Sei sulla pagina 1di 2

UFO: LINIZIO DELLE MIE INDAGINI di Dolores Cannon

Come i miei lettori sanno, il mio lavoro con lipnoterapia e la regressione iniziato nel 1968. Durante i primi anni, ho concentrato le mie indagini e ricerche sullesplorazione delle vite passate, per reperire informazioni preziose andate perdute nel corso dei secoli ed anche per trovare le soluzioni ai problemi fisici ed emotivi dei miei soggetti. Poi nel 1985 ho partecipato al mio primo incontro MUFON (Mutual UFO Network), dando cos il via alla mia indagine sugli UFO. Sono sempre stata interessata al fenomeno degli UFO, chiamati spesso dischi volanti, che in seguito ho appreso che possono assumere molte forme, inclusa la classica forma simile a quella di un piatto. Dopo aver letto un po di letteratura che sullargomento ha fatto scuola, rimasi molto colpita dallesperienza con gli UFO di Betty e Barney Hill avvenuta negli anni 60. Quello fu il primo caso di cosiddetto rapimento alieno. Dopo aver valutato tutti i pro e i contro, mi convinsi che qualche cosa stesse davvero succedendo nei nostri cieli, qualche cosa che non poteva essere spiegato dagli scettici dellepoca n da quelli di oggi. Gi da adolescente alla fine degli anni 40 e allinizio degli anni 50, quando vennero resi pubblici i primi racconti sugli UFO suscitando solitamente il ridicolo, sentii che sarebbe potuto accadere qualcosa di decisivo. Nel corso degli anni ho sempre mantenuto linteresse per largomento, ma mai avrei immaginato che avrei finito per comunicare con esseri alieni, o extraterrestri, appartenenti ad altre dimensioni, ad altri pianeti e sfere di esistenza. Anche se le indagini sugli UFO e i casi di rapimenti alieni erano cosa nuova per me, non pensavo che avrei potuto scoprire qualcosa di pi sorprendente di quello che gi avevo visto con i miei soggetti: un uomo deceduto durante il bombardamento atomico di Hiroshima, unosservazione dal vivo della crocefissione di Cristo o le mie conversazioni direttamente con Nostradamus. Ma fui costretta ad allargare i miei orizzonti e ad aggiustare il mio metodo di ipnosi attraverso tentativi ed errori. Sapevo di voler esplorare di pi sul fenomeno degli UFO, ma sapevo anche che sarei dovuta venire a patti con queste mie trepidazioni. A partire dai tempi del romanzo di H. G. Wells La Guerra dei Mondi pubblicato nel 1898, la societ venne influenzata da libri e da film di fantascienza che ritraevano alieni terrificanti venuti alla conquista della Terra. A causa della paura, queste creature sono state presentate come una minaccia per lumanit e non per come sono veramente. In che modo avrei potuto evitare che questi sentimenti non venissero trasferiti ai soggetti con i quali lavoravo? Quando un soggetto si trova in uno stato di trance ipnotica, pi consapevole di tutto, incluso della mentalit dellipnotista. Con curiosit e mente aperta, ho adattato la mia tecnica ipnotica al fine di poter lavorare con soggetti che erano entrati in contatto con degli UFO e con i loro occupanti extraterrestri. Ci che trovai fu la prova sorprendente dellesistenza degli UFO e degli alieni che ci hanno osservato fin dallinizio della vita umana sulla Terra. Molte specie di

extraterrestri hanno seminato la vita sul nostro pianeta e continuano a vegliare e a monitorare il nostro sviluppo. Cosa pu esserci di pi logico?