trionfo in
ordine di grandezza# dopo un arco di trionfo costruito in
Corea del Nord nel 4;+ in occasione del <*esimo
compleanno di Rim Il 1ung. ''apertura dell'arco 2 cos$
grande c)e una %olta un areo ci %ol, attra%erso. 'e
pareti interne dell'arco contengono i nomi di 55+
generali francesi# alcuni di "uesti nomi sono sottolineati
per indicare coloro c)e morirono in battaglia. :lla
base di ognuna delle colonne dell'arco %i 2 una
scultura allegorica# esse sono. Il trionfo del 4+4* di
KeanCPierre Cortot# 'a 3esistenza e 'a Pace entrambe di :ntoine ?teI e 'a partenza dei %olontari del '; comunemente
c)iamata 'a -arseillaise di 8rancois 3ude. 'a sua costruzione fu decisa da Napoleone @onaparte nel 4+*A# dopo la
%ittoria nella battaglia di :usterlitz# come esaltazione delle sue %ittorie militari. 0opo un lungo periodo di pausa durante la
3estaurazione 8rancese# i la%ori ripresero nel 4+55# sotto il regno di 'uigi 8ilippo# e si conclusero nel 4+5A. =ggi la
scultura rappresenta la Pace del 4+45# anc)e se "uesta non 2 la moti%azione originaria per cui fu progettato.
Tom$a al Milite Ignoto sotto l!#ro di Trionfo
:lla base dell'arco %enne posta# nel 4;*# la tomba del -ilite Ignoto e una fiamma perenne# in memoria dei morti della
prima guerra mondiale c)e non sono mai stati identificati. 0opo il 4;75 la tomba 2 anc)e dedicata alla memoria dei morti
della seconda guerra mondiale. Fna cerimonia ufficiale %iene eseguita ogni 44 no%embre# anni%ersario dell'armistizio del
4;4+ tra 8rancia e !ermania. Fna lastra sopra la tomba riporta. ICI 3?P=1? FN 1='0:> 83:NS:I1 -=3> P=F3 ':
P:>3I? 4;47C4;4+ (In italiano. 9FI 3IP=1: FN 1='0:>= 83:NC?1? -=3>= P?3 ': P:>3I: 4;47C4;4+). 1otto
l'arco 2 presente un museo sotterraneo c)e contiene oggetti appartenuti a Napoleone @onaparte e cimeli della prima
guerra mondiale# nonc) documenti storici riguardanti l'arco stesso. Il >our de 8rance dal 4;<5 si conclude sotto l'arco di
trionfo.
Muse d%&rsay
Il museo espone opere di. Pierre @onnard# Paul Czanne# ?dgar 0egas# Paul !auguin# Lenri de >oulouseC'autrec#
?douard -anet# Lenri -atisse# KeanC8ranGois -illet# Claude -onet# PierreC:uguste 3enoir# Lenri 3ousseau# !eorgesC
Pierre 1eurat# (incent (an !og)# !usta%e Courbet# ecc. 9uesto museo 2 famoso in tutto il mondo per la sua raccolta di
capola%ori dell'impressionismo e del postCimpressionismo. Il museo 2 dedicato all'e%oluzione delle arti figurati%e e
decorati%e in ?uropa e soprattutto in 8rancia# tra la fine del romanticismo e l'esordio delle a%anguardie del primo
No%ecento. Posto in una prestigiosa posizione# di fronte al -use du 'ou%re# sorge in una eI stazione ferro%iaria (la
gare d'=rsaJ)# costruita in stile sontuoso alla fine dell'=ttocento. 1otto la gigantesca %olta della eICstazione# sono stati
rica%ati due lung)i corpi longitudinali# mentre ulteriori spazi )anno occupato l'annesso )Ttel d'=rsaJ. 'a stazione fu
costruita su progetto ell'arc)itetto (ictor 'alouI tra il 4+;+ ed il 4;** nel luogo in cui in precedenza sorge%a il %ecc)io
Palazzo d'=rsaJ6 l'arc)itetto realizz, %olutamente un esterno
riccamente decorato con arc)i# colonne e statue sulla facciata#
piramidi# torrette# frontoni e stemmi sul tetto. Fna %olta finita la
stazione era una delle pi moderne e tecnologicamente a%anzate
del mondo# ciononostante in meno di due decenni di%ent,
obsoleta# cos$ nel 4;5; il ser%izio fu sospeso. Negli anni
successi%i# lo stabile fu adibito a %ari usi. nel 4;57 fu famoso
come sede di transito dei prigionieri di guerra# nel 4;A fu lo
straordinario set del film di =rson Delles MIl processoM# nel 4;<5
fu scelto come sede stabile di una compagnia teatrale e nel 4;<7
di%enne sede di una casa d'aste. 0opo circa +A anni
dall'inaugurazione della stazione "uesto edificio %enne trasformato# dagli arc)itetti 3enaud @ardon# Pierre Colboc# KeanC
Paul P)ilippon con la celebre arc)itetto d'interni italiana !ae :ulenti# nel -useo 0'=rsaJ# uno dei pi importanti di Parigi#
e %enne aperto al pubblico il 4 dicembre 4;+A. Il museo 2 famoso soprattutto per i "uadri degli impressionisti (?douard
-anet# Paul Czanne# Paul !auguin# Claude -onet# PierreC:uguste 3enoir# ?dgar 0egas# (incent (an !og)# ecc.)# ma
contiene anc)e opere c)e partono dalla seconda met& del /I/ secolo e non espone esclusi%amente dipinti# ma anc)e
importanti la%ori di arc)itetti# scultori# fotografi e creatori d'arte decorati%a ed industriale dal 4+7+ al 4;47. Fna galleria 2
interamente dedicata a Lenri >oulouseC'autrec# un'altra a Coubert e ci sono anc)e sculture di 3odin.
'otre ()me
'a costruzione della Cattedrale di NotreC0ame de Paris ebbe inizio nel 44A5. 'uigi (II e il %esco%o -aurice de 1ullJ
%ollero costruire sull'IleCdeClaCCit una c)iesa c)e potesse ri%aleggiare in bellezza con l'abbazia gotica di 1aint 0enis#
iniziata nel 445A. Per la costruzione di NotreC0ame furono necessari oltre 45* anni. 0urante "uesto periodo l'intera
e%oluzione del gotico condizion, lo stile della cattedrale6 per tale moti%o sono %isibili influssi arc)itettonici gi& presenti
nella cattedrale di C)artres# in "uella di 3eims e in "uella di :miens. In gotico
classico sono il coro e la na%ata centrale. Il passaggio al gotico maturo si e%idenzia
sulla facciata principale e ri%ela influenze anc)e su nuo%i apporti nella na%ata
centrale. In gotico classico sono anc)e i transetti. 0urante la 3i%oluzione la
Cattedrale risc)i, di essere abbattuta. >ra il 4+77 e il 4+A7# il grande restauratore
del /I/ secolo (iolletCleC0uc si adoper, per una imponente opera di recupero.
1otto il piazzale sono custoditi importanti tesori del passato. 0al 4;+* 2 infatti
%isitabile sotto il Par%is la cripta arc)eologica lunga 44< metri. (isibili
resti di abitazioni del /(I e /(II secolo# nonc) della c)iesa mero%ingia di 1aintC
?tienne e di costruzioni di epoca galloC romana# %enuti alla luce durante gli
sca%i. 'a targa bronzea al centro del piazzale sta ad indicare il centro
amministrati%o e geografica della citt& di Parigi. da "uesto punto sono calcolate
tutte le distanze c)ilometric)e e si dipartono simbolicamente tutte le strade di 8rancia. 'a Cattedrale# lunga 45* metri#
larga 7+ m. e alta 55 2 a cin"ue na%ate di%ise da grandi pilastri cilindrici. pu, contenere ;*** persone. =ltre alle
numerose tombe# statue# al pulpito e all'altare %al la pena di ammirare anc)e. una %isione d'insieme dell'interno
suggesti%amente illuminato# il grande rosone della facciata nord della na%ata tras%ersale con le +* raffigurazioni
dell'antico testamento# il grande rosone della facciata sud e la statua di NotreC0ame de Paris# famosa immagine di culto
della patrona della cattedrale. -erita particolare attenzione anc)e il tesoro di NotreC0ame. =ltre alle grandi reli"uie (un
c)iodo e un pezzo della croce di !es nonc) una spina della corona di spine per custodire le "uali 'uigi I/ fece
costruire la 1ainteCC)apelle) nel tesoro sono %isibili anc)e cimeli sacri (croci e calici) ed il mantello dell'incoronazione di
Napoleone I.
*otel de +ille
3icostruito su progetto di @allu e 0eper)es nel 4+<7C4++ sul luogo di un edificio distrutto
durante le sommosse della Comune nel 4+<4# l'LTtel de (ille# il municipio di Parigi# 2 un
edificio in stile neorinascimentale francese# ornato da 45A statue. Nella piazza antistante#
un tempo molto pi piccola# ebbero luogo# dal 454* al 455# le esecuzioni pubblic)e.
Plae de la Conorde
'a Place de la Concorde# c)e tro%a all'intersezione fra il 'ou%re# '':rco di >rionfo# la -adeleine e il Palais @ourbon# 2
considerata una delle pi belle piazze del mondo. 1celta dal go%erno "uale luogo per la statua e"uestre di 'uigi /(# e
c)iamata inizialmente Place 'uois /(# fu disegnata dall'arc)itetto Kac"ues !abriel# c)e fece erigere sulla parte nord
della piazza due sontuose costruzioni. a destra il palazzo
dell'attuale -inistero della -arina e a sinistra l'attuale
Lotel de Crillon. 0urante la 3i%oluzione francese# la statua
del re fu abbattuta# la piazza ribattezzata Place de la
3%olution e %i fu eretta la g)igliottina. >ra le 4575
persone c)e su "uesta piazza furono decapitate# si ricordano.
re 'uigi /(I# -aria :ntonietta# -adame du @arrJ# C)arlotte
CordaJ# 0anton e 3obespierre con i suoi sostenitori. Nel 4<;5#
per purificarla da tutto il sangue %ersato durante la 3i%oluzione#
la piazza prese il nome di Place de la Concorde. Nel 4+45# con
la 3estaurazione# la piazza cambi, nuo%amente nome e
di%enne Place 'ouis /(I. Nel 4+55 fu innalzato nel mezzo della piazza un pesante obelisco pro%eniente da 'uIor (%icino
all'antica >ebe d'?gitto) alto 5 m. e pesante 5* t. ''obelisco risale al tempo di 3asette II (/II secolo a.C.) ed 2 un
regalo del %icer egiziano -e)emet :l$ a 'uigi 8ilippo. >ra il 4+5A ed il 4+57# l'arc)itetto germanico KaBob Ignaz Littorff
complet, la scenografia della piazza con la collocazione a nord e a sud di due fontane. "uella a nord con allegorie del
Commercio e dell'industria e "uella a sud dedicata alla Na%igazione ed alla Pesca. :gli angoli della piazza furono
collocate otto statue femminili c)e simboleggiano le grandi citt& di 8rancia. -arsiglia# @ordeauI# Nantes# @rest# 3ouen#
'ille# 1trasburgo e 'ione.
Saint-Germain-des-Pres
'a c)iesa di 1aintC!ermainCdesCprs 2 la pi antica c)iesa di Parigi. sorge sul luogo di un antico complesso abbaziale
benedettino dell'(III secolo# a cui appartene%a# e fu sacc)eggiata ai tempi della 3i%oluzione. Il suo nome deri%a dal santo
!ermain (!ermanus)# santificato nel <57# e dai prati (prs)# c)e un tempo erano in "uesto luogo lungo la 1enna. !i nel
(I secolo "ui si tro%a%a una c)iesa con le tombe dei re mero%ingi C)ilderico I# Clotario I e C)ilderico II. Pi %olte
danneggiata dai normanni all'inizio di "uesto millennio# fu ricostruita in stile tardoromanico e primo gotico.
Pantheon
Il Pant)on# inizialmente costruito come c)iesa# 2 il tempio in cui sono sepolti gli uomini illustri di 8rancia. Nel 4<5<#
l'arc)itetto Kac"uesC!ermai 1oufflot inizi, su incarico di 'uigi /( la costruzione di un'imponente c)iesa# dedicata a
1ainteC!ene%i%e# sul luogo do%e si tro%a%ano i ruderi di una preesistente c)iesa anc)'essa dedicata alla santa patrona
di Parigi. Nel 4<;*# con il completamento della cupola# la
costruzione della c)iesa pote%a dirsi completata. 0urante la
3i%oluzione si decise di trasformare la c)iesa in Pant)on.
(ennero perci, murate le 7 finestre e in tal modo l'edificio
assunse "uel suo aspetto esternamente freddo e internamente
tetro# da autentico mausoleo# c)e lo caratterizza ancora oggi.
''arc)itettura del Pant)on sottolinea un c)iaro ritorno al
classico. Il pronao# sostenuto da colonne corinzie# con la
facciata principale assai prominente# toglie la %ista della
cupola c)e sembra# cos$# sospesa nel %uoto. Il frontone
triangolare reca l'iscrizione M:i grandi uomini# la patria riconoscenteM. Il rilie%o si rif& alla storia della nazione e %i sono
rappresentati# tra gli altri# -irabeau# (oltaire# 3ousseau e Napoleone e i suoi generali. Nel Pant)on riposano le spoglie
degli scrittori (ictor Lugo e ?mile Uola.
Palais de ,ustie -Pala..o di Giusti.ia/
1ul luogo do%e attualmente si tro%a il palazzo di !iustizia# sull'IleC
deClaCCit2# i galli celtici prima e successi%amente i romani e i
franc)i mero%ingi costruirono fortificazioni# palazzi e residenze
reali. 9ui 2 nato il potere dei re di 8rancia. 0urante il regno di 'uigi
il 1anto (4AC<*)# il palazzo reale con la costruzione della
cappella di corte raggiunse il suo maggior splendore. 0al /(I
secolo il palazzo fu sede del parlamento. Il palazzo# pi %olte
danneggiato e distrutto da incendi# fu ricostruito# nel secolo
scorso# da (iolletCleC0uc# mentre l'ala sud fu aggiunta solamente
nel 4;44C47. 'e parti c)e maggiormente meritano di essere %isitate sono. la MCour de -aiM# la M!alerie -arc)andeM# la
M!alerie 0ucM# la M(estibule de LarlaJM# la MPremi2re C)ambre Ci%ileM# la M1alle des PasCperdusM.
La Coniergerie
'a Conciergerie# c)e fa parte del Palazzo 3eale medie%ale e c)e fu gi& adibita a
carcere# 2 oggi un museo nel "uale si tengono fre"uenti concerti. 8ilippo il @ello fece
erigere nel 45** i locali tardogotici della Conciergerie c)e oggi sono le unic)e parti
rimaste dell'antico palazzo. Il nome Conciergerie deri%a da Concierge c)e era il nome
del go%ernatore del re sotto il "uale fu costruito l'edificio. 9ui molti celebri detenuti
attesero il loro destino. tra loro# ad esempio# si ricordano gli assassini di ?nrico I( e del
principe du @errJ# -aria :ntonietta# 0anton e 3obespierre. I locali c)e meritano un'attenzione particolare sono. la
Cucina# la 1alle des !ens d':rmes# la Cella di -aria :ntonietta# la 1alle des !ardes e la C)apelle des !irondins.
Madeleine
''?glise 1ainteC-arieC-adeleine# c)iamata dalla popolazione 'a -adeleine# 2 una costruzione pseudogreca (attorniata
da 57 colonne in stile corinzio) di considere%oli dimensioni (4*+ m. di lung)ezza# 75 m. di larg)ezza# altezza delle
colonne * m.). Per i parigini 2 il luogo do%e %engono celebrate fastose cerimonie nuziali. Nel 4<A5# con 'uigi /( si
procedette alla fondazione di una c)iesa barocca a pianta a croce. 'uigi /(I %olle trasformarla in c)iesa neoclassica#
secondo il modello del Pant)on# a "uei tempi ancora in costruzione. la cupola do%e%a essere maggiormente
caratterizzata ed e%idenziata. :i tempi della 3i%oluzione la
costruzione fu in%ece completamente abbandonata.Nel
4+*A Napoleone I decise di abbattere la costruzione e di
erigere un tempio# nello stile del Parteone di :tene# in onore della
!randeC:rme. Poco prima della sua abdicazione per, acconsent$
nuo%amente alla realizzazione della -adeleine come c)iesa.
1olamente con re 'uigi 8ilippo# per,# la c)iesa fu ultimata (4+7)
e consacrata a 1anta -aria -addalena# Il fregio del frontone
principale raffigura il !iudizio uni%ersale e il portone bronzeo 2
caratterizzato da bassorilie%i ispirati ai dieci comandamenti. :ll'interno# la na%ata 2 ornata da statue dei dodici apostoli e#
al di sopra dell'altare (c)e presenta un gruppo marmoreo con -aria -addalena) %i 2 un importante affresco raffigurante
Costantino il !rande# 8ederico @arbarossa# !io%anna d':rco# 'uigi il 1anto# -ic)elangelo# il cardinale 3ic)elieu#
Napoleone ed altri personaggi storici.
Palais du Lu0em$ourg
Il Palais du 'uIembourg 2 la sede del 1enato della 3epubblica# c)e
assieme all':ssemblea Nationale costituisce il parlamento
bicamerale di 8rancia. ?' %isitabile solamente in parte e di domenica
(a parte i locali in cui 2 ospitato il -use du 'uIembourg). -aria de'
-edici# %edo%a di ?nrico I(# rice%ette la propriet& nel 4A4 dal duca
8rancesco del 'ussemburgo# per farne la sua residenza# in stile
fiorentino. 0opo alcuni cambi di propriet& Napoleone I destin, il
palazzo a sede del 1enato e fece ristrutturare a tal fine l'ala del
giardino da C)algrin.
Les Invalides
(ome des Invalides
''?glise du 0ome del In%alides (4A<5C4<*A). C)e ai tempi di 'uigi /I( era la MC)iesa realeM# dal 4+7* 2 il sacrario c)e
custodisce le spoglie di Napoleone I. =pera del pi celebre arc)itetto dell'epoca# Kules LardouinC
-ansart# 2 la pi sontuosa realizzazione sacra del classicismo francese# al punto da essere
considerata# unicamente al castello di (ersailles# il capola%oro dell'arc)itettura di "uell'epoca.
Con la sua imponente cupola e la sua facciata adorna di colonne risulta essere molto armoniosa.
''ingresso 2 posto su Place (auban. :l centro della cripta rotonda 2 collocata la tomba di
Napoleone. Fn piedistallo di granito %erde sorregge il sarcofago in granito rosso do%e riposa# in
sei bare# l'imperatore dei francesi. 'e dodici grandi dee della %ittoria c)e circondano la cripta#
sono dedicate alle %ittorie campali ottenute da Napoleone tra il 4<;< ed il 4+45.Nelle cappelle
laterali sono poste le tombe di alcuni illustri personaggi# fra i "uali. !irolami @onaparte (fratello di Napoleone)# il generale
@ertrand e !iuseppe @onaparte (il pi %ecc)io dei fratelli dell'imperatore). In una nicc)ia della cripta di Napoleone I si
tro%a dal 4;A; la tomba del suo unico figlio legittimo. Napoleone II# c)e mor$ a (ienna a soli 4 anni nel 4+5.
*otel des Invalides
''Lotel des In%alides sorse originariamente come ospizio per in%alidi di guerra. ?ra in grado di ospitare oltre <**
persone. =ggi sono solo poc)i i pensionati c)e abitano in "uesto bellissimo complesso della Parigi del /(II secolo
ancora perfettamente conser%ato. 'a maggior parte dei locali 2 occupata da uffici dell'amministrazione militare e da
musei# come il -us2e de l':rme# fondato nel 4<;7 per ospitare un'importante collezione di armi# uniformi# attrezzature
militari# cimeli di Napoleone I# disegni ed incisioni. Il 3e 1ole istitu$# con l'Lotel des In%alides# il primo pensionato per gli
in%alidi del suo esercito. : "uei tempi si tro%a%a al di fuori della citt& ed era circondata da cimiteri e fortificazioni. Nel
4A<4C<A fu realizzata la c)iesa di 1aintC'ouisCdesCIn%alides c)e di%enne il punto centrale del complesso. 'a sua na%ata
centrale 2 oggi pa%esata con bandiere e stendardi# bottino di guerra delle %ittoriose truppe francesi di Napoleone I.
# Parigi nel Marais
(icoli medie%ali e piazzette segrete# magnific)e dimore del Cin"ue e 1eicento# giardini nascosti da portoni scolpiti. non
cP2 dubbio# dal punto di %ista arc)itettonico# il -arais 2 uno dei "uartieri pi belli di Parigi. -a basta %i%erlo anc)e solo un
giorno# di%agando da rue des 3osiers a rue (ieille du >emple# alla 1"uare du >emple# per scoprire c)e il suo %ero
fascino 2 soprattutto umano# e riguarda il singolare# inestricabile intreccio fra di%ersissime comunit& e culture. ?brei#
arabi e asiatici abitano "ui con unPinfinit& di artisti# stilisti# intellettuali. 8ortissima# poi# 2 la presenza dei gaJ# arroccati nel
triangolo rosa# tra rue @eaubourg e rue (ieille du >emple# cuore parigino delle notti folli e dello s)opping di tendenza.
Prima di di%entare un "uartiere a la pag2# il -arais )a conosciuto un lungo periodo di decadenza. 'a rinascita 2 iniziata
nel 4;A# "uando :ndr -alrauI# geniale e discusso storico dellParte# poeta e ministro della Cultura nel periodo di 0e
!aulle# )a promosso la legge c)e in 7* anni )a ripulito strade# %icoli# palazzi# e# soprattutto# riportato in %ita i 5A )Ttel
particulier# nobili dimore pri%ate in pietra bianca e mattoni rossi# della secentesca place des (osges. 8atta costruire da
?nrico I(# lPantica place 3oJale era il cuore della bella societ& dellPepoca. :l numero 4 si tro%a il cortile dellP)Ttel de
3ic)elieu# c)e il cardinale abit, prima di trasferirsi al PalaisCCardinal (lPattuale PalaisC3oJale). :l ci%ico A si pu, %isitare la
casaVmuseo di (ictor Lugo (tel. **55.4.7.<.4*.4A)6 mentre >)op)ile !autier e :lp)onse 0audet alloggiarono al
numero +. =ggi place des (osges 2 ancora un indirizzo prestigioso. Profusione di portoni scolpiti# scaloni monumentali#
splendide ring)iere e cortili nascosti# 2 da molti considerata una delle piazze pi belle del mondo6 negozi# caff2 e
anti"uari# allineati sotto i portici a %olta# ne fanno# poi# un luogo pulsante di %ita a ogni ora del giorno. :nc)e nelle %ie
intorno si sono installate gallerie dParte e bouti"ue di tendenza. per esempio# la galleria ?mmanuel Perrotin# tempio
dellParte contemporanea c)e rappresenta# fra gli altri# artisti come -aurizio Cattelan e 1op)ie Calle# si tro%a in rue de
>urenne (tel. **55.4.7.4A.<;.<;# NNN.galerieperrotin.com). In rue 1aint Claude spazi dPa%anguardia si aprono uno
dopo lPaltro (fra gli altri# la !alerie 8ranB al ci%ico < e la !alerie Polaris al ci%ico +)6 mentre in rue des 8rancsC@ourgeois il
coloratissimo negozio di :ntoineW'ili (NNN.altribu.com) %ende abiti e accessori originali# ma anc)e fiori# libri# cartoline e
complementi dParredo. Nel -arais si contano oltre * musei# molti dei "uali ospitati in straordinari palazzi storici. Il pi
famoso# nellPelegante )Ttel 1al# 2 il -use Picasso (rue de >)orignJ# tel. **55.4.7.<4.5.4# NNN.museeCpicasso.fr).
tutta la %ita di uno dei pi geniali e prolifici artisti del // secolo 2 racc)iusa "ui# con circa 5**
dipinti# * sculture# 4** ceramic)e# *** incisioni# 4+ mila foto# 5** mila documenti
dParc)i%io e 45** disegni. 8ino al ; gennaio# il museo offre poi la possibilit& di conoscere gli
aspetti pi liberi# intimi e immediati della creati%it& del maestro spagnolo# attra%erso opere
grafic)e# sc)izzi e studi particolarmente significati%i# selezionati ed esposti nella mostra
Picasso. 'a passion du dessin. 'a storia di Parigi# dallPet& romana al No%ecento# 2 in%ece
raccontata dai progetti arc)itettonici# dalle collezioni di mobili e oggetti raccolti nelle sale del
-use Carna%alet# superbo edificio cin"uecentesco in stile rinascimentale (rue de 1%ign
5# tel. **55.4.77.5;.5+.5+). 0a non mancare# infine# una %ista al -use dPart et dP)istoire du
KudaXsme (rue du >emple <4# tel. **55.4.55.*4.+A.A*)# c)e custodisce# fra lPaltro# opere di
-odigliani# C)agall e C)ristian @oltansBi. 8ino allP+ gennaio# inoltre# 2 allestita una mostra
dedicata alle illustrazioni per Il Cantico dei cantici dellPartista cecoslo%acco# tra cubismo e astrattismo# 8rantiYeB RupBa
(4+<4C4;5<).
1ue des 1osiers e rue +ieille du Temple
!raffiti nel "uartiere
3ue des 3osiers
Nonostante il suo carattere cosmopolita# il -arais conser%a i riti di un borgo orgoglioso delle proprie tradizioni. ?brei
%estiti di nero dalla barba lunga %anno alla sinagoga progettata dal famoso arc)itetto dellP:rt Nou%eau# Lector !uimard#
in rue Pa%e (la prima strada lastricata di Parigi). ? si ritro%ano a mangiare gustosi falafel nei c)iosc)i e nei negozi
Bos)er di rue des 3osiers. 3osticceria c)e nel tempo si 2 trasformata in ristorante di specialit& del -editerraneo
orientale# C)ez -arianne (rue des Lospitali2resC1aint !er%ais # tel. **55.4.7.<.4+.+A) 2 lPideale per c)i ama
sperimentare nuo%i sapori. ca%iale di melanzane# fegatini di pollo tritati# tzatziBi# tarama# oltre a falafel e pastrami.
1tudenti e intellettuali del "uartiere sPincontrano in%ece a 'a belle Lortense# inrue (ieille du >emple(tel.
**55.4.7+.*7.<4.A*). Fn caff2 letterario con cantina# c)e organizza incontri con scrittori# letture di poesia# ma anc)e
mostre di fotografia e pittura. 0i fronte# :u petit fer & c)e%al (tel. **55.4.7.<.7<.7<) 2 un bistrot di "uartiere# cento per
cento parigino. aperto dal 4;*5# 2 fre"uentato da )abitu c)e si raccolgono attorno al %ecc)io bancone a ferro di ca%allo#
o sulle panc)e di legno pro%enienti da antic)i %agoni della metropolitana. -a rue (ieille du >emple 2 soprattutto il cuore
del mondo gaJ. fra gli altri locali# lP:mnesia Caf (tel. **55.4.7.<.4A.;7)# rumoroso e affollato a "ualsiasi ora del giorno
e della notte# 2 uno dei pilastri dellPambiente. Nella stessa %ia cP2 poi un indirizzo segreto dei collezionisti di tutta ?uropa.
'a Calini2re (tel. **55.4.7.<<.7*.7A)# piccola bottega colma allPin%erosimile di lampade e %asi :rt Nou%eau.
Proseguendo il giro dei locali# il Caf du >rsor (rue du >rsor <# tel. **55.4.7.<4.55.4<) 2 uno dei pi apprezzati dai
parigini. per il brunc)# la pausaVcaff# lPaperiti%o# la cena dopoteatro# ma
soprattutto per le effer%escenti feste organizzate durante il NeeBend. In una
%iuzza appartata# a due passi dal -use Picasso# lP:pparemment Caf (rue
des Coutures 1tC!er%ais 4+# **55.4.7+.+<.4.) 2 in%ece un locale tran"uillo
e accogliente come una casa. comodi di%ani e poltrone di %elluto# pareti
decorate da tele di gio%ani artisti# e nella sala in fondo# una biblioteca ben
fornita e una scelta di gioc)i di societ&. :nc)e intorno a place des (osges si
tro%ano indirizzi interessanti. Come @aracane# piccolo bistrot in rue des >ournelles (tel. **55.4.7.<4.75.55)# do%e
pro%are specialit& del 1udo%est francese# dal cosciotto dPagnello al profumato cassoulet della casa. 8rutti di mare e
c)oucroute si gustano in%ece da @ofinger (tel. **55.4.7.<.+<.+)# storica brasserie di cucina alsaziana# in rue de la
@astille.
Le 2uartier du Temple
Prendendo rue 1aintC:ntoine# una sfilata di rosticcerie e negozi multietnici# si passa accanto alla bella c)iesa barocca di
1aintCPaulC1aintC'ouis e allP)Ttelparticulier pi prestigioso del -arais# costruito allPinizio del ZA** per 1ullJ# ministro di
?nrico I(. Il "uai des Clestins# lungo la 1enna# 2 uno dei confini del "uartiere. Ci si arri%a percorrendo la rue 1aintCPaul
c)e costeggia il cin"uecentesco (illage 1aintCPaul# oggi mercatino di anti"uari e brocanteur c)e )anno installato i loro
banc)i nelle %ie e nei cortili del %illaggio.
:ltra zona da %isitare 2 "uella della comunit& asiatica# intorno alla 1"uare du >emple. 9ui# tra unPinfinit& di ristoranti
etnici (da pro%are# C)ez =mar# in rue de @retagne# tel. **55.4.7.<.5A.A. uno dei migliori couscous della citt&) spicca
la sinuosa struttura metallica del Carreau du >emple# mercato coperto dei primi anni del No%ecento. Non lontano# il
-arc) des ?nfants 3ouges# uno dei mercati pi antic)i (esiste%a gi& nel /(II secolo) e segreti di Parigi# 2 il posto giusto
per far scorta di ostric)e# formaggi e g)iottonerie orientali# prima di tornare a McasaM.

Interessi correlati