Sei sulla pagina 1di 1

Linguine alle cozze e zafferano (4 persone).

Ingredienti 1 Kg di cozze veraci, 5 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 grossa cipolla tagliata a fettine, 3 spicchi d'aglio puliti, 1 bicchiere di vino bianco secco, 1 bicchierino di Calvados, 1 rametto di prezzemolo, la buccia scorticata di 1 limone ed 1 arancia (esistono appositi attrezzino che ne graffiano la superficie creando delle striscioline di buccia senza la parte bianca che amara), 2 cucchiai di sale grosso, 150 ml di panna liquida fresca, 500 gr. di Linguine (siamo tutti un po' mangioni), qualche goccia di aceto di vino bianco, sale e pepe nero quanto basta.

Preparazione Lavare i gusci delle cozze. Metterle in ammollo in una bacinella con acqua fredda ed i 2 cucchiai di sale grosso. Farle riposare una mezzora e quindi scolarle. Portare a bollitura l'acqua, salarla e farvi cuocere 500 gr di linguine. Nel frattempo, in una casseruola capiente a bordo alto, far leggermente imbiondire nellolio extravergine di oliva la cipolla tagliata a fettine e gli spicchi d'aglio sbucciati e schiacciati (infilarli in uno stecchino per poterli rimuovere pi facilmente). Quando l'aglio inizia a scurirsi rimuoverlo e sfumare con un bicchiere di vino bianco secco, qualche goccia di aceto di vino bianco. Aggiungere le cozze e coprire: durante la cottura afferrare i manici della casseruola e, tenendola chiusa con il coperchio, scuoterla energicamente dal basso verso lalto pi volte. Le cozze si apriranno in pochi minuti (scartare quelle che restano chiuse perch non sono commestibili). Scolarle con un mestolo forato e rimuovere met della valva, conservarle in un luogo caldo. Filtrare il liquido che si formato nella casseruola mediante un colino a maglia fine o una garza (non deve restare traccia di sabbia nel liquido), versarlo in una padella larga e stemperarvi lo zafferano con la panna ed un pizzico di sale. Fare rapprendere per 2 minuti, aggiungervi la buccia del limone e dellarancia, fare insaporire a fuoco vivace per mezzo minuto, aggiungere le linguine scolate molto al dente e farle saltare per minuto, aggiungere le cozze ed il prezzemolo tritato grossolanamente, sfumare con il bicchierino di Calvados. Fare ancora saltare il tutto per minuto a fuoco vivace. Servire subito caldo con una abbondante macinata di pepe nero direttamente sul piatto e guarnire con 1-2 foglie di basilico fresco o se preferite una spolverata di prezzemolo fresco tritato al momento. Chi ama i gusti un po piccanti pu spolverare un po di peperoncino fresco finemente tritato. Vini consigliati:

Nuraghe Major (Sardegna) servito a 9 Crustacs (Alsazia) servito a 9 Muller Thurgau servito a 9 Vermentino di Gallura (Sardegna) servito a 10