Sei sulla pagina 1di 20

IL RUOLO DELLA RUMINAZIONE RABBIOSA NEL

DISTURBO BORDERLINE DI PERSONALITA


Martino F.
1-2
Caselli G.
1
Marino E.
1-3
Menchetti M.
2
Berardi D.
2

Prunetti E.
3
Fiore F.
1
Ruggiero G.M.
1
Sasdelli A.
2
Selby E.
5
Sassaroli S.
1

1
Studi Cognitivi, Scuola di Specializzazione e Centro di Ricerca

2
Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche DIMEC Universit di Bologna
3
Casa di cura privata Villa Margherita Arcugnano (VI)

4
Dipartimento di Psicologia, Rutgers University, New Brunswick

New Jersey
Background
* Teoria bio-psicologica di M. Linehan (1991)
Disregolazione emotiva = vulnerabilit emotiva + ambiente invalidante

* Vulnerabilit emotiva:
* Elevata sensibilit e reattivit agli stimoli emotivi
* Elevata intensit della risposta emotiva
* Lento ritorno alla baseline

* Ambiente Invalidante: la comunicazione dellesperienza emotiva caratterizzata
da risposte estreme o inappropriate

* Comportamento disregolato rappresenta un a strategia per spostare lattenzione da
uno stato emotivo negativo, riducendone lintensit

* I meccanismi cognitivi specifici che portano dalla disregolazione emotiva al
discontrollo comportamentale non vengono individuati da questo modello



Ambiente invalidante:
- Trauma/abuso
- Ipercriticismo/Svalutazione
- Negazione/Rifiuto
Vulnerabilit emotiva:

-Elevata sensibilit agli stimoli emotivi
-Alta reattivit alle emozioni negative
-Lento ritorno alla baseline
Disregolazione
Emozionale
Difficolt di riconoscere, comprendere accettare le
proprie emozioni e una incapacit di
modularne lintensit
Comportamenti
disregolati
Processi
Cognitivi
Disfunzionali?
Modello della Cascata Emotiva (MCE)
* Il passaggio dalla disregolazione emotiva al comportamento disregolato
causato dalla Cascata Emotiva, caratterizzata da processi disfunzionali
(ruminazione) attivati di fronte a stimoli emotivi

* Metacredenze alimentano e mantengono lutilizzo di processi disfunzionali
(Papageorgiou & Wells 2001, Simpson & Papageorgiou 2003)

* La Ruminazione incrementa le emozioni negative, favorendone il mantenimento
(Nolen-Hoeksema 1998; Watkins 2008) (circolo vizioso)

* Il discontrollo comportamentale: metodo di distrazione che interrompe la
cascata emotiva (riduzione arousal e rinforzo)

* Emozioni di vergogna e colpa scaturite dal comportamento disregolato
rappresentano un nuovo Trigger(reiterazione del circolo)












Selby, Anestis et al. 2008, 2009
MODELLO DELLA CASCATA EMOTIVA
RUMINAZIONE
COMPORTAMENTO
DISREGOLATO
ATTIVAZIONE
EMOTIVA
STIMOLO
EMOTIVO
Circolo vizioso
Colpa e Vergogna
Reiterano la cascata emotiva
Riduzione arousal
Rinforzo del circolo
Selby, Anestis et al. 2008, 2009
Emotion
Rumination
Increased Emotional Intensity
EMOTIONAL CASCADE
Behavioral Dysregulation
* La Ruminazione rappresenta uno stile maladattivo di pensiero, associato al
mantenimento di emozioni negative e caratterizzato da pensieri ripetitivi, focalizzati sui
propri stati interni e sulle loro cause e conseguenze (Nolen-Hoeksema, 1991, Rusting &
Nolen Hoeksema, 1998)

* Esistono diverse forme di ruminazione (depressiva e rabbiosa) ormai chiaramente
distinte e associate a problematiche comportamentali e psicopatologiche diverse (Peled
& Moretti, 2010)




*
* Stile maladattivo di pensiero che si attiva in presenza di emozioni di rabbia,
focalizza lattenzione su questa, sulle sue cause e sulle sue conseguenze,
alimentando lattivazione emotiva negativa e aumentando la tendenza a
rispondere con comportamenti aggressivi (Bushman et al., 2005; Denson et
al., 2012, Pedersen et al., 2011, Anestis et al 2009)

* Perch gli altri continuano a comportarsi cos? Non giusto! Subir io le
conseguenze del loro comportamento! Basta, devo fargliela pagare!.


Studi condotti su studenti con tratti con DBP

* La ruminazione rabbiosa incrementa le emozioni di rabbia e predice la
tendenza allaggressivit in generale, ma soprattutto nei soggetti con DBP
(Anestis et al 2008, Selby et al 2009)

* I tratti di DBP sono correlati a forme di ruminazione depressiva e rabbiosa
(Abela et al. 2003, Smith et al. 2006) ma lassociazione con la ruminazione
rabbiosa maggiore rispetto a quella depressiva (Baer et al 2011)

* La ruminazione media la relazione tra il distress psicologico (ansia e
sintomatologia depressiva) e il controllo del comportamento (Comportamento
alimentare , impulsivit , luso di sostanze) (Selby et al. 2008)

Settings e Scopo della ricerca
Scopo:
Verificare il ruolo della Ruminazione rabbiosa come
mediatore tra la disregolazione emotiva e la tendenza
allaggressivit nel DBP

Settings:
1. Studi Cognitivi, Scuola di Specializzazione e Centro di Ricerca, Milano
2. Centro di Salute Mentale Universitario, Ausl Bologna & Unibo
3. Casa di Cura Privata Villa Margherita, Vicenza

Materiali e Metodi:


1- Structured Clinical Interview per DSM-IV - Asse II (SCID-II)

2- Anger Rumination Scale (ARS) per la valutazione della ruminazione rabbiosa: (1) la
tendenza a rievocare levento che ha suscitato rabbia, (2) focalizzare l'attenzione sulla
rabbia, (3) richiamare episodi di rabbia del passato (4) riflettere sulle cause e sulle
conseguenze degli episodi di rabbia

3-Aggression Questionnaire (AQ) per la valutazione dellaggressivit: (1) sentimenti di
rabbia (2) ostilit (3) aggressivit verbale (4) aggressivit fisica

4-Difficulties in Emotion Regulation Scale (DERS) per la valutazione della regolazione
emotiva (1) la consapevolezza, la comprensione e l'accettazione delle emozioni (2)
capacit di impegnarsi in un comportamento diretto ad un obiettivo in presenza di
emozioni negative, (3) l'uso flessibile di strategie appropriate per modulare l'intensit e
la durata delle emozioni (4) la disponibilit a sperimentare emozioni negative

Campione:
151 pazienti con DP
10 Cluster A
2 schizoide
2 schizotipico
6 paranoide

118 Cluster B
93 borderline
10 narcisistico
15 istrionico

23 Cluster C
10 Evitante
5 DOCP
8 Dipendente


Criteri di Inclusione/Esclusione
1. Et > 18 anni
2. Diagnosi di DP
3. Assenza di Deficit Cognitivi e/o Disturbi Psicotici

1%
1%
4%
62%
7%
10%
0%
3%
5%
7%
Disturbi di Personalit
DP Schizoide
DP Schizotipico
DP Paranoide
DP Borderline
DP Narcisistico
DP Istrionico
DP Antisociale
DP Ossessivo-Compulsivo
DP Dipendente
DP Evitante
Caratteristiche sociodemografiche del campione
Inpatients
(N=22)
Outpatients
(N=127)
t; X
2


Sesso, F, n (%)
Et, anni, media (ds)
AQ media (ds)
ARS media (ds)
DERS media (ds)

18 (81.8)
29.4 (8.3)
87.5 (19.1)
36.2 (8.7)
113.1 (28.6)

73 (57)
34.7 (9.9)
83.7 (19.9)
32.9 (7.8)
99.8 (23.8)

4.8*
2.4*
0.8
1.8
2.1*
Note: *p<.05, **p<001; : Aggression Questionnaire (AQ), Anger Rumination Scale (ARS), Difficulties in Emotion
Regulation Scale (DERS)
Risultati
L'analisi correlazionale ha mostrato correlazioni significative tra tutte le misure
del campione clinico

I valori di tolleranza ( Ti =.79), il fattore di Inflazione della Varianza VIF (1.27),
l Indice di Durbin-Watson (D
2
=1.41) indicano assenza di autocorrelazione e di
multicollinearit tra le variabili
BPD (N=93) 1 2 3

1- AQ

88.2 (19.1)

-


2- ARS

34.6 (7.8)

.37**

-


3- DERS

105.9 (SD
=24.9)

.27**

.43**

-
Risultati
Analisi Mediazionale su DBP
Path a: Direct effect of independent variable on mediator; Path b: Direct effect of mediator on dependent variable controlling for independent variable; Path c: Direct
effect of independent on dependent variable; Path c
2
: effect of independent on dependent variable controlling for mediator.


B=0.21; p=0.01
R
2
= .27
R
2
= .39
DBP Aggressivit
Ruminazione
Rabbiosa
B=-10.3 p<0.00
= -7.46; p<0.01
Risultati:
Analisi Mediazionale
B= -10.3 p<0.00 B=-.93 p<0.00
DBP Aggressivit
R
2
= .25
R
2
= .45
Conclusioni
Presenza di Ruminazione rabbiosa nel DBP

La disregolazione emotiva predice la tendenza allaggressivit del campione

La ruminazione rabbiosa media totalmente la relazione tra disregolazione emotiva e
tendenza allaggressivit, sottolineando la responsabilit centrale di processi
cognitivi disfunzionali nella messa in atto di comportamenti problematici

La diagnosi di DBP predice insieme alla ruminazione la tendenza a mettere in atto i
comportamenti aggressivi. Tale dato testimonia limportanza della ruminazione sul
comportamneto in maniera specifica per la diagnosi di DBP che non perde
significativit nel modello.



Limiti e Ricerche Future
* Metodologia trasversale

* Utilizzo di strumenti self-report

* Esaminare limpatto della ruminazione rabbiosa su altri
comportamenti problematici

* Esplorare altre forme di ruminazione nel DBP (es. depressiva)




Implicazioni cliniche
* I trattamenti evidence based attualmente pi diffusi per il trattamento del
DBP (DBT, MBT) potrebbero implicitamente bersagliare la ruminazione
mediante tecniche indirette (Selby et al 2009)

* Tecniche pi esplicite e mirate alla ruminazione potrebbero favorire
lacquisizione di strategie di pensiero pi funzionale e di conseguenza una
maggiore capacit di regolazione emotiva e comportamentale









Grazie per la partecipazione
Francesca Martino
Studi Cognitivi, Modena
Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche, Universit di Bologna

Email contact: francesca.martino5@unibo.it