Sei sulla pagina 1di 14

CYBERBULLISMO

• Il cyberbullismo può rappresentare il tipo più dannoso di attacco


online, dato che sfrutta le insicurezze personali e le vulnerabilità delle
vittime per causare loro umiliazioni e danni psicologici, mentre i
responsabili si nascondono dietro avatar virtuali. Il cyberbullismo
prevede in genere l'invio di messaggi che minacciano la vittima o la
pubblicazione di foto o video che la umiliano sui siti di social network,
arrivando perfino alla creazione di un sito web fasullo riguardo la
vittima.
BULLISMO
• Con il termine bullismo s’intende definire un comportamento
aggressivo ripetitivo nei confronti di chi non è in grado di
difendersi. Solitamente, i ruoli del bullismo sono ben definiti: da una
parte c’è il bullo, colui che attua dei comportamenti violenti
fisicamente e/o psicologicamente e dall’altra parte la vittima, colui
che invece subisce tali atteggiamenti.
RAGAZZA 18 ENNE STUPRATA
dopo aver preso, senza il suo consenso, una pillola detta «la droga dello stupro»
A volte questi fenomeni si possono confondere con l’attentato omicidio:

RAGAZZO VIENE LANCIATO SUI BINARI


Con il treno in arrivo. È sopravvissuto, grazie alla corrente d’aria del treno, che
ha sbalzato all’indietro.

PICCHIATO PER BULLISMO, ADOLESCENTE RISCHIA DI PERDERE L’OCCHIO


art.583«chiunque determina la perdita di un organo, senso o di un arto è
punito con la reclusione da 6-12 anni»
SEXTING:
Il termine sexting, derivato dalla fusione delle
parole inglesi sex (sesso) e texting (inviare
messaggielettronici),èun neologismo utilizzato per
indicare l'invio di messaggi, testi e/o immagini
sessualmente espliciti, principalmente tramite
il telefono o tramite altri mezzi informatici.
Fare o inviare una foto pedopornografica è un reato, scritto nel codice penale « chiunque ritiene, divulga ,
diffonde o produce materiali pedopornografici viene punito con il carcere da 1 a 5 anni»
CASO :
BAMBINA DI 10 ANNI ha fatto sexting per diversi mesi con uomo
maggiorenne , mandando immagine nude e simulando il sesso
virtuale online , cioé simulava um rapporto sessuale tramite
videochiamata, chat o telefono com parole, gesti.

A Palma Campania,Provincia di Napoli,RAGAZZA DI 14 ANNI inizia una


relazione con un maggiorenne conosciuto su internet e lui,
minacciandola, l’aveva indotta a inviare ad inviare foto e video dal
contenuto erotico
Tutto ciò che mettiamo su internet non si cancella, anche la foto di profilo
di Facebook, Instagram. Anche se noi la cancelliamo si cancella sul nostro
cellulare ma non da Intenet.
Diffusa foto di minorenni
Condannati ragazzi e genitori a 100.000 euro di risarcimento.
WHATSAPP
• OFFENDERE SULLA CHAT DI GRUPPO DI WHATSAPP È DIFFAMAZIONE
• CHIEDERE IL PERMESSO PRIMA DI AGGIUNGERE IN UN GRUPPO
• VIDEOCHIAMATA DAGLI SCONOSCIUTI
bimba di 9 anni risponde a una videochiamata di uno sconoscuto,
l'interlocutore (pedofilo) fa lo screenshot, da quel momento inizia a
ricattare la bambina.
PROCEDURA BLOCCO O
OSCURAMENTO
Legge 29 maggio 2017, n. 71, che ha definito il Cyberbullismo:
«qualunque forma di pressione, aggressione, molestia, ricatto, ingiuria,
denigrazione, diffamazione, furto d’identità, alterazioni, acquisizione
illecita, manipolazione, trattamento illecito di dati personali in danno di
minorenni, realizzata per via telematica, nonché la diffusione di
contenuti on-line aventi ad oggetto anche uno o più componenti della
famiglia del minore o un gruppo di minori ponendo in atto un serio
abuso, un attacco dannoso, o la loro messa in ridicolo»
Iniziative per l’utilizzo piú sicuro dei social e internet:
Considerando i rischi della Rete in cui bambini e adolescenti si possono
imbattere, il network europeo INSAFE, che promuove la sicurezza e
l'utilizzo responsabile di internet e cellulari da parte dei minori,
promuove ogni anno nel mese di febbraio (11 febbraio) il Safer Internet
Day. Tra le varie associazioni che si occupano di diffondere una presa di
consapevolezza sui rischi delle nuove tecnologie per bambini e ragazzi,
in Italia Telefono Azzurro è impegnato nella promozione di un uso piú
sicuro di Internet cellulari e social nelle scuole.