Sei sulla pagina 1di 2

UFO: AVVISTAMENTI ED INFORMAZIONI SUBLIMINALI di Dolores Cannon

Le nostre menti umane tentano di concepire in che modo gli UFO possano viaggiare attraversando enormi distanze nello spazio per visitare la Terra, sfidando le leggi della fisica per come vengono concepite dai nostri scienziati. Gli osservatori e gli scettici sostengono che le imprese compiute da questi veicoli spaziali siano fisicamente impossibili.

Penso che scopriremo che gli UFO non sono un fenomeno innaturale. Questi veicoli potrebbero obbedire a delle leggi della fisica che non abbiamo ancora scoperto. Secondo le informazioni che ho ricevuto, gli UFO sono in grado di scomparire dalla nostra vista e dagli schermi radar cambiando improvvisamente la loro frequenza vibratoria. Se osservate come le pale di un ventilatore o di un’elica scompaiano con l’aumento della velocità di rotazione, avrete una grossolana idea di come si svolga questo processo.

Noi che viviamo sul piano fisico della Terra vibriamo ad un ritmo più lento rispetto ad altri luoghi dell’universo. Molti di questi esseri provengono da altre dimensioni nelle quali ci sono molti mondi (alcuni fisici ed altri no). Questi mondi esistono invisibilmente accanto a noi. Per visitare il nostro pianeta, gli UFO rallentano la loro frequenza vibratoria, che gli occupanti di questi veicoli possono regolare all’istante secondo la loro volontà. Pertanto, quando gli UFO sono visibili sulla Terra è perché stanno permettendo di essere visti.

Molti credono che per aver sperimentato un avvistamento UFO debbano anche aver vissuto un’esperienza di rapimento, ma che la memoria di quell’incontro sarebbe stata rimossa. Ho riscontrato che questo non sempre avviene. In alcuni casi basta anche il solo avvistamento, in quanto le informazioni subliminali vengono “seminate” o trasferite nella mente dell’osservatore senza che ci sia un contatto fisico. Data anche la soggezione timorosa che ispirano, gli avvistamenti UFO avvengono realmente ad un livello profondo. La vista degli UFO sono uno spettacolo tale che, quando si rendono visibili, la loro sola presenza può “fermare il mondo”. Durante un avvistamento, la realtà come noi la conosciamo cessa di esistere e viviamo un’esperienza personale coinvolgente.

In stato di trance profonda, uno dei miei soggetti rammentò un avvistamento UFO a cui aveva assistito da adolescente quasi vent’anni prima. Era tarda notte e stava guidando in una strada di campagna, quando gli sembrò che una luce lo stesse seguendo per poi accelerare e librarsi sopra un boschetto di alberi. Fermò l’automezzo ed osservò da vicino il veicolo a forma circolare, che aveva approssimativamente un diametro di 25 piedi (metri 7,62) con il fondo color argento metallizzato ed al centro una fascia rotante con luci lampeggianti arancioni. Il veicolo stava perfettamente immobile e non produceva alcun rumore.

Lui non venne portato a bordo, ma osservò che gli occupanti dell’UFO introdussero nella sua psiche un seme, un’idea, attraverso un’infusione di luce. Questo seme si manifestò a livello cellulare e conteneva un messaggio di unità che questi esseri avevano voluto condividere con lui, per la sua conoscenza e la sua crescita spirituale.

In altri casi gli avvistamenti UFO sono precursori di abduzioni e di visite di alieni provenienti da altri mondi. Scriverò di queste complesse esperienze in altri articoli sugli UFO.